Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il Dac che fa per me? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il Dac che fa per me?

    Share

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 8467
    Data d'iscrizione : 2011-04-06

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  montanari on Tue Jan 30, 2018 11:12 pm

    ASCOLTARE
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  Telstar on Tue Jan 30, 2018 11:29 pm

    KappaeNne wrote:Io ho sostituito il sdc digicode con lo schiit yggdrasl e ne sono megacontento. Non legge i dsd ma è giusto giusto nel tuo budget. Se vuoi, avendo anche io il master 9 potresti fare un salto da me ad ascoltarlo, se non stai a migliaia di chilometri.

    Di dove sei? L'yggdrasil piacerebbe anche a me ascoltarlo


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    KappaeNne
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 179
    Data d'iscrizione : 2014-02-03

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  KappaeNne on Wed Jan 31, 2018 7:45 am

    Telstar wrote:

    Di dove sei? L'yggdrasil piacerebbe anche a me ascoltarlo

    Provincia di Brescia.
    (tra l'altro il mio Ygg ha già la analog2 e ovviamente l'ingresso usb gen 5)
    avatar
    mauro16164
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1724
    Data d'iscrizione : 2013-02-19
    Età : 54
    Località : viterbo

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  mauro16164 on Wed Jan 31, 2018 9:49 am

    comunque un Pontus usato lo sta cercando un forumista. valentino1976. se lo vuoi vendere contattalo. comunque guarderei anche al nuovo dac di AudioGd.,ne parlano molto bene,sembra se la giochi con il Terminator leggendo i commenti su un forum francese.e rientra nel tuo budget,piu' o meno. http://www.audio-gd.com/R2R/R2R7/R2R7EN.htm


    _________________
    ampli:Headamp GSX MK-2 ampli:Apex Pinnacle dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - Fostex TH900mk2- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1 trasporto:sdc  Digidrive ampli Pathos Inpol2  Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro pre phono Gold Note Ph10 Gold Note Psu10  Cocktailx50
    avatar
    SmokeIII
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1629
    Data d'iscrizione : 2017-01-20
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  SmokeIII on Wed Jan 31, 2018 10:27 am

    mauro16164 wrote:comunque un Pontus usato lo sta cercando un forumista. valentino1976. se lo vuoi vendere contattalo. comunque guarderei anche al nuovo dac di AudioGd.,ne parlano molto bene,sembra se la giochi con il Terminator leggendo i commenti su un forum francese.e rientra nel tuo budget,piu' o meno.  http://www.audio-gd.com/R2R/R2R7/R2R7EN.htm

    Grazie della segnalazione,potremmo scatenare un effetto domino che ne dici?:
    Te vendi a me il Terminator,io vendo Il Pontus a Valentino e te compri l’audio gd nuovo.
    A parte gli scherzi è da un po’ che lo hai in casa,come ti ci trovi?


    _________________
    avatar
    mauro16164
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1724
    Data d'iscrizione : 2013-02-19
    Età : 54
    Località : viterbo

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  mauro16164 on Wed Jan 31, 2018 10:32 am

    SmokeIII wrote:

    Grazie della segnalazione,potremmo scatenare un effetto domino che ne dici?:
    Te vendi a me il Terminator,io vendo Il Pontus a Valentino e te compri l’audio gd nuovo.
    A parte gli scherzi è da un po’ che lo hai in casa,come ti ci trovi?
    credo di essere stato abbastanza esaustivo nei commenti passati  lo trovo eccellente sotto ogni punto di vista,mi piace tutto del Termy,finanche il peso ma sopratutto il fatto che sia aggiornabile per i prossimi anni.scambiando alcuni messaggi con il venditore ,essendo un dac modulare,se dovessero uscire aggiornament hardware basterebbe ordinare la nuova scheda e scambiarla con la vecchia.ma in tutto questo c'è un ma,per amore di precisione.io ascolto solamente in cuffia ergo non so' come si comporterebbe un Termy in un impianto classico con diffusori.c'è chi lo ha ascoltato e ne è entusiasta pero'.tra il mio vecchio metrum pavane e questo c'è un abisso,per cui credo rimarra' un punto fermo per molto,molto tempo ancora...


