Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Più la spesa che l’impresa?
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Più la spesa che l’impresa?

    amiterno_rm
    amiterno_rm
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 31.10.23
    Località : In esilio

    Più la spesa che l’impresa? Empty Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da amiterno_rm Ven Apr 05, 2024 10:28 pm

    Più la spesa che l’impresa? 521b5e10
    Il vecchietto, in primo piano, un integrato Harman Kardon PM 650, ha compiuto 40 anni e sembra abbia ancora qualcosa da dire, dopo aver fatto cantare per un bel po’ le TDL Studio3 e prima di lasciare il passo al CTA 401 ( più che adulto con i suoi quasi 30 anni ) che “torvo” lo osserva sospettoso.
    Tentando io di restar scevro da “affetto” e nostalgia, oggettivamente, pensate sia il caso di ricondizionarlo o no? 
    Ringrazio in anticipo chiunque darà il proprio contributo.

    Buona musica

    Enzo


    _________________
    “ Madame, avete tra le gambe uno strumento che può offrire piacere a migliaia di persone e tutto quello che sapete fare è grattarlo. “
    Thomas Beecham rivolto a una violoncellista
    PaoloDM
    PaoloDM
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 16.10.23

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da PaoloDM Sab Apr 06, 2024 12:02 am

    Per me si. Cambia i 4 elettrolitici e fai dare un'occhiata alla corrente di polarizzazione e poi fallo suonare.
    amiterno_rm
    amiterno_rm
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 31.10.23
    Località : In esilio

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da amiterno_rm Sab Apr 06, 2024 12:30 am

    Grazie Paolo. Spesso lo metto in funzione e riesce, come ho detto, a far sentire la sua voce. Buona sezione phono MM, inutile quella MC … 
    Se si trattasse di cambiare gli elettrolitici e controllare la corrente di polarizzazione, ok, i 4 finali Sanken paiono ancora andare, chissà però degli altri 80 transistor e le resistenze quanti possano essere “cotti” o giù di lì o sono troppo diffidente a pensare ciò?
    Con l’occasione di una revisione, farei mettere una presa IEC e morsetti per i diffusori più adeguati.

    Buona musica

    Enzo


    _________________
    “ Madame, avete tra le gambe uno strumento che può offrire piacere a migliaia di persone e tutto quello che sapete fare è grattarlo. “
    Thomas Beecham rivolto a una violoncellista
    PaoloDM
    PaoloDM
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 16.10.23

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da PaoloDM Sab Apr 06, 2024 9:37 am

    Le resistenze possono andare fuori specifica, bisogna vedere come sono e dove stanno.
    Poi comunque se suona, suona.
    amiterno_rm
    amiterno_rm
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 31.10.23
    Località : In esilio

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da amiterno_rm Sab Apr 06, 2024 6:24 pm

    Paolo, grazie ancora. In effetti, a suonare, suona e da profano, osservando l’ interno non dimostra gli anni che ha e quando in funzione, non scalda eccessivamente come qualcuno lamenta e il poderoso trasformatore non vibra e non ronza minimamente.
    Un diyer statunitense, sullo stesso integrato, caldeggia di sostituire i 4 elettrolitici da 4.700 uF con 4 di valore 10.000 uF, ha senso?

    Buona musica

    Enzo


    _________________
    “ Madame, avete tra le gambe uno strumento che può offrire piacere a migliaia di persone e tutto quello che sapete fare è grattarlo. “
    Thomas Beecham rivolto a una violoncellista
    Antonar
    Antonar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 15.03.19
    Età : 63
    Località : Roma

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da Antonar Lun Apr 15, 2024 3:11 pm

    Sono un appassionato del suono di questi Harman Kardon vintage, in particolare ho dal 1984 un PM660, che ha avuto qualche problema:

    • interruttore di accensione, rotto il pernetto di plastica trasparente che lo collega al tasto rettangolare esterno ON/OFF
    • morsettiera per le uscite casse, rotto uno degli otto vitoni
    • trasformatore rumoroso con evidenti vibrazioni meccaniche


    nonostante ciò ho risolto tutti gli inconvenienti e l'ho rimesso in vita con sommo piacere per l' orecchio:



    Quello che mi piace di questi modelli, oltre al suono in generale e l' alta erogazione di corrente che con i mie due satelliti e due subwoofer (sempre vintage) si sposa a meraviglia.


