Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
REGA PLANAR 8 - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    REGA PLANAR 8


    Nicolas
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 14.02.23

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da Nicolas Ven Ago 25 2023, 10:34

    Montanari, posso chiederti con la liquida come sei organizzato?
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5197
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da JacksonPollock Ven Ago 25 2023, 14:28

    Fausto ha scritto:Forse il P3 é da intendere come giradischi base.
    Con i soldi spesi ( a malincuore e ti dò ragione .... ) forse era meglio investire su fascia più alta.
    Boh .... misteri dei girapadelle ....
    Che poi con lo streamer é tutto più comodo!  affraid affraid affraid
    Buoni ascolti.
    Ciao.

    Base il P3 non lo definirei mai.. Si tratta di un giradischi da 1000 Euro... 
    Base è il Teac TN400 (che ancora ho).

    Mi sono lasciato incantare dai venditori... Ma tutto serve per apprendere.
    Ci sono giradischi che per la stessa cifra del P3 ti danno "out of the box" prestazioni più consone al prezzo e non richiedono nulla.
    Affintà elettive...
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2497
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da mantraone Ven Ago 25 2023, 14:57

    JacksonPollock ha scritto:
    Fausto ha scritto:Forse il P3 é da intendere come giradischi base.
    Con i soldi spesi ( a malincuore e ti dò ragione .... ) forse era meglio investire su fascia più alta.
    Boh .... misteri dei girapadelle ....
    Che poi con lo streamer é tutto più comodo!  affraid affraid affraid
    Buoni ascolti.
    Ciao.

    Base il P3 non lo definirei mai.. Si tratta di un giradischi da 1000 Euro... 
    Base è il Teac TN400 (che ancora ho).

    Mi sono lasciato incantare dai venditori... Ma tutto serve per apprendere.
    Ci sono giradischi che per la stessa cifra del P3 ti danno "out of the box" prestazioni più consone al prezzo e non richiedono nulla.
    Affintà elettive...

    Qualche esempio?


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Holo Red/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI by KMOD Silver / Ethernet Faber's Cable Livello2
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5197
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da JacksonPollock Ven Ago 25 2023, 15:20

    Premesso che sono opinioni personali i best buy tra i 1000 e 1500 Euro oggi 2023 non sono a cinghia ma a trazione diretta.

    Due nomi su tutti, il Technics SL 1500C e Thorens TD 403 DD hanno entrambi un braccio superiore nelle regolazioni alla versione "di fabbrica" del Rega. 
    Il Thorens poi ha un braccio veramente notevole, di derivazione EMT che usa anche sulle serie superiori. 
    Entrambi shell SME... Quindi cambi le testine in base al genere o all'incisione senza impazzire.

    Tra quelli a cinghia l'outisder da tenere in seria considerazione per me è lo StudioDeck della Mofi. 
    Non so chi glielo produca ma rappresenta un'alternativa al P3 più economica e parimenti valida. 
    Non gli devi aggiungere nulla e anche in questo caso il braccio arriva con tutte le regolazioni di fino (VTA, Azimuth ecc...).

    Ce l'ha il negozio di vinili vicino casa, prodotto solido che suona bene.
    montanari
    montanari
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10768
    Data d'iscrizione : 06.04.11
    Età : 44
    Località : Morciano di R. - vespista

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da montanari Ven Ago 25 2023, 15:30

    Nicolas ha scritto:Montanari, posso chiederti con la liquida come sei organizzato?
    pc non molto dedicato, hqplayer, dac, amplificatore, cuffie/casse


    _________________
    alè:
    Fausto
    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6549
    Data d'iscrizione : 09.10.10
    Età : 59
    Località : Insubria

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da Fausto Ven Ago 25 2023, 16:54

    JacksonPollock ha scritto:


    Base il P3 non lo definirei mai.. Si tratta di un giradischi da 1000 Euro... 
    Base è il Teac TN400 (che ancora ho).

    Mi sono lasciato incantare dai venditori... Ma tutto serve per apprendere.
    Ci sono giradischi che per la stessa cifra del P3 ti danno "out of the box" prestazioni più consone al prezzo e non richiedono nulla.
    Affintà elettive...
    boh .... a dire il vero ho sempre incontrato utenti soddisfatti di Rega anche nelle versioni più piccole.
    a volte se ci si imbatte in un problema oppure in una serie di problemi, come hai descritto tu, poi su quel marchio ci si mette una .... croce.
    é capitato anche a me di dover dire "stop" di quel brand non compro più nulla ....
    buoni ascolti.
    sunny


    _________________
    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

    ... simplement musical ... fausto ...

