Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
TOP AUDIO addio - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    TOP AUDIO addio

    Share

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  albertosi on Tue May 07, 2013 4:35 pm


    santa santa santa santa

    Fuochi d'artificio!!!

    affraid affraid affraid

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  Testini Ugo on Tue May 07, 2013 5:11 pm

    aircooled wrote:ma no non gioisco per il morto sulla bara ma semplicemente per le idee che hanno portato al fattaccio, il tav in qualche modo risorgera e purtroppo ancora sarà influenzato più o meno pesantemente dai soliti noti che continuano a restare barricati tra i merletti della torre non volendo o forse a questo punto sarebbe meglio dire non potendo capire che il mondo dorato degli anni 80 non esiste più da decenni e non potra mai riprensentarsi, volenti o nolenti siamo sommersi da ogni genere di elettronica, e l'ESOTERISMO fortunatamente è morto anche lui da decenni, allora domando io e altri: che senso ha voler continuare a stare sulla torre a difendere che cosa? continuare a emarginarsi dal resto del mondo non porta e non portera mai a un espansione del settore, dove si spera di trovare nuove leve per sostituire i vecchi che si avviano anno dopo anno al campo ai cipressi, oggi come nei primi anni 90 si doveva e si dovrebbe capire che questo settore per sopravvivere ha urgentissimo bisogno di farsi conoscere dalla massa, come fare? semplicemente scendendo dalla torre per mescolarsi con la gente comune, con i giovani di cui forse 1 su 1000 sa che esiste questo settore, con i ricconi che possono spendere, con il ceto medio che magari al posto del plasmone da 80 pollicioni potrebbero avvicinarsi allo stereetto se solo sapessero che siste semplice no, scendere dalla torre e mescolarsi con le decine centinaia di manifestazioni che attirano non qualche migliaio di vecchi rincoglioniti anno dopo anno, ma decine di migliaia se non centinaia di miglia di persone, solo in questo modo si può pensare di trovare ossigeno per questa passione, ma se il credo rimane quello della torre..... altro che gioire per il decesso, un monumento ci vuole

    non consiglio altre mostre, a ognuno la sua mostra, ma se propio dovessi consigliare.... spostarsi per spostarsi basta andare verso l'asia, e neppure a una mostra ma in un semplice negozio dove uno può tranquillamente trovare un TAV x 10 come materiale, dal più insignificante fino a roba che qua neppure sappiamo che esiste

    Anche l'Asia la vedo scomodina, però se uno vuole proprio andarci prendendo L'Autostrada A4, a che casello devo uscire? Comunque forse però ci restava più comodo Milano.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 5:27 pm

    certo se bramo l'aragosta ma non voglio muovermi c'è sempre la pizzeria sotto casa, che problema c'è


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  criMan on Tue May 07, 2013 5:31 pm

    aircooled wrote:ma no non gioisco per il morto sulla bara ma semplicemente per le idee che hanno portato al fattaccio, il tav in qualche modo risorgera e purtroppo ancora sarà influenzato più o meno pesantemente dai soliti noti che continuano a restare barricati tra i merletti della torre non volendo o forse a questo punto sarebbe meglio dire non potendo capire che il mondo dorato degli anni 80 non esiste più da decenni e non potra mai riprensentarsi, volenti o nolenti siamo sommersi da ogni genere di elettronica, e l'ESOTERISMO fortunatamente è morto anche lui da decenni, allora domando io e altri: che senso ha voler continuare a stare sulla torre a difendere che cosa? continuare a emarginarsi dal resto del mondo non porta e non portera mai a un espansione del settore, dove si spera di trovare nuove leve per sostituire i vecchi che si avviano anno dopo anno al campo ai cipressi, oggi come nei primi anni 90 si doveva e si dovrebbe capire che questo settore per sopravvivere ha urgentissimo bisogno di farsi conoscere dalla massa, come fare? semplicemente scendendo dalla torre per mescolarsi con la gente comune, con i giovani di cui forse 1 su 1000 sa che esiste questo settore, con i ricconi che possono spendere, con il ceto medio che magari al posto del plasmone da 80 pollicioni potrebbero avvicinarsi allo stereetto se solo sapessero che siste semplice no, scendere dalla torre e mescolarsi con le decine centinaia di manifestazioni che attirano non qualche migliaio di vecchi rincoglioniti anno dopo anno, ma decine di migliaia se non centinaia di miglia di persone, solo in questo modo si può pensare di trovare ossigeno per questa passione, ma se il credo rimane quello della torre..... altro che gioire per il decesso, un monumento ci vuole

