Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Share

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ernesto1 on Sun Aug 28, 2011 2:41 am

    Complice il caldo micidiale di fine Luglio e tutto Agosto in Sicilia che esiste da sempre ho spento l'impianto perche' non si resiste x il gran caldo nella stanza piccola che si viene a creare con l'aggiunta dell'accenzione delle elettroniche. Da due settimane ho riacceso il sudetto e per evitare ancora il gran caldo ho tenuto sempre spento il lettore valvolare . Cosi' ho ascoltato sempre e comunque solo il vinile. Bhe? ebbene, saremo ripetitivi........ Se esistessero tutti i supporti in vinile come in passato , me ne fregherei del digitale , del futuro, dei tempi che intercorrono. preferirei essere considerato un vetusto ma terrei soltanto il giradischi come sorgente. ...


    _________________
    Ernesto

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11994
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  carloc on Sun Aug 28, 2011 7:53 am

    ernesto1 wrote:Complice il caldo micidiale di fine Luglio e tutto Agosto in Sicilia che esiste da sempre ho spento l'impianto perche' non si resiste x il gran caldo nella stanza piccola che si viene a creare con l'aggiunta dell'accenzione delle elettroniche. Da due settimane ho riacceso il sudetto e per evitare ancora il gran caldo ho tenuto sempre spento il lettore valvolare . Cosi' ho ascoltato sempre e comunque solo il vinile. Bhe? ebbene, saremo ripetitivi........ Se esistessero tutti i supporti in vinile come in passato , me ne fregherei del digitale , del futuro, dei tempi che intercorrono. preferirei essere considerato un vetusto ma terrei soltanto il giradischi come sorgente. ...

    Ciao Ernesto,

    chiunque abbia ed abbia avuto in contemporanea un giradischi di buon livello e i vali lettori cd/sacd conosce bene pregi e difetti di entrambi i sistemi.

    Concordo con te che l'analogico ha un suo fascino particolare e la riproduzione sonora è più vera. Inoltre, cercando bene in giro, ci sono molti vinili da acquistare, anche i vecchi DECCA ancora sigillati.

    Non disperiamo ed andiamo avanti fiduciosi.

    Buoni ascolti analogici.
    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ernesto1 on Sun Aug 28, 2011 8:04 am

    Ciao Carloc, con me sfondi come puoi vedere una porta aperta. Gia' che lo so' quanto il vinile è molto superiore al digitale. Ho 49 anni e sono entrato nel mondo dell'hifi da ragazzino con il vinile appunto , quando era la sola sorgente a disposizione oltre che i nastri a cassette. Ogni volta che mi concentro sul vinile mi viene spontaneo pensare quanti soldi spesi inutilmente in digitale per migliorare poi cosa? ok come non detto è la vecchia diatriba.....


    _________________
    Ernesto

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11994
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  carloc on Sun Aug 28, 2011 8:08 am

    Quanto ai soldi spesi......stendiamo un velo pietoso...;)

    Comunque, visto che siamo coetanei, ti dico che il mio impianto l'ho comprato nel 1990 e così è rimasto da allora.

    Una volta che ho trovato la configurazione di mio gradimento non l'ho toccato più.

    Oggi suona ancora divinamente dopo 21 anni.

    Ciao, Carlo.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ernesto1 on Sun Aug 28, 2011 8:15 am

    mi fa piacere x te cheers Che giradischi hai' ? io uno di stampo moderno nonche' pure puntina e pre phono moderni ma sempre improntati alla bellezza musicale del vinile


    _________________
    Ernesto

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11994
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  carloc on Sun Aug 28, 2011 8:19 am

    ernesto1 wrote:mi fa piacere x te cheers Che giradischi hai' ? io uno di stampo moderno nonche' pure puntina e pre phono moderni ma sempre improntati alla bellezza musicale del vinile

    Io ho un giradischi well tempered, la prima serie, che suona divinamente bene insieme alla Benz Micro MC2.

    Il resto della catena è costituito da una coppia pre e finale Perreaux (SM3 + PMF 3150) e da un CD 960 Philips.

