Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
YBA CD3 Alpha
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    YBA CD3 Alpha

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Sat Mar 31, 2012 1:02 am

    Ho in prova per un paio di giorni questo cdp; qualcuno che lo conosce per esperienza diretta mi puo' postare le sue impressioni?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Massimo on Sat Mar 31, 2012 1:10 am

    Aspettiamo Fausto, lui è un amante di questo marchio, senz'altro ti potrà dire qualcosa. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Sat Mar 31, 2012 3:04 pm

    FAUSTOOOOOOOO!!!!!!!!!


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Fausto on Sat Mar 31, 2012 3:57 pm

    Luca58 wrote:FAUSTOOOOOOOO!!!!!!!!!

    Eccomi, sarei troppo di parte ....
    Come tutte le apparecchiature YBA ha una "connotazione" tutta sua che piace o non piace!
    E' difficile trovare una "via di mezzo" nel descrivere YBA ....
    E' questo il CDP giusto?
    E' il più "piccolo" della serie chiamata con i numeri.
    Quindi si parte dal "tuo" per poi salire con il 2 e poi 1.
    A me piace moltissimo, musicale e naturale ....
    Poi va a gusti ....
    Puoi trovare ogni informazione sul sito www.silco.it/YBA.htm
    Navigaci un pò troverai informazioni tecniche.
    Speriamo anche che intervenga Andrea Armaroli un vero conoscitore del marchio.
    Ascoltalo un po' e poi postami le tue impressioni.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Sat Mar 31, 2012 4:26 pm

    Ok.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Sun Apr 01, 2012 12:40 am

    Allora ho provato l'YBA nel mio impianto (Audio Innovations 700 + Martin Logan Aerius). Che dire... Mi e' complessivamente sembrato "esile" nel suono e un po' "moscetto". Il basso c'e' ma non mi e' sembrato che fosse il suo forte.

    Questo, ovviamente, nel mio impianto.

    Il proprietario di questo alpha ha un pre passivo, un finale da 7 W con 300B e due casse monobanda (98 db), autocostruite usando due coni ba 38" vintage famosi, ma dei quali non mi ricordo il nome. Da lui la resa dell'YBA era molto diversa, per cui credo che fatichero' un po' a trovare il cdp giusto. E' una cosa comunque abbastanza strana... Io uso provvisoriamente un vecchio lettore DVD Panasonic e se la resa che ho sentito dall'YBA fosse dovuta all'impianto dovrei piu' o meno verificare la stessa cosa col Panasonic: niente di tutto questo.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Fausto on Sun Apr 01, 2012 5:02 pm

    Luca58 wrote:Allora ho provato l'YBA nel mio impianto (Audio Innovations 700 + Martin Logan Aerius). Che dire... Mi e' complessivamente sembrato "esile" nel suono e un po' "moscetto". Il basso c'e' ma non mi e' sembrato che fosse il suo forte.

    Questo, ovviamente, nel mio impianto.

    Il proprietario di questo alpha ha un pre passivo, un finale da 7 W con 300B e due casse monobanda (98 db), autocostruite usando due coni ba 38" vintage famosi, ma dei quali non mi ricordo il nome. Da lui la resa dell'YBA era molto diversa, per cui credo che fatichero' un po' a trovare il cdp giusto. E' una cosa comunque abbastanza strana... Io uso provvisoriamente un vecchio lettore DVD Panasonic e se la resa che ho sentito dall'YBA fosse dovuta all'impianto dovrei piu' o meno verificare la stessa cosa col Panasonic: niente di tutto questo.

    Credo, a questo punto, che tu possa confermare le mie note, le mie impressioni ed il consiglio che ti ho dato.
    Sono elettroniche senza compromessi che necessitano del giusto set_up e di una corretta e specifica messa a punto di tutto l'impianto.
    Poi regalano grandissime emozioni e naturalissime sessioni d'ascolto ma, se non conosciute nella loro possibili potenzialità, possono non essere apprezzate.
    Quantomeno non subito.
    Io sono stato "aiutato" da un "appassionato" del marchio ....
    Per me è stato tutto più facile ....
    Forse è per questo che ho un debole per YBA!
    Mi piacerebbe darti la possibilità di ascoltare un full_YBA ....
    Per l'acquisto: vedi tu ....
    Fammi sapere solo se vuoi ....
    Ciao a presto.
    sunny sunny sunny

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Sun Apr 01, 2012 8:32 pm

    Fausto wrote:
    Sono elettroniche senza compromessi

    Io questa sensazione non l'ho avuta. E' vero che certe finezze possono essere apprezzate solo su impianti che le rivelino, ma mi sembra che le Aerius siano in grado di farlo. Da quando le ho accese non ho piu' indicazione che questo componente e' piu' brillante, quest'altro ha maggiore tresparenza e quest'altro ancora rende il palcoscenico piu' ampio: l'indicazione che ottengo e' che questo componente va bene, questo, questo e quest'altro buttali via.

