Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Risuonatori ambientali - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Risuonatori ambientali


    audio_fan
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 272
    Data d'iscrizione : 18.04.23

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da audio_fan Ven Mag 03 2024, 07:04

    Gianfry007 ha scritto:
    ... E come giudicare un cibo senza averlo mangiato.
    Suvvia, messa così è polemica, eviterò di rispondere elencando cose volgari che non abbiamo bisogno di assaggiare per sapere che non è cibo.

    E' che nel merito non hai ancora argomentato come mai di discute continuamente di sopprimere le risonanze ed ora si parla di inserirne di artificiali.

    Sempre nel merito non hai argomentato come mai una "correzione ambientale" vada bene sia in casa mia che in casa tua, in stanze che non si somigliano nemmeno un po' come forma / dimensioni / arredamento...

    ...come mai vada bene sia con un valvolare che con un amplificatore in classe D, sia con casse vintage che con monitor da studio ecc ecc

    Non ho dubbio che quei rinforzi al tuo orecchio suonino gradevoli, e forse anche al mio, non c'é nulla di male ad avere un orecchio che gradisce un tintinnio di rinforzo.
    Gianfry007
    Gianfry007
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 348
    Data d'iscrizione : 22.08.11
    Età : 68

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da Gianfry007 Ven Mag 03 2024, 07:26

    audio_fan ha scritto:
    Gianfry007 ha scritto:
    ... E come giudicare un cibo senza averlo mangiato.
    Suvvia, messa così è polemica, eviterò di rispondere elencando cose volgari che non abbiamo bisogno di assaggiare per sapere che non è cibo.

    E' che nel merito non hai ancora argomentato come mai di discute continuamente di sopprimere le risonanze ed ora si parla di inserirne di artificiali.

    Sempre nel merito non hai argomentato come mai una "correzione ambientale" vada bene sia in casa mia che in casa tua, in stanze che non si somigliano nemmeno un po' come forma / dimensioni / arredamento...

    ...come mai vada bene sia con un valvolare che con un amplificatore in classe D, sia con casse vintage che con monitor da studio ecc ecc

    Non ho dubbio che quei rinforzi al tuo orecchio suonino gradevoli, e forse anche al mio, non c'é nulla di male ad avere un orecchio che gradisce un tintinnio di rinforzo.



    E... allora.. che aspetti ad ascoltare il suono con questi accessori nella tua stanza.
    Così finalmente ti renderai conto di persona cosa possono effettivamente fare....
    Tutto il resto sono fuffa, e nulla di più.
    Vai sul concreto!!
    E... dopo se vorrai mi saprai dire le tue impressioni.
    Buona musica.
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3190
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da Nimalone65 Ven Mag 03 2024, 08:17

    audio_fan ha scritto:
    Gianfry007 ha scritto:
    ... E come giudicare un cibo senza averlo mangiato.


    E' che nel merito non hai ancora argomentato come mai di discute continuamente di sopprimere le risonanze ed ora si parla di inserirne di artificiali.


    Io direi invece che non si creano e non si inserisce nessuna nuova risonanza , non si introduce nuova ENERGIA nel sistema , semmai si trasforma quella già presente , a differenza di quanto si fa con i correttori ambientali attivi .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Gianfry007
    Gianfry007
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 348
    Data d'iscrizione : 22.08.11
    Età : 68

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da Gianfry007 Ven Mag 03 2024, 10:00

    Nimalone65 ha scritto:
    audio_fan ha scritto:
    Gianfry007 ha scritto:
    ... E come giudicare un cibo senza averlo mangiato.


    E' che nel merito non hai ancora argomentato come mai di discute continuamente di sopprimere le risonanze ed ora si parla di inserirne di artificiali.



    Io direi invece che non si creano e non si inserisce nessuna nuova risonanza , non si introduce nuova ENERGIA nel sistema , semmai si trasforma quella già presente , a differenza di quanto si fa con i correttori ambientali attivi .