    Numero uno: - Rega P8 - Rega Ania - Rega Phono - Blusound Node X - Naim V1 - Tsakiridis Theseus - Ultrasound Rebus - Nordost Heimdal - Yba Cristal.
    Numero due: - Wiim Pro Plus - Marantz UD5005 - Marantz SR5005 - Qed. 
    Fausto
    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6549
    Data d'iscrizione : 09.10.10
    Età : 59
    Località : Insubria

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da Fausto Ven Ago 25 2023, 17:08

    JacksonPollock ha scritto:

    Tra quelli a cinghia l'outisder da tenere in seria considerazione per me è lo StudioDeck della Mofi. 
    Non so chi glielo produca ma rappresenta un'alternativa al P3 più economica e parimenti valida. 
    Non gli devi aggiungere nulla e anche in questo caso il braccio arriva con tutte le regolazioni di fino (VTA, Azimuth ecc...).

    Ce l'ha il negozio di vinili vicino casa, prodotto solido che suona bene.
    non lo conosco ed ho dato un okkio in rete.
    sembrerebbe interessante, ben fatto ed anche .... bello  Embarassed
    assomiglia molto al Rega .... quantomeno a guardarlo ....  REGA PLANAR 8 - Pagina 2 456861
    anche la filosofia costruttiva parrebbe simile  REGA PLANAR 8 - Pagina 2 972395
    scrivono che sia costruito negli USA .... ( mah ....  REGA PLANAR 8 - Pagina 2 939343 )
    https://mofi.com/products/mofi-electronics-studiodeck-foundation-turntable


    _________________
    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

    ... simplement musical ... fausto ...

    Numero uno: - Rega P8 - Rega Ania - Rega Phono - Blusound Node X - Naim V1 - Tsakiridis Theseus - Ultrasound Rebus - Nordost Heimdal - Yba Cristal.
    Numero due: - Wiim Pro Plus - Marantz UD5005 - Marantz SR5005 - Qed. 
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5197
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da JacksonPollock Ven Ago 25 2023, 18:43

    Più pesante del P3 e al tatto danno sensazioni diverse.
    Penso anche io non sia di produzione statunitense, il braccio mi ha ricordato molto un Micro che montavano sui Luxman di fine anni '70.
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2497
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da mantraone Ven Ago 25 2023, 23:20

    JacksonPollock ha scritto:Più pesante del P3 e al tatto danno sensazioni diverse.
    Penso anche io non sia di produzione statunitense, il braccio mi ha ricordato molto un Micro che montavano sui Luxman di fine anni '70.

    sembra interessante, visimamente simile ai Rega che però è costruito e progettato in modo diverso, questo non sembra avere quella barra che collega il piatto all'insieme del braccio che a quanto detto da Rega conferisce la rigidità voluta

    questo è i concetto di fondo del sistema rigido della Rega.

    carico una foto dove si vede molto bene. (oltre al mio avviso il bellissimo design minimale che rende unico e iconico questo giradischi)

    Altra cosa che non mi convincie del Mofi è l'alimentazione integrata nel telaio, avranno sicuramente fatto un buon lavoro ma non è il massimo rispetto alla PSU separata

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 P310

    Va detto che il P3 con solo 2 upgrade del sottopiatto in alluminio e la TTPSU separata fanno pensare direttamente al P6 e quindi il prezzo....

    il prezzo di listino del mofi, lo street price sembra essere lo stesso del rega attorno agli 800 Euro, + i 2 upgrade sopra indicati siamo a 1300 Euro però suggerirei a tutti i possessori di P3, magari con un po di pazienda, di farli...

    PS la nuova TTPSU ha anche la regolazione fine della velocità, il P3 ha una regolazione un tantino troppo veloce quando esce dalla fabbrica.


