Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sulla inutilità degli ascolti in negozio - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Share

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32478
    Data d'iscrizione : 2008-12-20

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  aircooled on Fri Jan 20, 2017 6:23 pm

    Luca58 wrote:
    il duca wrote:verissimo che non servono 100/200 watt........ma se un ampli li ha a mio modesto parere anche ad ascolti bassi hai molta piu' dinamica e musicalita' senza dover alzare il volume

    Dipende da un sacco di cose; se l'ampli ha un potenziometro analogico la resa migliore si ha intorno a ore 12 e quindi i W in piu' possono non essere sfruttati. Dipende dal progetto e da tutte le caratteristiche dell'ampli oltre ai Watt.
    una piccola precisazione misticatecnica quel tipo di problema è presente in qualunque ampli io ne abbia conoscenza ed è dovuto al fatto che variando l'ampiezza del segnale rimane inalterato il letto di rumore dell'elettronica, ecco che allora viene fuori la storia che il miglior ascolto si ha a un dato volume che guarda caso è il punto di compromesso dove si ha la maggior dinamica al volume medio di ascolto che non mette in crisi nulla oreccio per primo e vicinato in seconda, ma faranno mai un ampli che non soffre di questa patologia? chissa forse Laughing
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7202
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  lizard on Fri Jan 20, 2017 6:26 pm

    aircooled wrote:la potenza è nulla senza controllo e non dimenticate che la potenza comunque logora chi non c'è l'ha Laughing pochi ma buoni è una cosa che mette a riparo da tante magagne sempre che uno abbia diffusori abbastanza efficienti e magari con un carico semplice da gestire, appurato questo a mio parere la potenza non è mai sufficiente per una corretta gestione del segnale musicale ma da buoni audiofili un compromesso al ribasso lo si trova sempre
    e soprattutto non dimentichiamo che il Colonnello pilotava le klipsch con un watt e mezzo..
    Laughing
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8711
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Fri Jan 20, 2017 6:27 pm

    aircooled wrote:tornando agli ascolti in negozio la regola non smentibile è che quando si confrontano 2 apparecchi in un qualsiasi luogo pubblico o privato che sia quello che prevale in un posto prevarra anche in un altro, dando ovviamente per scontato che chi fa il confronto sia onesto e non bari e in ultimo che le catene in cui si fa la prova siano adeguate e non carenti in qualche cosa altrimenti si rischia che poggi e buche facciano pari falsando la prova

    Infatti io presi tutto il pacchetto ascoltato, ampli, cavi, diffusori e supporti, in modo da conservare quello che mi era piaciuto. Laughing

    Per quanto riguarda la potenza, per riprodurre bene tutti i generi musicali ci vogliono diffusori completi e potenza di qualita' in abbondanza ma nella scelta "bisogna saperci andare"   . Alcune combinazioni fortunate e collaudate, comunque composte da componenti di qualita', possono fare a meno di molta potenza ma riproducono bene (e a volte eccezionalmente bene) solo alcuni generi musicali e non senza limitazioni.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32478
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  aircooled on Fri Jan 20, 2017 6:29 pm

    lizard wrote:
    aircooled wrote:la potenza è nulla senza controllo e non dimenticate che la potenza comunque logora chi non c'è l'ha Laughing pochi ma buoni è una cosa che mette a riparo da tante magagne sempre che uno abbia diffusori abbastanza efficienti e magari con un carico semplice da gestire, appurato questo a mio parere la potenza non è mai sufficiente per una corretta gestione del segnale musicale ma da buoni audiofili un compromesso al ribasso lo si trova sempre
    e soprattutto non dimentichiamo che il Colonnello pilotava le klipsch con un watt e mezzo..
    Laughing
    secondo me barava


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
    Ci sono 3 tipi di uomini i vivi i morti e gli audiofili

