Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Player e dac per musica liquida
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Player e dac per musica liquida

    Share

    corman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 2011-04-17

    Player e dac per musica liquida

    Post  corman on Wed Apr 10, 2013 9:57 am

    Mi decido, avendo finalmente disponibile il budget, ad acquistare un player e un Dac importanti. Una prima idea sarebbe l'opera consonance d7 che sembra essere di altissima qualità e possibile anche convertitore molto buono ad una prima occhiata. per motivi di lavoroe di vita ho perso di vista il settore.
    In questa prova di tntaudio si parla molto bene del kingrex e del devilsound ma è datata. http://www.tnt-audio.com/sorgenti/usb_dac_shootout.html
    Aspetto suggerimenti e anche sapere se a Roma è possibile fare prove d'ascolto da qualche parte. Ormai non si usa più...
    Il mio impianto:
    Ampli cyrus2
    Cuffia AKG K1000
    Casse linn keilidh
    Sono in attesa di far riparare il musical fidelity A100
    Cavi van den hul rca
    Bandridge ottico ad un convertitore autocostruito -non da me- ma eccellente solo che non va oltre i 96/24
    Cavi di potenza artigianali

    Aspetto aiuto da tutti gli esperti
    Budget entro i 2000 euro ma meno spendo meglio è :)


    _________________


    Pace e musica a tutti

       

    Là dove si arresta il potere delle parole, comincia la musica                      
    Ludwig Van Beethoven

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  Giordy60 on Wed Apr 10, 2013 4:42 pm

    corman wrote:
    Aspetto suggerimenti e anche sapere se a Roma è possibile fare prove d'ascolto da qualche parte......)

    Vai a trovare Mauro Scarabotti c'è un po' di tutto e ascolti quello che vuoi i prezzi sono umani.
    http://www.aaavt.it/contatti.html


    Altro toycenter sunny
    http://www.cherubini.com/index.php?page=shop.browse&category_id=1&option=com_virtuemart&Itemid=2


    http://www.lyrics.it/It/HomePage.aspx


    http://www.dimensionehifisrl.eu/index.php/il-negozio

    Un negozio d'elite

    http://www.stereomuch.it/audio.html

    La scelta nella capitale e' vasta

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  Fausto on Wed Apr 10, 2013 5:47 pm

    corman wrote:Mi decido, avendo finalmente disponibile il budget, ad acquistare un player e un Dac importanti.

    Scusa la mia domanda ma cosa intendi per player?
    Grazie.
    sunny sunny sunny

    corman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 2011-04-17

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  corman on Wed Apr 10, 2013 11:08 pm

    Fausto wrote:

    Scusa la mia domanda ma cosa intendi per player?
    Grazie.
    sunny sunny sunny

    Per player intendo qcosa tipo opera consonance D7, musical fidelity M1clic, Squeezebox, cocktail audio 10.
    Insomma un apparecchio con telecomando che acceda alla rete di casa al pc alle webradio e mandi poi la musica all'impianto. Il pc è troppo scomodo.
    Spero di aver chiarito e grazie.


    _________________


    Pace e musica a tutti

       

    Là dove si arresta il potere delle parole, comincia la musica                      
    Ludwig Van Beethoven

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  Fausto on Thu Apr 11, 2013 9:38 am

    corman wrote:

    Per player intendo qcosa tipo opera consonance D7, musical fidelity M1clic, Squeezebox, cocktail audio 10.
    Insomma un apparecchio con telecomando che acceda alla rete di casa al pc alle webradio e mandi poi la musica all'impianto. Il pc è troppo scomodo.
    Spero di aver chiarito e grazie.

