Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Degli amplificatori integrati ...
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Degli amplificatori integrati ...

    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Gio Set 21 2023, 07:13

    Buongiorno a tutti,
    da oltre 40 anni sono appassionato di HiFi, alcuni di voi mi conoscono anche personalmente, e devo dire che, a parte i primi anni, ho sempre ritenuto un punto di arrivo la soluzione pre+finale, per quanto riguarda l'amplificazione.
    Ho mantenuto nell'impianto secondario (che funge anche da amplificazione per l'organo liturgico da studio) il solido e amatissimo Mission Cyrus Two + Psx , ma ovviamente sull'impianto principale si sono succeduti vari pre e finali, fino all'attuale configurazione vintage che mi da buone soddisfazioni e tanti watt ad un costo che definirei irrisorio (ma questo è altro tema, che non fa parte di questo 3d).

    Ultimamente mi sono interessato agli integrati, visto che le esigenze attuali mi potrebbero portare a ridurre gli spazi e ad "ottimizzare" il sistema.

    Allora ho preso tutti i miei arretrati di Stereophile (lo leggo dal 1990) ed ho iniziato a fare la lista dei prodotti da loro raccomandati nelle famose classifiche che pubblicano ogni 6 mesi: ebbene, sono arrivato a catalogare oltre 200 integrati (!), di cui oltre 90 sono in classe di merito A, ovvero come amplificazioni pressochè definitive (watt permettendo)
    Ora, a prescindere dalla classifica in sè (se qualcuno la vuole, può richiedermi il file excel senza problemi), la mia domanda per voi è: qualcuno di voi ha provato a fare un downgrade con un integrato di quelli "definitivi" per vedere se davvero risulta inferiore alla propria coppia pre-finale?

    Sono assai curioso ...

    ps: tanto per capirci, in classe A si va dall'inossidabile Exposure 2010s da 1500 dollari , al Ch Precision versione full che costa 53000 dollari ..., passando attraverso prodotti assai noti nel nostro ambiente come Boulder, Krell, Luxman, Mark Levinson, Naim, ecc .... di prezzo assai vario.
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5232
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da JacksonPollock Gio Set 21 2023, 09:03

    Per me va messo almeno a fattor comune il marchio...
    Perché se "incroci" ci possono essere discrepanze anche nette.
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Gio Set 21 2023, 11:04

    JacksonPollock ha scritto:Per me va messo almeno a fattor comune il marchio...
    Perché se "incroci" ci possono essere discrepanze anche nette.

    Vero anche questo: probabilmente se prendo il pre+finale Boulder e poi l'integrato Boulder, dovrei (dico dovrei) sentire delle differenze in meglio per la coppia più costosa.
    Ma anche questa è una prova che andrebbe fatta sul campo.

    Però non puoi negare che "l'incrocio" invece è assai più interessante, nel senso che posso trovare una coppia pre+finale (magari pure monomarca) che suona peggio (nello specifico contesto ovviamente, casse+ambiente) rispetto ad un integrato più performante e magari ... meno costoso!

    Mi pare un argomento interessante, poco sviscerato in questi anni, perchè spesso l'audiofilo medio pensa solo al pre+finale e vede l'integrato come un ripiego: cosa ne pensate?
    Bye,
    Max
    Fausto
    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6584
    Data d'iscrizione : 09.10.10
    Età : 59
    Località : Insubria

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da Fausto Gio Set 21 2023, 12:01

    maxnalesso ha scritto:Buongiorno a tutti,
    da oltre 40 anni sono appassionato di HiFi, alcuni di voi mi conoscono anche personalmente, e devo dire che, a parte i primi anni, ho sempre ritenuto un punto di arrivo la soluzione pre+finale, per quanto riguarda l'amplificazione.
    Ho mantenuto nell'impianto secondario (che funge anche da amplificazione per l'organo liturgico da studio) il solido e amatissimo Mission Cyrus Two + Psx , ma ovviamente sull'impianto principale si sono succeduti vari pre e finali, fino all'attuale configurazione vintage che mi da buone soddisfazioni e tanti watt ad un costo che definirei irrisorio (ma questo è altro tema, che non fa parte di questo 3d).

    Ultimamente mi sono interessato agli integrati, visto che le esigenze attuali mi potrebbero portare a ridurre gli spazi e ad "ottimizzare" il sistema.

    Allora ho preso tutti i miei arretrati di Stereophile (lo leggo dal 1990) ed ho iniziato a fare la lista dei prodotti da loro raccomandati nelle famose classifiche che pubblicano ogni 6 mesi: ebbene, sono arrivato a catalogare oltre 200 integrati (!), di cui oltre 90 sono in classe di merito A, ovvero come amplificazioni pressochè definitive (watt permettendo)
    Ora, a prescindere dalla classifica in sè (se qualcuno la vuole, può richiedermi il file excel senza problemi), la mia domanda per voi è: qualcuno di voi ha provato a fare un downgrade con un integrato di quelli "definitivi" per vedere se davvero risulta inferiore alla propria coppia pre-finale?

