Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Non ho ancora capito una cosa...


    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34109
    Data d'iscrizione : 27.07.11

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da carloc Dom Dic 10 2023, 10:02

    Ricordatevi che i McIntosh hanno gli autotrasformatori in uscita e questo comporta che la potenza rimane la stessa indipendentemente dall’impedenza dei diffusori.
    Darios8
    Darios8
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 276
    Data d'iscrizione : 22.07.20

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Darios8 Dom Dic 10 2023, 10:15

    carloc ha scritto:Ricordatevi che i McIntosh hanno gli autotrasformatori in uscita e questo comporta che la potenza rimane la stessa indipendentemente dall’impedenza dei diffusori.

    Ecco, non hanno un limitatore, ma gli autotrasformatori comportano ciò...  Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 625723

    Volevo solo precisare che un Marantz PM 5005 o Cambridge AX 35 che sia, non siano migliori del MC perchè aumentano qualcosina...
    A volte passasse questo tipo di messaggio ed interpretazione.


    _________________
    NAD-C538 , come meccanica
    Teac UD-301 , Pre/DAC
    Abola Envidia Classe A 20 , ampli
    Proxel 6055-NFar , alimentatore
    Dali Spektor 2 , diffusori
    sf73
    sf73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 31.10.21

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da sf73 Dom Dic 10 2023, 10:37

    tubehornguy ha scritto:@SF73, il tuo ampli secondo me non ha controindicazioni particolari. Come ti è stato detto da altri potrebbe essere più "correntoso" e avere un fattore di smorzamento migliore, pero non sono valori tali da sconsigliare l'utilizzo di un diffusore in particolare.
    Diciamo che se gli associ un diffusore "facile" non è che fai una cosa sbagliata, pero questa è una cosa ovvia...
    Con un ampli del genere la scelta del diffusore secondo me è più che altro questione di gusti, il che per un ampli è un grandissimo pregio.
    Aggiungo, sapendo a questo punto che si tratta di un McIntosh, che AR e Allison (che per certi aspetti erano un po la stessa cosa) pur essendo diffusori piuttosto ostici venivano testati e dimostrati con McIntosh (e Dynaco), dunque pur non avendo parametri eccellenti per quanto riguarda il "controllo" evidentemente riuscivano comunque a gestire bene diffusori non facili.
    È passato più di mezzo secolo, gli ampli sono diversi e io non ho idea dei parametri degli ampli che usava Roy Allison all'epoca  (a parte Dynaco che è sempre lo stesso), pero se andavano bene allora, dubito che siano peggiorati oggi.

    Ok ho capito. Ma quello che scrivi già lo sapevo. A me interessa capire come ci sei arrivato a questa conclusione.
    Se capisco cosa guardare fra le caratteristiche di un finale, il giorno in cui mi stancherò del MC (...) e dovrò valutare un sostituto, potrò partire dai dati di targa.
    Cosa s'intende per "correntoso"? L'aumento della potenza erogata al variare dell'impedenza? Come scritto dal moderatore, è una caratteristica del MC e lo si deve agli autoformer. Secondo te fanno da tappo? Nella produzione MC, ci sono stati anche integrati senza autoformer (MA5200 - MA5300 - MA6300) e che inevitabilmente suonavano e suonano in maniera diversa. Poi ognuno sceglie secondo il proprio gusto personale.
    tubehornguy
    tubehornguy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 210
    Data d'iscrizione : 25.09.23

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da tubehornguy Dom Dic 10 2023, 11:05

    @ Nimalone, hai scritto testualmente che "il 95% delle registrazioni si arresta a 70Hz".
    Questo non è vero.
    Hai scritto che i 20Hz possono essere riprodotti solo in una stanza enorme. Vero limitatamente al fatto che in una stanza piccola vengono attenuati, motivo in più per riprodurli. Inoltre più la stanza è piccola e più è elevata la frequenza dei modi di risonanza, dunque in ambito domestico non e mai necessario trattare sotto i 50-70hz mentre in un cinema o in auditorium si. Dunque di fatto la riproduzione dei 20hz pone maggiori problemi in ambienti grandi che in ambienti piccoli. Ti invito di nuovo a leggerti la AES paper di Kolbrek al riguardo (che e al momento il massimo esperto di trombe in attività). Non è un suggerimento polemico, essendo tu mi pare un estimatore dei sistemi a tromba credo potresti trovare quello studio molto interessante.
    Parlando di diffusori a tromba apprezzo ed ho sempre apprezzato le Klipsch "classiche" e le ho anche avute ( k-horn) e frequento da molti anni il forum. Ma la perfezione non e di questo mondo e anche i diffusori non sfuggono a questa regoIa.
    I punti deboli delle klipsch, per stessa ammissione dei possessori sono l'estensione verso il basso (a cui fa da contraltare la dinamica dello stesso), la risposta all'impulso (motivo per cui non sono i diffusori con il miglior soundstaging pur essendo a tromba), e il tweeter K77 che in diversi trovano di "grana" un po grezza (al punto di arrivare a sostituirlo, cosa che io non farei se non altro per rispetto di Paul Klipsch).

