Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Manutenzione diffusori : è necessaria?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Share

    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1076
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 54
    Località : Padova

    Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  ispanico on Fri Jan 27, 2012 2:24 pm

    Avevo letto qualcosa in rete qualche tempo fa del tipo che non sarebbe un sacrilegio mantenere in perfetta efficienza le cerniere in gomma degli altoparlanti dei nostri amati diffusori, non le membrane che si spostano soltanto in avanti e indietro ma coloro che le fanno muovere e cioè le cerniere che in teoria sono quelle che fisicamente sono più sottoposte a stress (con la bobina, ma qui non si arriva se non si smonta il diffusore). Questi materiali di gomma e simili sarebbero più propensi al deterioramento (certo mai come il vecchio foam) anche per colpa degli sbalzi termici dei nostri appartamenti (riscaldamento, clima e polvere).
    Con quali prodotti se necessario ungere le cerniere in tal modo da preservarne le loro qualità elastiche?
    Sempre ammesso che lo riteniate indispensabile, avete mai adottato simili pratiche di manutenzione?

    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1076
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 54
    Località : Padova

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  ispanico on Sun Jan 29, 2012 11:38 am

    Evidentemente non è necessario. Razz

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  matte on Sun Jan 29, 2012 1:43 pm

    A parer mio NO!!! , se hanno della polvere e non ti piace prova con un pennellino morbido a rimuoverlo per il resto non pasticciare nulla e non toccarle

    P.S.
    sono le sospensioni sunny sunny quelle in gomma poi hanno una vita lunghissima, il foam, che non è solo veccio ma in alcune applicazioni ha ancora il suo perchè, ha vita relativamente breve e quando rovinata, si imporrisce e poi si sbriciola, viene sostituita, poi ci sono quelle in carta tela, generalmente ripiegate e trattate sunny sunny


    _________________

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Banano on Sun Jan 29, 2012 6:51 pm

    io li pulisco esternamente, li tengo moooolto bene, li coccolo per bene....ma altre cose strane non le faccio... Embarassed Embarassed


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Ospite on Sun Jan 29, 2012 9:52 pm

    Si potrebbe passare a passare un leggero strato di grasso (tipo quello che si passa sulla pelle delle scarpe) con un panno, sulla guarnizione in gomma dell'altoparlante. Il fine è quello di mantenere l'elasticita della stessa gomma.

    PS: Magari anche evitare l'esposizione diretta al sole non sarebbe male. Ma siamo sempre a livelli maniacali.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Massimo on Sun Jan 29, 2012 9:55 pm

    Per le sospensioni in gomma mi sembra sia prodootto un spry al silicone. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  fabiovob on Sun Jan 29, 2012 10:03 pm

    Tutti i materiali hanno una loro durata.
    Le gomme, se di buona qualità, ovvero con elevata percentuale di polimerizzazione ed elevata elasticità hanno tempi di deterioramento decisamente lunghi.
    Per prevenire e diminuire i fenomeni ossidativi da parte dell'ossigeno ed anche dei raggi UV che catalizzano le reazioni di tipo radicalico, spesso le gomme vengono drogate con sali di zinco.

    Goditi la musica e lascia stare le gomme, una volta fatte stanno li e ci restano, non puoi far nulla riguardo la struttura, devi solo sperare che siano state fatte bene.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  fabiovob on Sun Jan 29, 2012 10:10 pm

    pavel wrote:Si potrebbe passare a passare un leggero strato di grasso (tipo quello che si passa sulla pelle delle scarpe) con un panno, sulla guarnizione in gomma dell'altoparlante. Il fine è quello di mantenere l'elasticita della stessa gomma.

    PS: Magari anche evitare l'esposizione diretta al sole non sarebbe male. Ma siamo sempre a livelli maniacali.


    No no Fabio, scusami, assolutamente nessun prodotto a base di oli e grassi deve venire in contatto con le gomme, ne catalizza il degrado.
    L'elasticità della gomma è funzione della struttura molecolare e dei differenti tipi di legami, in termini tecnici è un fluido viscoleastico. Si tratta di catene di polimeri con dei ponti a maglia molto larghi che consentono un certo movimento, è questa tipologia di struttura che rende elastico il materiale.
    Le caratteristiche non possono essere migliorate con agenti chimici esterni, che talvolta sono anche dannosi.

