Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Immagine stereofonica profondità - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Immagine stereofonica profondità


    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5119
    Data d'iscrizione : 25.08.17

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da JacksonPollock Gio Apr 20, 2023 9:49 am

    mantraone ha scritto:
    JacksonPollock ha scritto:
    non risultati rilegati a solo chi possiede impianti faraonici in salette perfette acusticamente.

    È l'esatto contrario... In una sala trattata un impianto che costa quanto quello che hai speso per la sola coppia di pitoni e il giradischi basterebbe a far crollare tante certezze.

    sei libero di credere nelle tue certezze.... a ciascuno le sue....

    Sei comunque invitato se passi dalle mie parti.

    Grazie per l'invito ma il Leben e le LivingVoice prima andrei ad ascoltarmele da Ventura.
    Poi ti vengo a trovare... Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 775355
    colombo riccardo
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4824
    Data d'iscrizione : 27.05.10
    Età : 60

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da colombo riccardo Gio Apr 20, 2023 11:01 am

    mantraone ha scritto:
    JacksonPollock ha scritto:Per avere un'immagine stereofonica stabile e definita serve un ambiente trattato.
    Qualsiasi difformità architettonica offusca e manda fuori fuoco tutto.
    Non ci sono cavi, sottopunte e isolatori di corrente che tengano.

    Se dietro ad un diffusore hai il vuoto e l'altro è stipato in un angolo, stai ascoltando un compromesso.
    Ti piace, è sicuramente di livello, ascolti piccoli miglioramenti ad ogni elemento di catena che aggiungi, ma sarà sempre un compromesso rispetto a quello che potrebbe rendere in un contesto diverso.

    Vale per tutte le catene.


    Il primo passo importante è stato utilizzare un cavo di alimentazione di Faber's Cable, con la precisione il Level 3 sull'ampflicatore integrato per sentire subito la scena e la posizione della voce alzarsi sopra il mobile e mostrare i primi segni di "scansione" e di profondità.

    Gli altri passi importanti oltre a cambiare qualche DAC e tipologia di streamer è stato utilizzare anche sulla sorgente un cavo di Faber's Cable e poi inserire un piccolo preamplificatore lo Schiit Freya e utlizzare il Leben CS600 come puro finale di potenza.

    Altro elemento che ha permesso di alzare ulteriormente l'immagine e migliorare la stabilità e posizionamento degli strumenti è stato utilizzare sul dei piedini di isolamento su tutte le elettroniche. ho fatto diverse prove e la soluzione adottata sul Leben con gli iso-acustics iso-puck a cui successivamento ho aggunto in posizione  sottostante agli iso-puck dei dischetti antivibrazione. sul mio mobile non audiofilo funzionano, ma se la provo a repplicare con il Leben CS600 da amici che possiedono un ottimo mobile audiofilo non è altrettanto efficiacie anzi è penalizzante rispetto a isolatori più rigidi.

    Ho sintetizzato molto, ho dimenticato che anche il cavo di segnale Nordost Frey2 ha fatto un ottimo lavoro tra la sorgente digitale e catena di amplificazione...

    santa santa

    Guido Angeli diceva "provare per credere"

    In questo caso propongo "venire per credere"  Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 588790 Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 588790
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Ven Apr 21, 2023 4:20 pm

    JacksonPollock ha scritto:
    mantraone ha scritto:
    JacksonPollock ha scritto:
    non risultati rilegati a solo chi possiede impianti faraonici in salette perfette acusticamente.

    È l'esatto contrario... In una sala trattata un impianto che costa quanto quello che hai speso per la sola coppia di pitoni e il giradischi basterebbe a far crollare tante certezze.

    sei libero di credere nelle tue certezze.... a ciascuno le sue....

    Sei comunque invitato se passi dalle mie parti.

