Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)


Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9116
Data d'iscrizione : 15.07.09

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Luca58 il Mer Mar 21 2012, 23:37

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:

Questa Zeffirelli l'ha un pò copiata da Richard Wagner, che però dentro ci metteva anche la poesia.... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 625723

Se si riferiva ai libretti, direi che di poesia ce n'e' davvero poca. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 650957
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Massimo il Mer Mar 21 2012, 23:48

Tempo fa, mi sembra PPP, disse che una delle più belle versioni della "Madama Butterfly", era quella con alcuni dei nomi che appaiono in questo cofanetto,offertomi non proprio a basso prezzo, volevo chiedere se ho preso un abbaglio o era questa una delle migliori versioni dell'opera?
Gli interpreti:
Giuseppe Di Stefano, Anna Maria Canali,Maria Hunder,Tito Gobbi,Renato Ercolani, Arturo la Porta e Bruno Sbalchiero.
Orchestra e Coro del Teatro di Roma, Direttore Gianandrea Gavazzeni, Maestro del coro G. Conca.
Cofanetto di Tre Microsolco della Voce del padrone datata 1955.


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Dark_s11Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Firma_11Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Firma_12
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Buggd111
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da pluto il Gio Mar 22 2012, 09:35

@ema49 ha scritto:

Non sono riuscito a trovarlo, ne' su Amazon, ne' su IBS.. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 917604

qua x avere un'idea del contenuto dei 26 dischi + 2 DVD

http://www.arkivmusic.com/classical/album.jsp?album_id=208727

e su Amazon UK è in vendita

http://www.amazon.co.uk/Mstislav-Rostropovich-Complete-EMI-Recordings/dp/B001EX5CHI

Suggerirei anche il cofanetto in 4 CD delle Decca Recordings xchè ci sono delle chicche rare

a) le cello sonate 1-5 di Beethoven con Richter
b) il concerto di Haydn diretto da Britten
c) lo strepitoso Arpeggione con Britten al piano (di questo ho il vinile Decca originale). Incisione meravigliosa e versione tra le più belle se non la più bella

il resto non rientra nei tuoi gusti (Britten sonate, Schumann, Debussy) ma sono sicuro che le prime 3 opere valgano da sole l'acquisto
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da pluto il Gio Mar 22 2012, 13:54

E' questo

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 51oypt10

****

Quello Emi è veramente completissimo con i 2 concerti di Haydn con l'Academy (meravigliosi) + tutta una serie di opere di autori a me sconosciuti o sentiti solo x nome.
E con molte opere che lui usava come Encores nei suoi concerti, trascrizioni etc - si tocca anche l'aspetto virtuosistico oltre che interpretativo. Tanta tanta bella roba

Se era piaciuto quello di Casals di cui parlammo tempo fa, questo va ben oltre come completezza e come qualità di registrazioni essendo stato registrato qualche decennio dopo nel corso della sua lunga carriera
ema49
ema49
Musicofilo

Numero di messaggi : 7114
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da ema49 il Gio Mar 22 2012, 14:45

@pluto ha scritto:
Quello Emi è veramente completissimo con i 2 concerti di Haydn con l'Academy (meravigliosi) + tutta una serie di opere di autori a me sconosciuti o sentiti solo x nome.

I due concerti di Haydn li ho da tantissimo tempo. Il problema è che si accumulano molti doppioni, con questi cofanetti.
E poi ora è il momento di Telemann, rimandato da quasi un anno...ti ricorderai. E' già arrivata molta robetta e altra è in arrivo. Se si accumula parecchio materiale, mi viene l'ansia da ascolto.


_________________
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Borsel10

"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Gio Mar 22 2012, 21:09

@Luca58 ha scritto:
Se si riferiva ai libretti, direi che di poesia ce n'e' davvero poca. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 650957

Si, infatti si riferiva ai libretti.... nel senso che lui riteneva l'evoluzione più compiuta dell'opera lirica fosse il dramma musicale, in cui l'elemento drammaturgico e poetico/letterario avrebbero trovato il loro compimento....

Peccato che il fondatore del dramma musicale (lui stesso) abbia avuto sempre la pertinacia di voler dare prova artistica anche nei suoi libretti, con risultati molto modesti letterariamente ed esiziali operisticamente, con monologhi interminabili di una retorica allucinante ed assolutamente privi di ogni logica teatrale....

