Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Flux Lab Acoustic Volot
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Flux Lab Acoustic Volot

mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Ven Gen 21, 2022 6:56 am

Recensione Flux Lab Volot di Giuliano Sami che ha avuto l'onere e l'onore di ascoltare e provare in anteprima questo amplificatore da ben 16 watt in pura classe A made in Ucraina.A breve postero' anche le mie impressioni ma non prima di aver messo alla frusta ampli,Abyss e Susvara in un "matrimonio" che dai primi riscontri sembra promettere molto,molto bene. : Cominciamo col dire che si tratta di un prodotto tutta sostanza . Non mi soffermo sul lato estetico che comunque esprime solidità e finiture di qualità .Realizzazione dual mono in classe A secondo un progetto consolidato e adattato per impedenza cuffia allo stato dell'arte con componentistica di livello assoluto . Realizzazione con potenziometro digitale a scatti e regolazione ulteriore fine col telecomando . Prodotto che ha caratteristiche con pochi rivali come capacità di pilotaggio, con una selezione di 4 guadagni e dispone di due uscite bilanciate per cuffia con xlr a 4 pin e due jack stereo L e R . Nel pannello posteriore sono disponibili 2 ingressi bilanciati e due SE , uno switch per il GND della fase e un jack femmina per l 'inserimento esterno del ricevitore del telecomando .La dissipazione è realizzata con grande cura e la macchina anchedopo ore di lavoro, mantiene temperature ridotte. Il circuito dell'amplificatore è costruito utilizzando uno stadio di uscita basato su transistor bipolari Toshiba, con alta tensione di uscita a 80 volt, che può garantire un livello di dinamica elevata anche con carichi difficili.La tensione elevata in uscita è una tendenza sempre più seguita oggi da diversi costruttori anche se in alcuni casi ,tensioni troppo elevate come in altri prodotti sul mercato ,mettono la circuitazione più a rischio e quindi occorre maggior attenzione nell'utilizzo. In questo caso, lo stadio di uscita che lavora in classe A consente di trasmettere segnali di piccola ampiezza con grande precisione. Il valore della corrente di riposo dello stadio di uscita è piuttosto elevato.L'amplificatore utilizza un circuito dual-mono, in cui vengono utilizzati due alimentatori separati per ciascun canale.Due trasformatori toroidali di alta qualità con una potenza totale di 160 W, insieme a diodi raddrizzatori ad alta velocità e un filtro capacitivo adeguatoconsentono all'amplificatore di rimanere imperturbabile in qualsiasi momento quando c è richiesta dinamica in un brano musicale.Uno dei fondamenti della qualità del suono è un'implementazione di alta qualità del controllo del volume.L'amplificatore VOLOT utilizza una serie di relè Premium Swiss di segnale ad alta precisione oltre a resistori della serie TAKMAN REY utilizzatinella parte di controllo del volume che forniscono un'elevata stabilità e precisione nella regolazione dei livelli , riducendo al minimo la deviazione tra i canali sinistro e destro anche a bassi livelli di segnale.Capacità totale di filtraggio di circa 80000 uF con ottimi elettrolitici Nippon Chemi-con della serie blue.Date queste premesse e vista la realizzazione interna del layout che non ha praticamente cablaggi volanti e la disposizione impeccabile della circuitazione con componenti di qualità direi che possiamo passare all'ascolto e se tanto mi da tanto probabilmente ne sentiremo delle belle.Sonicamente la capacità elevata di pilotaggio non è mai sinonimo di alta qualità ma in questo caso devo dire che le prerogative iniziali ,dopo appena 10 ore di ascolto, sono molto elevate .Risposta in frequenza estesa e lineare con nessun accenno di colorazione di una qualsiasi delle gamme ,articolazione e collocazione spaziale degli strumenti al limite della perfezione, dinamica veramente eccezionale . Sound lucido e setoso al contempo e pulito ma mai affaticante proprio per la risposta impeccabile con una leggera colorazione ambrata che stempera il risultato