    Grazie per l'invito ma il Leben e le LivingVoice prima andrei ad ascoltarmele da Ventura.
    Poi ti vengo a trovare... Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 775355
    Non so chi sia Ventura ma l'invito è sempre valido.... sunny


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34611
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da carloc Ven Apr 21, 2023 6:17 pm

    mantraone ha scritto:
    Non so chi sia Ventura ma l'invito è sempre valido.... sunny

    Gerardo Ventura è il boss di Playstereo, colui che distribuisce le Living Voice in Italia.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Ven Apr 21, 2023 7:24 pm

    carloc ha scritto:
    mantraone ha scritto:
    Non so chi sia Ventura ma l'invito è sempre valido.... sunny

    Gerardo Ventura è il boss di Playstereo, colui che distribuisce le Living Voice in Italia.

    Ah ok e ha una bella saletta demo?


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34611
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da carloc Ven Apr 21, 2023 8:46 pm

    mantraone ha scritto:
    carloc ha scritto:
    mantraone ha scritto:
    Non so chi sia Ventura ma l'invito è sempre valido.... sunny

    Gerardo Ventura è il boss di Playstereo, colui che distribuisce le Living Voice in Italia.

    Ah ok e ha una bella saletta demo?

    Certo, puoi andare quando vuoi ad ascoltare cose interessanti.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Lun Apr 24, 2023 9:33 pm

    A volte fa video discutibili, ma è una persona senza ombra di dubbio preparata e con anni di esperienza professionale.

    spero di rilanciare il 3D  sunny



    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver
    pepito
    pepito
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 14.06.22

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da pepito Lun Apr 24, 2023 11:01 pm

    Decisamente interessante. Contiene molti concetti per me fondamentali primo fra tutti la differenza tra la riproduzione di musica naturale (classica in primo luogo) e musica non naturale, cioè assemblata in studio, o comunque filtrata attraverso amplificazioni. Ne consegue l'importanza fondamentale di un'esperienza concreta di ascolto di musica dal vivo, che è il vero riferimento per valutare un qualsiasi sistema di riproduzione domestica
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Mar Apr 25, 2023 8:53 am

    pepito ha scritto:Decisamente interessante. Contiene molti concetti per me fondamentali primo fra tutti la differenza tra la riproduzione di musica naturale (classica in primo luogo) e musica non naturale, cioè assemblata in studio, o comunque filtrata attraverso amplificazioni. Ne consegue l'importanza fondamentale di un'esperienza concreta di ascolto di musica dal vivo, che è il vero riferimento per valutare un qualsiasi sistema di riproduzione domestica

    Timbricamente parlando non c'é dubbio che il riferimento per la musica acustica è lo strumento ascoltato dal vivo e ovviamente senza amplificazioni. Per molti sound engeneer è chiaro che in una situazione con pochi strumenti e voci va catturato quel senso di relismo e di interazione con l'ambiente di ascolto dell'evento dal vivo con pochi microfoni (anzi pochissimi) in grado di catturare tutte le informazioni necessarie per far al meglio riprodurre nelle nostre case quel tipo di esperienza di ascolto. Possiamo citare Fonè tanto per capirci... Quindi non solo suono ma anche "tempo" e quindi reverbero e focalizzazione del suono nello spazio.

    Però per riuscire al meglio in tutto questo esercizio affatto banale, occorre utilizzare al meglio il nostro impianto per fare in modo che questa piccola o grande magia della stereofonia si compia: posizionare al meglio il nostro impianto ma soprattutto curare quello dei diffusori e non dare per scontato che sia impossibile ottenere un risultato soddisfacente.

    Certo forse la cosa che non abbiamo ancora detto, che dovremmo pensare a dei diffusori idonei ad essere posizionati il più liberamente possibile, che non siano troppo grandi rischiando di saturare e riverberare ovunque, al solito è un gioco di equilibrio, tenendo conto che un diffusore che a casa mia può creare un ottimo risultato non è scontato che portato a casa di un'altro audiofilo riescano a riprodurre altrettanto bene l'immagine stereofonica, a volte per piccole differenza di risposta dell'ambiente ci può essere una tipologia o modello di diffusore più idoneo.

    Sembra lana caprina eppure non lo è....