     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7202
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  lizard on Fri Jan 20, 2017 6:29 pm

    o tromb....ava...
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 7382
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 38
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  montanari on Fri Jan 20, 2017 6:30 pm

    aircooled wrote:tornando agli ascolti in negozio la regola non smentibile è che quando si confrontano 2 apparecchi in un qualsiasi luogo pubblico o privato che sia quello che prevale in un posto prevarra anche in un altro, dando ovviamente per scontato che chi fa il confronto sia onesto e non bari e in ultimo che le catene in cui si fa la prova siano adeguate e non carenti in qualche cosa altrimenti si rischia che poggi e buche facciano pari falsando la prova

    se entrambie le stanze hanno le stesse caratteristiche e rispondono allo stesso modo al suono si
    questo è abbastanza difficile
    mettiamo che la mia stanza sia piuttosto riflettente, mettiamo che quella in negozio sia molto assorbente, varierà la timbrica , e un ampli o diffusore si potrebbe far preferire ad un altro a seconda dell ambiente


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32478
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  aircooled on Fri Jan 20, 2017 6:30 pm

    Luca58 wrote:
    aircooled wrote:tornando agli ascolti in negozio la regola non smentibile è che quando si confrontano 2 apparecchi in un qualsiasi luogo pubblico o privato che sia quello che prevale in un posto prevarra anche in un altro, dando ovviamente per scontato che chi fa il confronto sia onesto e non bari e in ultimo che le catene in cui si fa la prova siano adeguate e non carenti in qualche cosa altrimenti si rischia che poggi e buche facciano pari falsando la prova

    Infatti io presi tutto il pacchetto ascoltato, ampli, cavi, diffusori e supporti, in modo da conservare quello che mi era piaciuto. Laughing

    Per quanto riguarda la potenza, per riprodurre bene tutti i generi musicali ci vogliono diffusori completi e potenza di qualita' in abbondanza ma nella scelta "bisogna saperci andare"   . Alcune combinazioni fortunate e collaudate, comunque composte da componenti di qualita', possono fare a meno di molta potenza ma riproducono bene (e a volte eccezionalmente bene) solo alcuni generi musicali e non senza limitazioni.
    infatti il giusto compromesso ma se sei un perfezzionista e non vuoi limiti son dolori sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
    Ci sono 3 tipi di uomini i vivi i morti e gli audiofili

     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8711
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Fri Jan 20, 2017 6:32 pm



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8711
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Fri Jan 20, 2017 6:38 pm

    montanari wrote:

    se entrambie le stanze hanno le stesse caratteristiche e rispondono allo stesso modo al suono si
    questo è abbastanza difficile
    mettiamo che la mia stanza sia piuttosto riflettente, mettiamo che quella in negozio sia molto assorbente, varierà la timbrica , e un ampli o diffusore si potrebbe far preferire ad un altro a seconda dell ambiente

    Le variazioni indotte dalla stanza agiscono allo stesso modo su tutti gli ampli; sempre meglio prendere quello migliore tra quelli che rispecchiano i propri gusti. Bisogna pero' che l'ascolto in negozio sia rappresentativo; se si ascolta in negozio in 15 mq e a casa ci si deve amplificare un salone... Il contrario, comunque, in genere funziona e i problemi sono eventualmente dati piu' che altro dai diffusori.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8711
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Fri Jan 20, 2017 6:39 pm

    aircooled wrote:
    una piccola precisazione misticatecnica   quel tipo di problema è presente in qualunque ampli io ne abbia conoscenza ed è dovuto al fatto che variando l'ampiezza del segnale rimane inalterato il letto di rumore dell'elettronica, ecco che allora viene fuori la storia che il miglior ascolto si ha a un dato volume che guarda caso è il punto di compromesso dove si ha la maggior dinamica al volume medio di ascolto che non mette in crisi nulla oreccio per primo e vicinato in seconda, ma faranno mai un ampli che non soffre di questa patologia? chissa forse Laughing