Questo limite drammaturgico affligge tutti i suoi drammi, oltre alla retorica nibelungica e alla semplicizzazione della filosofia di Nietsche.

A mio parere l'unica su aopera degna di grande rilievo è il Tristan und Isolde: sia perché fonda con l'accentuatissimo cromatismo il linguaggio orchestrale dell'epoca successiva, sia perché si tratta di una storia di amore estremo, tradimento inevitabile, passioni autentiche di clima schopenhaueriano. E soprattutto perché si tratta di opera spesso realmente poetica (non letterariamente, ma musicalmente).

Volevo citare il Liebestod di Isotta, in questa interpretazione dell'ultimo Karajan con Jessie Norman, in concerto: si tratta di una delle interpretazioni più belle che io abbia mai sentito di questa pagina.... scusate la qualità audio mediocre...



_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Gio Mar 22 2012, 21:31

@Massimo ha scritto:Tempo fa, mi sembra PPP, disse che una delle più belle versioni della "Madama Butterfly", era quella con alcuni dei nomi che appaiono in questo cofanetto,offertomi non proprio a basso prezzo, volevo chiedere se ho preso un abbaglio o era questa una delle migliori versioni dell'opera?
Gli interpreti:
Giuseppe Di Stefano, Anna Maria Canali,Maria Hunder,Tito Gobbi,Renato Ercolani, Arturo la Porta e Bruno Sbalchiero.
Orchestra e Coro del Teatro di Roma, Direttore Gianandrea Gavazzeni, Maestro del coro G. Conca.
Cofanetto di Tre Microsolco della Voce del padrone datata 1955.

Devo dirti che credo di abbaglio si tratti Massimiliano, perché non ho mai ascoltato direttamente questa edizione, che però non è citata da nessun repertorio che selezioni per qualità le esecuzioni.

A mio parere le edizioni di rilievo della madama Butterfly sono, ordinate esclusivamente per anno di pubblicazione:

1. EMI 1955, Callas, Gedda, Borriello, Danieli, coro e orchestra Teatro alla Scala, H. von Karajan;
2. EMI 1966, Scotto, Bergonzi, Panerai, Di Stasio, coro e orchestra dell'Opera di Roma, J. Barbirolli;
3. Decca 1974, Freni, Pavarotti, Kerns, Ludwig, Senechal, coro della Staatsoper e orchestra Filarmonica di Vienna, H. von Karajan.

Non conosco l'edizione Freni+Sinopoli della DG, anno 1987, che viene in genere affiancata a quelle citate per resa complessiva...

Detto questo si tratta forse dell'opera di Puccini più schiacciata sul versante lacrimevole/piccolo borghese: già da quando appare in scena per la prima volta capisci che la protagonista è la vittima designata ed il compositore cercherà di sfruttare al massimo ogni artificio retorico per strapparti il massimo numero di lacrime possibile con cui farti riempire il fazzoletto. Sono secoli che non ascolto quest'opera: farlo mi sembra in qualche modo cadere in una trappola per vecchie comari...

... ma chiaramente si tratta del giudizio del tutto personale di un cinico spietato.... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 650957


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9116
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Luca58 il Ven Mar 23 2012, 00:42

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:

Si, infatti si riferiva ai libretti.... nel senso che lui riteneva l'evoluzione più compiuta dell'opera lirica fosse il dramma musicale, in cui l'elemento drammaturgico e poetico/letterario avrebbero trovato il loro compimento....

Peccato che il fondatore del dramma musicale (lui stesso) abbia avuto sempre la pertinacia di voler dare prova artistica anche nei suoi libretti, con risultati molto modesti letterariamente ed esiziali operisticamente, con monologhi interminabili di una retorica allucinante ed assolutamente privi di ogni logica teatrale....

Questo limite drammaturgico affligge tutti i suoi drammi, oltre alla retorica nibelungica e alla semplicizzazione della filosofia di Nietsche.

A mio parere l'unica su aopera degna di grande rilievo è il Tristan und Isolde: sia perché fonda con l'accentuatissimo cromatismo il linguaggio orchestrale dell'epoca successiva, sia perché si tratta di una storia di amore estremo, tradimento inevitabile, passioni autentiche di clima schopenhaueriano. E soprattutto perché si tratta di opera spesso realmente poetica (non letterariamente, ma musicalmente).

Volevo citare il Liebestod di Isotta, in questa interpretazione dell'ultimo Karajan con Jessie Norman, in concerto: si tratta di una delle interpretazioni più belle che io abbia mai sentito di questa pagina.... scusate la qualità audio mediocre...