rendendolo godibile e allo stesso tempo ricco di dettagli con un timing sempre articolato e preciso.Decadimento impeccabile e controllo della gamma bassa da primato , ricchezza armonica e timbrica degli strumenti acustici realistica senza mai eccedere in colorazioni che potrebbero snaturare la natura degli strumenti acustici, controllo sulle articolazioni orchestrali da primo della classe ; riesce a dipanare le masse orchestrali con una facilità impressionante e l'elevato headroom garantisce una fluidità eccellente che nessuna cuffia potrà mai mettere in crisi. Alla luce delle considerazioni e per il fatto che cuffie come Susvara avide di watt e corrente probabilmente troveranno il loro terreno ideale ,devo aggiungere che non ha problemi con nessuna impedenza e quindi il prodotto si pone come ampli a tutto tondo per qualsiasi tipo di driver che lavori a bassa o alta impedenza e di tipo dinamico o magnetico planare.testato utilizzando diversi album con musiche per pianoforte : Carsten Dahl - Sagn,(musica registrata in una sola seduta senza editing ispirata alla tradizione popolare inglese eseguita solo con la mano destra con un brano per ogni tonalità , Vocale : San Salvador - La grande folie (musica vocale tradizionale con arricchimento di percussioni e ritmi reitaritivi e minimalisti con testi in lingua Occitana ,Orchestrale: Lithuanian National Symphony Orchestra Orchestra, Žibuoklė Martinaitytė, Gabrielius Alekna-Saudade (lavori orchestrali della compositrice Lettone residente negli States), Blues : Adia Victoria - A Southern Gothic (opera dichiarativa e delicata di recupero delle radici,un progetto artistico che cerca di espandere e far rientrare il blues in una cornice contemporanea, Etnica :Stephan micus - Winter’s End , one man-self ( recupero di strumenti etnici . Ci sono 11 strumenti da 10 paesi su Winter's End, il 24° album solista che Micus ha pubblicato su ECM dal 1977. L'attore principale qui è il chikulo, uno strumento simile a uno xilofono del Mozambico, con grandi risonatori di zucca appesi sotto i tasti di legno.Troppo ingombrante per essere utilizzato molto e difficile da padroneggiare (Micus si è limitato alla versione con basso a quattro note), la presenza inconfondibile del chikulo abbellisce sette delle dozzine di brani originali dell'album. Un altro strumento che Micus ha registrato per la prima volta è un tamburo della lingua che ha costruito 40 anni fa, come una replica di quelli usati in Africa centrale. In "The Longing of the Migrant Birds", sovrappone la risonanza percussiva di tre passaggi lingua-tamburo e due chikulo insieme a 14 tracce vocali cantate in un linguaggio inventato, creando una fusione seducente), Mississipi blues : Christone “Kingfish” Ingram - Long DIstance Woman Modern Mississippi Electric Blues(blues moderno con radici nella tradizione del Missisipi con grande timing e senso melodico ; voice e guitar da brivido ),Jazz :Bill Evans Trio - On A Friday Evening Live ,(uno dei migliori dischi live di Evans in trio con concerto inedito registrato nel 1975 a Vancouver in trio con Eddie Gomez al contrabbasso ed Eliot Zigmund alla batteria).Questi album eccezionali sono fra i migliori dischi pubblicati nello scorso anno e mi trovano palesemente in accordo con Ted Gioia giornalista musicofilo e musicista che ogni anno va alla scoperta di autori e talenti nuovi che andrebbero ascoltati assolutamente e rappresentano una piccola escursione in territori apparentemente distanti ma con radici comuni di ispirazione folk dispiegate e trattate in modi diversi dal colto al profano.Con queste premesse e dopo un utilizzo di almeno 20 ore direi che questo prodotto , per la capacità di pilotaggio e per le qualità soniche, per la realizzazione e per il prezzo non ha rivali in questo momento nel mercato mondiale. A breve integrero' questa recensione con le mie impressioni visto che è ormai il Volot è completamente rodato. Link del prodotto  https://fluxlab-acoustics.com/product/volot-dual-mono-class-a-headphone-amplifier/Flux Lab Acoustic Volot  Whatsa10


