Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
ancora cavi semiseria
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    ancora cavi semiseria

    aircooled
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 33195
    Data d'iscrizione : 20.12.08
    Località : AIRTECH

    ancora cavi semiseria Empty ancora cavi semiseria

    Messaggio Da aircooled Gio Dic 25 2008, 18:41

    oggi parliamo di un cavetto di interconnessione kimber KS-1130
    un bel cavo in argento puro,costruito con ottima fattura e ben dimensionato, in modo da non sembrare il solito serpente ingestibile, ma neppure lo strausato cavetto di basso diametro (di derivazione industriale)che nulla smuove a livello incosciospendereccio del nostro audiofilo impegnato ancora cavi semiseria 650957 ma veniamo ad illustrare l'impiantuccio usato per il test
    il sotto elencato e visualizzato impianto, risulta essere abbastanza rilevatore per poter effettuare un simile test senza scatenare in alcuni la sindrome da isufficanza audiofila
    lettore
    Esoteric DV-50s
    gira
    autocostruito (per questo non fara parte del test)
    Phono Cartridge
    Lyra Helikon
    Phono
    Pass Labs XONO
    preamplificatore
    Pass Labs X0.2
    finalotto
    Gamut S300
    quasi mini diffusori
    Wilson Audio MAXX
    ancora cavi semiseria Ttc5
    questi soni i cavetti in gioco
    ancora cavi semiseria Ks_1130_lg
    adesso veniamo a noi
    Dopo la bellissima prova del cavo di potenza ed avendo ancora ben saldi nella memoria gli esiti sonici del suddetto, ho avuto recentemente la possibilità di approfondire ulteriormente la mia esperienza sui cavi facendo il raffronto del kimberone col mio super cavo di derivazione idraulica, non sto a d annoiarvi nello speigare come è fatto tanto vi fidate :D
    Se è pur vero che il mio super caco di raffronto rappresenti la più elevata espressione tecnologica di tutta la produzione cavistica presente al mondo
    il cavo del costruttore statunitenze il KIMBER KS-1130, mantiene quella filosofia di suono STATE-OFF-THE-ART a me tanto CARA che si estrinseca nell’offerta di un suono senza compromessi a prezzi ancora accessibili,
    di contenuti tecnologici mai banali a garanzia di affidabilità nel tempo e di un design votato alla linearità delle forme ed all’eleganza della discrezione nei contenuti.
    il cavo in prova rispecchia appieno l’evoluzione KIMBER sino agli attuali standard costruttivi: linee sobrie e snelle ma al contempo solide e robuste,
    le finiture assai curate nei dettagli si sposano ad arte per un complemento d’arredo mai ridondante o volgarmente appariscente con soluzioni stilistiche d’alto livello
    in sostanza il cavozzo KS-1130 conserva il tipico family-look KIMBER di alto lignaggio, col suo simil scatolotto finemente lavorato di notevole spessore ma di grande linearità,che sembra strizzare l'occhio all'audiofilo più smalizziato sempre alla ricerca dello scatolotto più intrigante
    Al centro baricentrico delllo scatolotto ovviamente troneggiala bellissima la scritta del modello stampata a fuoco, non di poco effetto
    il funzionamento è identico al mio riferimento, ovvero basta inserirli nell'appositi buchi e il gioco è fatto, ovviamente prestanto un minimo di attenzione a non scambiare il destro col sinistro(left-right)
    Una fugace visione dell’interno mi permette di apprezzare immediatamente un lay-out dalle elevate caratteristiche costruttive, cosa su cui non mi dilunghero per non annoiarvi inutilmente, comunque a detta del costruttore un particolare intreccio del cavo argenteo risulta in grado di garantire un’elevatissima reiezione ai disturbi che potrebbero raggiungere i circuiti audio
    La sezione dedicata al trasporto del delicato segnale risulta interamente realizzata in prezioso argento
    insomma Tutti i componenti passivi appaiono di qualità molto elevata, senza risparmi ma nemmeno con la ricerca di maniacali esoterismi
    i 2 cavi sono stati inseriti nella mia solita catena audio, ed è stata sottoposta ad un warm-up di circa 100 ore continuative di funzionamento a basso volume, prima di affrontare la scure del recensore!
    Inizio l’ascolto critico a volumi moderati, alternando brani di musica rinascimentale al jazz acustico strumentale, non occorre il guru di turno per capire immediatamente di essere al cospetto di un sistema di trasporto seganale di gran classe, maturo, in cui tutti i parametri fondamentali della riproduzione musicale (l’immagine, la tridimensionalita, l'immanenza, la dinamica, l’estensione di frequenza, l’equilibrio timbrico, la risoluzione, etc) godono di un equilibrio tale da proporre un’armonia d’emissione appagante e gratificante amche nel lungo termine.
    Volendo forzatamente giungere alle conclusioni, onde evitare di annoiarvi,il vero cavallo di battaglia di questa coppia di cavi è la naturalezza d’emissione, frutto di una timbrica senza tempo, (per fare un esempio concreto capibile da tutti usero per descriverla una terminologia siml amplificatore) a metà strada fra il velluto ed il calore termoionico ed il vigore, e la capacità di risoluzione introspettiva dei migliori SS.
    pur valutando alcune comprensibili variazioni prospettiche o dinamiche, rispetto al mio autocostruito, il bilanciamento tonale di questi cavozzi risente essenzialmente di maggior calore rispetto alla trasparenza del riferimento , senza comunque palesare eccessivi scostamenti.
    In altre parole, sia il mio cavo che il Kimberozzo godono di un assetto timbrico assai simile, a differenza di altri cavi in cui al calore di questi, viene interposta un maggiore effetto localizazzione a discapito del fuoco introspettivo, con il risultato di una riproduzione meno“naturale”
    Non si intenda però di essere di fronte ad un cavo lento o, peggio, moscio
    pur non raggiungendo l’incredibile velocità di risposta ai transienti dei miei, il Kimber sopravanza nella potenza d’emissione, sfoderando quando necessario una dinamica esplosiva ed un controllo sul basso di grande vigore, sempre presente, esteso, assai ben controllato ed articolato.
    in sostanza, che cosa mi aspettavo da parte del Kimber? un’immagine di grande respiro, egualmente sviluppata in larghezza, altezza e profondità senza scadere in forzate ed innaturali dilatazioni prospettiche,ed infatti non ha deluso le aspettative
    sua è la grande naturalezza della gamma media pur nell’ambito di una profonda introspezione dei particolari, resa ancor più emozionante dalla sorgente analogica oppsss, di lui non devo parla:p
    insomma, questi bimbi sfoggiano una statura sonora complessiva pari o superiore a tante, talvolta troppe, proposte di coppie di cavi multimilonari che poi alla prova dei fatti si cagano sotto
    Il delfino di Air
    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3799
    Data d'iscrizione : 21.12.08