    Diffusori Musical Stones S2.

    Tutto qua.

    Ciao, Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ernesto1 on Sun Aug 28, 2011 8:26 am

    non lo conosco..... tieni presente che ero ragazzino , avevo 15 anni x il primo impianto e da allora lo tenni fino ai 20 anni. Poi il vuoto fino al 1999 . , Da li in poi allestii un nuovo impianto ma rimasi deluso. Dove era quella musicalita' che avevo dal girasdischi? E' questo sarebbe il digitale pensai'????? Da allora piano piano presi sempre piu' coscienza da me medesimo quanto è sempre ancora attuale il suono del vinile , ancora insuperabile ........tanto è vero il set analogico attuale è un po' piu' costoso del pur eccellente lettore Cd , uno dei pochi che mi fa chiudere un occhio sul digitale. Per inciso il mio giradischi di allora era un Europhon di alto livello e suonava... eccome se suonava... anzi cantava....


    _________________
    Ernesto

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ceccus on Sun Aug 28, 2011 9:04 am

    Salve,
    Come non darti ragione ???
    Io ho 44 anni e il mio primo "gira serio" è stato un Technics SL-1200 MKII. Il mio primo impianto era un JVC a componenti separati che comprendeva anche il "piatto" ... ma lo cambiai quasi subito con il Techinics il quale mi ha accompagnato per tutta la mia giovinezza con testine Shure e Stanton.
    Io è da un po' che non accendo il CD ... ma non perchè mi faccia caldo ... ma proprio perchè il suono del vinile mi piace di più ... non c'è storia ...
    E allora ??? Godiamoci questo "ritorno" al vinile ... oppure, una semplice "presa di coscienza" che quel supporto suona meglio ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 9:29 am

    ceccus wrote:Salve,
    Come non darti ragione ???
    Io ho 44 anni e il mio primo "gira serio" è stato un Technics SL-1200 MKII. Il mio primo impianto era un JVC a componenti separati che comprendeva anche il "piatto" ... ma lo cambiai quasi subito con il Techinics il quale mi ha accompagnato per tutta la mia giovinezza con testine Shure e Stanton.
    Io è da un po' che non accendo il CD ... ma non perchè mi faccia caldo ... ma proprio perchè il suono del vinile mi piace di più ... non c'è storia ...
    E allora ??? Godiamoci questo "ritorno" al vinile ... oppure, una semplice "presa di coscienza" che quel supporto suona meglio ...

    Ciao !!
    Caro Ceccus anche per me il primo gira fu un Technics l' SL 1500 che conservo ancora gelosamente e come te alternavo stanton e shure dalla 680EEE alla 75 o 95 che tempi, ma parlo di oltre 20 anni prima, era il 1975. sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21523
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  pluto on Sun Aug 28, 2011 9:35 am

    Sssssst zitti zitti che se si sparge la voce sono ca@@i.

    Poi non trovo più i miei dischetti a 4 soldi.

    Ottima scelta il WT - l'ho avuto x parecchio pure io (anzi veramente ne ho avuti 2) - oggi mi piacerebbe trovare un Reference

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ceccus on Sun Aug 28, 2011 9:36 am

    Ciao,
    Magari fossero stati 20 anni prima sunny ... se non erro il mio primo Hi-Fi, il JVC , l' ho avuto come regalo dopo la promozione il prima media ... ovvero nel 1978 ... e il Techincs l' ho preso qualche anno dopo quasi in contemporanea con le RCF BR 1185 e il "mitico" (almeno per me) Sansui SE-8 (equalizzatore di gran classe) ... a quel tempo andavano di moda gli equalizzatori ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 9:42 am

    Confondevo con il discorso di Ernesto che parlava del 1999 Embarassed
    Anch'io ho avuto il Sansui , il mitico Ampli AU 9500, non so se lo ricordi, venduto come uno scemo un paio di anni fa, mai nessun problema. Razz Razz Razz


