Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Consiglio DAC "musicale"


    Pietro
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1130
    Data d'iscrizione : 08.02.10

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da Pietro Sab Dic 16, 2023 11:24 pm

    apeschi ha scritto:Il Gustard A26 (che utilizza i DAC AKM invece di R2R) come si pone come musicalità?

    Lo chiedo perche' ho letto tutto ed il contrario di tutto. 
    In questo ultimo periodo sembra che esista solo la tecnologia utilizzata dall' R26 e tutto il resto sia iperdettagliato, poco musicale, eccetera. 

    Per cui l'attuale mantra e' solo R26 e DAC simili che utilizzino la tecnologia R2R sono musicali.

    Pero' io vorrei capire meglio contestualizzando, perche' la soluzione unica, univoca, corretta, per me non esiste. Dipende tutto (a parte gusti personali) da tutta la catena, dove per catena intendo ambiente, acustica, amplificatore, diffusori, sorgenti. 

    Lo chiedo solo perche' vorrei capire meglio visto che sembra che l'unica tipologia dal suono naturale sia quella basata su R2R.

    Qualche anno fa sembrava che i chip ESS fossero il non plus ultra, chip che in tutta onestà non mi hanno mai fatto impazzire perche' (nel mio impianto e nel mio ambiente) mi sembravano troppo sbilanciati, troppo enfatizzati, poco musicali, eppure guai toccare gli ESS. Oggi sembra che gli unici DAC da considerare siano gli R2R.

    Voglio solo capire, visto che ad oggi non ho mai ascoltato gli R2R e non conosco il Gustard ne' R26 e nemmeno A26.

    Solo per questo motivo faccio queste considerazioni e pongo questa domanda. Per capire meglio.

    Poi come sempre... dipende da come sia stata implementata una certa soluzione, ovviamente.

    Come ti ha già detto PaoloDM, l'unico modo per capire davvero la differenza è ascoltare qualche dac R2R. Per quanto riguarda il Gustard A26, qui trovi una esaustiva recensione dello stesso e al termine l'autore fa anche un confronto con l'R26: https://soundnews.net/sources/dacs/gustard-a26-dac-review-can-it-get-any-better/
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34126
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da carloc Dom Dic 17, 2023 8:41 am

    Apeschi visto che sei di Milano potresti passare a trovarmi per sentire come suona un R2R. L’invito è valido anche per PaoloDM se fosse in zona così ascolta un Metrum.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    apeschi
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 08.05.11
    Età : 63
    Località : Milano

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da apeschi Dom Dic 17, 2023 2:48 pm

    Grazie.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Fanless Intel i7 10510U, windows 10 Pro, Dirac, Audirvana, Jriver
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34126
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da carloc Dom Dic 17, 2023 4:04 pm

    Quando vuoi, mandami un MP che ci organizziamo ;)


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    mozo70
    mozo70
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 32
    Data d'iscrizione : 19.04.22
    Località : Ortona

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da mozo70 Dom Dic 17, 2023 4:59 pm

    Mi fa piacere che da una mia richiesta è nata una discussione sulle varie tecnologie di DAC, soprattutto per me che ne ero meno aggiornato.

    Sicuramente è sempre meglio ascoltare prima col proprio impianto e nel proprio ambiente idelamente, ma già in altri contesti sarebbe ottimo. 
    Ma quando non è possibile è anche bello affidarsi a chi ha più esperienza e comprende il risultato finale a cui si mira.

    Grazie a tutti
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34126
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da carloc Dom Dic 17, 2023 7:15 pm

    mozo70 ha scritto:Mi fa piacere che da una mia richiesta è nata una discussione sulle varie tecnologie di DAC, soprattutto per me che ne ero meno aggiornato.

    Sicuramente è sempre meglio ascoltare prima col proprio impianto e nel proprio ambiente idelamente, ma già in altri contesti sarebbe ottimo. 
    Ma quando non è possibile è anche bello affidarsi a chi ha più esperienza e comprende il risultato finale a cui si mira.

    Grazie a tutti

    Non sei distante da Pescara, potresti fare un salto da Playstereo ad ascoltare R2R e Delta Sigma per capire le differenze tra le due tecnologie...