    ancora cavi semiseria Empty Re: ancora cavi semiseria

    Messaggio Da Il delfino di Air Gio Dic 25 2008, 18:45

    come mai il finale e le casse sono sopra dei supporti con le ruote? :?:
    non va mica bene.......
    aircooled
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 33195
    Data d'iscrizione : 20.12.08
    Località : AIRTECH

    ancora cavi semiseria Empty Re: ancora cavi semiseria

    Messaggio Da aircooled Gio Dic 25 2008, 18:50

    bravo delfino, sei il primo ad averlo notato, son su ruote per trovare più facilmente la posizione giusta, poi vengon tolte
    Il delfino di Air
    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3799
    Data d'iscrizione : 21.12.08

    ancora cavi semiseria Empty Re: ancora cavi semiseria

    Messaggio Da Il delfino di Air Gio Dic 25 2008, 18:52

    aircooled ha scritto:bravo delfino, sei il primo ad averlo notato, son su ruote per trovare più facilmente la posizione giusta, poi vengon tolte

    ma al finale non seve la posizione giusta! No
    e poi quei due subwooferini sulla sinistra? li hai usati?
    aircooled
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 33195
    Data d'iscrizione : 20.12.08
    Località : AIRTECH

    ancora cavi semiseria Empty Re: ancora cavi semiseria

    Messaggio Da aircooled Gio Dic 25 2008, 18:58

    quando muovi 2 giganti cosi è meglio fare posto, i sub sono per il video

      La data/ora di oggi è Dom Mar 03 2024, 14:22