    Si grazie.
    Ora mi è più chiara la situazione.
    Con "player" si definiscono spesso molte possibilità.
    Mi spiace non poterti essere d'aiuto.
    Io sono abbastanza tradizionalista ed uso MAC + DAC.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  Giordy60 on Thu Apr 11, 2013 7:45 pm

    Sicuramente uno dei piu completi.

    http://www.naimaudio.com/hifi-products/hdx

    Il costo ......non proprio popolare.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  Fausto on Thu Apr 11, 2013 9:08 pm

    Giordy60 wrote:Sicuramente uno dei piu completi.

    http://www.naimaudio.com/hifi-products/hdx

    Il costo ......non proprio popolare.

    Se è la macchina che si cerca .... questa è bellissima!
    Certo che non è regalata .... però ....
    A me piace!
    sunny sunny sunny

    3dsmax
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 82
    Data d'iscrizione : 2011-11-06
    Età : 50
    Località : Luino (VA)

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  3dsmax on Thu Apr 11, 2013 9:48 pm

    Ciao Corman, visto che già possiedi un'integrato Cyrus perchè non pensi di stare sulla stessa marca anche il player ca
    http://www.cyrusaudio.com/products/streaming-music-players
    come prezzo dovresti essere intorno ai 2000.
    A differenza del Naim il Cyrus può essere utilizzato oltre che per lettore direte anche come dac per altri aparecchi.
    Personalmento non l'ho mai sentito, io uso un Linn Majc DS, di cui sono soddisfattissimo, ma tutto quello che ho ascoltato della Cyrus mi ha sempre soddisfatto.

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 444
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  ilpicchio on Thu Apr 11, 2013 11:50 pm

    Ciao Corman, posso dare il mio piccolo contributo in quanto ho sia il Consonance d7 che il cocktail, questo è il link ad un thread in cui li confrontavo:

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t10971-xindak-d1-o-opera-consonance-d-linear-7?highlight=opera+consonance+D7

    Se ti chiedi perchè, nonostante la qualità del D7, abbia ancora il cocktail, la risposta è che il D7 è sicuramente qualitativamente migliore (anche se ascoltandoli collegati al lector digitube non sfrutto la diffeenza tra il buon dac del D7 e quello appena discreto del cocktail), ma il cocktail è molto più pratico e funzionale come interfaccia ed è gapless.
    Rispetto a quanto detto qui sopra, aggiungo il fatto che
    1) il cocktail rispetto al D7 ha una ventola più rumorosa (ha anche l'HDD interno)
    2)il problema della password è superato perchè mi connetto in rete via ethernet e non più via wifi,
    3) purtroppo per quanto riguarda la produzione gapless del d7, questa funzionalità resta ancora un'utopia , e per me è veramente una grossissima scocciatura, ormai mi è diventato insopportabile nel bel mezzo di un ascolto sentire dei vuoti di silenzio tra una traccia e l'altra dove non ci dovrebbero essere( per es concerti live, musica classica, ecc...) tanto che a volte mi viene voglia di venderlo per aspettare qualcosa di ugualmente valido come suono, non costosissimo, ma gapless e che sia compatibile con Hdd NTFS e non solo FAT32 (attualmente non mi pare esista niente del genere a prezzi umani a parte il cocktail, nel senso che prodotti ce ne sono diversi, ma ognuno ha qualcosa che manca o non mi soddisfa )

    corman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 2011-04-17

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  corman on Fri Apr 12, 2013 12:00 pm

    ilpicchio wrote:Ciao Corman, posso dare il mio piccolo contributo in quanto ho sia il Consonance d7 che il cocktail

    Mi rivolgo a te perché penso di acquistare separati il trasporto digitale e il dac. Il motivo è banale ed è stata la mia scelta di sempre. Acquistare i prodotti separati dà la massima libertà dei modifica futura dell'impianto, inoltre se compri un apparecchio che fà una cosa sola, paghi solo quella, se ne compri uno che fà 2 o 3 cose, le paghi tutte e quindi poi il prezzo o è troppo alto, o è basso ma allora inadeguato.

    Ora però mi pare che non sia facile, quasi tutti i trasporti digitali montano un DAC, inclusi quelli che tu hai, però sembra escludibile.

