Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
interfacciamento lettore cd e amplificatore
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

interfacciamento lettore cd e amplificatore

chitarrone
chitarrone
Member
Member

Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 15.01.15

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da chitarrone il Gio Set 17, 2020 10:45 pm

salve a tutti ,
io ho il seguente problema con il lettore sacd marantz 7003 e  con tutti gli ampli a ai quali l’ho collegato( nad 3020 denon pma 520 e ora con copland cta 401)
con la manopola ad ore 9 il volume è troppo alto e se abbasso anche poco il suono è spento e grigiastro(ho letto che quella è la posizione peggiore in cui l’ampli
può lavorare e che i risultati ottimali si ottengono con la manopola ad ore 10 o 11).
Vi do i dati ad esempio del copland cta 401 che ha una sensibilità di ingresso di 280 mv e per quanto riguarda il cd marantz l’uscita è di 2,3 volt;
Ho provato per diversi mesi gli attenuatori rothwell ma da qualche giorno mi sembra che togliendoli  la scena ad esempio sia più nitida e le parti orchestrali più discernibili
(ascolto prevalentemente sinfonica e operistica con grandi scarti dinamici,ecco perchè ad ore 9 del volume quando entrano gli ottoni in fortissimo divento sordo...)... non credo che dipenda dall’efficienza dei diffusori perchè oggi ho collegato delle vecchie chario  di efficienza 86 db al nad ed ho lo stesso problema.
Secondo voi dovrei fare qualche modifica al cd o all’ampli(parlando del copland che è il mio ampli principale)?
Grazie anticipatamente a tutti
un saluto
Poonie
Poonie
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 994
Data d'iscrizione : 18.09.12

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da Poonie il Ven Set 18, 2020 11:37 am

Io non toccherei gli apparecchi ma se avverti il problema con tutti e tre gli amplificatori forse è il Marantz che spara un po' troppo.
Si potrebbe provare a interporre un potenziometro doppio esterno, tra le uscite del SACD e l'ingresso dell'ampli.
Quello che mi fa un po' specie è una corsa del volume così corta, anche se per l'ascolto entriamo nel soggettivo.


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
chitarrone
chitarrone
Member
Member

Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 15.01.15

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da chitarrone il Ven Set 18, 2020 12:00 pm

si....qualcuno dice che si possono mettere delle resistenze ...
ma non ho capito come mai per avere un’accettazzione più alta tipo 500 o 700 mv devo per forza( cosa che non posso) comprarmi
un macintosh o un audioresearch da 400 euro! mah...
chitarrone
chitarrone
Member
Member

Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 15.01.15

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da chitarrone il Ven Set 18, 2020 12:01 pm

scusate ,4000 euro
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 866
Data d'iscrizione : 03.03.10

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da capitanharlock il Ven Set 18, 2020 1:53 pm

Davvero inconsueto, se colleghi l'uscita analogica all'ingresso cd non ci dovrebbe essere alcun problema di accoppiamento.
Se il volume è così alto (e non lo colleghi all'ingresso Phono), e hai provato diversi ampli, forse il lettore è guasto.
Antonio Turi
Antonio Turi
Ragnaccio
Ragnaccio

Numero di messaggi : 11277
Data d'iscrizione : 22.03.14
Età : 53
Località : Foggia

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da Antonio Turi il Ven Set 18, 2020 3:36 pm

@capitanharlock ha scritto:Davvero inconsueto, se colleghi l'uscita analogica all'ingresso cd non ci dovrebbe essere alcun problema di accoppiamento.
Se il volume è così alto (e non lo colleghi all'ingresso Phono), e hai provato diversi ampli, forse il lettore è guasto.

interfacciamento lettore cd e amplificatore 704751 non fa una piega.
In fondo probabilmente la risposta è già nella tua domanda, diverse comparative con un'unica costante, stesso difetto ogni volta. E' altamente probabile che il problema sia nella costante...non puoi farti prestare un altro lettore da qualcuno, anche meno pregiato del tuo, uno qualunque?


_________________
Spoiler:
SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 + Server/Streamer Cocktail Audio X45 Pro -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

Oppure,

SACD Player Pioneer PD 70 AE + Server/Streamer Cocktail Audio X45 Pro + Dac Amp Chord Hugo2 + Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan Susvara + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 Distributore di rete OEHLBACH XXL Powerstation 909
Daniele Casalati
Daniele Casalati
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 06.10.19
Età : 38
Località : AIRTECHLANDIA

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da Daniele Casalati il Ven Set 18, 2020 9:46 pm