    _________________
    ampli:Headamp GSX MK-2 ampli:Apex Pinnacle dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - Fostex TH900mk2- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1 trasporto:sdc  Digidrive ampli Pathos Inpol2  Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro pre phono Gold Note Ph10 Gold Note Psu10  Cocktailx50
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  Johnny1982 on Wed Jan 31, 2018 10:45 am

    Comunque su cio che scrive audio gd... Che lavora bene il ladder solo se accompagnato all'fpga... Comunque il segnale verra in ogni caso rielaborato... Alla fine concettualmente ... Anche il delta sigma è una rielaborazione ...

    Mi sarebbe sempre piaciuto provare il directstream di pa audio che porta tutto in dsd512 e poi converte... Chi sa come si confronterebbe rispetto ai ladder ...

    Purtroppo non sono riusito a provare un denafrips ma tornando al paragone con il metrum... Il pavane non mi sembra cosi superiore al vega.

    Ps il rispetto all'onyx il pavan ha 4 moduli dac 1per canale mi sembra ... I moduli dac 2 sono 2 moduli dac 1 messi insieme...

    Se li hai ascoltati insieme ok ... Ma se ti basi solo sul fatto che dac2 migliore di dac1 il paragone ha poco senso perche comunque onyx e jade hanno 2 dac 2 che equivalgono a 4 dac1 ... Ma poi hanno una sezione di alimentazione nettamente meno raffinata del pavane ...

    Non suona solo il ladder o il chip ... Ma suona anche tutto il contorname... Alimentazione in primis...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    SmokeIII
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1629
    Data d'iscrizione : 2017-01-20
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  SmokeIII on Wed Jan 31, 2018 11:06 am

    Perfetto il primo Aulin della giornata è partito..


    _________________
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 8032
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 51
    Località : Foggia

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  Antonio Turi on Wed Jan 31, 2018 11:11 am

    SmokeIII wrote:Perfetto il primo Aulin della giornata è partito..

    Ti vedo male, anzi malissimo...


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo2 Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15732
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  carloc on Wed Jan 31, 2018 11:45 am

    Antonio Turi wrote:

    Ti vedo male, anzi malissimo...

    affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    mauro16164
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1724
    Data d'iscrizione : 2013-02-19
    Età : 54
    Località : viterbo

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  mauro16164 on Wed Jan 31, 2018 12:13 pm

    SmokeIII wrote:Perfetto il primo Aulin della giornata è partito..


    _________________
    ampli:Headamp GSX MK-2 ampli:Apex Pinnacle dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - Fostex TH900mk2- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1 trasporto:sdc  Digidrive ampli Pathos Inpol2  Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro pre phono Gold Note Ph10 Gold Note Psu10  Cocktailx50
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  Telstar on Wed Jan 31, 2018 3:04 pm

    KappaeNne wrote:

    Provincia di Brescia.
    (tra l'altro il mio Ygg ha già la analog2 e ovviamente l'ingresso usb gen 5)

    Ottimo, nel thread sui r2r avevamo in programma una prova di DAC, mi pare da Carlo, e l'yggy sarebbe il benvenuto :)


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 2012-04-16
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  Telstar on Wed Jan 31, 2018 3:09 pm

    Due precisazioni:
    Johnny1982 wrote:Comunque su cio che scrive audio gd... Che lavora bene il ladder solo se accompagnato all'fpga... Comunque il segnale verra in ogni caso rielaborato... Alla fine concettualmente ... Anche il delta sigma è una rielaborazione ...
    C'è una differenza enorme tra ricostruire il segnale tramite un ladder e ricampionare tutto come fa il delta-sigma (o anche il DSD). Proprio per quest'ultimo serve una FPGA potente.
    Il materiale migliore per ottenere il massimo da un R2R è PCM ad alta risoluzione (DXD o DXDx2). Non so come si comportano i Denafrips a questo riguardo.

    Johnny1982 wrote:Non suona solo il ladder o il chip ... Ma suona anche tutto il contorname... Alimentazione in primis...
    Vero, verissimo. Credo che questo sia il punto di forza del Terminator (l'ho visto scoperchiato).


