Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100 - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Share

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pevaril on Tue Feb 10, 2015 10:33 am

    Goretto wrote:Ora ora devo scappare.... dunque il primo punto, quello a 66 è messo in dima da perderci la pazienza... da maniaco x capirci.
    Purtroppo le foto sono solo per far notare le differenze tra i punti. Vi sembra non allineata per il famoso fenomeno dell'errore di parallasse delle fotografie.... in parole spicce la prospettiva fa sembrare la testina non perfettamente parallela alle righe, ma mi venisse un infarto coronarico se non la è.

    Appena arrivo faccio le foto che mi hai chiesto al braccio dall'alto, certo che posso fartele ci mancherebbe!
    Provo anche a dimare a 63.1 e 119.2 mm. (che poi sarà 63 e 119 il decimo non lo tengo manco a morire senza un blocco del braccio).
    Ci aggiorniamo a un ora (se tutto va bene)

    Come ti è stato già detto, se ricordo bene, prova a dimare in un solo punto e ascolta. Se non percepisci nulla di anomalo, lascia tutto così.
    Tieni presente che esistono o esistevano giradischi che hanno un solo punto di allineamento medio, per così dire. Il Thorens TD166 MKV che ho posseduto era tra questi

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Massimo on Tue Feb 10, 2015 11:39 am

    pevaril wrote:
    Ah, certo certo, difatti credo di aver detto la stessa cosa


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Goretto
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 29
    Località : Monastero di Vasco

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Goretto on Tue Feb 10, 2015 6:32 pm

    Rieccomi! perdonatemi ma ieri sera come si sarà intuito sono rientrato da un lavoretto, stanco e sfatto.

    Ho fatto le foto al braccio come richiesto.
    Trovate anche la foto del braccio nella posizione MASSIMA verso il perno del piatto, mi pare che me l'hai chiesta tu "Pevaril".

    Inoltre ho fatto le foto allo stilo della puntina perchè ho notato che è fatto male, cioè la punta pende da un lato, è normale?

    link alla nuova cartella

    ----------

    Ho provato a tarare a 63 - 119 come suggerito e la distorsione pare nettamente ridotta confronto a prima. e piuttosto omogenea lungo tutto il disco, prima c'era tantissima distorsione all'inizio e spariva via via che si arrivava in fondo al disco, ma a occhio comunque quando è tarato il punto A, nel punto B la puntina/testina si trovano comunque fuori asse anche se piuttosto meno rispetto alla prima taratura provata.

    Ho registrato 3 tracce in proposito.
    La 33A è una registrazione fatta con la prima incisione del disco (la più esterna)
    La 33B è una registrazione fatta con l'ultima incisione del disco (la più interna)
    Mentre la 45 è una registrazione fatta da un 45 giri col doppio dei miei anni.

    Non spaventatevi del rumore elettronico che udirete di fondo, purtroppo per la registrazione ho usato un sistema un po' precario, non posso passare una giornata a risolvere questi problemi purtroppo non ne ho il tempo.
    "Sparate" il treble "al massimo" per far uscire tutti i difettazzi negli acuti.

    link alla nuova cartella

    L'audio al mio orecchio è appena accettabile, quasi sotto la sufficenza. Il rumoraccio elettronica sentendo con l'impianto comunque non c'è è solo un problema di masse tra pc-preamp e giradischi purtroppo.

    Sto davvero perdendo le speranze di cavarci qualcosa di qualitativo minimo. Mi sento come quando ho chiuso tutto anni fa dalla frustrazione.

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pevaril on Wed Feb 11, 2015 10:06 am

    Goretto wrote:Rieccomi! perdonatemi ma ieri sera come si sarà intuito sono rientrato da un lavoretto, stanco e sfatto.

    Ho fatto le foto al braccio come richiesto.
    Trovate anche la foto del braccio nella posizione MASSIMA verso il perno del piatto, mi pare che me l'hai chiesta tu "Pevaril".

    Inoltre ho fatto le foto allo stilo della puntina perchè ho notato che è fatto male, cioè la punta pende da un lato, è normale?





    Ho provato a tarare a 63 - 119 come suggerito e la distorsione pare nettamente ridotta confronto a prima. e piuttosto omogenea lungo tutto il disco, prima c'era tantissima distorsione all'inizio e spariva via via che si arrivava in fondo al disco, ma a occhio comunque quando è tarato il punto A, nel punto B la puntina/testina si trovano comunque fuori asse anche se piuttosto meno rispetto alla prima taratura provata.

