Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?


carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17794
Data d'iscrizione : 27.07.11

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da carloc il Dom Dic 03 2017, 20:10

@mantraone ha scritto:

Ascolto i suggerimenti  di tutti, credo che di questi tempi, penso sia possibile assemblare impianti di ottima qualità a prezzi tutto sommato ragionevoli.

ti chiedo le tue proposte in quale direzioni mi portano? Cosa potrebbe darmi un giradischi a trazione diretta che il Rega P3 non possiede in questo momento? Maggiore dinamica? dettaglio? articola meglio la tua proposta.

DAC, direi idem oltre che il Lektor è un dispositivo, se ho capito bene di che dispositivo si tratta non ha neppure il DSD.

Conosci le caratteristiche sonore del mio attuale DAC? LKS Audio DA004? In cosa il Lektor Digicode è superiore? Se vedi nei miei post passati vado in cerca di maggiore naturalezza di emissione e definizione dell'immagine sonora. Il dispositivo che suggerisci ha queste caratteristiche? Hai qualche recensione o commenti di chi lo possiede comparato magari ad altri dispositivi?


Normalmente parlo a ragion veduta, nel senso che possiedo sia un DD d'epoca (Technics SP10 MKII) sia il Lektor Digicode.

Per quanto riguarda il gira, un ottimo DD (Denon DP75/DP80 - Technics SP10/15/25 ed altri) abbinato ad un buon plinto ed un buon braccio potrà darti quella dinamica e quella stabilità del fronte sonoro che altri giradischi fanno solo intuire.

In merito al DAC posso garantirti che il Lektor è una macchina superlativa, di alto livello che va proprio verso il tipo e le caratteristiche di suono che vai cercando. A me non interessa il DSD che ritengo essere fuffa allo stato puro...peraltro, senza scandalizzare nessuno, ti rivelo che l'80% della mia libreria è in formato 44/16. Purtroppo non conosco il tuo LKS.

Un ultimo consiglio che mi sento di darti è quello di ascoltare ciò che vorresti acquistare...come avrai notato, nei forum ci sono tanti leoni da tastiera che pontificano per sentito dire. Le tue orecchie, i tuoi gusti non sono uguali a quelli degli altri...spendi qualche soldo in viaggi ad ascoltare ciò che vorresti acquistare.
Il tuo portafogli ne beneficerà.

Carlo


mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Dom Dic 03 2017, 21:41

@carloc ha scritto:

Normalmente parlo a ragion veduta, nel senso che possiedo sia un DD d'epoca (Technics SP10 MKII) sia il Lektor Digicode.

Per quanto riguarda il gira, un ottimo DD (Denon DP75/DP80 - Technics SP10/15/25 ed altri) abbinato ad un buon plinto ed un buon braccio potrà darti quella dinamica e quella stabilità del fronte sonoro che altri giradischi fanno solo intuire.

In merito al DAC posso garantirti che il Lektor è una macchina superlativa, di alto livello che va proprio verso il tipo e le caratteristiche di suono che vai cercando. A me non interessa il DSD che ritengo essere fuffa allo stato puro...peraltro, senza scandalizzare nessuno, ti rivelo che l'80% della mia libreria è in formato 44/16. Purtroppo non conosco il tuo LKS.

Un ultimo consiglio che mi sento di darti è quello di ascoltare ciò che vorresti acquistare...come avrai notato, nei forum ci sono tanti leoni da tastiera che pontificano per sentito dire. Le tue orecchie, i tuoi gusti non sono uguali a quelli degli altri...spendi qualche soldo in viaggi ad ascoltare ciò che vorresti acquistare.
Il tuo portafogli ne beneficerà.

Carlo

Quindi mi pare di capire che la tua esperienza  di giradischi nella fascia di prezzo 1500/2500 Euro vede prevalere per la caratteristiche sopracitate i trazione diretta rispetto a qualsiasi trazione a cinghia?

Puntando all'usato mi pare di capire, giusto. Ti confesso che ho qualche problema di spazio, ho visto un Denon DP 75 con un plinto che ingombra 655 x 430 x 180mm. lateralmente posso arrivare a 50cm non molto di più...

certo ci sono realizzazioni con plinti molto più compatti, ma non vorrei che la diminuzione della massa abbia effetto sulla qualità sonora?