    Ora, pronto ad essere sbranato dagli esperti, mi azzardo a dire che un trasporto digitale vale l'altro, a parte le funzioni di uso, intendo cioè dal punto di vista audio. Il segnale digitale quello è ed anche un pc scrauso suona bene come uno xindak o M1clic o Naim o quello che vi pare. L'elemento critico dal punto di vista audio credo sia invece il DAC.
    Quindi per il trasporto audio valgono soprattutto praticità e versatilità, per il DAc vale soprattutto come suona. Ripeto, pronto ad essere sbranato e contraddetto, anzi lo dico quasi apposta.

    Come si collegano ad un DAC esterno i trasporti digitali? Con usb come i PC e/o con coax elettrica /ottica? Quale l'opzione migliore. Ho letto da qualche parte che l'ottica veicolerebbe massimo fino a 96 Kb, è vero?

    Passiamo al DAC. Conosco la Lector da una vita e la mia fiducia è quasi totale. Le domande sono varie:

    1 - come suona il digicube? Altri DAC migliori? Il massimo della vita in un DAC qual è? Ascolto classica e jazz soprattutto ed amo il suono inglese da sempre. I miei ampli sono musical fidelity, cyrus e arcam _ quest'ultimo non lo uso più, ma non esclusdo in un futuro... -

    2 - utilizzando il coctail audio solo come trasporto digitale si possono leggere file a 24/192, naturalmente conservando la risoluzione javascript:emoticonp('Rolling Eyes')

    3 - la funzione di ripping del coctail audio è utile e efficace? O vale comunque la pena di usare il PC? Con exact audio copy mi trovo benissimo

    4 - entrambi funzionano bene con dei NAS?

    Per quanto concerne le proposte Cyrus e Naim eccellenti, ma mi appaiono fuori budget, a occhio.

    Grazie a tutti per cosa risponderete i vostri post sono i migliori del web.

    Ciao a tutti.


    _________________


    Pace e musica a tutti

       

    Là dove si arresta il potere delle parole, comincia la musica                      
    Ludwig Van Beethoven

    3dsmax
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 82
    Data d'iscrizione : 2011-11-06
    Età : 50
    Località : Luino (VA)

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  3dsmax on Fri Apr 12, 2013 1:14 pm

    Ciao corman, non vorrei dire eresie, però non mi risulta nessuno streamer di rete che trasporti semplicemente il segnale senza la presenza di un dac interno.
    Tutti o quasi hanno la possibilità di uscire digitalmente (Spdif o ottica)dandoti la possibilità di utilizare un convertitore di classe superiore a quello interno del trasporter.
    Per prodotti come il Coctail audio un convertitore esterno, sicuramente apporta miglioramenti, ma su prodotti di una classe superiore dovresti andare su DAC parecchio costosi, altrimenti non sentiresti alcun beneficio.
    Il Consonance D7 non lo conosco, ma ho provato sul mio linn ad utilizzare un DAC Aqvox, di cui avevo sentito parlare sempre bene, ma alla fine ho desistito dall'acquisto perchè non mi dava nulla in più di quanto già avevo.
    Per quanto riguarda il Lector,ne ho sentito sempre parlare bene qui sul sito, e mi sembra che qualcuno abbia proprio il modello di cui volevi avere informazioni, io con pre e finale Lector sono soddisfattissimo.
    per il resto lascio a ilpicchio rispondere visto che possiede entrambi gli apparati.
    buona giornata

    3dsmax
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 82
    Data d'iscrizione : 2011-11-06
    Età : 50
    Località : Luino (VA)

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  3dsmax on Fri Apr 12, 2013 1:20 pm

    Se può interessarti ci sono delle oferte per Cyrus qui: http://www.gto.it/elettroniche-cyrus.html
    per lo CYRUS STREAM XP

    corman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 2011-04-17

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  corman on Fri Apr 12, 2013 1:52 pm

    Aggiorno sul Lector Digitube (non digicube come avevo scritto in modo crassamente ignorante javascript:emoticonp('erg')).

