Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
[Recensione] Sennheiser HD800-S
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Share

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fradoca on Mon Sep 12, 2016 10:03 pm

    Buonasera a tutti,
    ecco la mia recensione della nuova top di gamma di casa Sennheiser : la HD800-S


    http://www.hdphonic.com/it/headphones/sennheiser-HD800S/







    grazie a tutti per l'attenzione!


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  vulcan on Mon Sep 12, 2016 10:33 pm

    Grazie per la condivisione, volevo dirti uno dei rari siti leggibili sfondo nero e scritto in bianco leggibile e poco affaticante, un sincero complimento per la scelta.
    In merito alla cuffia una ulteriore conferma della validità della cuffia.
    Con l'iCan hai potuto pilotarla a valvole (anche se solo nella sezione pre) e SS , cosa preferisci delle due tipologie?


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fradoca on Mon Sep 12, 2016 10:43 pm

    Caro Nicola,
    grazie per le gentili parole davvero apprezzate.
    Pur avvicinandosi molto ma non superando i livelli di ascolto con l'hpba2s devo dire che con l'iCAN Pro è sicuramente un bell'abbinamento.
    Piu' preciso in modalità stato solido piu' eufonico ma cmq piacevole in modalità Tube+
    Putroppo non ho potuto inserire queste impressioni nell'articolo avendo ricevuto da pochissimo il nuovo ampli di ifi audio


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12096
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  vulcan on Mon Sep 12, 2016 10:54 pm

    Grazie bè l'iCan lo hai da poco se poi è nuovo dovrà lavorare un po', molto interessante è l'hpba2s soprattutto mi ispira perché tutte le persone che ne hanno parlato lo hanno definito neutrale o comunque poco incline a colorare il suono
    A breve farò visita ad un amico che ha preso la 800s, solo che dovrò portare un mio ampli, lui ha un Musical Fidelity V qualcosa ma non mi quaglia molto.
    Buoni ascolti leggerò sicuramente la recensione dell'iCan sono ottimi prodotti soprattutto ben realizzati.


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  Amuro_Rey on Tue Sep 13, 2016 9:27 am

    applausi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fradoca on Tue Sep 13, 2016 10:25 am

    Amuro_Rey wrote:applausi


    grazie! sunny


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    crazywipe
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 411
    Data d'iscrizione : 2012-04-22
    Località : Salerno

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  crazywipe on Tue Sep 13, 2016 10:41 am

    Bella review, bravo!


    _________________
    Dac/Amp: Fiio e17 Alpen - Objective 2
    Cuffie: Sennheiser hd600 - Fostex T50rp mkiii - Beyerdynamic t51p - Noontec Zoro 2 - Sennheiser Amperior - Sennheiser Hd 380pro - Sennheiser Px 100-2 - Akg k 404 - Sennheiser hd 201 - Sennheiser px 90 - Koss PortaPro - Akg k 518Dj - Noontec Zoro
    IEM: Hifiman re400 - Sennheiser IE80 - Shure Se215 - Yamaha Eph100 - Mee M6Pro - Vsonic Gr07 mkii - Westone Um3x - Xiaomi Pistons 3

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fradoca on Tue Sep 13, 2016 10:53 am

    crazywipe wrote:Bella review, bravo!

    grazie! molto gentile! sunny


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    Knife Edge
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 154
    Data d'iscrizione : 2014-06-22

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  Knife Edge on Tue Sep 13, 2016 3:48 pm

    Mi discosto un po' all'apprezzamento della grafica, a me rimane una discreta impressione sulla retina dopo la lettura col bianco (grigietto per fortuna) su nero, con fastidio agli occhi.
    Credo sia una soluzione grafica deprecata universalmente nel web.

    Anyway, domanda: nulla nulla che la Hd800 originale faccia "meglio" rispetto alla "S" ? In giro leggevo dell'headstage, dove la "S" sembra avere un suono leggermente più intimo e vicino.


