Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Sab Ago 01 2020, 14:01

    Vorrei riproporre un argomento già trattato ma a mio avviso molto di attualità ovvero:
    sussistono veri fondamenti tecnici che giustificano l‘esistenza degli amplificatori dedicati alle cuffie?
     
    Reputo sia un argomento attuale alla luce del trend di crescita esponenziale del prezzo degli “headamp” sempre più spesso vicini o ben superiori ai fratelli “maggiori” tradizionali, valvolari e a stato solido.
     
    Auguro  a tutti noi che a questa discussione partecipino soprattutto chi ha esperienze dirette e chi possiede  conoscenze tecniche e chi, non tecnici come me, hanno dubbi e/o perplessità e perché no… un po’ di confusione in testa.
    Certamente una discussione che non ha l’obiettivo di mettere la parola fine su questo aspetto ma almeno offrire punti di vista ponderati a tutti gli appassionati.
     

    Beh… grazie a chi parteciperà
    lupoal
    lupoal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 576
    Data d'iscrizione : 13.10.18
    Località : Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da lupoal Sab Ago 01 2020, 15:32

    ... cioè in pratica ti stai domandando se dovresti, o meno, cambiare l'ampli alla tua cuffia?
    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Sab Ago 01 2020, 16:06

    Non proprio... Sto ascoltando la hifimann con il mio Ampli a triodi per diffusori e al momento sono contento e poi si vedrà. 

    Mi domando se ha senso spendere 2... 3... 4K€ per un ampli APPOSITAMENTE realizzato per le cuffie... A quelle cifre compro dei signori ampli tradizionali...
    Ma non sono un tecnico e vorrei capire sia tecnicamente che empiricamente. 

    Qualche soldo in ampli cuffie l'ho buttato dalla finestra... Puttroppo.
    Barone Birra
    Barone Birra
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1869
    Data d'iscrizione : 11.05.18

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Barone Birra Sab Ago 01 2020, 16:39

    Credo che, in generale, diffusori e cuffie siano 2 carichi differenti per un amplificatore, a partire da impedenza e potenza da erogare. Ad esempio un OTL....
    Ci sta benissimo che un solo apparecchio contenga in sé la circuitazione per fare suonare tutto bene. Ma non vedo neanche controindicazioni nello sviluppare direttamente per cuffie, sembra quasi tu lo ritenga un "mezzo" secondario, mentre per molti è oggi il sistema primario di ascolto... è un'epoca da my-fi  sunny
    Prezzo.... dipende da se ci si specula e dalle dimensioni del proprio mercato, e da quanto si voglia buttare i propri soldi. Non mancano neanche i produttori onesti.


    _________________
    Ascoltofoni:
    montanari
    montanari
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10768
    Data d'iscrizione : 06.04.11
    Età : 44
    Località : Morciano di R. - vespista

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da montanari Sab Ago 01 2020, 17:45

    Pur avendo un ampli dedicato.. Non lo so se è giustificato..


    _________________
    alè:
    Anonymous
    Ospite
    Ospite

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Ospite Sab Ago 01 2020, 18:07

    giustificato per quelle cuffie che non possono lavorare bene senza.
    di solito sono in classe A pura , ma ti dirò che gli FDA (fully digital) spingono ottimamente le magnetoplanari..
    poi per ampli dedicati intendi i combo , oppure qualcos'altro?  
    forse non son degno , ho una iBasso SR1 (che ritengo spettacolare) , una Sundara e una SpiritLab ..
    su nessuna di queste uso ampli dedicati..
    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Sab Ago 01 2020, 19:30

    Per dedicato intendo... Ampli per cuffie in generale non dedicati a una specifica cuffia.
    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Sab Ago 01 2020, 19:33

    slash ha scritto:giustificato per quelle cuffie che non possono lavorare bene senza.
    di solito sono in classe A pura ,  ma ti dirò che gli FDA (fully digital) spingono ottimamente le magnetoplanari..
    poi per ampli dedicati intendi i combo , oppure qualcos'altro?  
    forse non son degno , ho una iBasso SR1 (che ritengo spettacolare) , una Sundara e una SpiritLab ..
    su nessuna di queste uso ampli dedicati..

    Ti che ampli usi?
    @custico
    @custico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2993
    Data d'iscrizione : 08.03.16
    Età : 48
    Località : FE-BO

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da @custico Sab Ago 01 2020, 19:52

    slash ha scritto:FDA (fully digital)

    Icchè ll'è?