    Ho parlato con la lector e con un rivenditore gentilissimo del veneto che me ne ha tessuto lodi sperticate. Vende anche convertitori che costano 3 o 4 volte il Digitube, che già, come dire, ha il suo bel prezzo, ma consiglia largamente questo apparecchio. Mi sono accordato, appena ne ha uno mi chiama e lo vado a sentire. Ne ha 3 prenotati, penso ci vorrà almeno un mese.

    Che dire, mi pare che ilpicchio lo possieda, attendiamo notizie da lui. Continuando ad usare il pc uscirei comunque dal budget ma non di troppo in questo frattempo potrei guadagnare la cifra necessaria a non svenarmi e insomma, sembra ne valga la pena. Il lettore di rete è una grande comodità ma la musica è la prima cosa.

    Continuate a commentare, le cose vanno facendosi interessanti. Parlate dei vostri DAC, come suonano, cosa ne pensate, eccetera.
    Sembra, ma confermatemelo, che uscendo dal PC in USB le cose vadano meglio che in SPDIF, vi risulta?

    Inoltre, io rippando i CD sento un suono migliore che dal lettore classico, che ne pensate? Il gentilissimo oste della Lector ha negato recisamente.
    La musica liquida a mio parere non è solo più comoda, ma anche migliore della musica solida?
    OT rispetto all'argomento in corso, ma se non mi cancellano dal forum...

    Ciao a tutti


    _________________


    Pace e musica a tutti

       

    Là dove si arresta il potere delle parole, comincia la musica                      
    Ludwig Van Beethoven

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  nikko on Fri Apr 12, 2013 2:31 pm

    corman wrote:Aggiorno sul Lector Digitube (non digicube come avevo scritto in modo crassamente ignorante javascript:emoticonp('erg')).

    Ho parlato con la lector e con un rivenditore gentilissimo del veneto che me ne ha tessuto lodi sperticate. Vende anche convertitori che costano 3 o 4 volte il Digitube, che già, come dire, ha il suo bel prezzo, ma consiglia largamente questo apparecchio. Mi sono accordato, appena ne ha uno mi chiama e lo vado a sentire. Ne ha 3 prenotati, penso ci vorrà almeno un mese.

    Che dire, mi pare che ilpicchio lo possieda, attendiamo notizie da lui. Continuando ad usare il pc uscirei comunque dal budget ma non di troppo in questo frattempo potrei guadagnare la cifra necessaria a non svenarmi e insomma, sembra ne valga la pena. Il lettore di rete è una grande comodità ma la musica è la prima cosa.

    Continuate a commentare, le cose vanno facendosi interessanti. Parlate dei vostri DAC, come suonano, cosa ne pensate, eccetera.
    Sembra, ma confermatemelo, che uscendo dal PC in USB le cose vadano meglio che in SPDIF, vi risulta?

    Inoltre, io rippando i CD sento un suono migliore che dal lettore classico, che ne pensate? Il gentilissimo oste della Lector ha negato recisamente.
    La musica liquida a mio parere non è solo più comoda, ma anche migliore della musica solida?
    OT rispetto all'argomento in corso, ma se non mi cancellano dal forum...

    Ciao a tutti


    Apparentemente più comoda, non ci si alza dalla poltrona per cambiare cd ... affraid anche se lo sbattimento per i settaggi corretti da quello che leggo in giro non mi sembra poca cosa Rolling Eyes

    .... sul discorso qualità direi che prescinde da liquida o solida sunny

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  albertosi on Fri Apr 12, 2013 2:54 pm

    corman wrote:
    Sembra, ma confermatemelo, che uscendo dal PC in USB le cose vadano meglio che in SPDIF, vi risulta?

