Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Share

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Fri Aug 08, 2014 6:07 pm

    Il Tenente puo' non leggere tanto e' nel club liquefatto.

    CD Bronzing

    CD Rot

    Due problemi gravi che negli anni fanno buttare nel cesso i CD entrambi evidenti prendendo il CD e visionandolo.
    Un lotto di CD prodotti tra seconda meta' '80 e prima meta' '90 in particolare 2 etichette erano affette da CD Rot.
    Buchi sull'etichetta o sulla parte argentata .. insomma con gli anni il CD era da gettare.
    CD Bronzing una variante meno invalidante ma alla fine lo stesso risultato.
    Non entro nei particolari basta poi cercare su Wiki.
    Ora a noi.
    Io nel mio caso su 301 CD , 1 presenta CD Bronzing nelle fasi iniziali e 15 una lieve alonatura.
    Mi vorrei concentrare su questo.
    Ho comprato i 3 dei Led Zep e tutti e 3 da nuovi presentano blande alonature che si vedono alla luce.
    Ma queste blande alonature che si vedono sotto luce dalla parte argentata sono i precursori del CD Bronzing??

    Qual'e' la Vostra situazione?

    Insomma che destino hanno sti' CD alonati?
    Leggendo qua e la' la cosa non e' univoca sembrerebbe anche che in molti casi non porta a nessun problema.
    I miei hanno piu' di 5 anni e vanno bene.

    Che ne pensate??


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  mc 73 on Fri Aug 08, 2014 9:27 pm

    ne avevamo già parlato...in ogni caso esiste una lista con i possibili dischi affetti da bronzing

    http://www.classical.net/music/guide/defective.php


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  enzo66 on Fri Aug 08, 2014 10:16 pm

    Qualcuno tempo fa lo notai su alcuni CD ma, per fortuna, senza conseguenze sull'audio: l'eac, a suo tempo, li rippò senza evidenziare problemi nei suoi reports.
    Da tempo ho liquefatto tutto ed andare a cercare quali siano tra: stanza-magazzino, studio, cantina, garage, prestati, regalati, ecc. ecc... è un problema.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Fri Aug 08, 2014 10:41 pm

    mc 73 wrote:ne avevamo già parlato...in ogni caso esiste una lista con i possibili dischi affetti da bronzing

    http://www.classical.net/music/guide/defective.php
    Non sono riuscito a trovare la discussione.
    Ci daro' un'occhiata.
    Stasera ho ascoltato il CD dei Toto che presenta una alonatura sulla parte argentata e un poco anche sul lato etichetta ma si sente bene.
    L'ho ascoltato tutto.
    Io ero curioso di sapere se qualcuno era in posesso di CD con aloni , e non credo di essere il solo .. e che con il passare degli
    anni non era piu' leggibile.
    Per ora i miei si leggono tutti. Quindi posso dire CD con aloni 16 , periodo di vita tra i 5 e 10 anni e nessun problema di lettura.

    Fuori da quella lista devo presumere che i CD alonati stanno tutti a posto per il futuro...


    Last edited by criMan on Fri Aug 08, 2014 10:45 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Fri Aug 08, 2014 10:43 pm

    enzo66 wrote:Qualcuno tempo fa lo notai su alcuni CD ma, per fortuna, senza conseguenze sull'audio: l'eac, a suo tempo, li rippò senza evidenziare problemi nei suoi reports.
    Da tempo ho liquefatto tutto ed andare a cercare quali siano tra: stanza-magazzino, studio, cantina, garage, prestati, regalati, ecc. ecc... è un problema.