    non consiglio altre mostre, a ognuno la sua mostra, ma se propio dovessi consigliare.... spostarsi per spostarsi basta andare verso l'asia, e neppure a una mostra ma in un semplice negozio dove uno può tranquillamente trovare un TAV x 10 come materiale, dal più insignificante fino a roba che qua neppure sappiamo che esiste

    Capisco il risentimento di Air e ne condivido l'analisi per uscirne. Facilissimo anche adottare la soluzione di Ugo , biglietto all'entrata anche se piccolo ed esposizione gratis. Obbiettivo far conoscere non solo l'hi end che Deve essere esposta (io voglio sognare!) ma anche impianti normali .. per persone normali. Visto che poi i negozianti espongono sempre meno.
    Tutto questo per dire che comunque a me dispiace , rafforza in me la sensazione di un hobby che sta morendo. Basta vedere l'eta' media nelle mostre .. mette tristezza.

    Fondiamo l' AirTopAudio sunny


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    usvegliu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 58
    Data d'iscrizione : 2012-12-19

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  usvegliu on Tue May 07, 2013 5:33 pm

    aircooled wrote: basta andare verso l'asia, e neppure a una mostra ma in un semplice negozio dove uno può tranquillamente trovare un TAV x 10 come materiale, dal più insignificante fino a roba che qua neppure sappiamo che esiste

    Dipende come si dice in Giapponese:

    se pago in contanti direttamente a lei mi fai il 50% ?
    oppure
    quanto mi fa di sconto se ne parlo bene sul forum ?
    oppure
    siamo almeno una decina di amici possiamo orientare le scelte del mercato ce li darebbe le elettroniche e i cavi da provare gratis a casa ?
    oppure
    avete degli ex demo ?

    affraid affraid affraid affraid affraid

    Ciao

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 5:39 pm

    siamo almeno una decina di amici possiamo orientare le scelte del mercato ce li darebbe le elettroniche e i cavi da provare gratis a casa ?
    oppure
    questa capita molto più spesso di quanto si creda, ma accade anche il contrario, mi fai lo sconto e io e i compagnucci sparliamo sul forum di..... il mondo è bello perchè vario


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  nikko on Tue May 07, 2013 5:44 pm

    Io credo che il discorso sia economico e culturale...

    economico perché parliamoci chiaro interesse o meno quante persone hanno oggi i soldi per comperare certi impianti e soprattutto case in cui abbia senso metterli? Qui da noi sempre meno, in Asia ovviamente sempre di più... con le possibilità cresce anche l'interesse... se i soldi non li hai dopo un pò te ne freghi perchè al di là di ammirare le cose sulle riviste altro non puoi fare....

    è poi un problema culturale perchè questa è la generazione della quantità rispetto alla qualità su tutto... il vestire, il cibo, la musica.... meglio un suv coreano che una utilitaria tedesca perchè il suv è "grosso"... meglio mille canzoni in mp3, che tra parentesi non ascolteranno mai, piuttosto che cento lp che suonano divinamente, meglio strafogarsi a quintalate di roba di dubbia provenienza piuttosto che mangiare il giusto e di qualità... questo siamo diventati....

