Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
condizionatore di rete
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    condizionatore di rete

    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Mar Dic 26 2017, 22:11

    Possiedo un impianto cosi composto Amplificatore Musical fedelity Nu vista M3 , lettore oppo 105 , Un dac esterno costruzione artigianale  assorbimento circa 80w, la mia linea elettrica e' stabile essendo a 100 metri dalla cabina elettrica, premetto che non ho fabbriche entro i 5 Km e cmq appartenenti ad un altra linea elettrica di distribuzione  , mi avrebbero consigliato un buo filtro di rete , o meglio ancora un separatore di rete , ma non ho la completa convinzione di sentire differenze particolarmente rilevanti dato il mio impianto, ora come sapete l'amply e molto assetato di corrente quindi ci vorrebbe uno di quelli con prese dedicate per ogni singolo apparato cosi mi e stato detto , le domande e i dubbi sono molti , in primis quale' un condizionatore di rete che non apporta nessun cambiamento acustico ?  un separatore di rete sarebbe sprecato ? sarei orientato su un prodotto usato da stare sotto i 1000 euro avrei trovato uno xindax xf 2000E ma notoriamente mi risultano prodotti di basso livello
    heartbreaker
    heartbreaker
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 519
    Data d'iscrizione : 15.08.15

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da heartbreaker Mar Dic 26 2017, 23:31

    Innanzitutto, se sei sodisfatto delle prestazioni attuali, non andrei a spendere soldi inutilmente, almeno non prima di avere provato l'aggeggio.
    Ti hanno consigliato un buon condizionatore di rete. Per quello che ne capisco, già a livello di presentazione delle caratteristiche del prodotto  che hai individuato ci sono incongruenze. La prima è il trasformatore toroidale; per questo servizio vanno meglio ancora quelli E-I, quelli normali,insomma. La seconda riguarda la potenza dichiarata a 2 KW, mentre qualcuno parla di 6,9KW??? di capacità santa La terza è il "filtraggio attivo"???? Ma quando mai un filtro di rete è attivo? condizionatore di rete 81249  Certo, se fosse un "rigeneratore" della frequenza di rete, ci sarebbere dei filtri attivi, ma non lo è. Loro considerano filtro attivo il trasformatore di isolamento che, meraviglia delle meraviglie, è dotato di avvolgimenti separati. Se avesse un solo avvlgimento si chiamerebbe "autotrasformatore" e non isolerebbe e filtrerebbe una beata... Mi fermo qui, anche se ci sarebbero altre puntualizzazioni da fare.
    Se vuoi intraprendere questa strada, quindi, devi chiudere gli occhi e aprire il portafoglio per avere dei risultati, diciamo decenti.
    Più indicato, e con migliori risultati dal punto di vista dell'ascolto IMHO, sarebbe un filtro DC di rete, Vibex Granada, o anche altri da inscatolarsi per conto proprio e a prezzo mooolto più basso.
    Un cent.
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Mer Dic 27 2017, 08:28

    heartbreaker ha scritto:Innanzitutto, se sei sodisfatto delle prestazioni attuali, non andrei a spendere soldi inutilmente, almeno non prima di avere provato l'aggeggio.
    Ti hanno consigliato un buon condizionatore di rete. Per quello che ne capisco, già a livello di presentazione delle caratteristiche del prodotto  che hai individuato ci sono incongruenze. La prima è il trasformatore toroidale; per questo servizio vanno meglio ancora quelli E-I, quelli normali,insomma. La seconda riguarda la potenza dichiarata a 2 KW, mentre qualcuno parla  di 6,9KW??? di capacità santa La terza è il "filtraggio attivo"???? Ma quando mai un filtro di rete è attivo? condizionatore di rete 81249  Certo, se fosse un "rigeneratore" della frequenza di rete, ci sarebbere dei filtri attivi, ma non lo è. Loro considerano filtro attivo il trasformatore di isolamento che, meraviglia delle meraviglie, è dotato di avvolgimenti separati. Se avesse un solo avvlgimento si chiamerebbe "autotrasformatore" e non isolerebbe e filtrerebbe una beata... Mi fermo qui, anche se ci sarebbero altre puntualizzazioni da fare.
    Se vuoi intraprendere questa strada, quindi, devi chiudere gli occhi e aprire il portafoglio per avere dei risultati, diciamo decenti.
    Più indicato, e con migliori risultati dal punto di vista dell'ascolto IMHO, sarebbe un filtro DC di rete, Vibex Granada, o anche altri da inscatolarsi per conto proprio e a prezzo mooolto più basso.
    Un cent.