    Sono assai curioso ...

    ps: tanto per capirci, in classe A si va dall'inossidabile Exposure 2010s da 1500 dollari , al Ch Precision versione full che costa 53000 dollari ..., passando attraverso prodotti assai noti nel nostro ambiente come Boulder, Krell, Luxman, Mark Levinson, Naim, ecc .... di prezzo assai vario.
    Posso dirti la mia che é proprio fresca fresca di questi giorni ....
    Nel tempo ho ascoltato con elettroniche "spezzate" ( pre + finale ) ed anche con sistemi "multiamplificazione" ( pre + filtro attivo + 2 finali stereo ).
    A parte una parentesi con un pre che nonostante fosse costoso non mi ha mai convinto, per il resto ho sempre ottenuto buoni risultati.
    Nello specifico con elettroniche YBA.
    Poi ho smontato tutto ( cambio casa e spazio modesto .... ) ed ho ricominciato con oggetti cosi detti "all in one" ( NAIM e poi NAD )
    Altra svolta ( non mi convincevano al 100 % .... ) e ritorno ad un integrato valvolare acquistato più per curiosità che per altro .... Tsakidiris Device!
    Ottimi ascolti .... davvero da non credere!
    Soddisfatissimo!
    Venerdì, così per far passare il tempo, ho voluto rimettere in funzione il mio "vecchio" YBA Integré DT che non ascoltavo da parecchi anni ....
    Sono rimasto incantato dal suono ( che non ricordavo .... ) di questo oggettino davvero super eccezzionale!
    Secondo il mio parere il vero ascolto di come lo intendeva Yves Bernard André ..... ovvero "simplement musical" ..... musica come piace a me!
    Cosa dire?
    Un giro di parole ed il racconto di una esperienza personale solo per dire che non sempre un down grade porta ad un risultato inferiore ma .... potrebbe essere anche il contrario!
    Nel mio caso é stato così ....
    Magari nell'ultimo impianto "grande" qualcosa non ha funzionato ( credo di aver anche capito cosa non funzionava ....  Neutral ) però é andata così ed ora ascolto con l'Integré .... fino a quando? boh .... vi terrò informati! Degli amplificatori integrati ... 775355
    Ciao.


    _________________
    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

    ... simplement musical ... fausto ...

    Numero uno: - Rega P8 - Rega Ania - Rega Phono - Blusound Node X - Naim V1 - Tsakiridis Theseus - Vestlyd 12c - Nordost Heimdal - Yba Cristal.
    Numero due: - Wiim Pro Plus - Marantz UD5005 - Marantz SR5005 - Qed. 
    Affittasi
    Affittasi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 759
    Data d'iscrizione : 02.01.13
    Località : Rohan

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da Affittasi Gio Set 21 2023, 12:13

    maxnalesso ha scritto:Buongiorno a tutti,
    da oltre 40 anni sono appassionato di HiFi, alcuni di voi mi conoscono anche personalmente, e devo dire che, a parte i primi anni, ho sempre ritenuto un punto di arrivo la soluzione pre+finale, per quanto riguarda l'amplificazione.
    Ho mantenuto nell'impianto secondario (che funge anche da amplificazione per l'organo liturgico da studio) il solido e amatissimo Mission Cyrus Two + Psx , ma ovviamente sull'impianto principale si sono succeduti vari pre e finali, fino all'attuale configurazione vintage che mi da buone soddisfazioni e tanti watt ad un costo che definirei irrisorio (ma questo è altro tema, che non fa parte di questo 3d).

    Ultimamente mi sono interessato agli integrati, visto che le esigenze attuali mi potrebbero portare a ridurre gli spazi e ad "ottimizzare" il sistema.

    Allora ho preso tutti i miei arretrati di Stereophile (lo leggo dal 1990) ed ho iniziato a fare la lista dei prodotti da loro raccomandati nelle famose classifiche che pubblicano ogni 6 mesi: ebbene, sono arrivato a catalogare oltre 200 integrati (!), di cui oltre 90 sono in classe di merito A, ovvero come amplificazioni pressochè definitive (watt permettendo)
    Ora, a prescindere dalla classifica in sè (se qualcuno la vuole, può richiedermi il file excel senza problemi), la mia domanda per voi è: qualcuno di voi ha provato a fare un downgrade con un integrato di quelli "definitivi" per vedere se davvero risulta inferiore alla propria coppia pre-finale?

