Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Requiem di Mozart
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Requiem di Mozart

Cricetone
Cricetone
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6644
Data d'iscrizione : 22.12.08
Località : catanzaro

Requiem di Mozart Empty Requiem di Mozart

Messaggio Da Cricetone il Dom Dic 04 2011, 14:07

ciao,non avendo rovato un 3d relativo,apro questo:io ho il requiem diretto da bernstein,cosa ne pensate dal punto di vista artistico?esiste di meglio? Rolling Eyes
archigius
archigius
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3915
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 40
Località : London - UK

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da archigius il Dom Dic 04 2011, 18:04

La versione di Bernstein è molto molto particolare, rallentata e resa molto solenne, forse un po' troppo rispetto alla maggioranza delle altre interpretazioni. A me non piace particolarmente.

La mia versione preferita è quella di Karajan, anche questa abbastanza solenne ma non esagerata.

Requiem di Mozart 415XWAPK8RL._SL500_AA300_

Sono molto interessanti anche Sir Colin Davis con la London Symphony orchestra (c'è anche una versione in alta definizione)

Requiem di Mozart Lsolivelso0127

ed Herrewege, interpretazione molto fresca ed originale.

Requiem di Mozart 51D4NCH19ZL._SL500_AA300_

Il Requiem di Mozart è in assoluto una delle mie composizioni preferite, anche se, come posso spiegare gli esperti di classica del forum, solo la prima parte sarebbe stata composta direttamente da lui.


_________________
Requiem di Mozart I5yw7p
Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo, Cayin i5, Fiio X3 II Ampli: Violectric V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Westone W60
Cricetone
Cricetone
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6644
Data d'iscrizione : 22.12.08
Località : catanzaro

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Cricetone il Dom Dic 04 2011, 19:47

grazie.volevo dirlo se quella di karajan fosse superiore,ed infatti lo credevo molto probabile,ma non l'ho voluto scrivere a dire ilvero.
beh effettivamente mozart ha avuto la sfiga di morire mentre componeva una messa da morto!guarda un pò i casi della vita!lo scaramantico certe volte ha ragione! santa Requiem di Mozart 650957
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Dic 04 2011, 21:33

In realtà secondo recenti studi questa della morte durante la composizione del requiem sarebbe una "trovata" della moglie di Mozart al fine di meglio "piazzare" un'opera pur incompiuta in quanto opera ultima e quindi somma.

In realtà sembra che Mozart avesse iniziato a comporre il requiem per venderlo ad un nobile austriaco che amava vantarsi di comporre composizioni non sue. A tal scopo Mozart avrebbe dovuto rinunciare ad ogni diritto sulla composizione. Questo spiegherebbe anche certi arcaicismi di scrittura, probabilmente inseriti da Mozart proprio per non troppo "favorire" il millantatore.

Sembra che al momento della morte, Mozart avesse inoltre del tutto abbandonato la composizione dell'opera e che solo la sua Signora, morto lui, si sia lanciata al recupero del testo, uno dei pochi del tutto inediti. E venduto a caro prezzo a vari appassionati negli anni successivi in finte copie autografe, realizzate in fretta e furia dalla signora Mozart e dallo stesso Sussmayr.

Anche la leggenda che l'opera fosse stata completata dall'allievo di Mozart Sussmayr in quanto unico depositario delle autentiche volontà di Mozart sembra essere una baggianata colossale. La povera vedova, al contrario, non pensò nemmeno in prima istanza d'affidare il manoscritto incompiuto all'allievo del defunto marito. Infatti il manoscritto sembra facesse il giro delle sette chiese presso vari musicisti al fine di trovarne uno disposto al completamento. Rifiutato da tutti il contributo all'opera, la povera Signora Mozart si vide costretta ad affidarla al povero (ed ignoto ai più) Sussmayr.... che per la leggenda da allora divenne il fedele depositario delle volontà mozartiane!!!!!!

Insomma, opera disomogenea il Requiem, e certo discontinua. Eppure con dei momenti bellissimi. Però una genesi del tutto anomala. Forse però non è il capolavoro musicale di Mozart come a lungo si è voluto credere...