    -Discussione interessante , e premetto che su questi apparati sono completamente ignorante nel senso che non li ho mai provati , tuttavia io ero scettico su molte questioni, mi avevano detto di sostituire i cavi di potenza , l'ho fatto le migliorie ci sono state, mi avevano detto di farlo anche con i cavi di segnale idem le migliorie ci sono state, qui in maniera piu rilevante , infine mi avevano detto il dac di oppo e' paragonabile ad un giocattolo della chicco non ci credevo mi sono fidato il cambiamento ce' stato come dalla notte al giorno una cosa da non credere , per quanto riguarda il condizionatore o filtro di rete non mi stanno dicendo che ci sia un cambiamento cosi elevato ma sicuramente una scena piu ampia un suono piu aperto e meno affaticamento di ascolto, poi ovvio dipende da quanto si spende ...... quindi mi chiedo se i consigli per tutto il resto si sono rilevati fondati perche anche questo non dovrebbe portare migliorie ? ho fatto delle ricerche e ho appreso oltre ai disturbi derivanti da motori e la corrente continua che sovrapponendosi a quella alternata va a modificare la componente acustica , e anche vero che utilizzando un filtro non idoneo in particolare sull'amplificatore peggiori e di tanto la musicalita' per questo sono un po incerto , devo dire che per i cavi e il dac e un costruttore in cui mi fido fa delle cose veramente belle come il dac , ma qui non si tratta di sfiducia si tratta di quante migliorie porta, anche in virtu del fatto un condizionatore fatto veramente con gli attributi non costa meno di 4000 euro sto parlando di oggetti fatti a mano non certamente prodotti industriali , mi chiedi se sono soddisfatto del mio impianto ti dico di si , ma non e detto come e accaduto per ogni singolo cambiamento che ho fatto non lo sia ancora di piu' , il piu grosso cambiamento radicale ce' stato il passaggio tra Harman Kardon HK990, e Musical fedelity nu vista m3 eppure pensavo che Harman kardon fosse un grande amplificatore , stessa questione del dac come paragonare un giocattolo a un oggetto professionale , ma al di la di tutta questa premessa oggetti commerciali che non apportino peggioramenti in termini audio hai qualche modello da consigliare ?
    lizard
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 10741
    Data d'iscrizione : 06.11.09
    Località : Augusta Taurinorum

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da lizard Mer Dic 27 2017, 11:36

    in genere l'ampli non si attacca mai ad un condizionatore,ma alla rete direttamente.
    se è di buona fattura,è già progettato tenendo conto di eventuali possibili disturbi sulla rete elettrica.
    puoi collegare il pre e soprattutto il dac,l'unico che necessiterebbe di un filtro..il resto non dovrebbe averne.
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Mer Dic 27 2017, 13:48

    lizard ha scritto:in genere l'ampli non si attacca mai ad un condizionatore,ma alla rete direttamente.
    se è di buona fattura,è già progettato tenendo conto di eventuali possibili disturbi sulla rete elettrica.
    puoi collegare il pre e soprattutto il dac,l'unico che necessiterebbe di un filtro..il resto non dovrebbe averne.


    Il mio amply lo descritto , il dac e gia stato costruito con un filtro interno sull'alimentazione in questo caso sarebbe meglio filtrare oppo105 oppure il dac? oppure entrambi ?
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da ispanico Mer Dic 27 2017, 15:11

    Se non hai esperienze in merito puoi dare un'occhiata al sito della SystemandMagic dove troverai sicuramente qualche prodotto interessante che può fare al caso tuo tipo l'Extreme.

    http://www.systemsandmagic.com/index_file/v2.htm


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Mer Dic 27 2017, 15:28

    ispanico ha scritto:Se non hai esperienze in merito puoi dare un'occhiata al sito della SystemandMagic dove troverai sicuramente qualche prodotto interessante che può fare al caso tuo tipo l'Extreme.

    http://www.systemsandmagic.com/index_file/v2.htm


    Grazie mi hai anticipato , attualmente possiedo una ciabatta autocostruita collegata a stella un amico mi ha prestato un filtro di questa azienda sarebbe lo zero se non erro, il problema possiede una sola presa di uscita , potrei inserirlo a monte della ciabatta a parte il carico di 1265 w troppo basso , inoltre gli amplificatori si sconsiglia di insereire dei filtri , per cui se voglio provare devo decidere se connettere il Dac o oppo
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da ispanico Gio Dic 28 2017, 10:24

    Se non hai scelta io metterei l'Oppo.


