Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Anni '80 e creatività - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Anni '80 e creatività


Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Massimo il Ven Apr 01 2011, 19:50

Tony da Vibo ha scritto:
Scusate se mi intrometto nella discussione,Luca quella che tu definisci Disco Music,ingloba tanti disparati generi che trovano la loro massima espressione tra 1974 e il 1982,da li poi come Giacomo faceva notare prese piede l'Italo disco,(e non solo)non perchè andava per la maggiore in Italia,ma proprio perchè era realizzata da artisti Italiani talvolta dall'inglese un pò approssimativo......!Per una volta abbiamo fatto da traino.....già,perchè tale fu il successo che anche gruppi che mai si sarebbero sognati simili incisioni,si sono convertiti,chiaramente per opportunità commerciali.Proprio i Duran Duran,fecero un disco col quale ci si poteva dimenticare del mixer......un megamix notevole al tempo!
Non per questo però,si deve catalogare certi artisti,come MINORI....
Purtroppo talvolta i giudizi che i più rilasciano, vengono da fugaci ascolti di qualche traccia,ignorando intere discografie,io stesso facevo fatica a fare apprezzare quanto di buono certi gruppi avevano prodotto,ma il tempo in radio non bastava mai e poi di rigore dovevo mettere in scaletta quelle ultimo grido....!!
Mi rendo conto che conoscere intere discografie di ogni gruppo o artista è cosà improba assai ma,oggi è tutto o quasi alla portata di tutti,un tempo non c'era il tubo....!
Attenzione ai vinili dell'epoca,il fatto che si vendevano in Italia non era garanzia di qualità,non di rado ci si imbatteva in incisioni differenti del medesimo disco.....comunque i primi dischi sia di Madonna che di M. Jackson erano ottimamente incisi.

sunny sunny Buoni ascolti a tutti... Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355
Anni '80 e creatività - Pagina 2 704751 Anni '80 e creatività - Pagina 2 704751 Anni '80 e creatività - Pagina 2 704751 Anni '80 e creatività - Pagina 2 704751
le89le
le89le
Member
Member

Numero di messaggi : 91
Data d'iscrizione : 06.02.11

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da le89le il Ven Apr 01 2011, 22:24

mi è appena arrivato la ristampa in vinile di "back in black" ac/dc...bella, un buon suono! sunny sunny





EDIT: rettifico un buon suono quasi tutte le canzoni tranne "let me put my love into you" che invece non mi pare un gran che...peccato perchè secondo me è una delle più belle dell'album! Anni '80 e creatività - Pagina 2 917604


Ultima modifica di le89le il Sab Apr 02 2011, 10:29, modificato 2 volte
Nicola_83
Nicola_83
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2768
Data d'iscrizione : 30.05.10
Età : 37
Località : Savignano sul Rubicone

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Nicola_83 il Sab Apr 02 2011, 08:26

io dico che gli ottanta erano validi...per la qualità audio poi erano unici
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9116
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Luca58 il Sab Apr 02 2011, 22:37

@Massimo ha scritto:
@Luca58 ha scritto:Scusa, ma non ho detto che il successo di vendite e' sinonimo di "commerciale"; io parlavo di "commerciale" dal punto di vista artistico.
Spiegami la differenza, visto che L'Album "Santana" ed il secondo "Abraxas" erano al top delle classifiche delle vendite ed in più erano come dici tu non commerciali. Come fai a stabilire che un album è commerciale o meno, forse oggi nel 2011 lo possiamo dire dei contemporanei, ma chissà tra 30/40 anni.
sunny sunny
...DA UN PUNTO DI VISTA ARTISTICO!!! Anni '80 e creatività - Pagina 2 650957 Anni '80 e creatività - Pagina 2 650957 Anni '80 e creatività - Pagina 2 650957

Se e' "robba bona" vende come vendette "fin che la barca va, ma la prima non e' "commerciale artisticamente parlando", la seconda si'.

De Andre' certo non e' commerciale, ma in Italia ha venduto un casino. Laughing


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9116
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Luca58 il Sab Apr 02 2011, 22:40

@Fausto ha scritto:
Ci mancherebbe Luca 58: ci confrontiamo "per passione" su opinioni personali e su queste facciamo delle belle "chiaccherate"!
A proposito: sei guarito?
Va meglio?
Cordialità. sunny
Ovviamente... Per il resto sta migliorando, ma ne avro', credo, ancora per diversi giorni a riposo. Anni '80 e creatività - Pagina 2 917604

Thank you!