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ceccus on Sun Aug 28, 2011 9:49 am

    Salve,
    Caro Massimo ... eccome se me lo ricordo , una costruzione impeccabile e un suono eccezionale. Anche io sono stato proprio scemo a vendere l' SE-8 ... poi, per un pezzo di pane ... mi sembra 80.000 delle vecchie lirozze ... abbiamo venduto, a mio avviso, un pezzo della storia dell' Hi-Fi ... e che storia.
    Peccato che , negli anni 90, poi, Sansui non sia stata più importata in Italia, o almeno credo, perchè poi non sono più riuscito a trovare nessun componente in giro ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 9:54 am

    Oggi il nome Sansui ha fatto una fine di merda, come tanti altri è stato acquistato da società cinesi e messi su prodotti di infima qualità, roba da 30 euro, che tristezza.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ernesto1 on Sun Aug 28, 2011 10:33 am

    Anche io il mio primo giradischi che era un Europhon è stato verso la fine degli anni 70, mi pare pureio cominciai nell'ormai lontano 1978... che tempi... con quel modo di sentire mi si aprirono nuovi orizzonti. Il primo disco in vinile che Acquistai e che ho ancora e' delle Orme: Verita' nascoste... e come lo sentii nell'impianto fu una folgorazione .....


    _________________
    Ernesto

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 10:49 am

    ernesto1 wrote:Anche io il mio primo giradischi che era un Europhon è stato verso la fine degli anni 70, mi pare pureio cominciai nell'ormai lontano 1978... che tempi... con quel modo di sentire mi si aprirono nuovi orizzonti. Il primo disco in vinile che Acquistai e che ho ancora e' delle Orme: Verita' nascoste... e come lo sentii nell'impianto fu una folgorazione .....





    affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    gianni60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 222
    Data d'iscrizione : 2011-07-02
    Età : 56
    Località : gattico ( no )

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  gianni60 on Sun Aug 28, 2011 11:31 am

    Io ho sempre amato il giradischi che e' nettamente superiore a qualsiasi cd e nella mia lunga carriera di audiofilo ( 38 anni ) ho avuto oracle,mitchell,emt 950,lurne' j4,viger indian signature,Goldmund reference,synphonic line,
    Be Yamamura ad aria,e tantissime testine,quindi penso di avere avuto una ottima esperienza,ma sono arrivato a 50 anni e sono rimasto folgorato dall' ascolto dei nastri che ritengo superiore all' lp.
    Ho avuto Tandberg e Revox in passato,ma niente di che.
    Ultimamente ho ascoltato uno studer A 80 ed un C 37 a valvole e mi ha sconvolto.Grazie anche a dei nastri che erano copie di master originali.
    Ascoltare the wall,Ella e Louis,Belafonte,A. Franklin,For duke,Sinfonia n. 9 e' stato una esperienza traumatica.
    Il confronto era con una Wadia 860,ottimo ed un giradischi ad aria Air Tangent con clearaudio.
    Il confronto e' stato imbarazzante e queste 2 sorgenti sono sparite.
    La dinamica,presenza,trasparenza,naturalezza,scena era tutta una altra cosa.
    La differenza tra questo suono e l' air tangent era superiore alla differenza ad esempio che tra un cd da 500 euro e ad un giradischi da 30.000 euro.
    Fateci un pensierino,tenendo presente che il costo di queste macchine in condizioni perfette puo' andare tra i 2.000 e 6.000 euro.
    Inoltre sta diventando un po' piu' semplice trovare questi nastri.