    Sono assai curioso ...

    ps: tanto per capirci, in classe A si va dall'inossidabile Exposure 2010s da 1500 dollari , al Ch Precision versione full che costa 53000 dollari ..., passando attraverso prodotti assai noti nel nostro ambiente come Boulder, Krell, Luxman, Mark Levinson, Naim, ecc .... di prezzo assai vario.

    Ciao Max,
    Che dire, io ci sono appena passato. Sulla carta non si tratta di un downgrade, ma più un sidegrade. Visto e considerato i costi e le potenze in gioco.
    Comunque sono passato da pre-finale Spectral all'integrato Boulder (anche se forse chiedevi di rimanere sulla stessa marca, credo che la mia esperienza possa essere utile).
    L'ho provato così per gioco e per capire se la strada che stavo perseguendo era quella giusta (pensavo ancora ad un upgrade in casa Spectral) e, invece, ho capito che forse non lo era. 
    All'inizio, è stato davvero dura e non ci ho dormito la notte, perchè come anche tu forse pensi (e sei condizionato a farlo), credevo che il sistema pre+finale fosse migliore, desse più "esclusività" all'impianto, ecc... poi io ero anche molto sistemato dal lato cavi, con tutta la cavetteria ultralinear del caso...
    Ad un certo punto ho lasciato perdere l'elucubrazione mentale e ho giudicato con le orecchie, con il mio gusto, trovandomi così nella condizione di ascoltare un suono più adatto a me e che, ovviamente, reputo superiore.
    Sono io che devo sedermi davanti all'impianto e goderne del risultato. 
    Quindi eccomi qua, ad ascoltare il mio super-integrato con gioia. Parlare in termini definitivi e assolutistici è un'utopia come ben sai, ma per il momento, me lo sto proprio godendo (tanto) sunny
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Gio Set 21 2023, 14:14

    Ottime indicazioni da parte di ambedue: molto interessanti!
    Acutus
    Acutus
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 304
    Data d'iscrizione : 24.10.15

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da Acutus Gio Set 21 2023, 15:49

    Il discorso della classe A di Stereophile ha ben poco senso. Si tratta di valutazioni soggettive che dovrebbero essere spiegate ed argomentate dalle recensioni dei singoli prodotti, peraltro recensiti da giornalisti diversi in contesti diversi.
    Per quanto riguarda invece pre e finale vs integrato non esiste assolutamente una differenza qualitativa a priori perché è del tutto possibile che integrati funzionino meglio e suonino meglio di coppia mal assortita. Lo stesso preamplificatore è talvolta curato anche negli integrati.
    È un discorso vecchio: ormai con uno smartphone collegato a una coppia di diffusori amplificati di qualità si ascolta molto bene. L'integrazione è totale, altro che semplice integrato.
    Affittasi
    Affittasi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 759
    Data d'iscrizione : 02.01.13
    Località : Rohan

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da Affittasi Gio Set 21 2023, 17:11

    Può essere divertente giocare con coppie di pre e finali di marche diverse, per arrivare al proprio suono.
    Io personalmente sono stato un fan del monomarca, per cui l'utilizzo di un integrato non mi toglie nessuna opportunità, ma capisco chi invece vuole accoppiare un pre a valvole con un finale in classe D
    dec
    dec
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 14.09.23

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da dec Gio Set 21 2023, 18:31

    maxnalesso ha scritto:

    Ultimamente mi sono interessato agli integrati, visto che le esigenze attuali mi potrebbero portare a ridurre gli spazi e ad "ottimizzare" il sistema.

    Ho avuto la stessa esigenza di riduzione degli spazi qualche anno fa: da allora nel mio studio convivono le mie 3 passioni (alta fedeltà, studio del pianoforte e pittura) e quindi qualche sacrificio andava fatto.
    Io ho risolto con grande soddisfazione con degli ottimi diffusori attivi ed un dac/pre che gestisce anche i 2 giradischi e il lettore cd/sacd, oltre che fare un gran lavoro con lo streaming musicale.
    Piu' contento di cosi non potrei essere, sinceramente. Se è nelle tue corde, tieni presente anche questa soluzione.
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3190
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da Nimalone65 Gio Set 21 2023, 23:33