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9116
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Luca58 il Sab Apr 02 2011, 22:46

Tony da Vibo ha scritto:

Scusate se mi intrometto nella discussione,Luca quella che tu definisci Disco Music,ingloba tanti disparati generi che trovano la loro massima espressione tra 1974 e il 1982,da li poi come Giacomo faceva notare prese piede l'Italo disco,(e non solo)non perchè andava per la maggiore in Italia,ma proprio perchè era realizzata da artisti Italiani talvolta dall'inglese un pò approssimativo......!Per una volta abbiamo fatto da traino.....già,perchè tale fu il successo che anche gruppi che mai si sarebbero sognati simili incisioni,si sono convertiti,chiaramente per opportunità commerciali.Proprio i Duran Duran,fecero un disco col quale ci si poteva dimenticare del mixer......un megamix notevole al tempo!
Non per questo però,si deve catalogare certi artisti,come MINORI....
Purtroppo talvolta i giudizi che i più rilasciano, vengono da fugaci ascolti di qualche traccia,ignorando intere discografie,io stesso facevo fatica a fare apprezzare quanto di buono certi gruppi avevano prodotto,ma il tempo in radio non bastava mai e poi di rigore dovevo mettere in scaletta quelle ultimo grido....!!
Mi rendo conto che conoscere intere discografie di ogni gruppo o artista è cosà improba assai ma,oggi è tutto o quasi alla portata di tutti,un tempo non c'era il tubo....!
Attenzione ai vinili dell'epoca,il fatto che si vendevano in Italia non era garanzia di qualità,non di rado ci si imbatteva in incisioni differenti del medesimo disco.....comunque i primi dischi sia di Madonna che di M. Jackson erano ottimamente incisi.

sunny sunny Buoni ascolti a tutti... Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355
Io non credo di averlo scritto; non erano minori, ma rappresentavano il declino qualitativo della musica moderna internazionale, che ha avuto il suo massimo negli anni '60 e '70; e' il cambiare dei tempi e delle esigenze assieme alla fine di una spinta che ha portato prima al '68 e poi al rock dei primi anni '70. Poi ci si e' adagiati a musica, permettetemi di dire, se non minore almeno piu' "facile".

"Musica immediata" (nel senso di "usa e getta"), come mi ha spiegato un amico molto piu' giovane di me. Anni '80 e creatività - Pagina 2 650957


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Massimo il Sab Apr 02 2011, 22:55

Ciao Luca pensavo che fosse passata, ma pare che la schiena ti dia ancora problemi.
Auguri di prontissima guarigione, per il CD degli intillimani niente da fare, però ho trovato il vinile in ottime condizioni. sunny sunny sunny


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito Anni '80 e creatività - Pagina 2 Dark_s11Anni '80 e creatività - Pagina 2 Firma_11Anni '80 e creatività - Pagina 2 Firma_12
Anni '80 e creatività - Pagina 2 Buggd111
Nicola_83
Nicola_83
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2768
Data d'iscrizione : 30.05.10
Età : 37
Località : Savignano sul Rubicone

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Nicola_83 il Sab Apr 02 2011, 23:07

il vero declino viene coi 90..per non parlare dei 2000....
le89le
le89le
Member
Member

Numero di messaggi : 91
Data d'iscrizione : 06.02.11

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da le89le il Dom Apr 03 2011, 01:44

@Nicola_83 ha scritto:il vero declino viene coi 90..per non parlare dei 2000....
tragico..nei 90 di album belli c'è ne sono e anche nei 2000 non mi pare siano mancati. certo poi sono cambiati i generi, adesso non è facile trovare rock band buone veramente come lo erano i pink acdc gun's eccecc...però ci sono.
Geronimo
Geronimo
Self-Awareness
Self-Awareness

Numero di messaggi : 16161
Data d'iscrizione : 09.03.09

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Geronimo il Dom Apr 03 2011, 08:00

@Luca58 ha scritto:
Io non credo di averlo scritto; non erano minori, ma rappresentavano il declino qualitativo della musica moderna internazionale, che ha avuto il suo massimo negli anni '60 e '70; e' il cambiare dei tempi e delle esigenze assieme alla fine di una spinta che ha portato prima al '68 e poi al rock dei primi anni '70. Poi ci si e' adagiati a musica, permettetemi di dire, se non minore almeno piu' "facile".

