Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Consiglio per cambio diffusori
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Consiglio per cambio diffusori

Andrea Baldo
Andrea Baldo
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.09.21

Consiglio per cambio diffusori  Empty Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Andrea Baldo Mar Giu 21 2022, 19:06

Buonasera gazebini. Vi chiedo un parere premettendo che purtroppo non ho la possibilità di fare delle prove d'ascolto. Sto valutando di sostiture le mie Fortè III con le tannoy legacy Arden (ultima serie) e vorrei capire quali potrebbero essere le principali differenze rispetto alle attuali, in particolare vorrei capire se a vostro avviso avrei delle ricadute sulla resa delle medie frequenze. Le andrei a pilotare con un oto se signature. Grazie per l'attenzione.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9395
Data d'iscrizione : 15.07.09

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Luca58 Mar Giu 21 2022, 19:31

Io non conosco questi componenti, ma fare un cambio di diffusori senza aver ascoltato quelli che si intendono acquistare mi lascia sempre scettico.
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 20050
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 59
Località : GÖRZ

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da giaiant Mar Giu 21 2022, 20:10

e per che non resti in casa klipsch e provi le cornwall ?


_________________
Consiglio per cambio diffusori  Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
Andrea Baldo
Andrea Baldo
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.09.21

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Andrea Baldo Mar Giu 21 2022, 20:26

Sono pienamente convinto che cornwall iv siano un bel punto d'arrivo, ma d'altro canto ho paura di trovarle abbastanza simili come impostazione alle forte III. Il mio quesito era appunto per capire se con tannoy riuscirei a fare un salto di qualità (per raffinatezza e scena sonora)
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 20050
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 59
Località : GÖRZ

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da giaiant Mar Giu 21 2022, 20:38

dovresti ascoltarle 
probabilmente cambieresti parere
le cornwall sono un bel passo oltre le forte
secondo me
il problema è che vanno ascoltate prima .
so che purtroppo non sempre è possibile.


_________________
Consiglio per cambio diffusori  Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9395
Data d'iscrizione : 15.07.09

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Luca58 Mer Giu 22 2022, 15:14

Quando non si riescono ad ascoltare alcuni componenti (che e' ad esempio la mia condizione per l'acquisto di un giradischi) secondo me si puo', con un po' di fortuna, ricorrere a Youtube usando la cuffia. Se si trovano diverse registrazioni di impianti col componente primario che si intende acquistare, facendo un confronto qualcosa si capisce sulle caratteristiche sonore di quello che ci interessa. Tanto, se non si prova inserito nel proprio impianto anche un singolo ascolto dal vivo non fa testo granche'.
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 20050
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 59
Località : GÖRZ

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da giaiant Mer Giu 22 2022, 16:49

Luca58 ha scritto:Quando non si riescono ad ascoltare alcuni componenti (che e' ad esempio la mia condizione per l'acquisto di un giradischi) secondo me si puo', con un po' di fortuna, ricorrere a Youtube usando la cuffia. Se si trovano diverse registrazioni di impianti col componente primario che si intende acquistare, facendo un confronto qualcosa si capisce sulle caratteristiche sonore di quello che ci interessa. Tanto, se non si prova inserito nel proprio impianto anche un singolo ascolto dal vivo non fa testo granche'.
ascoltare dei componenti su youtube 
ma per favore non diciamo putt.....!
ripresi con un cell e poi ascoltati da un pc in cuffia
dai 
non lo consiglierei neanche al mio peggior nemico.
Consiglio per cambio diffusori  1160f411


_________________
Consiglio per cambio diffusori  Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9395
Data d'iscrizione : 15.07.09

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Luca58 Mer Giu 22 2022, 17:24

Io invece si'; come ho detto, non come soluzione ideale (che resta ovviamente quella di provare il componente nel proprio impianto) ma funziona abbastanza nel senso che ti fa evitare di acquistare cose lontane da quello che cerchi. Certo, devi applicarti un attimino... Come ti viene in mente di ascoltare solo cose registrate con un cell.? Se cerchi c'e' chi registra con apparati un minimo decenti e usa ottimi impianti (es. Linn specialist), ma bisogna perderci un po' di tempo e anche in casi sfortunati e' sempre meglio di niente.