    Inoltre, io rippando i CD sento un suono migliore che dal lettore classico, che ne pensate? Il gentilissimo oste della Lector ha negato recisamente.
    La musica liquida a mio parere non è solo più comoda, ma anche migliore della musica solida?
    OT rispetto all'argomento in corso, ma se non mi cancellano dal forum...

    Ciao a tutti

    Le uscite le devi provare per sapere quale secondo te va meglio.
    Dac meglio di cdp.. dipende dal setup liquido e dal cdp.
    Liquida meglio di solida? Troppo generico, certo che io se dovessi spendere 1500 euro per un lettore cd ad oggi li metterei su un dac che fa più cose. Ma son scelte personali.
    In conclusione: bravo, ti sei fatto un sacco di buone domande... ora aspettiamo le risposte! sunny sunny


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  nikko on Fri Apr 12, 2013 3:01 pm

    albertosi wrote:

    Le uscite le devi provare per sapere quale secondo te va meglio.
    Dac meglio di cdp.. dipende dal setup liquido e dal cdp.
    Liquida meglio di solida? Troppo generico, certo che io se dovessi spendere 1500 euro per un lettore cd ad oggi li metterei su un dac che fa più cose. Ma son scelte personali.
    In conclusione: bravo, ti sei fatto un sacco di buone domande... ora aspettiamo le risposte! sunny sunny

    Concordo sul fatto che dipende molto dal setup... diciamo però che se uno ha € 1.500,00 da spendere, può decidere di spenderli per un buon lettore cd/scd oppure per un pc/mac o altro tipo di sorgente + dac ... anche il risparmio alla fine non so quanto sia reale considerando che da quello che leggo qui e altrove moltissimi prendono un computer da dedicare esclusivamente alla musica a cui poi abbinano un dac esterno.... ma ripeto come giustamente hai detto tu sono scelte personali.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3581
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  archigius on Fri Apr 12, 2013 3:04 pm

    corman wrote:Aggiorno sul Lector Digitube (non digicube come avevo scritto in modo crassamente ignorante javascript:emoticonp('erg')).

    Ho parlato con la lector e con un rivenditore gentilissimo del veneto che me ne ha tessuto lodi sperticate. Vende anche convertitori che costano 3 o 4 volte il Digitube, che già, come dire, ha il suo bel prezzo, ma consiglia largamente questo apparecchio. Mi sono accordato, appena ne ha uno mi chiama e lo vado a sentire. Ne ha 3 prenotati, penso ci vorrà almeno un mese.

    L'ascolto diretto è sempre la cosa migliore.
    Comunque il DAC in questione è un gran bel prodotto, ne abbiamo parlato molto in questo thread, non so se l'hai letto ma te lo segnalo:

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t15610-dac-lector-digitube-s192



    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  albertosi on Fri Apr 12, 2013 3:16 pm

    nikko wrote:

    Concordo sul fatto che dipende molto dal setup... diciamo però che se uno ha € 1.500,00 da spendere, può decidere di spenderli per un buon lettore cd/scd oppure per un pc/mac o altro tipo di sorgente + dac ... anche il risparmio alla fine non so quanto sia reale considerando che da quello che leggo qui e altrove moltissimi prendono un computer da dedicare esclusivamente alla musica a cui poi abbinano un dac esterno.... ma ripeto come giustamente hai detto tu sono scelte personali.

    N.
    Ciao Nikko, si è vero.. io parto dal presupposto che per ascoltare musica con Win basta un pc anche vecchio o molto economico.
    Poi se ci vogliamo mettere super sw è un'altro discorso. Ma siccome esistono mille possibilità di ottimizzazione per partire e iniziare a farsi un idea va bene quasi tutto.
    In casa Mac... è un pò più dispendioso perchè le macchine costano..
    Ho preso 1500 come esempio perchè secondo me con quella cifra oggi si possono acquistare dac che suonano piuttosto bene, hanno ingressi validi e sono versatili. IMHO off course.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  nikko on Fri Apr 12, 2013 3:26 pm

    albertosi wrote:
    Ciao Nikko, si è vero.. io parto dal presupposto che per ascoltare musica con Win basta un pc anche vecchio o molto economico.
    Poi se ci vogliamo mettere super sw è un'altro discorso. Ma siccome esistono mille possibilità di ottimizzazione per partire e iniziare a farsi un idea va bene quasi tutto.
    In casa Mac... è un pò più dispendioso perchè le macchine costano..