    Semplicemente... Xche non sono un ingegnere acustico, pertanto.. non posso argomentare cose che non conosco, ma... posso dirti e confermarti che queste campanelline funzionano davvero molto bene, d altronde
    a noi interessa solo la qualità del suono.
    audio_fan
    audio_fan
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 272
    Data d'iscrizione : 18.04.23

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da audio_fan Ven Mag 03 2024, 15:36

    Gianfry007 ha scritto:
    ... a noi interessa solo la qualità del suono.
    Sì, credo che lasciando da parte l' idea della qualità intesa come fedeltà assoluta torni tutto.

    gianfry007 ha scritto:...cosa aspetti a provare...

    Non lo escludo a priori, come si sul dire "mai dire mai".


    Ultima modifica di audio_fan il Ven Mag 03 2024, 15:42 - modificato 1 volta.
    audio_fan
    audio_fan
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 272
    Data d'iscrizione : 18.04.23

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da audio_fan Ven Mag 03 2024, 15:57

    Nimalone65 ha scritto:... non si inserisce nessuna nuova risonanza , non si introduce nuova ENERGIA nel sistema , semmai si trasforma quella già presente , ...
    La  "trasformazione" del suono da parte di entità passive come pareti (assorbenti o riflettenti), vani, cavità (come il condotto bass reflex delle casse), o anche pannelli e quant' altro, presuppone che le onde sonore vi siano convogliate contro (pannelli, pareti ecc) o che vi passino dentro (condotti, vani, cavità, la stanza stessa come pure il volume interno della cassa).

    Un oggetto puntiforme (rispetto al fronte dell' onda sonora) come un campanellino non ha alcuna di queste caratteristiche, se qualcosa si sente è solo perché il dispositivo è atto a vibrare ad una sua frequenza specifica (non ha caso ha la forma di una piccola campana) e vibra "per simpatia". Campanelle di diverse dimensioni o materiali sono "accordate" a frequenze diverse. Possiamo anche non chiamarla risonanza, ma quella che (eventualmente) sentiamo è l' onda secondaria (rispetto alla sorgente principale) prodotta dalla vibrazione del campanellino.
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3190
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da Nimalone65 Ven Mag 03 2024, 18:31

    audio_fan ha scritto:
    Nimalone65 ha scritto:... non si inserisce nessuna nuova risonanza , non si introduce nuova ENERGIA nel sistema , semmai si trasforma quella già presente , ...
    La  "trasformazione" del suono da parte di entità passive come pareti (assorbenti o riflettenti), vani, cavità (come il condotto bass reflex delle casse), o anche pannelli e quant' altro, presuppone che le onde sonore vi siano convogliate contro (pannelli, pareti ecc) o che vi passino dentro (condotti, vani, cavità, la stanza stessa come pure il volume interno della cassa).

    Un oggetto puntiforme (rispetto al fronte dell' onda sonora) come un campanellino non ha alcuna di queste caratteristiche, se qualcosa si sente è solo perché il dispositivo è atto a vibrare ad una sua frequenza specifica (non ha caso ha la forma di una piccola campana) e vibra "per simpatia". Campanelle di diverse dimensioni o materiali sono "accordate" a frequenze diverse. Possiamo anche non chiamarla risonanza, ma quella che (eventualmente) sentiamo è l' onda secondaria (rispetto alla sorgente principale) prodotta dalla vibrazione del campanellino.


    Ma l’energia del sistema non cambia .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Gianfry007
    Gianfry007
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 348
    Data d'iscrizione : 22.08.11
    Età : 68

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da Gianfry007 Ven Mag 03 2024, 18:42

    audio_fan ha scritto:
    Nimalone65 ha scritto:... non si inserisce nessuna nuova risonanza , non si introduce nuova ENERGIA nel sistema , semmai si trasforma quella già presente , ...
    La  "trasformazione" del suono da parte di entità passive come pareti (assorbenti o riflettenti), vani, cavità (come il condotto bass reflex delle casse), o anche pannelli e quant' altro, presuppone che le onde sonore vi siano convogliate contro (pannelli, pareti ecc) o che vi passino dentro (condotti, vani, cavità, la stanza stessa come pure il volume interno della cassa).

