Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
"nuovo" Thorens TD 160
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    "nuovo" Thorens TD 160

    fabrizio252
    fabrizio252
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 239
    Data d'iscrizione : 20.10.10
    Età : 52
    Località : Livorno

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da fabrizio252 Ven Mar 26, 2021 11:05 am

    Cpome da titolo vi presento il nuovo arrivato, ho fatto una pazzia ed ho acquistato dalla Art and Sound ...il suddeto giradischi riportato a nuovo in tutti i suoi componenti, che dire esteticamente a me piace tantissimo e soprattutto suona veramnete bene, limitatamnete alla catena in cui è inserito, ha un peso di oltre 10 kg e risonanze zero nessun feedback nemmeno se picchio con il martello sulla piastra devo dire che hanno fatto un lavoro eccelso e devo dire che se lo fanno anche pagare comunque sono soddisfatto
    "nuovo" Thorens TD 160 113"nuovo" Thorens TD 160 213"nuovo" Thorens TD 160 313

    Fabrizio

    Diffusori : Indina Line Tesi 561
    Integrato: Marantz 1030
    Sorgente: Thorens TD160 - ortofon 2M red


    Ultima modifica di fabrizio252 il Ven Mar 26, 2021 3:21 pm - modificato 1 volta.
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35225
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da carloc Ven Mar 26, 2021 11:25 am

    Hai un link al sito della ditta?


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    fabrizio252
    fabrizio252
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 239
    Data d'iscrizione : 20.10.10
    Età : 52
    Località : Livorno

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da fabrizio252 Ven Mar 26, 2021 11:34 am

    Certo

    Art-and-sound.de
    altrimenti digiti art and sound su google e ti rimanda al negozio di ebay

    Fabrizio


    _________________
    Diffusori : Indina Line Tesi 561
    Integrato: Marantz 1030
    Sorgente: Thorens TD160 - ortofon 2M red
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35225
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da carloc Ven Mar 26, 2021 11:52 am

    Grazie!


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    zulele
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1495
    Data d'iscrizione : 08.07.14

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da zulele Ven Mar 26, 2021 12:40 pm

    fanno realizzazioni bellissime a vedersi, compreso il tuo, complimenti.


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
    Massimo
    Massimo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 32683
    Data d'iscrizione : 21.06.10
    Età : 68
    Località : Portici (NA)

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da Massimo Ven Mar 26, 2021 12:58 pm

    Bellissimo esteticamente e da quello che dici suona altrettanto bene, complimenti  "nuovo" Thorens TD 160 972395 applausi applausi


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito "nuovo" Thorens TD 160 Dark_s11"nuovo" Thorens TD 160 Firma_11"nuovo" Thorens TD 160 Firma_12
    "nuovo" Thorens TD 160 Buggd111
    fabrizio252
    fabrizio252
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 239
    Data d'iscrizione : 20.10.10
    Età : 52
    Località : Livorno

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da fabrizio252 Ven Mar 26, 2021 1:19 pm

    Grazie....fanno ottimi lavori e' vero inoltre ad ogni mia domanda hanno sempre risposto velocemente, certo come ho già detto si fanno pagare ma la qualità c'è tutta non rimpiango nemmeno un euro dei soldi spesi "nuovo" Thorens TD 160 1f60a
    per non parlare dell'imballo.. a prova di bomba mi ci è voluto mezz'ora senza esagerare per sballare il tutto....
    Ora il, prossimo step saranno i diffusori ed il pre phono, devo riempire il portafoglio e mi ci vorrà un pò, klipsh Heresy III o IV non lo so ancora anche perchè le IV le devo prima scoltare