Il problema dei libretti attraversa trasversalmente tutta l'opera. Io non ho la tua esperienza perche', anche se considero l'opera lirica il genere musicale che in genere preferisco, non sono un melomane, ascoltando solo cio' che mi piace e che non e' poi moltissimo. Ma se penso ad un libretto che abbia una valenza poetica tra quelli che conosco, davvero non so indicarne uno. Non credo comunque che la poesia nell'opera lirica sia legata ai testi, che anzi ritengo debbano essere molto semplici per permettere alla musica di arrivare direttamente al cuore della gente (in senso "popolare") senza distrazioni; e' la mia personale visione dell'opera, della quale una volta abbiamo parlato. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 285880

Quanto a Wagner, non me la sento di dire "non mi piace", ma il senso e' quello. Davvero provo una noia mortale anche se avevo provato ad entrare nella sua musica acquistando la maggior parte delle sue opere in Lp.


Ultima modifica di Luca58 il Ven Mar 23 2012, 10:01, modificato 1 volta


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9116
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Luca58 il Ven Mar 23 2012, 00:56

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:

Devo dirti che credo di abbaglio si tratti Massimiliano, perché non ho mai ascoltato direttamente questa edizione, che però non è citata da nessun repertorio che selezioni per qualità le esecuzioni.

A mio parere le edizioni di rilievo della madama Butterfly sono, ordinate esclusivamente per anno di pubblicazione:

1. EMI 1955, Callas, Gedda, Borriello, Danieli, coro e orchestra Teatro alla Scala, H. von Karajan;
2. EMI 1966, Scotto, Bergonzi, Panerai, Di Stasio, coro e orchestra dell'Opera di Roma, J. Barbirolli;
3. Decca 1974, Freni, Pavarotti, Kerns, Ludwig, Senechal, coro della Staatsoper e orchestra Filarmonica di Vienna, H. von Karajan.

Non conosco l'edizione Freni+Sinopoli della DG, anno 1987, che viene in genere affiancata a quelle citate per resa complessiva...

Detto questo si tratta forse dell'opera di Puccini più schiacciata sul versante lacrimevole/piccolo borghese: già da quando appare in scena per la prima volta capisci che la protagonista è la vittima designata ed il compositore cercherà di sfruttare al massimo ogni artificio retorico per strapparti il massimo numero di lacrime possibile con cui farti riempire il fazzoletto. Sono secoli che non ascolto quest'opera: farlo mi sembra in qualche modo cadere in una trappola per vecchie comari...

... ma chiaramente si tratta del giudizio del tutto personale di un cinico spietato.... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 650957

Anche a me Butterfly lascia indifferente e le due volte che l'ho vista mi sono in pratica addormentato, complice anche l'umidita' e la bassa pressione a Torre del Lago. Ho poi scoperto che l'opera teatrale vera e propria inizia dal secondo atto e forse questo e' il motivo per il quale mi sono addormentato prima. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 650957

Per le edizioni in disco e' sempre stato per me un problema perche' non vado pazzo per la mia amata Callas in questo ruolo. Per l'edizione di Karajan del 1974 vale parola per parola quello che ho detto per la sua Boheme.

Alla fine io ho acquistato una versione datata (Dal Monte, Gigli, De Fabritiis) perche' ritengo trasmetta bene il senso del palcoscenico; successivamente mi e' venuta a noia ed ho comprato una selezione (di tre opere che non sopporto per intero ho acquistato la selezione di quella che considero la versione migliore, Butterfly, Carmen e Flauto Magico) che reputo davvero niente male e cioe' Tebaldi (splendida), Bergonzi, Cossotto diretti dall'inossidabile, grande Serafin. Decca serie Eloquence. 4,90 €. cheers


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
IL BACHIANO
IL BACHIANO
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Sondrio

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da IL BACHIANO il Ven Mar 23 2012, 08:22

@Luca58 ha scritto:
............
Ma se penso ad un libretto che abbia una valenza poetica tra quelli che conosco, davvero non so indicarne uno.

Infatti, come anche dici in seguito, non penso sia necessaria l'alta poesia per un'opera. Per questo ci sono madrigali e lieder (ma anche in questo caso non mi parrebbe una bella operazione musicare poesie sublimi, tipo l'Infinito).
Penso alla trilogia di Da Ponte, non sarà Leopardi, ma i suoi libretti sono perfetti per lo scopo.


