Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ristampe vinili - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Ristampe vinili


    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Luca58 Mer Mar 23 2022, 14:04

    Adelmo ha scritto:
    lizard ha scritto:
    Luca58 ha scritto:
    Quando usavo l'analogico (che vorrei rimettere) mi ricordo di un solo Lp davvero scadente: "Love over gold" in stampa italiana; il resto era assolutamente sopra un livello al minimo buono. 


    le stampe italiane sono quasi tutte da evitare.
    a prescindere.

    Rimmel prima stampa di De Gregori, RCA Italiana suona molto bene

    Saluti

    Adelmo

    Anche alcuni vecchi cofanetti Numero 1 e RCA di raccolte di cantanti italiani suonano molto bene.
    lizard
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 10924
    Data d'iscrizione : 06.11.09
    Località : Augusta Taurinorum

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da lizard Mer Mar 23 2022, 14:15

    il 'quasi' era riferito proprio alle stampe RCA di artisti italiani..forse le uniche soddisfacenti
    Fabrizio Baretta
    Fabrizio Baretta
    Faber’s Cable

    Numero di messaggi : 79
    Data d'iscrizione : 14.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Fabrizio Baretta Mer Mar 23 2022, 15:06

    Salve,
    le stampe Italiane RCA degli anni '70...praticamnte sono gli unici dischi equalizzai  RIAA di tutta Europa.

    Saluti , Fabrizio.
    faber71
    faber71
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 51
    Data d'iscrizione : 20.01.22
    Località : Viterbo

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da faber71 Mer Mar 23 2022, 23:26

    Anche io ho sempre evitato le ristampe italiane anni 60/70/80 preferendo le stampe USA inglesi e tedesche, soprattuto in ambito jazz, ma ultimamente le stò rivalutando molto, mi rendo conto sempre piu con prove fatte, che obbiettivamente non sono poi cosi male, la fonit cetra, la ricordi, la rca italiana o anche la red records stampavano  bene spesso anche molto bene.
    Il problema sorge invece ed è evidente con le ristampe attuali, ovvero, tanto per fare un esempio kind of blue di davis, label columbia, prezzo 20 euri assolutamente inascoltabile lò regalato, ma il posto piu adatto per lui era la busta dell'indifferenziato, ma molti altri vinili ristampe attuali mi hanno deluso molto.
    Oggi la qualità bisogna pagarla profumatamente, mentre negli anni 60/70/80 era l'ordinario.


    _________________
    gira            Thorens td 124 prima serie/audiothecnica at 1005
    gira            Acustic signature manfred limited edition/Rega rb 305
    prephono    Trigon Vanguard 2+Volcano
    prephono    Trichord dino+dino+
    integrato     Copland cta 405 A
    integrato     Unison Reserch S8
    casse          Advent one 
    casse          Opera Loudspeakers Gran Callas 2008
    testina        Denon 103 R
    testina        ZIX bloom silver(boro-microridge)
    Marcobicci
    Marcobicci
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 01.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Marcobicci Ven Mar 25 2022, 21:28

    Sono d’accordo in tutto sui dischi italiani,
    Io ricordo ancora la qualità dei QDISC della rca con solo 4 brani ma incisi superbamente,
    Ho ancora quello di Dalla e la donna cannone di De Gregori e si sentono benissimo.
    E ho notato, mi pare che qualcuno lo ha già scritto, che più il mio impianto è salito di livello più dischi suonano meglio.
    Saluti


    _________________
    …strinse in tasca i semi inutili come il torto e la ragione
    (Roberto Vecchioni)
    lizard
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 10924
    Data d'iscrizione : 06.11.09
    Località : Augusta Taurinorum

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da lizard Ven Mar 25 2022, 21:42

    Q uello dei Q disc e' un discorso diverso..con solo 2 tracce per facciata la Q ualita' sonora aumenta per forza di cose..non per caso gli album dei Beatles stavano sotto i 40 min totali..Q uelli non erano mica fessi..
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Sab Apr 16 2022, 00:06