    _________________
    Diffusori : Indina Line Tesi 561
    Integrato: Marantz 1030
    Sorgente: Thorens TD160 - ortofon 2M red
    AlessandroCatalano
    AlessandroCatalano
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 12.02.17
    Età : 67
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da AlessandroCatalano Ven Mar 26, 2021 2:48 pm

    fabrizio252 ha scritto:Cpome da titolo vi presento il nuovo arrivato, ho fatto una pazzia ed ho acuistato dalla Art and Sound ...il suddeto giradischi riportato a nuovo in tutti i suoi componenti, che dire esteticamente a me piace tantissimo e soprattutto suona veramnete bene, limitatamnete alla catena in cui è inserito, ha un peso di oltre 10 kg e risonanze zero nessun feedback nemmeno se picchio con il martello sulla piastra devo dire che hanno fatto un lavoro eccelso e devo dire che se lo fanno anche pagare comunque sono soddisfatto
    "nuovo" Thorens TD 160 113"nuovo" Thorens TD 160 213"nuovo" Thorens TD 160 313

    Fabrizio

    Diffusori : Indina Line Tesi 561
    Integrato: Marantz 1030
    Sorgente: Thorens TD160 - ortofon 2M red
    Complimenti veramente molto molto bello !

    Un saluto

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech Up - Audio Analogue AADAC + Audio Analogue AADrive - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Lyra Titan i - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. "nuovo" Thorens TD 160 972395
    Franz84
    Franz84
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 849
    Data d'iscrizione : 23.02.18
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da Franz84 Ven Mar 26, 2021 6:17 pm

    Bellissimo, ma voglio sperare tu non abbia speso circa 1200 euro per un td 160 .. ho visto un prezzo del genere sul loro negozio di ebay, e ritengo la cifra una assoluta follia


    _________________
    Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1463
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da Pinve Ven Mar 26, 2021 6:41 pm

    molto bello... un gioiellino. In effetti si fanno pagare bene, ma diventa un oggetto anche di arredamento.
    il Denon DP47 arriva a oltre 2K con la testina (ma è bellissimo).


    _________________
    Apparati suonanti
    AlessandroCatalano
    AlessandroCatalano
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 12.02.17
    Età : 67
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da AlessandroCatalano Ven Mar 26, 2021 6:51 pm

    Franz84 ha scritto:Bellissimo, ma voglio sperare tu non abbia speso circa 1200 euro per un td 160 .. ho visto un prezzo del genere sul loro negozio di ebay, e ritengo la cifra una assoluta follia
    Francesco, anche se può sembrare una cifra folle è comunque ridicola rispetto ad un Linn LP 12 a 4/5 eurok, che poi sono sostanzialmente lo stesso giradischi a meno che non sia dotato di tutti gli optional possibili e la si arriva anche ad oltre 20.000,00 euro !!!

    Un saluto

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech Up - Audio Analogue AADAC + Audio Analogue AADrive - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Lyra Titan i - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. "nuovo" Thorens TD 160 972395
    fabrizio252
    fabrizio252
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 239
    Data d'iscrizione : 20.10.10
    Età : 52
    Località : Livorno

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da fabrizio252 Ven Mar 26, 2021 7:03 pm

    Allora sono più che un folle perché ne ho spese 1500 😃😃
    AlessandroCatalano
    AlessandroCatalano
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 12.02.17
    Età : 67
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da AlessandroCatalano Ven Mar 26, 2021 8:33 pm

    fabrizio252 ha scritto:Allora sono più che un folle perché ne ho spese 1500 :-)
    Caro Fabrizio

    ancorché io ora utilizzi un piatto SME, posso affermare senza ombra di dubbio, che hai fatto un ottimo acquisto anche per quella cifra che hai speso ... ora tra le mani hai uno dei migliori giradischi a cinghia mai costruiti ! Probabilmente sarò di parte perché ho sempre adorato i Thorens di una volta e ne ho avuti 7 ma hanno una necessità per esprimere le loro infinite potenzialità ... utilizzare un plinto adeguato (quello di base non vale una ceppa), io per esempio ho ottenuto i risultati migliori con plinti in noce massello.