    Si si verissimo, io per ora a parte una piccola esperienza di prova d'ascolto sulla liquida mi sono limitato a leggere e vedo che ovviamente ci sono opinioni molto variegate come dici tu... si passa da micro pc dal costo irrisorio ai mac che costicchiano decisamente di più... a tutto questo si deve poi abbinare un dac e anche li si apre un mondo.... da poche centinaia a diverse migliaia di euro ... per questo non ritengo che la liquida rappresenti necessariamente un vantaggio economico (sulla comodità mi sono espresso...) perchè volendo nel mercato sia nuovo che usato e/o vintage si trovano anche lettori cd/sacd a prezzi decisamente contenuti rispetto a quella che è la qualità del prodotto stesso... anche sui dac io temo (avendo ascoltato qualche lettore cd d'annata sunny) che non necessarimente un dac più recente si traduca automaticamente in una qualità migliore.... ci sono lettori "vecchi" che danno la paga a moltissimi dac in circolazione... la musicalità della macchina a tutto tondo è quella che poi fa la differenza a mio modesto avviso.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  albertosi on Fri Apr 12, 2013 4:03 pm

    Concordo a pieno sulla tua ultima frase circa la musicalità delle macchine e sulla possibilità di trovare cdp molto bensuonanti. Ti dirò di più.. sarei anche molto curioso di sentire dac datati tipo Wadia x32 o simili perchè nonostante vadano "solo" a 16-44100 secondo me ne uscirebbereo delle belle.
    Io sono un paio d'anni che moccolo con la liquida con i miei modesti mezzi economici e tutto sommato ora sono soddisfatto.
    Nel frattempo siamo a un livello di evoluzione che inizia a d essere accettabile e anche discretamente fruibile senza troppo impazzire poi si sa è un giochino come un altro e volendo si possono passare mesi a cercare il pelo nell'uovo.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  nikko on Fri Apr 12, 2013 4:26 pm

    albertosi wrote:Concordo a pieno sulla tua ultima frase circa la musicalità delle macchine e sulla possibilità di trovare cdp molto bensuonanti. Ti dirò di più.. sarei anche molto curioso di sentire dac datati tipo Wadia x32 o simili perchè nonostante vadano "solo" a 16-44100 secondo me ne uscirebbereo delle belle.
    Io sono un paio d'anni che moccolo con la liquida con i miei modesti mezzi economici e tutto sommato ora sono soddisfatto.
    Nel frattempo siamo a un livello di evoluzione che inizia a d essere accettabile e anche discretamente fruibile senza troppo impazzire poi si sa è un giochino come un altro e volendo si possono passare mesi a cercare il pelo nell'uovo.