"Musica immediata" (nel senso di "usa e getta"), come mi ha spiegato un amico molto piu' giovane di me. Anni '80 e creatività - Pagina 2 650957

Questo è un luogo comune. Negli anni '80 c'è stata altrettanta creatività rispetto ai '70 (basti pensare alla ricerca di nuove sonorità dovuta alle emergenti strumentazioni elettroniche digitali) così come anche negli anni '70 esisteva musica "usa e getta". Anche il concetto di "musica e getta" poi è del tutto relativo alle inclinazioni personali, quello che getto io potrebbe raccogliere un altro Anni '80 e creatività - Pagina 2 285880
Musicalmente parlando, gli anni '80 sono stati un decennio a tre facce: la prima ha portato alle estreme conseguenze il "culto dell'immagine" di impronta glamour nato negli anni '70 con David Bowie, T-Rex, Roxy Music, Queen e Elton John; la seconda ha reso fruibile a un pubblico più vasto la "musica da discoteca" che prima era appannaggio quasi esclusivo delle comunità afro-americane e la terza ha seminato quelli che sarebbero stati i frutti deil "grunge", dell'"art-rock" e del "post-rock" degli anni '90.
Non dimentichiamoci poi della "fusion" (e qui gli esperti di jazz possono dire molto) e di una parte della musica italiana che con Battiato e Alice ha raggiunto alte vette.
Gli anni '80 avranno avuto altri difetti ma non la mancanza di creatività musicale Anni '80 e creatività - Pagina 2 285880
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Massimo il Dom Apr 03 2011, 09:26

Elcaset ha scritto:
Questo è un luogo comune. Negli anni '80 c'è stata altrettanta creatività rispetto ai '70 (basti pensare alla ricerca di nuove sonorità dovuta alle emergenti strumentazioni elettroniche digitali) così come anche negli anni '70 esisteva musica "usa e getta". Anche il concetto di "musica e getta" poi è del tutto relativo alle inclinazioni personali, quello che getto io potrebbe raccogliere un altro Anni '80 e creatività - Pagina 2 285880
Musicalmente parlando, gli anni '80 sono stati un decennio a tre facce: la prima ha portato alle estreme conseguenze il "culto dell'immagine" di impronta glamour nato negli anni '70 con David Bowie, T-Rex, Roxy Music, Queen e Elton John; la seconda ha reso fruibile a un pubblico più vasto la "musica da discoteca" che prima era appannaggio quasi esclusivo delle comunità afro-americane e la terza ha seminato quelli che sarebbero stati i frutti deil "grunge", dell'"art-rock" e del "post-rock" degli anni '90.
Non dimentichiamoci poi della "fusion" (e qui gli esperti di jazz possono dire molto) e di una parte della musica italiana che con Battiato e Alice ha raggiunto alte vette.
Gli anni '80 avranno avuto altri difetti ma non la mancanza di creatività musicale Anni '80 e creatività - Pagina 2 285880


Anni '80 e creatività - Pagina 2 704751 Anni '80 e creatività - Pagina 2 704751 Anni '80 e creatività - Pagina 2 704751 Ogni decennio rispecchia una generazione e tanta creatività, purtroppo a mio avviso questo attuale è un decennio con poca creatività, ma probabilmente è solo un mio pensiero. Anni '80 e creatività - Pagina 2 316341


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito Anni '80 e creatività - Pagina 2 Dark_s11Anni '80 e creatività - Pagina 2 Firma_11Anni '80 e creatività - Pagina 2 Firma_12
Anni '80 e creatività - Pagina 2 Buggd111
Tony
Tony
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 3554
Data d'iscrizione : 06.08.10
Età : 54
Località : Vibo Valentia

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Tony il Dom Apr 03 2011, 10:00