    Infatti sto sentendo in modo primario tutti i problemi delle incisioni/masterizzazioni e questo non so come risolverlo, ammesso che si possa risolvere.

    L'unica cosa che mi e' venuta in mente e' che siccome l'YBA ha una uscita bassa il mio piccolo valvolare non ce la faccia a rivelare le doti del lettore. Ma il palcoscenico troppo basso del CD3 alpha e' difficilmente riconducibile, per quel poco che ne so, a problemi di questo tipo.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Fausto on Sun Apr 01, 2012 9:45 pm

    Luca58 wrote:

    Io questa sensazione non l'ho avuta. E' vero che certe finezze possono essere apprezzate solo su impianti che le rivelino, ma mi sembra che le Aerius siano in grado di farlo. Da quando le ho accese non ho piu' indicazione che questo componente e' piu' brillante, quest'altro ha maggiore tresparenza e quest'altro ancora rende il palcoscenico piu' ampio: l'indicazione che ottengo e' che questo componente va bene, questo, questo e quest'altro buttali via.

    Infatti sto sentendo in modo primario tutti i problemi delle incisioni/masterizzazioni e questo non so come risolverlo, ammesso che si possa risolvere.

    L'unica cosa che mi e' venuta in mente e' che siccome l'YBA ha una uscita bassa il mio piccolo valvolare non ce la faccia a rivelare le doti del lettore. Ma il palcoscenico troppo basso del CD3 alpha e' difficilmente riconducibile, per quel poco che ne so, a problemi di questo tipo.

    .... senza compromessi intendo che piace o non piace ....
    .... normale per YBA ....
    .... ritengo set_up e corretto affinamento indispensabili al buon funzionamento del CDP ....
    .... non facile ....
    .... comprendo benissimo le tue perplessità ....
    Fammi sapere la tua decisione finale ....
    Ciao a presto.
    sunny sunny sunny

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Mon Apr 02, 2012 9:07 am

    Ogni prova va considerata nel sistema nel quale viene effettuata. L'YBA, credo, in qualche modo non "lega" col mio ampli e quindi non prendero' in cosiderazione un suo eventuale acquisto. Ho diversi altri cdp da tenere presenti, che comuque, a questo punto, dovro' necessariamente provare nel mio impianto.

    Una riflessione che ho fatto grazie all'YBA riguarda il caricamento dall'alto, che mi e' sempre piaciuto moltissimo; ho infatti realizzato che dopo un po' che si usa e' un po' scomodo e forse rivalutero' il classico cassettino che esce ed entra, che ho sempre detestato.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Fausto on Mon Apr 02, 2012 9:23 am

    Luca58 wrote:Ogni prova va considerata nel sistema nel quale viene effettuata. L'YBA, credo, in qualche modo non "lega" col mio ampli e quindi non prendero' in cosiderazione un suo eventuale acquisto. Ho diversi altri cdp da tenere presenti, che comuque, a questo punto, dovro' necessariamente provare nel mio impianto.

    Una riflessione che ho fatto grazie all'YBA riguarda il caricamento dall'alto, che mi e' sempre piaciuto moltissimo; ho infatti realizzato che dopo un po' che si usa e' un po' scomodo e forse rivalutero' il classico cassettino che esce ed entra, che ho sempre detestato.