    Tempo fa ho visto un' inserzione su ebay della vendita di un PM660, ho notato poi che era di un inserzionista con un negozietto hi-fi a due passi da casa, non ho resistito e lo ho acquistato, ora due PM660 di cui quello di ebay non ha bisogno di alcuna cura, questo lo uso in un secondo ambiente per l' ascolto esclusivo di cuffie ostiche con alta impedenza.
    amiterno_rm
    amiterno_rm
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 31.10.23
    Località : In esilio

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da amiterno_rm Lun Apr 15, 2024 9:22 pm

    Ho misurato, come giustamente suggeritomi, la corrente a riposo ….

    Più la spesa che l’impresa? 4dae5c10
    Canale destro, punti TP3 e TP 4 della doppia resistenza, valore con poca variazione rispetto al valore di 33 mV e facilmente riportato al dato di targa con il relativo trimmer. Stesso discorso per il bilanciamento sul medesimo canale, riportato a 0 mV da 0,20 che usciva da misurazione.
    Canale sinistro, invece, nei punti TP1 e TP2, dava al voltmetro oltre 130 mV e la regolazione sul trimmer faceva abbassare il valore solo fino a 117 mV, molto distante dai 33 mV di targa e il bilanciamento sul medesimo canale a 0,171 V, senza potere né abbassare ulteriormente la corrente di riposo né azzerare quella di bilanciamento. Purtroppo, in rete, oltre lo schema e le regolazioni suddette, non trovo un’agenda relativa ai troubleshooting.
    Come procedere? Grazie.

    Buona musica

    Enzo


    _________________
    “ Madame, avete tra le gambe uno strumento che può offrire piacere a migliaia di persone e tutto quello che sapete fare è grattarlo. “
    Thomas Beecham rivolto a una violoncellista
    amiterno_rm
    amiterno_rm
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 31.10.23
    Località : In esilio

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da amiterno_rm Lun Apr 15, 2024 9:25 pm

    Antonar ha scritto:Sono un appassionato del suono di questi Harman Kardon vintage, in particolare ho dal 1984 un PM660, che ha avuto qualche problema:

    • interruttore di accensione, rotto il pernetto di plastica trasparente che lo collega al tasto rettangolare esterno ON/OFF
    • morsettiera per le uscite casse, rotto uno degli otto vitoni
    • trasformatore rumoroso con evidenti vibrazioni meccaniche


    nonostante ciò ho risolto tutti gli inconvenienti e l'ho rimesso in vita con sommo piacere per l' orecchio:



    Quello che mi piace di questi modelli, oltre al suono in generale e l' alta erogazione di corrente che con i mie due satelliti e due subwoofer (sempre vintage) si sposa a meraviglia.


    Tempo fa ho visto un' inserzione su ebay della vendita di un PM660, ho notato poi che era di un inserzionista con un negozietto hi-fi a due passi da casa, non ho resistito e lo ho acquistato, ora due PM660 di cui quello di ebay non ha bisogno di alcuna cura, questo lo uso in un secondo ambiente per l' ascolto esclusivo di cuffie ostiche con alta impedenza.