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Holo Red/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI by KMOD Silver / Ethernet Faber's Cable Livello2
    Fausto
    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6549
    Data d'iscrizione : 09.10.10
    Età : 59
    Località : Insubria

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da Fausto Lun Ago 28 2023, 17:27

    Che poi alla fine io credo che fra tutti gli oggetti che formano le nostre catene ed "alimentano" il nostro hobby ed i nostri ascolti il giradischi é forse quello che più degli altri viene apprezzato a livello del tutto personale.
    Credo ....
    Ad ognuno piace in modo differente per costruzione, utilizzo, ascolto, ecc. ecc.
    sunny


    _________________
    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

    ... simplement musical ... fausto ...

    Numero uno: - Rega P8 - Rega Ania - Rega Phono - Blusound Node X - Naim V1 - Tsakiridis Theseus - Ultrasound Rebus - Nordost Heimdal - Yba Cristal.
    Numero due: - Wiim Pro Plus - Marantz UD5005 - Marantz SR5005 - Qed. 
    montanari
    montanari
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10768
    Data d'iscrizione : 06.04.11
    Età : 44
    Località : Morciano di R. - vespista

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da montanari Mer Ago 30 2023, 05:12

     Rega che però è costruito e progettato in modo diverso, questo non sembra avere quella barra che collega il piatto all'insieme del braccio che a quanto detto da Rega conferisce la rigidità voluta ha scritto:
    questo è i concetto di fondo del sistema rigido della Rega.

    Mi fa pensare molto il concetto di fondo REGA che fino alla versione precedente di qualsiasi modello non montava alcuna barra


    _________________
    alè:
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5197
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da JacksonPollock Mar Set 05 2023, 14:45

    montanari ha scritto:
     Rega che però è costruito e progettato in modo diverso, questo non sembra avere quella barra che collega il piatto all'insieme del braccio che a quanto detto da Rega conferisce la rigidità voluta ha scritto:
    questo è i concetto di fondo del sistema rigido della Rega.

    Mi fa pensare molto il concetto di fondo REGA che fino alla versione precedente di qualsiasi modello non montava alcuna barra


    Esatto... Concetto "di fondo" piuttosto lasco... E non così di fondo... REGA PLANAR 8 - Pagina 2 625723
    Se poi uno pensa che le soluzioni più avanzate vanno nella direzione del disaccoppiamento del braccio dalla base, proprio per avere il massimo isolamento meccanico del fonorivelatore.
    Serve sicuramente a rendere più pesante e rigido l'insieme, perché la tavoletta di cartone che si ritrova come base viene via con una folata di vento di questi tempi.
    Quella barra rende braccio e ruota più "solidali" affinchè vibrazioni siano il più possibile distribuite.

    Ma con una base pesante si ottiene lo stesso risultato perché riesci a disperderle.
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2497
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da mantraone Mar Set 05 2023, 20:19

    montanari ha scritto:
     Rega che però è costruito e progettato in modo diverso, questo non sembra avere quella barra che collega il piatto all'insieme del braccio che a quanto detto da Rega conferisce la rigidità voluta ha scritto:
    questo è i concetto di fondo del sistema rigido della Rega.

    Mi fa pensare molto il concetto di fondo REGA che fino alla versione precedente di qualsiasi modello non montava alcuna barra

    vero, ma prendiamolo come un miglioramento, non ho mai posseduto i modelli precedenti ma in molti dicono che suonavano bene....


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Holo Red/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI by KMOD Silver / Ethernet Faber's Cable Livello2
    Fausto
    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6549
    Data d'iscrizione : 09.10.10
    Età : 59
    Località : Insubria

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da Fausto Mar Set 05 2023, 21:40

    mantraone ha scritto:
    montanari ha scritto:
     Rega che però è costruito e progettato in modo diverso, questo non sembra avere quella barra che collega il piatto all'insieme del braccio che a quanto detto da Rega conferisce la rigidità voluta ha scritto:
    questo è i concetto di fondo del sistema rigido della Rega.

    Mi fa pensare molto il concetto di fondo REGA che fino alla versione precedente di qualsiasi modello non montava alcuna barra

    vero, ma prendiamolo come un miglioramento, non ho mai posseduto i modelli precedenti ma in molti dicono che suonavano bene....
    Certo! Non bene ma benissimo!
    Poi si studia, si prova e si riprova e si migliora.
    In pochissimi hanno brutte esperienze con Rega.
    Può capitare ….
    👍


    _________________
    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

    ... simplement musical ... fausto ...