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Ven Gen 21, 2022 7:02 am

Flux Lab Acoustic Volot  8-600x10   Flux Lab Acoustic Volot  6-600x10  Flux Lab Acoustic Volot  1010


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 27383
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da carloc Ven Gen 21, 2022 8:42 am

Mauro,
formatta meglio il messaggio iniziale....è praticamente illeggibile senza un "a capo".


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Ven Gen 21, 2022 8:51 am

carloc ha scritto:Mauro,
formatta meglio il messaggio iniziale....è praticamente illeggibile senza un "a capo".
 Perdonami Carlo ma non ho capito cosa devo fare...


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 27383
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da carloc Ven Gen 21, 2022 9:02 am

Ok, lo faccio io  sunny


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 27383
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da carloc Ven Gen 21, 2022 9:12 am

Recensione Flux Lab Volot di Giuliano Sami che ha avuto l'onere e l'onore di ascoltare e provare in anteprima questo amplificatore da ben 16 watt in pura classe A made in Ucraina.
A breve postero' anche le mie impressioni ma non prima di aver messo alla frusta ampli,Abyss e Susvara in un "matrimonio" che dai primi riscontri sembra promettere molto,molto bene. 


Cominciamo col dire che si tratta di un prodotto tutta sostanza . Non mi soffermo sul lato estetico che comunque esprime solidità e finiture di qualità. 
Realizzazione dual mono in classe A secondo un progetto consolidato e adattato per impedenza cuffia allo stato dell'arte con componentistica di livello assoluto. 
Realizzazione con potenziometro digitale a scatti e regolazione ulteriore fine col telecomando. 
Prodotto che ha caratteristiche con pochi rivali come capacità di pilotaggio, con una selezione di 4 guadagni e dispone di due uscite bilanciate per cuffia con xlr a 4 pin e due jack stereo L e R . 
Nel pannello posteriore sono disponibili 2 ingressi bilanciati e due SE , uno switch per il GND della fase e un jack femmina per l 'inserimento esterno del ricevitore del telecomando. La dissipazione è realizzata con grande cura e la macchina anche dopo ore di lavoro, mantiene temperature ridotte. 
Il circuito dell'amplificatore è costruito utilizzando uno stadio di uscita basato su transistor bipolari Toshiba, con alta tensione di uscita a 80 volt, che può garantire un livello di dinamica elevata anche con carichi difficili. 
La tensione elevata in uscita è una tendenza sempre più seguita oggi da diversi costruttori anche se in alcuni casi, tensioni troppo elevate come in altri prodotti sul mercato, mettono la circuitazione più a rischio e quindi occorre maggior attenzione nell'utilizzo. 
In questo caso, lo stadio di uscita che lavora in classe A consente di trasmettere segnali di piccola ampiezza con grande precisione. Il valore della corrente di riposo dello stadio di uscita è piuttosto elevato. 
L'amplificatore utilizza un circuito dual-mono, in cui vengono utilizzati due alimentatori separati per ciascun canale. Due trasformatori toroidali di alta qualità con una potenza totale di 160 W, insieme a diodi raddrizzatori ad alta velocità e un filtro capacitivo adeguato consentono all'amplificatore di rimanere imperturbabile in qualsiasi momento quando c è richiesta dinamica in un brano musicale. 
Uno dei fondamenti della qualità del suono è un'implementazione di alta qualità del controllo del volume. L'amplificatore VOLOT utilizza una serie di relè Premium Swiss di segnale ad alta precisione oltre a resistori della serie TAKMAN REY utilizzati nella parte di controllo del volume che forniscono un'elevata stabilità e precisione nella regolazione dei livelli, riducendo al minimo la deviazione tra i canali sinistro e destro anche a bassi livelli di segnale.
Capacità totale di filtraggio di circa 80000 uF con ottimi elettrolitici Nippon Chemi-con della serie blue. 
Date queste premesse e vista la realizzazione interna del layout che non ha praticamente cablaggi volanti e la disposizione impeccabile della circuitazione con componenti di qualità direi che possiamo passare all'ascolto e se tanto mi da tanto probabilmente ne sentiremo delle belle. 


Sonicamente la capacità elevata di pilotaggio non è mai sinonimo di alta qualità ma in questo caso devo dire che le prerogative iniziali, dopo appena 10 ore di ascolto, sono molto elevate. Risposta in frequenza estesa e lineare con nessun accenno di colorazione di una qualsiasi delle gamme, articolazione e collocazione spaziale degli strumenti al limite della perfezione, dinamica veramente eccezionale. 


Sound lucido e setoso al contempo e pulito ma mai affaticante proprio per la risposta impeccabile con una leggera colorazione ambrata che stempera il risultato rendendolo godibile e allo stesso tempo ricco di dettagli con un timing sempre articolato e preciso. Decadimento impeccabile e controllo della gamma bassa da primato, ricchezza armonica e timbrica degli strumenti acustici realistica senza mai eccedere in colorazioni che potrebbero snaturare la natura degli strumenti acustici, controllo sulle articolazioni orchestrali da primo della classe; riesce a dipanare le masse orchestrali con una facilità impressionante e l'elevato headroom garantisce una fluidità eccellente che nessuna cuffia potrà mai mettere in crisi. 


