Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di Phaeton - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di Phaeton

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21534
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  pluto on Mon Jun 06, 2011 12:38 pm

    ma no si fa x parlare.
    Quando uno s'innamora di un apparecchio va sempre bene qualunque esso sia.

    Ti ho solo esternato il mio pensiero alla luce dei miei ultimi sviluppi. La liquida induce ad un qual certa pigrizia una volta che hai tutto rippato sul computer. Consente di ascoltare dischi dimenticati come dicevi tu giustamente in un altro 3D ma fa venire le ragnatele al lettore normale e quindi.....

    Fai solo questa riflessione. Poi va tutto bene

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  Giordy60 on Mon Jun 06, 2011 12:48 pm

    pluto wrote:
    ... La liquida induce ad un qual certa pigrizia una volta che hai tutto rippato sul computer.
    pigrone Sleep Sleep Sleep .....però è vero !
    giordy60

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5550
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  hr2 on Mon Jun 06, 2011 1:11 pm

    Giordy60 wrote:
    pluto wrote:
    ... La liquida induce ad un qual certa pigrizia una volta che hai tutto rippato sul computer.
    pigrone Sleep Sleep Sleep .....però è vero !
    giordy60


    Perciò è bello

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Mon Jun 06, 2011 2:38 pm

    pluto wrote:ma no si fa x parlare.
    Quando uno s'innamora di un apparecchio va sempre bene qualunque esso sia.

    Ti ho solo esternato il mio pensiero alla luce dei miei ultimi sviluppi. La liquida induce ad un qual certa pigrizia una volta che hai tutto rippato sul computer. Consente di ascoltare dischi dimenticati come dicevi tu giustamente in un altro 3D ma fa venire le ragnatele al lettore normale e quindi.....

    Fai solo questa riflessione. Poi va tutto bene

    applausi applausi

    non posso che quotarti in pieno....


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21534
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  pluto on Mon Jun 06, 2011 2:56 pm

    Acc... 3 quotoni da 3 forumers diversi affraid affraid affraid

    Comunque x fortuna prima di ripparli tutti forse arriviamo a settembre ca Laughing Laughing Laughing

    E poi dobbiamo inventarci come fare x i vinili e allora li ne avrò x 2/3 annetti almeno - con i vinili s'impiegherà una media di 45/60 min l'uno visto che bisogna ascoltarli tutti

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Mon Jun 06, 2011 3:25 pm

    cosi' sai cosa fare per i prossimi 50 anni!!!!!

    e pensa pure a quante testine consumerai!!!!!!!

    seriamente: fossi in te farei due o anche tre scremature, pensare di poter liquefare migliaia di dischi e' IMHO mooooooooooooolto difficile con strumenti "amatoriali".

    diciamo che mediamente riesci a liquefare 6-8 dischi a settimana (mica starai sempre li a combattere tra pc e ADC no?!?), viene fuori poco piu' di 400 dischi/anno (considerando anche le ferie.......), se come mi pare di aver capito hai una discoteca ben fornita ti ci vorranno ben piu' di due anni erg erg erg




    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Mon Jun 06, 2011 3:58 pm

    Giordy60 wrote:
    ........
    tornando al discorso young non vedo l'ora di averlo per "giocarci" un pò
    giordy60

    cavoli, ma ancora non ti e' arrivato?mi pareva che lo avessi ordinato un mesetto fa'..........


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  Giordy60 on Thu Jun 09, 2011 12:44 pm

    phaeton wrote:

    cavoli, ma ancora non ti e' arrivato?mi pareva che lo avessi ordinato un mesetto fa'..........

    e sì ancora nulla.....nè il dac e nè l'alimentazione
    ti romperò le scatole ( quando arriva ) per aiutarmi a settarlo al meglio
    giordy60

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21534
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  pluto on Thu Jun 09, 2011 2:12 pm

    Io direi di rompergli le scatole a prescindere.... Laughing Laughing Laughing

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Thu Jun 09, 2011 3:40 pm




    scherzo naturalmente, rompi pure quanto vuoi
    (tanto al limite non rispondo affraid affraid affraid affraid )


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  Massimo on Thu Jun 09, 2011 11:50 pm

    phaeton wrote:


    scherzo naturalmente, rompi pure quanto vuoi
    (tanto al limite non rispondo affraid affraid affraid affraid )
    affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Sun Jul 07, 2013 10:50 am

    ops, mi accorgo che e' da parecchio che non aggiorno la situazione.... sorry, mea culpa, troppi impegni di lavoro...
    allora, saltiamo gli step intermedi e arriviamo alla situazione attuale:


    (mi sa che 'sto rack inizia a essere strettino)