    Ne sono certo anche io credimi.... come succede nei vari blind test dove spesso e volentieri si scopre che l'esoterismo audiofilo altro non è (spesso non sempre Rolling Eyes ) che semplice suggestione..... idem dicasi per questi file ad alta risoluzione.... io ad oggi ho sentito una netta differenza solo tra cd e sacd (stesse registrazioni ovviamente) a favore del secondo.... sui file hi res mmmmm diciamo che mi riservo il giudizio quando avrò modo di ascoltarli con un impianto liquido più performante però già l'aver scoperto che alcuni siti online abbastanza noti vendevano file hi res che poi tali non si sono rivelati beh... mi ha molto frenato.... non vorrei che questa dei formati sempre più in alta risoluzione fosse l'ennesimo specchietto per le allodole.... mi spiego meglio io personalmente come dicevo ho ascoltato un album comprato su hd tracks in 24/96 e il file equivalente stessa registrazione rippato da un cd con un programmino qualunque... nessuna differenza..... ma magari dipendeva dal lettore perchè ho usato un lettore portatile che legge i file hi res collegato al verdone.... poi però leggo che molti dicono che i file sopra i 24/96 spesso peggiorano addirittura la qualità sonora.... e anche li rimango visto il prezzo a cui li vendono.... poi comincio a vedere che spuntano i dac che leggono i file dsd... anche se poi a ben vedere se uno cerca musica in dsd non è che trovi chissà quanta roba salvo ovvio chi si rippa i sacd con la ps3 ma non credo che in giro siano moltissimi per cui mi chiedo se davvero non sia solo un modo... il solito... per cercare a tutti i costi di dare linfa ad un mercato audiofilo un pò asfittico... ovviamente mio modestissimo parere e dubbio sia ben chiaro sunny

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  albertosi on Fri Apr 12, 2013 5:30 pm

    Mha.. guarda, dato che siamo fra amici e non ci sente nessuno posso dirti quello che mi hanno suggerito la mia limitata esperienza e profonda ignoranza senza che qualcuno pensi che voglia fare il guru ( parola abusata e malintesa nella nostra cultura).
    Con il setup che mi son potuto permettere la differenza fra 16-44100 e 24-96000 l'ho trovata in una maggiore coposità del suono.
    Oltre al player ho un dac che potrebbe fare upsampling fino a 192 ma ascolto flat. Il vantaggio maggiore che trovo rispetto al cdp è la fruibilità. Potrei ascoltare le stesse cose con lo stesso gusto col cdp.
    Le possibilità di settaggio di un pc-player sono davvero infinite, ma io già lavoro (per fortuna) e ho una figlia piccola
    Quella di alzare l'asticella credo sia una necessità del mercato.. parlavo due sere fa con un amico musicista e mi diceva che 24-96 è una qualità master.
    Per cui con la giusta modestia e la giusta passione far suonare bene ciò che è umano mi sembra già un bell'obbiettivo.
    Di dac da 300 euro a 3000 ne ho sentito in situazioni più o meno controllate 7 o 8 e di questi solo 2 mi hanno suscitato una certa impressione.

    Vai... ora ho detto la mia in un mondo incomprensibilmente reticente e posso essere lapidato ma con la coscienza a posto. Laughing Laughing
    Per fortuna sono abbastanza coerente da poter anche cambiare idea col divenire delle esperienze!

    Comunque aspetto la pensione per un sano ritorno alle origini. Un bel girapadelle!


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  nikko on Fri Apr 12, 2013 5:54 pm

    albertosi wrote:Mha.. guarda, dato che siamo fra amici e non ci sente nessuno posso dirti quello che mi hanno suggerito la mia limitata esperienza e profonda ignoranza senza che qualcuno pensi che voglia fare il guru ( parola abusata e malintesa nella nostra cultura).
    Con il setup che mi son potuto permettere la differenza fra 16-44100 e 24-96000 l'ho trovata in una maggiore coposità del suono.
    Oltre al player ho un dac che potrebbe fare upsampling fino a 192 ma ascolto flat. Il vantaggio maggiore che trovo rispetto al cdp è la fruibilità. Potrei ascoltare le stesse cose con lo stesso gusto col cdp.
    Le possibilità di settaggio di un pc-player sono davvero infinite, ma io già lavoro (per fortuna) e ho una figlia piccola
    Quella di alzare l'asticella credo sia una necessità del mercato.. parlavo due sere fa con un amico musicista e mi diceva che 24-96 è una qualità master.
    Per cui con la giusta modestia e la giusta passione far suonare bene ciò che è umano mi sembra già un bell'obbiettivo.
    Di dac da 300 euro a 3000 ne ho sentito in situazioni più o meno controllate 7 o 8 e di questi solo 2 mi hanno suscitato una certa impressione.