Luca guarda che di musica usa e getta ne è pieno il trentennio 60-70-80....ripeto,prima di generalizzare,documentarsi.......
Declino ?Musica più facile?
C'era musica più facile di quella dei Beatles?
Non mi risulta che mai nessuno abbia chiosato nulla......
Gli anni 80,non sei il solo ad assimilarli alla musica per discoteca,ma non è così...potrei farti molti esempi di gruppi che per aver fatto un solo singolo (dance)sono stati classificati come artisti poco impegnati,salvo poi disconoscere l'intera discografia che nulla ha in comune con la disco music e le discoteche...!
Certe volte aver talento musicale,non è sufficiente per fare della buona musica,Alberto Camerini,chitarrista bravissimo....eppure non è riuscito a lasciare nulla o quasi di buono.
Se parliamo di creatività,credo che oggi latita parecchio,e quando trovi qualcosa degna di nota,spesso risente di influenze anni 80....chissà perchè?!!
Fermo restando che non sono portatore di verità assolute,riporto solo la mia,senza alcuna polemica,anzi ringrazio Luca che ha dato il la per la discussione.... Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 775355 Anni '80 e creatività - Pagina 2 650957 Anni '80 e creatività - Pagina 2 650957
Nicola_83
Nicola_83
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2768
Data d'iscrizione : 30.05.10
Età : 37
Località : Savignano sul Rubicone

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Nicola_83 il Dom Apr 03 2011, 12:12

MA SE NEGLI 80 è PIENO DI ROCK...HEAVY E HARD MELODICO...va bhe...
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Massimo il Dom Apr 03 2011, 12:20

@Nicola_83 ha scritto:MA SE NEGLI 80 è PIENO DI ROCK...HEAVY E HARD MELODICO...va bhe...
Nicola, che vuoi dire ? sunny sunny sunny


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito Anni '80 e creatività - Pagina 2 Dark_s11Anni '80 e creatività - Pagina 2 Firma_11Anni '80 e creatività - Pagina 2 Firma_12
Anni '80 e creatività - Pagina 2 Buggd111
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da pluto il Lun Apr 04 2011, 13:54

Scusate se dico anche la mia

da sempre sostengo che ogni epoca ha i suoi figli intesi nel senso delle generazioni. Usi e costumi cambiano, così la musica. Nessuno di voi (specie quelli dai 40 in su) ha considerato una piccola cosa: noi purtroppo invecchiamo. I 50enni come me si sono visti Elvis e Rock n Roll, poi Beatles e Rolling, poi Hendrix, Santana, Zeppellin, Genesis, folk Country, Californian music etc etc e disco music e PUNK (non ne parlate mai ma x il mondo anglosassone è stata una rivoluzione)

Oggi la musica è molto cambiata: siamo nell'epoca dei video-clips (altra grande rivoluzione) , noi apparteniamo a quella di Hit-Parade (ma radiofonica). Oggi ma ndo vai senza un video?

DIre che oggi non esiste creatività è senz'altro sbagliato. U2, REM e Radiohead non sono proprio gli ultimi arrivati. Certo bisogna anche sapersi districare. La musica attuale è Rihanna, Beyoncè, Brutney Spears etc, ma x fortuna le band nascono sempre e i bravi come Radiohead hanno successo. Un certo Jack Johnson (mai sentito?) è il più scaricato su I-tune. E poi c'è il rap che nessuno capisce (neanche i miei amici americani a volte).

Per farla breve, forse c'è anche più creatività di prima (perlomeno i mezzi audio e video ci sono). Noi invecchiamo e rimaniamo legati soprattutto ai ns idoli di gioventù. Ma dobbiamo anche cercarci le cose intelligenti che pure oggi vengono prodotte. Anni '80 e creatività - Pagina 2 939343 Anni '80 e creatività - Pagina 2 939343

E ocio a sottovalutare i Beatles. Per molti aspetti sono stati anche più rivoluzionari dei Rolling (è una vecchia diatriba questa). Ma non confondiamo le loro apparentemente facili melodie con banalità o musica facile. QUando sono usciti erano tutt'altro che facili.

