Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Mi spiegate com'è il suono valvolare? - Page 13
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Share

    danpa76
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 169
    Data d'iscrizione : 2010-02-07

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  danpa76 on Fri Mar 19, 2010 11:49 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Che sia un'altra delle differenzechenoncisono tra valvole e transistor?

    certo che inizia ad essere difficile classificare/definire un suono valvolare quando ogni valvola suona in modo spesso molto diverso dalle altre

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Luca58 on Fri Mar 19, 2010 12:10 pm

    ema49 wrote:
    Tektron trovasi a Gravina di Catania

    Con le Mullard (le ho ancora io, se vuoi te le posso inviare con pacco celere 1,le provi e me le rimandi, in una settimana dovremmo farcela:| Neutral , ma non dirlo a nessuno). Bassi meno articolati, alti meno ariosi, versante più scuro) e con le Jan philips (meglio, a mio parere delle Mullard ma non a livello delle Siemens

    Amperex BB, stupende ma un pò troppo aperte e chiare. Mi sono piaciute moltissimo ma non erano in sintonia, a mio parere, col carattere dell'A.I. E poi costano, costano

    Mullard e Jan Philips. Come sopra

    EL 34 nos? Si possono trovare ma a prezzi da oreficeria. Mai fatto confronti No

    EL 34 Svetlana logo C- Prima degli ARC possedevo i finali mono VTL che le montavano col logo cancellato: nessun cambio apportava miglioramenti, anzi. Allora mi decisi a provarle con il mostriciattolo, assieme alle Golden Dragon Gold e le JJ: mi permetti, per una volta, di essere categorico? Non c'è paragone Attenzione ai falsi...

    Allora provero' in futuro le Svetlana logo c...qual e' il riferimento migliore per acquistarle? La produzione e' attuale?

    Non hai detto niente riguardo alle TFK, 88 o 83...

    Le Mullard che puoi vendere cosa sono?

    O', da un mesetto giro sempre nei dintorni di Catania...un saluto all'Etna, che non vedo da un bel po'!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Mar 19, 2010 2:27 pm

    danpa76 wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:Che sia un'altra delle differenzechenoncisono tra valvole e transistor?

    certo che inizia ad essere difficile classificare/definire un suono valvolare quando ogni valvola suona in modo spesso molto diverso dalle altre

    Il problema è che il suono valvolare non sta nel timbro. Quello cambia da valvola a valvola, da circuitazione a circuitazione.

    E' appunto quello che dicevo qualche post fa: l'accezione comune di suono valvolare (basata sul timbro) è grossolana e genera confusione.

    Comunque anche nel transistor il suono cambia al variare del pregio dei componenti, analogamente a quanto succede con le valvole, quindi niente di nuovo, in fondo.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  ema49 on Fri Mar 19, 2010 2:34 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    danpa76 wrote:
    come non detto...con qualche valvola nos la situazione è cambiata molto sunny sunny il suono rimane sempre meno dettagliato rispetto allo SS ma ho ritrovato quel calore nelle voci e quel suono un po' cupo che cercavo sunny sunny

    La valvola ha un modo comunque diverso, io credo, di rendere il dettaglio.

    Per certi versi, lo SS mette talmente a fuoco il dettaglio da renderlo quasi protagonistico. Il valvole, generalmente, non lo attenua, ma lo rapporta diversamente col contesto, quindi lo lascia meno in evidenza.

    Di conseguenza il dettaglio dello SS è all'ennesima potenza, quello del valvole è meno sottileato. Il valvole non perde informazione rispetto allo stato solido, ma nel valvole il dettaglio lo devi cercare, mentre con lo stato solido è più evidente anche dello stesso amalgama dei suoni.

    Nella mia esperienza di concerti di musica acustica, non amplificata, il modo del valvole di riprodurre il dettaglio è molto più verosimile.

    Ciao
    __________________________________________________________________________________

    ohhhhh, che bel post. E' esattissimamente quello che penso e che ho già espresso in un post, in seguito al quale poi è nata una interessante discussione su focalizzazione e localizzazione...
    Ciao

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Mar 19, 2010 2:41 pm

    E siamo in tre... sta a vedere che nel suono delle valvole c'è qualcosa di veramente diverso dal transistor...