    _________________
    Andrea

    Setup:

    open  Audeze Lcd-X, Sennheiser HD700, Sennheiser HD600, Sennheiser HD599, Grado Sr60e, Grado Sr40 - Beyer T90 in vendita
    closed  Sennheiser HD25-1 / Sony MDR-1R
    portable  Sennheiser PX95 / Koss PortaPro / Sennheiser HD238 / AKG K430
    vintage  Sennheiser HD414x / Sennheiser HD430 / Sennheiser HD400


    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fradoca on Tue Sep 13, 2016 3:53 pm

    Knife Edge wrote:Mi discosto un po' all'apprezzamento della grafica, a me rimane una discreta impressione sulla retina dopo la lettura col bianco (grigietto per fortuna) su nero, con fastidio agli occhi.
    Credo sia una soluzione grafica deprecata universalmente nel web.

    Anyway, domanda: nulla nulla che la Hd800 originale faccia "meglio" rispetto alla "S" ? In giro leggevo dell'headstage, dove la "S" sembra avere un suono leggermente più intimo e vicino.


    per la soluzione grafica apprezzo le critiche anche se non ho avuto particolari lamentele da parte di altri utenti...

    cosa fa meglio la hd800 liscia? forse a riequilibrare il suono di ampli o catene particolarmente chiuse in alto o scure che a dir si voglia.
    Io la mia hd800 l'ho venduta senza rimpianti e sinceramente non la ricomprerei.
    come ho scritto la hd800s è un bel passo in avanti.non ho notato differenze particolari di headstage ma non vorrei
    che qualcuno finisse per interpretare una differenza timbrica come qualcosa di diverso nel posizionamento degli strumenti...
    opinione personale sia chiaro


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    Knife Edge
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 154
    Data d'iscrizione : 2014-06-22

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  Knife Edge on Tue Sep 13, 2016 4:12 pm

    Grazie! :)


    _________________
    Andrea

    Setup:

    open  Audeze Lcd-X, Sennheiser HD700, Sennheiser HD600, Sennheiser HD599, Grado Sr60e, Grado Sr40 - Beyer T90 in vendita
    closed  Sennheiser HD25-1 / Sony MDR-1R
    portable  Sennheiser PX95 / Koss PortaPro / Sennheiser HD238 / AKG K430
    vintage  Sennheiser HD414x / Sennheiser HD430 / Sennheiser HD400


    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  Lo Zio on Tue Sep 13, 2016 4:52 pm

    Spero sia scusata la sfacciataggine, ma trovo le recensioni di federico prolisse e incomprensibili. Non riesco mai a capire come funziona una cuffia. Sembra che la cuffia successiva sia sempre migliore  della precedente e non ricordo di avere mai letto da parte sua  "guardate, è una cacata". Inoltre, anche lui ha la pessima abitudine a dare esclusiva importanza ai fattori timbrici (i più facilmente correggibili, peraltro) e nessuna a quelli dinamici (gli unici inemendabili).
    Come knife, trovo la grafica del sito un ostacolo alla leggibilità.



    Con affetto e sincerità

    g

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fradoca on Tue Sep 13, 2016 5:07 pm

    Lo Zio wrote:Spero sia scusata la sfacciataggine, ma trovo le recensioni di federico prolisse e incomprensibili. Non riesco mai a capire come funziona una cuffia. Sembra che la cuffia successiva sia sempre migliore  della precedente e non ricordo di avere mai letto da parte sua  "guardate, è una cacata". Inoltre, anche lui ha la pessima abitudine a dare esclusiva importanza ai fattori timbrici (i più facilmente correggibili, peraltro) e nessuna a quelli dinamici (gli unici inemendabili).
    Come knife,  trovo la grafica del sito un ostacolo alla leggibilità.



    Con affetto e sincerità

    g

    scusa la sfacciattagine ma a parte il resto non hai capito nemmeno come mi chiamo cmq non importa.....
    per il resto sei libero di leggere o non leggere o di apprezzare o meno...


    buoni ascolti


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  biscottino on Tue Sep 13, 2016 5:09 pm

    [quote="fradoca"]
    Permettimi Frank, ma io ho venduto 3 volte la hd800 perché non la ritenevo di mio gusto, ma tu l'avevo a riferimento nel tuo setup con il qeslabs, che tra l'altro hanno anche altri forumer, ed ora ci dici che l'hai buttata nel cesso ed hai tirato lo scarico?
    Messa così, anche la tua hd800 "riequilibrava" il tuo impianto scuro?