    Ho registrato 3 tracce in proposito.
    La 33A è una registrazione fatta con la prima incisione del disco (la più esterna)
    La 33B è una registrazione fatta con l'ultima incisione del disco (la più interna)
    Mentre la 45 è una registrazione fatta da un 45 giri col doppio dei miei anni.


    Da quel che vedo, per quanto riguarda la puntina, il cantilever mi sembra diritto. Evidentemente c'è stato una modesta imprecisione nell'incollaggio del diamantino, ma io trascurerei questo dettaglio, il problema non è lì Guardando la foto 7 si nota chiaramente che la testina non è in dima (quando hai scattato la foto avevi già fatto l'allineamento??)

    Ho provato a tarare a 63 - 119 come suggerito e la distorsione pare nettamente ridotta confronto a prima. e piuttosto omogenea lungo tutto il disco, prima c'era tantissima distorsione all'inizio e spariva via via che si arrivava in fondo al disco, ma a occhio comunque quando è tarato il punto A, nel punto B la puntina/testina si trovano comunque fuori asse anche se piuttosto meno rispetto alla prima taratura provata. wrote:

    Strano, solitamente l'errore di tangenza si manifesta man mano che ci si avvicina a fine disco.



    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Goretto
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 29
    Località : Monastero di Vasco

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Goretto on Wed Feb 11, 2015 10:59 am

    pevaril wrote:Guardando la foto 7 si nota chiaramente che la testina non è in dima (quando hai scattato la foto avevi già fatto l'allineamento??)

    La foto 7 sarebbe quella col braccio dall'alto nel punto più vicino al perno possibile (di più non va ha un blocco interno) giusto? Se si, si la dimatura è stata fatta al sessantatreesimo millimetro dal centro del piatto con la dima TNT previo allungamento delle linee guida (visto che non arrivano a 63mm) e il copro giallo della puntina risulta parallela alle righe, lo so che in foto si vede molto "di traverso" confronto alla conchiglia, ma la dima me la porta così...
    Se non ti fidi o credi ci sia qualcosa che non va nella dima, ti scatto una foto identica ma con la dima sotto, non ci son peoblemi, tanto ormai non lo accendo più, ho il terrore di consumare le piste dei dischi.... a quello di Miles Davis poi ci tengo in particolare perchè me lo regalò nuovo mia sorella 5 anni fà.

    pevaril wrote:Strano, solitamente l'errore di tangenza si manifesta man mano che ci si avvicina a fine disco.

    Si in effetti ieri sera dopo aver scritto ho ascoltato un altro paio di 33 giri ed effettivamente verso la fine del disco quel "frizzare" sugli acuti incisi con maggiore volume si sente un po' di più che a inizio disco.
    Hai ascoltato le registrazioni? Perchè magari sparo cavolate date dalla mia inesperienza.

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pevaril on Wed Feb 11, 2015 11:43 am

    Goretto wrote:

    La foto 7 sarebbe quella col braccio dall'alto nel punto più vicino al perno possibile (di più non va ha un blocco interno) giusto? Se si, si la dimatura è stata fatta al sessantatreesimo millimetro dal centro del piatto con la dima TNT previo allungamento delle linee guida (visto che non arrivano a 63mm) e il copro giallo della puntina risulta parallela alle righe, lo so che in foto si vede molto "di traverso" confronto alla conchiglia, ma la dima me la porta così...
    Se non ti fidi o credi ci sia qualcosa che non va nella dima, ti scatto una foto identica ma con la dima sotto, non ci son peoblemi, tanto ormai non lo accendo più, ho il terrore di consumare le piste dei dischi.... a quello di Miles Davis poi ci tengo in particolare perchè me lo regalò nuovo mia sorella 5 anni fà.


    Si, la foto n° 7 è quella. Spiegami meglio però in che modo hai "modificato" la dima per determinare il punto a 63mm


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Goretto
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 29
    Località : Monastero di Vasco

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Goretto on Wed Feb 11, 2015 1:04 pm

    Nulla di fantascientifico, ne di cocacolascientifico.... hem.... si ok era penosa Rolling Eyes
    Ho solamente prolungato ed esteso le rette aggiungendo 30 millimetri alla scala graduata.

    Non mi hai detto se hai ascoltato le registrazioni...