Detto questo, (e siamo nuovamente abbondantemente OT) il DAC: Lektor riesci a fare paragoni con altri oggetti sul mercato sia R2R che DA? Hai ascoltato l'Aqua La scala?


concordo che sia fondamentale ascoltare prima di acquistare ed è quello che sono sempre (quasi... hihi) riuscito a fare fino ad ora...


_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17794
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da carloc il Dom Dic 03 2017, 22:32

Parlando di usato, in quella fascia di prezzo, l'unico cinghia che mi è piaciuto e ho posseduto per molti anni è stato The Well Tempered Table con il suo braccio The Well Tempered Arm.

Il plinto varia in base al braccio che devi montare. Un 9 pollici ti consente di avere plinti compatti e la massa del plinto non è certo un problema. Sono da curare altri accorgimenti IMHO.

Il Lektor l'ho provato a confronto con il Bricasti M1, ed altri Top di gamma. Solo il Bricasti mi è sembrato avere più risoluzione ma al contempo mi è sembrato più freddo.
Il Dac Aqua non l'ho ascoltato.

Just my two cents.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Dom Dic 03 2017, 23:07

@carloc ha scritto:Parlando di usato, in quella fascia di prezzo, l'unico cinghia che mi è piaciuto e ho posseduto per molti anni è stato The Well Tempered Table con il suo braccio The Well Tempered Arm.

Il plinto varia in base  al braccio che devi montare. Un 9 pollici ti consente di avere plinti compatti e la massa del plinto non è certo un problema. Sono da curare altri accorgimenti IMHO.

Il Lektor l'ho provato a confronto con il Bricasti M1, ed altri Top di gamma. Solo il Bricasti mi è sembrato avere più risoluzione ma al contempo mi è sembrato più freddo.
Il Dac Aqua non l'ho ascoltato.

Just my two cents.

ok sul Giradischi ci faccio una pensata, ma vorrei capire fino a dove posso spingere il Rega.

Ora con il pre-phono della Lehmann potrei in futuro osare con una testina MC o una MM di livello superiore.

per il DAC.... potremmo trasferirci nella sezione della musica liquida, vedo che del Lektor si è parlato poco, se è un oggetto comparabile con il Bricasti M1 di sicuro riferimento direi ne valga la pena, anche se il Lektor mi pare sprovvisto di USB, quindi dal PC ci vorrebbe una scatolina...



_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Lun Dic 04 2017, 00:17

@mantraone ha scritto:

ok sul Giradischi ci faccio una pensata, ma vorrei capire fino a dove posso spingere il Rega.

Ora con il pre-phono della Lehmann potrei in futuro osare con una testina MC o una MM di livello superiore.

per il DAC.... potremmo trasferirci nella sezione della musica liquida, vedo che del Lektor si è parlato poco, se è un oggetto comparabile con il Bricasti M1 di sicuro riferimento direi ne valga la pena, anche se il Lektor mi pare sprovvisto di USB, quindi dal PC ci vorrebbe una scatolina...


solo una precisazione, scrivi "Lektor" ma stiamo parlando di questo signorino qui?

[url=http://www.sdc -audio.it/products/s192.htm]

non ho capito perché spezza il link, lo scrivo qui:
http://www.sdc -audio.it/products/s192.htm


è semza "k".... con la "c"....

giusto?


_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da alanford il Lun Dic 04 2017, 00:23

@carloc ha scritto:Parlando di usato, in quella fascia di prezzo, l'unico cinghia che mi è piaciuto e ho posseduto per molti anni è stato The Well Tempered Table con il suo braccio The Well Tempered Arm.

Il plinto varia in base  al braccio che devi montare. Un 9 pollici ti consente di avere plinti compatti e la massa del plinto non è certo un problema. Sono da curare altri accorgimenti IMHO.

Il Lektor l'ho provato a confronto con il Bricasti M1, ed altri Top di gamma. Solo il Bricasti mi è sembrato avere più risoluzione ma al contempo mi è sembrato più freddo.
Il Dac Aqua non l'ho ascoltato.

