Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
RAI 5 - vinile
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    RAI 5 - vinile

    IL BACHIANO
    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 241
    Data d'iscrizione : 18.12.11
    Località : Sondrio

    RAI 5 - vinile Empty RAI 5 - vinile

    Messaggio Da IL BACHIANO Gio Feb 02 2017, 19:07

    Ora su RAI 5
    - In Vinylmania il regista Paolo Campana ci guida nelle pieghe di un oggetto che non ha mai perso la sua anima.


    _________________
    Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
    Sorgente digitale: Onix SACD 15A
    Amplificazione: Integrato BMC C1
    Diffusori: Martin Logan Theos
    alessandro1
    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 926
    Data d'iscrizione : 09.10.12

    RAI 5 - vinile Empty Re: RAI 5 - vinile

    Messaggio Da alessandro1 Ven Feb 03 2017, 22:03

    Ciao Bachiano,

    Proprio ieri su rai 5 ho visto/ascoltato il "concerto italiano" interpretato al piano da Lang Lang, sarei molto curioso di un tuo giudizio in merito se ti è capitato di vederlo.


    _________________
    RAI 5 - vinile Music211
    IL BACHIANO
    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 241
    Data d'iscrizione : 18.12.11
    Località : Sondrio

    RAI 5 - vinile Empty Re: RAI 5 - vinile

    Messaggio Da IL BACHIANO Sab Feb 04 2017, 13:27

    alessandro1 ha scritto:Ciao Bachiano,

    Proprio ieri su rai 5 ho visto/ascoltato il "concerto italiano" interpretato al piano da Lang Lang, sarei molto curioso di un tuo giudizio in merito se ti è capitato di vederlo.

    In generale, tecnica da vendere, ma poca profondità interpretativa.
    Per quanto riguarda Bach, dopo Glenn Gould il pianoforte è stato sdoganato, ma vuoi mettere un Brendel o uno Schiff...
    Il suo è un pianismo esteriore e lui furbescamente si adegua alle poche pretese del grande pubblico.
    Molto istruttivo è la master class tenuta da Baremboim in cui Lang Lang presentava l'Appassionata.
    Si vedevano molto bene i limiti del nostro, peraltro dotatissimo come pochi nel dominio della tastiera.
    ciao
    Giacomo


    _________________
    Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
    Sorgente digitale: Onix SACD 15A
    Amplificazione: Integrato BMC C1
    Diffusori: Martin Logan Theos
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27282
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    RAI 5 - vinile Empty Re: RAI 5 - vinile

    Messaggio Da pluto Sab Feb 04 2017, 15:12

    Concordo 100%

    La spettacolarizzazione della tastiera e lo show biz. Non credo Bach sia tutto questo.
    Avevo visto pure io da qualche parte e tempo fa Barenboim e Lang. Se ricordo bene Lang sembrava uno studentello del 2° anno di fronte ad un mostro sacro della tastiera.

    Ma molto interessanti le tante osservazioni di Barenboim, che vale la pena ricordare. ha inciso una splendida integrale delle sonate do LVB.

    Giacomo, mi permetto segnalarti un disco particolare di Barenboim x DG. Il primo che ha inciso dopo che gli hanno consegnato il nuovo piano che si è fatto fabbricare con le corde messe in posizione diversa (alla Listz x capirci), dopo che venne a Siena e suonò il piano di Liszt.
    Ha una sonorità particolare. Il disco è un mélange di brani che Barenboim ama.
    IL BACHIANO
    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 241
    Data d'iscrizione : 18.12.11
    Località : Sondrio

    RAI 5 - vinile Empty Re: RAI 5 - vinile

    Messaggio Da IL BACHIANO Sab Feb 04 2017, 17:32

    pluto ha scritto:Concordo 100%

    Mi fa piacere!


    pluto ha scritto: Giacomo, mi permetto segnalarti un disco particolare di Barenboim x DG. Il primo che ha inciso dopo che gli hanno consegnato il nuovo piano che si è fatto fabbricare con le corde messe in posizione diversa (alla Listz x capirci), dopo che venne a Siena e suonò il piano di Liszt.
    Ha una sonorità particolare. Il disco è un mélange di brani che Barenboim ama.

    Grazie. Molto interessante  l'idea delle corde parallele, come sul cembalo. Me lo procuro subito.
    RAI 5 - vinile My_new10


    _________________
    Sorgente analogica: Michell Gyrodec / braccio Mørch / braccio autocostruito / Supex SDX1000 / Denon DL103 / PrePhono CEC PH53
    Sorgente digitale: Onix SACD 15A
    Amplificazione: Integrato BMC C1
    Diffusori: Martin Logan Theos
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27282
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    RAI 5 - vinile Empty Re: RAI 5 - vinile

    Messaggio Da pluto Sab Feb 04 2017, 17:41

    Si è abbastanza curioso.

    Barenboim dichiarò di essere rimasto scioccato dalla sonorità di questo pianoforte originale e decise di consultare un valente artigiano (il Giacomo dei pianoforti x capirci sunny ) x farselo costruire su misura e studiando attentamente il modello originale.
    Il maestro argentino sostiene che si aprono nuove strade

    Ottima la registrazione DG. Anni luce rispetto al piattume anni 80 degli ultimi Karajan

    Ciao RAI 5 - vinile 775355
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    RAI 5 - vinile Empty Re: RAI 5 - vinile

    Messaggio Da Luca58 Lun Feb 06 2017, 13:42

    pluto ha scritto:Barenboim dichiarò di essere rimasto scioccato dalla sonorità di questo pianoforte originale e decise di consultare un valente artigiano (il Giacomo dei pianoforti x capirci sunny ) x farselo costruire su misura e studiando attentamente il modello originale.
    Il maestro argentino sostiene che si aprono nuove strade

    Strano che nessuno se se fosse accorto prima; ci saranno vantaggi e svantaggi.
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27282
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    RAI 5 - vinile Empty Re: RAI 5 - vinile

    Messaggio Da pluto Lun Feb 06 2017, 13:55

    Be come sai meglio di me il percorso della tastiera x così dire è stato lungo e complesso. Semplificando al massimo
    cembalo - fortepiano - pianoforte

    Quello di liszt era un po' diverso. E se ne erano perse le tracce fino al ritrovamento e al completo restauro di qualche anno fa
    Barenboim ha voluto suonarlo (l'originale intendo) e ha voluto farsene costruire uno identico

    Qua qualche notizia in più
    http://www.infinitetracce.it/content/il-pianoforte-ritrovato-di-franz-liszt/78

    Credo che Barenboim, continuerà a suonare il suo grancoda moderno durante i vari concerti.

    Ma trovo encomiabile aver riportato alla luce un pezzo fantastico (da museo appunto) e di averlo talmente apprezzato al punto da farsene fare uno identico
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35148
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    RAI 5 - vinile Empty Re: RAI 5 - vinile

    Messaggio Da carloc Lun Feb 06 2017, 14:58

    IL BACHIANO ha scritto:Ora su RAI 5
    - In Vinylmania il regista Paolo Campana ci guida nelle pieghe di un oggetto che non ha mai perso la sua anima.

    Ritorno in topic.
    Grazie a Rai Play mi sono goduto il documentario. Anche se maggiormente indirizzato sul settore DJ, si respirava la grandezza del vinile.

    Giacomo, grazie per la segnalazione.
    Carlo

    P.S.
    Ieri sera replica di Lang Lang su Rai 5...come dire...molto scenografico sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/

      La data/ora di oggi è Sab Lug 13 2024, 01:48