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pevaril on Wed Feb 11, 2015 3:41 pm

    Goretto wrote:Nulla di fantascientifico, ne di cocacolascientifico.... hem.... si ok era penosa Rolling Eyes
    Ho solamente prolungato ed esteso le rette aggiungendo 30 millimetri alla scala graduata.

    Non mi hai detto se hai ascoltato le registrazioni...

    Non le ascoltate, ma non lo ritengo determinante




    Spero sia un errore di battitura... Dovresti al più aggiungere 3 mm


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Goretto
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 29
    Località : Monastero di Vasco

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Goretto on Wed Feb 11, 2015 9:11 pm

    Dio cosa ho fatto!!! come ho potuto scambiare millimetri per centimetri??? che imbarazzo! chiedo scusa! yaw

    Ho ritarato per l'ennesima volta... sta volta correttamente a 63 e 119, ho provato con tutti gli overhang.... tutto avanti, tutto indietro ma niente l'errore tra i due punti c'è ed è sempre lo stesso delle foto della prima pagina..... non ne esco vivo.... il suono resta sempre in distorsione negli acuti a volume sostenuto.... ci rinuncio? vado da un venditore.... Razz

    Una cosa strana? sembra che alcuni momenti il suono migliori ma addirittura su diversi 33 giri mi ritrovo un rumore come di elettronica... avete presente quel suono metallico tipico della compressione dell'audio digitale? ecco! Non è che la testina coi suoi anni mi sta salutando? boh.... qui le incognite aumentano altro che diminuire!

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pepe57 on Thu Feb 12, 2015 6:41 am

    Goretto wrote:Rieccomi! perdonatemi ma ieri sera come si sarà intuito sono rientrato da un lavoretto, stanco e sfatto.

    Ho fatto le foto al braccio come richiesto.
    Trovate anche la foto del braccio nella posizione MASSIMA verso il perno del piatto, mi pare che me l'hai chiesta tu "Pevaril".

    Inoltre ho fatto le foto allo stilo della puntina perchè ho notato che è fatto male, cioè la punta pende da un lato, è normale?

    link alla nuova cartella

    ----------

    Ho provato a tarare a 63 - 119 come suggerito e la distorsione pare nettamente ridotta confronto a prima. e piuttosto omogenea lungo tutto il disco, prima c'era tantissima distorsione all'inizio e spariva via via che si arrivava in fondo al disco, ma a occhio comunque quando è tarato il punto A, nel punto B la puntina/testina si trovano comunque fuori asse anche se piuttosto meno rispetto alla prima taratura provata.

    Ho registrato 3 tracce in proposito.
    La 33A è una registrazione fatta con la prima incisione del disco (la più esterna)
    La 33B è una registrazione fatta con l'ultima incisione del disco (la più interna)
    Mentre la 45 è una registrazione fatta da un 45 giri col doppio dei miei anni.

    Non spaventatevi del rumore elettronico che udirete di fondo, purtroppo per la registrazione ho usato un sistema un po' precario, non posso passare una giornata a risolvere questi problemi purtroppo non ne ho il tempo.
    "Sparate" il treble "al massimo" per far uscire tutti i difettazzi negli acuti.

    link alla nuova cartella

    L'audio al mio orecchio è appena accettabile, quasi sotto la sufficenza. Il rumoraccio elettronica sentendo con l'impianto comunque non c'è è solo un problema di masse tra pc-preamp e giradischi purtroppo.

    Sto davvero perdendo le speranze di cavarci qualcosa di qualitativo minimo. Mi sento come quando ho chiuso tutto anni fa dalla frustrazione.

    La mia vista non è più così buona, ma a me pare che hai lo stilo che purtroppo è andato.
    Per l allineamento se non abitassi così lontano sarei venuto a fartelo volentieri.
    Per farlo comunque:
    1 prima controlla l' overhang
    2 allinea la testina nel punto B (a 119) ruotandola quel poco che serve)
    3 controlla che sia allineata nel punto A.

    Per controllare l' allineamento: attacca con un pezzettino di scotch una mina sottile davanti alla testina, così ti sarà molto più facile verificare.

