Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti?


    dec
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 14.09.23

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 Empty Re: quali sono secondo voi le casse più trasparenti?

    Messaggio Da dec Mer Ott 25 2023, 13:26

    tubehornguy ha scritto:
    dec ha scritto:
    carloc ha scritto:Complimenti per lo studio Rolling Eyes
    Grazie sunny l’accrocco è soddisfacente, devo dire.
    390 watt per canale (210+90+90 se non sbaglio), triamplificate e (mi pare) con DSP proprietario....
    Avrei potuto/dovuto menzionarle insieme alle Genelec.

    PS.
    Qui è totalmente offtopic, però meriterebbe approfondimento la tendenza discutibile ad usare monitor nearfield per produrre contenuti destinati ad essere riprodotti con diffusori non nearfield. Se hai problemi di acustica nello studio spendi quello che serve e le sistemi, invece di usare monitor nearfield. Di questo passo arriveranno a mixare con le cuffie.
    Questo comporta discrepanze sostanziali a livello di panning tra cosa sente il fonico e cosa sente il fruitore di un sistema hi-fi domestico, che per assurdo annulla il vantaggio di utilizzare un monitor da studio.
    Esempio tipico del problema, la batteria e il pianoforte larghi  4-5 metri (a seconda della stanza).

    No, niente DSP nelle 310, sono esclusivamente analogiche.

    Si può eventualmente aggiungere uno o più sub Neumann con DSP, che a quel punto gestiranno anche le 310 con un DSP dedicato, ma per ora non ne sento la necessità: nel mio studio le 310 suonano già decisamente complete e un po’ di cura per l’acustica ambientale fa il resto.

    Quello che dici sull’uso di monitor nearfield è giusto ma credo non si possa generalizzare: le produzioni di una certa qualità vengono realizzate sempre in studi di registrazione professionali ben attrezzati, mentre per le piccole produzioni indipendenti, spesso casalinghe, la tua è una considerazione più che corretta. Dipende, insomma…
    tubehornguy
    tubehornguy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 210
    Data d'iscrizione : 25.09.23

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 Empty Re: quali sono secondo voi le casse più trasparenti?

    Messaggio Da tubehornguy Mer Ott 25 2023, 14:51

    Per uso domestico niente da dire, anche se ormai è difficile tirare una linea di demarcazione netta tra contenuti autoprodotti e quelli prodotti professionalmente, soprattutto sugli artisti emergenti.
    Il problema è che purtroppo questo tipo di monitor ha preso piede anche in studi professionali e blasonati, spesso posizionati "ad catsum" su mixer e banchi di regia "tanto sono nearfield".
    Non solo nell'ottica del contenimento dei costi per il trattamento dello studio ma anche in funzione della "razionalizzazione degli spazi" per cui da quello che era uno studio se ne ricavano due (o più), per motivi anche condivisibili che non sto qui a elencare.
    Avendo operato per alcuni decenni nel settore della distribuzione di software e apparati per la produzione e gestione di contenuti mediali ho avuto modo di assistere alla de-evoluzione  quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 650957.
    De-evoluzione peraltro ben percepibile (soprattutto a livello di panning) se si raffrontano le registrazioni di qualità recenti con quelle di qualità degli ultimi due decenni del secolo scorso.
    Poi ovviamente, come giustamente dici tu, non è mai corretto generalizzare.


    _________________
    Neuropsychologists & psychiatrists are currently researching suggestibility & its relation to later onset of psychosis. One of the tests comprises a period of white noise to which the subject is exposed after being asked to identify whether an excerpt of Bing Crosby singing "White Christmas" is embedded at the start of the burst or near the end. Such a high proportion of the population make an identification that the test is inadequate for its intended purpose. There is no excerpt of "White Christmas" embedded behind the white noise. The suggestion that there might be causes listeners to imagine that it is there, whether they are prone to psychosis or not.
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5001
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 Empty Re: quali sono secondo voi le casse più trasparenti?