_________________
Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
Sorgente digitale: Onix SACD 15A
Amplificazione: Integrato BMC C1
Diffusori: Martin Logan Theos
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Massimo il Ven Mar 23 2012, 14:22

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:

Devo dirti che credo di abbaglio si tratti Massimiliano, perché non ho mai ascoltato direttamente questa edizione, che però non è citata da nessun repertorio che selezioni per qualità le esecuzioni.

A mio parere le edizioni di rilievo della madama Butterfly sono, ordinate esclusivamente per anno di pubblicazione:

1. EMI 1955, Callas, Gedda, Borriello, Danieli, coro e orchestra Teatro alla Scala, H. von Karajan;
2. EMI 1966, Scotto, Bergonzi, Panerai, Di Stasio, coro e orchestra dell'Opera di Roma, J. Barbirolli;
3. Decca 1974, Freni, Pavarotti, Kerns, Ludwig, Senechal, coro della Staatsoper e orchestra Filarmonica di Vienna, H. von Karajan.

Non conosco l'edizione Freni+Sinopoli della DG, anno 1987, che viene in genere affiancata a quelle citate per resa complessiva...

Detto questo si tratta forse dell'opera di Puccini più schiacciata sul versante lacrimevole/piccolo borghese: già da quando appare in scena per la prima volta capisci che la protagonista è la vittima designata ed il compositore cercherà di sfruttare al massimo ogni artificio retorico per strapparti il massimo numero di lacrime possibile con cui farti riempire il fazzoletto. Sono secoli che non ascolto quest'opera: farlo mi sembra in qualche modo cadere in una trappola per vecchie comari...

... ma chiaramente si tratta del giudizio del tutto personale di un cinico spietato.... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 650957
Grazie della risposta PPP. sunny


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Dark_s11Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Firma_11Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Firma_12
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Buggd111
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da pluto il Ven Mar 23 2012, 14:33

Vito era questa l'edizione che mi avevi raccomandato in DVD qualche tempo fa vero?

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Unknow44

X il momento assaggiamo il rip audio, poi troveremo il DVD Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 999153

Di nuovo la coppia Ildebrando Arcangelo e la Netrebko dopo il bel Don Giovanni alla Scala.....( o meglio Le nozze sono sicuramente antecedenti..) Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 972395
ema49
ema49
Musicofilo

Numero di messaggi : 7114
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da ema49 il Ven Mar 23 2012, 14:53

Io persevero nella mia solitaria Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 917604 chiacchierata su Telemann. La Tafelmusik o Musica da Tavola è musica da intrattenimento, personalmente la ascolto in macchina o come sottofondo. Ma attenzione: oltre il mestiere, in queste composizioni troverete brani di grande o grandissima bellezza, come ad esempio il Largo dal Concerto in Fa maggiore per 3 vl, un vl grosso e b.c. o l'Allegro ed il Grazioso del Concerto in La maggiore per flauto, vl, vc, archi e b.c., che nulla hanno da invidiare alla produzione maggiore di Telemann e degli altri barocchi. Haendel ha parodiato qualcosina da questi lavori.. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 625723 così come da altri (ascoltate la Ouverture della Wassermusik di entrambi). Personalmente, della Tafelmusik non mi perderei mai questi concerti ed ouvertures:

Concerto per flauto, vl, vs, archi e b.c. (Produzione I)
Ouverture in Re maggiore per oboe, tromba, archi e b.c. (produzione II)
Quartetto in Re mg per recorder (sempre della famiglia dei flauti), 2 flauti e bc
Concerto in Fa maggiore per tre vl, vl grosso e b.c. (stupendo, II produzione))
Trio in Mi mn per flauto oboe e b.c. (II produzione)
Concerto in Mi bem mag per due corni,oboe e b.c. (III produzione)
Solo in Sol min per oboe e b.c. (Produzione III)





Purtroppo su youtube non sono riuscito a trovare qualcosa di meglio.
Una più che buona interpretazione è quella di P.Belder, Musica Amphion, nell'integrale Brilliant. Non sono riuscito a trovare sul web il cd della Erato, che contiene 2 Ouverture e il bellissimo concerto per tre violini in fa mag nella interpretazione di Jean-Francois Paillard, meno filologico di Belder, ma di sicuro effetto.

Giacomo, che dici della selezione? Rispecchia anche i tuoi gusti?