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Gio Dic 28 2017, 11:52

    ispanico ha scritto:Se non hai scelta io metterei l'Oppo.

    In genere salvo che non vi siano differenze ecclatanti sento le differenze dopo un po di ascolti , ho appena collegato il filtro su oppo teoricamente dovrei udire un suono solamente piu pulito meno affaticante oppure agisce anche su tutta la gamma di frequenze incrementando il dettaglio acustico ? detta in altre parole un violino un pianoforte dovrei sentirlo piu a fuoco piu accentuato ? un basso piu corposo e profondo ?
    tante volte purtroppo come accade per i cavi o per altri accessori la differenza e' talmente minimalista che il cervello per un effetto placebo tende ad accentuarla anche se non ce' , non per tutto ovviamente non so se sei d'accordo
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da ispanico Gio Dic 28 2017, 14:50

    Secondo me dovresti avere come risultato un suono leggermente più pulito, più nitido poi ogni caso (impianto elettrico domestico) alla fine è un caso a sé.
    Da come descrivono le Zero si dovrebbero eliminare anche quelle armoniche dispari oltre a riportare le due semi onde allo zero ideale dovute in una certa misura alla continua per cui il tutto ne dovrebbe beneficiare....però non hai detto se nel tuo impianto avverti proprio il classico ronzio (non dai diffusori) per cui sarebbe ideale l'inserimento di questo filtro, prova a sentire in assoluto silenzio con l'orecchio sopra al telaio dell'Oppo e del dac se avverti un qualche rumore/ronzio e allora solo in questo caso sarebbe opportuno il suo inserimento, in caso contrario io non metterei niente e risparmierei quei soldi magari per un buon distributore ad hoc.


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Gio Dic 28 2017, 17:14

    ispanico ha scritto:Secondo me dovresti avere come risultato un suono leggermente più pulito, più nitido poi ogni caso (impianto elettrico domestico) alla fine è un caso a sé.
    Da come descrivono le Zero si dovrebbero eliminare anche quelle armoniche dispari oltre a riportare le due semi onde allo zero ideale dovute in una certa misura alla continua per cui il tutto ne dovrebbe beneficiare....però non hai detto se nel tuo impianto avverti proprio il classico ronzio (non dai diffusori) per cui sarebbe ideale l'inserimento di questo filtro, prova a sentire in assoluto silenzio con l'orecchio sopra al telaio dell'Oppo e del dac se avverti un qualche rumore/ronzio e allora solo in questo caso sarebbe opportuno il suo inserimento, in caso contrario io non metterei niente e risparmierei quei soldi magari per un buon distributore ad hoc.

    Assolutamente no !! musical fedelity nonostante i suoi 250 w per canale con volume tutto al massimo ed elettroniche inserite silenzio assoluto ,

    ho fatto un primo ascolto non mi sembra di percepire differenze rilevanti , pero due tre brani non sono sufficenti , ho connesso il filtro all'impianto di mio figlio che possiede due diffusori yamaha amplificati , quando alza il volume a manetta del preampli ce un ronzio di fondo , non toglie un bel niente, ma il suo impianto non e un impianto hi end
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da ispanico Gio Dic 28 2017, 18:18

    E allora non serve a nulla ancor più se nel tuo impianto non senti differenze, a meno che nell'impianto del figlio la causa del ronzio sia dovuto ad altri fattori e non alla c. continua dell'impianto elettrico.


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Gio Dic 28 2017, 19:07

    ispanico ha scritto:E allora non serve a nulla ancor più se nel tuo impianto non senti differenze, a meno che nell'impianto del figlio la causa del ronzio sia dovuto ad altri fattori e non alla c. continua dell'impianto elettrico.