Alla luce delle considerazioni e per il fatto che cuffie come Susvara avide di watt e corrente probabilmente troveranno il loro terreno ideale ,devo aggiungere che non ha problemi con nessuna impedenza e quindi il prodotto si pone come ampli a tutto tondo per qualsiasi tipo di driver che lavori a bassa o alta impedenza e di tipo dinamico o magnetico planare.




Testato utilizzando diversi album con musiche per pianoforte: Carsten Dahl - Sagn, (musica registrata in una sola seduta senza editing ispirata alla tradizione popolare inglese eseguita solo con la mano destra con un brano per ogni tonalità, 


Vocale : San Salvador - La grande folie (musica vocale tradizionale con arricchimento di percussioni e ritmi reitaritivi e minimalisti con testi in lingua Occitana ,


Orchestrale: Lithuanian National Symphony Orchestra Orchestra, Žibuoklė Martinaitytė, Gabrielius Alekna-Saudade (lavori orchestrali della compositrice Lettone residente negli States), 


Blues : Adia Victoria - A Southern Gothic (opera dichiarativa e delicata di recupero delle radici,un progetto artistico che cerca di espandere e far rientrare il blues in una cornice contemporanea, 


Etnica :Stephan micus - Winter’s End , one man-self ( recupero di strumenti etnici . Ci sono 11 strumenti da 10 paesi su Winter's End, il 24° album solista che Micus ha pubblicato su ECM dal 1977. 
L'attore principale qui è il chikulo, uno strumento simile a uno xilofono del Mozambico, con grandi risonatori di zucca appesi sotto i tasti di legno.
Troppo ingombrante per essere utilizzato molto e difficile da padroneggiare (Micus si è limitato alla versione con basso a quattro note), la presenza inconfondibile del chikulo abbellisce sette delle dozzine di brani originali dell'album. Un altro strumento che Micus ha registrato per la prima volta è un tamburo della lingua che ha costruito 40 anni fa, come una replica di quelli usati in Africa centrale. 
In "The Longing of the Migrant Birds", sovrappone la risonanza percussiva di tre passaggi lingua-tamburo e due chikulo insieme a 14 tracce vocali cantate in un linguaggio inventato, creando una fusione seducente), 


Mississipi blues : Christone “Kingfish” Ingram - Long DIstance Woman Modern Mississippi Electric Blues(blues moderno con radici nella tradizione del Missisipi con grande timing e senso melodico ; voice e guitar da brivido ),


Jazz :Bill Evans Trio - On A Friday Evening Live ,(uno dei migliori dischi live di Evans in trio con concerto inedito registrato nel 1975 a Vancouver in trio con Eddie Gomez al contrabbasso ed Eliot Zigmund alla batteria).




Questi album eccezionali sono fra i migliori dischi pubblicati nello scorso anno e mi trovano palesemente in accordo con Ted Gioia giornalista musicofilo e musicista che ogni anno va alla scoperta di autori e talenti nuovi che andrebbero ascoltati assolutamente e rappresentano una piccola escursione in territori apparentemente distanti ma con radici comuni di ispirazione folk dispiegate e trattate in modi diversi dal colto al profano. Con queste premesse e dopo un utilizzo di almeno 20 ore direi che questo prodotto, per la capacità di pilotaggio e per le qualità soniche, per la realizzazione e per il prezzo non ha rivali in questo momento nel mercato mondiale. A breve integrerò questa recensione con le mie impressioni visto che è ormai il Volot è completamente rodato. Link del prodotto  https://fluxlab-acoustics.com/product/volot-dual-mono-class-a-headphone-amplifier/


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 27383
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da carloc Ven Gen 21, 2022 9:14 am

Ecco cosa intendevo...adesso è leggibile. Quando fai copia e incolla ottieni un effetto di scarsa leggibilità.

Comunque mi risulta che Giuliano sia iscritto al Forum, potrebbe anche lui scrivere direttamente qualcosa.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
biscottino
biscottino
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11596
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 51
Località : Castellammare di Stabia

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da biscottino Ven Gen 21, 2022 10:30 am

carloc ha scritto:Ok, lo faccio io  sunny
i che pazienza! Flux Lab Acoustic Volot  650957


_________________
Enjoy your head! Flux Lab Acoustic Volot  2296686959
Barone Birra
Barone Birra
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1761
Data d'iscrizione : 11.05.18

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da Barone Birra Ven Gen 21, 2022 10:38 am

Ma Sami te lo ha anche modificato in qualcosa?


_________________
Ascoltofoni:
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Ven Gen 21, 2022 10:45 am

carloc ha scritto:Ecco cosa intendevo...adesso è leggibile. Quando fai copia e incolla ottieni un effetto di scarsa leggibilità.