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver
    Teraphoto
    Teraphoto
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3391
    Data d'iscrizione : 15.01.20

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da Teraphoto Mar Apr 25, 2023 11:21 am

    mantraone ha scritto:...........
    Però per riuscire al meglio in tutto questo esercizio affatto banale, occorre utilizzare al meglio il nostro impianto per fare in modo che questa piccola o grande magia della stereofonia si compia: posizionare al meglio il nostro impianto ma soprattutto curare quello dei diffusori e non dare per scontato che sia impossibile ottenere un risultato soddisfacente.
    .........

    Ciao, ma perchè in tutta questa  discussione hai continuato a scrivere le cose come se ce l'avessero tutti su con te? nessuno ha detto che non sia possibile ottenere un risultato sopddisfacente usando e configurando al meglio i componenti che si hanno piuttosto che buttare soldi comprando componenti migliori (non sempre i più costosi) ma usandoli male...

    mantraone ha scritto:...........
    Certo forse la cosa che non abbiamo ancora detto, che dovremmo pensare a dei diffusori idonei ad essere posizionati il più liberamente possibile, che non siano troppo grandi rischiando di saturare e riverberare ovunque, al solito è un gioco di equilibrio, tenendo conto che un diffusore che a casa mia può creare un ottimo risultato non è scontato che portato a casa di un'altro audiofilo riescano a riprodurre altrettanto bene l'immagine stereofonica, a volte per piccole differenza di risposta dell'ambiente ci può essere una tipologia o modello di diffusore più idoneo.
    .........
     
    sono d'accordo sul concetto ma attenzione a non equivocare che altoparlanti "troppo grandi rischiando di saturare e riverberare ovunque" perchè questo non dipende dalla dimensione ma dal modello di radiazione nello spazio solido. Con un altoparlante piccolo avrai più liberta di posizionamento in ambiente che non un catafalco da 2 metri ma questo, magari con emissione direttiva in gamma medio-alta potrebbe essere più agevole da ottimizzare. Quello che può essere vero è che se un "grande" diffusore ( e sottolineo SE) avesse una emissione che scende molto più in basso potrebbe eccitare risonanze  più che un minidiffusore e sarebbe uno di quei casi in cui meglio pochi bassi che tanti ma sbagliati. Ovviamente a meno di un intervento correttivo sull'ambiente.
    Quindi, come dici tu, è un gioco di equilibrio.
    Ciao
    Paolo


    _________________
    Lettore CD Audio Analogue Paganini 192/24 REV2.0; Giradischi Rega P8 - Luxman LMC-5 - Rega Fono MC; AMPLIFICATORE  AM Audio PA100; DIFFUSORI Martin Logan Electromotion ESL; CAVI SEGNALE Van den Hul's The SOURCE HYBRID, AudioQuest Chicago, Ricable Primus; Rega; CAVI DI POTENZA: Ricable Custom Speaker H6S; Cuffie AKG K501, Beyerdynamic DT 770 PRO 80 Ohm, e Sennheiser RS 175UTV Sony XR65A80J con AUNE X8 -Ricable DUO5 Ultimate
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Mar Apr 25, 2023 12:20 pm

    Teraphoto ha scritto:
    mantraone ha scritto:...........
    Però per riuscire al meglio in tutto questo esercizio affatto banale, occorre utilizzare al meglio il nostro impianto per fare in modo che questa piccola o grande magia della stereofonia si compia: posizionare al meglio il nostro impianto ma soprattutto curare quello dei diffusori e non dare per scontato che sia impossibile ottenere un risultato soddisfacente.
    .........

    Ciao, ma perchè in tutta questa  discussione hai continuato a scrivere le cose come se ce l'avessero tutti su con te? nessuno ha detto che non sia possibile ottenere un risultato sopddisfacente usando e configurando al meglio i componenti che si hanno piuttosto che buttare soldi comprando componenti migliori (non sempre i più costosi) ma usandoli male...

    Beh ne parlerò con il mio psicanalista...  Embarassed

    Comunque questa questione perlomeno per alcuni è possibile avere un'immagine stereofonica corretta solo in ambienti dedicati e trattati, mentre sia io che Lincetto (ho postato il video apposta) sosteniamo che senza problemi è un risultato alla portata di quasi tutti gli impianti se ben posizionati nell'ambiente e non necessita di particolare trattamenti.