E se vi leggete il testo di Imagine di Lennon (ma fatelo x favore) forse si capirà che era più rivoluzionario lui di 1000 coglioni che strimpellano qualche strofetta oggi

Ciao
Gian sunny
piero
piero
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1509
Data d'iscrizione : 21.04.10
Età : 45
Località : bari

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da piero il Lun Apr 04 2011, 14:20

io credo che il vero problema di oggi non sia la mancanza di creatività.
+ o - tutti i GRANDI hanno alle spalle delle storie, delle situzioni che sfociano in un opera.
io arista, che possa essere musicista, poeta, attore, scrittore, scultore o altro, se non ho da dire niente di che, non farò mai nulla.
se invece la tua vita ti ha segnato/insegnato qualcosa allora puoi trasmettere agli altri del tuo e puoi arrivare nell'intimo della gente.

oggi, questo discorso viene superato dall'esigenza delle case discografiche di produrre "pezzi scaricabili" da itunes, emule, limewire/altro...
il mio prodotto deve essere orcchiabile, avere un bel culo, oppure i pettorali depilati e l'occhio languido. insomma la musica passa in secondo ordine, deve essere solo orecchiabile e di breve durata che poi esce un altro prodotto.
questo avviene in quasi tutti i generi, han fatto addirittura i gruppi hardrockpunk o numeteal con gli occhioni da cerbiatto... Anni '80 e creatività - Pagina 2 921419
quindi la ricerca secondo me va fatta nelle etichette minori dove c'è ancora qualcuno che ama la musica.

oppure siamo tutti vecchirinco attaccati a quando eravamo giovani Laughing (csa che mi è stata fatta notare mentre denigravo una recente camzone di lupin III ) Laughing
Tony
Tony
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 3554
Data d'iscrizione : 06.08.10
Età : 54
Località : Vibo Valentia

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Tony il Lun Apr 04 2011, 15:38

@pluto ha scritto:Scusate se dico anche la mia

da sempre sostengo che ogni epoca ha i suoi figli intesi nel senso delle generazioni. Usi e costumi cambiano, così la musica. Nessuno di voi (specie quelli dai 40 in su) ha considerato una piccola cosa: noi purtroppo invecchiamo. I 50enni come me si sono visti Elvis e Rock n Roll, poi Beatles e Rolling, poi Hendrix, Santana, Zeppellin, Genesis, folk Country, Californian music etc etc e disco music e PUNK (non ne parlate mai ma x il mondo anglosassone è stata una rivoluzione)

Oggi la musica è molto cambiata: siamo nell'epoca dei video-clips (altra grande rivoluzione) , noi apparteniamo a quella di Hit-Parade (ma radiofonica). Oggi ma ndo vai senza un video?

DIre che oggi non esiste creatività è senz'altro sbagliato. U2, REM e Radiohead non sono proprio gli ultimi arrivati. Certo bisogna anche sapersi districare. La musica attuale è Rihanna, Beyoncè, Brutney Spears etc, ma x fortuna le band nascono sempre e i bravi come Radiohead hanno successo. Un certo Jack Johnson (mai sentito?) è il più scaricato su I-tune. E poi c'è il rap che nessuno capisce (neanche i miei amici americani a volte).

Per farla breve, forse c'è anche più creatività di prima (perlomeno i mezzi audio e video ci sono). Noi invecchiamo e rimaniamo legati soprattutto ai ns idoli di gioventù. Ma dobbiamo anche cercarci le cose intelligenti che pure oggi vengono prodotte. Anni '80 e creatività - Pagina 2 939343 Anni '80 e creatività - Pagina 2 939343

E ocio a sottovalutare i Beatles. Per molti aspetti sono stati anche più rivoluzionari dei Rolling (è una vecchia diatriba questa). Ma non confondiamo le loro apparentemente facili melodie con banalità o musica facile. QUando sono usciti erano tutt'altro che facili.

E se vi leggete il testo di Imagine di Lennon (ma fatelo x favore) forse si capirà che era più rivoluzionario lui di 1000 coglioni che strimpellano qualche strofetta oggi

Ciao
Gian sunny

Scusa Gian,sui Beatles diciamo la stessa cosa,in fatto di clip,esistevano già nei 70' U2 e Rem suonano già da un pò.... sunny sunny
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da pluto il Lun Apr 04 2011, 16:13

Si Tony
il mio è un discorso generale, se è per quello ci sono ancora anche gli Stones, anche se sono ormai quasi una caricatura di loro stessi.

Sostengo solo che tecniche, musica etc sono cambiati moltissimo in 40 anni e la parte video è diventata preponderante. Poco importa se i primi clips sono apparsi già da un pezzo. E' negli ultimi 20/25 anni che sono diventati così importanti

Sui Beatles OK

Il mio ragionamento voleva arrivare al fatto che non esiste solo Jay-z oggi (che pure quando canta con i Coldplay non mi dispiace neppure anzi). Ci sono molti gruppi che sono buoni. Cioè la creatività esiste, seppur diversa. Sarà il tempo, come sempre galantuomo, a farci capire se erano meteore o fuoriclasse destinati a durare.