    Francamente e’ dal 2008 che posseggo il Kegon , prima ho avuto pre e finalinali AM M7 Klimo Merlin Ultimate , Air Tight Mono 211 , Beltaine Conqueror , per parecchio tempo , ed al tempo in cui lo presi , come oggi resta per come intendo io il bel suono ancora insuperato . E’ pur vero che il mio ambiente d’ascolto non è grande , poco più di 20 mq. , ma di fatto non mi è mai necessitato con alcun diffusore , Minima Fm2 , Rogers 15 ohm , Dispason Adamantes , Ensamble PA1 ref , Bosendorfer F1 , Klipsch Heresy , Avantgarde Nano , , Gradient prelude e 5.0 , di dover cercare altro per ottimizzarne il suono . Ultimamente ho preso un AN Oto , 1 serie , quella con i trasformatori Partridge , che mi sono divertito ad upgradare con componentistica di alto livello , sempre AN ,e togliendoci la sezione preamplificatrice M1 . Tutto questo solo per vedere quanto vicino o lontano arrivassi a confronto con il Kegon . Beh così come il Kondo resta , per me eh , il riferimento assoluto , , faccio veramente fatica a pensare che con meno di 4000 euro tra acquisto e modifiche varie si possa accedere ad un suono di livello alto , veramente alto , come sa offrirmi il piccolo OTO . Conservo pure pre+finale Forte Audio 1A+ 2 , in condizione pressoché nuovo , per pure questioni affettive . 
    insomma non penso affatto , ne da un punto di vista puramente tecnico/teorico , ne dal punto di vista sonoro , che possa essere un upgrade un sistema pre+ finale . Di fatti i sistemi pre+finale che mi sono piaciuti nel corso degli anni sono stati quelli in cui erano stati “pensati” per suonare insieme. 

    Molto spesso le persone che approcciano all’hifi si lasciano trascinare dalle mode , l’ho fatto anch’io a suo tempo , e non sperimentano/ascoltano abbastanza . Il suono dei nostri giocattoli , dipende in parte dal progetto , ma moltissimo pure da cosa e come vengono implementati .è molto spesso , troppo spesso oggi , la componentistica che troviamo all’interno dei pre e finali è solo discreta , non di alto livello . L’aver giocato con l’oto ad upgradarlo quasi al massimo livello possibile , restando pur sempre all’interno di un certo Family Sound me l’ha reso chiarissimo . 

    Ora non credo di avere in mano , di possedere le chiavi della verità , ho solo accennato quella che nel corso degli anni è stata la mia esperienza .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Ven Set 22 2023, 04:51

    Acutus ha scritto:Il discorso della classe A di Stereophile ha ben poco senso. Si tratta di valutazioni soggettive che dovrebbero essere spiegate ed argomentate dalle recensioni dei singoli prodotti, peraltro recensiti da giornalisti diversi in contesti diversi.
     Non sono pienamente d'accordo...
    Leggo Stereophile da oltre 30 anni, e la cosa che più mi sorprende di questa testata è l'assoluta imparzialità nei giudizi, sia in riferimento al prezzo di vendita, sia in riferimento al marchio e alla nazionalità del prodotto.
    Per esempio ci sono ampli come l'Exposure 2010s che costano un tozzo di pane e sono rimasti saldamente in classe di merito A per molti anni, piuttosto che prodotti americani (che non cito) che pur costando il triplo dell'Exposure sono saldamente in classe di merito B ...
    Certo, sono valutazioni personali, ma condivise da tutta la testata.
    E poi, rispetto alle riviste italiane, non c'è proprio paragone: oltre 200 integrati passati per le loro grinfie sono davvero tanta roba per fare almeno una prima "scrematura" di massima.
    In ogni caso io, rispetto alle loro valutazioni (dove vengono evidenziate le caratteristiche sonore, con pregi e difetti del prodotto) mi sono sempre trovato allineato, cosa che spesso (troppo spesso) non avveniva con le riviste italiane, che infatti non leggo da circa 10 anni ....
    Poi, per carità, ognuno è libero di pensarla come vuole ...  Embarassed
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Ven Set 22 2023, 04:54

    dec ha scritto:
    maxnalesso ha scritto:

    Ultimamente mi sono interessato agli integrati, visto che le esigenze attuali mi potrebbero portare a ridurre gli spazi e ad "ottimizzare" il sistema.

    Io ho risolto con grande soddisfazione con degli ottimi diffusori attivi ed un dac/pre che gestisce anche i 2 giradischi e il lettore cd/sacd, oltre che fare un gran lavoro con lo streaming musicale.
    Piu' contento di cosi non potrei essere, sinceramente. Se è nelle tue corde, tieni presente anche questa soluzione.
     Uhmmm... purtroppo il mio "amore" per le Magneplanar non mi permette di passare a questa soluzione ...
    Chissà, forse, magari un domani, se trovo un diffusore attivo che mi convince (tornassero le Acoustat X ...! o qualcosa di simile ...)
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Ven Set 22 2023, 05:13

    Nimalone65 ha scritto:
    insomma non penso affatto , ne da un punto di vista puramente tecnico/teorico , ne dal punto di vista sonoro , che possa essere un upgrade un sistema pre+ finale . Di fatti i sistemi pre+finale che mi sono piaciuti nel corso degli anni sono stati quelli in cui erano stati “pensati” per suonare insieme. 