Comunque mi risulta che Giuliano sia iscritto al Forum, potrebbe anche lui scrivere direttamente qualcosa.
 Grazie Carlo! applausi


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Ven Gen 21, 2022 10:46 am

Barone Birra ha scritto:Ma Sami te lo ha anche modificato in qualcosa?
 No no,nessuna modifica,volevo un suo parere ascoltandolo di persona.  sunny


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
marco59
marco59
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1097
Data d'iscrizione : 08.03.12
Età : 63
Località : Gorizia

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da marco59 Ven Gen 21, 2022 6:02 pm

Ordinato ieri per Susvara. Il buon Vitaliy di Flux mi ha preannunciato 4 settimane di dolce attesa per il parto.
Mauro preparati che sarai il padrino per il battesimo.


_________________
Cdp/sacd: Yamaha CDS3000 - Streamer di rete Cambridge Azur 851N/Qobuz - Ampli: integrato valvolare Primaluna Dialogue Premium HP - Diffusori Opera Quinta SE - Cuffie: Hd800 - Hifiman Susvara - Ampli cuffie: Primaluna D.P. HP, Audio DG HE9 - Flux Lab Volot.
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Mar Gen 25, 2022 9:46 pm

Provo ad integrare la recensione tecnica di Giulian Sami con la mia personale visione di questo strabiliante amplificatore per cuffie,ora totalmente rodato con circa 250 ore sul "groppone". Il Volot arriva in una basica doppia scatola di cartone coperto da un "lenzuolo" di plastica abbastanza ruvida con dentro praticamente nulla.A parte lo "scultoreo" telecomando,un blocco di alluminio scavato dal pieno di oltre mezzo chilo di peso ,un cavo di alimentazione basico,da stampante,e il ricevitore per il telecomando null'altro,ne un foglio per le istruzioni e neanche le pile per il telecomando.L'aspetto dell'amplificatore è muscolare ,roccioso quasi,ma con particolari dal design ricercato ed azzeccato,vedi potenziometro incassato nel frontale e gli spigoli a sbalzo color argento che gli donano un aspetto originale ma centrato come sostanza.
 
 L'aspetto estetico quindi è promosso anche se siamo lontani dalla raffinatezza di un Luxman o Headamp. Passiamo quindi all'aspetto piu' importante per un ampli.Come suona? Senza giri di parole dico dannatamente bene.All'inizio si sente come il Volot abbia bisogno di tante ore di rodaggio per quanto è legato ,non cosi corposo in basso benche' sin dai primi vagiti si percepisca il cavallo di razza.Ma è soltanto dopo tante giornate di accensione continuata che "l'ucraino buono" 
Flux Lab Acoustic Volot  1f603 spicca il volo gestendo le varie cuffie dategli in pasto con pugno di ferro in guanto di velluto.Alternando Abyss,Meze Empyrean,Spirit Torino Twin Pulse,Pioneer Master1 ed infine Susvara l'ampli ha sciorinato prestazioni da ottime ad eccezionali,regalando corpo ,musicalita', medio alti da primato per quanto riguarda raffinatezza e velocita' e bassi esplosivi ma controllatissimi.
 
La Susvara viene pilotata in scioltezza,con il gain su high( quello che tra i 4 si confa' meglio con la cinese)ma ancora con grande riserva di potenza.Questo ampli mi ha stupito per come riesca ad abbinarsi perfettamente con qualsiasi cuffia, bassa o alta impedenza,gli venga data in pasto.Silenziosissimo anche con cuffie ultra efficienti come le Fostex th909 nulla sembra metterlo in crisi. La Susvara,forse la cuffia piu' ostica attualmente sul mercato,viene domata con grande fermezza regalandogli un medio basso da primato,esplosivo ma controllatissimo,forse un pelo meglio anche di quanto riesca ad esprimere collegata ai morsetti del Pathos Inpol2 ricappato Kendeil ( a proposito,i 4 mega condensatori Nippon Chemicon serie blu hanno gli stessi,identici valori di quelli montati sul Pathos che,non dimentichiamolo,è un ampli per diffusori da 45 watt in classe A.

Per il costo,circa 2400 euro a cui bisogna aggiungere circa 300 euro complessivi tra spese doganali,di spedizione con UPS e tariffa paypal è sicuramente il miglior ampli attualmente sul mercato a patto che non venga giudicato dopo poche ore di ascolto. A livello di costruzione,componentistica,potenza erogata,musicalità,controllo,headstage e,last but not the least il prezzo, si pone al vertice assoluto tra gli ampli per cuffie attualmente sul mercato. Se fosse un prodotto europeo o americano,con rivenditori e distribuzione capillare,potrebbe tranquillamente costare 7-8000 euro e non un solo centesimo sarebbe da criticare.