_________________
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Borsel10

"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
IL BACHIANO
IL BACHIANO
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Sondrio

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da IL BACHIANO il Ven Mar 23 2012, 21:51

@ema49 ha scritto:
.........
Personalmente, della Tafelmusik non mi perderei mai questi concerti ed ouvertures:

Concerto per flauto, vl, vs, archi e b.c. (Produzione I)
Ouverture in Re maggiore per oboe, tromba, archi e b.c. (produzione II)
Quartetto in Re mg per recorder (sempre della famiglia dei flauti), 2 flauti e bc
Concerto in Fa maggiore per tre vl, vl grosso e b.c. (stupendo, II produzione))
Trio in Mi mn per flauto oboe e b.c. (II produzione)
Concerto in Mi bem mag per due corni,oboe e b.c. (III produzione)
Solo in Sol min per oboe e b.c. (Produzione III)

Giacomo, che dici della selezione? Rispecchia anche i tuoi gusti?

Nè più nè meno di quel che avrei scelto io.
Aggiungerei solo
- il Quartetto in SOL e la Conclusione della Produzione I
- il Quartetto in REm (tu hai scritto RE mg) ottimo anche nella trascrizione per soli flauti dolci che ho suonato con grande piacere
rincaro la dose per il magnifico concerto in MIb per 2 corni della Prod. III: il secondo tempo - l'Allegro - è una ventata di vitalità e allegria senza pari.
Ce l'ho in LP con Brüggen
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 61AUbn5KIfL._SL500_AA300_
e in CD con la Musica Antiqua Köln: tempi più nervosi nella seconda ma ugualmente belle.
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 427619-2


_________________
Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
Sorgente digitale: Onix SACD 15A
Amplificazione: Integrato BMC C1
Diffusori: Martin Logan Theos
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 20677
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da carloc il Ven Mar 23 2012, 22:16

Visto che parlate di Telemann, vi segnalo questo


Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 58b4228348a0aea543994110.L

A me è piaciuto molto...voi cosa ne pensate?

Carlo


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9116
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Luca58 il Sab Mar 24 2012, 01:14

Io sono di nuovo alle prese con l'acquisto della sinfonia 40 di Mozart, che non riesco a trovare in versione decente. In Lp avevo risolto con la versione DG di Karajan con i Wiener, ma in CD non la trovo. Ho Bohm, Marriner e Davis. Bohm e' lento come al solito ed e' noioso, Marriner nella versione EMI registrata agli Abbey Road Studios e' sciatta e troppo veloce, con una incisione DDD nella quale i bassi vanno immaginati.

La versione di Davis (Philips) e' certamente la migliore, ma l'incisione grida vendetta, con pochi bassi ma in compenso confusi, spostata a sinistra e poco trasparente.

Annamo bene! Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 917604


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
ema49
ema49
Musicofilo

Numero di messaggi : 7114
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da ema49 il Sab Mar 24 2012, 12:20

@carloc ha scritto:A me è piaciuto molto...voi cosa ne pensate?

Carlo


Un Telemann un po' fuori dalle righe, come spesso gli capita, a mio parere. Grande padronanza dei mezzi espressivi, tecnica, dei colori strumentali ma ricerca esasperata dell'originalità. L'unica cosa che incontra i miei gusti, ma non più di tanto, è il trio del minuetto (se ben ricordo, vado a memoria non ascoltando la Bizarre da parecchi anni). Non è il Telemann che preferisco..


_________________
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Borsel10

"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Sab Mar 24 2012, 14:09

@IL BACHIANO ha scritto:
Infatti, come anche dici in seguito, non penso sia necessaria l'alta poesia per un'opera. Per questo ci sono madrigali e lieder (ma anche in questo caso non mi parrebbe una bella operazione musicare poesie sublimi, tipo l'Infinito).
Penso alla trilogia di Da Ponte, non sarà Leopardi, ma i suoi libretti sono perfetti per lo scopo.

In verità, ed intervengo anche su ciò che diceva Luca precedentemente, bisogna fare dei distinguo. Così come la pensò l'Accademia Fiorentina de' Bardi, la musica avrebbe dovuto, nell'opera lirica, avere un valore quasi ancillare nei riguardi del testo, a mò del teatro greco. Che poi l'opera seguì tutt'altra strada è cosa nota e conta: in un primo tempo sembrò che anche Monteverdi avesse cominciato con l'opera alla fiorentina (Orfeo) e poi avesse terminato con l'opera alla veneziana (L'Incoronazione di Poppea - ricca di virtuosismo - per l'epoca - ed ariosi), ma poi si scoprì che l'Inocoronazione potrebbe facilmente essere opera di quel Cavalli di cui ora si sta riscoprensdo la grandezza. Ma al di là delle attribuzioni, il cammino dell'opera fiu incentrato dalal seconda metà del '600 sulla musica, e non sul testo letterario.