    _________________
    "Emancipate yourselves from mental slavery, none but ourselves can free our minds"

    Saluti e buoni ascolti! sunny
    supertrichi
    supertrichi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 410
    Data d'iscrizione : 24.11.10
    Età : 63
    Località : Motta di Livenza

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da supertrichi Sab Ago 01 2020, 21:36

    Una volta, tanti anni or sono, l'uscita cuffia degli amplificatori tradizionali si otteneva mettendo una resistenza da 120 Ohm in serie al segnale. 120 Ohm perchè era considerato un valore standard intermedio. 
    io talvolta uso un Sansui AU507 per la HD800 (300 Ohm ), HE6 (50 Ohm ) , LCD3 (150 Ohm ) e funziona molto bene.
    Oggi, gran parte degli ampli ha un cippino, solitamente il sempreverde NE5532, che fa questa funzione, anche questo egregiamente.
    La questione è: A quale livello vogliamo spingerci ?
    La configurazione sinergica ampli/speakers vale sia per le casse che per le cuffie e quindi si cerca di ottimizzare l'accoppiata.
    Se si cerca di massimizzare invece, infila pure la cuffia nell'ampli esistente.


    _________________
    Saluti
    Pasquale
    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Sab Ago 01 2020, 21:43

    Io scarterei a priori l'uscita cuffia. 
    Ho fatto acquisti errati ma anche vendite erratissime.... Come aver venduto l'Aura VA 50 a cui collegavo delle Grado 220 (?) ai morsetti dei diffusori ed ero felice....
    Ma se la collegavo all'uscita cuffia del VA 50 mamma mia che pena...
    Barone Birra
    Barone Birra
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1869
    Data d'iscrizione : 11.05.18

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Barone Birra Sab Ago 01 2020, 22:17

    Buranello64 ha scritto:Io scarterei a priori l'uscita cuffia. 
    AH! Siamo tornati all'opzione kamikaze...  ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? 528114


    _________________
    Ascoltofoni:
    Edmond
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 12026
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Località : Brescia

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Edmond Sab Ago 01 2020, 22:30

    Curioso questo post... negli anni '70 le cuffie erano un oggetto "trasversale" e si utilizzavano nei connettori degli ampli, come detto. Ma le caratteristiche elettriche delle cuffie erano quasi tutte uguali e funzionavano bene. Poi, dopo un periodo di buio, sono ricomparso dei piccoli ampli che hanno permesso al mondo delle cuffie di rinascere a vita nuova. Senza questi ampli dedicati le cuffie non sarebbero rinate. E adesso ci domandiamo se hanno senso... Per me si...


    _________________
    Giorgio


    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Firma12


    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    remasters
    remasters
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 2165
    Data d'iscrizione : 12.08.15
    Età : 53
    Località : Palermo

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da remasters Sab Ago 01 2020, 23:19

    Questa domanda non avrebbe avuto ragione di esistere se in tempi relativamente recenti non fossero comparse alcune ortodinamiche che, per la loro inefficienza, sono state collegate da molti utenti all uscita diffusori di ampli integrati con risultati spesso superiori rispetto a quelli ottenuti collegandole alla normale presa cuffia.  Se per queste cuffie (HE6 in primis) la domanda può essere lecita per tutte le altre no. Una 800, una Pioneer Master 1, una Utopia e diciamo tutte le dinamiche di un certo livello si esprimono assai meglio collegate alla presa cuffia di un ampli dedicato, rispetto a quelle di un normale ampli per diffusori. Sono poi in generale contrario (ma è una mia opinione) a collegare le cuffie, anche ortodinamiche, alle uscite per diffusori; possono anche suonare bene ma secondo me il driver viene molto stressato e secondo me, molte delle rotture di driver di ortodinamiche è collegato a questa pratica poco ortodossa...Altro discorso  è quello dei prezzi degli ampli cuffie, quello sì purtroppo, cresciuto in maniera spropositata e ancora maggiore rispetto all incremento del costo delle cuffie ...
    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Sab Ago 01 2020, 23:53

    Edmond non sono molto d'accordo. 
    I piccoli ampli erano nati perché molti produttori anni 80 non dotavano più gli integrati della presa cuffia additandola come colpevole del degrado delle prestazioni.
    Se non ricordo male una pubblicità della Proton  sottolineava ed esaltava la scelta progettuale di non mettere la presa cuffia nella nuova serie di ampli che presentava.
    Anche l'Aura VA 50 spostando due ponticelli permette il bypass dell'uscita cuffia.