    I 180 gr odierni in effetti sono caricati di bassi.
    Quando é troppo é troppo.
    Ho notato la differenza tra The Wall originale e The Wall 180gr. 10 a 1 in favore dell' originale ....che sia prima seconda o quinta stampa.
    La verità é che vicino le macchine di stampa dell epoca sapevano starci solo i tecnici dell epoca.
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Sab Apr 16 2022, 00:16

    Confermo, i dischi di Dalla si sentono davvero bene.
    Tanto che il mastro incisore, ci metteva il nome.
    Il punto é che oggi mastri di quel mestiere mancano.
    avatar
    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 815
    Data d'iscrizione : 28.12.12
    Località : Reggio Emilia

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da andrea@n Sab Apr 23 2022, 07:14

    Vinilemania ha scritto:I 180 gr odierni in effetti sono caricati di bassi.
    Quando é troppo é troppo.
    Ho notato la differenza tra The Wall originale e The Wall 180gr. 10 a 1 in favore dell' originale ....che sia prima seconda o quinta stampa.
    La verità é che vicino le macchine di stampa dell epoca sapevano starci solo i tecnici dell epoca.
    Tranne qualche rara eccezione,tutto ciò che è stampato ora 180gr. o meno sono delle porcherie.....molto meglio le stampe edite negli anni 70’...
    phenny
    phenny
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 162
    Data d'iscrizione : 03.07.19
    Età : 62
    Località : Genova

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da phenny Dom Apr 24 2022, 22:11

    Adelmo ha scritto:
    lizard ha scritto:
    a prescindere.

    Rimmel prima stampa di De Gregori, RCA Italiana suona molto bene

    Saluti

    Adelmo

    La RCA Italiana aveva tecnici del suono con i controcoglioni e gli standard dei materiali dovevano soddisfare un livello qualitativo consono alle uscite americane altrimenti avrebbero perso la possibilità di fare le stampe in loco. Quindi quasi tutti gli album di ogni genere usciti per la RCA italiana sono davvero ottimali. Provate invece ad ascoltare gli LP usciti per la Ricordi, almeno negli anni settanta, con tecnici dozzinali e incompetenti e stampati con materiale solitamente scadente. Il suono esce da una scatoletta anche se hai un impianto allo stato dell'arte. Sono molto amico del cantante del Museo Rosenbach (Stefano "Lupo" Galifi), mio concittadino, il quale mi ha detto che quando andarono ad incidere 'Zarathustra' alla Ricordi avevano a disposizione un paio di tecnici del suono incompetenti e arroganti che non ascoltavano minimamente i desideri del gruppo. Risultato sonico un disastro! Se quell'album fosse uscito per la RCA sarebbe stato perfetto perchè artisticamente, a mio parere, è sublime


    _________________
    Giradischi: Goldmund Studietto   
    Braccio: Sumiko premier FT3 
    Testina: Koetsu Red K Signature  
    Step up: Dynavector 6X 
    Cd: YBA YC201 
    Dac: North Star Extremo 
    Pre: Audio Research SP-14  
    Finale: Veggian (autocostruito)
    Diffusori: Magneplanar 1.6 QR 
    Sub: Rel T/5i
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Lun Apr 25 2022, 10:04

    Doughter Lionel Sax, l' ingegnere del suono a cui dobbiamo tutto.
    Il fondatore degli Shiffield laboratories , considerati attualmente come i migliori studi di registrazione mai realizzati in tutti i tempi.
    Alcune produzioni di Frank Zappa, Alan Parson, Pink Floyd dell' epoca sono ancora oggi, dopo 60 anni, superiori a produzioni attuali. E questo la dice lunga sulla grande competenza dei tecnici di allora e della tecnologia di avanguardia raggiunta nel settore analogico.
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Lun Apr 25 2022, 10:13

    Doug Sax,
    Un mito.Ristampe vinili - Pagina 2 Screen18
    heartbreaker
    heartbreaker
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 15.08.15

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da heartbreaker Lun Apr 25 2022, 10:31

    Vinilemania ha scritto:Doug Sax,
    Un mito.Ristampe vinili - Pagina 2 Screen18
    Ristampe vinili - Pagina 2 704751 Ristampe vinili - Pagina 2 704751 Ristampe vinili - Pagina 2 704751
     
