Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
M2TECH Young - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    M2TECH Young

    Share

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23

    Re: M2TECH Young

    Post  piroGallo on Mon Apr 18, 2011 6:55 pm

    Edmond wrote:Gianni, mi spieghi come funziona il Download Manager di HighRes Audio, che non riesco a farlo funzionare?

    THX!!!!!!!
    non conosco il sito. (anzi, grazie per la segnalazione)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: M2TECH Young

    Post  piroGallo on Mon Apr 18, 2011 6:59 pm

    Edmond wrote:Gianni, mi spieghi come funziona il Download Manager di HighRes Audio, che non riesco a farlo funzionare?

    THX!!!!!!!
    faccio notare che lo stesso album su highresaudio costa 21€ e su hdtracks 17,99$ !!!


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: M2TECH Young

    Post  Edmond on Mon Apr 18, 2011 7:19 pm

    Ho giusto fatto il confronto con "The Koln Concert".................... santa santa santa santa santa santa


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: M2TECH Young

    Post  pluto on Mon Apr 18, 2011 7:26 pm

    Che hai confrontato? Vinile con Hires da HD track?

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: M2TECH Young

    Post  piroGallo on Mon Apr 18, 2011 8:23 pm

    pluto wrote:Che hai confrontato? Vinile con Hires da HD track?

    $ con € Laughing


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: M2TECH Young

    Post  Edmond on Mon Apr 18, 2011 8:25 pm

    Gianni.......... Gian è andato.................


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: M2TECH Young

    Post  pluto on Fri Apr 22, 2011 11:57 am

    Allora, scaricate le 4 demo di High definition Tape transfer, il sito suggerito da Micio Piro.
    Per il momento letti con solito Mac Pro + Amarra - North Star ottimizzato dal solito grande Giordy Giordano (grazie ancora...)
    Nell'attesa di provare l'interfaccia WEISS + ELGAR

    Mi sembrano molto buoni.
    Per chi li dovesse provare, suggerisco di fare attenzione sui giudizi immediati, specie della demo di Scherchen. Confrontati con una registrazione RR sembrano quasi poveri, un pò asettici. In realtà sono di una naturalezza disarmante (ho spesso ascoltato i suoi Vinili o CD e talvolta i nastri). E sono notevoli. Proverò a scaricare un paio di files.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Fri Apr 22, 2011 4:10 pm

    pluto wrote:Allora, scaricate le 4 demo di High definition Tape transfer, il sito suggerito da Micio Piro.
    Per il momento letti con solito Mac Pro + Amarra - North Star ottimizzato dal solito grande Giordy Giordano (grazie ancora...)
    Nell'attesa di provare l'interfaccia WEISS + ELGAR

    Mi sembrano molto buoni.
    Per chi li dovesse provare, suggerisco di fare attenzione sui giudizi immediati, specie della demo di Scherchen. Confrontati con una registrazione RR sembrano quasi poveri, un pò asettici. In realtà sono di una naturalezza disarmante (ho spesso ascoltato i suoi Vinili o CD e talvolta i nastri). E sono notevoli. Proverò a scaricare un paio di files.

    Io per ora sto "girando" in MAC + AMARRA + YOUNG e "solo" con CD rippati in 44.1 / 16 (spero si scriva così anche se sono sicuro che ci siamo capiti ugualmente...)
    Ho fatto qualche prova stacca/attacca fra ITUNES e AMARRA lasciando ogni altro parametro identico e, fino ad ora, l'up_grade sembra riuscito.
    Ancora qualche ascolto di brani conosciuti con stacca/attacca fra CD e AMARRA.
    Poi posto....
    sunny

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Sun Apr 24, 2011 8:33 pm

    Ho scritto:
    Io per ora sto "girando" in MAC + AMARRA + YOUNG e "solo" con CD rippati in 44.1 / 16 (spero si scriva così anche se sono sicuro che ci siamo capiti ugualmente...)
    Ho fatto qualche prova stacca/attacca fra ITUNES e AMARRA lasciando ogni altro parametro identico e, fino ad ora, l'up_grade sembra riuscito.
    Ancora qualche ascolto di brani conosciuti con stacca/attacca fra CD e AMARRA.
    Poi posto....