Io, ad esempio, ho ascoltato diverse registrazioni dei giradischi VPI, (vorrei acquistarne uno dopo aver lasciato il Merrill) e ho sentito le differenze tra i vari modelli; cioe', non proprio tra i vari modelli singoli, ma tra le tendenze costruttive si' anche con bracci e testine diverse; una volta individuato il "gruppo sonoro" scegliero' in base alle occasioni che capitano e a quanto voglio spendere. Se lo potro' fare lascero' perdere quelli piu' recenti a telaio rigido e andro' verso il vecchio HW-19 perche' quelli a telaio rigido ho sentito che hanno alcuni pregi ma meno armoniche (caratteristica in comune, da ascolti che ho fatto dal vivo, anche con gli altri giradischi dello stesso tipo non VPI). I TNT sono una via di mezzo, questione di gusti. 

Se poi si preferisce acquistare sulla base dei discorsi degli altri tarati su impianti che non si conoscono buona fortuna.
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 20050
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 59
Località : GÖRZ

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da giaiant Mer Giu 22 2022, 19:18

Luca58 ha scritto:Io invece si'; come ho detto, non come soluzione ideale (che resta ovviamente quella di provare il componente nel proprio impianto) ma funziona abbastanza nel senso che ti fa evitare di acquistare cose lontane da quello che cerchi. Certo, devi applicarti un attimino... Come ti viene in mente di ascoltare solo cose registrate con un cell.? Se cerchi c'e' chi registra con apparati un minimo decenti e usa ottimi impianti (es. Linn specialist), ma bisogna perderci un po' di tempo e anche in casi sfortunati e' sempre meglio di niente.

Io, ad esempio, ho ascoltato diverse registrazioni dei giradischi VPI, (vorrei acquistarne uno dopo aver lasciato il Merrill) e ho sentito le differenze tra i vari modelli; cioe', non proprio tra i vari modelli singoli, ma tra le tendenze costruttive si' anche con bracci e testine diverse; una volta individuato il "gruppo sonoro" scegliero' in base alle occasioni che capitano e a quanto voglio spendere. Se lo potro' fare lascero' perdere quelli piu' recenti a telaio rigido e andro' verso il vecchio HW-19 perche' quelli a telaio rigido ho sentito che hanno alcuni pregi ma meno armoniche (caratteristica in comune, da ascolti che ho fatto dal vivo, anche con gli altri giradischi dello stesso tipo non VPI). I TNT sono una via di mezzo, questione di gusti. 

Se poi si preferisce acquistare sulla base dei discorsi degli altri tarati su impianti che non si conoscono buona fortuna.
ma guarda che anche ascoltando il vpi per esempio come dici tu 
1)con che prefono?
2)che ampli?
3)che diffusori?
4)testina?
5)cavi?
dai per favore ..................Consiglio per cambio diffusori  Beklop13


_________________
Consiglio per cambio diffusori  Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
faber71
faber71
Member
Member

Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 20.01.22
Località : Viterbo

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da faber71 Gio Giu 23 2022, 00:48

La combinazione casse /ampli è troppo delicata va ascoltata, per definizione possiamo definirla empirica,  le varianti in gioco tali da rendere necessario l'ascolto. Per esempio braccio/ testina la si può studiare perché sono
 le leggi della fisica che regolano tale combinazione. 
Io non rischierei


_________________
Nel mio impianto:
gira            Thorens td 124 prima serie/audiothecnica at 1005
gira            Acustic signature manfred limited edition/Rega rb 305
prephono    Trigon Vanguard 2+Volcano
prephono    Trichord dino+dino+
integrato     Copland cta 405 A
integrato     Unison Reserch S8
casse          Advent one 
casse          Opera Loudspeakers Gran Callas 08
testina        Denon 103 R
testina        ZIX bloom silver(boro-microridge)
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1021
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da martin logan Gio Giu 23 2022, 07:36

Se vuoi sentire come suona un VPI vieni pure da me; magari ti verrà da vomitare ma almeno senti davvero "come suona".
Senza dubbio meglio di come lo percepisci attraverso internet.
Non è un VPI top di gamma ma si difende (Prime Scout + JMW 9" unipivot [canna in alluminio] + EMT HSD 006)