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    PaoloDM
    PaoloDM
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 145
    Data d'iscrizione : 16.10.23

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da PaoloDM Dom Dic 17, 2023 7:36 pm

    @carloc
    Grazie per l'invito ma io di Metrum ne ho due e li ho ascoltati praticamente quasi tutti.
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34126
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da carloc Dom Dic 17, 2023 7:39 pm

    PaoloDM ha scritto:@carloc
    Grazie per l'invito ma io di Metrum ne ho due e li ho ascoltati praticamente quasi tutti.

    Non immaginavo che già li avessi ;)


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da ispanico Lun Dic 18, 2023 9:22 am

    Chi può dirmi qualcosa del Flint NOS da collegare al cd player? Grazie.


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34126
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da carloc Lun Dic 18, 2023 11:07 am

    Posso dirti che suona bene come con i fratelli maggiori, naturale, ricco di armoniche, per niente artefatto, tagliente o affaticante.

    Ma, come sempre, bisogna vedere in quale impianto viene inserito e come si rapporta con gli altri componenti, cavi inclusi.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5013
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da JacksonPollock Lun Dic 18, 2023 11:49 am

    La recensione riportata da Pietro sui Gustard è esaustiva.
    I "26" inquadrano un po' tutti i gusti... Li ho ascoltati tutti e tre e alla fine ho personalmente preferito l' x26Pro per una questione di sinergia con il resto della catena.

    Alla fine come timbriche secondo me sono abbastanza simili, perché (sensazione personale) il grosso lo fa lo stadio di uscita discreto che hanno in comune e soprattutto nessuno dei due basati su chip (A26 ed X26) suona come l'immaginario del DS... Per intenderci, ho anche un EF400 che è un R2R e come dac puro non va troppo distante come timbrica dall'x26pro (che ha i Sabre).

    Neutri ma non asettici e analitici.

    L'idea che mi sono fatto (estremizzando) è che vadano in ordine dal più dettagliato ed impattante al più smussato seguendo l'ordine X26 - A26 - R26 con alcune differenze.
    L' A26 sia assesta più nella direzione della scena e relativo posizionamento, un po' più spostato sulle medio alte, e può sembrare ad un confronto diretto meno "denso" rispetto ad x26 ed R26 ma più arioso. I due agli estremi sono piuttosto simili come densità... L'x26 è più grintoso, impietoso e dinamico, l'R26 ha più armoniche, pur mantenendo una velocità e imaging paragonabili.

    A26 ed R26 hanno il plus di una scheda Ethernet, l'X26 ha dei filtri piuttosto validi che cambiano il suono... Il suo NOS per esempio è un salto nel passato. Come avere due DAC in uno... In base alle "lune" puoi farlo suonare in due modi diversissimi.

    Meritano tutti comunque amplificazioni e speaker/cuffie di buon livello per fare emergere differenze.
    PaoloDM
    PaoloDM
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 145
    Data d'iscrizione : 16.10.23

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da PaoloDM Lun Dic 18, 2023 11:55 am

    @ispanico
    Bel DAC, apparentemente minimal ma invece dal suono molto maturo.
    Occhio però che non ha ingresso USB....
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da ispanico Lun Dic 18, 2023 2:45 pm

    Non importa se non ha ingresso USB, ce l'ho già sul player cd. Tra l'altro mi piacerebbe inserirlo al Marantz sa8005 (cd -sacd) un domani che mi rompo proprio invece di sostituire il lettore, nella speranza 1) di trovarne ancora; 2) che si interfacci bene con i cd per ascoltare i puri e semplici 16 bit a 44,1 kHz del red-book.


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5013
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da JacksonPollock Mar Dic 19, 2023 3:04 pm

    Sicuramente si interfaccia benissimo, ma magari ascoltalo prima perché non sono così sicuro che un R2R come il Flint cambi radicalmente l'impronta timbrica di quel Marantz...

    Se vuoi tentare la strada del ladder Ispanico secondo me dovresti guardare ai modelli superiori, dall'Amethyst a salire... Per avere solo "un cambio di suono" fossi in te mi toglierei prima il dubbio con un classico DS sempre in quell'intorno di spesa... Tipo un Topping o un SMSL.