    Qualche impressione posso cominciare a riferirla.
    Come già postato ho fatto "qualche" prova cercando di mantenere parametri di confronto identici.
    Identici nell'ascolto sia con CDP che con MAC.
    Fatta la doverosa premessa che con Amarra il set_up migliora notevolmente, ecco le mie sensazioni a caldo:
    - Se il CD è già buono o, meglio ancora, ottimo come incisione, l'ascolto "tradizionale" con CDP non teme confronto.
    - Se il CD è mediocre ecco che la "liquida" risolve, in parte, il problema e l'ascolto migliora decisamente.
    - Paragonado un buon CD allo stesso titolo "rippato" su MAC, abbiamo due differenti ascolti: con il CDP abbiamo più naturalezza, più scena sonora e più dinamica, con il MAC abbiamo più più dettaglio rimanendo uguale la dimanica mentre diminuiscono naturalezza e scena sonora.
    - Paragonando un CD mediocre, sempre nell'ascolto su CDP vs MAC, ogni parametro migliora nell'ascolto con il MAC senza tuttavia arrivare al miracolo.
    Credo comunque che anche le "macchine" usate per le comparazioni incidano sugli ascolti.
    Ho parametrato "esclusivamente" con l'uso di CD e sue caratteristiche tecniche per non fare confusione ed avere parametri di confronto "certi".
    Il passo successivo sarà quello dell'HD dove credo che effetivamente la "liquida" possa fare la differenza.
    L'amico Giordano, che mi supporta in questa esperienza, mi ha dato alcuni consigli che mi sento di condividere e suggerire:
    - Usare un MAC dedicato;
    - Procedere per gradi;
    - Partire da subito mantenendo "ordine" nel computer.
    Se volete dire la vostra io rimango in attesa.
    Varcare la "frontiera liquida" è affascinante ma non semplice.
    Ogni suggerimento è graditissimo.
    sunny


    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: M2TECH Young

    Post  mau57 on Sun Apr 24, 2011 8:56 pm

    ciao Fausto! sunny

    Io per la liquida, come ho detto, non ho scelto la strada del computer, ma quella del lettore dedicato (squeezebox) connesso alla libreria sempre on line (NAS QNAP) più DAC (al momento Cambridge Magic, ma sempre upgradabile .. sunny )

    La conclusione che ho tratto è:
    - grandissima comodità (ovviamente, visto il mio setup) ed immediatezza nella scelta della musica da ascoltare, anche in caso un amico ti dica "hai quella di tizio?)
    - miglior ascolto, in caso di "qualità CD 16bit", col lettore (tanto che sto sentendo il bisogno anche di un miglior lettore CD)
    - vero salto di qualità con la musica HD a 24bit... li davvero c'è secondo me la nuova frontiera della qualità

    ciao!

    maurizio

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Sun Apr 24, 2011 9:22 pm

    mau57 wrote:ciao Fausto! sunny

    Io per la liquida, come ho detto, non ho scelto la strada del computer, ma quella del lettore dedicato (squeezebox) connesso alla libreria sempre on line (NAS QNAP) più DAC (al momento Cambridge Magic, ma sempre upgradabile .. sunny )

    La conclusione che ho tratto è:
    - grandissima comodità (ovviamente, visto il mio setup) ed immediatezza nella scelta della musica da ascoltare, anche in caso un amico ti dica "hai quella di tizio?)
    - miglior ascolto, in caso di "qualità CD 16bit", col lettore (tanto che sto sentendo il bisogno anche di un miglior lettore CD)
    - vero salto di qualità con la musica HD a 24bit... li davvero c'è secondo me la nuova frontiera della qualità

    ciao!

