Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
La mia esperienza con il Phatos - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    La mia esperienza con il Phatos

    Share

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7715
    Data d'iscrizione : 2010-04-23

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  biscottino on Sat Oct 05, 2013 7:04 pm

    Converto, un oggetto alquanto misterioso.

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Fri Oct 11, 2013 11:09 pm

    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://www.whathifi.com/review/pathos-aurium&prev=/search%3Fq%3Dhttp://www.whathifi.com/review/pathos-aurium%26biw%3D1440%26bih%3D717


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  turo91 on Fri Oct 25, 2013 11:49 am

    Davvero va bene con le alte impedenze?
    Mi pare un po' deboluccio come voltaggio d'uscita


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Fri Oct 25, 2013 4:50 pm

    Se ti riferisci al mio intervento non so se vada bene a cuffie ad alta impedenza, l'ho provato solo con 800,Audeze lc2 e shure 840 e 940....


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  turo91 on Fri Oct 25, 2013 6:34 pm

    mr.bean wrote:Se ti riferisci al mio intervento non so se vada bene a cuffie ad alta impedenza, l'ho provato solo con 800,Audeze lc2 e shure 840 e 940....
    Le 800 sono le HD800 giusto?


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Fri Oct 25, 2013 7:14 pm

    Giusto...


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Tue Oct 29, 2013 2:07 pm

    L'altro giorno in negozio un signore appassionato di Stax, ha lasciato in conto vendita un Icon Audio HP8 MKII Amplificatore per prendere un Phatos, molto soddisfatto a suo dire e tutto contento ha rivalutato una sua senn 650....




    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7715
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  biscottino on Tue Oct 29, 2013 8:38 pm

    mr.bean wrote:L'altro giorno in negozio un signore appassionato di Stax, ha lasciato in conto vendita un Icon Audio HP8 MKII Amplificatore per prendere un Phatos, molto soddisfatto a suo dire e tutto contento ha rivalutato una sua senn 650....


    Direi un ottimo acquisto, l'Icon non mi attira per niente.


    _________________
    Enjoy your head!  

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Tue Oct 29, 2013 8:52 pm

    Per me Sal il Phatos è un ottimo prodotto italiano, ben fatto non eccessivamente potente, ma ben fatto.
    Molto probabilmente un mio amico lo prende unitamente alle 800, se ho la possibilità di ascoltarlo per bene racconto com'è andata..
    Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes 


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7715
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  biscottino on Tue Oct 29, 2013 9:24 pm

    mr.bean wrote:Per me Sal il Phatos è un ottimo prodotto italiano, ben fatto non eccessivamente potente, ma ben fatto.
    Molto probabilmente un mio amico lo prende unitamente alle 800, se ho la possibilità di ascoltarlo per bene racconto com'è andata..
    Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes 
    Per me, chi compra italiano non sbaglia, ci sono tanti ampli di qualità e ben realizzati, stile italiano, stile vincente.
    Il Pathos poi, è bello esteticamente, una linea unica, e poi a poco più di 1000€ un ibrido coi fiocchi.
    Visto che ora hai un bel riferimento, sono curioso di sapere se riesci a riascoltarlo che te ne sembra!


    _________________
    Enjoy your head!  

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Tue Oct 29, 2013 9:55 pm

    se non mi menate poi vi racconto tutto....  


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  turo91 on Wed Oct 30, 2013 1:02 am

    mr.bean wrote:Per me Sal il Phatos è un ottimo prodotto italiano, ben fatto non eccessivamente potente, ma ben fatto.
    Molto probabilmente un mio amico lo prende unitamente alle 800, se ho la possibilità di ascoltarlo per bene racconto com'è andata..
    Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes 
    Poco potente? Dichiarano 3,6 W su 32 ohm  
    Tra l'altro mi han detto che ne stan vendendo parecchi quelli di Pathos sunny 


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Wed Oct 30, 2013 9:17 am

    Ognuno ha il suo riferimento, poco potente nei confronti del V200 o Bryston, (poi ho capito bisogna specificare bene) diciamo meno potente....se ne vendono parecchi sicuramente aumenteranno il prezzo sunny sunny 


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  Amuro_Rey on Wed Oct 30, 2013 9:31 am

    Se non erro è leggermente più potente del Burson Soloist, anche se "la potenza è nulla senza controllo" Embarassed
    Difetto che ho letto è che dopo poco diventa veramente rovente e quasi intoccabile  


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Wed Oct 30, 2013 10:30 am

    Forse ti confondi con il Bryston,
    in questo momento ci faccio le caldarroste...
    affraid affraid affraid 


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  turo91 on Wed Oct 30, 2013 10:44 am

    Amuro_Rey wrote:
    Difetto che ho letto è che dopo poco diventa veramente rovente e quasi intoccabile  

    Se lavora in classe A è normale che scaldi come un forno, è fisica sunny 


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    mr.bean
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1246
    Data d'iscrizione : 2009-12-08
    Età : 52
    Località : tra la piadina e il nord - est

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  mr.bean on Wed Nov 06, 2013 8:01 pm

    Guardate cosa ho trovato???
    sunny sunny 



    [/url]


    _________________
    Ogni persona è quello che le circostanze gli permettono di essere ....
                                                                           

    55dsl
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 171
    Data d'iscrizione : 2012-08-20
    Età : 52

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  55dsl on Fri Nov 29, 2013 10:15 pm

    A me piace moltissimo me lo comprerei ma devo prendermi il conductor prima....