Certo che ci sono stati nel corso dell'opera vari tentativi di riportare al centro dell'opera un testo librettistico di valenza poetica "alta" che servisse l'opera e la nobilitasse. Pensiamo nel settecento agli infinitamente musicati libretti del metastasio, al lavoro dell'italiano Arrigo Boito sulle opere verdiane e non, al percorso wagneriano, ecc. ecc. Il problema è che tutte queste esperienze sono andate sempre a detrimento della teatralità e non hanno mai veramente aggiunto nulla alla valenza artistica complessiva dell'opera che hanbno interessato.

Nell'opera non serve avere un testo letterariamente importante. All'opera serve un testo teatralmente efficace e pensato per permettere all'autore della musica delle occasioni espressive pertinenti e stimolanti. Ovviamente il concetto di teatralmente efficace cambia a seconda delle epoche: diversa l'efficacia del libretto del Giulio Cesare di Haendel (riadattato da N. F. Haym a partire dal lavoro di G. F. Bussani) da quello della Traviata di Verdi ad opera del Piave, ma questi due libretti sono entrambi nel loro genere coerenti ed efficaci. ma la poesia nell'opera non è nel testo ma nella musica: la funzione del testo è di vestire con parole il testo musicale dandogli un senso narrativo, e null'altro.

Quando per perseguire la preziosità letteraria si rinuncia a queste funzioni basilari del testo nel teatro musicale - ed inevitabilmente occorre scendere a patteggiamenti con queste funzioni se si opera a fini puramente letterari - in realtà si è miseramente fallito nella stesura del libretto, con sommo rischio anche dell'efficacia dell'opera tutta.


Ultima modifica di Pazzoperilpianoforte il Sab Mar 24 2012, 15:57, modificato 1 volta


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Sab Mar 24 2012, 14:11

@pluto ha scritto:Vito era questa l'edizione che mi avevi raccomandato in DVD qualche tempo fa vero?

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Unknow44

X il momento assaggiamo il rip audio, poi troveremo il DVD Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 999153

Di nuovo la coppia Ildebrando Arcangelo e la Netrebko dopo il bel Don Giovanni alla Scala.....( o meglio Le nozze sono sicuramente antecedenti..) Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 972395

Meglio ancora prendere il Blu-Ray!!!!! Disponibile e fatto veramente bene.

Il solo ascolto potrebbe essere riduttivo per questa edizione, perché la regia pone mende agli unici limiti della direzione di Harnoncourt: una certa mancanza di brillantezza strumentale negli episodi più comici dell'opera, una certa trascuratezza dei recitativi in termini di appoggiature (ed anche accenti, nel primo atto). Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 285880


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Sab Mar 24 2012, 14:36

@Luca58 ha scritto:Io sono di nuovo alle prese con l'acquisto della sinfonia 40 di Mozart, che non riesco a trovare in versione decente. In Lp avevo risolto con la versione DG di Karajan con i Wiener, ma in CD non la trovo. Ho Bohm, Marriner e Davis. Bohm e' lento come al solito ed e' noioso, Marriner nella versione EMI registrata agli Abbey Road Studios e' sciatta e troppo veloce, con una incisione DDD nella quale i bassi vanno immaginati.

La versione di Davis (Philips) e' certamente la migliore, ma l'incisione grida vendetta, con pochi bassi ma in compenso confusi, spostata a sinistra e poco trasparente.

Annamo bene! Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 917604

Io per la K.550 ho tre consigli di esecuzioni tradizionali, neoclassiche, e due consigli per interpretazioni di ascuola filologica. Purtroppo però a parte un paio di casi si tratta di edizioni più rintracciabili in cofanetti, che non di dischi singoli.

Esecuzioni tradizionali:

1. Rafael Kubelik, live 1985, registrazione discreta, disco singolo.

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 5204g

2. Leonard Bernstein, Decca anni '80, cofanetto ultime sinfonie, ma si trova anche quanlche disco singolo di vecchie edizioni.