    Riguardo agli accessori mi chiedi di essere più preciso. Ritengo inutili i cavi di alimentazione e il fatto che un cavo in assenza di un filtro possa migliorare la qualità della corrente è una baggianata. Ritengo inutili punte e sottopunte applicate ad apparati insensibili alle vibrazioni (computer, ampli a stato solido ecc.).
    Ritengo inutili i mobiletti audiofili, che e' stato dimostrato che sono spesso controproducenti in quanto vibrano peggio di altri non audiofili ma più robusti/pesanti.
    In linea di massima ritengo comunque profondamente sbagliato cercare di "migliorare" la resa dell'impianto attraverso accessori che dovrebbero invece tendere alla massima trasparenza, e mi riferisco anche all'uso dei cavi di potenza come strumento di correzione timbrica dell'impianto. Se non sei soddisfatto della timbrica cambi componenti non cerchi di aggiustarla con questo o quel cavo andando per tentativi o per sentito dire.
    Io mi sono sempre fidato delle mie orecchie, molto più che del mio cervello, e proprio per questo do il massimo valore ai blind test, che invece chi ragiona per preconcetti rifiuta perche sa che metterebbero a nudo la triste realtà, e gli investimenti in "fuffa".
    Che Mario Bon sia persona supponente e sgradevole sono d'accordo come anche Calabrese e si beccano di continuo perche fondamentalmente sono uguali. Questo non diminuisce la preparazione di entrambi, e comunque l'ho citato solo per dire che anche chi progetta diffusori con filtri passivi, se intellettualmente onesto, riconosce i vantaggi della multiamplificazione, e comunqie non trovo corretto esprimere giudizi sul carattere e sul lavoro di chi non partecipa alla discussione.
    Il discorso che molti preferiscano diffusori " passivi", è mal posto. Dato che pochissimi diffusori escono di fabbrica predisposti per multiamp la scelta è limitata ed inoltre per ovvi motivi raramente sono oggetto di recensioni e ancora meno di test di ascolto in negozio, con l'unica eccezione di Di Prinzio che sistemi a tromba multi amplificati (ispirati ai sistemi dei Giapponesi di cui parlavi in precedenza), li tiene in test spesso e volentieri, e comunque si tratta di "pezzi unici" per cui solo uno può acquistarlo, e non farà mai numero.

    Sul discorso percentuale ai vari componenti e bilanciamento dell'impianto, mi riferivo non alla spesa, ma a quanto un componente può caratterizzare la timbrica rispetto a un altro.
    In questo senso, e non in termini di valore/spesa per un certo componente, dare il 40% alla sorgente e il 10 ai diffusori equivale a dire che nel caso di musica liquida la differenza tra due DAC e superiore a quella tra una coppia di Klipschorn e una coppia di bookshelf. Penso sia evidente l'assurdità di una tale affermazione.


    _________________
    Neuropsychologists & psychiatrists are currently researching suggestibility & its relation to later onset of psychosis. One of the tests comprises a period of white noise to which the subject is exposed after being asked to identify whether an excerpt of Bing Crosby singing "White Christmas" is embedded at the start of the burst or near the end. Such a high proportion of the population make an identification that the test is inadequate for its intended purpose. There is no excerpt of "White Christmas" embedded behind the white noise. The suggestion that there might be causes listeners to imagine that it is there, whether they are prone to psychosis or not.
    Darios8
    Darios8
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 276
    Data d'iscrizione : 22.07.20

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Darios8 Dom Dic 10 2023, 11:28

    sf73 ha scritto:
    carloc ha scritto:Tieni conto che hai un fattore di smorzamento non altissimo quindi eviterei diffusori ostici con woofer di grandi dimensioni e rotazioni di fase oltre la norma.

    Valuterei diffusori dalla buona sensibilità, almeno 92/94 con crossover ben studiati che riescano a mortificare il minimo la sensibilità dei singoli altoparlanti.

    P.S.
    Il tuo finale McIntosh può piacere o meno ed ha il suo carattere. Va messo in condizione di esprimersi al meglio.
    Ti ringrazio della risposta.

    Dalle spiegazioni che mi sono state date, penso di aver capito cosa sia il fattore di smorzamento e perchè sia importante. 
    Il woofer dei miei diffusori è di 10 pollici ed è laterale. E' troppo?

