Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
davvero la qualità del flac è identica a quella del wav?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    davvero la qualità del flac è identica a quella del wav?

    Share

    s1lverangel
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 42
    Data d'iscrizione : 2015-04-18

    davvero la qualità del flac è identica a quella del wav?

    Post  s1lverangel on Mon Nov 09, 2015 7:04 pm

    come da titolo. sono equivalenti o il wav resta migliore?

    mrehqe
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 2015-09-01

    Re: davvero la qualità del flac è identica a quella del wav?

    Post  mrehqe on Tue Nov 10, 2015 10:31 am

    Equivalenti. Sono due formati lossless, quindi le conversioni, a parità di frequenza e bit, sono identiche. La ricostruzione della forma d'onda è perfetta "bit per bit", al netto delle informazioni non strettamente musicali, a parità di bitrate, i files sono esattamente uguali, il flac usa forme di compressione non distruttive della forma d'onda (una specie di zip on the fly, per capirci). Il wav batte Flac solo perchè arriva a 32 bit e mi pare a frequenzze di campionamento leggermente superiori. Ma nella vita reale, non credo esista essere umano in grado di aprezzare la differenza fra 24 e 32 bit, e ancora di meno di apprezzare frequenze superiori ai 192khz (e qui scoppia la polemica :D)


    _________________
    technics SC-CA10
    SanSei RP-3000
    Raspberry Pi + SainSmart HIFI DAC

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: davvero la qualità del flac è identica a quella del wav?

    Post  oDo on Tue Nov 10, 2015 10:54 am

    d'accordissimo.

    aggiungiamo inoltre che la gestione di una libreria con i wav è da incubo, visto che i wav non sono taggabili (ovvero non vedresti le info come artista, album, titolo, copertina e mille altre).

    in più il wav è uno spreco di spazio su hd, visto che occupa circa il doppio di un flac. parliamo di 44/16, ovviamente.
    se proprio si vuole buttare via questo spazio, allora tanto vale usare aiff che è taggabile (è il corrispondente di wav sviluppato da Apple, ma che ovviamente viene letto anche dai vari player utilizzati su windows

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1886
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: davvero la qualità del flac è identica a quella del wav?

    Post  oDo on Tue Nov 10, 2015 11:09 am

    un paio di test

    http://www.computeraudiophile.com/blogs/mitchco/flac-vs-wav-vs-mp3-vs-m4a-experiment-94/

    http://www.computeraudiophile.com/blogs/mitchco/flac-vs-wav-part-2-final-results-155/

    è lungo e non semplice…se hai tempo e voglia vale la pena leggerlo.
    Oppure prendi per buone queste prove e leggi direttamente l’ultima frase della parte 2
    sunny

    s1lverangel
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 42
    Data d'iscrizione : 2015-04-18

    Re: davvero la qualità del flac è identica a quella del wav?

    Post  s1lverangel on Tue Nov 10, 2015 3:50 pm

    grazie mille ragazzi. mi avete fugato ogni dubbio, che mi erano venuti vedendo che wav ha un bitrate maggiore del flac.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: davvero la qualità del flac è identica a quella del wav?

    Post  RockOnlyRare on Tue Nov 10, 2015 5:53 pm

    s1lverangel wrote:grazie mille ragazzi. mi avete fugato ogni dubbio, che mi erano venuti vedendo che wav ha un bitrate maggiore del flac.

    L'esempio più calzante è quanto prendi un file di testo, esempio un documento word e fai lo zip.
    Ovviamente il file interno allo zip non cambia una volta che lo scompatti.
    Tanto è vero che si può settare il rapporto di compressione che non influisce sul suono, ma casomai sul processo di "scompattamento". Ovvio che è meglio non esagerare per non appesantire il processore per risparmiare spazio.

    A grandi linee il FLAC funziona allo stesso modo dello zip, ma lo "scompattamento" lo fa direttamente il lettore, del resto ci sono programmi che leggono direttamente dentro lo zip senza necessità di scoppattarlo prima.

    Invece l'mp3 è analogo al jpg (rispetto ad esempio ad un bmp o un tif) che comprime il file originale modificandone la qualità originaria che non può più essere ripristinata. Tanto maggiore è la compressione tanto peggiore il risultato finale per il file mp3 come per l'immagine.

    Sul fatto che i wav non si possano flaggare non sono così convinto. Io uso tagrename che non ha alcun problema, anche foobar mi pare possa flaggare i wav. Fermo restanto che il FLAC sia da preferire per risparmio di spazio e comodità


      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 3:24 am