Difficile capire il contributo del solo giradischi ascoltando un file su internet. 
E' già complesso in un impianto completo, confrontando diversi giradischi.
Avendone avuti una ventina so di cosa parlo (ora ne ho solo 5).
E la qualità dell'incisione, il braccio, il tipo di testina e la sua categoria, il prePH / eq. RIIA dove li mettiamo ?
Per non parlare del sistema di ripresa e di conversione A/D per mettere il file su internet. 
Quale è il loro contributo (presi uno ad uno) sul risultato finale ?
La filosofia VPI è piuttosto precisa: base rigida con piatto in metallo di massa adeguata, perno robusto, motore separato, braccio unipivot.
Da ultimo hanno abbandonato l'unipivot ... e secondo me hanno toppato.
Altra criticità : il motore non ha un sistema decente di isolamento dalle vibrazioni che genera, quindi il "mobile" dove appoggia è molto importante.
4 piedini in plastica da Brico non sono esattamente il top, per fortuna ci metti una pezza con 2 euro.
Oppure ti compri un mobile dedicato di altissima qualità, che isola ciò che alla VPI non hanno isolato.
Acutus
Acutus
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 24.10.15

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Acutus Gio Giu 23 2022, 07:41

Concordo sull'utilità dell'ascolto, sia esso in presenza sia tramite registrazioni più o meno ben realizzate. Il nostro cervello è in grado infatti di ricostruire molte informazioni mancanti desumendole da ciò che c'è. Non per nulla milioni di persone fanno video inbtutto il mondo e li pubblicanonsu Tik tok o youtube. Negare ciò vorrebbe significare confermare il livello di isolamento e di fissazione medio degli audiofili. Il suono viene registrato da oltre 100 anni e oggigiorno anche uno smartphone consente una qualità molto superiore a quella che troviamo nelle registrazioni di Caruso di inizio '900. Come sempre bisogna sapere cosa ascoltare.
Pink23
Pink23
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 224
Data d'iscrizione : 03.02.21
Località : Asti

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Pink23 Gio Giu 23 2022, 08:05

I diffusori secondo me vanno sentiti prima di essere acquistati perchè dipende molto dal gusto personale (oltre alla capacità di essere pilotati dall'amplificatore). Un esempio:un mesetto fa un amico ha sostituito le sue Tannoy con delle Martin Logan ed io e altri amici abbiamo apprezzato molto il cambiamento. Ora lui vorrebbe tornare indietro sulla scelta fatta. A me quelle Tannoy grandi bassi ma per il resto mai piaciute invece lui non riesce ad apprezzare le ML elettrostatiche. Il suono dei diffusori è la prima cosa che deve affascinare personalmente

Francemare
Francemare
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1092
Data d'iscrizione : 10.02.16
Età : 69
Località : Brescia

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Francemare Gio Giu 23 2022, 13:38

Senza contare che ogni diffusore si interfaccia con l’ambiente a modo suo … e spesso l’ambiente è la variabile più importante per una buona riproduzione.


_________________
Ciao a tutti  sunny Francesco
Andrea Baldo
Andrea Baldo
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.09.21

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Andrea Baldo Gio Giu 23 2022, 14:17

Grazie dei pareri! Diciamo che con l'oto è le Fortè mi sono basato su recensioni e pareri vs. Colleghi e sono molto soddisfatto del risultato in termini di musicalità e rivelazione. Ho inoltre valutato anche leggendo molte recensioni e prove dal web e si sono rilevate utili per un idea di massima. Credo che per il momento aspetterò l'occasione di poter provare le cornwall o le arden prima di stabilire i prossimi step.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9395
Data d'iscrizione : 15.07.09

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Luca58 Gio Giu 23 2022, 18:51

@ Gaiant   Io le differenze costruttive fondamentali per i VPI le ho sentite, come ho detto, indipendentemente dall'impianto. Ci sono alcune caratteristiche dei giradischi che si riflettono sul suono generale, ma o lo senti o non lo senti. Pensa che dopo il primo braccio imperniato ho usato e continuero' ad usare il tangenziale (ET2) perche' con gli imperniati sento la differenza di tracciamento tra l'inizio e la fine dell'Lp... Se comunque non credi che Youtube possa essere in qualche modo di aiuto non lo fare, mica sei obbligato... :faccina rident

P.s. Le faccine mi si formano mentre scrivo, sono presenti nell'anteprima ma poi non nel testo pubblicato... Boh...
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9395
Data d'iscrizione : 15.07.09

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Luca58 Gio Giu 23 2022, 18:57

@Pink23   Il primo problema delle ML e' che vanno fatte suonare.