    A questo punto, visto che mi hai sgamato, ti scrivo il modello dei mei diffusori. 
    Sono delle Mordaunt Short Avant 908

    Con un taglio crossover a 100Hz, direi che il 25cm sia un subwoofer e non un woofer...
    Lavorano come woofer/midwoofer quelli da 13cm


    _________________
    NAD-C538 , come meccanica
    Teac UD-301 , Pre/DAC
    Abola Envidia Classe A 20 , ampli
    Proxel 6055-NFar , alimentatore
    Dali Spektor 2 , diffusori
    tubehornguy
    tubehornguy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 210
    Data d'iscrizione : 25.09.23

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da tubehornguy Dom Dic 10 2023, 12:39

    @ SF73, lo smorzamento del tuo ampli è dichiarato, cosi come l'erogazione su diverse impedenze, anche se la giusta osservazione di CarloC ne riduce il significato.
    Non ho una conoscenza tale dei Mac da potermi sbilanciare in dissertazioni su cosa faccia o non faccia da tappo.
    Posso dirti che mi ha sempre incuriosito da cosa dipenda il timbro di un ampli e ho cercato di approfondire la questione.
    Ho capito come determinate scelte progettuali sugli ampli influiscano nell'interazione con i diffusori e viceversa, dato che è possibile progettare diffusori ottimizzati per ampli di un certo genere o anche per un ampli in particolare di cui si conoscono alcuni parametri.
    Come questo si ripercuota in concreto sul "timbro" io non sono riuscito a capirlo, per cui tendo ad andare per analogia, nel senso che se mi piace un certo ampli e molto probabile che ne apprezzero' altri con caratteristiche e scelte progettuali analoghe. Questo è anche ciò che fa la maggioranza dei progettisti. Disponendo di ampli a retroazione variabile ho un idea di come questa si rifletta sul timbro, e di come possa essere un vantaggio poterla regolare in maniera differente a seconda delle frequenze da riprodurre e del tipo di diffusore/trasduttore. Dunque non escludo che chi ha possibilità di fare prove di ascolto comparate anche per altre scelte progettuali non possa arrivare ad una qualche correlazione tra queste e un certo timbro.
    C'era un bell'articolo su Audiovintage che approfondiva la questione della componentistica di un ampli in relazione ad ALCUNE caratteristiche timbriche.
    Purtroppo non riesco a trovarlo, dovrei avere il link da qualche parte e se lo trovo lo posto perche potresti trovarlo interessante.
    Ho l'impressione che l'apprezzamento verso un tipo di suono piuttosto che un altro abbia parecchio a che fare anche con la percezione, che varia da individuo a individuo. In questo caso raramente si trova soddisfazione in ampli che suonano in maniera molto diversa da quella che è stata la nostra scelta fino a quel momento, per cui quando dovessi decidere di cambiare il tuo Mac non mi orienterei su ampli con caratteristiche molto diverse.
    Ad esempio mi sono sottoposto intenzionalmente a un periodo di ascolto di un paio di settimane solo di ampli in classe D di buona qualità (su moduli ICE e IRS2092). Quando ho rifatto la comparazione (in cieco) sono tornato ad esprimere netta preferenza verso cio che usavo prima, con l'unica eccezione della gamma ultra bassa con i moduli IRS2092 che evidenziava dettagli che risultano piu offuscati con altre amplificazioni.
    Dunque ne deduco che si tratta probabilmente di questioni più legate al sistema percettivo che all'abitudine a un certo tipo di "suono".


    _________________
    Neuropsychologists & psychiatrists are currently researching suggestibility & its relation to later onset of psychosis. One of the tests comprises a period of white noise to which the subject is exposed after being asked to identify whether an excerpt of Bing Crosby singing "White Christmas" is embedded at the start of the burst or near the end. Such a high proportion of the population make an identification that the test is inadequate for its intended purpose. There is no excerpt of "White Christmas" embedded behind the white noise. The suggestion that there might be causes listeners to imagine that it is there, whether they are prone to psychosis or not.
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34109
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da carloc Dom Dic 10 2023, 13:16

    tubehornguy ha scritto:

    Riguardo agli accessori mi chiedi di essere più preciso. Ritengo inutili i cavi di alimentazione e il fatto che un cavo in assenza di un filtro possa migliorare la qualità della corrente è una baggianata. 

    Io direi, per la mia esperienza, che non migliora la qualità della corrente ma può migliorare quella suono ma non chiedermi come.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3010
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Nimalone65 Dom Dic 10 2023, 14:05

    tubehornguy ha scritto:@ Nimalone, hai scritto testualmente che "il 95% delle registrazioni si arresta a 70Hz".
    Questo non è vero.
    Hai scritto che i 20Hz possono essere riprodotti solo in una stanza enorme. Vero limitatamente al fatto che in una stanza piccola vengono attenuati, motivo in più per riprodurli. Inoltre più la stanza è piccola e più è elevata la frequenza dei modi di risonanza, dunque in ambito domestico non e mai necessario trattare sotto i 50-70hz mentre in un cinema o in auditorium si. Dunque di fatto la riproduzione dei 20hz pone maggiori problemi in ambienti grandi che in ambienti piccoli. Ti invito di nuovo a leggerti la AES paper di Kolbrek al riguardo (che e al momento il massimo esperto di trombe in attività). Non è un suggerimento polemico, essendo tu mi pare un estimatore dei sistemi a tromba credo potresti trovare quello studio molto interessante.
    Parlando di diffusori a tromba apprezzo ed ho sempre apprezzato le Klipsch "classiche" e le ho anche avute ( k-horn) e frequento da molti anni il forum. Ma la perfezione non e di questo mondo e anche i diffusori non sfuggono a questa regoIa.
    I punti deboli delle klipsch, per stessa ammissione dei possessori sono l'estensione verso il basso (a cui fa da contraltare la dinamica dello stesso), la risposta all'impulso (motivo per cui non sono i diffusori con il miglior soundstaging pur essendo a tromba), e il tweeter K77 che in diversi trovano di "grana" un po grezza (al punto di arrivare a sostituirlo, cosa che io non farei se non altro per rispetto di Paul Klipsch).