    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da ispanico Mar Dic 19, 2023 4:44 pm

    Anche questa è un'idea, un cinese "sano" tanto x provare. Ma vanno poi così bene questi Topping e Smsl? Sono affidabili nel tempo?


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5013
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da JacksonPollock Mar Dic 19, 2023 6:15 pm

    Gustard, SMSL e Topping ormai sono alla quinta/sesta generazione... Prodotti direi "blindati" da quel lato.
    Ne esce uno nuovo quasi ogni 6 mesi.

    Per provare ti consiglio di andare sul nuovo e semmai fare il reso.
    Mentre un R2R ha comunque bisogno di suonare per andare a regime, con questi capisci subito se è quello che cerchi.
    Due settimane di ascolto... Se non ti piace lo rendi, se ti piace lo rendi uguale e lo ricompri al 60% del prezzo sull'usato... Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 36246

    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da ispanico Mar Dic 19, 2023 6:23 pm

    Vedremo dai quando sarà il momento, per ora grazie di tutto nella speranza che mi stancherò il più tardi possibile.


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8411
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 69
    Località : Milano

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da RockOnlyRare Mer Dic 20, 2023 10:57 am

    mozo70 ha scritto:Mi sono regalato da poco un lettore Marantz CD6007 e l'ho collegato al mio dac Musical Fidelity M1 modificato Aurion e non ho trovato sensibili differenze tranne una leggera riduzione di asprezza sulle voci.

    Quale DAC, secondo la vostra esperienza, è il più "musicale" che avete ascolato?  Budget sui 500 euro nell'usato da collegare anche al lettore streamer.
    E soprattutto, se con quel budget, avrei un miglioramento del lettore.

    Grazie

    L'ho appena acquistato anche io, ma siccome è un regalo lo "apro" il 25 dicembre. Preso per il secondo impianto in un piccolo studio in sostituzione di un marantz mi pare cd50 del 1995 o giù di li che purtroppo deve andare in pensione (ottica "finita" e pare non si trovino più i ricambi. E' vero ? )

    Hai provato il confronto tra il dac interno e quello del Musical Fidelity M1?

    Io lo collego all'integrato sempre Marantz 6006 che pure lui ha il dac, ma penso convenga usare quello del cd usando la connessione RCA che collegare la meccanica al DAC dell'ampli.
    E' corretto ?

    La risposta alla tua domanda è difficile perchè non penso che ci siano differenze molto elevate usando il lettore solo come meccanica e collegandolo ad un dac di livello diciamo "medio". Poi dipende dai gusti.
    Secondo me per avere un reale miglioramento servirebbe un dac un pò superiore di categoria che comporta un aumento di prezzo, in quanto il CD6007 ha comunque un DAC in linea con la sua fascia di prezzo e forse qualcosina in più, inoltre è ottimizzato per l'accoppiamento meccanica DAC per cui non è scontato un grosso miglioramento.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    Darios8
    Darios8
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 276
    Data d'iscrizione : 22.07.20

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da Darios8 Mer Dic 20, 2023 1:56 pm

    Se può essere utile, il Marantz CD 6006 monta chip Cirrus Logic mentre il CD 6007 gli AK (Asahi Kasei),
    un mio amico nel suo contesto ha preferito usare il CD 6006 come meccanica, e con ottico coassiale si è collegato al PM 6007,
    anche io all' ascolto ho notato miglioramenti...


    _________________
    NAD-C538 , come meccanica
    Teac UD-301 , Pre/DAC
    Abola Envidia Classe A 20 , ampli
    Proxel 6055-NFar , alimentatore
    Dali Spektor 2 , diffusori
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3010
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da Nimalone65 Mer Dic 20, 2023 3:41 pm

    ispanico ha scritto:Vedremo dai quando sarà il momento, per ora grazie di tutto nella speranza che mi stancherò il più tardi possibile.