    le due combinazioni insieme danno l'effetto a cui assistiamo... detto questo mi sembra anche evidente che grossa parte di responsabilità sia dei venditori del settore.... ho toccato con mano "l'esoterismo" insensato di queste persone e ho riportato quanto successomi in un altro 3d... la colpa è loro ma anche di chi li ha foraggiati per anni immagino... noto inquietanti similitudini tra il mondo hi end e quello delle arti marziali che per anni ho frequentato essendo un'appassionato praticante... anche li un mondo in gran parte fatto di cialtroni che nei tempi buoni hanno avuto centinaia se non migliaia di seguaci affascinati da un ridicolo alone di esoterismo... alla fine della fiera quando si doveva toccare con mano chi le cose le sapeva fare e chi invece ne sapeva solo parlare c'era sempre un fuggi fuggi generale ... ma ste persone facevano presto a riciclarsi trovando nuovi adepti e polli da spennare... è una forma mentis dalla quale non riescono a liberarsi come il venditore hi fi che continua a campare sull'impianto da decine di migliaia di euro venduto ai sempre più sparuti polli di turno, con lauto rincaro, piuttosto che modificare il proprio modo di lavorare e di rapportarsi al settore di cui vive... per la cronaca anche il settore arti marziali guarda caso ormai è al collasso ....

    per vendere bene qualcosa la si deve amare, bisogna essere convinti che quello che si vende sia una cosa che merita... bisogna trasmettere anche a chi compra quella passione e quella persona a sua volta la trasmetterà ad altri... se si vuole solo fregare il prossimo questo può andare bene per un pò di tempo ma alla lunga non si va da nessuna parte.... e dietro non si lasciano appassionati ma solo persone disilluse ed amareggiate...

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 5:44 pm

    Capisco il risentimento di Air e ne condivido l'analisi per uscirne. Facilissimo anche adottare la soluzione di Ugo , biglietto all'entrata anche se piccolo ed esposizione gratis. Obbiettivo far conoscere non solo l'hi end che Deve essere esposta (io voglio sognare!) ma anche impianti normali .. per persone normali. Visto che poi i negozianti espongono sempre meno.
    Tutto questo per dire che comunque a me dispiace , rafforza in me la sensazione di un hobby che sta morendo. Basta vedere l'eta' media nelle mostre .. mette tristezza.

    Fondiamo l' AirTopAudio
    attenzione a non provincialre troppo l'HIFI da qualche anno sta conoscendo una nuova giovinezza, ovvio non in ITALY, ma fuori è cosi, basta aspettare, si sa che prima o poi anche noi ci adeguiamo

    AIRTOP no grazie, ho già dato anche troppo, in gioventu ho passato troppi sabati e domeniche dietro alle mostre, adesso sto comodo alla finestra largo ai giovaniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii..........


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  PARLAPA' on Tue May 07, 2013 5:45 pm



    _________________
    Marco

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 5:47 pm

    per vendere bene qualcosa la si deve amare, bisogna essere convinti che quello che si vende sia una cosa che merita... bisogna trasmettere anche a chi compra quella passione e quella persona a sua volta la trasmetterà ad altri... se si vuole solo fregare il prossimo questo può andare bene per un pò di tempo ma alla lunga non si va da nessuna parte.... e dietro non si lasciano appassionati ma solo persone disilluse ed amareggiate...

    MITICO!


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  Cricetone on Tue May 07, 2013 5:53 pm

    aircooled wrote:adesso sto comodo alla finestra largo ai giovaniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii..........
    ma non stavi al fium ad aspettare che passi il morto?
    comunque ai ragione,ed anche io sin da quando mi sono interessato al settore,ho smepre detto:in italia nessuno sa che ancora fanno "gli stereo come una volta".Quelloc he non esiste non può essere ne desiderato,ne comprato ne invidiato.Pubblicità,serve solo questa.Sembra che l'hifi sia una cosa da spacciare o contrabbandare,non un normale articolo da vendere!ma quelli dell'apaf hanno segatura nel capoccione? santa

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  nikko on Tue May 07, 2013 5:54 pm

    aircooled wrote:MITICO!

    Grazie troppo buono Embarassed può sembrare scontato ma oggi vi assicuro che non lo è...

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 5:59 pm

    ma quelli dell'apaf hanno segatura nel capoccione?
    troppo buono lei


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 6:00 pm

    nikko wrote:
    aircooled wrote:MITICO!

    Grazie troppo buono può sembrare scontato ma oggi vi assicuro che non lo è...