@chitarrone ha scritto:salve a tutti ,
io ho il seguente problema con il lettore sacd marantz 7003 e  con tutti gli ampli a ai quali l’ho collegato( nad 3020 denon pma 520 e ora con copland cta 401)
con la manopola ad ore 9 il volume è troppo alto e se abbasso anche poco il suono è spento e grigiastro(ho letto che quella è la posizione peggiore in cui l’ampli
può lavorare e che i risultati ottimali si ottengono con la manopola ad ore 10 o 11).
Vi do i dati ad esempio del copland cta 401 che ha una sensibilità di ingresso di 280 mv e per quanto riguarda il cd marantz l’uscita è di 2,3 volt;
Ho provato per diversi mesi gli attenuatori rothwell ma da qualche giorno mi sembra che togliendoli  la scena ad esempio sia più nitida e le parti orchestrali più discernibili
(ascolto prevalentemente sinfonica e operistica con grandi scarti dinamici,ecco perchè ad ore 9 del volume quando entrano gli ottoni in fortissimo divento sordo...)... non credo che dipenda dall’efficienza dei diffusori perchè oggi ho collegato delle vecchie chario  di efficienza 86 db al nad ed ho lo stesso problema.
Secondo voi dovrei fare qualche modifica al cd o all’ampli(parlando del copland che è il mio ampli principale)?
Grazie anticipatamente a tutti
un saluto
Premesso il concetto base che non è la posizione del pomello del volume che determina lo stato di guadagno di una sezione amplificante (il potenziometro può essere di diversi valori e può essere logaritmico o lineare ) quindi varia da apparecchio a apparecchio.
Il Copland ha di base un partitore attenuante in ingresso sul primo triodo quindi a mio parere la sensazione che dovresti avvertire sia una compressione generale del suono ma non un suono cupo .
Ma qui diciamo che non è facile esprimere personalmente i difetti sonici ognuno ha il suo modo.
Nel caso del 3020 sono più che sicuro che abbia una tolleranza in ingresso di almeno 3v quindi non dovresti avere nessun problema.
Quindi la mia domanda è: il marantz li hai comprato nuovo?
Nel caso fosse usato potrebbe anche essere stato modificato( spesso qualche burlone elimina il partitore in uscita per aumentare il fattore dinamico ma in qualche caso crea anche problemi di oscillamento specialmente sulle sezioni valvolari)
Se fosse nuovo farei controllare con un buon oscilloscopio lo stadio di uscita del lettore


_________________
audentes fortuna iuvat:15:
interfacciamento lettore cd e amplificatore Aaaaaa11
AIRTECH LAB via XX settembre 12, San Giuliano terme Pisa (PI)
Tel.050818821 cel.3926666463 dal lunedì al sabato 9:30-19
Mail. dcasalati@gmail.com
chitarrone
chitarrone
Member
Member

Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 15.01.15

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da chitarrone il Ven Set 18, 2020 10:42 pm

ciao Daniele,
scusa l’ignoranza bisogna guardare questo per quanto riguarda il nad?

Input sensitivity: 2.5mV (MM), 150mV (line)


per quanto riguarda il marantz,si l’ho preso nuovo
il,problema è che il suono o è troppo presente o poco presente ,poco realistico
anche se scena,condiderando il materiale povero,e dettaglio accettabili
Daniele Casalati
Daniele Casalati
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 06.10.19
Età : 38
Località : AIRTECHLANDIA

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da Daniele Casalati il Ven Set 18, 2020 11:14 pm

Si È molto difficile capire cosa intendi con “poco presente”
Ti consiglio di provare un altra sorgente e sentire se hai la stessa sensazione.
Potrei arrivare a comprendere la tua sensazione con il valvolare perché il potenziometro del volume essendo posizionato in ingresso funziona sia da partitore che da filtro quindi un minimo di banda sulle alte frequenze è matematico che si perda ma per quanto riguarda il nad dovrebbe essere diverso il sentore o quanto meno lievemente meno accentuato visto il buffer posto subito dopo il potenziometro 
Ad ogni modo se necessiti di avere meno grinta dal lettore o meno sensibilità dal Copland entrambi sono facilmente modificabili.


_________________
audentes fortuna iuvat:15:
interfacciamento lettore cd e amplificatore Aaaaaa11
AIRTECH LAB via XX settembre 12, San Giuliano terme Pisa (PI)
Tel.050818821 cel.3926666463 dal lunedì al sabato 9:30-19
Mail. dcasalati@gmail.com
Daniele Casalati
Daniele Casalati
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 167
Data d'iscrizione : 06.10.19
Età : 38
Località : AIRTECHLANDIA

interfacciamento lettore cd e amplificatore Empty Re: interfacciamento lettore cd e amplificatore

Messaggio Da Daniele Casalati il Ven Set 18, 2020 11:18 pm

Post scriptum:
La sensibilità dichiarata dal costruttore e’ la sensibilità idonea per arrivare a fondo scala con il potenziometro del volume senza andare in saturazione
Ma ciò non significa che un segnale più ampio non sia accettato (nei limiti del possibile) 
Io personalmente con il generatore d’onda mi spingo anche a 4v per provare le elettroniche a banco


_________________
audentes fortuna iuvat:15:
interfacciamento lettore cd e amplificatore Aaaaaa11
AIRTECH LAB via XX settembre 12, San Giuliano terme Pisa (PI)
Tel.050818821 cel.3926666463 dal lunedì al sabato 9:30-19
Mail. dcasalati@gmail.com

    La data/ora di oggi è Lun Gen 25, 2021 10:24 am