    Sto utilizzando il Topping d70s , e se lo dovessi sostituire prenderei o il Gustard r26 o il Denafrips Terminator 2 , apparecchi che costano 3/10 volte di più . …. Ed infatti non lo faccio !!! Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 625723😂😂


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    ispanico
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3294
    Data d'iscrizione : 18.08.11
    Età : 62
    Località : pr. di Padova

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da ispanico Mer Dic 20, 2023 6:19 pm

    Allora no, pure io preferisco investire sul lettore integrato.


    _________________
    ___________________________________________________________________________________________
    mozo70
    mozo70
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 32
    Data d'iscrizione : 19.04.22
    Località : Ortona

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da mozo70 Mer Dic 20, 2023 6:27 pm

    RockOnlyRare ha scritto:
    L'ho appena acquistato anche io, ma siccome è un regalo lo "apro" il 25 dicembre. Preso per il secondo impianto in un piccolo studio in sostituzione di un marantz mi pare cd50 del 1995 o giù di li che purtroppo deve andare in pensione (ottica "finita" e pare non si trovino più i ricambi. E' vero ? )

    Hai provato il confronto tra il dac interno e quello del Musical Fidelity M1?

    Io lo collego all'integrato sempre Marantz 6006 che pure lui ha il dac, ma penso convenga usare quello del cd usando la connessione RCA che collegare la meccanica al DAC dell'ampli.
    E' corretto ?

    La risposta alla tua domanda è difficile perchè non penso che ci siano differenze molto elevate usando il lettore solo come meccanica e collegandolo ad un dac di livello diciamo "medio". Poi dipende dai gusti.
    Secondo me per avere un reale miglioramento servirebbe un dac un pò superiore di categoria che comporta un aumento di prezzo, in quanto il CD6007 ha comunque un DAC in linea con la sua fascia di prezzo e forse qualcosina in più, inoltre è ottimizzato per l'accoppiamento meccanica DAC per cui non è scontato un grosso miglioramento.

    La mia richiesta nasce proprio dal fatto che ho provato sia il lettore collegato direttamente tramite RCA all'ampli sia in coassiale sul DAC MF M1 e non ho trovato sostianziali differenze. Ma allo stesso tempo volevo sapere quale dac sia il più musicale nella fascia di prezzo usato che ho indicato e se effettivamente potevo avere quel tipo di "sound" più musicale che dettagliato. Poi la coperta è sempre corta e se si va in una direzione si perde qualcosa. Dipende dai gusti appunto.

    Per quanto riguarda il chip utilizzato all'interno del 6007 come diceva Darios8 in teoria dovrebbe montare degli AK (come da sito Marantz) ma leggevo in giro gente che si lamentava perchè non era vero dato l'improvissa mancanza di disponibilità dei chip dovuti all'incendio dello stabiliento AK. Sinceramente non l'ho aperto e verificato. Magari alcuni modelli hanno gli AK altri no.
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3010
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da Nimalone65 Mer Dic 20, 2023 8:21 pm

    mozo70 ha scritto:
    RockOnlyRare ha scritto:
    L'ho appena acquistato anche io, ma siccome è un regalo lo "apro" il 25 dicembre. Preso per il secondo impianto in un piccolo studio in sostituzione di un marantz mi pare cd50 del 1995 o giù di li che purtroppo deve andare in pensione (ottica "finita" e pare non si trovino più i ricambi. E' vero ? )

    Hai provato il confronto tra il dac interno e quello del Musical Fidelity M1?

    Io lo collego all'integrato sempre Marantz 6006 che pure lui ha il dac, ma penso convenga usare quello del cd usando la connessione RCA che collegare la meccanica al DAC dell'ampli.
    E' corretto ?

    La risposta alla tua domanda è difficile perchè non penso che ci siano differenze molto elevate usando il lettore solo come meccanica e collegandolo ad un dac di livello diciamo "medio". Poi dipende dai gusti.
    Secondo me per avere un reale miglioramento servirebbe un dac un pò superiore di categoria che comporta un aumento di prezzo, in quanto il CD6007 ha comunque un DAC in linea con la sua fascia di prezzo e forse qualcosina in più, inoltre è ottimizzato per l'accoppiamento meccanica DAC per cui non è scontato un grosso miglioramento.