Io trovo la versione di Bernstein non certo "d'epoca" o stilisticamente immacolata, ma credo nons i possa negarle un valore estetico. Non saprei se preferisco quel Karajan, ma certo è un fatto di gusti. Affianco alle registrazioni citate da Archigius, non è malvagia nemmeno la recente registrazione di Harnoncourt, ottimamente incisa, anche in SACD:

Requiem di Mozart 51MprTyrDjL._SS400_



_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 20632
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da carloc il Dom Dic 04 2011, 21:51

A me non dispiace questa esecuzione

Requiem di Mozart 9k=


in vinile...ovviamente..... sunny


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
realmassy
realmassy
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 5514
Data d'iscrizione : 25.04.10
Età : 44
Località : Leeds, UK

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da realmassy il Dom Dic 04 2011, 22:50

Non posso che quotare la versione di Herreweghe, che e' poi quella che mi ha fatto innamorare del Requiem.
Anche la version di Savall non e' male.


_________________
Massimiliano e la sua STAX
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6203
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 55
Località : Insubria

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Fausto il Lun Dic 05 2011, 09:05

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:In realtà secondo recenti studi questa della morte durante la composizione del requiem sarebbe una "trovata" della moglie di Mozart al fine di meglio "piazzare" un'opera pur incompiuta in quanto opera ultima e quindi somma.

In realtà sembra che Mozart avesse iniziato a comporre il requiem per venderlo ad un nobile austriaco che amava vantarsi di comporre composizioni non sue. A tal scopo Mozart avrebbe dovuto rinunciare ad ogni diritto sulla composizione. Questo spiegherebbe anche certi arcaicismi di scrittura, probabilmente inseriti da Mozart proprio per non troppo "favorire" il millantatore.

Sembra che al momento della morte, Mozart avesse inoltre del tutto abbandonato la composizione dell'opera e che solo la sua Signora, morto lui, si sia lanciata al recupero del testo, uno dei pochi del tutto inediti. E venduto a caro prezzo a vari appassionati negli anni successivi in finte copie autografe, realizzate in fretta e furia dalla signora Mozart e dallo stesso Sussmayr.

Anche la leggenda che l'opera fosse stata completata dall'allievo di Mozart Sussmayr in quanto unico depositario delle autentiche volontà di Mozart sembra essere una baggianata colossale. La povera vedova, al contrario, non pensò nemmeno in prima istanza d'affidare il manoscritto incompiuto all'allievo del defunto marito. Infatti il manoscritto sembra facesse il giro delle sette chiese presso vari musicisti al fine di trovarne uno disposto al completamento. Rifiutato da tutti il contributo all'opera, la povera Signora Mozart si vide costretta ad affidarla al povero (ed ignoto ai più) Sussmayr.... che per la leggenda da allora divenne il fedele depositario delle volontà mozartiane!!!!!!

Insomma, opera disomogenea il Requiem, e certo discontinua. Eppure con dei momenti bellissimi. Però una genesi del tutto anomala. Forse però non è il capolavoro musicale di Mozart come a lungo si è voluto credere...

Io trovo la versione di Bernstein non certo "d'epoca" o stilisticamente immacolata, ma credo nons i possa negarle un valore estetico. Non saprei se preferisco quel Karajan, ma certo è un fatto di gusti. Affianco alle registrazioni citate da Archigius, non è malvagia nemmeno la recente registrazione di Harnoncourt, ottimamente incisa, anche in SACD:

Requiem di Mozart 51MprTyrDjL._SS400_


Interessante.
Grazie.
sunny sunny sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
archigius
archigius
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3915
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 40
Località : London - UK

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da archigius il Lun Dic 05 2011, 11:05

Vito grazie per il tuo contributo, veramente prezioso.

Peccato che ultimamento il thread della classica latiti, ma io sto continuando ad ascoltare il genere con molto interesse.


_________________
Requiem di Mozart I5yw7p
Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo, Cayin i5, Fiio X3 II Ampli: Violectric V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Westone W60
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8872
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da lizard il Lun Dic 05 2011, 12:29