    maurizio

    In effetti varcare la "frontiera" è un gioco per passare il tempo e tenersi aggiornati al passo con le modernità.
    Altro fattore è la comodità che, in questo caso, è notevole.
    Io, ad esempio, ho fatto una scelta ed ho rippato su MAC titoli che ho in CD ma che non ascolto di frequente.
    Mi riferisco a discografie più datate alle quali sono legato da ricordi affettivi oppure di gioventù.
    Sono titoli che prima dovevano "capitarmi in mano" per essere riascoltati mentre ora sono tutti "visibili" e più "immediati".
    In questo modo ho anche "guadagnato" parecchio spazio per nuovi acquisti.
    Nel caso di titoli di musica, ad esempio italiana anni 70, la qualità a mio giudizio migliora.
    Questo rende più godibile un riascolto carico di "nostalgia".
    sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: M2TECH Young

    Post  Massimo on Mon Apr 25, 2011 12:30 am

    Fausto wrote:

    Nel caso di titoli di musica, ad esempio italiana anni 70, la qualità a mio giudizio migliora.
    Questo rende più godibile un riascolto carico di "nostalgia".
    sunny
    Scusa Fausto vorrei capire come è possibile migliorare un brano già registrato, giocando con l'equalizzatore, ma in questo modo si modifica , non si migliora. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5706
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: M2TECH Young

    Post  phaeton on Mon Apr 25, 2011 12:01 pm

    Fausto wrote:..............
    Se volete dire la vostra io rimango in attesa.
    Varcare la "frontiera liquida" è affascinante ma non semplice.
    Ogni suggerimento è graditissimo.
    sunny


    Fausto,

    innanzitutto grazie di aver condiviso le tue impressioni, e' sempre bello e istruttivo paragonare le esperienze!!!

    io nel mio setup ho avuto la sensazione opposta, tant'e' che non uso ormai piu' il mio lettore (Marantz SA-11), con il DAC mi pare tutto meglio (in alcuni casi di sfumature, in altri di molto), salvo ovviamente la lettura SACD dove la differenza si sente tutta (ovviamente il dac legge il flac dello strato cd....)

    credo che il particolare setup, insieme alle nostre abitudini e inclinazioni di ascolto, possa influire molto.....

    sto notando che in realta' quelli piu' entusiasti dello Young in genere usano foobar su win, e leggiucchiando qua e la mi pare di capire che l'oggetto (in particolare i driver) sono stati pensati e progettati su windows e poi solo "portati" su mac.... non vorrei che questo possa in qualche modo "inficiare" il risultato... hai la possibilita' di rimediare un portatile win piccolo a piacere (basta uno scrausissimo netbook da 200€) e provare a confronto foobar vs amarra??? sarebbe un riscontro interessantissimo......


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Mon Apr 25, 2011 1:42 pm

    Massimo wrote:
    Fausto wrote:

    Nel caso di titoli di musica, ad esempio italiana anni 70, la qualità a mio giudizio migliora.
    Questo rende più godibile un riascolto carico di "nostalgia".
    sunny
    Scusa Fausto vorrei capire come è possibile migliorare un brano già registrato, giocando con l'equalizzatore, ma in questo modo si modifica , non si migliora. sunny sunny sunny

    @Caro MASSIMO, il discorso non è così semplice e diretto.
    Proverò a spiegarlo, come sai, con termini non tecnici che avrei difficoltà ad usare.
    Ti chiedo solo la cortesia di avere un attimo di pazienza.
    Intanto ti dico che non uso l'equalizzatore che inibisco del tutto.
    Faccio "ordine" nel mio cervello e provo a spiegare.
    sunny