Just my two cents.

concordo con tutto quel che ha detto carlo salvo un piccolo particolare evidenziato sopra
un DD e' un approccio completamente diverso rispetto alla cinghia
ho 3 gira DD e non tornerei indietro
la forza, la dinamica, la costanza, la lucidita', la rapidita' (negli attacchi) sono tutti particolari che contraddistinguono un gira DD di un certo livello
sono comunque d'accordo con carlo, occorrono accorgimenti particolari per far suonare un DD
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17794
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da carloc il Lun Dic 04 2017, 06:06

@alanford ha scritto:

concordo con tutto quel che ha detto carlo salvo  un piccolo particolare evidenziato sopra
un DD e' un approccio completamente diverso rispetto alla cinghia
ho 3 gira DD e non tornerei indietro
la forza, la dinamica, la costanza, la lucidita', la rapidita' (negli attacchi) sono tutti particolari che contraddistinguono un gira DD di un certo livello
sono comunque d'accordo con carlo, occorrono accorgimenti particolari per far suonare un DD  

Per la parte in rosso intendevo che massa elevata del plinto può essere ottenuta anche senza avere plinti di dimensioni enormi..


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17794
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da carloc il Lun Dic 04 2017, 06:09

Il Lektor di cui parlo è il Digicode S192 che ha già un signor ingresso usb.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Mar Dic 05 2017, 18:57

@carloc ha scritto:Il Lektor di cui parlo è il Digicode S192 che ha già un signor ingresso usb.

Ok Però si scrive con la C

per tagliare la testa al toro... hai il link al sito del produttore o distributore?


_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17794
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da carloc il Mar Dic 05 2017, 18:58

Cercalo con Google e lo trovi immediatamente.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da alanford il Ven Dic 08 2017, 15:06

@carloc ha scritto:

Per la parte in rosso intendevo che massa elevata del plinto può essere ottenuta anche senza avere plinti di dimensioni enormi..

giusto Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 704751
mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Dom Dic 10 2017, 18:49

Va bene sfida accettata

a breve sembra che riesca a fare una prova diretta tra un TECHNICS sp10 e il Rega P3, vi saprò dire!!


Ultima modifica di mantraone il Dom Dic 10 2017, 22:36, modificato 1 volta


_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da alanford il Dom Dic 10 2017, 22:01

@mantraone ha scritto:Va bene sfida accettata

a breve sembra che riesca a fare una prova diretta tra un TECHNICS sp10 e il Rega P3, vi saprà dire!!

per cortesia fai qualche foto e soprattutto dicci con quale contorno (braccio, testina, plinto) ascolterai il gira sp 10


montanari
montanari
Moderatore mercatino
Moderatore mercatino

Numero di messaggi : 9650
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 39
Località : Morciano di R. - vespista

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da montanari il Dom Dic 10 2017, 22:10

Infatti
Il confronto andrebbe fatto stessa testina stesso pre e tutto il resto
Anch'io sono interessato all' esito


_________________
alè:
le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Dom Dic 10 2017, 22:39

@montanari ha scritto:Infatti
Il confronto andrebbe fatto stessa testina stesso pre e tutto il resto
Anch'io sono interessato all' esito

penso vi vorranno un paio di settimane, prima ho un appuntamento con un DAC...

comunque... si

stesso pre-phono, sicuramente testina MM come la mia Goldring, il braccio vederemo, sempre un 9 pollici, anche se tutti mi dicono che con un 12 l'SP10 da il meglio...

ho problemi di spazio, non credo di farcela con un 12 pollici di braccio. Ma... sono un'audiofilo che si accontenta... Oggi mi sono stordito di vinile il Rega andava divinamente.



_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2067
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da JacksonPollock il Lun Dic 11 2017, 14:49

Ma a quello che stanno presentando nuovo "un pezzo alla volta" hanno dato lo stesso nome o sbaglio?
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17794
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da carloc il Lun Dic 11 2017, 16:07

Non sbagli.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 25989
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 61
Località : Genova

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da pluto il Lun Dic 11 2017, 16:46

@alanford ha scritto:
@mantraone ha scritto:Va bene sfida accettata

a breve sembra che riesca a fare una prova diretta tra un TECHNICS sp10 e il Rega P3, vi saprà dire!!

per cortesia fai qualche foto e soprattutto dicci con quale contorno (braccio, testina, plinto) ascolterai  il gira  sp 10



Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 200-211
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5145
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da pepe57 il Lun Dic 11 2017, 16:53

A parer mio, più che cambiare base, potresti prendere in considerazione di usare una testina di diversa impostazione sonora.
cambiare la testina, io reputo, sia come cambiare le casse o quasi come cambiare l' impianto.
La testina infatti, se ci pensi, fa un lavoro che, rovesciato, corrisponde a quello che fanno le casse.
Infatti, la testina trasforma un segnale da fisico (la vibrazione prodotta dello scorrere della puntina all' inferno del solco ondulato) in elettrico. Le casse trasformano un segnale elettrico in un segnale fisico (le onde sonore).
Questo lavora introduce distorsioni di percentuali > di diversi punti percentuali (2, 3, 5% e più.
E' abbastanza evidente che queste due trasformazioni introducono delle distorsioni a dei livelli ben più alti rispetto a quanto può introdurre una elettronica che semplicemente eleva un segnale già elettrico (dove si parla sempre di uno 0,000... etc).
In tal senso a parer mio testina e casse sono due punti cruciali.
Le casse vanno interfacciate con cura all' ambiente a vale e l' ampli a monte.
La testina con base e braccio a monte e pre fono valle e sopratutto per quanto le sta a monte, può variare di parecchio l' andamento della sua risposta in frequenza (molto più di quanto avviene fra ampli/cassa) e la sua capacità di lettura può essere parecchio influenzata in quanto, produce vibrazioni (a causa della lettura del solco) e ne riceve sia dall' ambiente che dal suono e da quelle prodotte dal motore.
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Lun Dic 11 2017, 19:58

@pepe57 ha scritto:A parer mio, più che cambiare base, potresti prendere in considerazione di usare una testina di diversa impostazione sonora.
cambiare la testina, io reputo, sia come cambiare le casse o quasi come cambiare l' impianto.
La testina infatti, se ci pensi, fa un lavoro che, rovesciato, corrisponde a quello che fanno le casse.
Infatti, la testina trasforma un segnale da fisico (la vibrazione prodotta dello scorrere della puntina all' inferno del solco ondulato) in elettrico. Le casse trasformano un segnale elettrico in un segnale fisico (le onde sonore).
Questo lavora introduce distorsioni di percentuali > di diversi punti percentuali (2, 3, 5% e più.
E' abbastanza evidente che queste due trasformazioni introducono delle distorsioni a dei livelli ben più alti rispetto a quanto può introdurre una elettronica che semplicemente eleva un segnale già elettrico (dove si parla sempre di uno 0,000... etc).
In tal senso a parer mio testina e casse sono due punti cruciali.
Le casse vanno interfacciate con cura all' ambiente a vale e l' ampli a monte.
La testina con base e braccio a monte e pre fono valle e sopratutto per quanto le sta a monte, può variare di parecchio l' andamento della sua risposta in frequenza  (molto più di quanto avviene fra ampli/cassa) e la sua capacità di lettura può essere parecchio influenzata in quanto, produce vibrazioni (a causa della lettura del solco) e ne riceve sia dall' ambiente che dal suono e da quelle prodotte dal motore.
sunny  sunny  sunny

eheheh beh...  Embarassed

sicuramente cambiando il pre-phono il rega p3 è fatto un salto complessivo nella qualità d'ascolto e mi piace molto, su alcuni vinili è superiore perfino al DAC. Forse la profondità della scena sonora non è mai proprio allo stesso livello, ma l'insieme e la musicalità dei medio alti sono un tantino superiore alla musica liquida. Va anche detto che probabilmente ci sono diversi mixaggi di postproduzione tra CD e Vinili, per cui diventa difficile valutare, però questo aspetto si ripresenta abbastanza frequentemente per cui...

Riguardo il cambio del Giradischi credo che se prediligi generi musicali che contengono molta dinamica e velocità quelli a trazione diretta dovrebbero essere udibilmente superiori, anche una maggiore risposta nelle percussioni e negli attacchi, questa è quello che hanno sostenuto altri qui su questo Forum penso sia corretto...

ho la possibilità di fare la prova per cui... vi farò sapere la mia esperienza che magari potrebbe servire ad altri.