    La mia richiesta nasce proprio dal fatto che ho provato sia il lettore collegato direttamente tramite RCA all'ampli sia in coassiale sul DAC MF M1 e non ho trovato sostianziali differenze. Ma allo stesso tempo volevo sapere quale dac sia il più musicale nella fascia di prezzo usato che ho indicato e se effettivamente potevo avere quel tipo di "sound" più musicale che dettagliato. Poi la coperta è sempre corta e se si va in una direzione si perde qualcosa. Dipende dai gusti appunto.

    Per quanto riguarda il chip utilizzato all'interno del 6007 come diceva Darios8 in teoria dovrebbe montare degli AK (come da sito Marantz) ma leggevo in giro gente che si lamentava perchè non era vero dato l'improvissa mancanza di disponibilità dei chip dovuti all'incendio dello stabiliento AK. Sinceramente non l'ho aperto e verificato. Magari alcuni modelli hanno gli AK altri no.

    Il mio Topping utilizza i dac AK …..l’ ho acquistato per questo motivo


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5013
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da JacksonPollock Gio Dic 21, 2023 11:14 am

    mozo70 ha scritto:La mia richiesta nasce proprio dal fatto che ho provato sia il lettore collegato direttamente tramite RCA all'ampli sia in coassiale sul DAC MF M1 e non ho trovato sostianziali differenze. Ma allo stesso tempo volevo sapere quale dac sia il più musicale nella fascia di prezzo usato che ho indicato e se effettivamente potevo avere quel tipo di "sound" più musicale che dettagliato. Poi la coperta è sempre corta e se si va in una direzione si perde qualcosa. Dipende dai gusti appunto.
    Per quanto riguarda il chip utilizzato all'interno del 6007 come diceva Darios8 in teoria dovrebbe montare degli AK (come da sito Marantz) ma leggevo in giro gente che si lamentava perchè non era vero dato l'improvissa mancanza di disponibilità dei chip dovuti all'incendio dello stabiliento AK. Sinceramente non l'ho aperto e verificato. Magari alcuni modelli hanno gli AK altri no.

    Avevano probabilmente iniziato con un lotto e poi hanno dovuto cambiare specifiche, possibile.
    Il Musical Fidelity a cui ti riferisci è un DAC ad operazionali con una decina d'anni sulle spalle, considerato il prezzo dell'epoca (medio) è perfettamente plausibile che sia alla pari di un Marantz recente anche se di fascia inferiore.

    Nei Marantz mi sono fatto l'idea che il chip comunque incida un 10/15% sul suono... I nipponici hanno "minaturizzato" uno stadio di uscita discreto che chiamano HDAM (qualcuno lo definisce ibrido operazionale/discreto), una soluzione che offre un buon compromesso tra costi di assemblaggio e risultato finale. C'è una convergenza di opinioni sul fatto che lo stadio di uscita sia fautore del suono finale (insieme all'algoritmo di upsampling che tutti i dac usano anche gli R2R offrono opzioni tra NOS e OS).
    Le modifiche che faceva (o fa ancora) Aurion ai CD vanno in questa direzione, hanno riscontri oggetivi e per i DAC vale lo stesso discorso.

    Negli anni gli operazionali sono migliorati, oggi hanno una linearità impressionante e alle misure vincono a mani basse, nell'ascolto dipende dai gusti personali.
    Quando sugli stadi di uscita hai componenti così efficienti è plausibile che emergano alcune caratteristiche di timbrica del chip stesso, ma nell'intorno dei 400-500 Euro sono veramente sottili.
    Parere personale è che vadano un po' tutti verso una linearità ed imparzialità da "producer" più che da ascoltatore.
    E non è un caso se stanno iniziando ad implementare nei firmware filtri digitali che cambiano il suono (molto di più dei classici, Sharp, Minimum phase, etc...)

    Venendo al descrittore qualitativo, il termine "musicale" spesso racchiude interpretazioni diverse.
    C'è chi lo riferisce alla dinamica, chi alla scena e separazione, chi alla ricchezza timbrica sulle medie e medio basse, chi alla rifinitura delle alte frequenze.