    _________________
    Enjoy your head!  

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fradoca on Tue Sep 13, 2016 5:13 pm

    diciamo che dovevo usare tutta una serie di accorgimenti per farla "suonare"

    certo era il mio riferimento per medi ed alti quando lavoravo su i dischi usando quella cuffia

    anche per la correzione di sibilanti o eccessiva apertura in alto dei mix...

    la taratura dei bassi la facevo con altre cuffie...altrimenti poi in fase di riascolto su ipod macchina stereo di casa etc
    avrei rischiato di avere le basse frequenze fin troppo prominenti...ed un paio di volte è successo
    per fortuna ho corretto il problema in tempo

    essendo la traslazione piu' ampia possibile su diversi sistemi di ascolto uno degli obbiettivi principali del mastering
    lavoro sempre con 2 o piu' cuffie proprio per i motivi che ho detto


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  biscottino on Tue Sep 13, 2016 5:20 pm

    fradoca wrote:diciamo che dovevo usare tutta una serie di accorgimenti per farla "suonare"

    certo era il mio riferimento per medi ed alti quando lavoravo su i dischi usando quella cuffia

    anche per la correzione di sibilanti o eccessiva apertura in alto dei mix...

    la taratura dei bassi la facevo con altre cuffie...altrimenti poi in fase di riascolto su ipod macchina stereo di casa etc
    avrei rischiato di avere le basse frequenze fin troppo prominenti...ed un paio di volte è successo
    per fortuna ho corretto il problema in tempo

    essendo la traslazione piu' ampia possibile su diversi sistemi di ascolto uno degli obbiettivi principali del mastering
    lavoro sempre con 2 o piu' cuffie proprio per i motivi che ho detto

    Ok, capito!
    Non ho ancora letto la rece ma lo farò stasera, comunque, anche a me la hd800s è piaciuta molto di più.


    _________________
    Enjoy your head!  

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  Lo Zio on Tue Sep 13, 2016 5:21 pm

    fradoca wrote:

    scusa la sfacciattagine ma a parte il resto non hai capito nemmeno come mi chiamo cmq non importa.....
    per il resto sei libero di leggere o non leggere o di apprezzare o meno...


    buoni ascolti

    Scusa per il nome, hai ragione: ma, davvero, trovo che, fatte così, le tue recensioni non servano a niente. Lo dico senza offesa. Soprattutto mi stupisce l' assenza di esempi concreti. La maggior parte di cuffie del passato che ho ascoltato (hd650; beyer880;beyer990) aveva grossi problemi dinamici. La HD800 da questo punto di vista è esemplare: puoi sentirci una grandissima orchestra senza problemi: oh, è l' unica cosa che sei riuscito a non dire.
    La timbrica della HD800 liscia (la nuova non la conosco) non è per nulla fredda. Alcuni problemi, che so che possono esserci, sono relativi a musica commerciale. Quando ebbi la ventura di ascoltarla, recuperai un cd dei litifiba. Improvvisamente, compresi le perplessità di molti. Lo stage era folle, con i suoni sembrati che vagavano impazziti per i 4 angoli, senza apparente connessione tra loro e la voce di quel manigoldo che sembrava passata di candeggina.
    Passai serenamente alla donna del lago e la precisione timbrica e localizzatrice era entusiasmante.

    Per curiosità, tu che musiche ascolti per testare le cuffie? Perché è probabile che molti difetti e affetti vengano amplificati dalla qualità delle registrazioni e dalle scelte del tonmeister in considerazione del  pubblico di riferimento.

    Sulla HD800S non dico nulla perché NON l' ho ascoltata, ma per progetto è una cuffia inferiore alla HD800 liscia, con sapienti peggioramenti studiati a tavolino, che all' ascolto possono abbinarsi meglio con amplificatori tradizionali, concepiti per prendere a calci le cuffie e far sputare un po' di suono da trasduttori asfittici.