_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1096
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da apeschi il Lun Dic 11 2017, 21:41

@mantraone ha scritto:



Riguardo il cambio del Giradischi credo che se prediligi generi musicali che contengono molta dinamica e velocità quelli a trazione diretta dovrebbero essere udibilmente superiori, anche una maggiore risposta nelle percussioni e negli attacchi, questa è quello che hanno sostenuto altri qui su questo Forum penso sia corretto...


Perche' ? (per capire). Cioe', due piatti, uno a trazione diretta, uno a trazione a cinghia, che ruotano in modo costante, quindi senza variazioni di velocita', per quale motivo dovrebbero suonare diversamente in termini di attacchi, di dinamica, di risposta nelle percussioni e negli attacchi? Mica che durante un attacco, serva maggior 'ripresa' del piatto?
Il piatto per definizione deve ruotare nel modo piu' regolare possibile. In presenza di attacchi, mica deve accelerare, avere maggiore spunto o altro? Posso capire che partendo da fermo, da 0 a 33 giri e 1/3, ci metta meno secondi un piatto con trazione diretta rispetto ad uno con trazione a cinghia che deve stabilizzarsi maggiormente, ma una volta raggiunto il regime di rotazione, per quale motivo dovrebbero esserci differenze? Al limite (qualora il piatto con trazione a cinghia), fosse meno stabile, noterei delle fluttuazioni in frequenza (e quindi distorsioni dovute all'incapacita' di mantenere la velocita').
Me lo spiegate per cortesia?

Grazie


_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5145
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da pepe57 il Lun Dic 11 2017, 22:06

@mantraone ha scritto:

eheheh beh...  Embarassed

sicuramente cambiando il pre-phono il rega p3 è fatto un salto complessivo nella qualità d'ascolto e mi piace molto, su alcuni vinili è superiore perfino al DAC. Forse la profondità della scena sonora non è mai proprio allo stesso livello, ma l'insieme e la musicalità dei medio alti sono un tantino superiore alla musica liquida. Va anche detto che probabilmente ci sono diversi mixaggi di postproduzione tra CD e Vinili, per cui diventa difficile valutare, però questo aspetto si ripresenta abbastanza frequentemente per cui...

Riguardo il cambio del Giradischi credo che se prediligi generi musicali che contengono molta dinamica e velocità quelli a trazione diretta dovrebbero essere udibilmente superiori, anche una maggiore risposta nelle percussioni e negli attacchi, questa è quello che hanno sostenuto altri qui su questo Forum penso sia corretto...

ho la possibilità di fare la prova per cui... vi farò sapere la mia esperienza che magari potrebbe servire ad altri.

Mah...
Io ho giradischi di entrambe le tipologie e non collegherei il sistema di trazione alla velocità e/o alla dinamica.
Come per tante cose, a mio avviso, dipende.
Bisogna per prima cosa valutare bene cosa si intende con dinamica e velocità, come si percepiscono questi due parametri e come li riconosciamo durante un ascolto.
Inoltre io considererei il fatto che la fonte analogica deve essere visto come un tutto' uno e composta dai diversi elementi che lo compongono il quale è a sua volta inserito in una intera catena per cui temo che bisogni andarci on molta cautela.
sunny sunny sunny



_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Lun Dic 11 2017, 22:41

Rispondo brevemente agli ultimi 2 post:

Non pretendo nessuna dimostrazione scientifica, direi banalmente che i Trazione Diretta sono sempre giradischi "non flottanti" la cui filosofia costruttiva è la rigidità del giradischi stesso.

Anche il Rega è rigido e non flottante, da quello che sento, ma non l'ho mai confrontato direttamente sul mio impianto con un giradischi a cinghia di pari livello, è comunque una buona dinamica e un basso abbastanza asciutto seppure potente.

per il possessore di giradischi con entrambi i sistemi, vorrei capire da lui che differenze nota tra le 2 filosofie costruttive.



_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1096
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da apeschi il Lun Dic 11 2017, 23:02

@mantraone ha scritto:Rispondo brevemente agli ultimi 2 post:

Non pretendo nessuna dimostrazione scientifica, direi banalmente che i Trazione Diretta sono sempre giradischi "non flottanti" la cui filosofia costruttiva è la rigidità del giradischi stesso.