Un ampli definitivo per qualsiasi cuffia presente o futura,ad alta o bassa efficienza,"teutonico" nella sua scultorea semplicita' ma con riferimenti estetici presi in prestito dalla scuola Bauhaus.Raramente sono stato colpito da un oggetto come con il Volot,considerando il paese di provenienza (di scarsa attrattiva audiofila) ed il prezzo avevo buone aspettative ma poco altro;una scommessa fatta piu' che altro con me stesso perchè mi piace ancora giocare e mettere sempre in discussione le mie poche certezze,sopratutto in campo audiofilo.Ed invece promosso con lode e bacio accademico! 
Flux Lab Acoustic Volot  1f603


Ultima modifica di mauro16164 il Mar Gen 25, 2022 9:53 pm - modificato 1 volta.


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 27383
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da carloc Mar Gen 25, 2022 9:50 pm

MaUROOOOOOO

Formatta il testo...così è illeggibile.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Mar Gen 25, 2022 9:51 pm

carloc ha scritto:MaUROOOOOOO

Formatta il testo...così è illeggibile.
 Porca paletta.Adesso lo faccio,sorry  Embarassed


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
marco59
marco59
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1097
Data d'iscrizione : 08.03.12
Età : 63
Località : Gorizia

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da marco59 Mer Gen 26, 2022 11:11 am

mauro16164 ha scritto:[size=44]Provo ad integrare la recensione tecnica di [/size][size=44]Giulian Sami[/size] [size=44]con la mia personale visione di questo strabiliante amplificatore per cuffie,ora totalmente rodato con circa 250 ore sul "groppone". Il Volot arriva in una basica doppia scatola di cartone coperto da un "lenzuolo" di plastica abbastanza ruvida con dentro praticamente nulla.A parte lo "scultoreo" telecomando,un blocco di alluminio scavato dal pieno di oltre mezzo chilo di peso ,un cavo di alimentazione basico,da stampante,e il ricevitore per il telecomando null'altro,ne un foglio per le istruzioni e neanche le pile per il telecomando.L'aspetto dell'amplificatore è muscolare ,roccioso quasi,ma con particolari dal design ricercato ed azzeccato,vedi potenziometro incassato nel frontale e gli spigoli a sbalzo color argento che gli donano un aspetto originale ma centrato come sostanza.
 
 L'aspetto estetico quindi è promosso anche se siamo lontani dalla raffinatezza di un Luxman o Headamp. Passiamo quindi all'aspetto piu' importante per un ampli.Come suona? Senza giri di parole dico dannatamente bene.All'inizio si sente come il Volot abbia bisogno di tante ore di rodaggio per quanto è legato ,non cosi corposo in basso benche' sin dai primi vagiti si percepisca il cavallo di razza.Ma è soltanto dopo tante giornate di accensione continuata che "l'ucraino buono" [/size]Flux Lab Acoustic Volot  1f603[size=44] spicca il volo gestendo le varie cuffie dategli in pasto con pugno di ferro in guanto di velluto.Alternando Abyss,Meze Empyrean,Spirit Torino Twin Pulse,Pioneer Master1 ed infine Susvara l'ampli ha sciorinato prestazioni da ottime ad eccezionali,regalando corpo ,musicalita', medio alti da primato per quanto riguarda raffinatezza e velocita' e bassi esplosivi ma controllatissimi.
 
La Susvara viene pilotata in scioltezza,con il gain su high( quello che tra i 4 si confa' meglio con la cinese)ma ancora con grande riserva di potenza.Questo ampli mi ha stupito per come riesca ad abbinarsi perfettamente con qualsiasi cuffia, bassa o alta impedenza,gli venga data in pasto.Silenziosissimo anche con cuffie ultra efficienti come le Fostex th909 nulla sembra metterlo in crisi. La Susvara,forse la cuffia piu' ostica attualmente sul mercato,viene domata con grande fermezza regalandogli un medio basso da primato,esplosivo ma controllatissimo,forse un pelo meglio anche di quanto riesca ad esprimere collegata ai morsetti del Pathos Inpol2 ricappato Kendeil ( a proposito,i 4 mega condensatori Nippon Chemicon serie blu hanno gli stessi,identici valori di quelli montati sul Pathos che,non dimentichiamolo,è un ampli per diffusori da 45 watt in classe A.

