Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)

    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1449
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10) Empty Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)

    Messaggio Da Pinve Gio Gen 04 2024, 18:47

    Dicembre 23 è stato un mese ricco di novità per il mio impianto: dopo i diffusori Living Voice è entrato nella parte analogica anche un nuovo Prephono: l'AURORASOUND VIDA Mk1.
     
    Preambolo
    Volevo condividere un po’ le mie sensazioni di queste prime settimane con questa mini recensione (la seconda che faccio), ovviamente lontanissima dall'essere "professionale" e tipicamente solo da appassionato.
    Ho già dichiarato di non essere un "venerabile GURU audiofilo", e di non avere molte esperienze con molte apparecchiature diverse e che quindi quello descritto è frutto "delle mie orecchie, dei miei gusti e della mia casa".
    Sono ovviamente aperto a critiche o suggerimenti.
    in Ultimo - non ho interessi occulti per questa sintesi.
     
    Contesto
    Ero già tranquillo dal punto di vista PrePhono , utilizzando per 2 piatti un GOLD NOTE PH10 con il suo super alimentatore.
    Le catene a monte le si legge nella mia firma; due suoni differenti (Thorens + Hana ML verso Garrard + SPU 1S+ SUT) inizialmente dedicati a cose diverse: Pop/rock per la Hana  e Jazz/classica per la SPU. 
    Inizialmente, perché poi ascolto di tutto su entrambe le macchine.  
    Approfittando di una occasione (buon prezzo!) per l'uscita del MK2 su Play Stereo (sempre precisi e gentilissimi - Ringrazio molto per la pazienza)  ed avendo sentito a casa mia il l'Aurorasound  PRIMA (grazie CarloC!) dopo qualche riflessione ho deciso il cambio.
    In realtà il fattore scatenante è stato l'ascolto da CarloC  del SUPREME, che nella sua catena suona eccezionalmente bene, ma per me è fuori budget. 
    Pare che molta tecnologia del TOL sia nel VIDA, quindi le aspettative sono cresciute e la voglia di provare irrefrenabile.
     
    Il precedente GN PH10
    Bella apparecchiatura, inizialmente presa senza PSU.
    Flessibilissima e facile da usare ha sostituito alla grande un anemico MF-VINL.
    Fa un figurone con il display con la curva RIAA impostata e l'unica manopola di comando e lo chassis lavorato con il LOGO (molto Italian Style)
    Avendo 2 piatti è comodissimo da commutare sia con una MM+ MC che direttamente in  MC+MC, con setting diversi.
    Esce in bilanciato e sbilanciato ed è abbastanza silenzioso. 
    Con le mie testine suona robusto e caloroso, con un discreto dettaglio e buona musicalità.
    L'aggiunta successiva della PS10 dedicata ha dato maggior dinamica e vigore al suono, migliorando le buone cose originali.
     
    Il nuovo AURORASOUND VIDA Mk1
     
    Estetica
    Esteticamente molto bello e classico (molto Japan) è "l'essenza dell'analogico", con pulsanti e levette d'altri tempi e nessuna concessione alla modernità esteriore.
    In realtà è un progetto d'avanguardia (non mi dilungo, troverete tutto in rete)
    Sempre esteticamente, due cose meno belle (il Logo Aurorasound … ) ed il pur utile pulsante di Mute di un giallo sfacciato.
     
    Funzioni
    Ha l'alimentatore separato (molto spartano) con il suo apposito cavo e nel mio esemplare, una serie di opzioni molto semplici come il selettore dell'impedenza (alta, bassa) il selettore degli ingressi (MM, MC) il degaus della testina, il filtro sulle basse Frequenze  e poco altro.
     
    Collegamenti
    Purtroppo è solo sbilanciato, ma con morsetti veramente ben fatti e 2 connettori di massa,
     
    Funzionamento/suono (in rodaggio)
    La prima impressione è la silenziosità intrinseca dell'apparecchio che evidenzia conseguentemente la dinamica (piano/forte) e la trasparenza del suono.
    Non impressiona subito, ma emerge piano piano mostrando la complessità della trama sonora, ben evidenziata nel dettaglio e nel posizionamento.
    La leggibilità degli strumenti è quindi ottima, così come la velocità ai transienti, pur con una certa pacatezza e tranquillità di fondo che non mi portano a pensare sia l'ottimo per L'Heavy metal. 
    Non manca il ritmo, non manca il pathos, ma la "finezza" del suono lascia all'inizio un po’ freddini. 
    Tuttavia (anche grazie al rodaggio) ci si accorge che c'è tutto quel che serve (nel mio caso di più) e che la grazia con cui pone la musica coinvolge in modo diverso.
     
    Abbinamenti
    Ho 2 testine: la Hana ML (diretta in MC) che letteralmente "vola" mostrando un dettaglio giusto e velocità e profondità (e buoni bassi). E' una testina moderna e si abbina veramente bene.
    La SPU viceversa (in MM+SUT) sembra meno a suo agio, è meno "carnale"; per questo sto provando SUT diversi ed una SPU diversa (migliora molto).
     