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver
    Goldenaxe
    Goldenaxe
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 39
    Data d'iscrizione : 26.06.13
    Età : 51
    Località : Latina

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da Goldenaxe Mar Apr 25, 2023 2:34 pm

    mantraone ha scritto:

    Comunque questa questione perlomeno per alcuni è possibile avere un'immagine stereofonica corretta solo in ambienti dedicati e trattati, mentre sia io che Lincetto (ho postato il video apposta) sosteniamo che senza problemi è un risultato alla portata di quasi tutti gli impianti se ben posizionati nell'ambiente e non necessita di particolare trattamenti.

    Confermo e aggiungo: è importantissima la cura della fonte energetica.

    Io sono riuscito ad ottenere un fantastico effetto tridimensionale dopo aver aggiunto un filtro EMI alle altre apparecchiature che insistevano sulla portante elettrica (tv, BD e, soprattutto, il router wifi), mentre ho ottenuto un risultato peggiorativo quando ho provato a filtrare direttamente i componenti audio.

    Ho cercato vari brani che evidenziassero maggiormente la spazialità, e di ognuno l'effetto particolare:

    in Amused To Death (tutto il cd, ma in particolare)
    - Three Wishes: la voce femminile iniziale si sente uscire dalla cassa surround sx (che naturalmente è spenta), diciamo a ore 8
    - Too Much Rope: la slitta con i campanelli si sente partire da ore 9, transita ad ore 12, e dissolve a ore 4

    in TDSotM
    - On The Run: il loop iniziale sembra un disco rotante che si avvicina sempre più all'ascoltatore, girando in senso orario
    - Time: le sveglie iniziali hanno una scena ampissima, da ore 9 a ore 3, sembrano uscire veramente dalle pareti laterali della stanza

    - Modena Live a San Siro con Gato Barbieri, la versione della raccolta Diamanti (la versione Da San Siro a Samarcanda non è registrata altrettanto bene): la scena iniziale col pubblico in delirio è ampissima e la voce di Antonello sembra provenire dal soffitto

    in Broken China di Richard Wright l'intro Breaking Water: effetti surround incredibili

    in Unplugged delle Corrs: ricostruzione perfetta della disposizione degli interpreti (verificata con il video)

    e infine un brano con effetti pazzeschi: Sina Vodjani - Straight to the Heart da Buddha Bar 1

    Il mio è un impianto modesto rispetto ai tanti del Gazebo, ma non mi sono mai goduto la musica così!!!  Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 775355


    _________________
    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 60777
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Mar Apr 25, 2023 4:24 pm

    Goldenaxe ha scritto:
    mantraone ha scritto:

    Comunque questa questione perlomeno per alcuni è possibile avere un'immagine stereofonica corretta solo in ambienti dedicati e trattati, mentre sia io che Lincetto (ho postato il video apposta) sosteniamo che senza problemi è un risultato alla portata di quasi tutti gli impianti se ben posizionati nell'ambiente e non necessita di particolare trattamenti.

    Confermo e aggiungo: è importantissima la cura della fonte energetica.

    Io sono riuscito ad ottenere un fantastico effetto tridimensionale dopo aver aggiunto un filtro EMI alle altre apparecchiature che insistevano sulla portante elettrica (tv, BD e, soprattutto, il router wifi), mentre ho ottenuto un risultato peggiorativo quando ho provato a filtrare direttamente i componenti audio.

    Ho cercato vari brani che evidenziassero maggiormente la spazialità, e di ognuno l'effetto particolare:

    in Amused To Death (tutto il cd, ma in particolare)
    - Three Wishes: la voce femminile iniziale si sente uscire dalla cassa surround sx (che naturalmente è spenta), diciamo a ore 8
    - Too Much Rope: la slitta con i campanelli si sente partire da ore 9, transita ad ore 12, e dissolve a ore 4

    in TDSotM
    - On The Run: il loop iniziale sembra un disco rotante che si avvicina sempre più all'ascoltatore, girando in senso orario
    - Time: le sveglie iniziali hanno una scena ampissima, da ore 9 a ore 3, sembrano uscire veramente dalle pareti laterali della stanza