    Messaggio Da JacksonPollock Mer Ott 25 2023, 15:19

    dec ha scritto:Tutto il bene possibile, le ho nel mio studio  Embarassed ,  eccole qua:

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 Img_0710

    Ecco, questa è l'esatta direzione che prenderei se volessi una riproduzione trasparente.
    Tra l'altro sono anche belle queste Neumann...
    Bello anche quel raro dac della Denon.

    Il rapporto qualità/prezzo al tempo della sua uscita era notevole (secondo me).
    dec
    dec
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 14.09.23

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 Empty Re: quali sono secondo voi le casse più trasparenti?

    Messaggio Da dec Mer Ott 25 2023, 15:43

    JacksonPollock ha scritto:
    dec ha scritto:Tutto il bene possibile, le ho nel mio studio  Embarassed ,  eccole qua:

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 Img_0710

    Ecco, questa è l'esatta direzione che prenderei se volessi una riproduzione trasparente.
    Tra l'altro sono anche belle queste Neumann...
    Bello anche quel raro dac della Denon.

    Il rapporto qualità/prezzo al tempo della sua uscita era notevole (secondo me).

    Complimenti per aver riconosciuto il piccolo Denon in questa pessima foto fatta al volo col telefonino... applausi

    Il Denon è una ottima implementazione del PCM1795 e si difende ancora, nonostante gli anni, anche al cospetto del dac "titolare" Benchmark che ha comunque una maggiore linearità e completezza.
    Il Denon è piu' interpretativo, quasi "valvolare" se mi passi il termine.

    E ancora piu' interpretativo è il terzo dac, un piccolo Pro-Ject Dac Box S FL con ben quattro TDA 1543 e senza nessun filtro di uscita, un progettino "estremo" bensuonante e a costi ridicoli.
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5001
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 Empty Re: quali sono secondo voi le casse più trasparenti?

    Messaggio Da JacksonPollock Mer Ott 25 2023, 21:38

    Esattamente come lo ricordavo... Il 1795 è un progetto lasciato in disparte.
    L'ultima implementazione che ne ha fatto Denon ne prevede 4 (due per canale) in configurazione bilanciata... Ma non l'hanno reso disponibile come convertitore puro... È presente solo nel loro lettore SACD. Peccato.

    Ma il Project di cui parli è commerciale o soluzione "cantinara"?
    dec
    dec
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 14.09.23

    quali sono secondo voi le casse più trasparenti? - Pagina 3 Empty Re: quali sono secondo voi le casse più trasparenti?

    Messaggio Da dec Gio Ott 26 2023, 09:10

    JacksonPollock ha scritto:Esattamente come lo ricordavo... Il 1795 è un progetto lasciato in disparte.
    L'ultima implementazione che ne ha fatto Denon ne prevede 4 (due per canale) in configurazione bilanciata... Ma non l'hanno reso disponibile come convertitore puro... È presente solo nel loro lettore SACD. Peccato.

    Ma il Project di cui parli è commerciale o soluzione "cantinara"?
    Il Pro-ject è un oggettino assolutamente "di serie" ma purtroppo fuori produzione.
    Credo sia nato quasi come provocazione sulla scia della crescente richiesta di dac multibit e non oversampling; Pro-ject ha estremizzato il concetto usando semplicemente quattro chip 16x4 Philips TDA1543 senza filtri o altro in uscita, un'implementazione per cosi dire "in purezza".
    Sicuramente alle misure non sarà eccezionale, ma ha un suono decisamente personale e molto interessante, diverso anche dagli altri multibit R2R che trovi in giro (almeno quelli che ho provato).
    E costava un'inezia, sui 200 Euro se ben ricordo.
    Sicuramente ne avranno prodotti pochi, visto che i vecchi Philips sono fuori produzione da secoli.

      La data/ora di oggi è Lun Feb 26 2024, 14:54