    Ed infatti siamo arrivati al punto "giusto": dovrai fare valutazioni di ascolto nella tua "catena".
    Questa è senza ombra di dubbio la soluzione migliore per scgegliere bene.
    In merito alla carica dall'alto è solo questione d'abitudine.
    Io, personalmente, la preferisco.
    Paradossalmente ho un YBA con cassettino ed un Lector con carica dall'alto ....
    Per me non è comunque un problema "raccontare" ciò che conosco su YBA.
    Se capiti dalle mie parti se vuoi posso farti ascoltare un full_YBA.
    Ciao e grazie per avermi interpellato.
    A presto.
    sunny sunny sunny

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Mon Apr 02, 2012 11:37 am

    Ti ringrazio molto.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  aircooled on Mon Apr 02, 2012 11:47 am

    Una riflessione che ho fatto grazie all'YBA riguarda il caricamento dall'alto, che mi e' sempre piaciuto moltissimo; ho infatti realizzato che dopo un po' che si usa e' un po' scomodo e forse rivalutero' il classico cassettino che esce ed entra, che ho sempre detestato.
    ma la carica dall'alto è più prestazionale


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Mon Apr 02, 2012 12:01 pm

    Non mi meleggiare...

    C'e' da dire che lo sportallino dell'YBA si afferra un po' male perche' ha una scanalatura poco profonda; anche lo spazio interno non e' molto grande per cui afferrare il CD per toglierlo non e' particolarmente facilitato. Bisogna che provi un ARC, che e' realizzato in modo diverso e che resta la mia vera "fissa" anche per la resa, per eventualmente abbandonare del tutto l'idea. Il caricamento dall'alto (posizionamento del clamp incluso) ricorda molto l'avvio del giradischi, ma forse la velocita' operativa del classico cassettino e' piu' in linea con la filosofia digitale.

    In compenso credo che l'YBA sia uno dei pochi cdp con caricamento dall'alto che permette di lasciare il vano aperto. L'aria spostata dal CD durante la rotazione crea certamente turbolenze che certamente disturbano la lettura, ma onestamente non ho sentito differenze tra tenere aperto e chiuso lo sportellino; evidentemente il disturbo e' trascurabile. Comunque la sensazione netta e' che tenendolo aperto piano piano si riempia di polvere.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Fausto on Mon Apr 02, 2012 12:14 pm

    Luca58 wrote:Non mi meleggiare...

    C'e' da dire che lo sportallino dell'YBA si afferra un po' male perche' ha una scanalatura poco profonda; anche lo spazio interno non e' molto grande per cui afferrare il CD per toglierlo non e' particolarmente facilitato. Bisogna che provi un ARC, che e' realizzato in modo diverso e che resta la mia vera "fissa" anche per la resa, per eventualmente abbandonare del tutto l'idea. Il caricamento dall'alto (posizionamento del clamp incluso) ricorda molto l'avvio del giradischi, ma forse la velocita' operativa del classico cassettino e' piu' in linea con la filosofia digitale.

    In compenso credo che l'YBA sia uno dei pochi cdp con caricamento dall'alto che permette di lasciare il vano aperto. L'aria spostata dal CD durante la rotazione crea certamente turbolenze che certamente disturbano la lettura, ma onestamente non ho sentito differenze tra tenere aperto e chiuso lo sportellino; evidentemente il disturbo e' trascurabile. Comunque la sensazione netta e' che tenendolo aperto piano piano si riempia di polvere.

    Nessun problema ....
    Con il "trucco" si possono tenere aperti anche altri coperchi .... Laughing Laughing
    Ti ripeto fammi sapere di altre prove.
    E' sempre interessante conoscere anche altri apparecchi.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  aircooled on Mon Apr 02, 2012 12:22 pm

    Luca58 wrote:Non mi meleggiare...

    C'e' da dire che lo sportallino dell'YBA si afferra un po' male perche' ha una scanalatura poco profonda; anche lo spazio interno non e' molto grande per cui afferrare il CD per toglierlo non e' particolarmente facilitato. Bisogna che provi un ARC, che e' realizzato in modo diverso e che resta la mia vera "fissa" anche per la resa, per eventualmente abbandonare del tutto l'idea. Il caricamento dall'alto (posizionamento del clamp incluso) ricorda molto l'avvio del giradischi, ma forse la velocita' operativa del classico cassettino e' piu' in linea con la filosofia digitale.

    In compenso credo che l'YBA sia uno dei pochi cdp con caricamento dall'alto che permette di lasciare il vano aperto. L'aria spostata dal CD durante la rotazione crea certamente turbolenze che certamente disturbano la lettura, ma onestamente non ho sentito differenze tra tenere aperto e chiuso lo sportellino; evidentemente il disturbo e' trascurabile. Comunque la sensazione netta e' che tenendolo aperto piano piano si riempia di polvere.
    mica ti meleggio mi adeguavo solo al discorso che la carica dall'alto ha prestazioni superiori, lo dicono gli audiofili quindi.....