    Sono d'accordo: spesso la soluzione integrata potrebbe essere migliore rispetto al pre+finale, a meno di casi "verticali" all'interno dello stesso brand, soprattutto in relazione alle potenze in gioco.
    Per esempio, se io voglio il suono Yba e voglio 100watt, devo per forza abbandonare l'idea dell' Integrè e passare ad una coppia 2 con finale Hc/Dt oppure 1 ...
    Il problema della potenza è effettivamente un'altro a cui non ho fatto riferimento: io, per esempio, con le mie maggies, necessito di almeno 200 watt puliti su 8 ohm e... non sono tanti gli integrati che mi danno questo...
    A meno che provo a scendere con le pretese, e provo qualche modello da 100/150 watt, ma so già che deve essere molto performante su 4 ohm, altrimenti rischio il clipping nei passaggi in"FFF", che nella classica sono frequenti ...

    Tra i prodotti passati in rassegna nelle varie recensioni, ecco quelli che sarebbero "sulla carta" adatti al mio sistema:

    ANTHEM STR INTEGRATED - 200W
    ASR EMITTER II EXCLUSIVE - 250W
    ATC SIA 2 - 150W (forse)
    AVM OVATION A6.2 ME - 180W
    BEL CANTO BLACK ACI 600 - 300W
    BOULDER 866 - 200W
    CLASSE' SIGMA 2200i - 200W
    DARTZEEL CTH-8550 - 200W
    DEVIALET D-PREMIER - 200W
    KRELL K300i - 150W (forse)
    KRELL FBI - 300W
    KRELL KAV-400xi 200W
    LUXMAN L-509x - 120W (forse)
    MARK LEVINSON 585 - 200W
    MCINTOSH MAC7200 - 200W
    MOON BY SIMAUDIO 700i - 175W
    MUSICAL FIDELITY NU-VISTA 800 - 330W
    NAD MASTERS SERIES M33 - 210W
    NAD MASTERS SERIES M2 - 300W
    NAD MASTERS SERIES M3 - 180W
    PARASOUND HALO INTEGRATED - 160W (forse)
    PASS LABS INT-150 - 150W (forse)
    ROTEL DIAMOND SERIES RA-6000 - 200W
    T+A PA 3100 HV - 300W
    TECHNICS SU-R1000 - 150W (forse)
    UNISON RESEARCH UNICO SE - 140W (forse)

    Qualcuno di voi ha fatto prove/test con qualcuno di questi oggetti?
    Grazie,
    Max
    Affittasi
    Affittasi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 759
    Data d'iscrizione : 02.01.13
    Località : Rohan

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da Affittasi Ven Set 22 2023, 09:01

    maxnalesso ha scritto:
    Nimalone65 ha scritto:
    insomma non penso affatto , ne da un punto di vista puramente tecnico/teorico , ne dal punto di vista sonoro , che possa essere un upgrade un sistema pre+ finale . Di fatti i sistemi pre+finale che mi sono piaciuti nel corso degli anni sono stati quelli in cui erano stati “pensati” per suonare insieme. 


    Sono d'accordo: spesso la soluzione integrata potrebbe essere migliore rispetto al pre+finale, a meno di casi "verticali" all'interno dello stesso brand, soprattutto in relazione alle potenze in gioco.
    Per esempio, se io voglio il suono Yba e voglio 100watt, devo per forza abbandonare l'idea dell' Integrè e passare ad una coppia 2 con finale Hc/Dt oppure 1 ...
    Il problema della potenza è effettivamente un'altro a cui non ho fatto riferimento: io, per esempio, con le mie maggies, necessito di almeno 200 watt puliti su 8 ohm e... non sono tanti gli integrati che mi danno questo...
    A meno che provo a scendere con le pretese, e provo qualche modello da 100/150 watt, ma so già che deve essere molto performante su 4 ohm, altrimenti rischio il clipping nei passaggi in"FFF", che nella classica sono frequenti ...

    Tra i prodotti passati in rassegna nelle varie recensioni, ecco quelli che sarebbero "sulla carta" adatti al mio sistema:

    ANTHEM STR INTEGRATED - 200W
    ASR EMITTER II EXCLUSIVE - 250W
    ATC SIA 2 - 150W (forse)
    AVM OVATION A6.2 ME - 180W
    BEL CANTO BLACK ACI 600 - 300W
    BOULDER 866 - 200W
    CLASSE' SIGMA 2200i - 200W
    DARTZEEL CTH-8550 - 200W
    DEVIALET D-PREMIER - 200W
    KRELL K300i - 150W (forse)
    KRELL FBI - 300W
    KRELL KAV-400xi 200W
    LUXMAN L-509x - 120W (forse)
    MARK LEVINSON 585 - 200W
    MCINTOSH MAC7200 - 200W
    MOON BY SIMAUDIO 700i - 175W
    MUSICAL FIDELITY NU-VISTA 800 - 330W
    NAD MASTERS SERIES M33 - 210W
    NAD MASTERS SERIES M2 - 300W
    NAD MASTERS SERIES M3 - 180W
    PARASOUND HALO INTEGRATED - 160W (forse)
    PASS LABS INT-150 - 150W (forse)
    ROTEL DIAMOND SERIES RA-6000 - 200W
    T+A PA 3100 HV - 300W
    TECHNICS SU-R1000 - 150W (forse)
    UNISON RESEARCH UNICO SE - 140W (forse)