    Sto aspettando un po' diciamo ancora qualche anno , ma poi provvedero' anche io a rippare tutto.
    Cerchero' uno scatolotto tipo cocktail nella speranza faccia un buon lavoro.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  mc 73 on Fri Aug 08, 2014 10:44 pm

    criMan wrote:
    Non sono riuscito a trovare la discussione.
    Ci daro' un'occhiata.
    Stasera ho ascoltato il CD dei Toto che presenta una alonatura sulla parte argentata e un poco anche sul lato etichetta ma si sente bene.
    L'ho ascoltato tutto.
    Io ero curioso di sapere se qualcuno era in posesso di CD con aloni , e non credo di essere il solo si vedono solo sotto la luce , e che con il passare degli
    anni non era piu' leggibile.
    Per ora i miei si leggono tutti. Quindi posso dire CD con aloni 16 , periodo di vita tra i 5 e 10 anni e nessun problema di lettura.

    Fuori da quella lista devo presumere che i CD alonati stanno tutti a posto per il futuro...

    quale cd dei Toto presenta l'alonatura?


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Fri Aug 08, 2014 10:49 pm

    Allora ,
    Toto omonimo edizione Columbia anno 1978.
    Ovviamente non e' la stampa del 78.
    Ci sono le scritte intorno al foro dalla parte argentata presumo quindi sia una ristampa dopo il 1995 anno in cui sono state progressivamente
    introdotte.

    Sul frontale del dischetto argentato c'e' scritto CD 83148 . Le scritte sono stampigliate come nei CD anni '80.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  mc 73 on Fri Aug 08, 2014 11:10 pm

    criMan wrote:Allora ,
    Toto omonimo edizione Columbia anno 1978.
    Ovviamente non e' la stampa del 78.
    Ci sono le scritte intorno al foro dalla parte argentata presumo quindi sia una ristampa dopo il 1995 anno in cui sono state progressivamente
    introdotte.

    Sul frontale del dischetto argentato c'e' scritto CD 83148 . Le scritte sono stampigliate come nei CD anni '80.

    questo disco lo possiedo solo in vinile.
    x sapere i dati di produzione del disco ,basterebbe il lettore di codice a barre ( applicazione presente in molti smartphone) funziona molto bene anche con i dischi in vinile


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Fri Aug 08, 2014 11:17 pm

    Azz , mi sembra gia' di averlo letto un suggerimento simile. Forse eri tu.
    Non ho smartphone, provero' con il samsung S5 di mio fratello .. domani gli rompo le balle.
    Anzi , se ci riesco posto pure i dati degli altri CD..


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  mc 73 on Fri Aug 08, 2014 11:44 pm

    criMan wrote:Azz , mi sembra gia' di averlo letto un suggerimento simile. Forse eri tu.
    Non ho smartphone, provero' con il samsung S5 di mio fratello .. domani gli rompo le balle.
    Anzi , se ci riesco posto pure i dati degli altri CD..

    sì ne avevo parlato io  sunny  è un ottima applicazione che permette il riconoscimento dei dati del disco ,riconosce le ristampe ,da informazioni sul prezzo del disco .sull'eventuale rarità ecc...
    io possiedo anche l'applicazione che permette il riconoscimento dei brani musicali ( basta che il telefono "ascolti il brano"x pochi secondi )
    mi sono diventate indispensabili!   
    non conosco bene i telefoni Samsung ...ma credo che abbiano queste app..
    il mio è un telefono della nota casa finlandese...


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Sat Aug 09, 2014 4:23 pm

    Dunque eccone alcuni:

    Toto - Toto , sony columbia anno stampa 1991 (alone anche su etichetta!)
    Marillion - trittico raccolta , anno 2009
    AC/DC - Back in black , anno 2003

    Di questi sono riuscito a verificare l'anno di produzione.