    Una cuffia, che è la stessa di prima con un risonatore di helmotz per togliere un picco in gamma alta e una aggiunta di distorsione di seconda armonica in gamma bassa per dare un maggior sentimento di calore e prossimità, non può per definizione essere migliore del progetto cui si riferisce. Poi all' ascolto capitano tante cose e sarebbe appunto interessante capirne il motivo.


    Peace&Love

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fradoca on Tue Sep 13, 2016 6:08 pm

    Vedi Lo Zio,
    mi conforta il fatto che tu esprimi opinioni senza aver provato la cuffia.Liberissimo di farlo per carità.
    Mi conforta poi il fatto che le cuffie le uso per lavoro da 20 anni e ultimamente ne uso due in due setup di un certo livello
    che mi permettono di lavorare con piu' tranquillità e facilità.Una di queste è appunto la HD800S.

    Tu affermi che :

    "Una cuffia, che è la stessa di prima con un risonatore di helmotz per togliere un picco in gamma alta e una aggiunta di distorsione di seconda armonica in gamma bassa per dare un maggior sentimento di calore e prossimità, non può per definizione essere migliore del progetto cui si riferisce. Poi all' ascolto capitano tante cose e sarebbe appunto interessante capirne il motivo."


    il motivo da un lato potrebbe essere quello di vender di piu'? di facilitare l'interfacciamento di una cuffia con piu' amplificatori? Può darsi...
    Può essere che le esigenze di ascolto di un audiofilo siano diverse da quelle di un professionista? Piu' verosimile.
    Piu' semplicemente dico e parlo dal mio punto di vista di professionista dell'audio  che sennheiser ha commercializzato una cuffia piu' equilibrata nella risposta in frequenza rispetto alla precedente garantendo a chi la utilizza per lavoro maggiore affidabilità su quello che alla fine deve essere il risultato sonoro del mastering di un brano.Quindi per me è nettamente migliore perchè mi permette di lavorare
    con piu' sicurezza e meno incertezze.

    Io di ampli ne ho provati veramente tanti con la vecchia hd800 dal 2009 ad oggi.Ho trovato da un punto di vista professionale
    migliore rispetto ad altri come neutralità timbrica e dinamica l'abbinamento con l'hpba2s che ho cominciato ad usare sin dal 2008 con le mie care e vecchie hd600 e hd650.Abbinamento tra hd800 e hpba2 che ho sempre consigliato a tanti altri colleghi molto piu' illustri di me i quali mi hanno ringraziato sempre per il suggerimento dato loro.Li ho sempre avvisati però di non fare troppo affidamento sulla resa delle basse frequenze della hd800 come quantità e di utilizzare i loro monitor per essere piu' sicuri in merito.Ora penso che con la nuova questo problema non si ponga.E' vero che io uso la hd800s con un amplificatore costruito ad hoc espressamente per questa cuffia.
    Infatti ho sottolineato come sia un setup chiuso ed esclusivamente fatto per il mondo pro.
    Però non la vedo come una colpa o una mancanza.

    Per quanto riguarda la musica ascolto elettronica rock pop jazz.Ultimamente ho scoperto i Musica Nuda le cui incisioni trovo decisamente
    interessanti soprattutto per testare la bontà di determinati componenti della catena audio.
    So bene cos'è la loudness war(ho scritto un articolo in merito) dato che è un problema che ho dovuto affrontare anch'io nel mio lavoro e quali sono i problemi derivanti da eccessiva compressione o clipping presenti in numerose incisioni odierne anche ad alta risoluzione.
    Mi sono preoccupato anche di ottimizzare al meglio la mia catena audio utilizzando dei dsp proprietari(no crossfeed) sotto forma di vst per cercare di migliorare entrambe le cuffie che uso per lavoro e per ascolti critici al fine di ottimizzare le lavorazioni senza avere
    sorprese finali quando vado ad ascoltare il brano su sistemi diversi.