    Comunque grazie mille per il tuo apprezzamento.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    danpa76
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 169
    Data d'iscrizione : 2010-02-07
    Età : 40
    Località : Milano

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  danpa76 on Fri Mar 19, 2010 2:58 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    E' appunto quello che dicevo qualche post fa: l'accezione comune di suono valvolare (basata sul timbro) è grossolana e genera confusione.

    A questo punto non mi sforzo nemmeno piu' di descrivere il suono valvolare anche perchè probabilmente continuo ad usare parole senza nemmeno conoscere realmente il loro significato Laughing ... so solo che nella pausa pranzo ho messo su un CD di De Andre' ed ho fatto ancora piu' fatica del solito ad andare al lavoro


    _________________
    IL SOGGIORNO DI DANPA76

    LE FOTO DI DANPA76

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  ema49 on Fri Mar 19, 2010 3:17 pm

    Luca58 wrote:Allora provero' in futuro le Svetlana logo c...qual e' il riferimento migliore per acquistarle? La produzione e' attuale?

    Non hai detto niente riguardo alle TFK, 88 o 83...

    Le Mullard che puoi vendere cosa sono?

    O', da un mesetto giro sempre nei dintorni di Catania...un saluto all'Etna, che non vedo da un bel po'!
    __________________________________________________________________________________

    La produzione è attuale. Ti posso dare il MIO riferimento: Attilio, Tektron; mai mi ha dato fregature e mi ha sempre cambiato le valvole acquistate se, per un motivo o per un altro, non fossero state di mio gradimento

    Io ho le tfk PCC88, come da schemario del'A.I. (non le ECC88) che sto sostituendo, come ti ho gia detto, con le Siemens (sono in attesa, non arrivano mai ) mentre le 3 ECC 83 tfk, per ora, restano. Mi resetto le orecchie con l'aggiunta delle Siemens e poi proverò le Siemens ECC 83

    NON vendo le Mullard, le ho ancora in prova, te le posso inviare per prova, ma poi le dovrò restituire ad Attilio. Sono le le 6DJ8 made in Holland

    Quando ti trovi a Catania, chiamami..si fa una strogolata.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Mar 19, 2010 5:15 pm

    danpa76 wrote:
    A questo punto non mi sforzo nemmeno piu' di descrivere il suono valvolare anche perchè probabilmente continuo ad usare parole senza nemmeno conoscere realmente il loro significato Laughing ...

    Perché dici questo? mi pare di scorgere una punta polemica che mi dispiacerebbe...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    danpa76
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 169
    Data d'iscrizione : 2010-02-07
    Età : 40
    Località : Milano

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  danpa76 on Fri Mar 19, 2010 5:36 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    danpa76 wrote:
    A questo punto non mi sforzo nemmeno piu' di descrivere il suono valvolare anche perchè probabilmente continuo ad usare parole senza nemmeno conoscere realmente il loro significato Laughing ...

    Perché dici questo? mi pare di scorgere una punta polemica che mi dispiacerebbe...

    ma no perchè polemica? mi riferivo alla mia incapacita' di descrivere correttamente quello che le mie orecchie sentono, non è facile desrivere certe sensazioni e paragonare suoni diversi...


    _________________
    IL SOGGIORNO DI DANPA76

    LE FOTO DI DANPA76

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Mar 19, 2010 5:41 pm

    Per ora stai vivendo un sano e meraviglioso innamoramento... io me lo godrei con poche parole...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Luca58 on Fri Mar 19, 2010 5:53 pm

    ema49 wrote:
    Luca58 wrote:Allora provero' in futuro le Svetlana logo c...qual e' il riferimento migliore per acquistarle? La produzione e' attuale?

    Non hai detto niente riguardo alle TFK, 88 o 83...

    Le Mullard che puoi vendere cosa sono?

    O', da un mesetto giro sempre nei dintorni di Catania...un saluto all'Etna, che non vedo da un bel po'!
    __________________________________________________________________________________

    La produzione è attuale. Ti posso dare il MIO riferimento: Attilio, Tektron; mai mi ha dato fregature e mi ha sempre cambiato le valvole acquistate se, per un motivo o per un altro, non fossero state di mio gradimento

    Io ho le tfk PCC88, come da schemario del'A.I. (non le ECC88) che sto sostituendo, come ti ho gia detto, con le Siemens (sono in attesa, non arrivano mai ) mentre le 3 ECC 83 tfk, per ora, restano. Mi resetto le orecchie con l'aggiunta delle Siemens e poi proverò le Siemens ECC 83

    NON vendo le Mullard, le ho ancora in prova, te le posso inviare per prova, ma poi le dovrò restituire ad Attilio. Sono le le 6DJ8 made in Holland

    Quando ti trovi a Catania, chiamami..si fa una strogolata.