    Un saluto

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech Up - Audio Analogue AADAC + Audio Analogue AADrive - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Lyra Titan i - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. "nuovo" Thorens TD 160 972395
    fabrizio252
    fabrizio252
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 239
    Data d'iscrizione : 20.10.10
    Età : 52
    Località : Livorno

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da fabrizio252 Ven Mar 26, 2021 9:07 pm

    Ciao Alessandro ti ringrazio , la mia , come avrai capito era una battuta , prima di questo avevo un garrard 401 abartizzato da Simone lucchetti (audiosilente) con braccio rega RB300 ricablato origin live e una denon dl 103 ed un plinto pesante in noce massello fatto da lui (18kg di apparecchio) poi per motivi che ora non sto a dirvi l’ho venduto, ora, premesso che non sono un super esperto, il suono del garrard nel mio impianto me lo ricordo molto bene , tralasciando il fatto che come in tutte le cose ci sono gli estimatori e i detrattori il garrard sonava molto bene (per i miei gusti) io di preciso non so tutte le modifiche che sono state fatte su questo thorens ma di certo quello che so è che il giradischi e massiccio bello pesante la qualità dei materiali (quelli a vista ovvio) e’ veramente alta, considerando che il braccio e’ quello originale TP16 e la testina e’ una MM il giradischi suona molto bene al pari del garrard che avevo prima...... una cosa che mi ha stupito e che mentre con il garrard se picchiettavo con il dito sulla piastra avevo il classico rumore di ritorno nei diffusori questo con il thorens non succede e’ completamente sordo..... e poi infine anche l’occhio vuole la sua parte 😊
    Ciao Fabrizio


    Ultima modifica di fabrizio252 il Ven Mar 26, 2021 9:19 pm - modificato 1 volta.
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35225
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da carloc Ven Mar 26, 2021 9:11 pm

    Il telaio del thorens è sospeso su molle. Il Garrard aveva un plinto rigido.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    AlessandroCatalano
    AlessandroCatalano
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 12.02.17
    Età : 67
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da AlessandroCatalano Ven Mar 26, 2021 9:33 pm

    carloc ha scritto:Il telaio del thorens è sospeso su molle. Il Garrard aveva un plinto rigido.

    "nuovo" Thorens TD 160 704751


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech Up - Audio Analogue AADAC + Audio Analogue AADrive - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Lyra Titan i - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. "nuovo" Thorens TD 160 972395
    AlessandroCatalano
    AlessandroCatalano
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 12.02.17
    Età : 67
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da AlessandroCatalano Ven Mar 26, 2021 9:37 pm

    fabrizio252 ha scritto:Ciao Alessandro ti ringrazio , la mia , come avrai capito era una battuta , prima di questo avevo un garrard 401 abartizzato da Simone lucchetti (audiosilente) con braccio rega RB300 ricablato origin live e una denon dl 103 ed un plinto pesante in noce massello fatto da lui (18kg di apparecchio) poi per motivi che ora non sto a dirvi l’ho venduto, ora, premesso che non sono un super esperto, il suono del garrard nel mio impianto me lo ricordo molto bene , tralasciando il fatto che come in tutte le cose ci sono gli estimatori e i detrattori il garrard sonava molto bene (per i miei gusti) io di preciso non so tutte le modifiche che sono state fatte su questo thorens ma di certo quello che so è che il giradischi e massiccio bello pesante la qualità dei materiali (quelli a vista ovvio) e’ veramente alta, considerando che il braccio e’ quello originale TP16 e la testina e’ una MM il giradischi suona molto bene al pari del garrard che avevo prima...... una cosa che mi ha stupito e che mentre con il garrard se  picchiettavo con il dito sulla piastra avevo il classico  rumore di ritorno nei diffusori questo con il thorens non succede e’ completamente sordo..... e poi infine anche l’occhio vuole la sua parte 😊
    Ciao Fabrizio
    Ciao Fabrizio,

    Ho avuto modo di curiosare come lavorano in questa ditta .... decisamente bene ... son tedeschi ! Per quanto riguarda l'ottimo Simone Lucchetti che conosco personalmente molto bene è un altro maniaco della precisione e quindi anche lui realizza dei prodotti con risultati finali eccellenti. Anche lui un vero punto di riferimento. Il braccio TP16 Thorens è un'ottimo braccio con massa medioalta e fa lavorare bene anche testine di bassa conformità.