    Rolling Eyes


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32478
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  aircooled on Fri Jan 20, 2017 6:44 pm

    montanari wrote:
    aircooled wrote:tornando agli ascolti in negozio la regola non smentibile è che quando si confrontano 2 apparecchi in un qualsiasi luogo pubblico o privato che sia quello che prevale in un posto prevarra anche in un altro, dando ovviamente per scontato che chi fa il confronto sia onesto e non bari e in ultimo che le catene in cui si fa la prova siano adeguate e non carenti in qualche cosa altrimenti si rischia che poggi e buche facciano pari falsando la prova

    se entrambie le stanze hanno le stesse caratteristiche e rispondono allo stesso modo al suono si
    questo è abbastanza difficile
    mettiamo che la mia stanza sia piuttosto riflettente, mettiamo che quella in negozio sia molto assorbente, varierà la timbrica , e un ampli o diffusore si potrebbe far preferire ad un altro a seconda dell ambiente
    si ma non cerchiamo di barare andando su un unico parametro che non è misurabile essendo strettamente personale, è ovvio che ci saranno differenze ma al computo finale se un apparecchio ha caratteristiche superiori verranno sempre fuori con tutti i limiti che uno vuole, limiti che ovviamente incidono su tutti e 2 gli apparecchi, poi come ben specificato il confronto deve essere fatto in condizioni appropiate altrimenti ripeto si rischia che poggi e buche facciano pari e in quel caso il peggio potrebbe comportarsi meglio di primo acchito e invogliare all'acquisto che inesorabilmente dopo un poco di tempo verrà comunque fuori, la tempistica dipende da svariati fattori sia psicologici che di cultura all'ascolto dell'audiofilo di turno


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
    Ci sono 3 tipi di uomini i vivi i morti e gli audiofili

     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7202
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  lizard on Fri Jan 20, 2017 6:51 pm

    aircooled wrote:  poggi e buche facciano pari
    grande toscanaccio!!
    bellissima!

    a me piace molto anche questa:

    L'ha visto più soffitti lei d'un imbianchino.

    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8711
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Mon Jan 23, 2017 3:16 pm

    lizard wrote:
    grande toscanaccio!!
    bellissima!

    a me piace molto anche questa:

    L'ha visto più soffitti lei d'un imbianchino.


    Tene dico altre livornesi, allora...

    Sei di fori come i terrazzi

    Se gli stupiti volassero tu' ma' ti darebbe da mangia' con la fionda

    Se beve dell'artro lo infiascano

    Etc...


    Last edited by Luca58 on Wed Jan 25, 2017 9:06 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4872
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 60
    Località : Milano

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  pepe57 on Tue Jan 24, 2017 10:50 am

    Luca58 wrote:
    Io ho provato un ampli da 400W su 8 ohm con le mie Aerius e dovevo portare l'indicazione del volume sul display a piu' di 80 db; l'Audio Innovations 500 clippava sul pannello, l'Audio Innovations 700 (sempre da 25W ma con un progetto diverso) ce la faceva bene e per sentire i limiti bisognava che guardassi un film d'azione. Con l'M1 resa perfetta in ogni direzione.

    Le LS3/5a sono ostiche da pilotare se, mi dicono, l'ampli non "eroga molta corrente" (cosa che ho sempre avuto difficolta' a capire perché' sono refrattario all'elettronica); fatto sta che con quel krell la manopola del volume e' dovuta andare quasi a fondo corsa.

    Questo però non significa nulla.
    Evidentemente era il pre che non riusciva a saturare il finale.
    La posizione della manopola non rivela assolutamente se un finale sta sia meglio o peggio di un altro (come capacità di pilotaggio).
    Embarassed  Embarassed  Embarassed


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8711
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Sulla inutilità degli ascolti in negozio

    Post  Luca58 on Wed Jan 25, 2017 9:05 am

    pepe57 wrote:

    Questo però non significa nulla.
    Evidentemente era il pre che non riusciva a saturare il finale.
    La posizione della manopola non rivela assolutamente se un finale sta sia meglio o peggio di un altro (come capacità di pilotaggio).
    Embarassed  Embarassed  Embarassed

    Quel finale Krell pilotava benissimo due Wilson enormi e l'amico proprietario era una persona molto esperta; dubito fortemente che pre e finale avessero problemi di interfacciamento. Come ho riferito, la stessa cosa mi e' avvenuta con le Aerius con un mono-marca perfettamente interfacciato nel quale il finale erogava 400W su 8 ohm. Ma che le LS3/5a siano ostiche per diversi amplificatori mica e' una notizia; a me e' sempre stato detto che dipende dal progetto dell'ampli e che per pilotare le piccole BBC ci vogliono certe caratteristiche non legate di per se' alla potenza.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Tue Dec 12, 2017 3:19 pm