    Embarassed Embarassed Embarassed



    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pevaril on Thu Feb 12, 2015 12:03 pm

    Goretto wrote:Dio cosa ho fatto!!! come ho potuto scambiare millimetri per centimetri??? che imbarazzo! chiedo scusa! yaw

    Ho ritarato per l'ennesima volta... sta volta correttamente a 63 e 119, ho provato con tutti gli overhang.... tutto avanti, tutto indietro ma niente l'errore tra i due punti c'è ed è sempre lo stesso delle foto della prima pagina..... non ne esco vivo.... il suono resta sempre in distorsione negli acuti a volume sostenuto.... ci rinuncio? vado da un venditore.... Razz

    Una cosa strana? sembra che alcuni momenti il suono migliori ma addirittura su diversi 33 giri mi ritrovo un rumore come di elettronica... avete presente quel suono metallico tipico della compressione dell'audio digitale? ecco! Non è che la testina coi suoi anni mi sta salutando? boh.... qui le incognite aumentano altro che diminuire!  

    Piccola osservazione: vedo che utilizzi la dima TNT, ma c'è qualcosa che non mi torna. Questa dima ce l'ho anch'io ma qui vedo che a me il primo punto di allineamento è situato a 56 mm ed il secondo a 120,9


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Goretto
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 29
    Località : Monastero di Vasco

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Goretto on Thu Feb 12, 2015 5:49 pm

    Pepe75 wrote:La mia vista non è più così buona, ma a me pare che hai lo stilo che purtroppo è andato.
    Per l allineamento se non abitassi così lontano sarei venuto a fartelo volentieri.

    Le foto sono una porcheria, non è la tua vista. Purtroppo sto usando uno smartphone con la lente a doppio ingrandimento del mio braccetto da elettronica.
    Mi diresti perchè secondo te è da buttare? se ti riferisci ai due baffetti in fondo, ho notato che uno dei due è ben più alto che l'altro.
    Per la proposta ti ringrazio di cuore, è come se l'avessi fatto! Purrtoppo stiamo a 2 ore e assai km e tanti litri di combustibile fossile

    Pepe75 wrote:
    1 prima controlla l' overhang
    2 allinea la testina nel punto B (a 119) ruotandola quel poco che serve)
    3 controlla che sia allineata nel punto A.

    In che senso devo controllare l'overhang? deve avere un valore in particolare? purtroppo il mio braccio si ferma a qualche cm dal perno del piatto, userò il metodo della mina.... magati con uno stuzzicadenti perchè non ho mine da disegno.


    Pevaril wrote:vedo che utilizzi la dima TNT, ma c'è qualcosa che non mi torna. Questa dima ce l'ho anch'io ma qui vedo che a me il primo punto di allineamento è situato a 56 mm ed il secondo a 120,9
    Abbi pazienza ma mi sa che non hai letto molto della discussione, si uso la dima TNT (è l'unica che ho potuto realizzare a costo zero) e se vai a vedere il link che ho messo alla dima la puoi vedere tranquillamente essendo un PDF.... anzi ti riposto il link: DIMA PDF
    Noterai che i punti sono a 66mm e 120.9mm

    Io dimavo a 63 e 119 perchè proposto da Pepe57:
    Pepe57 wrote:Ad occhio, osservando le foto, direi che il tuo braccio nasce per avere i due punti nulli a norme DIN e non IEC.
    Prova a dimarle sui punti a 63.1 e 119.2 mm.
    Poi facci sapere.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Massimo on Thu Feb 12, 2015 6:05 pm

    Sto seguendo questa discussione con estremo interesse, ma tutto mi sembra così strano.
    Il braccio è montato dalla casa non dovresti avere problemi di misura, poichè sicuramente è posizionato bene al punto dove deve essere.
    Solo la testina oppure lo shell credo possano avere problemi, non ti è possibile che qualche amico ti presti uno shell con testina in modo da verificare?


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pevaril on Thu Feb 12, 2015 7:22 pm

    Goretto wrote:






    Abbi pazienza ma mi sa che non hai letto molto della discussione, si uso la dima TNT (è l'unica che ho potuto realizzare a costo zero) e se vai a vedere il link che ho messo alla dima la puoi vedere tranquillamente essendo un PDF.... anzi ti riposto il link: DIMA PDF
    Noterai che i punti sono a 66mm e 120.9mm



    No, assolutamente, se ricordi, sto seguendo la discussione dall'inizio e con estrema attenzione

    Il fatto è che la dima che ho io, TNT di Franco Fietta, ha i punti di allineamento alle quote che ti ho indicato. Evidentemente rispetta quell'altro standard di cui ora mi sfugge la definizione.