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Mon Apr 02, 2012 12:34 pm



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Andrea Armaroli
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 68
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : Bologna

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Andrea Armaroli on Tue Apr 03, 2012 4:21 pm

    Fausto wrote:

    Nessun problema ....
    Con il "trucco" si possono tenere aperti anche altri coperchi .... Laughing Laughing
    Ti ripeto fammi sapere di altre prove.
    E' sempre interessante conoscere anche altri apparecchi.
    Ciao.
    sunny sunny sunny


    Il cassettino si tiene aperto solo quando suona.Quando non suona regolarmente chiuso oko

    Ho avuto un CD1 Delta,un CD1 Sigma doppia alimentazione,ed un Classic Player doppia alimentazione,che ho tuttora.Con il cassettino aperto,suona più fluido,trasparente,naturale ed "aperto",se mi passi il gioco di parole.

    Non è solo un discorso di controllo delle risonanze,tipico degli YBA,ma anche dei Grundig e dei Linear Transfer,by the way.Non è solo quello.Pare che il motore dei cd,facendo ruotare velocemente un pezzo di policarbonato,induca un campo magnetico.Anzi,lo induce,senza forse.Il forse,è che con il casseeto aperto,questo campo magnetico,non resta nel circuito,ma veicola verso l'esterno,attraverso la feritoia.

    Riconosco che Alpha e Delta,fanno un pochino di rumore nei pianissimo.Non è la rotazione del cd che lo fa,ma la cascata di ingranaggi,asservita ad una cinghia,che esegue la correzione di errori,che nell'Alpha e nel Delta è meccanica.Il Classic Player è molto silenzioso,ma ha correzione di errori elettronica,tipica della CDPRO2.

    Andrea

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Fausto on Tue Apr 03, 2012 6:00 pm

    Andrea Armaroli wrote:


    Il cassettino si tiene aperto solo quando suona.Quando non suona regolarmente chiuso oko

    Ho avuto un CD1 Delta,un CD1 Sigma doppia alimentazione,ed un Classic Player doppia alimentazione,che ho tuttora.Con il cassettino aperto,suona più fluido,trasparente,naturale ed "aperto",se mi passi il gioco di parole.

    Non è solo un discorso di controllo delle risonanze,tipico degli YBA,ma anche dei Grundig e dei Linear Transfer,by the way.Non è solo quello.Pare che il motore dei cd,facendo ruotare velocemente un pezzo di policarbonato,induca un campo magnetico.Anzi,lo induce,senza forse.Il forse,è che con il casseeto aperto,questo campo magnetico,non resta nel circuito,ma veicola verso l'esterno,attraverso la feritoia.

    Riconosco che Alpha e Delta,fanno un pochino di rumore nei pianissimo.Non è la rotazione del cd che lo fa,ma la cascata di ingranaggi,asservita ad una cinghia,che esegue la correzione di errori,che nell'Alpha e nel Delta è meccanica.Il Classic Player è molto silenzioso,ma ha correzione di errori elettronica,tipica della CDPRO2.

    Andrea

    Quoto e confermo in toto!
    Ciao Andrea ed a risentirti presto quando avrò "finalmente" terminato il mio full_YBA! Rolling Eyes Rolling Eyes

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Tue Apr 03, 2012 11:26 pm

    Evidentemente le caratteristiche delle quali parlate si evidenziano in impianti full YBA; ci sono anche altri marchi per i quali si consiglia la catena monomarca.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Andrea Armaroli
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 68
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : Bologna

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Andrea Armaroli on Wed Apr 04, 2012 11:58 am

    Luca58 wrote:Evidentemente le caratteristiche delle quali parlate si evidenziano in impianti full YBA; ci sono anche altri marchi per i quali si consiglia la catena monomarca.


    Non è che la differenza cassettino aperto/chiuso si senta solo in un monomarca.

    Piuttosto,ritengo che le sorgenti YBA lavorino meglio in un monomarca.Ed anche che volendo "assaggiare" una sonorità YBA,bisogna iniziare dalle amplificazioni,indi con i cavi,ed infine sulle sorgenti.
    Ho fatto le mie esperienze,e ritengo sia così.

    Andrea

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Fausto on Wed Apr 04, 2012 12:04 pm

    Andrea Armaroli wrote:


    Non è che la differenza cassettino aperto/chiuso si senta solo in un monomarca.