    Qualcuno di voi ha fatto prove/test con qualcuno di questi oggetti?
    Grazie,
    Max
    Ciao Max,
    tu ascolti l'organo con le Maggie?? Come ti trovi?
    Io onestamente mi preoccuperei si dei watt, ma non ne farei una questione totalizzante. 
    Se vuoi ti posso parlare del Boulder, che reputo fantastico. Passando da Spectral a pari watt sembra che ne abbia molto di più per la capacità dinamica e di controllo dei diffusori davvero fuori dal comune (se è questo il parametro che ti interessa).
    Affittasi
    Affittasi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 759
    Data d'iscrizione : 02.01.13
    Località : Rohan

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da Affittasi Ven Set 22 2023, 09:03

    Nimalone65 ha scritto: Di fatti i sistemi pre+finale che mi sono piaciuti nel corso degli anni sono stati quelli in cui erano stati “pensati” per suonare insieme. 
    Concordo, a parte rare eccezioni è anche la mia esperienza
    lalosna
    lalosna
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 5302
    Data d'iscrizione : 19.08.12
    Età : 62
    Località : Cit Türin

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da lalosna Ven Set 22 2023, 09:39

    Da qualche anno ho il Luxman 509, pilota diffusori da 86 dB /4 Ohm senza difficoltà, grazie anche ai 220W sui 4 Ohm.
    Corrente direi ne produce, trasformatore toroidale da 600VA e banchi di condensatori ben dimensionati (40.000 μF).
    Quanto al suono diciamo che è un amplificatore sobrio, molto equilibrato con notevole controllo del pre abbinato ad una potenza considerevole.
    Ma assolutamente non noioso, anzi capace di tirare fuori moltissimi dettagli ma in modo non fastidioso.

    Ho poi, su altri impianti, dei pre+finali, ma il day runner resta il 509.
    just my 2 cents... Degli amplificatori integrati ... 650957


    _________________
    Cërea...
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3190
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da Nimalone65 Ven Set 22 2023, 10:38

    maxnalesso ha scritto:
    Nimalone65 ha scritto:
    insomma non penso affatto , ne da un punto di vista puramente tecnico/teorico , ne dal punto di vista sonoro , che possa essere un upgrade un sistema pre+ finale . Di fatti i sistemi pre+finale che mi sono piaciuti nel corso degli anni sono stati quelli in cui erano stati “pensati” per suonare insieme. 


    Sono d'accordo: spesso la soluzione integrata potrebbe essere migliore rispetto al pre+finale, a meno di casi "verticali" all'interno dello stesso brand, soprattutto in relazione alle potenze in gioco.
    Per esempio, se io voglio il suono Yba e voglio 100watt, devo per forza abbandonare l'idea dell' Integrè e passare ad una coppia 2 con finale Hc/Dt oppure 1 ...
    Il problema della potenza è effettivamente un'altro a cui non ho fatto riferimento: io, per esempio, con le mie maggies, necessito di almeno 200 watt puliti su 8 ohm e... non sono tanti gli integrati che mi danno questo...
    A meno che provo a scendere con le pretese, e provo qualche modello da 100/150 watt, ma so già che deve essere molto performante su 4 ohm, altrimenti rischio il clipping nei passaggi in"FFF", che nella classica sono frequenti ...

    Tra i prodotti passati in rassegna nelle varie recensioni, ecco quelli che sarebbero "sulla carta" adatti al mio sistema:

    ANTHEM STR INTEGRATED - 200W
    ASR EMITTER II EXCLUSIVE - 250W
    ATC SIA 2 - 150W (forse)
    AVM OVATION A6.2 ME - 180W
    BEL CANTO BLACK ACI 600 - 300W
    BOULDER 866 - 200W
    CLASSE' SIGMA 2200i - 200W
    DARTZEEL CTH-8550 - 200W
    DEVIALET D-PREMIER - 200W
    KRELL K300i - 150W (forse)
    KRELL FBI - 300W
    KRELL KAV-400xi 200W
    LUXMAN L-509x - 120W (forse)
    MARK LEVINSON 585 - 200W
    MCINTOSH MAC7200 - 200W
    MOON BY SIMAUDIO 700i - 175W
    MUSICAL FIDELITY NU-VISTA 800 - 330W
    NAD MASTERS SERIES M33 - 210W
    NAD MASTERS SERIES M2 - 300W
    NAD MASTERS SERIES M3 - 180W
    PARASOUND HALO INTEGRATED - 160W (forse)
    PASS LABS INT-150 - 150W (forse)
    ROTEL DIAMOND SERIES RA-6000 - 200W
    T+A PA 3100 HV - 300W
    TECHNICS SU-R1000 - 150W (forse)
    UNISON RESEARCH UNICO SE - 140W (forse)

    Qualcuno di voi ha fatto prove/test con qualcuno di questi oggetti?
    Grazie,
    Max

    Che modello di Maggie possiedi? 