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    Goretto
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 29
    Località : Monastero di Vasco

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Goretto on Thu Feb 12, 2015 7:42 pm

    Massimo wrote:Solo la testina oppure lo shell credo possano avere problemi, non ti è possibile che qualche amico ti presti uno shell con testina in modo da verificare?
    Massimo, MAGARI avessi un amico del genere! Nel senso che gli amici che ho (non superano il numero delle dita di una mano) si limitano ad ascoltare gli mp3 scaricati a scrocco da internet o rippati via dai video di Youtube. Non sanno manco cosa sia un Fonografo, anzi mi sento piuttosto un marziano fuori dalla mia stanza o dal mio laboratorio.

    Oggi ho ricevuto dalle poste finalmente un disco che avevo ordinato.
    Un disco degli anni "80 ma ancora incelofanato, in parole spicce nuovo di pacca nonostante i suoi 30 e passa anni.
    ZZ Top Greatist Hits. Beh la distorsione non esiste proprio.... si sente quasi meglio di un CD e la scena sonora sembra addirittura meglio! IMPRESSIONANTE!
    L'o ascoltato con la dimatura originale della casa in linea con lo shell originale sfruttantop il perno di riferimento per l'overhang. In effetti ora la puntuna è allineata alla perfezione con la zona i metà del disco ma all'inizio e alla fine ha comunque un piccolo errore, è ruotata in positivo od in negativo di circa 1 mm guardando le linee della dima.
    Mi viene il sospetto che a far frizzare l'audio sugli acuti sia la micropolvere nei solchi, è una possibilità?

    Vorrei provare a dimare ol metodo proposto da Pepe57 ma non so cosa intenda per verificare l'overhang.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Massimo on Fri Feb 13, 2015 8:38 am

    Anche a me farebbe piacere venire e darti una mano ma siamo tanto troppo lontani,i dischi vecchi anche se non graffiati, ma impolverati scricchiolano che è una bellezzae sugli alti sembrano distorcere. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6697
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  mc 73 on Fri Feb 13, 2015 8:44 am

    siano benedetti i gira Rega...facilissimi da mettere a punto..ieri ho dimato la testina sul braccio rb700 in 30 secondi ,con la dima rega ad un solo punto sunny


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Goretto
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 29
    Località : Monastero di Vasco

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  Goretto on Fri Feb 13, 2015 4:45 pm

    Massimo wrote:Anche a me farebbe piacere venire e darti una mano ma siamo tanto troppo lontani,i dischi vecchi anche se non graffiati, ma impolverati scricchiolano che è una bellezzae sugli alti sembrano distorcere. sunny

    Ma porca puzzola.... mi sa che allora alla fine della fiera è proprio lo sporco.... ho provato a pulire un po' il disco di miles davis con un panno supersoffice in microfibra.... è stata una ca**ata pazzesca perchè l'ho reso un magnete di elettostaticità però il frizzare si è già ridotto parecchio!

    Notizia positiva è che ho scoperto di avere un negozio di alta fedeltà a 10 minuti da casa e non lo sapevo.... è dal 60 che lavora nell'alta fedeltà qualcosa ne capirà.... vado a chiedere conferme col mio giradischi in macchina e vediamo se son scemo io oppure è il giradischi ad essere stato concepito così.

    Voglio nel frattempo ringraziarvi ancora per l'attenzione che mi state regalando!
    mc 73 wrote:siano benedetti i gira Rega...facilissimi da mettere a punto..ieri ho dimato la testina sul braccio rb700 in 30 secondi ,con la dima rega ad un solo punto sunny

    Grazie al piffero, pure io se avessi la dima originale del mio Sharp Optonica, anno 1981, lo tarerei in 10 minuti....

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pepe57 on Fri Feb 13, 2015 5:52 pm

    Goretto wrote:
    Massimo, MAGARI avessi un amico del genere! Nel senso che gli amici che ho (non superano il numero delle dita di una mano) si limitano ad ascoltare gli mp3 scaricati a scrocco da internet o rippati via dai video di Youtube. Non sanno manco cosa sia un Fonografo, anzi mi sento piuttosto un marziano fuori dalla mia stanza o dal mio laboratorio.

