Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
disastro in Puglia
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    disastro in Puglia

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    disastro in Puglia

    Post  pluto on Tue Jul 12, 2016 6:49 pm

    Questa è l'Italia che mi da il voltastomaco. Ma come si fa nel 2016 ad avere ancora il binario unico?
    Come si può morire in treno in questo modo?

    Vergogna, vergogna, vergogna

    Antonio Turi
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4006
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 49
    Località : Foggia

    Re: disastro in Puglia

    Post  Antonio Turi on Tue Jul 12, 2016 7:23 pm

    Si fa mettendo i ragazzini della Bocconi a sistemare i bilanci di R.F.I.
    Cosa vuoi che facciano, tagliano, sanno fare solo quello...


    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: disastro in Puglia

    Post  Geronimo on Tue Jul 12, 2016 8:20 pm

    Sembrebbe che la causa sia stata una "mancata telefonata" santa

    http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/puglia/scontro-tra-treni-la-causa-dell-incidente-potrebbe-essere-una-mancata-telefonata_3019861-201602a.shtml


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: disastro in Puglia

    Post  mc 73 on Tue Jul 12, 2016 8:31 pm

    Mah..tragedia assurda! 
    Siamo nell'epoca dei gps..di Internet..satelliti..ed è possibile che succedano queste cose?


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: disastro in Puglia

    Post  vulcan on Tue Jul 12, 2016 8:54 pm

    Non ho parole se non condoglianze vivissime ai familiari


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3418
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: disastro in Puglia

    Post  madmax on Wed Jul 13, 2016 8:55 am

    Una tragedia ragazzi ....a circa 70 km da casa mia sono davvero scosso !!! inammissibile


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: disastro in Puglia

    Post  pluto on Wed Jul 13, 2016 9:27 am

    Dico solo una cosa: ok che non ci sono soldi etc etc ma come si fa????

    A Ventimiglia su una tratta ben più trafficata ed importante (da Genova verso la Francia) piena di giornalieri etc dopo l'incidente di oltre un anno fa causa smottamento, si va ancora su un unico binario.

    In Giappone dopo la 3a guerra mondiale di Fukuoka e l'inferno che hanno avuto, in meno di un anno hanno riattivato tutto (varie autostrade, tutte le ferrovie etc etc, i porti e infrastrutture varie)
    Passi che forse la centrale è ancora nei guai e continua a seminare radioattività ovunque, ma x il resto si sono rialzati completamente.
    Fosse successo da noi, ora governerebbe la Merkel e avrebbero trasferito il Vaticano a Parigi o Berlino

    Noi non riusciamo a rimettere in sicurezza un cazzo di binario di 200/300 metri e quindi rendere la vita più agevole e SICURA al mondo intero dei passeggeri

    Complimentoni

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6358
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: disastro in Puglia

    Post  lizard on Wed Jul 13, 2016 9:39 am

    uno dei due non doveva essere lì.
    ma il bello è che più del 70% della rete ferroviaria in meridione è dotata di binari unici.
    costerebbe davvero troppo dotare almeno le locomotive del dispositivo di blocco automatico in caso di passaggio col rosso?
    facciamo una colletta a trenitalia?

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5389
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: disastro in Puglia

    Post  Rudino on Wed Jul 13, 2016 9:49 am

    Il Corriere della Sera ha pubblicato uno specchietto relativo alla percentuale dei binari unici nelle regioni d'Italia. Tranne qualche eccezione i valori sono tutti intorno al 50%, con qualche punta al 70%. Tanto per dire: la Lombardia ha una percentuale di binari unici superiore alla Puglia.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: disastro in Puglia

    Post  pluto on Wed Jul 13, 2016 10:03 am

    lizard wrote:uno dei due non doveva essere lì.
    ma il bello è che più del 70% della rete ferroviaria in meridione è dotata di binari unici.
    costerebbe davvero troppo dotare almeno le locomotive del dispositivo di blocco automatico in caso di passaggio col rosso?
    facciamo una colletta a trenitalia?