    - Modena Live a San Siro con Gato Barbieri, la versione della raccolta Diamanti (la versione Da San Siro a Samarcanda non è registrata altrettanto bene): la scena iniziale col pubblico in delirio è ampissima e la voce di Antonello sembra provenire dal soffitto

    in Broken China di Richard Wright l'intro Breaking Water: effetti surround incredibili

    in Unplugged delle Corrs: ricostruzione perfetta della disposizione degli interpreti (verificata con il video)

    e infine un brano con effetti pazzeschi: Sina Vodjani - Straight to the Heart da Buddha Bar 1

    Il mio è un impianto modesto rispetto ai tanti del Gazebo, ma non mi sono mai goduto la musica così!!!  Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 775355

    Mi fa piacere ed effettivamente la questione dei disturbi soprattutto con la musica liquida, ma quando riesci a liberare la sorgente da essi, l'ascolto non puà che "decollare".

    Grazie per la tua testimonianza e per l'indicazione della playlist.

    mi rimane una domanda: ha controllato che la profondità della scena sia corretta? 

    Esempio per rimanere sui Pink Floyd maestri nell'esplorare tutte le potenzialità della stereofonia, nel brano "Mother" del mitico "The Wall" la voce è profonda al cento, alla massima profondità che l'impianto è capace, stessa cosa forse un filo meno accentuato "If" nell'Album "Atom Heart Mother" .

    Con questo sai se l'impianto rispetta la "scansione dei piani" quindi quello che deve suonare frontale e avanzato è tale e quello che deve essere profondo e lontano idem al suo posto. In molta musica le voci sono posizionate al centro e gli strumenti sono "attorno" più avanti e più indietro e spesso anche spostati lateralmente in modo da non sovrapporsi alla posizione centrale della voce.


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver
    Goldenaxe
    Goldenaxe
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 39
    Data d'iscrizione : 26.06.13
    Età : 51
    Località : Latina

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da Goldenaxe Mar Apr 25, 2023 8:14 pm

    mantraone ha scritto:

    Esempio per rimanere sui Pink Floyd maestri nell'esplorare tutte le potenzialità della stereofonia, nel brano "Mother" del mitico "The Wall" la voce è profonda al cento, alla massima profondità che l'impianto è capace, stessa cosa forse un filo meno accentuato "If" nell'Album "Atom Heart Mother" .

    Con questo sai se l'impianto rispetta la "scansione dei piani" quindi quello che deve suonare frontale e avanzato è tale e quello che deve essere profondo e lontano idem al suo posto. In molta musica le voci sono posizionate al centro e gli strumenti sono "attorno" più avanti e più indietro e spesso anche spostati lateralmente in modo da non sovrapporsi alla posizione centrale della voce.
    Verificherò quanto prima intanto, se riesco, vorrei condividere un file di un cd test di Stereophile, che riproduce una persona che si sposta all'interno di una chiesa battendo le mani, è perfetto per percepire la profondità della scena riprodotta:

    https://drive.google.com/file/d/1Ktw3bbvSrKeDFesgFv8WpQqHRoWyAEm2/view?usp=sharing

    Fatemi sapere se riuscite a scaricarlo


    _________________
    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 60777
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Mar Apr 25, 2023 9:48 pm

    Scaricato, domani lo provo...

    se mi scrivete in pvt ho diversi files di test anche se trovo alla fine che la cosa più interessante è quello della playlist coadiuvata dalle note di ascolto


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver
    heartbreaker
    heartbreaker
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 529
    Data d'iscrizione : 15.08.15

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da heartbreaker Mar Apr 25, 2023 11:28 pm

    mantraone ha scritto:
    ....mi rimane una domanda: ha controllato che la profondità della scena sia corretta? 

    Esempio per rimanere sui Pink Floyd maestri nell'esplorare tutte le potenzialità della stereofonia, nel brano "Mother" del mitico "The Wall" la voce è profonda al cento, alla massima profondità che l'impianto è capace, stessa cosa forse un filo meno accentuato "If" nell'Album "Atom Heart Mother" .