    Oggi ho ricevuto dalle poste finalmente un disco che avevo ordinato.
    Un disco degli anni "80 ma ancora incelofanato, in parole spicce nuovo di pacca nonostante i suoi 30 e passa anni.
    ZZ Top Greatist Hits. Beh la distorsione non esiste proprio.... si sente quasi meglio di un CD e la scena sonora sembra addirittura meglio! IMPRESSIONANTE!
    L'o ascoltato con la dimatura originale della casa in linea con lo shell originale sfruttantop il perno di riferimento per l'overhang. In effetti ora la puntuna è allineata alla perfezione con la zona i metà del disco ma all'inizio e alla fine ha comunque un piccolo errore, è ruotata in positivo od in negativo di circa 1 mm guardando le linee della dima.
    Mi viene il sospetto che a far frizzare l'audio sugli acuti sia la micropolvere nei solchi, è una possibilità?

    Vorrei provare a dimare ol metodo proposto da Pepe57 ma non so cosa intenda per verificare l'overhang.

    Se leggi il post n 7 (di Carloc) vedi cosa si intende per overhang.
    Per prima cosa dovresti osservare quale è la distanza fra il perno centrale del piatto e il centro del fulcro del giradischi.
    Misura poi la lunghezza dal fulcro del braccio alla metà delle asole che sono sullo shell.
    La differenza fra le due misure dovrebbe darti con buona approssimazione l' overhang richiesto.
    Di solito gli Sharp Optonica misuravano 215 mm con un overhang di 14 mm (per cui dovresti trovare che la distanza centro piatto fulcro è 201 mm).
    Se anche per il tuo braccio è così, allora devi regolare la testina in modo che la puntina sopravanzi di 14mm il centro del perno del piatto.
    :)


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pevaril on Fri Feb 13, 2015 6:25 pm

    pepe57 wrote:

    Se leggi il post n 7 (di Carloc) vedi cosa si intende per overhang.


    Ma credo che Goretto sappia cosa sia l'overhang, forse la sua perplessità risiede nel metodo pratico da mettere in atto per effettuare tale misurazione.

    Per prima cosa dovresti osservare quale è la distanza fra il perno centrale del piatto e il centro del fulcro del giradischi. Misura poi la lunghezza dal fulcro del braccio alla metà delle asole che sono sullo shell. La differenza fra le due misure dovrebbe darti con buona approssimazione l' overhang richiesto. wrote:
    Tale procedura è in linea di principio corretta, all'atto pratico secondo me induce una serie di errori che inficiano pesantemente il risultato finale, considerando che si lavora sui mm


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pepe57 on Fri Feb 13, 2015 6:26 pm

    Goretto wrote:

    Le foto sono una porcheria, non è la tua vista. Purtroppo sto usando uno smartphone con la lente a doppio ingrandimento del mio braccetto da elettronica.
    Mi diresti perchè secondo te è da buttare? se ti riferisci ai due baffetti in fondo, ho notato che uno dei due è ben più alto che l'altro.
    Per la proposta ti ringrazio di cuore, è come se l'avessi fatto! Purrtoppo stiamo a 2 ore e assai km e tanti litri di combustibile fossile



    Per me, lo stilo che è incollato più vicino al lato sx (se lo guardi dal davanti in posizione di normal lettura), da quel lato è molto più consumato che all' altro (infatti lo "spigolo" fra il "cono" del diamante vero e proprio ed il "cilindro" che lo sostiene è molto più smussato ed ammorbidito che dall' altro lato ove è ben visibile e "secco").
    Comunque, non lo considero per forza da buttare, però ormai al limite della sostituzione (sempre ammesso che veda bene la cosa attraverso una foto).
    Embarassed Embarassed
    Questo comunque non dovrebbe causare problemi di grossi rumori e/o scricchiolii ma piuttosto una certa "confusione" dei suoni alti quando il messaggio si fa complicato.
    Embarassed Embarassed


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: difficoltà taratura giradischi Sharp Optonica RP5100

    Post  pepe57 on Fri Feb 13, 2015 6:31 pm

    pevaril wrote:

    Ma credo che Goretto sappia cosa sia l'overhang, forse la sua perplessità risiede nel metodo pratico da mettere in atto per effettuare tale misurazione.


    Tale procedura è in linea di principio corretta, all'atto pratico secondo me induce una serie di errori che inficiano pesantemente il risultato finale, considerando che si lavora sui mm

    Sicuramente se trovasse una misura di 230 mm e l' altra di 215 il risultato sarebbe approssimativo (e di cui non conosco l' esatto OH).
    Però se per l' appunto trovasse misure vicine ai 200 ed i 215 mm (cosa molto probabile se si tratta di uno Sharp Optonica che ha prodotto quasi tutti i modelli così), allora già si sa già che il suo OH è ufficialmente di 14 mm esatti.
    :)


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:36 am