    Se non sbaglio il treno è di una ditta privata.
    Questo è quello che succede a privatizzare in settori essenziali

    In Uk dove i treni erano leggendari, dalle privatizzazioni in avanti si sono messi le mani nei capelli. L'incremento degli incidenti, i disservizi etc sono aumentati incredibilmente

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: disastro in Puglia

    Post  vulcan on Wed Jul 13, 2016 10:38 am

    Hai detto bene non è gestito da Trenitalia ma da un privato, una cosa shoccante davvero molti morti troppi.
    Anche da noi si viaggia su un unico binario e esiste il sistema elettronico di controllo, e noi siamo quasi terzo mondo.
    Una catastrofe  concordo con te Gian privatizzare questi servizi è pericoloso

    Poi ieri su twitter girava un post di facebook dove un emerito coglione ha festeggiato perché sono morti 30 terroni ovviamente girato alle autorità, vergognoso da andarlo a prendere a casa


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: disastro in Puglia

    Post  Luca58 on Wed Jul 13, 2016 11:47 am

    pluto wrote:ok che non ci sono soldi etc etc ma come si fa????

    Ma mica e' cosi'. Ho sentito diversi servizi sia alla televisione che per radio e sembra che i soldi ci fossero ma che siano stati dilapidati in consulenze e stipendi da capogiro. Oltre a milioni spesi per nuove carrozze ferroviarie, acquistate ma lasciate ferme e oltre a carrozze usate acquistate dalla Germania, vendute nell'est e poi riacquistate aggiustate a peso d'oro... E cosi' via. "SOSPETTANO" un giro di tangenti.  affraid

    Tra l'altro sembra che una legge dello Stato da alcuni anni imponesse ai Governi (alla radio hanno detto che riguarda gli ultimi 3 governi) di sistemare la rete ferroviaria per la sicurezza e che la procedura sia stata solo avviata. Non mi sembra pero' che si parli di avvisi di Garanzia per gli ultimi PdC o per gli ultimi Ministri dei Trasporti e questo e' il vero problema: NESSUNO parla di chi avrebbe dovuto operare e di chi sia la colpa, come se NESSUNO avesse saputo di certe situazioni.

    Stamani in radio c'era un conduttore che affermava che - N.B => "Meno male" - abbiamo meno morti sulle ferrovie in Italia che in Germania. VAI, PROBLEMA RISOLTO!  cheers  Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: disastro in Puglia

    Post  Luca58 on Wed Jul 13, 2016 12:04 pm

    vulcan wrote: ieri su twitter girava un post di facebook dove un emerito coglione ha festeggiato perché sono morti 30 terroni

    In genere questi hanno i nonni meridionali; sono i peggiori.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: disastro in Puglia

    Post  vulcan on Wed Jul 13, 2016 12:07 pm

    Luca vergognoso spero gli abbiano lucchettato l'account, non so cosa possa fare ma l'abbiamo segnalato alle autorità competenti.
    Mi sotterrerei prima di scrivere cose simili


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: disastro in Puglia

    Post  pluto on Wed Jul 13, 2016 12:59 pm

    Luca58 wrote:
    vulcan wrote: ieri su twitter girava un post di facebook dove un emerito coglione ha festeggiato perché sono morti 30 terroni

    In genere questi hanno i nonni meridionali; sono i peggiori.

    La mamma dei coglioni è sempre incinta purtroppo. Peccato non poter risalire a questa gente e dargli qualche multina. Vedrai che dopo che devono pagare 2000 euro di multa i loro terroni diventano tutti santi

    Firace
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 2016-06-16

    Re: disastro in Puglia

    Post  Firace on Wed Jul 13, 2016 1:08 pm

    Quel tratto ferroviario non è affatto fatiscente come si legge. I treni sono nuovi e puntuali.
    Inoltre le tratte a "binario unico" sono vere in Puglia come nel resto della penisola. Sono più di 15.000 i km coperti da un unico binario dalla Val D’Aosta alla Sicilia.





    Firace
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 2016-06-16

    Re: disastro in Puglia

    Post  Firace on Wed Jul 13, 2016 1:15 pm

    Rudino wrote:Il Corriere della Sera ha pubblicato uno specchietto relativo alla percentuale dei binari unici nelle regioni d'Italia. Tranne qualche eccezione i valori sono tutti intorno al 50%, con qualche punta al 70%. Tanto per dire: la Lombardia ha una percentuale di binari unici superiore alla Puglia.