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 61q9woXuP5L._SL500_AA240_

3. Peter Maag, ARTS 1997, in cofanetto ma anche in singolo.

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 51vL6Py6lEL._SL500_AA240_

Edizioni filologiche:

1. Charles Mackerras, Linn 2008, splendido disco e splendida registrazione.

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 61LakbiBqtL._SL500_AA240_

2. Nikolaus Harnoncourt, personalissimo come sempre, o lo ami o lo odi, Warner 1983.

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 41IO%2BS7kSHL._SL500_AA240_


Artisticamente, per me gli altri sono dei meschinelli. Ovviamente ho lasciato da parte interpretazioni storiche in registrazione mono, visto che ti lamentavi della qualità audio. Vedi se puoi avere una idea ascoltando qualche stralcio in rete. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 285880


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
IL BACHIANO
IL BACHIANO
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 241
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Sondrio

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da IL BACHIANO il Sab Mar 24 2012, 22:07

"Pazzoperilpianoforte"
Edizioni filologiche:

1. Charles Mackerras, Linn 2008, splendido disco e splendida registrazione.

2. Nikolaus Harnoncourt, personalissimo come sempre, o lo ami o lo odi, Warner 1983.

A mio parere - sempre tra quelle filologiche - sono notevoli anche quella di Brüggen

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Franz

e quella di Hogwood

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 028945249629_300


_________________
Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
Sorgente digitale: Onix SACD 15A
Amplificazione: Integrato BMC C1
Diffusori: Martin Logan Theos
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Sab Mar 24 2012, 23:01

Hai ragione, forse ho esagerato a parlare di meschinelli per altri interpreti.... le due citate da te sono validissime, e pur se non le preferisco non potrei certo parlare di interpretazione senza valore...


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9116
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da Luca58 il Dom Mar 25 2012, 00:15

Vi ringrazio. Provo a vedere se riesco a trovarle e soprattutto a sentirle. Il cofanetto va benissimo; ho citato la 40 solo perche' e' quella che uso come riferimento per regolarmi.

L'unica che ho sentito tra quelle che evete citato e' quella di Hogwood, ma secondo me non ci siamo; ovviamente io immagino l'esecuzione secondo i miei criteri/gusti, anche se secondo me le opere di Mozart hanno una loro "esecuzione intrinseca" alla quale nessun esecutore deve aggiungere qualcosa. Vivono di vita propria e e' quella che va fatta uscire. L'equilibrio e' precario: un po' piu' veloce o un po' piu' lento e crolla tutto. L'esecutore ha davvero un compito difficile.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
ema49
ema49
Musicofilo

Numero di messaggi : 7114
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da ema49 il Dom Mar 25 2012, 13:24


Qualcuno può suggerirmi un buon libro su Telemann? Dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:
Netta prevalenza della disamina delle sue composizioni
Elenco delle stesse con riportato il TWV
Non essere un trattato di migliaia di pagine
Presenza di discografia
Su IBS, Amazon e Feltrinelli non ho trovato nulla, proprio nulla.


_________________
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Borsel10

"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 20677
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da carloc il Dom Mar 25 2012, 14:16

Tanto per disturbare il corretto svolgimento della discussione.

Ho appena finito di ascoltare un viniluccio del 1984

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 51%2B8wGtYQSL._SS400_


A me le sonate sono piaciute molto...qualcuno di voi le consce?

Saluti,

Carlo


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
ema49
ema49
Musicofilo

Numero di messaggi : 7114
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

Messaggio Da ema49 il Dom Mar 25 2012, 14:45

@carloc ha scritto:Tanto per disturbare il corretto svolgimento della discussione.

Ho appena finito di ascoltare un viniluccio del 1984

Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 51%2B8wGtYQSL._SS400_


A me le sonate sono piaciute molto...qualcuno di voi le consce?

Saluti,

Carlo

Le due sonate per clarinetto e pf, il trio con clarinetto e il quintetto con clarinetto rappresentano, a mio parere, le più belle pagine di musica per questo strumento in assoluto, assieme al quintetto di Mozart.
Le due sonate sono state trascritte dallo stesso Brahms, con lo steso numero d'opera, per viola.
Vedo che abbiamo lo stesso disco. Anche il quintetto è della Orpheus ed è ottimamente registrato, se ti interessa..lo trovi in cd.


_________________
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 6 Borsel10

"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    La data/ora di oggi è Mer Ott 28 2020, 23:20