    Un oggetto puntiforme (rispetto al fronte dell' onda sonora) come un campanellino non ha alcuna di queste caratteristiche, se qualcosa si sente è solo perché il dispositivo è atto a vibrare ad una sua frequenza specifica (non ha caso ha la forma di una piccola campana) e vibra "per simpatia". Campanelle di diverse dimensioni o materiali sono "accordate" a frequenze diverse. Possiamo anche non chiamarla risonanza, ma quella che (eventualmente) sentiamo è l' onda secondaria (rispetto alla sorgente principale) prodotta dalla vibrazione del campanellino.




    Leggendo delle note da una curiosa disquisizione di 3 persone che erano sedute a parlottare... mentre sul tavolino in mezzo a loro era presente un campanellino in argento, si sono accorti che le loro voci erano migliori , più nitide, in pratica.. i loro timbri vocali e come se fossero +naturali e ripuliti da delle risonanze e dagli echi negativi che x qualche ragione interagivano negativamente nella stanza, tant è che il patron nonché il creatore di questi accessori ha fatto notare hai suoi 2 interlocutori questo curioso fatto, ora non ricordo bene tutta la vicenda ma non faccio fatica a credere che siamo al cospetto di un curioso avvenimento, d'altronde.. l acustica x certi versi è un campo ancora inesportato, e chissà quante cose dovremo ancora capire.
    Resta comunque assai intrigante..
    audio_fan
    audio_fan
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 272
    Data d'iscrizione : 18.04.23

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da audio_fan Sab Mag 04 2024, 16:54

    Gianfry007 ha scritto:
    ... 3 persone che erano sedute a parlottare... mentre sul tavolino in mezzo a loro era presente un campanellino in argento, si sono accorti che le loro voci erano migliori , più nitide, in pratica.. 
    Perdonami, la aneddotica come strumento dialettico a sostegno di una idea / prodotto spesso si trova nella illustrazione di prodotti ( / idee / religioni / rimedi curativi...) ai quali, francamente, se avessi inventato qualcosa non mi farebbe piacere che la mia invenzione fosse accostata.

    L' aneddoto ribadisce tuttavia il punto sostanziale, base della invenzione (passami il termine) è puramente empirica; parlando di hi-fi e non di una cura contro il cancro - come pure è successo - non ci trovo nulla di male, e la mi obiezione di fondo riguarda appunto la mancanza di approfondimento perché, a mio avviso, non si può dire che dell' acustica non si sappia tutto, caso mai si può dire che lo studio dei fenomeni (acustici e non solo) in ambiente reale (=non in laboratorio) ha tali e tante variabili da risultare spesso impossibile senza introdurre delle semplificazioni (esempio: gli schemi teorici in base ai quali si calcolano le casse acustiche) - e che uno schema teorico adatto a studiare questo (supposto) fenomeno ancora non è stato trovato.

    Il che però non vuol dire che tout-court non si possa approfondire, scegliendo invece di passare direttamente alla fase commerciale senza essere realmente in grado di spiegare il funzionamento del (chiamiamolo così) "rimedio".
    Gianfry007
    Gianfry007
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 348
    Data d'iscrizione : 22.08.11
    Età : 68

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da Gianfry007 Sab Mag 04 2024, 20:10

    audio_fan ha scritto:
    Gianfry007 ha scritto:
    ... 3 persone che erano sedute a parlottare... mentre sul tavolino in mezzo a loro era presente un campanellino in argento, si sono accorti che le loro voci erano migliori , più nitide, in pratica.. 
    Perdonami, la aneddotica come strumento dialettico a sostegno di una idea / prodotto spesso si trova nella illustrazione di prodotti ( / idee / religioni / rimedi curativi...) ai quali, francamente, se avessi inventato qualcosa non mi farebbe piacere che la mia invenzione fosse accostata.

    L' aneddoto ribadisce tuttavia il punto sostanziale, base della invenzione (passami il termine) è puramente empirica; parlando di hi-fi e non di una cura contro il cancro - come pure è successo - non ci trovo nulla di male, e la mi obiezione di fondo riguarda appunto la mancanza di approfondimento perché, a mio avviso, non si può dire che dell' acustica non si sappia tutto, caso mai si può dire che lo studio dei fenomeni (acustici e non solo) in ambiente reale (=non in laboratorio) ha tali e tante variabili da risultare spesso impossibile senza introdurre delle semplificazioni (esempio: gli schemi teorici in base ai quali si calcolano le casse acustiche) - e che uno schema teorico adatto a studiare questo (supposto) fenomeno ancora non è stato trovato.