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech Up - Audio Analogue AADAC + Audio Analogue AADrive - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Lyra Titan i - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. "nuovo" Thorens TD 160 972395
    Franz84
    Franz84
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 849
    Data d'iscrizione : 23.02.18
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da Franz84 Ven Mar 26, 2021 9:49 pm

    Scusate, ma braccio rega e denon 103 e' una vera eresia. Non era il garrard a suonare male, ma la gravemente errata accoppiata braccio/testina... fa molto di più la corretta accoppiata braccio testina che la base, telaio flottante escluso. Spesso si imputa un suono al giradischi anziché al braccio/testina


    _________________
    Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
    fabrizio252
    fabrizio252
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 239
    Data d'iscrizione : 20.10.10
    Età : 52
    Località : Livorno

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da fabrizio252 Ven Mar 26, 2021 10:00 pm

    Hai ragione mi hai fatto ricordare che la denon dl 103 l’avevo montata sul primo braccio che mi aveva montato Simone lucchetti non mi ricordo la sigla del braccio era un braccio a esse ... dopo poi ho sostituito il braccio con il rega rb 300 e con una denon dl 303
    Fabrizio
    martin logan
    martin logan
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1739
    Data d'iscrizione : 18.11.17
    Età : 60
    Località : Pavia

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da martin logan Lun Mar 29, 2021 11:27 am

    Nulla da dire sulla piacevolezza estetica e sulla bontà dell'intervento di ricostruzione.
    Premesso che i soldi sono tuoi, quindi nessuno può importi come spenderli, il problema si potrebbe presentare
    se per caso decidessi di rivenderlo (se è un acquisto per la vita hai fatto benissimo).
    Con 1500 euro prendi un LINN LP12 col suo braccio; se lo vuoi cambiare in 2 giorni lo rivendi cash.
    Lo so perché ho appena venduto il mio a quel prezzo, dopo avere chiesto a un importante rivenditore di MI la sua quotazione "reale".
    Vedo anche che ci sono diversi LP12, su vari siti, proposti a cifre da incubo (non sempre giustificate dagli "aggiornamenti"): infatti
    stanno lì da mesi e nessuno se li fila "nuovo" Thorens TD 160 775355 "nuovo" Thorens TD 160 775355 "nuovo" Thorens TD 160 775355
     
    Credo che il Linn LP12 (ben tarato e con una testina all'altezza) non possa suonare peggio del Thorens.
    Poi - ripeto - ognuno compra ciò che ritiene più consono al proprio gusto e ai desideri del momento.
    La riflessione - prima che a te - è fatta ad alta voce verso me stesso: siccome mi piace cambiare, penso quasi sempre alla rivendibilità
    dell'apparecchio prima di fare acquisti.
    Ho fatto pure io spese ... di pancia e cuore .. quindi vai tranquillo e complimenti per il "nuovo" girapadelle. "nuovo" Thorens TD 160 650957 "nuovo" Thorens TD 160 650957 "nuovo" Thorens TD 160 650957
    AlessandroCatalano
    AlessandroCatalano
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 12.02.17
    Età : 67
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da AlessandroCatalano Lun Mar 29, 2021 11:43 pm

    martin logan ha scritto:Nulla da dire sulla piacevolezza estetica e sulla bontà dell'intervento di ricostruzione.
    Premesso che i soldi sono tuoi, quindi nessuno può importi come spenderli, il problema si potrebbe presentare
    se per caso decidessi di rivenderlo (se è un acquisto per la vita hai fatto benissimo).
    Con 1500 euro prendi un LINN LP12 col suo braccio; se lo vuoi cambiare in 2 giorni lo rivendi cash.
    Lo so perché ho appena venduto il mio a quel prezzo, dopo avere chiesto a un importante rivenditore di MI la sua quotazione "reale".
    Vedo anche che ci sono diversi LP12, su vari siti, proposti a cifre da incubo (non sempre giustificate dagli "aggiornamenti"): infatti
    stanno lì da mesi e nessuno se li fila "nuovo" Thorens TD 160 775355 "nuovo" Thorens TD 160 775355 "nuovo" Thorens TD 160 775355
     