    Esatto.
    Il settore trasporti è in sofferenza in Italia da diversi anni ed è in ritardo rispetto ad altri paesi della comunità soprattutto rispetto all'introduzione di sistemi di sicurezza e controllo di ultima generazione ..il problema come sempre è il costo.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: disastro in Puglia

    Post  pluto on Wed Jul 13, 2016 1:31 pm

    e quindi? Siccome costano non le facciamo?

    Che in Val d'Aosta dove passa un treno al mattino e uno alla sera tra Aosta e Courmayeur, ci sia un solo binario non c'è francamente nulla di male
    Nessuno sente la mancanza del raddoppio. Così come in molte altre migliaia di KM sparsi in remoti posti

    Ma nelle tratte nevralgiche??

    Continuiamo nella folle politica di implementare le autostrade e lasciamo perdere il trasporto ferroviario? E' dal dopoguerra che in Italia ci si accapiglia su questa questione

    E poi come giustamente fatto notare, visto che non ci sono i soldi, perlomeno vogliamo dotare questi treni con qualche organo di sicurezza? Costeranno pur sempre meno rispetto a 80 km di raddoppio. Oppure dobbiamo sperare che il macchinista si ricordi di telefonare al collega?
    E se non prende la linea TIM Vodafone che facciamo? un altro frontale?

    Certo che se poi aspettiamo di avere i finanziamenti UE e poi diamo l'appalto a Mafia e camorra....

    La società privata purtroppo sarà sempre fonte di risparmi pericolosissimi sulle tratte meno redditizie. E' così in tutto il mondo. Se è successo in Uk dove erano parsec avanti a noi, figuriamoci in Italia

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6358
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: disastro in Puglia

    Post  lizard on Wed Jul 13, 2016 1:37 pm

    pluto wrote:

    Che in Val d'Aosta dove passa un treno al mattino e uno alla sera tra Aosta e Courmayeur, ci sia un solo binario non c'è francamente nulla di male
    2° me invece è vergognoso.
    courmayeur è una località dalla valenza turistica inestimabile ed è servita malissimo dal trasporto ferroviario.
    in alcune tratte usano ancora una locomotiva a gasolio,un vero e proprio residuato bellico.
    i turisti che portano fiumi di danaro meriterebbero qualcosa di più.

    Firace
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 2016-06-16

    Re: disastro in Puglia

    Post  Firace on Wed Jul 13, 2016 1:39 pm

    pluto wrote:e quindi? Siccome costano non le facciamo?

    Che in Val d'Aosta dove passa un treno al mattino e uno alla sera tra Aosta e Courmayeur, ci sia un solo binario non c'è francamente nulla di male
    Nessuno sente la mancanza del raddoppio. Così come in molte altre migliaia di KM sparsi in remoti posti

    Ma nelle tratte nevralgiche??

    Continuiamo nella folle politica di implementare le autostrade e lasciamo perdere il trasporto ferroviario? E' dal dopoguerra che in Italia ci si accapiglia su questa questione

    E poi come giustamente fatto notare, visto che non ci sono i soldi, perlomeno vogliamo dotare questi treni con qualche organo di sicurezza? Costeranno pur sempre meno rispetto a 80 km di raddoppio. Oppure dobbiamo sperare che il macchinista si ricordi di telefonare al collega?
    E se non prende la linea TIM Vodafone che facciamo? un altro frontale?

    Certo che se poi aspettiamo di avere i finanziamenti UE e poi diamo l'appalto a Mafia e camorra....

    La società privata purtroppo sarà sempre fonte di risparmi pericolosissimi sulle tratte meno redditizie. E' così in tutto il mondo. Se è successo in Uk dove erano parsec avanti a noi, figuriamoci in Italia

    E' una vista un po' troppo "semplificata".
    I trasporti come tutti gli altri settori sono fatti anche di procedure.
    L'automazione, anche dei processi di sicurezza e controllo, sta già avvenendo ma non si passa da 0 a 100 così in un batter d'occhio.. e comunque durante la transizione ci saranno ancora altre procedure.
    Procedure che possono portare, purtroppo, anche ad un errore umano.