Anch'io se ascolto un rapper mi viene normalmente voglia di staccare e mettermi su un pezzo dei Genesis o di Santana. Ed in questo subentra la nostra nostalgia. Cazzo invecchiamo purtroppo.
Se faccio ascoltare a mio figlio 100 cose che piacciono o piacevano a me, me ne taglia minimo 80 o 90 a dir poco.

Ed ironia della sorte con ca 8/10,000 vinili, CD e files in casa, si diverte a taroccare i 20 o 30 brani da mettersi sull' i-Pod Laughing Laughing Laughing Pazzesco!
Tony
Tony
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 3554
Data d'iscrizione : 06.08.10
Età : 54
Località : Vibo Valentia

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Tony il Lun Apr 04 2011, 16:27

Come ti capisco Gian..... sunny sunny sunny sunny
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6203
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 55
Località : Insubria

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Fausto il Lun Apr 04 2011, 17:28

@pluto ha scritto:Scusate se dico anche la mia

da sempre sostengo che ogni epoca ha i suoi figli intesi nel senso delle generazioni. Usi e costumi cambiano, così la musica. Nessuno di voi (specie quelli dai 40 in su) ha considerato una piccola cosa: noi purtroppo invecchiamo. I 50enni come me si sono visti Elvis e Rock n Roll, poi Beatles e Rolling, poi Hendrix, Santana, Zeppellin, Genesis, folk Country, Californian music etc etc e disco music e PUNK (non ne parlate mai ma x il mondo anglosassone è stata una rivoluzione)

Oggi la musica è molto cambiata: siamo nell'epoca dei video-clips (altra grande rivoluzione) , noi apparteniamo a quella di Hit-Parade (ma radiofonica). Oggi ma ndo vai senza un video?

DIre che oggi non esiste creatività è senz'altro sbagliato. U2, REM e Radiohead non sono proprio gli ultimi arrivati. Certo bisogna anche sapersi districare. La musica attuale è Rihanna, Beyoncè, Brutney Spears etc, ma x fortuna le band nascono sempre e i bravi come Radiohead hanno successo. Un certo Jack Johnson (mai sentito?) è il più scaricato su I-tune. E poi c'è il rap che nessuno capisce (neanche i miei amici americani a volte).

Per farla breve, forse c'è anche più creatività di prima (perlomeno i mezzi audio e video ci sono). Noi invecchiamo e rimaniamo legati soprattutto ai ns idoli di gioventù. Ma dobbiamo anche cercarci le cose intelligenti che pure oggi vengono prodotte. Anni '80 e creatività - Pagina 2 939343 Anni '80 e creatività - Pagina 2 939343

E ocio a sottovalutare i Beatles. Per molti aspetti sono stati anche più rivoluzionari dei Rolling (è una vecchia diatriba questa). Ma non confondiamo le loro apparentemente facili melodie con banalità o musica facile. QUando sono usciti erano tutt'altro che facili.

E se vi leggete il testo di Imagine di Lennon (ma fatelo x favore) forse si capirà che era più rivoluzionario lui di 1000 coglioni che strimpellano qualche strofetta oggi