    La lista degli ampli che fai è lunga ed abbastanza eterogenea , con suoni assolutamente diversi e costi anch’essi molto diversi .
    Da amante delle amplificazioni valvolari in genere dalla lista ne escluderei un bel po , ma ribadisco solo perché do importanza prioritaria all’ascolto a determinati parametri e non ad altri . Ad oggi il più nell’ nell’ascolto  fatto con una coppia di Magneplanar 1.6 , le vedeva pilotate con una coppia di Radford MA50 + Agi , il più deludente con un Krell ksa80 + AR SP10 che pilotavano le Maggie 3b .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    machenry
    machenry
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 642
    Data d'iscrizione : 03.06.09
    Località : Torino

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da machenry Ven Set 22 2023, 12:06

    lalosna ha scritto:Da qualche anno ho il Luxman 509, pilota diffusori da 86 dB /4 Ohm senza difficoltà, grazie anche ai 220W sui 4 Ohm.
    Corrente direi ne produce, trasformatore toroidale da 600VA e banchi di condensatori ben dimensionati (40.000 μF).
    Quanto al suono diciamo che è un amplificatore sobrio, molto equilibrato con notevole controllo del pre abbinato ad una potenza considerevole.
    Ma assolutamente non noioso, anzi capace di tirare fuori moltissimi dettagli ma in modo non fastidioso.

    Ho poi, su altri impianti, dei pre+finali, ma il day runner resta il 509.
    just my 2 cents... Degli amplificatori integrati ... 650957
    concordo in tutta la descrizione, anch'io lo possiedo da ormai quattro anni con il suo lettore Sacd d05-u e mi ha fatto passare la "malattia" da cambiamento; unica aggiunta e' stato il prephono separato, lo ritengo piu' performante dell'ingresso MM-MC del L509-x


    _________________
    Enrico
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Ven Set 22 2023, 12:57

    Affittasi ha scritto:Ciao Max,
    tu ascolti l'organo con le Maggie?? Come ti trovi?
    Io onestamente mi preoccuperei si dei watt, ma non ne farei una questione totalizzante. 
    Se vuoi ti posso parlare del Boulder, che reputo fantastico. Passando da Spectral a pari watt sembra che ne abbia molto di più per la capacità dinamica e di controllo dei diffusori davvero fuori dal comune (se è questo il parametro che ti interessa).
     
    Yes, ascolto l'organo con le Magneplanar 1.7 e, da organista quale sono, devo dire che mi trovo molto bene, perchè le maggies evitano il tipico "effetto box" della maggior parte dei normali diffusori dinamici (per lo meno quelli dal prezzo umano, diciamo entro i 10k...) mentre lasciano "scorrere l'aria" con un effetto scenico per me molto veritiero rispetto a quanto ascolto in chiesa.
    Se vuoi raccontarmi del Boulder, molto volentieri, anche se si tratta di uno degli ampli più costosi tra quelli citati, e non credo di dedicare tutto quel budget per l'amplificazione...; però, non si sa mai, metti che trovo una bella occasione sull'usato ...
    Grazie,
    Max
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Ven Set 22 2023, 13:01

    lalosna ha scritto:Da qualche anno ho il Luxman 509, pilota diffusori da 86 dB /4 Ohm senza difficoltà, grazie anche ai 220W sui 4 Ohm.
    Corrente direi ne produce, trasformatore toroidale da 600VA e banchi di condensatori ben dimensionati (40.000 μF).
    Quanto al suono diciamo che è un amplificatore sobrio, molto equilibrato con notevole controllo del pre abbinato ad una potenza considerevole.
    Ma assolutamente non noioso, anzi capace di tirare fuori moltissimi dettagli ma in modo non fastidioso.
     Ecco... il 509x sarebbe uno dei miei candidati preferiti, anche se il costo è ancora importante I(rispetto p.e. al 505u, che però mi sa che spinge meno ...)
    Vedrò di ascoltarlo nel mio sistema, se possibile
    Grazie,
    Max
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Ven Set 22 2023, 13:02

    Nimalone65 ha scritto:

    Che modello di Maggie possiedi? 