Per il costo,circa 2400 euro a cui bisogna aggiungere circa 300 euro complessivi tra spese doganali,di spedizione con UPS e tariffa paypal è sicuramente il miglior ampli attualmente sul mercato a patto che non venga giudicato dopo poche ore di ascolto. A livello di costruzione,componentistica,potenza erogata,musicalità,controllo,headstage e,last but not the least il prezzo, si pone al vertice assoluto tra gli ampli per cuffie attualmente sul mercato. Se fosse un prodotto europeo o americano,con rivenditori e distribuzione capillare,potrebbe tranquillamente costare 7-8000 euro e non un solo centesimo sarebbe da criticare.

Un ampli definitivo per qualsiasi cuffia presente o futura,ad alta o bassa efficienza,"teutonico" nella sua scultorea semplicita' ma con riferimenti estetici presi in prestito dalla scuola Bauhaus.Raramente sono stato colpito da un oggetto come con il Volot,considerando il paese di provenienza (di scarsa attrattiva audiofila) ed il prezzo avevo buone aspettative ma poco altro;una scommessa fatta piu' che altro con me stesso perchè mi piace ancora giocare e mettere sempre in discussione le mie poche certezze,sopratutto in campo audiofilo.Ed invece promosso con lode e bacio accademico! [/size]Flux Lab Acoustic Volot  1f603

Ottimo Mauro! Dopo questo sono veramente curioso di sentirlo. Ancora un paio di settimane e dovrebbe arrivare anche da me.


_________________
Cdp/sacd: Yamaha CDS3000 - Streamer di rete Cambridge Azur 851N/Qobuz - Ampli: integrato valvolare Primaluna Dialogue Premium HP - Diffusori Opera Quinta SE - Cuffie: Hd800 - Hifiman Susvara - Ampli cuffie: Primaluna D.P. HP, Audio DG HE9 - Flux Lab Volot.
Barone Birra
Barone Birra
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1761
Data d'iscrizione : 11.05.18

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da Barone Birra Mer Gen 26, 2022 11:15 am

Molto interessante, sembra una macchina eccezionale, l'unica cosa che mi ha sorpreso è che pesa 1 kg meno del Luxman, in quello avranno messo davvero delle zavorre da palombaro :)


_________________
Ascoltofoni:
remasters
remasters
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1505
Data d'iscrizione : 12.08.15
Età : 51
Località : Palermo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da remasters Mer Gen 26, 2022 11:47 am

Barone Birra ha scritto:Molto interessante, sembra una macchina eccezionale, l'unica cosa che mi ha sorpreso è che pesa 1 kg meno del Luxman, in quello avranno messo davvero delle zavorre da palombaro :)
Sono dubbi che prendono anche me quando si parla (e se ne parla tanto) di Classe A
Il Teorema Acustico e il Plinius che ho a casa pesano rispettivamente 40 kg e 47 kg e ci scaldi la casa in inverno. Che sia tutta ferraglia ? affraid affraid
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Mer Gen 26, 2022 12:08 pm

remasters ha scritto:
Barone Birra ha scritto:Molto interessante, sembra una macchina eccezionale, l'unica cosa che mi ha sorpreso è che pesa 1 kg meno del Luxman, in quello avranno messo davvero delle zavorre da palombaro :)
Sono dubbi che prendono anche me quando si parla (e se ne parla tanto) di Classe A
Il Teorema Acustico e il Plinius che ho a casa pesano rispettivamente 40 kg e 47 kg e ci scaldi la casa in inverno. Che sia tutta ferraglia ? affraid affraid
 E' per risparmiare il riscaldamento in inverno ed il gas per cucinare! Flux Lab Acoustic Volot  775355


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
remasters
remasters
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 1505
Data d'iscrizione : 12.08.15
Età : 51
Località : Palermo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da remasters Mer Gen 26, 2022 12:16 pm

mauro16164 ha scritto:
remasters ha scritto:
Barone Birra ha scritto:Molto interessante, sembra una macchina eccezionale, l'unica cosa che mi ha sorpreso è che pesa 1 kg meno del Luxman, in quello avranno messo davvero delle zavorre da palombaro :)
Sono dubbi che prendono anche me quando si parla (e se ne parla tanto) di Classe A
Il Teorema Acustico e il Plinius che ho a casa pesano rispettivamente 40 kg e 47 kg e ci scaldi la casa in inverno. Che sia tutta ferraglia ? affraid affraid
 E' per risparmiare il riscaldamento in inverno ed il gas per cucinare! Flux Lab Acoustic Volot  775355
In effetti dovrei cominciare a scaldarci le bistecche. Chissà se il grasso che cola all interno migliora il soundstage... affraid
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 27383
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da carloc Mer Gen 26, 2022 12:23 pm