    Credo che il Linn LP12 (ben tarato e con una testina all'altezza) non possa suonare peggio del Thorens.
    Poi - ripeto - ognuno compra ciò che ritiene più consono al proprio gusto e ai desideri del momento.
    La riflessione - prima che a te - è fatta ad alta voce verso me stesso: siccome mi piace cambiare, penso quasi sempre alla rivendibilità
    dell'apparead un prezzo cchio prima di fare acquisti.
    Ho fatto pure io spese ... di pancia e cuore .. quindi vai tranquillo e complimenti per il "nuovo" girapadelle. "nuovo" Thorens TD 160 650957 "nuovo" Thorens TD 160 650957 "nuovo" Thorens TD 160 650957

    Martin Logan, 1500 euro un LP 12 !?!? E' un gira che mi ha sempre affascinato proprio per tutti gli upgrade che si possono fare (peraltro quando andai a visitare la fabbrivca SME a Steyning vidi che anche loro preparavano alcune parti con macchine a controllo numerico per conto di Linn). Comunque io ancora non sono riuscito a trovarne uno  ad un prezzo abbordabile su cui lavorarci sopra per implementarlo.

    Un saluto

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech Up - Audio Analogue AADAC + Audio Analogue AADrive - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Lyra Titan i - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. "nuovo" Thorens TD 160 972395
    martin logan
    martin logan
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1739
    Data d'iscrizione : 18.11.17
    Età : 60
    Località : Pavia

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da martin logan Mar Mar 30, 2021 11:07 am

    Mi spiace Alessandro; l'ho venduto all'istante.
    Era un gira del 1984/85 (no alim. valhalla) in condizioni 95/100 (meccanica OK, telaio fresato OK, coperchio con 2 o 3 segnetti visibili solo in controluce, cerniere Linn nuove, cavo segnale fatto fare in UK da Yannick Tome). Tutto documentato. 
    Braccio Akito + testina Asaka nella sua confezione originale.
    Avevo qualche riserva sulla testina (presa usata), ma l'acquirente ha fatto controllare e montare la testina in negozio e gli hanno detto che va ancora bene.

    Stavo guardando per un Michell o per un VPI e avevo chiesto (per la permuta) in negozio a MI.
    Mi hanno risposto picche e consigliato di vendere il LINN privatamente, perché molti cercano un modello "base" per poi fare gli upgrades. 
    Messo annuncio su subito, 1 risposta dopo 2 giorni, vendita conclusa.
    Franz84
    Franz84
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 849
    Data d'iscrizione : 23.02.18
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da Franz84 Mar Mar 30, 2021 11:17 am

    A me il Linn non è mai piaciuto, ho sempre ritenuto nettamente superiore il 125. Poi se parliamo di modelli upgradati da oltre 20.000 euro forse suoneranno pure, me lo auguro per i possessori di tali oggetti. Ma a quelle cifre francamente ce ne sono di grandi giradischi. Detto ciò caro Alessandro ho visto un lp12 a Senigallia a 1300 euro ...


    _________________
    Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
    Bertox
    Bertox
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 162
    Data d'iscrizione : 18.05.20
    Località : Firenze

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da Bertox Mar Mar 30, 2021 7:40 pm

    Franz 84: "A me il Linn non è mai piaciuto, ho sempre ritenuto nettamente superiore il 125. Poi se parliamo di modelli upgradati da oltre 20.000 euro forse suoneranno pure, me lo auguro per i possessori di tali oggetti. Ma a quelle cifre francamente ce ne sono di grandi giradischi. Detto ciò caro Alessandro ho visto un lp12 a Senigallia a 1300 euro ...