    N.
    ma che buono, diamo a Cesare quel che è di Cesare

    era quasi scontato qualche decennio addietro, oggi credo che trovare un personaggio cosi sia quasi impossibile


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  Cricetone on Tue May 07, 2013 6:11 pm

    aircooled wrote:troppo buono lei
    troppo buono io? santa traduco in grezzese: per farsi i fighettini esoterici e guadagnare di piu hanno messo un valvolone nel c.lo all'intero settore,e s'è visto il risultato.

    ti piace così? angel angel angel


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  Testini Ugo on Tue May 07, 2013 6:20 pm

    aircooled wrote:certo se bramo l'aragosta ma non voglio muovermi c'è sempre la pizzeria sotto casa, che problema c'è

    Dire questo nella terra della cucina di qualità, a tutti i livelli, mi sembra assurdo. È proprio questo il punto, non dover andare in Germania o negli USA per mangiare una buona aragosta, ma volerla e pretenderla a gran voce qui nel nostro paese. È comunque, come si è detto, basta anche con gli impianti top aragostiani, i cui clienti sono sparuti, ma meglio una gran pizza, con prodotti top IGP, abbordabile e magari mangiata in compagnia. Per questo il gioire della fine del TAV è semplicemente poco costruttivo. Il chiedere un nuovo TAV, ben fatto, facendo capire il vuoto aggregativo che il vecchio ha comunque lasciato, questo, secondo me, è uno spirito propositivo e giusto.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  Testini Ugo on Tue May 07, 2013 6:21 pm

    nikko wrote:Io credo che il discorso sia economico e culturale...

    economico perché parliamoci chiaro interesse o meno quante persone hanno oggi i soldi per comperare certi impianti e soprattutto case in cui abbia senso metterli? Qui da noi sempre meno, in Asia ovviamente sempre di più... con le possibilità cresce anche l'interesse... se i soldi non li hai dopo un pò te ne freghi perchè al di là di ammirare le cose sulle riviste altro non puoi fare....

    è poi un problema culturale perchè questa è la generazione della quantità rispetto alla qualità su tutto... il vestire, il cibo, la musica.... meglio un suv coreano che una utilitaria tedesca perchè il suv è "grosso"... meglio mille canzoni in mp3, che tra parentesi non ascolteranno mai, piuttosto che cento lp che suonano divinamente, meglio strafogarsi a quintalate di roba di dubbia provenienza piuttosto che mangiare il giusto e di qualità... questo siamo diventati....

    le due combinazioni insieme danno l'effetto a cui assistiamo... detto questo mi sembra anche evidente che grossa parte di responsabilità sia dei venditori del settore.... ho toccato con mano "l'esoterismo" insensato di queste persone e ho riportato quanto successomi in un altro 3d... la colpa è loro ma anche di chi li ha foraggiati per anni immagino... noto inquietanti similitudini tra il mondo hi end e quello delle arti marziali che per anni ho frequentato essendo un'appassionato praticante... anche li un mondo in gran parte fatto di cialtroni che nei tempi buoni hanno avuto centinaia se non migliaia di seguaci affascinati da un ridicolo alone di esoterismo... alla fine della fiera quando si doveva toccare con mano chi le cose le sapeva fare e chi invece ne sapeva solo parlare c'era sempre un fuggi fuggi generale ... ma ste persone facevano presto a riciclarsi trovando nuovi adepti e polli da spennare... è una forma mentis dalla quale non riescono a liberarsi come il venditore hi fi che continua a campare sull'impianto da decine di migliaia di euro venduto ai sempre più sparuti polli di turno, con lauto rincaro, piuttosto che modificare il proprio modo di lavorare e di rapportarsi al settore di cui vive... per la cronaca anche il settore arti marziali guarda caso ormai è al collasso ....

    per vendere bene qualcosa la si deve amare, bisogna essere convinti che quello che si vende sia una cosa che merita... bisogna trasmettere anche a chi compra quella passione e quella persona a sua volta la trasmetterà ad altri... se si vuole solo fregare il prossimo questo può andare bene per un pò di tempo ma alla lunga non si va da nessuna parte.... e dietro non si lasciano appassionati ma solo persone disilluse ed amareggiate...

    N.