    Piuttosto,ritengo che le sorgenti YBA lavorino meglio in un monomarca.Ed anche che volendo "assaggiare" una sonorità YBA,bisogna iniziare dalle amplificazioni,indi con i cavi,ed infine sulle sorgenti.
    Ho fatto le mie esperienze,e ritengo sia così.

    Andrea

    Ed infatti Andrea è esattamente come la penso io.
    Tu hai molta più esperienza di me in relazione al marchio che "amiamo".
    Per questo motivo ti ringrazio per le precisazioni in aiuto all'amico che chiedeva notizie sul CDP.
    Spero di poterti incontrare di persona prima o poi e sempre che ti faccia piacere.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    Precisazione: io il lector lo "ascolto" con cassettino aperto ....
    Inoltre aggiungo che sono "molto" più propenso ad un impianto "monomarca" anche con altre marche ....

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8285
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Luca58 on Wed Apr 04, 2012 4:55 pm

    Andrea Armaroli wrote:
    Non è che la differenza cassettino aperto/chiuso si senta solo in un monomarca

    Devo allora avere un impianto poco rivelatore perche' io sinceramente questa differenza non l'ho proprio sentita; forse non ci ho fatto abbastanza attenzione, anche se in realta' era una delle cose che ero curioso di verificare perche' l'idea del caricamento dall'alto mi ha sempre attirato molto.

    Giusto per curiosita', come collegate i 4 morsetti del bw del diffusore all'ampli?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  Fausto on Wed Apr 04, 2012 5:10 pm

    Luca58 wrote:

    Devo allora avere un impianto poco rivelatore perche' io sinceramente questa differenza non l'ho proprio sentita; forse non ci ho fatto abbastanza attenzione, anche se in realta' era una delle cose che ero curioso di verificare perche' l'idea del caricamento dall'alto mi ha sempre attirato molto.

    Giusto per curiosita', come collegate i 4 morsetti del bw dei diffusori all'ampli?

    Sinceramente io non credo che tu abbia un impianto poco rivelatore ....
    Certo che si tratta di "sottigliezze" ed "affinamenti" che possono essere "percepiti" solo con in impianti aventi un assemblamento del set_up perfetto ....
    Questo è quello che credo io ....
    Scusa ma non capisco la domanda sui morsetti nel caso di BW.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    essezeta
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 335
    Data d'iscrizione : 2011-03-01
    Età : 49
    Località : abbiategrasso (MI)

    Re: YBA CD3 Alpha

    Post  essezeta on Fri Apr 06, 2012 10:16 am

    luca se non erro ti ho risposto anche in altra sede. vorrei riassumere qui le caratteristiche dell'oggetto in questione in base alla mia esperienza di estimatore del marchio, quindi di parte, e di possessore di una catena full YBA, ad eccezione dei diffusori.

    come già ti scrivevo, un sensibile miglioramento in termini di tangibilità ed articolazione in gamma bassa la si ha passando al modello 2 che oggi, trovandolo sull'usato, rappresenta probabilmente uno dei migliori investimenti in un lettore CD, dopo il CD1 e sempre sull'usato.
    secondariamente, posso confermarti che da ex possessore di un CD3 sigma, cioè la serie precedente all'attuale classic, istallato in un sistema full YBA, non ho mai accusato "leggerezza" in gamma bassa, pur utilizzando due diffusori da piedistallo, quindi non propriamente generosi in gamma bassa (min 40Hz). certo, il passaggio al CD2 classic ha migliorato sensibilmente la gamma bassa, però più in termini di articolazione e ricchezza armonica piuttosto che di "presenza".
    per farti un ulteriore esempio, attualmente ho inserito sempre nel medesimo impianto, un paio di mini monitor harbeth LS 3/5a, che tutto hanno fuorché la gamma bassa! bene, non solo a detta mia, ovvio che non scendano, però la gamma bassa presente seppure solo accennata c'è tutta!
    in sostanza mi sento di condividere la tesi secondo quale alla ricchezza armonica e presenza in gamma bassa finale percepita dall'ascoltatore, contribuisca tutta la catena, non da ultimo, nel mio caso, il finale in alta corrente.

    spero di essermi spiegato e di esserti stato utile.

    dimenticavo: non so se te lo abbiano già suggerito, però stai attento alla superficie di appoggio: come anche indicato nel libretto di istruzioni, evitare assolutamente il vetro!

    se hai qualcosa da chiedere, chiedi pure. sunny

    saluti,
    stefano


      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:33 am