Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Costo cuffie alto ingiustificato su uno store internazionaleo no?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Costo cuffie alto ingiustificato su uno store internazionaleo no?

    Share

    belwasound
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 7
    Data d'iscrizione : 2014-04-21

    Costo cuffie alto ingiustificato su uno store internazionaleo no?

    Post  belwasound on Fri Apr 25, 2014 8:58 pm

    Come vi spiegate l'aumento del prezzo improvviso di circa 50 euro su un noto store internazionale (non diciamo il nome perchè troppo famoso) da un giorno all'altro?

    La mia impressione è che

    1) Molti clienti provano le cuffie e poi le rispediscono al mittente. I resi così ricevuti vanno a determinare l'abbassamento di prezzo. Quando lo stock dei resi si esaurisce, il prezzo aumenta non di poco ma molto, rientrando in una logica di costo normale o quasi.

    2) Inoltre, sempre questo famoso store internazionale monitora il prezzo più basso di altri negozi on-line in relazione allo stesso prodotto (le cuffie in questo caso) e lo offre sempre con qualcosina in meno sempre come costo finale. E va anche a vedere la disponibilità in quel momento.

    Sto monitorando questo atteggiamento da diverso tempo su una varietà di prodotti dal costo medio-alto - in questo caso delle cuffie -.

    Che ne pensate? E' una mia impressione?   

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: Costo cuffie alto ingiustificato su uno store internazionaleo no?

    Post  apeschi on Sat Apr 26, 2014 10:30 pm

    Non so di che sito tu stia parlando ma immagino che possa essere il sito dell'amazzonia.

    Non so come sia determinata la variazione di prezzo sul sito in oggetto ma penso che dipenda da promozioni in corso, da analisi di mercato, dallo stato dei magazzini, ma anche da considerazioni sul fatto di ricavare il maggior guadagno possibile in un certo momento (che poi e' il motivo per cui un negozio esiste e prospera).

    Io ho notato notevoli variazioni nel corso del tempo. Di solito metto nel carrello un certo oggetto ed aspetto. Seguo costantemente le fluttuazioni del prezzo e quando scende ad un livello per me accettabile, se l'oggetto mi interessa lo compro senza troppe domande, se non raggiunge il prezzo che mi aspetto o se non sono convinto dell'acquisto non lo compro e finisce il discorso. Spesso certi oggetti costano meno su amazzonia, altre voltre li trovo a meno sulla baya, altre volte le trovo meno in negozio. Cerco anche su trovaprezzi e poi decido.

    C'e' anche un altro discorso da fare. Piaccia o non piaccia, tutti quanti siamo 'spiati'. Si va dai  metodi meno invasiivi tipo programmi che monitorizzano i siti dei vari negozi online controllando i carrelli degli utenti e facendo ricerche di mercato sugli articoli maggiormente venduti e ricercati, sulla merce contenuta nel carrello, su quanto tempo il carrello non viene finalizzato con acquisti, a metodi piu' invasivi che tramite cookies, ed altri strumenti riescono a monitorare le attivita' dell'utente riuscendo a determinare l'indirizzo IP da cui vengono effettuate le ricerche (il provider, informazioni sul PC di chi fa le ricerce) e di conseguenza adattano i prezzi.
    Basta fare una ricerca su amazzonia che poi l'oggetto cercato verra' proposto sul proprio browser anche navigando in altri siti sotto forma di popup, di pubblicita' con riferimenti al negozio in cui era stato cercato, il che vuol dire che vengono scaricati cookies e quant'altro sul proprio pc che traccia le proprie ricerche.