    Un pò mi dispiace andare off topic in un thread di presentazione di un Thorens 160 piacevolmente restaurato. A proposito, complimenti per il risultato estetico. Su quello sonoro non si può che prendere atto della soddisfazione del proprietario.
    Detto questo, leggere che un Thorens 125 sia "nettamente superiore" ad un Linn LP 12 mi sembra un'affermazione, diciamo così, abbastanza sorprendente. 
    Sorprendente perché rilegge gran parte della storia dell'Hi-FI britannica e non; diciamo il quindicennio a partire dagli anni '80 fino alla metà dei '90: il periodo d'affermazione del Sondek come uno dei giradischi meglio suonanti e un vero riferimento con cui i "nuovi arrivati" (Oracle, Pink Triangle, Sota, Gyrodeck, VPI 19, Voyd: la lista di giradischi a controtelaio sospeso su molle potrebbe continuare) venivano messi a confronto. E' stato il periodo della "dittatura" del giradischi a controtelaio con trazione a cinghia; naturalmente ci sono state eccezioni, in genere più costose, una su tutte il Goldmund Studio - un trazione diretta anch'esso sospeso con braccio tangenziale integrato - ma, in linea di massima, il giradischi hi-end per eccellenza era per l'appunto l'evoluzione, affinamento del progetto dei giradischi AR e...Thorens, prima il 150, poi il 125.
    A chi segue i fora britannici sarà sicuramente capitato di leggere come un tipico up-grade del set up analogico a partire dalla fine degli anni '70 era per l'appunto il passaggio da un Thorens con l'onnipresente braccio SME 3009 a Linn Lp12, prima con lo stesso braccio, poi con il Grace, di cui la Linn cominciò la distribuzione in GB unitamente alle testine Supex, fino all'arrivo del Braccio Linn Ittok, prodotto in Giappone dalla Denon Parts - nessuna parentela con l'altra Denon.
    La Linn ha letteralmente costruito un piccolo impero industriale sulla vendita del suo Sondek, per anni unico oggetto prodotto, basandosi proprio sulla superiorità sonica del suo giradischi - inteso come semplice base meccanica, braccio e testina esclusi - nei confronti della concorrenza che era rappresentata, all'epoca, da una pletora di giradischi giapponesi e dai... Thorens.
    Erano tutti sordi? Eravamo tutti sordi? Non credo. 
    Il Thorens 125 (1968) è stato un gran bel giradischi nei suoi anni, era stato pensato come rimpiazzo del td124 con un cambio di filosofia che andasse incontro all'aumento della potenziale domanda determinata dal miglioramento del tenore di vita della piccola e media borghesia negli anni del boom economico: un giradischi di qualità ma esente da problemi di collocazione tipica di un giradischi a telaio rigido (TD 124) in un'epoca in cui concepire uno stand dedicato all'impianto stereo sarebbe apparso meritevole di una... visita specialistica:fkjur:.
    Sollevate il mat del 125 e di un Sondek. A me sembra che la diversa fattura meccanica del piatto interno e di quello esterno dei due giradischi sia evidente. Il "segreto" del successo del Sondek - Sound deck: la base che suona - è proprio nella qualità delle parti meccaniche. E nel suo telaio in legno massello. Per il resto, il Sondek LP 12 degli esordi era un giradischi meno raffinato del TD 125: da una parte un elementare alimentatore, probabilmente simile a quello descritto da Martin Logan; dall'altra una macchina che vantava una elettronica per il controllo della velocità. Sicuramente, quest'ultimo aspetto contribuisce non poco al risultato sonoro di un giradischi, come peraltro dimostra proprio l'evoluzione del Linn Lp 12 che ha introdotto il suo primo controllo elettronico interno nel 1982 con il Walhalla, perfezionandolo nel 1990 con il Lingo, a sua volta migliorato fino all'attuale IV versione del 2018. E qui stiamo parlando dell'alimentazione del motore in AC da sempre presente nel Linn come nel Thorens. Nel 2009 la Linn ha introdotto il Radikal: motore in corrente continua con relativo alimentatore, le prestazioni migliorano e l'esborso aumenta. 
    Insomma, questo è un forum in cui piacevolmente chiacchieriamo della qualità del suono che è fenomeno che rinvia non alla parola ma all'udito:|. Non so Franz84 con quale versione del Sondek ha confrontato il suo Thorens, però di come suona un Lp12 abbastanza "spinto", quando questa pandemia sarà debellata, lui così come altri amici del forum potranno farsene un'idea uditiva affraid diretta, venendomi a trovare con i loro vinili di riferimento.

    P.S. In questo momento, un TD 125 mk2, "in condizioni favolose", col suo braccio e testine Shure è in vendita non a 1500,00, non a 1300,00 ma a 790,00 euri. 