    E di Bob Ludwig(Love over gold per dirne uno) che vogliamo dire?Ristampe vinili - Pagina 2 Boblud10


    Ultima modifica di heartbreaker il Lun Apr 25 2022, 14:58 - modificato 1 volta.
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Lun Apr 25 2022, 10:38

    Tanta roba. Che fonici ragazzi.
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Lun Apr 25 2022, 11:08

    Sono d' accordo anche sul fatto che i tecnici italiani avevano raggiunto livelli eccelsi.
    Nel 1948 in Italia nacque la CGD (Compagnia Generale del Disco). Attualmente nelle mani della Warner Music sotto il nome di East West.
    Tra le varie produzioni della CGD, voglio segnalare nel 1984, il primo album di Pino Daniele dal titolo " Sció Live" con etichetta EMI.
    Nel suddetto live, potete sentire addirittura il rumore delle mani che scivolano sulle corde della chitarra. ( Non intendo quando suonano, quello é scontato. Intendo quando scivolano per arrivare al prossimo accordo, o nota in caso di arpeggio).
    Assolutamente consigliato.
    Di altre etichette ma con un audio eccelso consiglio tutta la produzione Supertramp ( ma penso che per voi non sia una novità).
    Voglio segnalarvi anche un vinile Mono che a me venne segnalato da Mike ( un tecnico di altissimo livello che su facebook sotto il nome Liquid Audio, compie restauri meticolosissimi di componenti Hi End ).
    Peggy Lee, Black Coffe.
    É in monofonia ma si riesce a percepire ugualmente ogni respiro ed ogni sfumatura della voce della cantante.
    La sensazione é sorprendente, sembra di avere la cantante non solo nella stanza, ma a sussurrarci all' orecchio.
    Tra l' altro proprio adesso mi sono accorto che la Decca Record ne ha fatto una ristampa.
    Io posseggo una ristampa dell'epoca, ancora reperibile ( a questo punto non so per quanto tempo ancora).
    Ristampe vinili - Pagina 2 Screen19
    Fabrizio Baretta
    Fabrizio Baretta
    Faber’s Cable

    Numero di messaggi : 79
    Data d'iscrizione : 14.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Fabrizio Baretta Lun Apr 25 2022, 11:24

    Salve,
    gli Sheffield, i dischi più utilizzati in passato nei test delle riviste .....non erano RIAA.
    Furono stampati in Europa ed incisi con il tornio DMM della Teldec...con la curva Teldec.
    Lo dichiarò lo stesso Dough Sax e la sigla DMM compare nelle copertine.

    Saluti, Fabrizio.
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Lun Apr 25 2022, 12:14

    Be' ascoltati in riaa avranno alti più morbidi.
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2410
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da alanford Lun Apr 25 2022, 14:47

    condivido il concetto che le stampe italiane, anche dell'epoca e soprattutto di rock e pop non fossero granche' 
    salvo le dovute eccezioni.
    pertanto spendere diverse decine di euro per avere quei vinili a mio avviso non ha senso se non per scopo collezionistico. 
    molto meglio le ristampe giapponesi, UK ed americane
    tenete pero' presente che negli anni 70 lo stereo di qualita' era appannaggio di pochi facoltosi pertanto attenzione ai vinili dell'epoca "arati". 
    una buona ristampa, anche con master digitale, a mio avviso e' una soluzione preferibile sia sotto il profilo economico ma anche a livello sonico. 
    anche qui salvo eccezioni.
    Bertox
    Bertox
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 162
    Data d'iscrizione : 18.05.20
    Località : Firenze

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Bertox Lun Apr 25 2022, 15:12

    Vinilemania ha scritto:(...)
    Voglio segnalarvi anche un vinile Mono che a me venne segnalato da Mike ( un tecnico di altissimo livello che su facebook sotto il nome Liquid Audio, compie restauri meticolosissimi di componenti Hi End ).
    Peggy Lee, Black Coffe.
    É in monofonia ma si riesce a percepire ugualmente ogni respiro ed ogni sfumatura della voce della cantante.
    La sensazione é sorprendente, sembra di avere la cantante non solo nella stanza, ma a sussurrarci all' orecchio.