    Sono comunque leggibili tutti interamente.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  Geronimo on Sat Aug 09, 2014 5:11 pm

    La questione dei CD bronzati è vecchia di quasi vent'anni: in Italia la ditta OPTI.ME.S. divenne famosa per questa ragione (erano implicate moltissime stampe fine '80-inizi '90), basta leggere Fedeltà del Suono dell'epoca dove il problema era stato sollevato da alcuni lettori. Anche all'estero però non andava meglio, tutti i CD di Brian Ferry e alcuni dei Roxy Music stampa Virgin 1984 in mio possesso diventarono bronzati. All'epoca si pensò a una scarsa qualità dell'alluminio impiegato ma non so se questa ipotesi sia stata poi verificata o meno.
    Questi ultimi per fortuna li ho  progressivamente sostituiti da edizioni identiche trovate su Amazon e stranamente prive del difetto in questione.
    Invece essendo quasi introvabili senza difetto i CD stampati dalla OPTI.ME.S. (etichette New Age Music - New Sounds, Innovative Communication, Nova Era e Nowo), mi sono limitato a rippare quelli che suonavano mentre gli irrecuperabili li ho frullati nella spazzatura.
    CD con aloni ne ho solo uno, "Garbo -Up the Line" (1997), perfettamente suonante.


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Sun Aug 10, 2014 3:48 pm

    Mi interesserebbe sapere se qualcuno ne uno anche piu' vecchio alonato che non rientra nel Bronzing ma che progressivamente e' diventato
    illeggibile.
    Certo io ne ho 15 sono stato molto piu' sfigato di te   

    Riepilogo:

    Geronimo ne hai solo 1 del '97 e ancora suona bene.
    I miei 16 , il piu' vecchio stampato nel 1991 , sono ancora leggibili.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    Antinory
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 89
    Data d'iscrizione : 2012-06-21
    Località : siena

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  Antinory on Tue Aug 12, 2014 12:00 pm

    Parziale OT
    Oltre alle imperfezioni di fabbrica che si possono venire a trovare con il passare del tempo sulla superficie del disco (in normale stato di uso e conservazione) un'altra variabile in gioco può essere il cd player, mi spiego meglio
    Ho notato che molti lettori del passato (anni 80-90 la marca non fa testo) non si fanno problemi a riprodurre supporti che hanno la superficie non perfettamente riflettente con graffi, aloni e quant'altro.
    Mentre alcuni lettori di fabbricazione attuale spesso non riesco a leggerli, perdono il tracciamento o si bloccano resettandosi, hanno anche maggiore difficoltà nel riprodurre i supporti masterizzati.
    "a naso" penso che la principale indiziata sia la meccanica di lettura e l'elettronica che la gestisce.
    Questa la mia esperienza.

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Tue Aug 12, 2014 1:27 pm

    E' possibile. Non ho info in merito.

    Insomma i forumer del Gazebo hanno CD teche senza CD alonati , solo io e Geronimo ?

    Ribadisco

    mi interessa capire della percentuale di CD alonati in Vostro possesso quanti fanno pippa negli anni ....

    Suvvia ragazzi mettete le manine nelle vostre CD teche   


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  colombo riccardo on Tue Aug 12, 2014 2:07 pm

    criMan wrote:

    Insomma i forumer del Gazebo hanno CD teche senza CD alonati , solo io e Geronimo ?

    Ribadisco

    mi interessa capire della percentuale di CD alonati in Vostro possesso quanti fanno pippa negli anni ....

    Suvvia ragazzi mettete le manine nelle vostre CD teche   



    ciao
    Riki

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  criMan on Tue Aug 12, 2014 5:16 pm

    Aggiungo con copertina diversa:


    Il problema a me tange relativamente visto che sono CD che costano su Amazon tra gli 8€ e gli 11€ , insomma ne potremmo comprare
    qualche pacco e tenerli di scorta.

    Per gli altri ?  Nessuno ha mai avuto questa curiosita' di capire sti' CD alonati che fine faranno??   

    Vabbe' se non intervenite devo presumere che la maggior parte dei Vostri CD , anche se presenta aloni, non danno
    problemi.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Percentuale CD con aloni nelle Vs CD teche

    Post  rphal on Tue Aug 12, 2014 6:20 pm

    Ho ripatto tutti i miei CD, manco ho guardato se hanno aloni.   
    I più vecchi dovrebbero essere dal inizio anni 90.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 3:27 am