Scusate ma anche il Quote non mi funziona...
Pink23
Pink23
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 224
Data d'iscrizione : 03.02.21
Località : Asti

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Pink23 Gio Giu 23 2022, 19:14

ML Summit pilotate da un MC 402 quindi potenza da vendere (anche se non sono proprio un amante dei Mc). Per me suonavano alla grande (forse senza la botta allo stomaco dei bassi delle Tannoy). Una raffinatezza dei medio-alti e bassi ben presenti. Sarà che quando andavo a sentire qualcosa da lui quelle Tannoy, per altro costosissime, non mi emozionavano per niente. Morale: non siamo tutti uguali ad apprezzare i diffusori quindi meglio ascoltarli prima di fare acquisti

Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9395
Data d'iscrizione : 15.07.09

Consiglio per cambio diffusori  Empty Re: Consiglio per cambio diffusori

Messaggio Da Luca58 Gio Giu 23 2022, 19:34

@ martin logan   Ti ringrazio, ma qualche VPI l'ho ascoltato; l'HW-19 Jr l'ho avuto come primo giradischi e poi ho ascoltato due TNT, il primo non mi ricordo ma il secondo era l'mkIV. Secondo me l'HW-19 (magari oltre il Jr...) e' un grande giradischi, non messo sui suoi piedini ma su tre punte BCD e poi appoggiato su un mobile BCD (il mobile da solo rende meno perche' i piedini ne inficiano il funzionamento che prevede l'accoppiamento per lo scarico delle vibrazioni), che possiedo (prima versione); sui suoi piedini il basso si impasta in modo drammatico e ha pure il motore nello chassis, per cui scaricare le vibrazioni e' essenziale. I TNT sono bellissimi ma il suono, correttissimo (intendo per il contributo della base), mi ha poco coinvolto; questione solo di gusti.

Siccome ho le Aerius, cercavo di abbinare l'estetica del giradischi a loro (grave errore...) scegliendo uno dei VPI moderni che esteticamente sono tutti bellissimi, per poi sostituire i punti di appoggio con le punte BCD. Volevo pero' ascoltarli prima perche' di giradischi "tecnologici" in metallo, pesanti e con piatti mastodontici ne ho ascoltati diversi da Atelier del Suono a Livorno; per quanto fossero precisissimi e tecnicamente ineccepibili, quel suono mi ha conquistato anche meno di quello dei TNT perche' mi ricordava troppo il digitale di qualita' e allora tengo il mio Proceed. Infatti una volta mi ha fatto uno scherzo dando il via a un cdp top ma facendo finta di far suonare un Micro Seiki 1500 (che aveva un secondo Micro Seiki 1500 usato come volano a un metro e 1/2 di distanza con una lunga cinghia): ci sono cascato perche' effettivamente il suono del gira e del cdp erano estremamente simili. Comunque i giradischi con quella tecnica costruttiva moderna hanno secondo me una impronta sonora molto forte indipendentemente dal resto dell'impianto e quando l'hai sentita bene poi la riconosci. Cosi' e' accaduto anche per i VPI moderni via youtube: nonostante i limiti dell'ascolto, ho sentito la stessa impronta un po' in tutte le registrazioni, dallo Scout all'HRX. Forse e' solo che ai vpi piu' recenti devo fare l'orecchio, ma se trovo un HW-19 mkIII lo prendo anche se il motore di quella serie non era molto robusto (magari ne metto uno esterno). 

In realta' il "mio" giradischi sarebbe il Merrill Heirloom, ma con l'ET2 il piatto si inclina all'inizio del disco perche' il braccio sposta la massa e con le molle morbidissime del Merrill e' un problema; per usare il clamp esterno bisogna poi far partire il disco gia' iniziato perche' sta troppo vicino ai solchi e con lo spostamento della massa del braccio la testina va a urtare sul clamp.

Chiedo scusa ad Andrea Baldo e chiudo l'OT involontario...

    La data/ora di oggi è Gio Lug 07 2022, 18:01