    Tralasciamo questo filtro che e' minimalista oltretutto filtra solo oppo , ma un filtro costruito con ogni presa dedicata al suo utilizzo ben progettato non porta alcun beneficio ?
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da ispanico Ven Dic 29 2017, 00:58

    Nel tuo primo post scrivi che la tua linea è stabile, che hai la centrale vicino casa e non ci sono fabbriche vicino...ora, ci sarebbe da chiedersi se piuttosto hai realmente bisogno del filtro.
    Personalmente ci convivo senza da anni e non ne ho mai sentito la necessità (ammesso che poi la si senta una differenza con il filtro cosa anche questa tutta da verificare), ma se proprio volessi apportare una qualche miglioria un giorno mi farei tirare una linea dedicata dal contatore espressamente per l'impianto audio.


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    lizard
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 10741
    Data d'iscrizione : 06.11.09
    Località : Augusta Taurinorum

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da lizard Ven Dic 29 2017, 10:49

    visto
    sottoscritto
    approvato
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Ven Dic 29 2017, 12:32

    ispanico ha scritto:Nel tuo primo post scrivi che la tua linea è stabile, che hai la centrale vicino casa e non ci sono fabbriche vicino...ora, ci sarebbe da chiedersi se piuttosto hai realmente bisogno del filtro.
    Personalmente ci convivo senza da anni e non ne ho mai sentito la necessità  (ammesso che poi la si senta una differenza con il filtro cosa anche questa tutta da verificare), ma se proprio volessi apportare una qualche miglioria un giorno mi farei tirare una linea dedicata dal contatore espressamente per l'impianto audio.

    nel frattempo ho potuto discutere a voce della questione condizionatore di rete con una persona che oltre che ha molta eperienza in merito , conferma cio che dici il filtro serve si ma principalmente dove abbiamo una linea elettrica molto disturbata , poi il filtro di rete e' proporzionato al valore dell'impianto ed alla qualita' dellimpianto e' inutile un filtro di rete su un impianto potenzialmente mal suonante o male assemblato , ma la cosa principale in assoluto e' che musica ascolti ? se ascolto un concerto Rock pop o della musica Dance non ha senso neppure un condizionatore da 20mila euro , la differenza e il senso si puo distintamente udire quando si ascolta della musica classica meglio ancora degli assoli di violino o di pianoforte , in questo caso la differenza e palese , ma in una batteria o una chitarra elettrica che differenza vuoi sentire ? non so se condividete
    Johnny1982
    Johnny1982
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5007
    Data d'iscrizione : 17.01.17
    Località : Marche

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da Johnny1982 Ven Dic 29 2017, 12:38

    Mah... Sempre con sta presunta superiorita delle classica.... Per me tutte stron.zate

    Ho visto un test mp3 vs flac e nei generi musicali dove il tasso di riconoscimento era piu basso era proprio la classica ... Sul pop rock era dove c'era il tasso piu alto.


    _________________
    AMPLIFICAZTORI: Audio GD HE9, OTL Estro  Armonico
    DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Re, BLack, Oppo HA2SE
    Cuffie: Senny HD600 ed HD6xx  , HD25 e HD201, HifiMan he6 & Susvara, ZMF Auteur & Aeolus, Audeze LCD2 rev2, Grado 80 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100, Nuforce ecd3
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    brizzo
    brizzo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5973
    Data d'iscrizione : 13.02.11
    Età : 63
    Località : Mestre

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da brizzo Ven Dic 29 2017, 12:41

    ma se dici di non avere problemi di linea....perchè ti ostini a voler mettere filtri???? condizionatore di rete 98542
    spendi in musica che è meglio..... condizionatore di rete 775355


    _________________
    saluti Eddie sunny
    Spoiler:
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Ven Dic 29 2017, 12:53

    brizzo ha scritto:ma se dici di non avere problemi di linea....perchè ti ostini a voler mettere filtri???? condizionatore di rete 98542
    spendi in musica che è meglio..... condizionatore di rete 775355

    no ! non mi ostino anzi non lo mettero' semplicemente sento piu' campane rifletto e poi traggo le mie conclusioni l'unica cosa che mi farebbe ricredere e provarlo direttamente sul mio impianto ma credo propio che non sia possibile , quindi sicuramente tutto sommato abbandono l'idea
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da ispanico Ven Dic 29 2017, 15:38

    Johnny1982 ha scritto:Mah... Sempre con sta presunta superiorita delle classica.... Per me tutte stron.zate

    Ho visto un test mp3 vs flac e nei generi musicali dove il tasso di riconoscimento era piu basso era proprio la classica ... Sul pop rock era dove c'era il tasso piu alto.