    Detto questo non voglio assolutamente ergermi a portatore della verità ci mancherebbe! Lungi da me!

    Ho solo voluto esprimere quello che per me è stato un bel passo in avanti come cuffia soprattuto se messa nelle condizioni di suonare
    all'interno di una determinata catena rivolta al mondo pro ma anche all'audiofilo piu' esigente.

    buoni ascolti


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  Lo Zio on Tue Sep 13, 2016 6:21 pm

    fradoca wrote:Vedi Lo Zio,
    mi conforta il fatto che tu esprimi opinioni senza aver provato la cuffia.Liberissimo di farlo per carità.
    Mi conforta poi il fatto che le cuffie le uso per lavoro da 20 anni e ultimamente ne uso due in due setup di un certo livello
    che mi permettono di lavorare con piu' tranquillità e facilità.Una di queste è appunto la HD800S.

    Tu affermi che :

    "Una cuffia, che è la stessa di prima con un risonatore di helmotz per togliere un picco in gamma alta e una aggiunta di distorsione di seconda armonica in gamma bassa per dare un maggior sentimento di calore e prossimità, non può per definizione essere migliore del progetto cui si riferisce. Poi all' ascolto capitano tante cose e sarebbe appunto interessante capirne il motivo."


    il motivo da un lato potrebbe essere quello di vender di piu'? di facilitare l'interfacciamento di una cuffia con piu' amplificatori? Può darsi...
    Può essere che le esigenze di ascolto di un audiofilo siano diverse da quelle di un professionista? Piu' verosimile.
    Piu' semplicemente dico e parlo dal mio punto di vista di professionista dell'audio  che sennheiser ha commercializzato una cuffia piu' equilibrata nella risposta in frequenza rispetto alla precedente garantendo a chi la utilizza per lavoro maggiore affidabilità su quello che alla fine deve essere il risultato sonoro del mastering di un brano.Quindi per me è nettamente migliore perchè mi permette di lavorare
    con piu' sicurezza e meno incertezze.

    Io di ampli ne ho provati veramente tanti con la vecchia hd800 dal 2009 ad oggi.Ho trovato da un punto di vista professionale
    migliore rispetto ad altri come neutralità timbrica e dinamica l'abbinamento con l'hpba2s che ho cominciato ad usare sin dal 2008 con le mie care e vecchie hd600 e hd650.Abbinamento tra hd800 e hpba2 che ho sempre consigliato a tanti altri colleghi molto piu' illustri di me i quali mi hanno ringraziato sempre per il suggerimento dato loro.Li ho sempre avvisati però di non fare troppo affidamento sulla resa delle basse frequenze della hd800 come quantità e di utilizzare i loro monitor per essere piu' sicuri in merito.Ora penso che con la nuova questo problema non si ponga.E' vero che io uso la hd800s con un amplificatore costruito ad hoc espressamente per questa cuffia.
    Infatti ho sottolineato come sia un setp chiuso ed esclusivamente fatto per il mondo pro.
    Però non la vedo come una colpa o una mancanza.

    Per quanto riguarda la musica ascolto elettronica rock pop jazz.Ultimamente ho scoperto i Musica Nuda le cui incisioni trovo decisamente
    interessanti soprattutto per testare la bontà di determinati componenti della catena audio.
    So bene cos'è la loudness war(ho scritto un articolo in merito) dato che è un problema che ho dovuto affrontare anch'io nel mio lavoro e quali sono i problemi derivanti da eccessiva compressione o clipping presenti in numerose incisioni odierne anche ad alta risoluzione.
    Mi sono preoccupato anche di ottimizzare al meglio la mia catena audio utilizzando dei dsp proprietari(no crossfeed) sotto forma di vst per cercare di migliorare entrambe le cuffie che uso per lavoro e per ascolti critici al fine di ottimizzare le lavorazioni senza avere
    sorprese finali quando vado ad ascoltare il brano su sistemi diversi.

    Detto questo non voglio assolutamente ergermi a portatore della verità ci mancherebbe! Lungi da me!