Anche il Rega è rigido e non flottante, da quello che sento, ma non l'ho mai confrontato direttamente sul mio impianto con un giradischi a cinghia di pari livello, è comunque una buona dinamica e un basso abbastanza asciutto seppure potente.

per il possessore di giradischi con entrambi i sistemi, vorrei capire da lui che differenze nota tra le 2 filosofie costruttive.


Quindi, se capisco, i vantaggi non sono tanto dati dal tipo di trazione, ma dalla rigidita' del giradischi.
Oppure ho capito male?

Personalmente credo che dipenda dal livello del giradischi, dalla capacita' del progettista di utilizzare l'una tecnologia piuttosto che l'altra, dalla struttura del plinto, dalla collocazione del giradischi nell'ambiente (intesa come rigidita' e tipologia della base di appoggio soprattutto), ed ovviamente dal corretto setup ed interfacciamento di tutti i componenti al contorno (dal braccio, alla testina, al pre-phono, al resto della catena).


_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
mantraone
mantraone
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 845
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 53
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da mantraone il Mar Dic 12 2017, 00:23

@apeschi ha scritto:

Quindi, se capisco, i vantaggi non sono tanto dati dal tipo di trazione, ma dalla rigidita' del giradischi.
Oppure ho capito male?

Personalmente credo che dipenda dal livello del giradischi, dalla capacita' del progettista di utilizzare l'una tecnologia piuttosto che l'altra, dalla struttura del plinto, dalla collocazione del giradischi nell'ambiente (intesa come rigidita' e tipologia della base di appoggio soprattutto), ed ovviamente dal corretto setup ed interfacciamento di tutti i componenti al contorno (dal braccio, alla testina, al pre-phono, al resto della catena).

Certo è sempre la catena alla fine a determinare il risultato, il vantaggio del Rega dovrebbe essere quello di avere il motore molto vicino all'asse del giradischi e questo conferisce maggiore rigidità all'insieme.

Ovviamente il massimo della rigidità la si ottiene con un piatto che è tutt'uno con il motore, questa la teoria della TD, vedremo, anzi sentiremo, come va un Trazione Diretta confrontato al Rega P3.

... non vi nascondo che la chicca di personalizzarsi il plinto che ospita il giradischi non mi dispiace affatto nel caso il risultato sonoro confermasse la superiorità della trazione diretta...

Notte a tutti.

Ps. i prossimi post spero di farli sulla prova del Terminator (DAC R2R di ultima genarazione).... ma anche questa esperienza sul giradischi non mi dispiace affatto.

Notte


_________________
/Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Goldring 2300/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Core PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi Audioquest Rocket88 e Water/Cavo USB Wireworld Platinum
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5145
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure? - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 upgrade Vs P6 oppure?

Messaggio Da pepe57 il Mar Dic 12 2017, 00:40

@mantraone ha scritto:Rispondo brevemente agli ultimi 2 post:

Non pretendo nessuna dimostrazione scientifica, direi banalmente che i Trazione Diretta sono sempre giradischi "non flottanti" la cui filosofia costruttiva è la rigidità del giradischi stesso.

Anche il Rega è rigido e non flottante, da quello che sento, ma non l'ho mai confrontato direttamente sul mio impianto con un giradischi a cinghia di pari livello, è comunque una buona dinamica e un basso abbastanza asciutto seppure potente.

per il possessore di giradischi con entrambi i sistemi, vorrei capire da lui che differenze nota tra le 2 filosofie costruttive.


Intendi flottante?
Un gira flottante a cinghia è più complicato e generalmente ha un costo più elevato per cui partono da cifre diverse.
Dunque... a cinghia ne ho di 3 tipi, uno rigido, uno semirigido ed uno flottante.
Il gira DD è rigido.
Dal punto di vista della dinamica e della velocità quello che a parer mio è il migliore è il cinghia flottante che nel suo insieme, filosoficamente nasce come un tutto' uno base/braccio.
Dal punto di vista della praticità di uso ed ingombro il DD è decisamente meglio. Gli ho montato il braccio suggerito dal costruttore e fornisce un' immagine stabile (forse anche un pelo meglio dell' altro). Perde in feedback in determinate condizioni (per cui serve usare certe cautele).
In generale direi che è un giradischi "pratico" e "concreto".
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano

    La data/ora di oggi è Mer Nov 20 2019, 12:49