    Riguardo agli accessori mi chiedi di essere più preciso. Ritengo inutili i cavi di alimentazione e il fatto che un cavo in assenza di un filtro possa migliorare la qualità della corrente è una baggianata. Ritengo inutili punte e sottopunte applicate ad apparati insensibili alle vibrazioni (computer, ampli a stato solido ecc.).
    Ritengo inutili i mobiletti audiofili, che e' stato dimostrato che sono spesso controproducenti in quanto vibrano peggio di altri non audiofili ma più robusti/pesanti.
    In linea di massima ritengo comunque profondamente sbagliato cercare di "migliorare" la resa dell'impianto attraverso accessori che dovrebbero invece tendere alla massima trasparenza, e mi riferisco anche  all'uso dei cavi di potenza come strumento di correzione timbrica dell'impianto. Se non sei soddisfatto della timbrica cambi componenti non cerchi di aggiustarla con questo o quel cavo andando per tentativi o per sentito dire.
    Io mi sono sempre fidato delle mie orecchie, molto più che del mio cervello, e proprio per questo do il massimo valore ai blind test, che invece chi ragiona per preconcetti rifiuta perche sa che metterebbero a nudo la triste realtà, e gli investimenti in "fuffa".
    Che Mario Bon sia persona supponente e sgradevole sono d'accordo come anche Calabrese e si beccano di continuo perche fondamentalmente sono uguali. Questo non diminuisce la preparazione di entrambi, e comunque l'ho citato solo per dire che anche chi progetta diffusori con filtri passivi, se intellettualmente onesto, riconosce i vantaggi della multiamplificazione, e comunqie non trovo corretto esprimere giudizi sul carattere e sul lavoro di chi non partecipa alla discussione.
    Il discorso che molti preferiscano diffusori " passivi", è mal posto. Dato che pochissimi diffusori escono di fabbrica predisposti per multiamp la scelta è limitata ed inoltre per ovvi motivi raramente sono oggetto di recensioni e ancora meno di test di ascolto in negozio, con l'unica eccezione di Di Prinzio che sistemi a tromba multi amplificati (ispirati ai sistemi dei Giapponesi di cui parlavi in precedenza), li tiene in test spesso e volentieri, e comunque si tratta di "pezzi unici" per cui solo uno può acquistarlo, e non farà mai numero.

    Sul discorso percentuale ai vari componenti e bilanciamento dell'impianto, mi riferivo non alla spesa, ma a quanto un componente può caratterizzare la timbrica rispetto a un altro.
    In questo senso, e non in termini di valore/spesa per un certo componente, dare il 40% alla sorgente e il 10 ai diffusori equivale a dire che nel caso di musica liquida la differenza tra due DAC e superiore a quella tra una coppia di Klipschorn e una coppia di bookshelf. Penso sia evidente l'assurdità di una tale affermazione.
    Ho scritto che il 95% del contenuto registrato è sopra il 60/70 hz , che vuol dire che se ascolti un brano dei Dire Straits o di De Andre , solo per il 5% della durata dei brani si ha un contenuto di frequenze basse 

    Atennuare i 20 hz non vuol dire nulla , per dire di riprodurli al Max Max bisogna stare non più di -6db ad essere generosi , -3db saremmo meglio , se stai sotto 12db , beh allora anche un woofer da 20 cm li riproduce 

    Io Mino lo conosco da una vita , ma francamente non acquistere mai da lui diffusori da 20.000 euro o più “fatti in casa” . Allora vado a prendermi una coppia di Living Voice o di AN-E e vivo felice e quando decidessi di rivenderle ho un assegno circolare in mano .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3010
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Nimalone65 Dom Dic 10 2023, 14:08

    Sta passando l’idea che l’avere un damping elevato , sia preferibile ad averlo basso , non è assolutamente così , così come non è assolutamente vero che sia meglio l’inverso .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    sf73
    sf73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 31.10.21

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da sf73 Dom Dic 10 2023, 14:56