     Magneplanar 1.7
    lalosna
    lalosna
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 5302
    Data d'iscrizione : 19.08.12
    Età : 62
    Località : Cit Türin

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da lalosna Ven Set 22 2023, 16:09

    maxnalesso ha scritto:
    lalosna ha scritto:Da qualche anno ho il Luxman 509, pilota diffusori da 86 dB /4 Ohm senza difficoltà, grazie anche ai 220W sui 4 Ohm.
    Corrente direi ne produce, trasformatore toroidale da 600VA e banchi di condensatori ben dimensionati (40.000 μF).
    Quanto al suono diciamo che è un amplificatore sobrio, molto equilibrato con notevole controllo del pre abbinato ad una potenza considerevole.
    Ma assolutamente non noioso, anzi capace di tirare fuori moltissimi dettagli ma in modo non fastidioso.
     Ecco... il 509x sarebbe uno dei miei candidati preferiti, anche se il costo è ancora importante I(rispetto p.e. al 505u, che però mi sa che spinge meno ...)
    Vedrò di ascoltarlo nel mio sistema, se possibile
    Grazie,
    Max
    Se non hai particolari remore verso l'usato io darei un'occhiata, si può risparmiare qualcosa e generalmente chi lo vende lo ha trattato bene Degli amplificatori integrati ... 625723


    _________________
    Cërea...
    maxnalesso
    maxnalesso
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 24.12.11

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da maxnalesso Sab Set 23 2023, 10:42

    lalosna ha scritto:

    Se non hai particolari remore verso l'usato io darei un'occhiata, si può risparmiare qualcosa e generalmente chi lo vende lo ha trattato bene Degli amplificatori integrati ... 625723
     Nessuna remora verso l'usato, ma in Italia si trova solo questo ex-demo, ed il prezzo di conseguenza è ancora alto:

    https://www.ebay.it/itm/175831376052?mkevt=1&mkcid=1&mkrid=724-53478-19255-0&campid=5338381872&toolid=10001&customid=b93b7f32-59ec-11ee-acba-373431323938

    Molti usati invece arrivano dal Giappone, ma io non vorrei rischiare una spedizione da così lontano.... e poi serve il trasformatore 220/110 :

    https://www.ebay.it/itm/155775333341?hash=item2444eef3dd:g:66oAAOSwD6VkYJhI&amdata=enc%3AAQAIAAAA4Ig2gXyAphsHuAOIEd72VmzkFmHUTFbBTUE%2FI7JMin7t6%2BVVYX5gGTNZfvOgT33P5k5yLL7w4OIGlCaV%2FnStsiaKww6ssPB6MZ274hRc1ey1BAkcwTxGgYPuZm06NT72Tqdwelxd9tvMDnMEscYgmqrA4y8rKldXjrDg8E8cxyzxsVshJwP51xTQ4oFd0wNT8y8XlIjfrPezD3k2760kztkb%2BkmyxUot9vtbUGSXtbbe4JrJ604Vz5Bb23%2BS8uAcGKU1%2BXVuNkHCkUgCNEGhegQMd%2B4nG%2Fr11Uj2w%2BP%2FtilX%7Ctkp%3ABk9SR6S-m5PYYg
    lalosna
    lalosna
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 5302
    Data d'iscrizione : 19.08.12
    Età : 62
    Località : Cit Türin

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da lalosna Sab Set 23 2023, 14:54

    Dal Giappone la vedo dura, a parte l'aspetto dell'alimentazione, tra dogana e IVA temo che il risparmio si assottigli parecchio...
    Più vicino ci sarebbe questo
    https://www.solomusicaonline.it/usato-ex-demo/luxman-l-509x-ex-demo-amplificatore-integrato


    _________________
    Cërea...
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5232
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Degli amplificatori integrati ... Empty Re: Degli amplificatori integrati ...

    Messaggio Da JacksonPollock Lun Set 25 2023, 10:25

    Se vuoi un'alternativa la 509x c'è l'Accuphase E4000 che gioca nella stessa categoria.
    Caratterizza leggermente di più la timbrica rispetto al Lux che è più sul versante neutro/agnostico come dice Lalosna.

    Il Luxman è il top di gamma tra i suoi integrati quindi se ne trovano pochi in giro (chi vuole salire di prestazioni deve andare sul pre+finale).
    L'Accuphase ha un altro modello sopra e nell'usato/ex-demo se ne trovano un po' di più.

    A questi livelli il pilotaggio non è un problema, entrambi fanno suonare le pietre.
    L'unico discriminate "spannometrico" che farei è sulla timbrica
    Lux di solito viene abbinato a diffusori scuretti e compassati, Accuphase a quelli più chiari e aperti.

    Poi ovviamente vanno bene anche gli incroci...
    Con le Utopia Diablo (che sono belle frizzantelle) il Lux era un gradissimo sentire.

      La data/ora di oggi è Lun Giu 24 2024, 14:28