    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  Nicola_83 on Mon Sep 21, 2015 4:47 pm

    le valvole vanno cambiate?penso proprio che lo prenderò...

    oxigen
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 96
    Data d'iscrizione : 2012-08-12
    Località : Viareggio

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  oxigen on Fri Oct 09, 2015 11:57 am

    Salve , avendo comperato anche io questo modello devo dire che sono pienamente soddisfatto suona bello corposo anche se la manopola del volume deve lavorare dalle ore 12 in poi , riguardo all'alimentatore che e' oggetto di critica non e' vero mi hanno detto che sono stati eseguite prove con alimentatori 3 volte piu potenti senza segnalare alcuna differenza acustica non avrebbe alcun senso in effetti costruire un amplificatore cosi costoso con un alimentatore insufficente , casomai al limite un cambio valvole con una valvola tipo telefunken anni 60 oppure una Valvo come le mie puo migliorare le caratteristiche, sarebbe interessante sapere se qualcuno di voi lo ha provato con diversi tipi di valvole e quali sono i cambiamenti

    Ospite
    Guest

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  Ospite on Fri Oct 09, 2015 6:03 pm

    Quando vedo un alimentatore così per un pre a valvole mi viene il dubbio che mi stiano prendendo in giro, anche le valvole messe in quel modo... Il dubbio che non si tratti di un vero pre valvolare mi viene subito, le valvole vogliono tanti volt, alimentate in bassa tensione non vanno, a meno che l'intento non sia solo quello di valvolizzare il suono con della distorsione, ma per 
    quello basta il valvolizzatore della Bheringer che dichiara il suo scopo e costa pure poco..
    C'è sempre la possibilità che ci siano dei circuiti dentro che innalzino la tensione, bisognerebbe accertarsene peró..
    m@iko wrote:
    Intanto grazie a mr.bean per le sue considerazioni fatte sul campo sunny 
    Vorrei chiedere a Sal (biscottino) quali sono i vantaggi/svantaggi di una alimentazione esterna  

    Merita  qualche foto questo interessante ampli..



    Purtroppo non riesco a troivare foto per scoprire il tipo di alimentazione

    Eccola..eccola..mha però può avere di meglio o basta  



    gentilmente concessa da......http://www.head-fi.org/t/657067/pathos-aurium-anyone/15

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  Nicola_83 on Fri Oct 09, 2015 6:54 pm

    cioè alla fine le valvole sono per bellezza?possibile?

    Ospite
    Guest

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  Ospite on Fri Oct 09, 2015 7:04 pm

    Nicola_83 wrote:cioè alla fine le valvole sono per bellezza?possibile?

    Be le valvole hanno sempre il loro fascino, ma devono essere implementate bene altrimenti sì sono per figura e distorcono parecchio. Di solito si vedono alimentate a bassa tensione nelle realizzazioni cinesi economiche, usate come buffer negli stadi di uscita dei CDP.. Tanto per dire che è a valvole e non ad op amp.. In quel caso meglio un op amp invece 
    Forse Phatos è un azienda seria e dentro ha progettato dei circuiti per portare la 12 volt a 250/300V ma a vedere l'alimentatore ti viene il dubbio ..
    In un pre a valvole dovresti vedere almeno un trasformatore a lamierini è un induttore bello grosso per fornire alimentazione induttiva, chiaro che queste cose costano.. Si puó farlo anche con l'elettronica, bisogna vedere se è questo il caso.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  Amuro_Rey on Fri Oct 09, 2015 8:14 pm

    mirach wrote:

    Be le valvole hanno sempre il loro fascino, ma devono essere implementate bene altrimenti sì sono per figura e distorcono parecchio. Di solito si vedono alimentate a bassa tensione nelle realizzazioni cinesi economiche, usate come buffer negli stadi di uscita dei CDP.. Tanto per dire che è a valvole e non ad op amp.. In quel caso meglio un op amp invece 
    Forse Phatos è un azienda seria e dentro ha progettato dei circuiti per portare la 12 volt a 250/300V ma a vedere l'alimentatore ti viene il dubbio ..
    In un pre a valvole dovresti vedere almeno un trasformatore a lamierini è un induttore bello grosso per fornire alimentazione induttiva, chiaro che queste cose costano.. Si puó farlo anche con l'elettronica, bisogna vedere se è questo il caso.

    Questo chiaramente non significa che suoni male


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    BandAlex
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 2010-09-15
    Età : 52
    Località : ROMA

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  BandAlex on Fri Oct 09, 2015 8:17 pm

    Qui ci sono le risposte alle vostre domande:

    http://www.giardinoelettronico.com/t373-pathos-aurium


    _________________
    Alex
    www.giardinoelettronico.com

    ivanprog
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 218
    Data d'iscrizione : 2013-10-07
    Età : 43
    Località : crotone

    Re: La mia esperienza con il Phatos

    Post  ivanprog on Fri Oct 09, 2015 8:35 pm

    Dunque le valvole servono solo per aggiungere distorsioni di ordine pari?

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 9:56 am