    In effetti, è quello che ho capito anch'io.
    Credetemi, sto facendo fatica a capire quali dati siano importanti. Questo per poter scremare prima di ogni sessione di ascolto. Penso che alla fine, tornerò al mio metodo: ascoltare e confrontare con le mie orecchie. La scoperta dell'acqua calda....😅
    Impedenza, sensibilità, risposta in frequenza e Watt erogati. Stop.
    Non capisco se non volete condividere oppure avete paura di un eventuale confronto. Temo, visto altri 3D, che il degenerare di determinate discussioni sia alquanto deleterio per chi vuole capirci qualcosa. Quindi, molto probabilmente, è la seconda che ho scritto visto le conseguenze che ne potrebbero derivare. Peccato perché così non si va da nessuna parte. Sono sconfortato.
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34109
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da carloc Dom Dic 10 2023, 15:15

    sf73 ha scritto:In effetti, è quello che ho capito anch'io.
    Credetemi, sto facendo fatica a capire quali dati siano importanti. Questo per poter scremare prima di ogni sessione di ascolto. Penso che alla fine, tornerò al mio metodo: ascoltare e confrontare con le mie orecchie. La scoperta dell'acqua calda....😅
    Impedenza, sensibilità, risposta in frequenza e Watt erogati. Stop.
    Non capisco se non volete condividere oppure avete paura di un eventuale confronto. Temo, visto altri 3D, che il degenerare di determinate discussioni sia alquanto deleterio per chi vuole capirci qualcosa. Quindi, molto probabilmente, è la seconda che ho scritto visto le conseguenze che ne potrebbero derivare. Peccato perché così non si va da nessuna parte. Sono sconfortato.
    L'ascolto è fondamentale per capire come suona un oggetto, i freddi numeri lasciano il tempo che trovano.

    Se non sei distante e ti va di farti una passeggiata vieni a trovarmi così ti faccio ascoltare cosa, secondo me, dovrebbe essere una resa abbastanza corretta di un impianto.

    P.S.
    Il caffè lo offro io  Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 775355


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    @mau
    @mau
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 492
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da @mau Dom Dic 10 2023, 15:16

    sf73 ha scritto:
    Credetemi, sto facendo fatica a capire quali dati siano importanti. Questo per poter scremare prima di ogni sessione di ascolto. Penso che alla fine, tornerò al mio metodo: ascoltare e confrontare con le mie orecchie. La scoperta dell'acqua calda....😅

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 704751


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    Darios8
    Darios8
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 276
    Data d'iscrizione : 22.07.20

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Darios8 Dom Dic 10 2023, 15:19

    sf73 ha scritto:In effetti, è quello che ho capito anch'io.
    Credetemi, sto facendo fatica a capire quali dati siano importanti. Questo per poter scremare prima di ogni sessione di ascolto. Penso che alla fine, tornerò al mio metodo: ascoltare e confrontare con le mie orecchie.

    Beh si, se non hai ascoltato tanti ampli e/o diffusori ti devi affidare all'esperienza di altri che magari potrebbe indirizzarti nel verso giusto...

    Io per esempio ho ascoltato tanti altoparlanti, e immagino qualcosina su come possa suonare quel diffusore con il wf in membrana di carta o fibra di carbonio,
    oppure un tw in seta soft o in metallo rigido...

    Io sono partito dall'amplificatore e non dai diffusori,
    mi trovavo un ampli car, che in passato ho preferito a migliaia di altri ampli Car,
    quindi invece di andare alla ricerca di un ampli Home che potrebbe suonare più o meno uguale,
    ho preso un alimentatore 12v è messo l'ampli Car in Home...
    Già confrontati con i vari Marantz/Denon entrylevel e non c'è storia,
    dovrei cercare su ampli di fascia alta sborsando cifre a 3 zeri se non 4...

    Chiusa questa parentesi, per le accoppiate, più di vedere la potenza e gli ohm non si può fare altro,
    se non chiedere ad altri che tipo di musicalità ha quel diffusore X o quell'ampli Y.

    Per quanto riguarda il timbro, i diffusori sono quelli più importanti,
    io per esempio preferisco i wf in carta/cellulosa o similari e tw in seta,
    o magari wf in fibra di vetro/kevlar,
    per esempio in fibra di carbonio non mi sono mai piaciuti...

    Altre ipotesi?!
    Se ho un ampli "freddo" evito cupole rigide,
    se ho un ampli piacione, evito diffusori Dynaudio  Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 775355

    ... che magari li vedo meglio con un ampli sul neutro/freddo


    _________________
    NAD-C538 , come meccanica
    Teac UD-301 , Pre/DAC
    Abola Envidia Classe A 20 , ampli
    Proxel 6055-NFar , alimentatore
    Dali Spektor 2 , diffusori
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3010
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Nimalone65 Dom Dic 10 2023, 15:43

    Darios8 ha scritto:
    sf73 ha scritto:In effetti, è quello che ho capito anch'io.
    Credetemi, sto facendo fatica a capire quali dati siano importanti. Questo per poter scremare prima di ogni sessione di ascolto. Penso che alla fine, tornerò al mio metodo: ascoltare e confrontare con le mie orecchie.

    Beh si, se non hai ascoltato tanti ampli e/o diffusori ti devi affidare all'esperienza di altri che magari potrebbe indirizzarti nel verso giusto...

    Io per esempio ho ascoltato tanti altoparlanti, e immagino qualcosina su come possa suonare quel diffusore con il wf in membrana di carta o fibra di carbonio,
    oppure un tw in seta soft o in metallo rigido...