    John....la classica non è superiore ma è musica per audiofili (impegnati?) oltre ad essere di prima scelta nel testare gli apparecchi/impianti audio per via della quasi sempre migliore qualità di registrazione/masterizzazione a differenza di altri generi poi ci sono anche altri bei dischi/file ecc....


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    oxigen
    oxigen
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 123
    Data d'iscrizione : 12.08.12
    Località : Viareggio

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da oxigen Ven Dic 29 2017, 16:27

    ispanico ha scritto:

    John....la classica non è superiore ma è musica per audiofili  (impegnati?) oltre ad essere di prima scelta nel testare gli apparecchi/impianti audio per via della quasi sempre migliore qualità di registrazione/masterizzazione a differenza di altri generi poi ci sono anche altri bei dischi/file ecc....

    Non sono un esperto di classica anche se non disdegno ogni tanto di ascoltare , ma cmq in merito al condizionatore di rete credo che la risposta sia semplice ,innanzitutto e' registrata con qualita' migliori come si e' detto, per secondo si chiama tutta musica ma in realta' solo la classica lo e' per eccellenza innanzitutto per i tipi di strumenti utilizzati, un sintetizzatore un qualsiasi strumento elettronico e' diverso non so come spiegare , non si puo definire uno strumento musicale , ad esempio un violino possiede migliaia di tipi di suono in base al legno e al tipo di costruzione , poi ce il fatto dei passaggi in pianissimo dove un leggerissimo e impercettibile disturbo potrebbe alterare il suono , ecco perche gli impianti dove si ascolta classica sono in genere piu curati, saro ripetitivo ma in un concerto rock dove ce una pressione di 100 Db se' ce' il rumore di un asciugacapelli acceso o una lavatrice in centrifuga cosa altera ? ho ovviamente esagerato per far capire il concetto , ma certamente se suona uno stradivari una zanzara nella stanza disturba eccome
    martin logan
    martin logan
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1623
    Data d'iscrizione : 18.11.17
    Età : 60
    Località : Pavia

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da martin logan Ven Dic 29 2017, 17:55

    Scusate il linguaggio terra terra; una decina di anni fa nel vecchio impianto avevo un IREM (credo fosse anche uno stabilizzatore), collegato a monte di tutto. Quando accadeva qualcosa, l'apparecchio - sempre sotto tensione anche se l'impianto era off - emetteva un breve sibilo sordo, come se qualcosa ruotasse al suo interno (di certo c'erano parti mobili). Queste "anomalie" sulle rete elettrica (non so come definirle altrimenti) accadevano soprattutto quando era la stagione di funzionamento degli essiccatoi per agricoltura. Del pari si avvertivano correzioni in occasione di temporali (non sempre); in condizioni normali ciò accadeva raramente.
    Effetti sul suono dell'impianto ?
    Percepivo una maggiore pulizia e articolazione in gamma bassa, che dava l'impressione di una minore energia in quella parte dello spettro sonoro. Nulla di rilevante sul resto.
    Preciso che a quel tempo l'impianto era solo digitale (CD e DVD/SACD), l'ampli un Primaire e i diffusori Magneplanar.
    heartbreaker
    heartbreaker
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 519
    Data d'iscrizione : 15.08.15

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da heartbreaker Ven Dic 29 2017, 21:15