    @PHATEON,
    vero quello che affermi.
    Il set_up rappresenta un elemento fondamentale nell'ascolto in qualsiasi situazione sia di "vinile", sia di "CD" e sia di "liquida".
    Non è così semplice avere identici set_up a prescindere da quelli fondamentalmente indispensabili quali, solo a fare un esempio, i cavi.
    Abitudini, inclinazioni d'ascolto e, soprattutto, coinvolgimento emotivo giocano un ruolo determinante.
    Potrebbe sembrare strano ma attribuisco a quest'ultimo elemento un'importanza di rilievo non trascurabile.
    Il nostro cervello "comanda" sensazioni e sensi più di quanto si possa immaginare ed anche conoscere.
    Win e Foobar sono, credo, la piattaforma ed il player più diffusi.
    Non fosse altro che per una questione di costi.
    Non ero a conoscenza di quanto mi riferisci in merito alla progettazione ed allo sviluppo dei driver dello Young decisamente "più" pensati per Win ed, a prescindere da questo, i miei "ascolti" fatti da un amico con Win_Foobar_Young hanno dato risultati in "performances" di riferimento....
    Il risultato ottenuto da questo amico mi "stuzzica" a continuare gli esperimenti con MAC anche se un "piccolo" PC è già nella lista della spesa.
    Ancora un pò di esperimenti con YOUNG_MAC_AMARRA e poi saprò essere più preciso....
    Intanto apro un'altro 3D e vediamo se qualche amico riesce a darmi una mano.
    Saluti e condividere è sempre interessante oltre che piacevole.




    sunny

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5706
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: M2TECH Young

    Post  phaeton on Mon Apr 25, 2011 2:19 pm

    Fausto wrote:............. i miei "ascolti" fatti da un amico con Win_Foobar_Young hanno dato risultati in "performances" di riferimento....
    Il risultato ottenuto da questo amico mi "stuzzica" a continuare gli esperimenti con MAC anche se un "piccolo" PC è già nella lista della spesa.............

    ok, buoni esperimenti e tienici aggiornati!!!!!!!


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: M2TECH Young

    Post  Massimo on Mon Apr 25, 2011 2:47 pm

    Fausto wrote:
    @Caro MASSIMO, il discorso non è così semplice e diretto.
    Proverò a spiegarlo, come sai, con termini non tecnici che avrei difficoltà ad usare.
    Ti chiedo solo la cortesia di avere un attimo di pazienza.
    Intanto ti dico che non uso l'equalizzatore che inibisco del tutto.
    Faccio "ordine" nel mio cervello e provo a spiegare.
    sunny
    Resto sintonizzato, la cosa mi incuriosice non poco. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Mon Apr 25, 2011 4:28 pm

    Massimo wrote:
    Fausto wrote:
    @Caro MASSIMO, il discorso non è così semplice e diretto.
    Proverò a spiegarlo, come sai, con termini non tecnici che avrei difficoltà ad usare.
    Ti chiedo solo la cortesia di avere un attimo di pazienza.
    Intanto ti dico che non uso l'equalizzatore che inibisco del tutto.
    Faccio "ordine" nel mio cervello e provo a spiegare.
    sunny
    Resto sintonizzato, la cosa mi incuriosice non poco. sunny

    Ci provo Massimo ma non garantisco al 100% che quello che posto sia "assolutamente" vero.
    Ripeto che non sono in grado di usare termini tecnici e quindi descrivo come riesco.
    Il CDP "vede" il CD attraverso la lente con l'ausilio di una meccanica che viagga dall'interno verso l'esterno e si alza o si abbassa.
    Secondo me il CDP quindi "vede" non "legge" e contemporaneamente la lente si muove in ogni direzione e cioè, come detto, verso l'esterno e verso l'alto o il basso.
    Se non "vede" qualcosa, per qualsiasi motivo, continua e non ferma i suoi movimenti.
    Non può fermarsi deve continuare a "vedere" per "suonare".
    Ciò che non "vede" o "vede male" lo inventa il correttore d'errori del CDP stesso.
    Nel migliore dei casi il 15/20% di ciò che ascoltiamo è frutto di correzione d'errore.
    Al contrario il computer "legge" il CD e, durante il rippaggio, lo stesso può leggere ogni informazione e, nel caso per qualsiasi motivo avesse qualche dubbio o gli sfugga qualche messaggio, può tornare indietro a riprenderlo e poi continuare con la sua lettura.
    Quindi "legge" ed ha tutto il tempo per farlo senza preoccuparsi di fare ascoltare la musica.
    "Legge" le informazioni e le riporta senza errori sul supporto informatico.
    Caro massimo:
    perdonami ma ora devo andare e riprendo appena posso.
    Diciamo che è la fine della prima parte.
    A presto.
    sunny sunny sunny sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: M2TECH Young