    Io sono partito dall'amplificatore e non dai diffusori,
    mi trovavo un ampli car, che in passato ho preferito a migliaia di altri ampli Car,
    quindi invece di andare alla ricerca di un ampli Home che potrebbe suonare più o meno uguale,
    ho preso un alimentatore 12v è messo l'ampli Car in Home...
    Già confrontati con i vari Marantz/Denon entrylevel e non c'è storia,
    dovrei cercare su ampli di fascia alta sborsando cifre a 3 zeri se non 4...

    Chiusa questa parentesi, per le accoppiate, più di vedere la potenza e gli ohm non si può fare altro,
    se non chiedere ad altri che tipo di musicalità ha quel diffusore X o quell'ampli Y.

    Per quanto riguarda il timbro, i diffusori sono quelli più importanti,
    io per esempio preferisco i wf in carta/cellulosa o similari e tw in seta,
    o magari wf in fibra di vetro/kevlar,
    per esempio in fibra di carbonio non mi sono mai piaciuti...

    Altre ipotesi?!
    Se ho un ampli "freddo" evito cupole rigide,
    se ho un ampli piacione, evito diffusori Dynaudio  Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 775355

    ... che magari li vedo meglio con un ampli sul neutro/freddo
    Gli abola envidia effettivamente sono di buon livello qualitativo , ma se non ricordo male non sono ponticellabili mono li hai fatti modificare oppure li utilizzi in biamplificazione ? 
    Certamente per sostituirli dovresti cercarti un finale in classe A tipo Pass labs/FIRST watt o un Yba 2 dthc o uno Strateg ecc restando suoi stati solido .

    P.S. Mi sono divertito un bel po’ con il car audio anch’io!


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Darios8
    Darios8
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 276
    Data d'iscrizione : 22.07.20

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Darios8 Dom Dic 10 2023, 16:03

    In auto li utilizzavo in biamplificazione, usando i ritardi temporali...

    Poi ho dismesso l'impianto e tenuto un solo ampli che adesso ho a casa e ci piloto delle bookshelf.
    Al momento le Dali Spektor 2 che ho modificato, ma so che meriterebbe di meglio,
    sono tentato dalle Opera Mezza,
    oppure autocostruzione con i Seas CA12RLY + un tw da decidere, se Gaetano (il costruttore degli abola) ha tempo per il progetto del diffusore.


    _________________
    NAD-C538 , come meccanica
    Teac UD-301 , Pre/DAC
    Abola Envidia Classe A 20 , ampli
    Proxel 6055-NFar , alimentatore
    Dali Spektor 2 , diffusori
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34109
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da carloc Dom Dic 10 2023, 16:05

    Cortesemente, non andiamo OT...


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3010
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Nimalone65 Dom Dic 10 2023, 16:10

    Darios8 ha scritto:In auto li utilizzavo in biamplificazione, usando i ritardi temporali...

    Poi ho dismesso l'impianto e tenuto un solo ampli che adesso ho a casa e ci piloto delle bookshelf.
    Al momento le Dali Spektor 2 che ho modificato, ma so che meriterebbe di meglio,
    sono tentato dalle Opera Mezza,
    oppure autocostruzione con i Seas CA12RLY + un tw da decidere, se Gaetano (il costruttore degli abola) ha tempo per il progetto del diffusore.
    Io virerei su Harbeth , Rogers , Spendor , Graham ,,,insomma i progetti bbc nelle varie declinazioni , magari anche usate , se ne trovano in eccellente stato e considera che quelle più “vecchie” suonano a mio modo di vedere meglio delle versioni più attuali , almeno per ciò che riguarda le Harbeth che prediligo .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3010
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Nimalone65 Dom Dic 10 2023, 16:12

    carloc ha scritto:Cortesemente, non andiamo OT...

    Era da un po’ che avevo notato che utilizzava gli Abola … dovevo chiederglielo !  Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 775355


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    sf73
    sf73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 31.10.21

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da sf73 Dom Dic 10 2023, 16:34

    carloc ha scritto:
    sf73 ha scritto:In effetti, è quello che ho capito anch'io.
    Credetemi, sto facendo fatica a capire quali dati siano importanti. Questo per poter scremare prima di ogni sessione di ascolto. Penso che alla fine, tornerò al mio metodo: ascoltare e confrontare con le mie orecchie. La scoperta dell'acqua calda....😅
    Impedenza, sensibilità, risposta in frequenza e Watt erogati. Stop.
    Non capisco se non volete condividere oppure avete paura di un eventuale confronto. Temo, visto altri 3D, che il degenerare di determinate discussioni sia alquanto deleterio per chi vuole capirci qualcosa. Quindi, molto probabilmente, è la seconda che ho scritto visto le conseguenze che ne potrebbero derivare. Peccato perché così non si va da nessuna parte. Sono sconfortato.
    L'ascolto è fondamentale per capire come suona un oggetto, i freddi numeri lasciano il tempo che trovano.

    Se non sei distante e ti va di farti una passeggiata vieni a trovarmi così ti faccio ascoltare cosa, secondo me, dovrebbe essere una resa abbastanza corretta di un impianto.