    Definire la musica classica, musica per audiofili è quantomeno riduttivo😕  e dimentica il fatto che senza Bach e Beethoven( tanto per citarne solo due) non ci sarebbero stati i Beatles e Duke Ellington. Il fatto è che mediamente, ai tempi d'oro, le registrazioni di musica classica erano di qualità superiore a quelle del rock; il perchè lo comprendete facilmente da soli. Attualmente un po' meno, ma solo per i gruppi "rock" più ispirati si hanno registrazoni realmente buone, altrimenti è loudness war.
    Tornando all'argomento, mentre l'idea di "ripulire" la rete elettrica è sicuramente buona, la sua realizzazione pratica è più difficile e "poco udibile" per molti motivi.
    Dato per scontato che un condizionatore di rete serio deve comprendere  almeno un trasformatore di isolamento e dei filtri in AC e,forse, un filtro DC, va detto che i filtri AC sono bidirezionali, cioè filtrano la sporcizia della tensione di rete e,al contempo, filtrano le spurie dell'alimentazione dell'apparecchio filtrato, anzi in questo sono anche più efficaci.
    Ne deriva che l'uso di questi filtri impedisce,in una certa misura, che un CD(per dire) inquini la tensione di rete che arriva alle altre apparecchiature. Qui sta il nocciolo del problema. Ovvio che tanto più l'alimentazione del pre o del finale è "curata" anche da questo punto di vista, tanto meno sentirò la presenza del condizionatore di rete. Quindi la ripulitura che si sente potrebbe essere non perchè  è l'apparecchio  filtrato che suona meglio, ma perchè "agli altri" arriva una tensione più pulita.
    Se vuoi fare un favore al tuo impianto, anzichè comprare un condizionatore "Hi-end" non troppo all'altezza, compra dei filtri di rete"professionali"( Schaffner, Corcom etc.) singoli e posizionali all'ingresso del frigo, della lavatrice, del TV, del PC, di luci al neon. E' anche possibile che alcuni di questi apparecchi già lo abbiano, dai una controllata, se ce la fai.
    Il trasformatore di isolamento pone poi altri problemi perchè, almeno teoricamente, ce ne vorrebbe uno per ogni apparecchio alimentato e con un dimensionamento adeguato( almeno 3 volte la potenza dell'utilizzatore) e dovrebbe avere un secondario bilanciato.
    Ho fatto molte prove con apparecchi già pronti(98% di delusioni) e progettati e costruiti ad hoc. Alla fine li ho sempre tolti.
    L'unico filtro efficace, almeno nel mio sistema, è quello DC; puoi non crederci, ma anche i trasformatori normali e non solo i toroidali se ne giovano e il suono migliora.
    A meno che il progettista non ci abbia già pensato in una maniera o un'altra.
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da ispanico Sab Dic 30 2017, 00:40

    Ovviamente ho sintetizzato e ridotto di molto il concetto sulla musica classica solo per rispondere a Johnny che mi sembrava un pelo risentito sulla "presunta" superiorità della classica nei confronti forse dei suoi gusti musicali....ecco il motivo per cui l'ho definita audiofila...non era affatto dispregiativo o ironico, la classica ha molti cultori audiofili e non!


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    Johnny1982
    Johnny1982
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5007
    Data d'iscrizione : 17.01.17
    Località : Marche

    condizionatore di rete Empty Re: condizionatore di rete

    Messaggio Da Johnny1982 Sab Dic 30 2017, 01:29

    a parte disquisizioni sul genere ... se hai una fornitura buona di corrente ... per me non ti serve a nulla spendere quei soldi ...

    soprattutto nelle apparecchiature audiofile io i filtri non li metterei proprio ... quello che farei è:

    mettere filtri su tutto il resto degli apparecchi di casa ... alla fine non è tanta roba che sta sempre accesa...

    sulla ciabatta a cui collego PC monitor e tutta l'altra roba ho messo 3 belle ferriti giganti (si potrebbe anche mettere un normale filtro bello potente) e lasciare tutta la roba hifi bella libera...

    un buon cavo di alimentazione fa sempre bene invece anche perchè ... di solito la linea principale è 6 o 4mmq , le derivazioni 2.5mmq ... quindi preferirei per i cavi dialimentazione usare almeno 2.5mmq e non gli 0.75mmq che sono i cavi standard che danno di solito ...

    1000 euro per quell'apparecchio per me sono sprecati ...



    _________________
    AMPLIFICAZTORI: Audio GD HE9, OTL Estro  Armonico
    DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Re, BLack, Oppo HA2SE
    Cuffie: Senny HD600 ed HD6xx  , HD25 e HD201, HifiMan he6 & Susvara, ZMF Auteur & Aeolus, Audeze LCD2 rev2, Grado 80 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100, Nuforce ecd3
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg

      La data/ora di oggi è Dom Mar 03 2024, 13:04