Ci sono diverse ipotesi sulla stesura dell'opera e sicuramente questo alone di mistero che permea il lavoro lo rende ancora più magico e mistico.
certo è che l'autore fu in grado di mischiare il sacro ed il profano,se pensiamo ad esempio alla stesura del Don Giovanni,così diverso nei contenuti rispetto all'indimenticabile ed irripetibile Requiem.
al di là di tutto,l'opera resta uno dei passaggi fondamentali del percorso legato all'ascolto della musica classica,insieme ad altri memorabili Requiem quali ad es. quello di Verdi o di Brahms.
L'opera ha conosciuto indubbiamente un momento di popolarità legato al famoso e riuscitissimo film di Forman:Amadeus,con la bellissima colonna sonora.
Indipendentemente dalle conduzioni e dai musicisti,resta ancora oggi un lavoro estremanente affascinante:Dies irae è un brano capace di rivoltarti dal di dentro,toccando le corde più intime dell'animo umano,con le trombe in sottofondo che richiamano sonorità ancestrali e mistiche.
I cori femminili sono onirici ed esoterici.
Ho la versione di Karajan,alla quale preferisco quella di Solti,registrata da vivo a Vienna con la Filarmonica di Vienna,nella famosa cattedrale di Santo Stefano,in un concerto eccezionale per commemorare il duecentenario della morte del Maestro,permeata da un alone di fascino e misticismo difficilmente riscontrabile in altre incisioni.
...Cecilia Bartoli è magnifica.


liz
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da pluto il Lun Dic 05 2011, 13:50

Contestare un'opera di Mozart è ovviamente una bestialità e quindi non mi ci metto neppure, visto che io lo amo moltissimo. Però devo dirvi che pur io sono + vicino al pensiero di Vito che a quello di coloro che stravedono x l'opera. Anche secondo me alterna momenti strepitosi (x me è il Confutatis..) ad altri meno. Forse anch'io avverto un qualcosa di disomogeneo, cosa che non mi è mai capitato di avvertire in nessun altra delle sue opere (neppure in quelle giovanili) dove invece tutto mi sembra perfetto e finalizzato in una certa direzione.
Boh forse mi faccio suggestionare dall'idea che è incompiuto e terminato da mani altrui e questo tarlo proprio non riesco a levarmelo dalla testa.

E comunque vi invito anche a prendere in considerazione gli altri 2 grandi Requiem citati da Liz (Brahms e Verdi) che invece mi sembrano molto più coerenti, se così si può dire. Perlomeno al mio orecchio si fanno preferire (x una volta)

Comunque visto che c'è un desiderio di ritorno al cazzeggio classico nel solito 3D, se può essere d'aiuto o stimolo x ripartire io avrei appena comprato ca 240 vinili nella mia solita abboffata pre-natalizia, con alcune cose notevoli, e se la cosa non vi disturba e interessa, magari appena posso pubblico qualche foto in modo da scambiarci qualche opinione
Avrei trovato i duetti della Sutherland e Horne, Requiem di Giulini, un'integrale Decca di Solti delle Sinfonie di Brahms (veramente ottima secondo me), etc etc, un Winterreise con Barenboim e Dieskau etc etc
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Lun Dic 05 2011, 13:57

Dispiace anche a me si sia un pò fermato il discorso nel 3D di classica. Sono forse intervenute difficoltà nella disponibilità della triade "fondatrice", che di fatto aveva sostenuto il thread nella sua fase iniziale. Per quanto mi riguarda, ad esempio, mi riesce difficile in questo periodo stare molto tempo al computer per intervenire. E si sa che con i miei logorroici interventi, un pò di tempo mi ci vuole! Laughing Laughing

Comunque verranno tempi migliori. Magari invito chiunque volesse raccontarci anche e semplicemente dei suoi ascolti a farlo senza remore!

Ciao


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Cricetone
Cricetone
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6644
Data d'iscrizione : 22.12.08
Località : catanzaro

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Cricetone il Lun Dic 05 2011, 20:18

@archigius ha scritto:Vito grazie per il tuo contributo, veramente prezioso.
vito fa sempre paura,è un'enciclopedia umana! Requiem di Mozart 650957
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6203
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 55
Località : Insubria

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Fausto il Lun Dic 05 2011, 21:21

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Dispiace anche a me si sia un pò fermato il discorso nel 3D di classica. Sono forse intervenute difficoltà nella disponibilità della triade "fondatrice", che di fatto aveva sostenuto il thread nella sua fase iniziale. Per quanto mi riguarda, ad esempio, mi riesce difficile in questo periodo stare molto tempo al computer per intervenire. E si sa che con i miei logorroici interventi, un pò di tempo mi ci vuole! Laughing Laughing

Comunque verranno tempi migliori. Magari invito chiunque volesse raccontarci anche e semplicemente dei suoi ascolti a farlo senza remore!