    Meritano giuste cure e riguardi Più la spesa che l’impresa? 285880

    Buona musica

    Enzo


    _________________
    “ Madame, avete tra le gambe uno strumento che può offrire piacere a migliaia di persone e tutto quello che sapete fare è grattarlo. “
    Thomas Beecham rivolto a una violoncellista
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3149
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da Nimalone65 Mer Mag 15, 2024 6:48 pm

    amiterno_rm ha scritto:Più la spesa che l’impresa? 521b5e10
    Il vecchietto, in primo piano, un integrato Harman Kardon PM 650, ha compiuto 40 anni e sembra abbia ancora qualcosa da dire, dopo aver fatto cantare per un bel po’ le TDL Studio3 e prima di lasciare il passo al CTA 401 ( più che adulto con i suoi quasi 30 anni ) che “torvo” lo osserva sospettoso.
    Tentando io di restar scevro da “affetto” e nostalgia, oggettivamente, pensate sia il caso di ricondizionarlo o no? 
    Ringrazio in anticipo chiunque darà il proprio contributo.

    Buona musica

    Enzo

    Credo che lo ricondizionerei anche solo per una questione affettiva . Certo può essere controproducente in termini economici , ma poi te ne pentiresti ….


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    amiterno_rm
    amiterno_rm
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 31.10.23
    Località : In esilio

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da amiterno_rm Mer Mag 15, 2024 7:44 pm

    Nimalone65 ha scritto:
    amiterno_rm ha scritto:Più la spesa che l’impresa? 521b5e10
    Il vecchietto, in primo piano, un integrato Harman Kardon PM 650, ha compiuto 40 anni e sembra abbia ancora qualcosa da dire, dopo aver fatto cantare per un bel po’ le TDL Studio3 e prima di lasciare il passo al CTA 401 ( più che adulto con i suoi quasi 30 anni ) che “torvo” lo osserva sospettoso.
    Tentando io di restar scevro da “affetto” e nostalgia, oggettivamente, pensate sia il caso di ricondizionarlo o no? 
    Ringrazio in anticipo chiunque darà il proprio contributo.

    Buona musica

    Enzo

    Credo che lo ricondizionerei anche solo per una questione affettiva . Certo può essere controproducente in termini economici , ma poi te ne pentiresti ….
    Enrico, concordo con te, a meno che, remota ipotesi, questi apparecchi “schiattino”, trovo virtuoso tenerli in condizione ma senza accanimento terapeutico.
    Se non il sottoscritto, sarei contento che altri possano “goderlo” ed evitare, finché possibile, vada in discarica.

    Buona musica

    Enzo


    _________________
    “ Madame, avete tra le gambe uno strumento che può offrire piacere a migliaia di persone e tutto quello che sapete fare è grattarlo. “
    Thomas Beecham rivolto a una violoncellista
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3149
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Più la spesa che l’impresa? Empty Re: Più la spesa che l’impresa?

    Messaggio Da Nimalone65 Mer Mag 15, 2024 7:56 pm

    amiterno_rm ha scritto:
    Nimalone65 ha scritto:
    amiterno_rm ha scritto:Più la spesa che l’impresa? 521b5e10
    Il vecchietto, in primo piano, un integrato Harman Kardon PM 650, ha compiuto 40 anni e sembra abbia ancora qualcosa da dire, dopo aver fatto cantare per un bel po’ le TDL Studio3 e prima di lasciare il passo al CTA 401 ( più che adulto con i suoi quasi 30 anni ) che “torvo” lo osserva sospettoso.
    Tentando io di restar scevro da “affetto” e nostalgia, oggettivamente, pensate sia il caso di ricondizionarlo o no? 
    Ringrazio in anticipo chiunque darà il proprio contributo.

    Buona musica

    Enzo

    Credo che lo ricondizionerei anche solo per una questione affettiva . Certo può essere controproducente in termini economici , ma poi te ne pentiresti ….
    Enrico, concordo con te, a meno che, remota ipotesi, questi apparecchi “schiattino”, trovo virtuoso tenerli in condizione ma senza accanimento terapeutico.
    Se non il sottoscritto, sarei contento che altri possano “goderlo” ed evitare, finché possibile, vada in discarica.

    Buona musica

    Enzo

    Finché i trasformatori funzionano a dovere ringiovanirli non è un gran problema .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .

      La data/ora di oggi è Mar Mag 21, 2024 4:25 pm