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  Johnny1982 on Wed Jan 31, 2018 3:30 pm

    Certamente il terminator in quanto ad alimentazione lo battono in pochi ... purtroppo per molti è offlimits come Peso e dimensioni ... su un setup da scrivania come il mio è assolutamente impossibile inserirlo ... questo me lo ha fatto scartare a priori ... infatti la scelta finale era fra vega , venus ed il directstream Jr , l'onyx lo avevo un pò messo da parte perchè il Pavane non mi aveva fatto strappare i capelli (inoltre anche lui come dimensioni e peso era al limite)

    c'era da provare a fare la follia con l'MSB analog ... ma fortunatamente sono rinsavito in tempo santa



    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    JacksonPollock
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1078
    Data d'iscrizione : 2017-08-25
    Località : Località

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  JacksonPollock on Wed Jan 31, 2018 3:35 pm

    Il materiale migliore per ottenere il massimo da un R2R è PCM ad alta risoluzione (DXD o DXDx2). Non so come si comportano i Denafrips a questo riguardo.

    Mi spiegheresti meglio questa cosa?

    Essendo il ladder di fatto un multibit il vantaggio sarebbe quello di seguire più fedelmente la risoluzione della "scaletta in ingresso" evitando troncature e "invenzioni" delle interpolazioni.
    Se non ho scritto una castroneria, il massimo in un ladder si ottiene quando la risoluzione del ladder stesso è pari o superiore a quella del file.
    Un DXD per quando ne so (ma anche qui potrei sbagliare) ha una risoluzione di 24bit, pertanto se il DAC R2R in questione ne risolve meno comunque eseguirà delle manipolazioni al segnale per renderlo digeribile, sbaglio?
    avatar
    KappaeNne
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 179
    Data d'iscrizione : 2014-02-03

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  KappaeNne on Wed Jan 31, 2018 4:00 pm

    Telstar wrote:

    Ottimo, nel thread sui r2r avevamo in programma una prova di DAC, mi pare da Carlo, e l'yggy sarebbe il benvenuto :)
    Il problema dell'Yggy è che da freddo suona malino ed a scaldarsi ci mette un giorno. Cosa che credevo fosse un'esagerazione quando lo leggevo su head-fi. Ma invece è proprio così, appena acceso e per le prime 3 - 4 ore suona come un ipod.
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 15732
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  carloc on Wed Jan 31, 2018 4:05 pm

    Lascialo acceso...


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    SmokeIII
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1629
    Data d'iscrizione : 2017-01-20
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  SmokeIII on Wed Jan 31, 2018 4:05 pm

    KappaeNne wrote:
    Il problema dell'Yggy è che da freddo suona malino ed a scaldarsi ci mette un giorno. Cosa che credevo fosse un'esagerazione quando lo leggevo su head-fi. Ma invece è proprio così, appena acceso e per le prime 3 - 4 ore suona come un ipod.

    Se dici davvero neanche lo prendo in considerazione,non ho nessuna voglia di tenerlo acceso h24.
    Peccato..


    _________________
    avatar
    mauro16164
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1724
    Data d'iscrizione : 2013-02-19
    Età : 54
    Località : viterbo

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  mauro16164 on Wed Jan 31, 2018 4:32 pm

    io il Termy da settembre lo avro' spento 4 volte in tutto.vanno tenuti SEMPRE accesi per funzionare meglio.sembra sia una regola dei dac ladder..


    _________________
    ampli:Headamp GSX MK-2 ampli:Apex Pinnacle dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - Fostex TH900mk2- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1 trasporto:sdc  Digidrive ampli Pathos Inpol2  Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro pre phono Gold Note Ph10 Gold Note Psu10  Cocktailx50
    avatar
    SmokeIII
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1629
    Data d'iscrizione : 2017-01-20
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  SmokeIII on Wed Jan 31, 2018 4:38 pm

    mauro16164 wrote:io il Termy da settembre lo avro' spento 4 volte in tutto.vanno tenuti SEMPRE  accesi per funzionare meglio.sembra sia una regola dei dac ladder..

    Le regole a casa mia le fa la mia ragazza..erg
    Chiedo solidarietá maschile!


    _________________
    avatar
    KappaeNne
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 179
    Data d'iscrizione : 2014-02-03

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  KappaeNne on Wed Jan 31, 2018 4:40 pm

    Telstar wrote:Due precisazioni:

    Vero, verissimo. Credo che questo sia il punto di forza del Terminator (l'ho visto scoperchiato).
    Sarebbe da sentire l'Holo Spring level 3 Katsune bla bla. Di cui ne parlano un gran bene e come alimentazione sembra over the top (cablato in argento occ, trasformatore in argento sia primario che secondario, fusibile potentissimo e presa IEC in argento pieno). Ha anche un prezzo "risibile", ma in europa si trova solo il level 3 non super uppato.