    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  albertosi on Tue May 07, 2013 6:26 pm

    nikko wrote:

    per vendere bene qualcosa la si deve amare, bisogna essere convinti che quello che si vende sia una cosa che merita... bisogna trasmettere anche a chi compra quella passione e quella persona a sua volta la trasmetterà ad altri... se si vuole solo fregare il prossimo questo può andare bene per un pò di tempo ma alla lunga non si va da nessuna parte.... e dietro non si lasciano appassionati ma solo persone disilluse ed amareggiate...

    N.

    Questa è una bellissima analisi. Però questo tipo di relazione difficilmente la trovi al supermarket dell'hifi ma è molto più tipica del produttore artiginale o semiartigianale e anche dello scambio-vendita di usato fra privati... Diverso è il discorso della promozione di un settore con uno stile diverso da quello citato.. per il grande pubblico ha ragione air devi tu andare dove c'è la gente non il contrario.
    Oggi poi esiste internet e un flusso continuo di scambi di informazioni e di esperienze.. questa è una grande vetrina dove avviene una specie di selezione naturale. una specie di vivisezione.
    Però offre anche opportunita.
    Dirò di più negli scambi acquisti via internet ho quasi sempre fatto incontri musicali (cit) cosa che nei negozi non riesco a "sentire" praticamente mai.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  nikko on Tue May 07, 2013 6:37 pm

    albertosi wrote:

    Questa è una bellissima analisi. Però questo tipo di relazione difficilmente la trovi al supermarket dell'hifi ma è molto più tipica del produttore artiginale o semiartigianale e anche dello scambio-vendita di usato fra privati... Diverso è il discorso della promozione di un settore con uno stile diverso da quello citato.. per il grande pubblico ha ragione air devi tu andare dove c'è la gente non il contrario.
    Oggi poi esiste internet e un flusso continuo di scambi di informazioni e di esperienze.. questa è una grande vetrina dove avviene una specie di selezione naturale.

    Sicuramente internet è un vantaggio che prima non esisteva e che permette di avere una moltitudine di informazioni in più, soprattutto ai neofiti... ma è anche vero che in un settore come questo secondo me non si può deviare verso l'acquisto a scatola chiusa on line.. il negozio fisico artigianale è ancora necessario per dare la possibilità di ascoltare di sentire quello che poi andremo ad acquistare e portare nelle nostre case.... è li che secondo me manca spesso l'atteggiamento di cui parlo sopra.... ovvio c'è bisogno di uno sforzo anche da parte dei produttori che magari sapendo anche del momento di crisi potrebbero lasciare qualche pezzo in più in prova al venditore in modo che lo possa far ascoltare agli acquirenti senza che il venditore sia costretto a svenarsi.... ormai in molti negozi trovi davvero poco o nulla.. se a questo aggiungi un atteggiamento snob da nobile decaduto di molti che nei periodi di vacche grasse chi comprava l'impiantino entry level e/o di medio valore non lo cagavano proprio ed ancora oggi puntano più su quelle due tre vendite all'anno su cui fare il crestone piuttosto che creare una generazione nuova di appassionati che pian piano costruiranno nel tempo i loro impianti.... il gioco è fatto... ripeto di sicuro c'è crisi ma è anche la forma mentis che manca.... sia negli acquirenti che nei venditori ne sono davvero convinto.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 6:48 pm

    Testini Ugo wrote:
    aircooled wrote:certo se bramo l'aragosta ma non voglio muovermi c'è sempre la pizzeria sotto casa, che problema c'è

    Dire questo nella terra della cucina di qualità, a tutti i livelli, mi sembra assurdo. È proprio questo il punto, non dover andare in Germania o negli USA per mangiare una buona aragosta, ma volerla e pretenderla a gran voce qui nel nostro paese. È comunque, come si è detto, basta anche con gli impianti top aragostiani, i cui clienti sono sparuti, ma meglio una gran pizza, con prodotti top IGP, abbordabile e magari mangiata in compagnia. Per questo il gioire della fine del TAV è semplicemente poco costruttivo. Il chiedere un nuovo TAV, ben fatto, facendo capire il vuoto aggregativo che il vecchio ha comunque lasciato, questo, secondo me, è uno spirito propositivo e giusto.
    bha sai che c'è, lascio perdere, non ho nesuna voglia di speracare fiato e tempo con chi fa finta di non capire quello che posto per puro spirito di polemica mettendomi in bocca concetti contrari a quello che dico, gli altri mi capiscono perfettamente ergo parlo con chi chi capisce