    Poi arriva la musica in mobilità, le case sono sempre più piccole e la rinascita dell'ascolto in cuffia prende il via...
    Ma elettricamente parlando cosa cambia fra diffusori e cuffie? Non penso sia solo l'impedenza...
    Anonymous
    Ospite
    Ospite

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Ospite Dom Ago 02 2020, 00:25

    Buranello64 ha scritto:
    slash ha scritto:giustificato per quelle cuffie che non possono lavorare bene senza.
    di solito sono in classe A pura ,  ma ti dirò che gli FDA (fully digital) spingono ottimamente le magnetoplanari..
    poi per ampli dedicati intendi i combo , oppure qualcos'altro?  
    forse non son degno , ho una iBasso SR1 (che ritengo spettacolare) , una Sundara e una SpiritLab ..
    su nessuna di queste uso ampli dedicati..

    Ti che ampli usi?

    Nessuno dedicato Luca, due pre /dac con ampli cuffia e un DAP 👊 

    DA&T Q-i - lo uso solo per le cuffie ma non lo ritengo ‘dedicato’ ;  sorgenti digitali e streaming , carino questo perché  dispone della divertentissima manopola con la quale regolare il damping factor. La iBasso SR-1 con questa regolazione diventa più o meno aggressiva e/o smorzata con facilità  . Una figata per passare dal rock alla classica senza cambiare dispositivo.
    Nuprime DAC-10H - dac/pre dell’impianto principale , uso poco la sua sezione cuffie alla quale di solito ci attacco la spirit Monoblock. Sorgenti varie . La spirit è insensibile al damping factor ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? 4057548525 . Potrebbe essere dovuto in parte al cavo ma non so non ho mai indagato. 
    Fiio M9. Il fratellino che pilota tutto anche in bilanciato.qui solo musica digitale ovviamente..


    Ultima modifica di slash il Dom Ago 02 2020, 00:40 - modificato 1 volta.
    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Dom Ago 02 2020, 00:33

    Grazie Slash!
    Anonymous
    Ospite
    Ospite

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Ospite Dom Ago 02 2020, 00:41

    E di che.
    Poonie
    Poonie
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1512
    Data d'iscrizione : 18.09.12

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Poonie Dom Ago 02 2020, 09:56

    Buranello64 ha scritto:Non proprio... Sto ascoltando la hifimann con il mio Ampli a triodi per diffusori e al momento sono contento e poi si vedrà. 

    Mi domando se ha senso spendere 2... 3... 4K€ per un ampli APPOSITAMENTE realizzato per le cuffie... A quelle cifre compro dei signori ampli tradizionali...
    Ma non sono un tecnico e vorrei capire sia tecnicamente che empiricamente. 

    Qualche soldo in ampli cuffie l'ho buttato dalla finestra... Puttroppo.
    Penso che se un apparecchio è fatto bene merita attenzione, sia esso integrato o dalla singola funzione.
    Ciò detto poi dipende da un sacco di fattori, generalmente ascrivibili alla situazione di ognuno, economica, di spazio, di filosofia ecc.
    Personamente ho la linea cuffie separata dall'impianto coi diffusori, quindi uso un amplificatore dedicato, ma che non è niente di che, un valvolare autocostruito in kit.

    Ho l'uscita cuffie anche su sorgente e preamplificatore dell'impianto con casse, ma al di la di quella che può essere la differenza di qualità delle due soluzioni io tenderei a preferire quella dedicata, per gli stessi motivi esposti da supertrichi, cioè un abbinamento ricercato.
    Inoltre, sempre per mio gradimento, solitamente preferisco il separato all'integrato perchè ritengo che un apparecchio studiato e realizzato per fare una specifica funzione diventa ottimale per il plug & play e per la eventuale rivendibilità.

    E credo che basti anche qualche soldo per andare in questa direzione, senza entrare nell'ordine delle migliaia di euro, giusto per dire che si tratta di strada economicamente accessibile un po' a tutti, sempre che la situazione domestica si presti ad accoglierla.