    Laughing

    Io ho letto il foglio allegato con l'ampli e effettivamente erano indicate le PCC88, cosi' come nello schema in rete: http://www.drtube.com/schematics/ai/ai500-89-4.gif

    Pero' l'Audio Innovations ha sempre montato le EC88 Precision di serie. Una volta chiesi nel forum di Videohifi e alcuni esperti mi fecero notare dallo schema che la tensione del circuito era 6,3V per le invertitrici, cioe' quella adatta per le ECC88. La tensione adatta per le PCC88 e' infatti 7V e quindi lo schema e' piu' adatto per le ECC88. Mi dissero che venivano indicate le PCC88 perche' piu' economiche ma peggiori.

    Effettivamente i valori di voltaggio tornano, ma mi sembra strano che l'Audio Innovations abbia indicato la valvola non proprio adatta, anche se poi ha montato la ECC88, almeno nei modelli piu' recenti con le manopole in plastica.

    Comunque le Siemens gold pin che aspetti sono ECC o PCC?

    Che differenza c'e' tra EL34 Svetlana logo C, EL34 Svetlana winged C e EL34 Svetlana SED C?

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  ema49 on Fri Mar 19, 2010 6:30 pm

    Luca58 wrote:
    Laughing

    Io ho letto il foglio allegato con l'ampli e effettivamente erano indicate le PCC88, cosi' come nello schema in rete: http://www.drtube.com/schematics/ai/ai500-89-4.gif

    Pero' l'Audio Innovations ha sempre montato le EC88 Precision di serie. Una volta chiesi nel forum di Videohifi e alcuni esperti mi fecero notare dallo schema che la tensione del circuito era 6,3V per le invertitrici, cioe' quella adatta per le ECC88. La tensione adatta per le PCC88 e' infatti 7V e quindi lo schema e' piu' adatto per le ECC88. Mi dissero che venivano indicate le PCC88 perche' piu' economiche ma peggiori.
    e
    Effettivamente i valori di voltaggio tornano, ma mi sembra strano che l'Audio Innovations abbia indicato la valvola non proprio adatta, anche se poi ha montato la ECC88, almeno nei modelli piu' recenti con le manopole in plastica.

    Comunque le Siemens sono ECC o PCC?
    ________________________________________________________________________________

    Sono le ECC88. Comunque il discorso che hai fatto tu è identico, pari pari, a quanto mi ha detto Attilio, anche i voltaggi indicati coincidono. E Attlio costruisce ampli valvolari di pregio, su specifiche del cliente, pertanto è affidabile. Per questo ho ordinato, dopo aver ascoltato, le siemens ecc88.

    gardini riccardo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 38
    Data d'iscrizione : 2011-04-20
    Età : 59
    Località : arezzo

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  gardini riccardo on Mon May 16, 2011 11:06 pm

    Il suono valvolare è considerato migliore , visto che le riproduzioni fatte da queste , distorcono solo le armoniche dispari mentre i transistor quelle pari .
    Definiamo intanto che cosa è una armonica :
    pensiamo ad una frequenza fondamentale , cioè , per esempio una frequenza di800 hz , la sua armonica suoperiore pari sarà di 1600 hz , mentre l' inferiore sarà di 400 Hz . per le dispari si dovrà moltiplicare per tre o dividere per tre o multipli .
    La natura ha creato l' orecchio umano con specifiche atte a percepirec meglio le armoniche pari che le dispari , quindi qualunque cosa compia questi requisiti , a noi da un suono migliore e più prossimo alla realtà .
    Questo è il motivo principale per cui le valvole sono state elette nell' alta fedeltà , come riproduttori sonori migliori dei transistors .
    Ci sono in oltre altri parametri che nella valvola aiutano a migliorare il suono , che a mio avviso e per la mia esperienza ( quando il circuito è progettato bene ) rende questa strada la migliore in assoluto .
    Purtroppo , le varie timbriche dettate da marche differenti di tubi elettronici ingarbugliano un po' la situazione , ma con un buon orecchio musicale , si rimedia al fatto , selezionando quelli che veramente suonano da quelli che fanno finta .
    ma questo è più un problema da costruttore che da audiofilo , anche se vedo tanti dibattiti circa il cambio di alcune valvole nel proprio impianto .
    Spesso bisognerebbe accontentarci di quello che abbiamo ed ascoltare più incisioni o musica dal vivo , per capire che non sempre è facile saper in che condizione si è fatta la registrazione che stiamo ascoltando e quanto questa sia responsabile dei difetti o pregi che verifichiamo nei nostri impianti .
    Quanti audiofili riconoscono il suono di una chitarra Cort , da una Yamaha o da una Ibañez o altro ?
    E poi quasi mai sappiamo che tipo di strumento stava suonando il protagonista nella registrazione .....
    Vi farei ascoltare un clavicembalo dal vivo e quello di registrazini , anche importanti , restereste male , circa la differenza fra le due e di costatare che il suono meno gradito è proprio ,originale ......
    Detto questo , aggiungo un commento , circa il fatto che le valvole si consumano , il che è vero , ma la loro vita è molto lunga in termini di ascolto e di anni di ascolto , visto che poi anche quando cominciano a calare di resa , non subito peggiorano la loro resa .
    Poi ci sono valvole come la PT 49 che durano 20000 ore , qusi come un transistor ...... o finali come le 845 che erano usate nei ponti di trasmissione radio che durano moltissimo .
    Credo pertanto che a parte il volume che occupano , diano un insieme di bellezza , architettura e magia al suono che nel commplesso affascina il possessore di questi apparecchi .