    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1076
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 54
    Località : Padova

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  ispanico on Sun Jan 29, 2012 10:41 pm

    Mi è piaciuta questa spiegazione tecnica per cui me ne guarderò bene dal praticare qualsiasi tipo di "pratica" ai danni degli altoparlanti. Nella speranza che la qualità dei materiali dei miei diffusori sia di quelle buone e durature pur rendendomi conto che non costano un capitale, anzi....

    Ospite
    Guest

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Ospite on Mon Jan 30, 2012 8:41 am

    fabiovob wrote:


    No no Fabio, scusami, assolutamente nessun prodotto a base di oli e grassi deve venire in contatto con le gomme, ne catalizza il degrado.
    L'elasticità della gomma è funzione della struttura molecolare e dei differenti tipi di legami, in termini tecnici è un fluido viscoleastico. Si tratta di catene di polimeri con dei ponti a maglia molto larghi che consentono un certo movimento, è questa tipologia di struttura che rende elastico il materiale.
    Le caratteristiche non possono essere migliorate con agenti chimici esterni, che talvolta sono anche dannosi.


    E allora ho detto una ca@@ata...... A un Roma HiEnd c'era uno che commerciava un prodotto simile e ho riportato quanto ascoltai.
    Ispanico, come non detto.
    Mettigli questo :



    ispanico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1076
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 54
    Località : Padova

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  ispanico on Mon Jan 30, 2012 2:23 pm

    Meglio di no, la signora potrebbe essere gelosa affraid affraid affraid affraid affraid

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  lupocerviero on Mon Jan 30, 2012 2:35 pm

    fabiovob wrote:


    No no Fabio, scusami, assolutamente nessun prodotto a base di oli e grassi deve venire in contatto con le gomme, ne catalizza il degrado.
    L'elasticità della gomma è funzione della struttura molecolare e dei differenti tipi di legami, in termini tecnici è un fluido viscoleastico. Si tratta di catene di polimeri con dei ponti a maglia molto larghi che consentono un certo movimento, è questa tipologia di struttura che rende elastico il materiale.
    Le caratteristiche non possono essere migliorate con agenti chimici esterni, che talvolta sono anche dannosi.



    ...ogni materiale soggetto a sollecitazioni meccaniche, avrà un ciclo si vita utile,
    per pura curiosità si può solo cercare di risalire al numero di cicli che quel determinato materiale
    è in grado di compiere prima di perdere le peculiarità meccaniche iniziali,
    nulla di più!
    poi rapportarlo ai fattori ambientali in cui è inserito ed ad occhio, ...aver perso un sacco di tempo x
    capire che durano tanto! Laughing
    ...indi, x cui e x come, viviamo sereni, ci son diffusori con 20/30 di servizio in perfette condizioni
    e nel frattempo la tecnica si sarà affinata ulteriormente!

    a.baratella
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 224
    Data d'iscrizione : 2011-07-20
    Età : 30
    Località : Latina

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  a.baratella on Mon Jan 30, 2012 11:43 pm

    fabiovob wrote:Tutti i materiali hanno una loro durata.
    Le gomme, se di buona qualità, ovvero con elevata percentuale di polimerizzazione ed elevata elasticità hanno tempi di deterioramento decisamente lunghi.
    Per prevenire e diminuire i fenomeni ossidativi da parte dell'ossigeno ed anche dei raggi UV che catalizzano le reazioni di tipo radicalico, spesso le gomme vengono drogate con sali di zinco.

    Goditi la musica e lascia stare le gomme, una volta fatte stanno li e ci restano, non puoi far nulla riguardo la struttura, devi solo sperare che siano state fatte bene.

    Ciao Fabio,
    ma di che materiale è la sospensione rigida del medio B&W??
    a me sembra foam o sbaglio?

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  matley on Tue Jan 31, 2012 2:25 am



    Il cono (giallo) è kevlar...misto ad una colla speciale by B&W..
    il medio è privo di sospensione (tecnologia FST)
    solo nella (serie 800) e nella nuova serie CM7/CM8/CM9


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Ospite
    Guest

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Ospite on Tue Jan 31, 2012 8:30 am

    a.baratella wrote:

    Ciao Fabio,
    ma di che materiale è la sospensione rigida del medio B&W??
    a me sembra foam o sbaglio?