    Gianni

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ernesto1 on Sun Aug 28, 2011 12:07 pm

    alla faccia del bicarbonato di sodio... ne hai avuto di giradishi. Ho sentito parlare pure io dei nastri a bobina. E ora che ricordo nei primi anni 70 un parente lontano aveva uno di questi come sola sorgente in un impianto di alto livello.... il fatto è che nell'usato puo' trovare di apparecchi con all'interno dei propri ingranaggi meccanici in condizioni pessime e io non ne capisco nulla di questi oggetti. Inoltre ci saranno pochi esperti per le riparazioni , i nastri a bobine sono di difficile reperimento .. Infine; quanto costerebbero i supporti magnetici a nastro? Peggio dei SACD quando usciorono in mercato


    _________________
    Ernesto

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 12:30 pm

    Io ho due modesti RTR un revox ed un Akai, ma vanno abbastanza bene, li uso per registrare qualche vinile, sono abbasttansa contento dei risultati, certo con nastri pre-registrati o copie anche di IV mano dei master sarebbe un altra cosa.La reperibilità dei nastri non è così difficile basta cercare, i prezzi dei nastri registrabili o pre- sunny registrati non è poi in fondo cosa proibitiva.
    Mi diletto anche con registratori a cassette, questi pur non essendo male non c'è proprio da fare nessun paragone, basti pensare che la sezione del nastro è 8 volte più piccola e la velocità del nastro molto inferiore. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  ernesto1 on Sun Aug 28, 2011 12:39 pm

    caro Massimo, leggo spesso dei tuoi interventi e si evince quanto tu sia una persona appassionata e preparata. Complimenti Tornando al giradischi, in quei tempi verso gli anni 70 andavano forte come sempre i Technics, e infatti molti di noi del Forum non è raro parlarne. Ma ora la Technics esiste ancora?


    _________________
    Ernesto

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 12:47 pm

    Che io sappia si, vendono ancora gli SL 1200 e varie elettoniche, ma soprattutto i gira per la loro proverbiale affidabilità , è tra i giradischi più copiati in assoluto. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  Fausto on Sun Aug 28, 2011 12:55 pm

    Ciao Ernesto,
    hai aperto un gran bel 3D.
    Semplice e comprensibilissimo....
    Malinconico e carico di ricordi....
    Ricordi che, sinceramente, Vi invidio....
    Io, come alcuni sanno, sono nuovo della passione audiofila.
    Ho fatto anni "immerso" in un altro hobby....
    Il giradischi è, per me, un oggetto d'altri tempi ma anche un'intrigante novità....
    Leggo con piacere ogni post e mi accorgo di quanto valga ancora l'ascolto analogico....
    Bene Ernesto....
    A presto.
    sunny sunny sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 1:03 pm

    Fausto, con il tuo bel Rega puoi ben apprezzare i piaceri del vinile.
    Secondo te in cosa differisce dal CD e dalla liquida a parte la praticità di archiviazione di quest'ultimi. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11994
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  carloc on Sun Aug 28, 2011 1:09 pm

    pluto wrote:
    Ottima scelta il WT - l'ho avuto x parecchio pure io (anzi veramente ne ho avuti 2) - oggi mi piacerebbe trovare un Reference

    Ciao Pluto,

    sicuramente per me il WTT + il WTA è stata la scelta definitiva dove il braccio, a mio avviso, è uno dei migliori in assoluto che siano stati prodotti.

    Un oggetto geniale dalla musicalità splendida..... ;)

    Vediamo come si interfaccerà con il nuovo (ha solo 50 anni) ampli valvolare sunny

    Buona musica a tutti.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21523
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: il giradischi . Ancora oggi il vero Re della musica nei nostri impianti

    Post  pluto on Sun Aug 28, 2011 1:22 pm

    Ciao Carlo

    A me il WT ha sempre sorpreso x la sua non convenzionalità:
    - nessuna sospensione (quindi grande cura della base dove posizionarlo)
    - quel dannato perno che scappa da tutte le parti e ti domandi come fa a funzionare
    - la cinghia anche questa anticonvenzionale (sai che non va messa dritta vero? Bensi con un mezzo giro)
    - per non parlare poi del braccio, anche questo che scappa da tutte le parti e semplicissimo.
    - la puntina che andrebbe attaccata con una sola vite (tu come la monti?)

    Poi lo accendi , lo fai girare e tutto si blocca come x incanto e funziona benissimo. Ottimo anche con le testine VDH di alto livello

    Ciao
    Gian

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 5:39 pm