remasters ha scritto:
mauro16164 ha scritto:
remasters ha scritto:
Barone Birra ha scritto:Molto interessante, sembra una macchina eccezionale, l'unica cosa che mi ha sorpreso è che pesa 1 kg meno del Luxman, in quello avranno messo davvero delle zavorre da palombaro :)
Sono dubbi che prendono anche me quando si parla (e se ne parla tanto) di Classe A
Il Teorema Acustico e il Plinius che ho a casa pesano rispettivamente 40 kg e 47 kg e ci scaldi la casa in inverno. Che sia tutta ferraglia ? affraid affraid
 E' per risparmiare il riscaldamento in inverno ed il gas per cucinare! Flux Lab Acoustic Volot  775355
In effetti dovrei cominciare a scaldarci le bistecche. Chissà se il grasso che cola all interno migliora il soundstage... affraid
Anche il nero infrastrumentale migliorerebbe... Flux Lab Acoustic Volot  775355


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 9842
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da lizard Mer Gen 26, 2022 1:01 pm

16 watt in classe A?
e cosa ci devi pilotare?
le B&W 802?
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 58
Località : viterbo

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da mauro16164 Sab Feb 05, 2022 11:09 pm

Spettacolare la versione con il pre on board (+250 dollari) e pcb dal colore viola. Flux Lab Acoustic Volot  85816 Flux Lab Acoustic Volot  85816Flux Lab Acoustic Volot  5-600x10


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz Cavalli Audio Liquid Gold dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia,Spirit Torino Twin Pulse. Trasporto:sdc  707 mk3+ psu 7-  ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM Energizer Stax by Megahertz Switch xlr by Megahertz
marco59
marco59
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1097
Data d'iscrizione : 08.03.12
Età : 63
Località : Gorizia

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da marco59 Sab Feb 05, 2022 11:22 pm

Sovraprezzo abbastanza onesto per la versione con pre.
Il mio dovrebbe essere in diruttura d'arrivo la prossima settimana.


_________________
Cdp/sacd: Yamaha CDS3000 - Streamer di rete Cambridge Azur 851N/Qobuz - Ampli: integrato valvolare Primaluna Dialogue Premium HP - Diffusori Opera Quinta SE - Cuffie: Hd800 - Hifiman Susvara - Ampli cuffie: Primaluna D.P. HP, Audio DG HE9 - Flux Lab Volot.
marco59
marco59
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1097
Data d'iscrizione : 08.03.12
Età : 63
Località : Gorizia

Flux Lab Acoustic Volot  Empty Re: Flux Lab Acoustic Volot

Messaggio Da marco59 Lun Feb 28, 2022 8:01 pm

Ripesco questo thread perché il Flux Volot finalmente è arrivato a casa mia dall'Ukraina pochi gg. prima dell'inizio dei drammatici e ben noti eventi.

Non scrivo una recensione perchè ripeterei sostanzialmente ciò che il buon Mauro Bertollini e Giulian Sami hanno già ampiamente riportato.

Mi limito a ribadire che l'ampli, dopo 160 ore di utilizzo con Susvara, si conferma una macchina eccezionale sotto ogni profilo ed in particolare:

Soundstage sorprendente.

Una gamma bassa in 8K, la più intelleggibile mai sentita prima

Suono olografico ed immagine 3D degni di un ottimo valvolare

Capacità dinamiche e di transienti fuori dal comune.

In definitiva credo che il Volot sia in grado di portare tecnicamente la Susvara alle sue massime potenzialità regalando un ascolto che trovo semplicemente spettacolare.

Un costo che ritengo assolutamente conveniente se parametrato alle qualità che sa espimere e che lo rende, a parer mio, uno degli ampli d'elezione per le cuffie magnetoplanari più impegnative.


_________________
Cdp/sacd: Yamaha CDS3000 - Streamer di rete Cambridge Azur 851N/Qobuz - Ampli: integrato valvolare Primaluna Dialogue Premium HP - Diffusori Opera Quinta SE - Cuffie: Hd800 - Hifiman Susvara - Ampli cuffie: Primaluna D.P. HP, Audio DG HE9 - Flux Lab Volot.

    La data/ora di oggi è Mer Mag 25, 2022 11:57 pm