    Numero uno: - Rega P8 - Rega Ania - Rega Phono - Blusound Node X - Naim V1 - Tsakiridis Theseus - Ultrasound Rebus - Nordost Heimdal - Yba Cristal.
    Numero due: - Wiim Pro Plus - Marantz UD5005 - Marantz SR5005 - Qed. 
    nippur
    nippur
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 11.09.23

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da nippur Lun Set 18 2023, 22:10

    Se ti piace il minimalismo, su quella fascia di prezzo cè anche il pro-ject Pro S che ha regolazioni vta, azimuth, attacco sme, braccio a S , sottopiatto in alluminio, testina concord pic it s2 ( da circa 120 euro) premontata è regolata dalla fabbrica, alimentazione esterna, e motore non accoppiato al telaio ma tenuto da ( credo) Or per le vibrazioni….
    nippur
    nippur
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 11.09.23

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da nippur Lun Set 18 2023, 22:11

    Embarassed


    Ultima modifica di nippur il Lun Set 18 2023, 22:13 - modificato 1 volta.
    nippur
    nippur
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 11.09.23

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da nippur Lun Set 18 2023, 22:12

    Scusate l’avevo messo doppio
    Salvatore Pagano
    Salvatore Pagano
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 27.11.20
    Età : 44
    Località : Firenze

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da Salvatore Pagano Mer Nov 15 2023, 11:42

    Nicolas ha scritto:Cosa ne pensate?
    Anche se la fascia di prezzo è diversa, qualcuno ha mai confrontato il Rega Planar 8 con giradischi Michell (Tecnodec) e/o Acoustic Solid (111)?
    Ad ogni modo, mi piacerebbe conoscere le vostre impressioni d'ascolto anche riguardo al Teconodec e al 111 dell'Acoustic Solid, oltre che la Planar 8.
    Grazie a chiunque vorrà intervenire.

    N

    Ho il P8 oramai da un anno e non posso che parlarne bene, si tratta di un tipo di produzione Rega diversa dai modelli inferiori, la considero una serie separata nonostante condividano la numerazione.
    Se l'estetica ti piace e, fondamentale, sei sicuro di poterlo isolare a dovere dalle vibrazioni (che poi, bastano tre piedini isoacoustic e passa la paura), è un ottimo acquisto.
    Non sono invece un fan delle testine Rega, le trovo non di poco sovraprezzate. Una Hana SL a mio parere è più performante della Ania, per non parlare della ML che costa 600 euro in meno della Apheta e a detta di chi ha provato il confronto va meglio. Non prendo neanche in considerazione la Exact che per me oltre a essere completamente fuori prezzo (l'ho avuta e l'ho trovata davvero deludente) non è degna del P8. :)


    _________________
    Giradischi Rega P8 - Testina MC Hana SL - Pre Phono Gold Note PH10 + superalimentatore PSU10 - Streamer Bluesound Node 2021 (+ PD Creative Inteface & SMPSU Upgrade) - Ext. Dac SMSL DO200 MKII - Amplificatore Audio Analogue Puccini Anniversary Airtech - Cavi di potenza Tellurium Q Black II - Diffusori Proac DT8 - Rack Solidsteel S5-4 Anniversary
    Teraphoto
    Teraphoto
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3462
    Data d'iscrizione : 15.01.20

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da Teraphoto Gio Nov 16 2023, 12:48

    Salvatore Pagano ha scritto:
    Nicolas ha scritto:Cosa ne pensate?
    Anche se la fascia di prezzo è diversa, qualcuno ha mai confrontato il Rega Planar 8 con giradischi Michell (Tecnodec) e/o Acoustic Solid (111)?
    Ad ogni modo, mi piacerebbe conoscere le vostre impressioni d'ascolto anche riguardo al Teconodec e al 111 dell'Acoustic Solid, oltre che la Planar 8.
    Grazie a chiunque vorrà intervenire.