    Il che però non vuol dire che tout-court non si possa approfondire, scegliendo invece di passare direttamente alla fase commerciale senza essere realmente in grado di spiegare il funzionamento del (chiamiamolo così) "rimedio".



    Se io fossi un ingegnere del suono e/o acustico potrei risponderti... ma purtroppo io non lo sono,  pertanto lascio la palla ad altri, ti ricordo che questi ingegneri sono anche degli esperti dei sistemi vibranti e risonanti, ed anche dei progettisti di sistemi per la produzione, la modifica, la manipolazione e la fruizione di campi acustici in ambito musicale. Devi provare a disquisire i tuoi argomenti con questi ingegneri. Io sono solo un appassionato di musica nonché un audiofilo che ascolta con attenzione.
    Ciao.
    AlbertoL
    AlbertoL
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 07.01.24

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da AlbertoL Lun Mag 20 2024, 21:30

    So di buttare una pietra nello stagno...
    Incuriosito da quanto letto ho comprato una coppia di Acoustic System Resonator modello Basic in Francia da HiFi.fr 
    I Basic sono i più piccoli e misurano 2x2cm ca. Li ho tenuti tre gg e li ho provati in varie posizioni, partendo da quelle suggerite dai messaggi precedenti. Ebbene dopo tre giorni li ho rispediti indietro ed il fornitore correttissimo mi ha restituito l'importo con bonifico.
    Che dire, non ho riscontrato niente di niente, né miglioramento, né cambio di acustica, niente. Sarà che il mio orecchio è limitato sugli alti? Sicuramente, ma quando ho messo un Cardas Golden Reference al posto di Van Den Hul The Second dal DAC al pre il miglioramento l'ho percepito e quando sposto i diffusori ben sento i cambi di profondità e scena.
    Insomma ciascuno sente a modo suo, ma per me sono inutili.

    PS: per fortuna li ho comprati nuovi e ho riavuto i soldi, se li avessi presi usati sarebbero dolori...
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3190
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Risuonatori ambientali  - Pagina 2 Empty Re: Risuonatori ambientali

    Messaggio Da Nimalone65 Lun Mag 20 2024, 23:39

    AlbertoL ha scritto:So di buttare una pietra nello stagno...
    Incuriosito da quanto letto ho comprato una coppia di Acoustic System Resonator modello Basic in Francia da HiFi.fr 
    I Basic sono i più piccoli e misurano 2x2cm ca. Li ho tenuti tre gg e li ho provati in varie posizioni, partendo da quelle suggerite dai messaggi precedenti. Ebbene dopo tre giorni li ho rispediti indietro ed il fornitore correttissimo mi ha restituito l'importo con bonifico.
    Che dire, non ho riscontrato niente di niente, né miglioramento, né cambio di acustica, niente. Sarà che il mio orecchio è limitato sugli alti? Sicuramente, ma quando ho messo un Cardas Golden Reference al posto di Van Den Hul The Second dal DAC al pre il miglioramento l'ho percepito e quando sposto i diffusori ben sento i cambi di profondità e scena.
    Insomma ciascuno sente a modo suo, ma per me sono inutili.

    PS: per fortuna li ho comprati nuovi e ho riavuto i soldi, se li avessi presi usati sarebbero dolori...

    Confermo ,
    Quando avevo i the second VDH , provai i Cardas Golden reference , e gli continuai a preferire i The Second , perché i i Cardas erano limitati agli estremi banda ed eccessivamente , a mio modo di vedere , davvero troppo mediocentrici .

    Poi acquistai i primi Audio Note Vx 20 , in seguito Sogon 42 , che ancora utilizzo unitamente agli Harmonix Combak e Duelund .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .

      La data/ora di oggi è Lun Giu 24 2024, 02:00