    _________________
    **************************************************************************************

    -- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
    Antonar
    Antonar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 15.03.19
    Età : 63
    Località : Roma

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Antonar Dom Ago 02 2020, 10:12

    Ho un paio di cuffie magnetoplanari HiFiman e due classiche dinamiche, ebbene le due classiche dinamiche ovvero la Sennheiser HD 600 e la Beyerdynamic DT 880 (600ohm) ascoltate con il mio integrato vintage Harman Kardon PM660 sulla sua uscita cuffie suonano molto bene, ora non sto qui a fare speculazioni su come sono costruiti gli amplificatori integrati di oggi o di ieri oppure le nuove tecnologie applicate agli ampli dedicati per cuffie, ma il dato oggettivo è che per questi due cuffie dinamiche non comprerei un ampli ad hoc, ma continuerei ad ascoltarle con il mio integrato vintage.
    montanari
    montanari
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10768
    Data d'iscrizione : 06.04.11
    Età : 44
    Località : Morciano di R. - vespista

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da montanari Dom Ago 02 2020, 10:22

    Buranello64 ha scritto:Io scarterei a priori l'uscita cuffia. 
    Ho fatto acquisti errati ma anche vendite erratissime.... Come aver venduto l'Aura VA 50 a cui collegavo delle Grado 220 (?) ai morsetti dei diffusori ed ero felice....
    Ma se la collegavo all'uscita cuffia del VA 50 mamma mia che pena...

    se leggi bene la risposta precedente alla tua capisci il perchè:
    sull uscita cuffia di un ampli integrato viene di solito messa una resistenza da 120-200 ohm , perfetta per cuffie ad alta impedenza
    per cuffie difficili ok ai morsetti
    per cuffie a bassa impedenza alta sensibilitaà ok ampli dedicato (ai morsetti si rischia di sentire rumore e hai poco gioco con il volume, all uscita davanti probabilmente le frequenze dove c è un variare di impedenza distorcono ovvero di solito si gonfiano)
    ma per la loro natura intrinseca (bassa impedenza alta sensibilità) puo bastare un dap o un dac con uscita cuffie
    come detto io ho un ampli cuffie dedicato ma potrei farne bene a meno


    _________________
    alè:
    Edmond
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 12026
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Località : Brescia

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Edmond Dom Ago 02 2020, 11:17

    Non essere d'accordo, Buranello, fa parte della vita. Ma bisogna ricordare che negli anni '80 i demoni erano tutte le faciities del decennio precedente: controlli di tono,  Vu-Meters, connettori cuffia e persino stadi phono... Non mi pare un riferimento particolarmente valido... detto ciò concordo con chi dice che se le cuffie fossero rimaste dinamiche, il proliferare di ampli cuffie sarebbe stato senz'altro modesto, ma inevitabile per quanto scritto sopra...


    _________________
    Giorgio


    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Firma12


    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Dom Ago 02 2020, 11:50

    Poonie per curiosità il tuo ampli in kit qual 'è?
    Il mio è Lo scherzo di chiomenti.
    Buranello64
    Buranello64
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1151
    Data d'iscrizione : 12.02.12
    Località : Prov. Milano

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da Buranello64 Dom Ago 02 2020, 11:51

    Edmond di demoni degli anni 80 concordo... Inclusi gli altri tassi di contrordine!!
    steve966
    steve966
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 508
    Data d'iscrizione : 15.02.16
    Età : 57
    Località : Varese

    ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano? Empty Re: ampli cuffia: quali fondamenti tecnici li giustificano?

    Messaggio Da steve966 Dom Ago 02 2020, 12:50

    Secondo me sicuramente amplificatore dedicato, specialmente se deve pilotare cuffie dinamiche, in quanto ha delle protezioni contro eventuali picchi di tensione che potrebbero danneggiare la cuffia.

    Per le planari sono anch'io d'accordo, come puntualizzato da remasters, di non utilizzarle con ampli per diffusori collegate direttamente alla uscita altoparlanti, in quanto molto stressante e con rischio di soffiare fuori il driver. 

    Riguardo il discorso costi, penso che ad oggi non ci sia nessun problema in quanto si trovano prodotti dedicati a qualsiasi fascia di prezzo.


    _________________
    Qobuz_Wireworld Chroma 8 ethernet cable_Lumin U1 Mini_(powered lithium battery)_optical cable_Chord Hugo M Scaler(powered lithium battery)_Neotech NEVD-2001BNC cable_Chord DAVE(powered lithium battery 160V)_(Wireworld Electra_Silver Electra)_Abyss AB-1266φTC SC cable.

      La data/ora di oggi è Lun Mag 20 2024, 07:46