    Sorgente : SACD Marantz SA-11S1 , PC Asus 1011PX 2GB + Foobar2k, Auralic Vega
    Isolatore USB : iFi iUSBPower
    Pre : Spectral 30SL G2
    Finale : Pass X150.5
    Ampli Cuffie : Stax 323S
    Cuffie : Stax 507
    Casse : Amphion Xenon II
    Cavi : segnale Neutral Neutral + RS Audio Silver , potenza Kimber 8TC , alimentazione Furutech FP-3TS
    Correttori ambiente : 8 pannelli Labirinti Acustici + bugnato piramidale

    in panchina : Ariston Audio RD50 con braccio Enigma, Promitheus TVC, Aesthetix Calypso, Cambridge Audio P500, DAC M2Tech Young + SuperAli, cavetteria varia, valvolame vario, Indiana Line Arbour 5.30, AKG K240 monitor, M2Tech HiFace2


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  Fausto on Sun Jul 07, 2013 4:05 pm

    Bello Mike!
    Complimenti!
    Noto che anche tu hai molta "roba" in panchina!
    Io ho cominciato a fare una bella pulizia "monetizzando" non poco!
    sunny sunny sunny 

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Sun Jul 07, 2013 4:50 pm

    grazie Fausto!!
    per la robbbbba in panchina, ho due grossi difetti: 1. sono pigro 2. mi affeziono alle cose che mi hanno soddisfatto e con cui mi sono divertito ..... sunny sunny 


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  Massimo on Sun Jul 07, 2013 6:48 pm

    Ciao  Mike, complimenti applausi applausi applausi 
    Siamo in due, anch'io mi affezziono ai componenti, ho lo sgabuzino pieno, non riesco a venderli, per auto giustificarmi  metto l'annuncio, ma poi non lo seguo Embarassed Neutral 


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  gciraso on Tue Jul 09, 2013 2:33 pm

    Almeno per la panchina sono a posto, monetizzo. Facessi lo stesso anche con le macchine fotografiche ne avrei per un altro impianto sunny 

    ampzilla
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 52
    Data d'iscrizione : 2013-01-14
    Età : 57
    Località : roma

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  ampzilla on Sat Jul 13, 2013 12:01 am

    comlimteti, Mike!
    Massimo

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Sun Aug 11, 2013 11:15 am

    velocissimo pseudo-aggiornamento, frutto di svariate prove a confronto.
    l'iFi USB Power ritorna nella sua scatoletta, non perche' non funziona (anzi, fa molto bene quello per cui e' stato pensato, ad un costo direi ragionevolissimo) ma semplicemente perche' con il Vega la differenza non e' sottile.... non c'e' proprio :-) , sicuramente grazie al particolare disegno dell'ingresso usb del dac, molto ma molto performante. less is better, e quindi iFi USB a riposo e ritorna al suo posto il fidato Wireworld Starlight 7





    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  desmoraf68 on Sun Aug 11, 2013 4:18 pm

    Complimenti (vedo che usi i cavi in trafilato d'argento per il segnale) applausi 


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Sun Aug 11, 2013 9:40 pm

    i cavi di segnale in effetti sono dei DIY realizzati a partire da un argento 7n monocristallo PCOCC inguainati in teflon in modo molto "largo" in modo da lasciare molta aria.
    una curiosita', come li hai riconosciuti? li usi anche tu? nel caso, dove ti rifornisci di argento 7n PCOCC (quello che avevo l'ho "rimediato" da una fornitura aerospaziale, e purtroppo non avro' probabilmente un'altra possibilita'...)


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    scarface
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 107
    Data d'iscrizione : 2011-08-26
    Età : 45
    Località : Monti Pisani

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  scarface on Mon Aug 12, 2013 12:45 am

    Prima di tutto complimenti phaeton per l'impianto applausi applausi applausi 

    [quote="phaeton"]i cavi di segnale in effetti sono dei DIY realizzati a partire da un argento 7n monocristallo PCOCC inguainati in teflon in modo molto "largo" in modo da lasciare molta aria.

    Una curiosità per quanto riguarda questi cavi DIY in argento 7n ci puoi dire qualcosa di più le tue impressioni, paragoni con altri cavi, differenze.


    Un saluto e buoni ascolti.


    _________________
    Nella vita chi non si accontenta... gode di più

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Mon Aug 12, 2013 11:49 am

    beh, non sono mai stato un estimatore dell'argento, anche perche' avendo semrpe avuto sorgenti e pre molto veloci ed analitici non mi sembrava un accoppiamento azzeccato.
    poi un giorno ho scoperto il trucco. ero alla ricerca di un cavo di segnale definitivo e volevo un cavo veloce ma neutro. stavo provando un cavo in rame PCOCC, un Nordost Heimdall e un Acrolink 7n e si e' accesa la luce. IMHO la differenza grossa la fa il materiale e l'isolante, la geometria puo' correggere qualcosa ma alla fine si tratta di "correzioni" appunto.
    sono quindi passato ad un rame PCOCC, e ho iniziato a capire le differenze. il passo successivo e' stato trovare un cavo 7n PCOCC, e benche' sembra che tutti su ebay abbiano questo cavo, nella realta' le cose non sono cosi' semplici e trovare un VERO cavo 7n PCOCC monocristallo e' stato veramente molto duro.
    le caratteristiche dell'argento 7n PCOCC monocristallo sono essenzialmente il mantenere una musicalita' e "fluidita'" da rame di classe, insieme alla velocita' ed estremo dettagio (che non vuol dire assolutamente freddezza o fatica d'ascolto) da argento di classe.
    per come piace ascoltare a me, e per come e' attualmente composto il mio setup, sono esattamente i cavi che cercavo.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  desmoraf68 on Mon Aug 12, 2013 4:56 pm

    Si li uso anch'io, l'ho prensi da Audiomarketing (San Marino): http://www.audiomarketing.net/cavi.htm



    P.S. io ho preso il cavo Solid Core ARGENTO PURO SILVER 1000 trafilato a freddo con dielettrico microteflon doppia schermatura.