    P.S.
    Il caffè lo offro io  Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 775355
    Grazie. Mi trovo a circa 250 km da te. Cmq, se nella tua zona, riesci a trovarmi un Teac V-8030S in buone condizioni e a prezzi umani (non gratis), avrei una scusa in più per accettare il tuo invito. Rigorosamente nero.
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34109
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da carloc Dom Dic 10 2023, 21:55

    sf73 ha scritto:

    Grazie. Mi trovo a circa 250 km da te. Cmq, se nella tua zona, riesci a trovarmi un Teac V-8030S in buone condizioni e a prezzi umani (non gratis), avrei una scusa in più per accettare il tuo invito. Rigorosamente nero.

    Facciamo a metà strada...e poi vieni da me ;)

    https://www.subito.it/audio-video/registratore-a-cassette-teac-v-8030s-brescia-408823509.htm


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    tubehornguy
    tubehornguy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 210
    Data d'iscrizione : 25.09.23

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da tubehornguy Lun Dic 11 2023, 10:15

    @SF73, ho trovato il link all'argomento di cui parlavo. Per qualche motivo sembra sia necessario essere iscritti per visualizzare il contenuto, dunque ti linko la pagina da cui cliccare sull'argomento, che almeno quella si apre.

    https://avaudiovintage.forumfree.it/m/?f=64287799

    L'articolo è intitolato "Gli amplificatori di potenza suonano tutti diversi ? E se si perché ?".
    Un altro articolo che ricordo trovai molto interessante è " La timbrica è misurabile ?"
    Mi sembra sia possibile accedere anche con l'account google, comunque anche la sola lettura merita i pochi passi necessari all'iscrizione. Spero che i contenuti siano anfora disponibili perché risalgono a 4 anni fa. Gli articoli hanno un taglio tecnico/scientifico, dunque non si ricercano spiegazioni in campo metafisico ne pseudoquantistico.
    Mi spiace che sei deluso per non essere venuto a capo della questione che ponevi.
    Da parte mia quello che so lo condivido, anche a costo di farmi nemici (perché in ambito audiofilo a parlar chiaro e ad andare contro convinzioni errate e prive di fondamento scentifico questo succede), ma non sono un tuttologo, e preferisco non parlare di cose che non conosco in maniera sufficientemente approfondita.
    Meglio tacere che dire stupidaggini.


    _________________
    Neuropsychologists & psychiatrists are currently researching suggestibility & its relation to later onset of psychosis. One of the tests comprises a period of white noise to which the subject is exposed after being asked to identify whether an excerpt of Bing Crosby singing "White Christmas" is embedded at the start of the burst or near the end. Such a high proportion of the population make an identification that the test is inadequate for its intended purpose. There is no excerpt of "White Christmas" embedded behind the white noise. The suggestion that there might be causes listeners to imagine that it is there, whether they are prone to psychosis or not.
    sf73
    sf73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 31.10.21

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da sf73 Lun Dic 11 2023, 18:55

    tubehornguy ha scritto:@SF73, ho trovato il link all'argomento di cui parlavo. Per qualche motivo sembra sia necessario essere iscritti per visualizzare il contenuto, dunque ti linko la pagina da cui cliccare sull'argomento, che almeno quella si apre.

    https://avaudiovintage.forumfree.it/m/?f=64287799

    L'articolo è intitolato "Gli amplificatori di potenza suonano tutti diversi ? E se si perché ?".
    Un altro articolo che ricordo trovai molto interessante è " La timbrica è misurabile ?"
    Mi sembra sia possibile accedere anche con l'account google, comunque anche la sola lettura merita i pochi passi necessari all'iscrizione. Spero che i contenuti siano anfora disponibili perché risalgono a 4 anni fa. Gli articoli hanno un taglio tecnico/scientifico, dunque non si ricercano spiegazioni in campo metafisico ne pseudoquantistico.
    Mi spiace che sei deluso per non essere venuto a capo della questione che ponevi.
    Da parte mia quello che so lo condivido, anche a costo di farmi nemici (perché in ambito audiofilo a parlar chiaro e ad andare contro convinzioni errate e prive di fondamento scentifico questo succede), ma non sono un tuttologo, e preferisco non parlare di cose che non conosco in maniera sufficientemente approfondita.
    Meglio tacere che dire stupidaggini.
    Ti ringrazio per la segnalazione.

    Procedo con le letture ed eventualmente approfondiamo.