Ciao
Gian sunny

Caro Gian,
sarà che dal 23 gennaio la mia età è più vicina ai 50 che ai 40 però, se proprio devo dire la verità, i dischi che più mi appassionano nell'ascolto sono quelli un pò più "datati"....
Non conosco Radiohead ma, REM ed U2, forse hanno qualcosa di particolare che, a mio avviso, li avvicina molto alla musica di qualche anno indietro.
Stiamo comunque parlando di due gruppi che hanno una "forte" connotazione "personale" di stile che li contraddistingue.
Inoltre suonano ormai da qualche anno.
Certo che dire a priori che oggi non esiste creatività è sbagliato ma, soprattutto in riferimento ai video-clips, forse è più corretto dire che la creatività si è spostata più verso la visione che l'ascolto.
Ci sono, ed è vero, più mezzi audio e video ma dire che, per questo motivo, c'è più creatività mi sembra una forzatura.
Chi "vuole" ascoltare musica di "livello", ed anche i più giovani, ha come riferimento gruppi che non sono proprio così giovani.
Mio nipote, 15 anni, ascolta Deep Purple, ac/dc, Led Zeppelin ecc. ecc. ed il suo stile di vita è tutt'altro che "metallaro". (senza fraintendimenti di nessun genere e nessun tipo: solo per far capire)
Qualche anno indietro la musica era ascolto e l'ascolto "nudo e crudo" di musica e parole aiutava l'immaginazione ed ispirava il pensiero.
Un video- clip, sinceramente, trasmette immagini e musica ma lascia, a mio avviso, poco spazio alla fantasia e, soprattutto, costringe a tenere gli occhi aperti....
Conosco le parole di Imagine e, proprio perchè le conosco, mai vorrei "viverle" in un video-clip....
Il testo e la musica di questo capolavoro, ma non è l'unico, lasciano lo spazio ad un'intensa emozione che va oltre la visone di un semplice "corto-metraggio"....
In merito al testo, che credo tu ami particolarmente perchè non è la prima volta che lo citi, io non lo definirei "rivoluzionario" ma piuttosto "utopico".
Queste sono le mie impressioni in relazione al tuo post.
Impressioni sincere che comunque rispettano il tuo pensiero.
Ti saluto cordialmente.
Fausto






_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

Anni '80 e creatività - Pagina 2 Empty Re: Anni '80 e creatività

Messaggio Da Massimo il Mar Apr 05 2011, 01:44

@pluto ha scritto:Scusate se dico anche la mia

da sempre sostengo che ogni epoca ha i suoi figli intesi nel senso delle generazioni. Usi e costumi cambiano, così la musica. Nessuno di voi (specie quelli dai 40 in su) ha considerato una piccola cosa: noi purtroppo invecchiamo. I 50enni come me si sono visti Elvis e Rock n Roll, poi Beatles e Rolling, poi Hendrix, Santana, Zeppellin, Genesis, folk Country, Californian music etc etc e disco music e PUNK (non ne parlate mai ma x il mondo anglosassone è stata una rivoluzione)

Oggi la musica è molto cambiata: siamo nell'epoca dei video-clips (altra grande rivoluzione) , noi apparteniamo a quella di Hit-Parade (ma radiofonica). Oggi ma ndo vai senza un video?

DIre che oggi non esiste creatività è senz'altro sbagliato. U2, REM e Radiohead non sono proprio gli ultimi arrivati. Certo bisogna anche sapersi districare. La musica attuale è Rihanna, Beyoncè, Brutney Spears etc, ma x fortuna le band nascono sempre e i bravi come Radiohead hanno successo. Un certo Jack Johnson (mai sentito?) è il più scaricato su I-tune. E poi c'è il rap che nessuno capisce (neanche i miei amici americani a volte).

Per farla breve, forse c'è anche più creatività di prima (perlomeno i mezzi audio e video ci sono). Noi invecchiamo e rimaniamo legati soprattutto ai ns idoli di gioventù. Ma dobbiamo anche cercarci le cose intelligenti che pure oggi vengono prodotte. Anni '80 e creatività - Pagina 2 939343 Anni '80 e creatività - Pagina 2 939343

E ocio a sottovalutare i Beatles. Per molti aspetti sono stati anche più rivoluzionari dei Rolling (è una vecchia diatriba questa). Ma non confondiamo le loro apparentemente facili melodie con banalità o musica facile. QUando sono usciti erano tutt'altro che facili.

E se vi leggete il testo di Imagine di Lennon (ma fatelo x favore) forse si capirà che era più rivoluzionario lui di 1000 coglioni che strimpellano qualche strofetta oggi

Ciao
Gian sunny
Noi che ormai da un pezzo abbiamo superato i 50,noi che ricordiamo anche il casco d'oro e pel di carota, noi che andavamo a 100 all'ora, ... noi, come facciamo a non quotarti. applausi applausi applausi applausi


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito Anni '80 e creatività - Pagina 2 Dark_s11Anni '80 e creatività - Pagina 2 Firma_11Anni '80 e creatività - Pagina 2 Firma_12
Anni '80 e creatività - Pagina 2 Buggd111

    La data/ora di oggi è Dom Ott 25 2020, 08:52