    N

    Ho il P8 oramai da un anno e non posso che parlarne bene, si tratta di un tipo di produzione Rega diversa dai modelli inferiori, la considero una serie separata nonostante condividano la numerazione.
    Se l'estetica ti piace e, fondamentale, sei sicuro di poterlo isolare a dovere dalle vibrazioni (che poi, bastano tre piedini isoacoustic e passa la paura), è un ottimo acquisto.
    Non sono invece un fan delle testine Rega, le trovo non di poco sovraprezzate. Una Hana SL a mio parere è più performante della Ania, per non parlare della ML che costa 600 euro in meno della Apheta e a detta di chi ha provato il confronto va meglio. Non prendo neanche in considerazione la Exact che per me oltre a essere completamente fuori prezzo (l'ho avuta e l'ho trovata davvero deludente) non è degna del P8. :)

    P8+HanaSL è stata  la stessa mia accoppiata almeno fino alla morte prematura della testina :-(.
    Sulle testine REga ho la stessa impressione di prezzo gonfiato, anche se mi sembra che in generale la strategia REGA degli ultimi anni sia quella di posizionarsi via via nella fascia di alto prezzo, almeno in Italia.
    Ciao
    Paolo


    _________________
    Lettore CD Audio Analogue Paganini 192/24 REV2.0; Giradischi Rega P8 - Luxman LMC-5 - Rega Fono MC; AMPLIFICATORE  AM Audio PA100; DIFFUSORI Martin Logan Electromotion ESL; CAVI SEGNALE Van den Hul's The SOURCE HYBRID, AudioQuest Chicago, Ricable Primus; Rega; CAVI DI POTENZA: Ricable Custom Speaker H6S; Cuffie AKG K501, Beyerdynamic DT 770 PRO 80 Ohm, e Sennheiser RS 175UTV Sony XR65A80J con AUNE X8 -Ricable DUO5 Ultimate
    Salvatore Pagano
    Salvatore Pagano
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 27.11.20
    Età : 44
    Località : Firenze

    REGA PLANAR 8 - Pagina 2 Empty Re: REGA PLANAR 8

    Messaggio Da Salvatore Pagano Gio Nov 16 2023, 12:58

    Teraphoto ha scritto:
    Salvatore Pagano ha scritto:
    Nicolas ha scritto:Cosa ne pensate?
    Anche se la fascia di prezzo è diversa, qualcuno ha mai confrontato il Rega Planar 8 con giradischi Michell (Tecnodec) e/o Acoustic Solid (111)?
    Ad ogni modo, mi piacerebbe conoscere le vostre impressioni d'ascolto anche riguardo al Teconodec e al 111 dell'Acoustic Solid, oltre che la Planar 8.
    Grazie a chiunque vorrà intervenire.

    N

    Ho il P8 oramai da un anno e non posso che parlarne bene, si tratta di un tipo di produzione Rega diversa dai modelli inferiori, la considero una serie separata nonostante condividano la numerazione.
    Se l'estetica ti piace e, fondamentale, sei sicuro di poterlo isolare a dovere dalle vibrazioni (che poi, bastano tre piedini isoacoustic e passa la paura), è un ottimo acquisto.
    Non sono invece un fan delle testine Rega, le trovo non di poco sovraprezzate. Una Hana SL a mio parere è più performante della Ania, per non parlare della ML che costa 600 euro in meno della Apheta e a detta di chi ha provato il confronto va meglio. Non prendo neanche in considerazione la Exact che per me oltre a essere completamente fuori prezzo (l'ho avuta e l'ho trovata davvero deludente) non è degna del P8. :)

    P8+HanaSL è stata  la stessa mia accoppiata almeno fino alla morte prematura della testina :-(.
    Sulle testine REga ho la stessa impressione di prezzo gonfiato, anche se mi sembra che in generale la strategia REGA degli ultimi anni sia quella di posizionarsi via via nella fascia di alto prezzo, almeno in Italia.
    Ciao
    Paolo

    Nell'Hi-Fi dei marchi "storici" vedo anche io una certa tendenza degli ultimi anni a innovare maggiormente in campo medio-alto e alto. 
    Nonostante qualche rincaro in Italia, non invidio ad esempio gli americani, negli USA un P8 ha un prezzo folle (credo per ragioni di importazione). ;)


    _________________
    Giradischi Rega P8 - Testina MC Hana SL - Pre Phono Gold Note PH10 + superalimentatore PSU10 - Streamer Bluesound Node 2021 (+ PD Creative Inteface & SMPSU Upgrade) - Ext. Dac SMSL DO200 MKII - Amplificatore Audio Analogue Puccini Anniversary Airtech - Cavi di potenza Tellurium Q Black II - Diffusori Proac DT8 - Rack Solidsteel S5-4 Anniversary

      La data/ora di oggi è Dom Mag 19 2024, 01:06