    Tipicamente gli R2R vanno verso una maggiore densità delle medie, dinamica, rifinitura delle alte frequenze e percezione "olografica" della scena.
    I vecchi modelli, e i meno costosi peccano un po' in intelligibilità e controllo delle basse frequenze, dettaglio e posizionamento.
    Oggi le cose sono migliorate moltissimo, ma essendo molto laboriosa la produzione dei resistori, costa di più rispetto ad un Delta Sigma "commerciale" che tipicamente offre più opzioni (connessioni, architettura bilanciata, ecc...).

    Nell'ordine dei 400 Euro con un Flint o con EF400 di HiFiMan ottieni questo suono, nei limiti del prezzo ovviamente e delle caratteristiche che offrono...
    (Meno ingressi, alimentazioni un po' a tirar via e verticalizzazioni)
    Ma possibile che nel mentre siano usciti anche Delta Sigma che hanno prestazioni analoghe a distanza di un'impostazione.
    Sia Topping che SMSL per esempio oggi offrono una voce Sound Color che rielabora il segnale verso la direzione preferita... E in un A/B testing è diventato veramente arduo trovare differenze.

    Se vuoi salire di livello in maniera netta per avere capra e cavoli devi sicuramente spendere almeno 3 volte quella cifra, ma poi tieni sempre in considerazione il resto della catena...
    Anche speaker e relativo pilotaggio portano il loro contributo e per quanto sia uno che pensa che la sorgente faccia la "voce grossa" va sempre commisurata al resto. Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 625723


    Ultima modifica di JacksonPollock il Ven Dic 22, 2023 9:54 am - modificato 1 volta.
    mozo70
    mozo70
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 32
    Data d'iscrizione : 19.04.22
    Località : Ortona

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da mozo70 Gio Dic 21, 2023 7:02 pm

    @JacksonPollock grazie mille della disamina. In effetti ora le idee più chiare, anche perchè da tempo non mi informavo più sui dac.

    Ascolto prevalentemente vinili e poi musica liquida. Ma ho voluto riprendere un lettore medio per ascoltare quelle centinaia di cd che ho.

    Alla fine penso che manderò in pensione il Musical Fidelity e la Squeezebox touch facendo il passo della quaglia puntando all'acquisto del Gustard R26 che, tra le varie recensioni, è quello che mi ha convinto di più come tipologia di "sound" che si avvicina al mio ideale. Più che altro perchè il progetto era prendere il Cambridge audio cxn v2 e abbinarci un dac. Ma se posso avere uno streamer e un dac con il Gustard alla fine come costi ci siamo, poi magari sbaglio.

     Certo poi il sound, come dici giustamente, lo determina anche il resto della catena. Ma magari piano piano cambierò anche l'ampli (Musical Fidelity A3dual mono ricappato completamente da poco) e le casse (Opera seconda prima serie) per "costruire" il sound che voglio partendo dalle sorgenti.

    Magari molti di voi già l'hanno vista ma mi è piaciuta molto questa recensione (lui molto bravo) che confronta il sound dell'A26 con l'R26
    https://www.youtube.com/watch?v=AceVNF4SM7s
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1393
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    Consiglio DAC "musicale" - Pagina 2 Empty Re: Consiglio DAC "musicale"

    Messaggio Da Pinve Ven Dic 22, 2023 9:21 am

    R2R - c'è anche l'americana Schiit di fascia medio alta, difficili nell'usato (chi li ha se li tiene).
    In Italia li distribuisce AudioPro se non erro.


    _________________
    Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1s + SUT Aurorasound AFE 12; Thorens TD125mk1 + Sme 3009s2 + HANA ML; Prephono Aurorasound VIDA; Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2; finale VAC PA 80/80;  Living Voice  R4-IBX ; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Duelund Round silver 26GA  / Audioquest Pahther XLR ;  Cavi Speakers: Duelund in Biwiring (2xDGA16 + 1xDGA20); Cavi alimentazione: Duelund 600v;  Streamer TIDAL Node 2I (via dac).

      La data/ora di oggi è Dom Mar 03, 2024 7:20 pm