    _________________
    Sorgente: PC audio fanless in case HD Plex, scheda madre Gigabyte con USB DAC-UP, sistema operativo Daphile, alimetazione lineare HD Plex 100w
    DAC: Schiit Yggdrasil
    Ampli cuffie: Audio GD Master 9
    Cuffie: Audeze LCD 4, Denon AHD7200, Sennheiser HD 800
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  Johnny1982 on Wed Jan 31, 2018 4:43 pm

    Oltre l'alimentazione bella crarica e puo richiedere oltre un'ora per stabilizzarsi ... Il nu wave prima di 4t minuti è una chiavica... Sui ladder effettivamente penso che abbiano tarato gli fpga per il ladder a caldo ed i paramentri che questo assume in temperatura... Viste le tolleranze da freddo il ladder puo essere abbastanza diverso dal caldo...

    Smoke con il pontus hai provato a lascialo acceso 24 ore di fila?

    Sul vega per i clock c'è una regolazione interna di temperatira che lo porta a dare il massimo in circa 60 minuti dall'accensione... Una funzionalita simile per i ladder sarebbe ... Interessante ...tenere il ladder a temperatura controllata...




    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    KappaeNne
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 179
    Data d'iscrizione : 2014-02-03

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  KappaeNne on Wed Jan 31, 2018 4:45 pm

    SmokeIII wrote:

    Le regole a casa mia le fa la mia ragazza..erg
    Chiedo solidarietá maschile!
    Ma dai, su su. Non scalda a rimanere acceso, consuma molto poco (la 909 XXL quando è acceso solo lo Schiit non suonante da consumo 0w sicuramente qualcosa consumerà ma in soldoni saranno 80 - 100 euro l'anno di corrente), ed il led bianco ti da un comodo punto di riferimento per orientarti al buio.


    _________________
    Sorgente: PC audio fanless in case HD Plex, scheda madre Gigabyte con USB DAC-UP, sistema operativo Daphile, alimetazione lineare HD Plex 100w
    DAC: Schiit Yggdrasil
    Ampli cuffie: Audio GD Master 9
    Cuffie: Audeze LCD 4, Denon AHD7200, Sennheiser HD 800
    avatar
    SmokeIII
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1629
    Data d'iscrizione : 2017-01-20
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  SmokeIII on Wed Jan 31, 2018 4:52 pm

    Johnny1982 wrote:Smoke con il pontus hai provato a lascialo acceso 24 ore di fila?

    Insomma devo tornare single grazie.
    Comunque mai..do 3/4 d’ora a tutto e poi mi metto a sentire..non metto in dubbio le cose scritte in precedenza ma le mie esigenze sono altre. É capitato magari in un giorno di riposo di accendere tutto la mattina presto e lasciare acceso fino a sera tardi ma poi si spegne tutto.


    _________________
    avatar
    SmokeIII
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1629
    Data d'iscrizione : 2017-01-20
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  SmokeIII on Wed Jan 31, 2018 4:55 pm

    KappaeNne wrote:
    ed il led bianco ti da un comodo punto di riferimento per orientarti al buio.

    Che carino,sei un amico


    _________________
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: Il Dac che fa per me?

    Post  Johnny1982 on Wed Jan 31, 2018 5:04 pm

    sui consumi con le ultime modifiche alla bollette elettriche il "risparmio" energetico è stato penalizzato ... quindi da quel punto di vista lasciare tutto acceso influisce poco ...

    da quando ho il vega lo tengo in stand by (che mantiene in temperatura i componenti "critici") e di bolletta non vedo una gran differenza ...

    dai smoke ... capiterà che un giorno la tua ragazza non è a casa ? :D o se no chiedile un giorno di permesso "in nome della scienza" per vedere se da caldo suona meglio :D

    tu devi spegnere proprio da "dietro" o è anche accettabile lo stand by? in quel caso il vega "fregherebbe" la tua ragazza perchè sembra spento ... ma non le è Razz


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda

      Current date/time is Fri Nov 16, 2018 4:31 pm