    ANTOCARTA
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 467
    Data d'iscrizione : 2011-02-23
    Località : Olbia - Sardegna

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  ANTOCARTA on Tue May 17, 2011 8:27 am

    Non posso fare altro che complimentarmi con Riccardo Gardini per queste poche righe.. applausi applausi


    _________________
    GIRADISCHI DENON DP 60L DIRECT DRIVE QUARTZ - TESTINA DENON DL 103 MC
    STEP UP DENON AU 320
    AMPLIFICATORE FINALE MCINTOSH MC275
    PREAMPLIFICATORE MCINTOSH C220
    SINTOAMPLIFICATORE MARANTZ MODEL 2250B
    EQUALIZZATORE TECHNICS SH 8055 (OPZIONALE)
    LETTORE CD SONY CDP 338 ESD
    PIASTRA CASSETTE MARANTZ MODEL 5020
    DIFFUSORI INFINITY SM 120
    DIFFUSORI B&W CM1
    CUFFIE KOSS PRO 75
    LAVADISCHI OKKI NOKKI....NERA!

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  desmoraf68 on Tue May 17, 2011 5:54 pm

    ANTOCARTA wrote:Non posso fare altro che complimentarmi con Riccardo Gardini per queste poche righe.. applausi applausi

    Ed io quotarti ... Bravo Riccardo applausi applausi applausi


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue May 17, 2011 6:26 pm

    gardini riccardo wrote:...
    Vi farei ascoltare un clavicembalo dal vivo e quello di registrazini , anche importanti , restereste male , circa la differenza fra le due e di costatare che il suono meno gradito è proprio ,originale ......
    ...

    Concordo su tutto (anche se non credo che le qualità del suono valvolare sia univocamente riconosciute come migliori del transistor, credo esistano molte opinioni contrarie), anche perché sono un "valvolista".

    Su tutto a parte quanto ho quotato: che il suono dal vivo di un clavicembalo sia peggiore di quello registrato non è affatto detto: va visto, come sempre, dalla qualità , dallo stato di conservazione (ed eventualmente dalla qualità del restauro) e dal tipo di strumento che suona (quale fabbricante? originale? copia?). Anzi: difficile spesso nelle registrazioni cogliere l'equilibrio tra dolcezza e luminosità dei migliori clavicembali sulla piazza oggi.

    Ciao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  vulcan on Tue May 17, 2011 7:42 pm

    Esistono ottime amplificazioni a stato solido , ma mancano della magia delle valvole


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Sanken
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 2011-06-06

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Sanken on Tue Jun 07, 2011 7:30 pm

    danpa76 wrote:Adesso sto usando un pre e finale Mcintosh, rispetto al vecchio valvolare da 1000 euro il miglioramento è notevole ma mi mancano quelle armoniche sulle voci e quel suono morbido e caldo...
    vorrei ascoltare un pre valvolare sui 1000 euro (anche usato) per riavere quel suono valvolare che mi piaceva tanto senza pero' rinunciare alla dinamica...

    cosa mi consigliate?
    Se vuoi un eccelente pre valvolare cerca un Bartolomeo Aloia usato, ce ne sono tanti in giro a prezzi che vanno dai 300 euro in su!!!!!