    Con questo sai se l'impianto rispetta la "scansione dei piani" quindi quello che deve suonare frontale e avanzato è tale e quello che deve essere profondo e lontano idem al suo posto. In molta musica le voci sono posizionate al centro e gli strumenti sono "attorno" più avanti e più indietro e spesso anche spostati lateralmente in modo da non sovrapporsi alla posizione centrale della voce.
    Non so se tu abbia scelto l'esempio migliore Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 921419. La voce(sia di Waters che di Glimour) è carica di eco che simula una stanza più grande del box( si percepisce bene anche quello) dove probabilmente è stata incisa. Tutto ricercato per il pathos della canzone. Poi ci ha messo mano Doug Sax del The Mastering Lab... c'è altro da dire?
    Prova a riprodurre le Overtures di Rossini nella lettura di Pierino Gamba per la Decca. Se l'impianto gira a dovere puoi sentire bene il Decca tree piazzato in alto e lì si che c'è una sala grande, spaziosa e non ci sono effetti speciali.
    Il buon Harry Pearson diceva che l'Absolute Sound è quello della musica eseguita con strumenti veri in uno spazio reale. Non tutto può andare bene per avere un reale senso della profondità.
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Mer Apr 26, 2023 1:32 pm

    heartbreaker ha scritto:
    mantraone ha scritto:
    ....mi rimane una domanda: ha controllato che la profondità della scena sia corretta? 

    Esempio per rimanere sui Pink Floyd maestri nell'esplorare tutte le potenzialità della stereofonia, nel brano "Mother" del mitico "The Wall" la voce è profonda al cento, alla massima profondità che l'impianto è capace, stessa cosa forse un filo meno accentuato "If" nell'Album "Atom Heart Mother" .

    Con questo sai se l'impianto rispetta la "scansione dei piani" quindi quello che deve suonare frontale e avanzato è tale e quello che deve essere profondo e lontano idem al suo posto. In molta musica le voci sono posizionate al centro e gli strumenti sono "attorno" più avanti e più indietro e spesso anche spostati lateralmente in modo da non sovrapporsi alla posizione centrale della voce.
    Non so se tu abbia scelto l'esempio migliore Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 921419. La voce(sia di Waters che di Glimour) è carica di eco che simula una stanza più grande del box( si percepisce bene anche quello) dove probabilmente è stata incisa. Tutto ricercato per il pathos della canzone. Poi ci ha messo mano Doug Sax del The Mastering Lab... c'è altro da dire?
    Prova a riprodurre le Overtures di Rossini nella lettura di Pierino Gamba per la Decca. Se l'impianto gira a dovere puoi sentire bene il Decca tree piazzato in alto e lì si che c'è una sala grande, spaziosa e non ci sono effetti speciali.
    Il buon Harry Pearson diceva che l'Absolute Sound è quello della musica eseguita con strumenti veri in uno spazio reale. Non tutto può andare bene per avere un reale senso della profondità.

    Qui sei andato sul difficile....

    ci sta che la voce nel rock sia sempre "effettata" quindi con riverberi e ritardi, però il posizionamento molto arretrato l'ho sempre sentito sugli impianti di riferimento e quelli correttamente "settati".

    Ho sentito le Overtures ma su Qobuz non ho trovato quella Decca anche se penso sia la stessa registrazione, si percepisce la dimensione di un interno vasto con un suo riverbero, suoni ovviamente naturali e analogici.

    anche la traccia che è stata postata sopra dove ci sono 2 persone che si muovono in una specie di basilica rende molto la senzazione delle profondità del luogo e dell'avvicinamento quando sono nei pressi del microfono comunque...


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2458
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    Immagine stereofonica profondità  - Pagina 3 Empty Re: Immagine stereofonica profondità

    Messaggio Da mantraone Dom Mag 07, 2023 12:02 pm

    niente l'algoritmo di youtube mi insegue...

    penso sia un ottimo contributo a questo 3D



    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI e USB by KMOD Silver

      La data/ora di oggi è Mar Apr 16, 2024 12:23 am