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  albertosi on Mon Aug 12, 2013 7:20 pm

    E il coassiale digitale cos'è? Hai per caso provato anche il coax Wireworld?
    E se posso ancora: come mai non tenevi lo Starlight con la IFI?
    Se non si fosse capito sono interessato al digitale rca:lol: Laughing 

    Ho un Mogami ma ho la sensazione che si possa fare meglio...

    Ciao, Alberto.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    scarface
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 107
    Data d'iscrizione : 2011-08-26
    Età : 45
    Località : Monti Pisani

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  scarface on Tue Aug 13, 2013 12:22 am

    phaeton wrote:beh, non sono mai stato un estimatore dell'argento, anche perche' avendo semrpe avuto sorgenti e pre molto veloci ed analitici non mi sembrava un accoppiamento azzeccato.
    poi un giorno ho scoperto il trucco. ero alla ricerca di un cavo di segnale definitivo e volevo un cavo veloce ma neutro. stavo provando un cavo in rame PCOCC, un Nordost Heimdall e un Acrolink 7n e si e' accesa la luce. IMHO la differenza grossa la fa il materiale e l'isolante, la geometria puo' correggere qualcosa ma alla fine si tratta di "correzioni" appunto.
    sono quindi passato ad un rame PCOCC, e ho iniziato a capire le differenze. il passo successivo e' stato trovare un cavo 7n PCOCC, e benche' sembra che tutti su ebay abbiano questo cavo, nella realta' le cose non sono cosi' semplici e trovare un VERO cavo 7n PCOCC monocristallo e' stato veramente molto duro.
    le caratteristiche dell'argento 7n PCOCC monocristallo sono essenzialmente il mantenere una musicalita' e "fluidita'" da rame di classe, insieme alla velocita' ed estremo dettagio (che non vuol dire assolutamente freddezza o fatica d'ascolto) da argento di classe.
    per come piace ascoltare a me, e per come e' attualmente composto il mio setup, sono esattamente i cavi che cercavo.


    Quando eri alla ricerca di un cavo di segnale definitivo non hai mai provato gli AIRTECH OCC 7N .

    Io sono un felice possessore di questi cavi, e rispondono alle caratteristiche che cercavi.

    Come puoi vedere qui nel Gazebo chi li ha provati sono rimasti tutti soddisfatti.


    _________________
    Nella vita chi non si accontenta... gode di più

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5697
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: L'impianto di Phaeton

    Post  phaeton on Tue Aug 13, 2013 11:59 am

    @Desmoraf68, ho letto la descrizione del procedimento sul sito... mmmhhhh.... non sembra il processo corretto per un cavo PCOCC monocristallo, e l'indicazione "silver 1000" non significa nulla (occorre una certificazione tipo LBMA, non esiste nessun materiale del tipo "silver 1000" che significherebbe puro al 100%), ma alla fine CHISSENEFREGA, se suona bene suona bene!!!

    @Albertosi, il coax non lo uso piu' con il Vega (il cavetto che si vede sotto il Wireworld e' un ottico "volante" che uso a volte con la play e a volte col cd) in quanto l'usb e' nettamente superiore. con lo Young e la HF2 usavo un eccellente (IMHO, per quanto le mie orecchie foderate di prosciutto possano valutare) G&BL HXO:
    http://www.gebl.net/item/24/cavo-audio-digitale-con-nucleo-in-ferrite
    che per quanto mi riguarda ha tutto quello che serve in un cavo digitale, compresi ottimi connettori ad avvitare e da 75ohm (molti trascurano l'importanza dei connettori in un caov digitale, nulla di piu' sbagliato...). unico difetto e' che e' un "pitone" molto rigido, ma in realta' non e' un difetto, un coassiale deve mantenere quanto piu' possibile la geometria relativa tra conduttore e piano di massa, ergo.... (btw, diffidate da coax troppo morbidi, un coax per sua natura e' una linea di trasmissione, che fuonziona nei parametri di progetto solo se la geometria e' rispettata)
    non usavo il Wireworld con l'iFi perche' sono un fissato della simmetria, e non ne avevo due :-(

    @Scarface, conosco molto bene i cavi di Air.... come detto ho fatto tutti gli step, passando da cavi commerciali (anche relativamente costosi) a cavi in rame 7n PCOCC e per finire con cavi in argento 7n PCOCC (a mio gusto superiori al rame 7n PCOCC)


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 5:00 pm