    Ristampe vinili - Pagina 2 Screen19
    @Vinilemania
    Grazie per la segnalazione, se mi dovesse capitare tra le mani non esiterò. 
     Per quanto riguarda il tuo commento sul fatto che sia una registrazione monofonica, potresti trasformarla così:


    "E proprio grazie al fatto che la registrazione è mono, si riesce a percepire ogni respiro e ogni sfumatura della cantante".

    Naturalmente, è un'affermazione provocatoria, da intendere all'incirca così: per quale cribbio di ragione si dà per scontato che la registrazione stereofonica sia superiore su ogni parametro a quella monofonica? 

    Se il parametro è le definizione e la restituzione della timbrica dell'evento sonoro - a maggior ragione la presa di suono di una cantante solista, senz'altro in primo piano - una grande registrazione mono può far vedere i sorci verdi a una ripresa stereofonica. Ristampe vinili - Pagina 2 57549

    Io ho in discoteca alcuni titoli usciti sia in mono che in stereo e, nonostante ascolti con una testina stereo, ho qualche dubbio su quale versione preferire. 
    Ascoltare per credere.
    Bertox
    Bertox
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 162
    Data d'iscrizione : 18.05.20
    Località : Firenze

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Bertox Lun Apr 25 2022, 15:28

    Fabrizio Baretta ha scritto:Salve,
    gli Sheffield, i dischi più utilizzati in passato nei test delle riviste .....non erano RIAA.
    Furono stampati in Europa ed incisi con il tornio DMM della Teldec...con la curva Teldec.
    Lo dichiarò lo stesso Dough Sax e la sigla DMM compare nelle copertine.

    Saluti, Fabrizio.


    Ciao Fabrizio,

    non è proprio così semplice. Io ho avuto due copie di questo Sheffield:Ristampe vinili - Pagina 2 Sheffi10


    In effetti, la mia prima copia era, se ben ricordo, "made in W.Germany"; poi ne ho trovata una seconda che riporta sull'etichetta "Pressed in USA". 
    La copia USA, nella mia catena con un pre phono RIAA, suonava leggermente meglio e, infatti, è rimasta in casa, mentre l'altra è stata riconsegnata al mio pusher che l'ha rivenduta in un battibaleno.
    Del confronto avevo scritto un post su un sito UK, un pò alla stregua di quelli cominciati qui in 'Stampe e ristampe: il suono del vinile'; mannaggia, se lo ritrovo ne darò conto.
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Lun Apr 25 2022, 23:12

    @Bertox ha scritto:
    "E proprio grazie al fatto che la registrazione è mono, si riesce a percepire ogni respiro e ogni sfumatura della cantante".

    In effetti la stereofonia riesce a dare la dimensione, come per la vista solo grazie a due occhi percepiamo la distanza.
    La definizione é qualcosa che va oltre la dimensione.


    Ultima modifica di Vinilemania il Lun Apr 25 2022, 23:14 - modificato 1 volta.
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Lun Apr 25 2022, 23:13

    E visto che ci siamo.....spiegatemi come incollo la citazione di altri nel mio messaggio?
    Grazie
    giaiant
    giaiant
    MusicAddicted
    MusicAddicted

    Numero di messaggi : 27331
    Data d'iscrizione : 21.08.14
    Età : 61
    Località : GÖRZ

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da giaiant Mar Apr 26 2022, 18:43

    Vinilemania ha scritto:E visto che ci siamo.....spiegatemi come incollo la citazione di altri nel mio messaggio?
    Grazie
    ha ma c'è qualcosa che non sai allora...........Ristampe vinili - Pagina 2 Lol120


    _________________
    Spoiler:

    Ristampe vinili - Pagina 2 Rauche11
    .................il mio impianto....................
      www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554p150-piccolo-aggiornamento-impianto
    Vinilemania
    Vinilemania
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 174
    Data d'iscrizione : 11.01.22

    Ristampe vinili - Pagina 2 Empty Re: Ristampe vinili

    Messaggio Da Vinilemania Mar Apr 26 2022, 20:18

    Mi é stato spiegato....ora so anche questo😝🤣

      La data/ora di oggi è Mar Lug 23 2024, 01:30