    P.P.S. E' vero che la versione top, "Klimax", del pacchetto Sondek LP 12 costa 23.000,00 euri. Però per correttezza bisogna pur dire che questo comprende non solo il giradischi "stricto sensu"ma anche il braccio Ekos SE (4850,00), il pick up MC Kandid (3900,00) e il pre phono mc interno analogico Urika/ digitale Urika II (3100,00/3350,00).
    AlessandroCatalano
    AlessandroCatalano
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 877
    Data d'iscrizione : 12.02.17
    Età : 67
    Località : Roma

    "nuovo" Thorens TD 160 Empty Re: "nuovo" Thorens TD 160

    Messaggio Da AlessandroCatalano Mer Mar 31, 2021 10:50 am

    Bertox ha scritto:
    Franz 84: "A me il Linn non è mai piaciuto, ho sempre ritenuto nettamente superiore il 125. Poi se parliamo di modelli upgradati da oltre 20.000 euro forse suoneranno pure, me lo auguro per i possessori di tali oggetti. Ma a quelle cifre francamente ce ne sono di grandi giradischi. Detto ciò caro Alessandro ho visto un lp12 a Senigallia a 1300 euro ...

    Un pò mi dispiace andare off topic in un thread di presentazione di un Thorens 160 piacevolmente restaurato. A proposito, complimenti per il risultato estetico. Su quello sonoro non si può che prendere atto della soddisfazione del proprietario.
    Detto questo, leggere che un Thorens 125 sia "nettamente superiore" ad un Linn LP 12 mi sembra un'affermazione, diciamo così, abbastanza sorprendente. 
    Sorprendente perché rilegge gran parte della storia dell'Hi-FI britannica e non; diciamo il quindicennio a partire dagli anni '80 fino alla metà dei '90: il periodo d'affermazione del Sondek come uno dei giradischi meglio suonanti e un vero riferimento con cui i "nuovi arrivati" (Oracle, Pink Triangle, Sota, Gyrodeck, VPI 19, Voyd: la lista di giradischi a controtelaio sospeso su molle potrebbe continuare) venivano messi a confronto. E' stato il periodo della "dittatura" del giradischi a controtelaio con trazione a cinghia; naturalmente ci sono state eccezioni, in genere più costose, una su tutte il Goldmund Studio - un trazione diretta anch'esso sospeso con braccio tangenziale integrato - ma, in linea di massima, il giradischi hi-end per eccellenza era per l'appunto l'evoluzione, affinamento del progetto dei giradischi AR e...Thorens, prima il 150, poi il 125.
    A chi segue i fora britannici sarà sicuramente capitato di leggere come un tipico up-grade del set up analogico a partire dalla fine degli anni '70 era per l'appunto il passaggio da un Thorens con l'onnipresente braccio SME 3009 a Linn Lp12, prima con lo stesso braccio, poi con il Grace, di cui la Linn cominciò la distribuzione in GB unitamente alle testine Supex, fino all'arrivo del Braccio Linn Ittok, prodotto in Giappone dalla Denon Parts - nessuna parentela con l'altra Denon.
    La Linn ha letteralmente costruito un piccolo impero industriale sulla vendita del suo Sondek, per anni unico oggetto prodotto, basandosi proprio sulla superiorità sonica del suo giradischi - inteso come semplice base meccanica, braccio e testina esclusi - nei confronti della concorrenza che era rappresentata, all'epoca, da una pletora di giradischi giapponesi e dai... Thorens.
    Erano tutti sordi? Eravamo tutti sordi? Non credo. 
    Il Thorens 125 (1968) è stato un gran bel giradischi nei suoi anni, era stato pensato come rimpiazzo del td124 con un cambio di filosofia che andasse incontro all'aumento della potenziale domanda determinata dal miglioramento del tenore di vita della piccola e media borghesia negli anni del boom economico: un giradischi di qualità ma esente da problemi di collocazione tipica di un giradischi a telaio rigido (TD 124) in un'epoca in cui concepire uno stand dedicato all'impianto stereo sarebbe apparso meritevole di una... visita specialistica:fkjur:.
    Sollevate il mat del 125 e di un Sondek. A me sembra che la diversa fattura meccanica del piatto interno e di quello esterno dei due giradischi sia evidente. Il "segreto" del successo del Sondek - Sound deck: la base che suona - è proprio nella qualità delle parti meccaniche. E nel suo telaio in legno massello. Per il resto, il Sondek LP 12 degli esordi era un giradischi meno raffinato del TD 125: da una parte un elementare alimentatore, probabilmente simile a quello descritto da Martin Logan; dall'altra una macchina che vantava una elettronica per il controllo della velocità. Sicuramente, quest'ultimo aspetto contribuisce non poco al risultato sonoro di un giradischi, come peraltro dimostra proprio l'evoluzione del Linn Lp 12 che ha introdotto il suo primo controllo elettronico interno nel 1982 con il Walhalla, perfezionandolo nel 1990 con il Lingo, a sua volta migliorato fino all'attuale IV versione del 2018. E qui stiamo parlando dell'alimentazione del motore in AC da sempre presente nel Linn come nel Thorens. Nel 2009 la Linn ha introdotto il Radikal: motore in corrente continua con relativo alimentatore, le prestazioni migliorano e l'esborso aumenta. 
    Insomma, questo è un forum in cui piacevolmente chiacchieriamo della qualità del suono che è fenomeno che rinvia non alla parola ma all'udito:|. Non so Franz84 con quale versione del Sondek ha confrontato il suo Thorens, però di come suona un Lp12 abbastanza "spinto", quando questa pandemia sarà debellata, lui così come altri amici del forum potranno farsene un'idea uditiva affraid diretta, venendomi a trovare con i loro vinili di riferimento.