    Post  Massimo on Mon Apr 25, 2011 4:47 pm

    Sono d'accordo che il brano letto dal PC se preso da fonte sicura va meglio perchè salta di pari passo la meccanica,ricorda che tu parli di CD AAD o ADD quindi già modificati, per la rimasterizzazione da analogico a Digitale.
    Io non parlo di CD, parlo sempre di Analogico,soprattutto se riferito ad anni in cui di digitale al massimo c'era il DAT, quindi Digitale su supporto magnetico con registrazione e/o lettura lenta e priva di errori.
    sunny sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Tue Apr 26, 2011 10:34 pm

    Fausto wrote:
    Massimo wrote:
    Fausto wrote:
    @Caro MASSIMO, il discorso non è così semplice e diretto.
    Proverò a spiegarlo, come sai, con termini non tecnici che avrei difficoltà ad usare.
    Ti chiedo solo la cortesia di avere un attimo di pazienza.
    Intanto ti dico che non uso l'equalizzatore che inibisco del tutto.
    Faccio "ordine" nel mio cervello e provo a spiegare.
    sunny
    Resto sintonizzato, la cosa mi incuriosice non poco. sunny

    Ci provo Massimo ma non garantisco al 100% che quello che posto sia "assolutamente" vero.
    Ripeto che non sono in grado di usare termini tecnici e quindi descrivo come riesco.
    Il CDP "vede" il CD attraverso la lente con l'ausilio di una meccanica che viagga dall'interno verso l'esterno e si alza o si abbassa.
    Secondo me il CDP quindi "vede" non "legge" e contemporaneamente la lente si muove in ogni direzione e cioè, come detto, verso l'esterno e verso l'alto o il basso.
    Se non "vede" qualcosa, per qualsiasi motivo, continua e non ferma i suoi movimenti.
    Non può fermarsi deve continuare a "vedere" per "suonare".
    Ciò che non "vede" o "vede male" lo inventa il correttore d'errori del CDP stesso.
    Nel migliore dei casi il 15/20% di ciò che ascoltiamo è frutto di correzione d'errore.
    Al contrario il computer "legge" il CD e, durante il rippaggio, lo stesso può leggere ogni informazione e, nel caso per qualsiasi motivo avesse qualche dubbio o gli sfugga qualche messaggio, può tornare indietro a riprenderlo e poi continuare con la sua lettura.
    Quindi "legge" ed ha tutto il tempo per farlo senza preoccuparsi di fare ascoltare la musica.
    "Legge" le informazioni e le riporta senza errori sul supporto informatico.
    Caro massimo:
    perdonami ma ora devo andare e riprendo appena posso.
    Diciamo che è la fine della prima parte.
    A presto.
    sunny sunny sunny sunny