    Un esempio banale, facile facile che tutti possono provare.
    Basta fare una ricerca di un volo aereo con un qualsiasi motore di ricerca, la prima volta verra' indicato un certo prezzo (tendenzialmente basso), ripetendo piu' volte la stessa ricerca dallo stesso PC (connesso allo stesso provider), i prezzi progressivamente aumentano, perche' il sistema si e' accorto che quell'utente sta mostrando un certo interesse per quel volo particolare (o albergo, o hotel), quindi inizia a proporre prezzi sempre piu' alti, se poi due o piu' utenti fanno la stessa ricerca, il prezzo aumenta ancora di piu'. Basta rifare la stessa ricerca da un PC diverso, connesso ad un altro provider (esempio, provare piu' volte con il PC connesso con l'adsl di casa, riprovare dopo poco temo con un altro PC o con un ipad, connesso tramite connessione mobile) ed il prezzo scendera'.

    Bisogna tenere presente una sola cosa. Un negozio deve vendere e guadagnare il piu' possibile. Per vendere deve avere prezzi piu' bassi di altri concorrenti ottenendo come risultato un numero di vendite maggiori, in tal caso a fronte di un margine di guadagno inferiore, vendendo di piu', puo' complessivamente guadagnare di piu' rispetto alla concorrenza, nel momento in cui le vendite per qualche motivo aumentano (e non riescono piu' a far fronte alle richieste) il prezzo salira' in modo da aumentare da un lato i guadagni, dall'altro far fronte alle eccessive richieste riducendo il numero di acquisti (per ristabilizzare il tutto), oppure se le vendite dovessero scendere comunque, tanto vale aumentare in ogni caso il prezzo per recuperare in parte i guadagni persi vendendo meno oppure se l'oggetto ormai e' a fine vita, conviene invece svendere pur di liberare i magazzini. (Cioe' dipende dai vari casi).

    Ma e' un po' lo stesso discorso dei voli aerei... all'inizio i prezzi dei voli aerei (o navali) sono bassi, molto bassi, per riempire l'aereo, quando l'aereo e' mediamente pieno, il prezzo sale parecchio, l'obiettivo non e' piu' vendere posti ma guadagnare di piu';  poco prima della partenza, quando ormai  il grosso del guadagno e' stato fatto e rimangono pochi posti liberi, i prezzi scendono nuovamente in quanto a quel punto i costi del volo sono stati ormai ammortizzati con i biglietti precedenti, e di conseguenza conviene comunque svendere gli ultimi posti che sono guadagno puro in quanto il costo del volo non aumenta con qualche passeggero in piu' ma sono guadagni che altrimenti verrebbero persi.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    MaxM83
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 43
    Data d'iscrizione : 2014-03-17
    Età : 33
    Località : Riva del Garda

    Re: Costo cuffie alto ingiustificato su uno store internazionaleo no?

    Post  MaxM83 on Sun Apr 27, 2014 10:48 pm

    apeschi wrote:
    Io ho notato notevoli variazioni nel corso del tempo. Di solito metto nel carrello un certo oggetto ed aspetto. Seguo costantemente le fluttuazioni del prezzo e quando scende ad un livello per me accettabile, se l'oggetto mi interessa lo compro senza troppe domande, se non raggiunge il prezzo che mi aspetto o se non sono convinto dell'acquisto non lo compro e finisce il discorso. Spesso certi oggetti costano meno su amazzonia, altre voltre li trovo a meno sulla baya, altre volte le trovo meno in negozio. Cerco anche su trovaprezzi e poi decido.

      

    L'andamento dei prezzi è altalenante, quando è stabile per un po' successivamente cala.
    Quando raggiunge il punto più basso, poi ricomincia a salire.
    Anch'io metto in wish list - anche per mesi - e quando il prezzo arriva al valore che mi ero prefissato, acquisto.

    E' capitato più volte che dopo il mio acquisto, il prezzo si sia alzato di colpo, anche di svariate decine di euro.
    Io credo sia dettato dal fatto che viene messo un articolo (p un certo numero di pezzi di quell'articolo) in promo, poi il prezzo torna su.

    La fluttuazione dei prezzi credo sia dettata anche dagli altri venditori sullo store:
    se ci sono altri negozi che vendono l'oggetto a meno, il prezzo dell'amazzone prima o poi scenderà.

    E' divertente  Rolling Eyes 

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 10:50 pm