Ciao

Caro Vito,
sono sicuro che vorrai scusare il tono "amichevole" di questo mio intevento....
Nessuna "vena" polemica nelle mie parole....
Solo l'intenzione di voler "aiutare" il Gazebo e dare il mio "piccolo" contibuto....
Il 3D sulla classica è interessantissimo ma, a mio parere, troppo "difficile"....
Troppo difficile per "neofiti" ed "inesperti" come il sottoscritto....
Io mi rendo disponibile....
Cosa posso fare?
Proviamo a farlo ripartire andando "oltre" la triade?
Vito: la vostra "cultura", nel rispetto dei vostri quotidiani impegni, mi manca....
Un abbraccio.
Ciao.
sunny sunny sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
Cricetone
Cricetone
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6644
Data d'iscrizione : 22.12.08
Località : catanzaro

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Cricetone il Sab Dic 10 2011, 16:58

ci sono varie edizione del requiem diretto da karajan,qual'è la migliore come qualità artistica/qualità audio?
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6203
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 55
Località : Insubria

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Fausto il Sab Dic 10 2011, 17:14

Salv.Scarfone ha scritto:ci sono varie edizione del requiem diretto da karajan,qual'è la migliore come qualità artistica/qualità audio?

Scusa:
ecco un ottimo argomento da postare nella Classica.
Magari "riparte"....
Prova e così potremmo avere utili informazioni.
Ciao e scusa ancora.
sunny sunny sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
Cricetone
Cricetone
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6644
Data d'iscrizione : 22.12.08
Località : catanzaro

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Cricetone il Sab Dic 10 2011, 17:16

@Fausto ha scritto:

Scusa:
ecco un ottimo argomento da postare nella Classica.
Magari "riparte"....
Prova e così potremmo avere utili informazioni.
Ciao e scusa ancora.
sunny sunny sunny
che dovrei fare??? Requiem di Mozart 98542
realmassy
realmassy
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 5514
Data d'iscrizione : 25.04.10
Età : 44
Località : Leeds, UK

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da realmassy il Gio Dic 15 2011, 22:11

@pluto ha scritto:
E comunque vi invito anche a prendere in considerazione gli altri 2 grandi Requiem citati da Liz (Brahms e Verdi) che invece mi sembrano molto più coerenti, se così si può dire. Perlomeno al mio orecchio si fanno preferire (x una volta)
Incuriosito dal tuo commento (e diciamo la verita', dal consiglio della mia collega che mi ha prestato il CD) sto ascoltando questo:
Requiem di Mozart 61INPgfzcAL._SS500_

E devo dire che non mi aspettavo fosse cosi' interessante. Anzi a essere onesti Verdi non mi isprava proprio.

OT: La stessa collega mi ha prestato un oscuro CD made in Japan con 3 sonate per cello con Richter e Rostropovich piu' un qualcosa di Bach con Casals...mi sembra perfino inutile commentare sul valore artististico. sunny


_________________
Massimiliano e la sua STAX
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da pluto il Gio Dic 15 2011, 22:23

Celo Massi. Ottimo
Fricsay è un direttore che mi piace moltissimo e di cui prenderei tutto.

Nell'incetta natalizia di vinili ne ho trovati altri 2 (parlo sempre del Requiem di Verdi) il Karajan x Dg e soprattutto il Giulini Emi, che mi sembra quello superiore a tutti. Il disco vinse tutti i premi possibili all'epoca.

Comunque se ancora non lo conosci, ascolta anche il Requiem Tedesco di Brahms (x me nr 1)
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6203
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 55
Località : Insubria

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Fausto il Gio Dic 15 2011, 22:43

Salv.Scarfone ha scritto:che dovrei fare??? Requiem di Mozart 98542

Semplice: postare il tutto nel 3D della classica....
Proviamo....
Ma dubito....
Ciao.
sunny sunny sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
Giammy
Giammy
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 105
Data d'iscrizione : 15.11.11
Località : Roma

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da Giammy il Mer Dic 21 2011, 12:07

ciao a tutti, siccome per natale mi è stato chiesta in regalo proprio questa opera, precisamente l'ediz. diretta da van karajan, sapete consigliarmi una registrazione veramente al top? (anche se non in formato cd "normale")
grazie molte
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da pluto il Sab Dic 24 2011, 10:52