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  matley on Tue Jun 07, 2011 9:06 pm

    vulcan wrote:Esistono ottime amplificazioni a stato solido , ma mancano della magia delle valvole


    cosa stai dicendo willis...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  ema49 on Tue Jun 07, 2011 9:53 pm

    matley wrote:
    vulcan wrote:Esistono ottime amplificazioni a stato solido , ma mancano della magia delle valvole


    cosa stai dicendo willis...


    LA VERITA', SEMPLICEMENTE LA VERITA'

    che TU non potrai mai capire...
    la testa dura come il marmo hai....

    ..quando arrivo te lo faccio capire IO... ...

    a bastonate..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Luca58 on Tue Jun 07, 2011 10:54 pm

    Secondo me la magia delle valvole non esiste di per se' ma si rivela quando la valvola trova il diffusore giusto. Per adesso io ho sentito la magia valvolare solo con l'AI500 e le LS3/5a; ci saranno anche altri esempi, ma io non li ho sentiti nemmeno con ARC e CJ, almeno con i diffusori ai quali erano collegati.

    Se diffusori e stato solido lavorano in sinergia e sono fatti (per potenza - >300W veri -, caratteristiche elettriche, timbrica, raffinatezza etc.) l'uno per l'altro credo che la bellezza del suono valvolare (dovuta a qualsivoglia motivo) possa anche essere superata. Purtroppo i diffusori a torre in genere riproducono il suono in modo piu' tecnico che affascinante (mi sembra con poche eccezioni) ed anche quelli neutri non riescono a coinvolgermi.

    Ma non e' facile mettere insieme la combinazione ideale ss-diffusore e in genere dello ss si apprezzano qualita' come il controllo e l'estensione del basso, la dinamica, etc. ma non la bellezza ed il fascino del suono che prima di tutto deve manifestarsi nel realismo delle voci umane.


    Last edited by Luca58 on Tue Jun 07, 2011 11:06 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Sanken
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 2011-06-06

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Sanken on Tue Jun 07, 2011 11:05 pm

    Io ho sentito decine e decine di amplificatori a transistor raffinati e meno raffinati: ma il transistor ha un suono (almeno questa è la mia sensazione) lontano dalla realtà....a dispetto del mio nik..... Embarassed

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Luca58 on Tue Jun 07, 2011 11:08 pm

    Sanken wrote:Io ho sentito decine e decine di amplificatori a transistor raffinati e meno raffinati: ma il transistor ha un suono (almeno questa è la mia sensazione) lontano dalla realtà....a dispetto del mio nik..... Embarassed
    Lo pensavo anch'io, finche' non ho ascoltato (purtroppo fugacemente e quindi dovrei verificarlo) il Maestro 200 SE di AA (circa 330 W) con le Vienna Acoustics Beethoven Grand.

    Nessuna valvola ti puo' dare quella sensazione di realismo ed immanenza, davvero piu' travolgente che coinvolgente.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  ema49 on Tue Jun 07, 2011 11:12 pm

    Luca58 wrote:
    Nessuna valvola ti puo' dare quella sensazione di realismo ed immanenza, davvero piu' travolgente che coinvolgente.

    e tu cosa preferisci, che la musica ti travolga o piuttosto che ti coinvolga?


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  Luca58 on Tue Jun 07, 2011 11:15 pm

    Con "travolgente" intendo dire che ti si apre la bocca e dici "...ah..." rimanendo un po' interdetto. Cioe' comprende anche il concetto di "coinvolgente" e va oltre.

    Ma, come ho detto, credo che non sia facile ottenere questo effetto sinergico tra ss e torri; per questo vanno tanto forte i mini con i valvolari. Laughing


    Last edited by Luca58 on Tue Jun 07, 2011 11:18 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Mi spiegate com'è il suono valvolare?

    Post  ema49 on Tue Jun 07, 2011 11:18 pm

    Luca58 wrote:Con "travolgente" intendo dire che ti si apre la bocca e dici "...ah..." rimanendo un po' interdetto. Cioe' comprende anche il concetto di "coinvolgente".

    Ma, come ho detto, credo che non sia facile ottenere questo effetto sinergico tra ss e torri; per questo vanno tanto forte i mini con i valvolari. Laughing




    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 2:08 am