    Confronto (Bullo vs Fighetto)
    Mah, Ph10 e VIDA suonano entrambi bene, con caratteristiche diverse.
    A mio avviso il PH10 (con la mia configurazione) vince nella flessibilità e nel Punch, risultando però di grana più grossa e più chiuso.
    Il Vida è un passo avanti nella finezza e silenziosità e nel palcoscenico più grande, evidenziando inoltre meglio ogni singolo dettaglio ma senza radiografare.
    Tutto è molto "naturale" e scorrevole.
    Parafrasando mi è subito venuto in mente "il Bullo ed il Fighetto" .
     
    Note Finali
    Il VIDA è ancora in rodaggio (inizio dicembre) e quindi mi aspetto ancora miglioramenti.
    Di certo non è regalato (anche scontato) ma secondo me è un passo avanti rispetto al PH10 nel suono. 
    Certamente in termini di flessibilità e settaggio rispetto al PH10 vincola di più, ma sinceramente una volta trovata la combinazione giusta il PH10 non lo modificavo mai.
    Le mitiche variazioni RIAA in effetti le usate per gioco un paio di volte. 
    Il rigore JAP del VIDA mi ha portato su un livello nuovo.

    Attendo volentieri commenti o domande.


    _________________
    Apparati suonanti
    fausto67
    fausto67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 255
    Data d'iscrizione : 08.10.23
    Età : 57
    Località : reggio emilia

    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10) Empty Re: Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)

    Messaggio Da fausto67 Gio Gen 04 2024, 19:46

    Pure io ho fatto il confronto da Carlo con il mio Pre phono, un lehmann black cube decade, e il suo vida prima.
    Prova fatta per testare se il mio lehmann poteva pilotare proprio la hana ml. Visto il basso livello di uscita. Prova superata!
    Dal confronto è emerso che i due Pre phono hanno i loro punti di forza opposti tra loro.
    Il mio lehmann ha dei bassi più profondi e morbidi mentre quelli del vida prima sono più controllati e asciutti.
    Ma sulle medioalte il vida è una delizia per le orecchie :scena sonora più ampia e avanzata. Voci maschili e femminili più reali. Maggior dettaglio.
    Se questo è il piccoletto di casa aurorasound, beate le orecchie chi può permettersi i fratel
    li maggiori.
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1449
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10) Empty Re: Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)

    Messaggio Da Pinve Ven Gen 05 2024, 09:32

    Il VIDA PRIMA l'ho confrontato direttamente con il PH10 in attacca/stacca e devo dire suonava bene.
    Pur con un sound simile ha un carattere leggermente diverso dal VIDA, più reattivo ma meno preciso.
    Anche in questo caso si accoppia benissimo alla testine HANA ML mentre il SUT è importante per le SPU (che è forse una costante per quella testina).
    Il PRIMA come costo è secondo me in linea con molti PrePhono di livello analogo, ma al solito con la essenzialità JAP del fratello maggiore.

    Il SUPREME è invece una "bestia" molto più duttile; poi - secondo me - ogni componente deve trovare  equilibrio con gli altri. Infatti Carlo fa suonare il SUPREME con la Murasakino (8k) ed il suo SUT (8K)...


    _________________
    Apparati suonanti
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34947
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10) Empty Re: Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)

    Messaggio Da carloc Ven Gen 05 2024, 09:49

    Ciao Paolo,
    il Vida Prima l'ho confrontato nel mio impianto con il PH10 e, secondo me, la differenza più evidente era la naturalezza del suono del Vida rispetto l'artificiosità del suono del PH10.

    Il Vida Prima, nel confronto, ha mostrato anche una grana decisamente più fina del PH10 che, dal canto sua è decisamente più versatile con la possibilità di "giocare" con le curve di equalizzazione.

    Alla fine, in quella fascia di budget, il Vida Prima è un riferimento contro il quale gli altri devono giocarsela. Nella sua essenzialità è un oggetto davvero molto performante in grado di costruire un setup analogico di tutto rispetto


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1449
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10) Empty Re: Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)

    Messaggio Da Pinve Ven Gen 05 2024, 11:41

    di fatto siamo in sintonia


    _________________
    Apparati suonanti
    Edmond
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 12029
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Località : Brescia

    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10) Empty Re: Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)

    Messaggio Da Edmond Ven Gen 05 2024, 12:43

    Io ho scoltato da Carlo il piccolo ed il top. 10.000 euro circa di differenza.
    Debbo dire che si sente abbastanza chiaramente che il top è ad un livello superiore per pulizia, dettaglio, ariosità, ma il piccolo è comunque stupefacente e compete con macchine (non della casa) di classe fino a 3.000-4.000 euro, secondo le mie vetuste orecchie foderate di mortadella...


    _________________
    Giorgio


    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10) Firma12


    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1449
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10) Empty Re: Piccola recensione - Prephono Aurorasound VIDA (vs Gold Note PH10)

    Messaggio Da Pinve Dom Gen 07 2024, 18:55

    Il PRIMA. In effetti andava già bene … ma ha un solo ingresso ed io ho 2 piatti. Ho anche pensato di tenere il ph10 per la psu e tenere il Prima per la Hana ma era decisamente troppo… vorrei semplificare.


    _________________
    Apparati suonanti

      La data/ora di oggi è Gio Mag 30 2024, 05:45