    E' pelle di sorcio morto di ittero. Di qui la colorazione gialla.

    a.baratella
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 224
    Data d'iscrizione : 2011-07-20
    Età : 30
    Località : Latina

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  a.baratella on Tue Jan 31, 2012 11:02 am

    matley wrote:

    Il cono (giallo) è kevlar...misto ad una colla speciale by B&W..
    il medio è privo di sospensione (tecnologia FST)
    solo nella (serie 800) e nella nuova serie CM7/CM8/CM9

    Come la definisci la "guarnizione rigida che sta sulla circinferenza del medio??
    mi riferivo a quella, di che materiale è??

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  piroGallo on Tue Jan 31, 2012 11:11 am

    fabiovob wrote:Tutti i materiali hanno una loro durata.
    Le gomme, se di buona qualità, ovvero con elevata percentuale di polimerizzazione ed elevata elasticità hanno tempi di deterioramento decisamente lunghi.
    Per prevenire e diminuire i fenomeni ossidativi da parte dell'ossigeno ed anche dei raggi UV che catalizzano le reazioni di tipo radicalico, spesso le gomme vengono drogate con sali di zinco.

    Goditi la musica e lascia stare le gomme, una volta fatte stanno li e ci restano, non puoi far nulla riguardo la struttura, devi solo sperare che siano state fatte bene.
    Utile avere un "chimico" a disposizione!


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Banano on Tue Jan 31, 2012 11:21 am

    fabiovob wrote:
    No no Fabio, scusami, assolutamente nessun prodotto a base di oli e grassi deve venire in contatto con le gomme, ne catalizza il degrado.
    L'elasticità della gomma è funzione della struttura molecolare e dei differenti tipi di legami, in termini tecnici è un fluido viscoleastico. Si tratta di catene di polimeri con dei ponti a maglia molto larghi che consentono un certo movimento, è questa tipologia di struttura che rende elastico il materiale.
    Le caratteristiche non possono essere migliorate con agenti chimici esterni, che talvolta sono anche dannosi.

    .....

    Scusa Fabio...ma quando fai la lavatrice, ti studi un libro di chimica applicata?!

    Scherzi a parte...


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  fabiovob on Tue Jan 31, 2012 2:41 pm

    No, però posso assicurarti che a casa mia per migliorare l'efficienza della caldaia, della lavastoviglie e della lavatrice ho fatto installare un impianto di addolcimento dell'acqua potabile.
    In questa maniera, abbattendo la durezza a meno di un grado francese, ho una maggiore durata dello scambiatore della caldaia (teoricamente superiore a 20 anni), ed una efficienza lavante sia della lavastoviglie che della lavatrice, in quanto la precipitazione dei sali è annullata, l'aggiunta di sequestranti anticalcare non è più necessaria meno soldi e meno inquinamento), ed inoltre la quantità di detersivi da aggiungere è notevolmente diminuita.(anche qui meno soldi e meno inquinamento)

    Non vi dico poi il piacere di uscire dalla doccia e non doversi preoccupare di asciugarla con i vari prodotti anticalcare.......... sunny sunny sunny sunny

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  fabiovob on Tue Jan 31, 2012 2:43 pm

    pavel wrote:

    E' pelle di sorcio morto di ittero. Di qui la colorazione gialla.


    Sei solamente invidioso!!!!!!!! affraid affraid affraid affraid

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Cricetone on Tue Jan 31, 2012 3:00 pm

    Banano wrote:
    .....

    Scusa Fabio...ma quando fai la lavatrice, ti studi un libro di chimica applicata?!

    Scherzi a parte...
    è la usa deformazione professionale d'altronde. sunny

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  matte on Tue Jan 31, 2012 3:18 pm

    fabiovob wrote:No, però posso assicurarti che a casa mia per migliorare l'efficienza della caldaia, della lavastoviglie e della lavatrice ho fatto installare un impianto di addolcimento dell'acqua potabile.
    In questa maniera, abbattendo la durezza a meno di un grado francese, ho una maggiore durata dello scambiatore della caldaia (teoricamente superiore a 20 anni), ed una efficienza lavante sia della lavastoviglie che della lavatrice, in quanto la precipitazione dei sali è annullata, l'aggiunta di sequestranti anticalcare non è più necessaria meno soldi e meno inquinamento), ed inoltre la quantità di detersivi da aggiungere è notevolmente diminuita.(anche qui meno soldi e meno inquinamento)