    P.S. In questo momento, un TD 125 mk2, "in condizioni favolose", col suo braccio e testine Shure è in vendita non a 1500,00, non a 1300,00 ma a 790,00 euri. 

    P.P.S. E' vero che la versione top, "Klimax", del pacchetto Sondek LP 12 costa 23.000,00 euri. Però per correttezza bisogna pur dire che questo comprende non solo il giradischi "stricto sensu"ma anche il braccio Ekos SE (4850,00), il pick up MC Kandid (3900,00) e il pre phono mc interno analogico Urika/ digitale Urika II (3100,00/3350,00).
    Ciao Bertox,

    Come ho già accennato nel mio precedente post sono sempre stato attirato dal prendere un Linn LP12 e poi metterci su le mani per implementarlo e dunque certamente è uno dei gira di riferimento. Ho avuto modo di ascoltare un Linn LP12 con tutte le implementazioni possibili e sicuramente suonava molto molto bene con un sound decisamente romantico. Ma altrettanto devo dire che per mia tigna sul voler modificare/restaurare ho avuto modo di lavorare a lungo sui Thorens (TD 165 - TD 160 - TD 125 e TD 126) e mi sono reso conto che la più importante miglioria che permetteva ad avvicinarsi e per certi versi anche ad eguagliare il Linn era il plinto: infatti passare da quello di seria ad uno creato ad-hoc in noce massello le cose cambiavano radicalmente. Certo, come dici Te, alzare il tappetino ci troviamo di fronte - dal punto meramente estetico - che piatto e sottopiatto sono apparentemente meglio realizzati quelli Linn, ma non dimentichiamoci che molte parti del Linn sono realizzati dalla SME (visto con i miei occhi in occasione di una visita alla SME). Quindi certamente il Linn ha scritto parte della storia dei giradischi inglesi a telaio sospeso ma Ti sei dimenticato completamente di SME che considero un riferimento "assoluto" in questo settore in quanto ha sempre adottato una politica costruttiva a dir poco maniacale.
    Per concludere e per tornare al Thorens nulla vieta di implementarlo e Ti posso assicurare che se investirai cifre analoghe son più che certo che tanto faticherai a distinguere la sonorità dell'uno rispetto all'altro, anche perché non ultimo ma certamente non ultimo i progetti di un TD 160 e di un Linn sono pressoché sovrapponibili.

    Un saluto

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech Up - Audio Analogue AADAC + Audio Analogue AADrive - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Lyra Titan i - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. "nuovo" Thorens TD 160 972395

      La data/ora di oggi è Mer Lug 24, 2024 7:55 am