    Ho solo voluto esprimere quello che per me è stato un bel passo in avanti come cuffia soprattuto se messa nelle condizioni di suonare
    all'interno di una determinata catena rivolta al mondo pro ma anche all'audiofilo piu' esigente.

    buoni ascolti

    Ohhhh cheers

    Adesso ho capito MOLTO meglio il tuo punto di vista. Tanto più con riferimento alla musica che ascolti. La HD800 liscia era stata pensata, secondo me, per avere le stesse esperienza di un auditorium di musica classica (anche contemporanea ed elettronica). Il tipo di bassi che ascolti è ESATTAMENTE quello, specie se stai in balconata (o in palco reale in un teatro all' italiana)  e non in platea.
    Ovviamente, chi ascolta rock, pop (in particolare) o jazz ne esce sconcertato: perché non è negli auditorium di classica che si tengono quei concerti! Quindi uno che ascolta quella musica sente che l' estensione in frequenza e l' articolazione del suono e pure la solidità (se sa ascoltare) ci sono, ma manca qualcosa (l'effetto presenza, tipico di un diffusore amplificato che ti spara addosso le onde sonore) e quel qualcosa che manca lo disorienta. Perfetto.

    Se adesso hanno fatto una cuffia che riprende quel modello e ci mette quel qualcosa, capisco che chi ascolta quei generi è più soddisfatto (l' hanno fatto apposta...), ma non è che la cuffia di prima era "sbagliata" e quella di adesso è "giusta": hanno apportato accorgimenti che, in determinati contesti, funzionano meglio (e, probabilmente, non lasciano intuire cosa possa essere andato perso). Benissimo!

    Ma detto così è un conto, detto come lo hai scritto nella tua recensione è un altro.

    L' unica cosa che non ho capito è se con questo nuovo modello la gerarchia dei suoni della musica non classica appare più corretta nella HD800S rispetto alla progenitrice (che aveva quel problema, secondo me per via delle registrazioni. Ricordo davvero un' esperienza allucinante con la musica degenerata summenzionata).

    In ogni caso, al di là di un accenno polemico, del tutto legittimo, mi fa piacere tu abbia risposto in modo costruttivo.

    Grazie.

    BandAlex
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 2010-09-15
    Età : 52
    Località : ROMA

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  BandAlex on Tue Sep 13, 2016 6:53 pm

    Lo Zio wrote:Scusa per il nome, hai ragione: ma, davvero, trovo che, fatte così, le tue recensioni non servano a niente.

    Anche se da due punti di vista diversi (tu ami la HD800, io no) entrambi la pensiamo allo stesso modo relativamente a queste "recensioni".

    Ho iniziato a leggere il testo di fradoca, ma alla terza riga la noia ha avuto il sopravvento, per cui ho continuato solo con le righe pari: per interpolazione, ero in grado di ricostruire le righe dispari senza alcuna fatica. Di solito succede quando il contenuto informativo è piuttosto basso, oppure quando il pattern è costante e prevedibile.

    Alla fine, quello che mi è rimasto della recensione, al netto della fuffa fatta di cavi a norme militari e amplificatori costruiti secondo le nostre specifiche, è che a fradoca piace di più la 800 con la S che quella senza. Non ho trovato uno straccio di metodo nella sua valutazione, e nemmeno un tentativo di motivare quanto è stato scritto con tanta sicumera. Ad esempio, quando fradoca scrive

    Per la HD 800 S si parla quindi di una risposta da 4 a 51000 Hz (a -10 dB) mentre la HD 800 va da 6 a 51000 Hz. [...] Questa differenza in frequenza, pur sembrando un dettaglio minore sulla carta, come avremo modo di vedere, è invece l’espressione di un aggiornamento che ha giovato non poco in termini di prestazioni pure.

    lo fa per una sua convinzione personale o scaturisce da una precisa motivazione tecnica? E se invece di 4 Hz fossero stati 3 Hz?

    Possibile che fradoca, dall'alto della sua esperienza professionale, non si renda conto che quelle caratteristiche dichiarate sono del tutto inutili, così da evidenziarle come una dimostrazione dell'intervento - certamente migliorativo - effettuato  da Sennheiser?