    Non vi dico poi il piacere di uscire dalla doccia e non doversi preoccupare di asciugarla con i vari prodotti anticalcare.......... sunny sunny sunny sunny

    Fabio scusa angel
    però mi pare che sotto alcuni livelli di durezza l'acqua diventa aggressiva e corrosiva, a suo tempo mi documentai anche io per un addolcitore ma siccome le misurazione si attestavano attorno a 5 (mi pare) gradi francesi (considerata dolce) lasciai perdere ; anche perchè poi mi saliva di parecchio la carica batterica e siccome la bevo abitualemnte anche per questo lasciai stare sunny sunny


    _________________

    Ospite
    Guest

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Ospite on Tue Jan 31, 2012 4:01 pm

    fabiovob wrote:No, però posso assicurarti che a casa mia per migliorare l'efficienza della caldaia, della lavastoviglie e della lavatrice ho fatto installare un impianto di addolcimento dell'acqua potabile.
    In questa maniera, abbattendo la durezza a meno di un grado francese, ho una maggiore durata dello scambiatore della caldaia (teoricamente superiore a 20 anni), ed una efficienza lavante sia della lavastoviglie che della lavatrice, in quanto la precipitazione dei sali è annullata, l'aggiunta di sequestranti anticalcare non è più necessaria meno soldi e meno inquinamento), ed inoltre la quantità di detersivi da aggiungere è notevolmente diminuita.(anche qui meno soldi e meno inquinamento)

    Non vi dico poi il piacere di uscire dalla doccia e non doversi preoccupare di asciugarla con i vari prodotti anticalcare.......... sunny sunny sunny sunny

    Senza contare che bevendola......non hai nemmeno problemi di calcoli.... sunny
    Senti chimico......a droghe sintetiche come stai messo?

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  Mr. wlg on Tue Jan 31, 2012 4:35 pm

    ispanico wrote:Avevo letto qualcosa in rete qualche tempo fa del tipo che non sarebbe un sacrilegio mantenere in perfetta efficienza le cerniere in gomma degli altoparlanti dei nostri amati diffusori, non le membrane che si spostano soltanto in avanti e indietro ma coloro che le fanno muovere e cioè le cerniere che in teoria sono quelle che fisicamente sono più sottoposte a stress (con la bobina, ma qui non si arriva se non si smonta il diffusore). Questi materiali di gomma e simili sarebbero più propensi al deterioramento (certo mai come il vecchio foam) anche per colpa degli sbalzi termici dei nostri appartamenti (riscaldamento, clima e polvere).
    Con quali prodotti se necessario ungere le cerniere in tal modo da preservarne le loro qualità elastiche?
    Sempre ammesso che lo riteniate indispensabile, avete mai adottato simili pratiche di manutenzione?

    Per me non è necessario, qualsiasi cosa metti potrebbe danneggiare i diffusori

    Come già hanno detto, tenerli lontani da sole e caldo diretto e umidità.

    Io personalmente spolvero gli altoparlanti con un pennellone da trucco morbidissimo e così tolgo la povere che si deposita, poi il mobile lo spolvero con un panno morbido e basta anche se sul libretto in dotazione, B&W dice di passare ogni tanto il mobile con un buon prodotto per il legno.

    Per ora non l'ho mai fatto, a parte il fatto che i miei diffusori sono nuovi hanno meno di 2 anni ma non credo che lo farò mai

    In ogni modo vivi felice e ascolta senza preoccuparti di niente
    Goditi la Tua musica


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Manutenzione diffusori : è necessaria?

    Post  fabiovob on Tue Jan 31, 2012 4:38 pm

    L'addolcitore null'altro è che uno scambiatore di ioni, l'acqua viene impoverita di ioni calcio e magnesio, ed arricchita di ioni sodio.
    Pertanto la salinità media resta circa quella iniziale, con l'unica differenza che non c'è presenza di sali che possano precipitare.
    Riguardo l'aggressività, si tratta di un'acqua certamente non distillata, o demonizzata, e pertanto non ha quella manifesta aggressività.

    Il pH acido è sempre favorevole alla formazione di batteri, ma se non vi è nell'impianto un sistema di accumulo dell'acqua, la stessa non ha il tempo di formare batteri.

    Ad ogni modo io l'acqua della rete non la bevo.

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 11:15 pm