    Vai... ora ho detto la mia in un mondo incomprensibilmente reticente e posso essere lapidato ma con la coscienza a posto. Laughing Laughing
    Per fortuna sono abbastanza coerente da poter anche cambiare idea col divenire delle esperienze!

    Comunque aspetto la pensione per un sano ritorno alle origini. Un bel girapadelle!

    Da me nessuna pietra Rolling Eyes ma un grosso applausi applausi applausi

    Ottimo post e ottimo approccio sottoscrivo in toto.

    sunny

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 444
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  ilpicchio on Fri Apr 12, 2013 6:10 pm

    Riguardo a come suona il lector, guarda il link che ti ha postato archigius, ne abbiamo parlato anche lì. A me piace molto. Tieni conto che poi un dac non serve solo per la liquida, io collegavo lo young anche al lettore cd Yamaha cds2000 e secondo me il suono migliorava. Adesso il lettore cd l'ho venduto e uso soprattutto liquida oppure sacd o dvd audio con l'Oppo . Ho oltre 6000 cd che ho rippato in flac (quando dopo mesi e mesi ho finito ho festeggiato, era diventata un lavoro estenuante)con dbpoweramp e easy cd-da extractor con molta attenzione ai tag. Non ho usato il cocktail perchè secondo me è molto più lento rispetto al pc. Non mi sogno di vendere i miei cd anche se non li uso quasi più (ho anche cose che ormai sono diventate rare) ma ho risolto problemi di spazio e ho finito di usare scale, arrampicarmi sui muri e di faticare per trovarli e ascoltarli. Adesso attacco un HDD al cocktail o al D7 o all'oppo e sono a posto (oppure uso la connessione di rete)
    Sono d'accordo con te sul fatto che con un dac esterno i trasporti digitali più o meno si equivalgono e quindi ciò che conta di più è l'interfaccia e la comodità.Il Cocktail si può collegare al lector ( o a qualsiasi altro dac) solo via ottica perchè è l'unica uscita del cocktail(puoi usare un convertitore da ottico a coassiale se vuoi entrare nel dac in coassiale) e quindi solo fino a 24/96. Questo non è secondo me un problema perchè : 1) se il file è a 176 o 192 automaticamente il cocktail lo legge tranquillamente a 96 (non è che non lo legga o non si senta ) 2) non si sentono secondo me enormi differenze tra i 96 e risoluzioni maggiori. Da molto tempo ho cessato di comprare files a più di 96 khz da HDTracks (ho qualche 176 e 192) perchè costano troppo di più dei 96 e non vale la pena, per le mie orecchie non si sente differenza.
    C'è anche il Xindak D1 senza dac interno, ha un ottimo display 4,3 pollici come il D7 ma costa troppo secondo me e ho paura che come l'Opera Consonance D7 non sia gapless
    http://www.topstereo.it/multimedia/xindak-d1-trasporto-digitale-per-musica-liquida-in-alta-risoluzione.html
    ti consiglio di dare un'occhiata al forum del cocktail che è pieno di informazioni utili, anche sui firmware che continuano ad uscire aggiornati molto spesso

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Player e dac per musica liquida

    Post  Fausto on Fri Apr 12, 2013 6:59 pm

    Nel DAC Lector Digitube la caratteristica che mi è apparsa più evidente è la sua naturale "musicalità".
    Se poi si sale al nuovo Digicode questa qualità è moltiplicata per X volte.
    Come ho già scritto secondo me valgono entrambi il prezzo che costano.
    Riguardo a liquida meglio o liquida peggio secondo me è fondamentale il set_up in generale e, benché se ne dica, al set_up del PC.
    Corretto non investire molti soldi nell'acquisto a nuovo di un CDP e meglio destinare la spesa in un DAC.
    E' anche vero che se si posseggono tanti CD una sana macchina "musicale" vale i soldi spesi.
    sunny sunny sunny

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:41 am