    Passai serenamente alla donna del lago e la precisione timbrica e localizzatrice era entusiasmante.

    Un giorno ci dirai chi è questa donna.

    Peace&Love

    Peace & Love, senza dubbio.


    Last edited by BandAlex on Tue Sep 13, 2016 7:09 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Alex
    www.giardinoelettronico.com

    fabiocrest
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 165
    Data d'iscrizione : 2014-09-11
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fabiocrest on Tue Sep 13, 2016 7:08 pm

    ... comunque io ho avuto modo di provare sia la HD800 che la HD800S con l'HPBA2 e devo dire che l'abbinamento e' davvero notevole. Le due cuffie comunque sono diverse, la Hd800s e' stata "scaldata" rispetto alla HD800 e ha perso la glacialita' della versione precedente. Nell'insieme e' sicuramente piu' ascoltabile nel tempo. La HD800 a me ha stufato, infatti di recente l'ho venduta. Ora attendo la Kennerton Odin che ho appena ordinato e che a Monaco mi ha davvero impressionato. Le due sennheiser ho avuto modo di provarle anche nel mio setup con il WA5, ma secondo me si abbinavano meglio all'italiano.
    E' da dire che forse la HD800 e' un po' irreale; ad un concerto di classica o jazz tutta la spazialita' restituita dalla cuffia forse non c'e', comunque sono pareri estremamente soggettivi.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  Amuro_Rey on Tue Sep 13, 2016 8:25 pm

    fabiocrest wrote:... comunque io ho avuto modo di provare sia la HD800 che la HD800S con l'HPBA2 e devo dire che l'abbinamento e' davvero notevole. Le due cuffie comunque sono diverse, la Hd800s e' stata "scaldata" rispetto alla HD800 e ha perso la glacialita' della versione precedente. Nell'insieme e' sicuramente piu' ascoltabile nel tempo. La HD800 a me ha stufato, infatti di recente l'ho venduta. Ora attendo la Kennerton Odin che ho appena ordinato e che a Monaco mi ha davvero impressionato. Le due sennheiser ho avuto modo di provarle anche nel mio setup con il WA5, ma secondo me si abbinavano meglio all'italiano.
    E' da dire che forse la HD800 e' un po' irreale; ad un concerto di classica o jazz tutta la spazialita' restituita dalla cuffia forse non c'e', comunque sono pareri estremamente soggettivi.

    Fabio la Kennerton ?? Rolling Eyes applausi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    fabiocrest
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 165
    Data d'iscrizione : 2014-09-11
    Località : Milano

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fabiocrest on Tue Sep 13, 2016 8:38 pm

    .... La kennerton .... Perché ? Prima o poi qualcuno doveva provarla.... A me a Monaco è piaciuta

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  biscottino on Tue Sep 13, 2016 9:22 pm

    una cosa è certa, per anni tutti i forum del mondo ci hanno macinato le palle per i mille thread in cui si parlava del modo di scaldare la hd800, valvole, cavi triplo sandwich di rame e altre balle spaziali, ora che la hd800s è già calda da stock, direi, amen e mettiamoci una pietra sopra.


    _________________
    Enjoy your head!  

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: [Recensione] Sennheiser HD800-S

    Post  fil on Tue Sep 13, 2016 10:00 pm

    fradoca wrote:Buonasera a tutti,
    ecco la mia recensione della nuova top di gamma di casa Sennheiser : la HD800-S


    http://www.hdphonic.com/it/headphones/sennheiser-HD800S/







    grazie a tutti per l'attenzione!




    Grazie Francesco per il tuo lavoro e per il prezioso punto di vista professionale che, personalmente, valuto complementare all'ascolto per diletto. Credo di essermi fatto una precisa e attendibile idea della 800s ( avendo avuto la 800) leggendoti e leggendo anche tra le righe...quasi come fosse un'esperienza diretta d'ascolto.
    Complimenti infine anche per il tuo garbo e pazienza che sono componenti dell'intelligenza!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:12 pm