    Grazie.
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 298
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da davenrk Lun Dic 11 2023, 22:27

    sf73 ha scritto:Non ho ancora capito come si fa a distinguere le caratteristiche dei diffusori dal resto dell'impianto. 
    Buongiorno a tutti! Mi spiego meglio. Ho qualche anno sulle spalle sia come (ex) musicista che come audiofilo. 
    Leggo sui vari forum consigli ai "neofiti" in merito all'impianto da assembleare. Molti di questi danno come consiglio quello di partire dai diffusori e poi associare il finale/integrato.
    Ma come si fa? Come fai ad orecchio a capire le caratteristiche di quel diffusore se poi per ascoltarlo gli associ l'integrato di turno ed il lettore? Senza parlare dei cavi e dell'alimentazione con cui le ascolti? e non parliamo del supporto fisico e della qualità audio dello stesso....boh forse mi sfugge qualcosa.  Ogni componente dell'impianto apporterà determinate caratteristiche e difficilmente si riesce a capire chi porta cosa (a meno che non si sostituisca un pezzo alla volta, tenendo fermo il resto della catena), quindi perchè dovrei partire necessariamente dai diffusori?
    Perché i diffusori sono tra i componenti di un impianto che influenzano di più il risultato finale, anche /soprattutto perché hanno una interazione con l'ambiente.
    Questa è la risposta secca.
    davrog
    davrog
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 468
    Data d'iscrizione : 05.05.13
    Età : 64
    Località : lecce

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da davrog Mar Dic 19 2023, 17:56

    bisogna solo ascoltare la triade (o più) di sorgente ampli e casse e il suono risultante è quello che ci piace  ciao  roberto
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8408
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 69
    Località : Milano

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da RockOnlyRare Mer Dic 20 2023, 11:10

    PaoloDM ha scritto:@ sf73
    L'impianto nei suoi singoli componenti deve essere sempre equilibrato, nel senso che il livello musicale è in genere uniformato al componente peggiore.
    Se utilizzi diffusori da 100.000 euro con la radiosveglia della nonna avrai un risultato pessimo, così come se alimenti un diffusore di cartone da 50 euro con una amplificazione top.
    Il diffusore indubbiamente è l'elemento che determina il "carattere" di un impianto, ma poi c'è tutto il resto che ha un peso enorme sulla resa finale.
    Vige poi sempre il principio del "garbage in garbage out", che dà alla sorgente una priorità importante.
    In poche parole gli ingredienti devono essere equilibrati e soprattutto sinergici, e non è per nulla semplice.
    Personalmente sono sempre partito dai diffusori declinando tutto il resto dopo, anche perché molto spesso il diffusore "chiama" una certa amplificazione....

    Parole santissime , visto che io scelsi tanti anni fa le Dahlquist dq 10 che richiedono potenze e corrente "spaventose" per la bassa sensibilità, e la scelta del finale è critica per l'impedenza che scende anche sotto i 2 OHM !!!!

    Nel mio caso ai tempi fui fortunato perchè scelsi la stessa amplificazione che usava l'importatore per le demo e che aveva adottato anche nel suo impianto domestico in cui mi portò con grande gentilezza a suo tempo.
    Era una BGW di derivazione pro, "scarna" esteticamente ma estremamente solida ed affidabile visto che il finale l'ho tenuto quasi 40 anni senza mai un problema ed il pre lo uso tuttora.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3010
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Non ho ancora capito una cosa... - Pagina 3 Empty Re: Non ho ancora capito una cosa...

    Messaggio Da Nimalone65 Mer Dic 20 2023, 15:57

    sf73 ha scritto:
    tubehornguy ha scritto:@SF73, ho trovato il link all'argomento di cui parlavo. Per qualche motivo sembra sia necessario essere iscritti per visualizzare il contenuto, dunque ti linko la pagina da cui cliccare sull'argomento, che almeno quella si apre.

    https://avaudiovintage.forumfree.it/m/?f=64287799

    L'articolo è intitolato "Gli amplificatori di potenza suonano tutti diversi ? E se si perché ?".
    Un altro articolo che ricordo trovai molto interessante è " La timbrica è misurabile ?"
    Mi sembra sia possibile accedere anche con l'account google, comunque anche la sola lettura merita i pochi passi necessari all'iscrizione. Spero che i contenuti siano anfora disponibili perché risalgono a 4 anni fa. Gli articoli hanno un taglio tecnico/scientifico, dunque non si ricercano spiegazioni in campo metafisico ne pseudoquantistico.
    Mi spiace che sei deluso per non essere venuto a capo della questione che ponevi.
    Da parte mia quello che so lo condivido, anche a costo di farmi nemici (perché in ambito audiofilo a parlar chiaro e ad andare contro convinzioni errate e prive di fondamento scentifico questo succede), ma non sono un tuttologo, e preferisco non parlare di cose che non conosco in maniera sufficientemente approfondita.
    Meglio tacere che dire stupidaggini.
    Ti ringrazio per la segnalazione.

    Procedo con le letture ed eventualmente approfondiamo.

    Grazie.
    Io invece ci riconsiglio un bel fine settimana  al prossimo Monoco Hi-End con l’obbligo di dover ascoltare come prima e seconda saletta quella Kondo e quella FM Acoustics , poi tutto il resto che vorrai . A mio modo di vedere con i primi 2 ascolti ti sarai creato dei “RIFERIMENTI” hifi , di cos’è un impianto valvolare ed un impianto a stato solido ben suonante … che non è poco !


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .

      La data/ora di oggi è Ven Mar 01 2024, 18:52