@Giammy ha scritto:ciao a tutti, siccome per natale mi è stato chiesta in regalo proprio questa opera, precisamente l'ediz. diretta da van karajan, sapete consigliarmi una registrazione veramente al top? (anche se non in formato cd "normale")
grazie molte

Non amandola troppo, ti so solo dire che Karajan l'ha incisa 3 volte, cambiando molto poco nella sua concezione di partenza dell'opera (tutte x Dg) e quindi di registrazione al Top spiacente ma non se ne parla. Se vai in Internet troverai le 3 copertine e le varie ristampe
A mio parere se ti interessa la registrazione, molto meglio x es Hogwood x Oyseau Lyre o Colin Davis x Philips

******

Piuttosto voglio segnalarVi un altro requiem che sto ascoltando adesso (questo dovrebbe interessare Massi), sempre di Verdi ma con un cast stellare

Solti e i Wiener x la Decca con Pavarotti, Horne e la Sutherland: meraviglioso. Impossibile avere un cast di cantanti di questo livello, orchestra spaziale e direttore che tutto sommato non rovina nulla. Va al primo posto ( x me ovvio) come rapporto interpretazione/registrazione

Requiem di Mozart Images57
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 20632
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da carloc il Sab Dic 24 2011, 13:30

@pluto ha scritto:

Non amandola troppo, ti so solo dire che Karajan l'ha incisa 3 volte, cambiando molto poco nella sua concezione di partenza dell'opera (tutte x Dg) e quindi di registrazione al Top spiacente ma non se ne parla. Se vai in Internet troverai le 3 copertine e le varie ristampe
A mio parere se ti interessa la registrazione, molto meglio x es Hogwood x Oyseau Lyre o Colin Davis x Philips

******

Piuttosto voglio segnalarVi un altro requiem che sto ascoltando adesso (questo dovrebbe interessare Massi), sempre di Verdi ma con un cast stellare

Solti e i Wiener x la Decca con Pavarotti, Horne e la Sutherland: meraviglioso. Impossibile avere un cast di cantanti di questo livello, orchestra spaziale e direttore che tutto sommato non rovina nulla. Va al primo posto ( x me ovvio) come rapporto interpretazione/registrazione

Requiem di Mozart Images57


Eheheheheheh.....questo ce l'ho ed in vinile originale!

La mia benz micro gode con questo disco (2).

Carlo


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
mau57
mau57
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1708
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 63
Località : Roma

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da mau57 il Sab Dic 24 2011, 16:07

Io del Requiem di Mozart ho questa edizione, Muti ed i Berliner, cosa ne pensate?
Requiem di Mozart Requie10
realmassy
realmassy
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 5514
Data d'iscrizione : 25.04.10
Età : 44
Località : Leeds, UK

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da realmassy il Sab Dic 24 2011, 17:13

@pluto ha scritto:
Piuttosto voglio segnalarVi un altro requiem che sto ascoltando adesso (questo dovrebbe interessare Massi), sempre di Verdi ma con un cast stellare

Solti e i Wiener x la Decca con Pavarotti, Horne e la Sutherland: meraviglioso. Impossibile avere un cast di cantanti di questo livello, orchestra spaziale e direttore che tutto sommato non rovina nulla. Va al primo posto ( x me ovvio) come rapporto interpretazione/registrazione

Requiem di Mozart Images57
Bravo Pluto, consiglia, perche' la registrazione di quella versione del Requiem di Fricsay e' abbastanza agghiacciante :-O


_________________
Massimiliano e la sua STAX
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Requiem di Mozart Empty Re: Requiem di Mozart

Messaggio Da pluto il Sab Dic 24 2011, 19:33

@realmassy ha scritto:
Bravo Pluto, consiglia, perche' la registrazione di quella versione del Requiem di Fricsay e' abbastanza agghiacciante :-O

Hai ragione - purtroppo anche io ho solo il Cd della versione di Fricsay che dovrebbe essere rimasterizzato, ma è una ciofeca. Strano xchè i vecchi Dg di Fricsay sono spesso Tulip e suonano benissimo. Con il Decca vai sul sicuro (vai su quel sito che ti ho dato Requiem di Mozart 625723 )

    La data/ora di oggi è Mer Ott 21 2020, 17:47