    Probabilmente tra diverse decine di anni avremo aerei, treni e navi senza capitani, macchinisti e crew.. e forse altri tipi di problemi.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: disastro in Puglia

    Post  vulcan on Wed Jul 13, 2016 1:43 pm

    pluto wrote:

    La mamma dei coglioni è sempre incinta purtroppo. Peccato non poter risalire a questa gente e dargli qualche multina. Vedrai che dopo che devono pagare 2000 euro di multa i loro terroni diventano tutti santi

    Concordo ma sappiamo bene chi è hanno postato uno screenshot, la multa sarebbe auspicabile ma soprattutto devono chiudere quell'account, o lo fa facebook o sennò........altri provvederanno





    Recupero più tardi lo screenshot è giusto sputtanarlo


    Last edited by vulcan on Wed Jul 13, 2016 1:44 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: disastro in Puglia

    Post  pluto on Wed Jul 13, 2016 1:43 pm

    ma no Luca. Fidati
    Non c'è traffico ferroviario come domanda da parte di potenziali passeggeri. Sul treno ci sono 2 gatti.
    C'è un servizio di pullman molto efficiente

    E' un miracolo che la linea non sia stata smantellata.

    Il problema è proprio questo: il privato vorrebbe solo gestire i tratti redditizi tipo Milano Roma Napoli o Torino Milano Venezia x es
    mentre lo stato deve dare un servizio e tenere in vita tratte scarsamente lucrative.

    ma questo è un discorso mio generale

    la tratta pugliese è trafficata, parliamo di Bari mica del paesino sperduto tra le montagne.

    Ovvio che si tratta di errore umano. Ma è possibile arrivare a questo?
    Stiamo studiando auto che si guidano da sole e non riusciamo ad avere un treno che si ferma con il rosso? o qualcosa del genere insomma

    pink noise
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 442
    Data d'iscrizione : 2015-06-11
    Località : Toscana

    Re: disastro in Puglia

    Post  pink noise on Wed Jul 13, 2016 2:15 pm

    Firace wrote:

    E' una vista un po' troppo "semplificata".
    I trasporti come tutti gli altri settori sono fatti anche di procedure.
    L'automazione, anche dei processi di sicurezza e controllo, sta già avvenendo ma non si passa da 0 a 100 così in un batter d'occhio.. e comunque durante la transizione ci saranno ancora altre procedure.
    Procedure che possono portare, purtroppo, anche ad un errore umano.

    Probabilmente tra diverse decine di anni avremo aerei, treni e navi senza capitani, macchinisti e crew.. e forse altri tipi di problemi.
    L SCMT è da anni che esiste,se lo implementi al blocco telefonico avrai una sicurezza ottima,ma si sa ai privati(non so come mai)concediamo tanto.Oltre all HI-FI ho un altra passione(atavica)il Fermodellismo,ho un piccolo plastico 2,5m x 1,5m comandato da PC con tre treni e binari unici ,mai un disastro,non è che sono bravo io ma nel 2016 quello che è successo è inammissibile

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: disastro in Puglia

    Post  pluto on Wed Jul 13, 2016 4:11 pm

    ecco appunto
    andiamo a dirlo ai parenti delle vittime che ci sono delle "procedure"...
    Poi vediamo cosa rispondono loro

    Firace
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 2016-06-16

    Re: disastro in Puglia

    Post  Firace on Wed Jul 13, 2016 4:36 pm

    pink noise wrote:
    L SCMT è da anni che esiste,se lo implementi al blocco telefonico avrai una sicurezza ottima,ma si sa ai privati(non so come mai)concediamo tanto.Oltre all HI-FI ho un altra passione(atavica)il Fermodellismo,ho un piccolo plastico 2,5m x 1,5m comandato da PC con tre treni e binari unici ,mai un disastro,non è che sono bravo io ma nel 2016 quello che è successo è inammissibile

    Immagino che nel tuo modello in scala non ci sono tutti gli altri processi che "normalmente" entrano in gioco. Il mondo trasportistico è complesso.
    Prova ad inserire eventi casuali (non programmabili) come ritardi di trasporto o di carico (anche merci), attività collaterali (come scarico/carico), malfunzionamenti e manutenzioni programmatiche, etc. .. e moltiplica per un numero molto maggiore di mezzi di trasporto.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 7:48 am