    Eccomi.
    Presente parte seconda.
    Quoto me stesso: ormai sono andato ....
    Ero rimasto alla "lettura" del PC durante il rippaggio ed aggiungo che quindi, a mio parere, è diverso vedere e dover suonare piuttosto che leggere e solo copiare.
    Nel rippaggio non dovrebbe esserci nessuna perdita od alterazione delle informazioni e di conseguenza nessuna invenzione.
    Credo che, nel caso del CDP, più l'informazione è difficile da "vedere" più è difficile da "inventare".
    Ecco perchè il rippaggio di un masterizzatore, nei casi più "difficili" da vedere per il CDP, fatica molto meno a leggere e quindi poi a salvare.
    In sostanza non deve "inventare" nulla.
    Avremo, come risultato, un supporto senza alcuna invenzione difficile.
    Non si possono ottenere miracoli, questo è ovvio, ma probabilmente buoni risultati.
    Questa è la mia "rudimentale" spiegazione.
    Ti cedo la parola e lascio spazio ad eventuali interventi.
    sunny

    PS: Io parlo di "rippaggio" di CD.
    Quindi confronto lo stesso titolo: CD vs MAC/PC.
    sunny


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: M2TECH Young

    Post  Massimo on Tue Apr 26, 2011 10:49 pm

    Fausto se leggi un paio di messaggi più su ho scritto che sono d'accordo con te per quello che riguarda il CD, ma non il vinile, soprattutto per musica fatta per il vinile, poi rimasterizzata e modificata per CD. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Tue Apr 26, 2011 10:55 pm

    Massimo wrote:Fausto se leggi un paio di messaggi più su ho scritto che sono d'accordo con te per quello che riguarda il CD, ma non il vinile, soprattutto per musica fatta per il vinile, poi rimasterizzata e modificata per CD. sunny

    Caro Massimo,
    sai che questo non è l'orario mio....
    Volevo finire il discorso che avevo lasciato in sospeso.
    Ci penso e ci aggiorniamo.
    Concorderai con me che trattasi di argomento "interessantissimo".
    Perdonami ma come al solito io mi ritiro Sleep Sleep
    Notte amico mio....
    sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: M2TECH Young

    Post  Massimo on Tue Apr 26, 2011 10:59 pm

    'Notte Fausto Sleep Sleep
    Non volevo interrompere il tuo proseguo della spiegazione, volevo solo dirti che ero d'accordo con te,tranne che sul miglioramento rispetto al supporto originale (vinile).


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Thu Apr 28, 2011 9:15 am

    Massimo wrote:'Notte Fausto Sleep Sleep
    Non volevo interrompere il tuo proseguo della spiegazione, volevo solo dirti che ero d'accordo con te,tranne che sul miglioramento rispetto al supporto originale (vinile).

    Caro Massimo,
    ieri avevo iniziato a scrivere ma poi ho dovuto interrompere per lavoro.
    Sono molto occupato, direi anche troppo....
    Sabato riprenderò con la mia "teoria".
    Perdonami....
    sunny sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: M2TECH Young

    Post  Massimo on Thu Apr 28, 2011 8:00 pm

    Fausto, non hai niente da farti perdonare, quando potrai posti il seguito. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: M2TECH Young

    Post  Fausto on Thu Apr 28, 2011 10:37 pm

    Massimo wrote:Fausto, non hai niente da farti perdonare, quando potrai posti il seguito. sunny sunny sunny

    OK a presto.
    sunny sunny sunny

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: M2TECH Young

    Post  Edmond on Fri Apr 29, 2011 9:51 am

    Mi intrometto per riportare qualche sensazione a confronto rilavata dal sottoscritto e da altri ascoltatori.......

    Ho confrontato lo Young con lettori integrati CD/SACD di grande livello e, a mio modestissimo avviso (da sordo), lo Young ha battuto tutti per la notevolissima naturalezza di emissione..... Non parliamo, poi, di accoppiata PC/files in alta risoluzione versus SACD...........

    Presso uno dei due grandi negozi di Chieti, inoltre, altri amici hanno preferito in modo unanime l'accoppiata Young/meccanica Pioneer PD9 a dCS Puccini e ad accoppiata Emm Labs............

    Non male per un piccoletto di questa fascia di prezzo!!!!!!!!! cheers cheers cheers cheers cheers cheers


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 6:57 am