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 6:51 pm

    Cricetone wrote:
    aircooled wrote:troppo buono lei
    troppo buono io? traduco in grezzese: per farsi i fighettini esoterici e guadagnare di piu hanno messo un valvolone nel c.lo all'intero settore,e s'è visto il risultato.

    ti piace così?
    si cominciamo a esserci


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  aircooled on Tue May 07, 2013 6:54 pm

    nikko wrote:
    albertosi wrote:

    Questa è una bellissima analisi. Però questo tipo di relazione difficilmente la trovi al supermarket dell'hifi ma è molto più tipica del produttore artiginale o semiartigianale e anche dello scambio-vendita di usato fra privati... Diverso è il discorso della promozione di un settore con uno stile diverso da quello citato.. per il grande pubblico ha ragione air devi tu andare dove c'è la gente non il contrario.
    Oggi poi esiste internet e un flusso continuo di scambi di informazioni e di esperienze.. questa è una grande vetrina dove avviene una specie di selezione naturale.

    Sicuramente internet è un vantaggio che prima non esisteva e che permette di avere una moltitudine di informazioni in più, soprattutto ai neofiti... ma è anche vero che in un settore come questo secondo me non si può deviare verso l'acquisto a scatola chiusa on line.. il negozio fisico artigianale è ancora necessario per dare la possibilità di ascoltare di sentire quello che poi andremo ad acquistare e portare nelle nostre case.... è li che secondo me manca spesso l'atteggiamento di cui parlo sopra.... ovvio c'è bisogno di uno sforzo anche da parte dei produttori che magari sapendo anche del momento di crisi potrebbero lasciare qualche pezzo in più in prova al venditore in modo che lo possa far ascoltare agli acquirenti senza che il venditore sia costretto a svenarsi.... ormai in molti negozi trovi davvero poco o nulla.. se a questo aggiungi un atteggiamento snob da nobile decaduto di molti che nei periodi di vacche grasse chi comprava l'impiantino entry level e/o di medio valore non lo cagavano proprio ed ancora oggi puntano più su quelle due tre vendite all'anno su cui fare il crestone piuttosto che creare una generazione nuova di appassionati che pian piano costruiranno nel tempo i loro impianti.... il gioco è fatto... ripeto di sicuro c'è crisi ma è anche la forma mentis che manca.... sia negli acquirenti che nei venditori ne sono davvero convinto.

    N.
    fino ad ora tutte le prove di eliminazione del negozio sono fallite, anche lo spostarsi verso la GD ha fallito, il problema comunque torno a ripetermi è praticamente solo italico, qua da noi hanno agito una serie di fattori concomitanti che ci hanno portato a questa situazione, serve un ricambio generazionale totale nel settore, questa crisi può essere una buona opportunità, speremo bene


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  krell2 on Tue May 07, 2013 7:28 pm

    mi dispiace molto perdere il top audio
    con l'avvento di internet,era un piacere conoscere e scambiare 4 chiacchere le persone conosciute sui forum


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  Fausto on Tue May 07, 2013 8:34 pm

    aircooled wrote:ma no non gioisco per il morto sulla bara ma semplicemente per le idee che hanno portato al fattaccio, il tav in qualche modo risorgera e purtroppo ancora sarà influenzato più o meno pesantemente dai soliti noti che continuano a restare barricati tra i merletti della torre non volendo o forse a questo punto sarebbe meglio dire non potendo capire che il mondo dorato degli anni 80 non esiste più da decenni e non potra mai riprensentarsi, volenti o nolenti siamo sommersi da ogni genere di elettronica, e l'ESOTERISMO fortunatamente è morto anche lui da decenni, allora domando io e altri: che senso ha voler continuare a stare sulla torre a difendere che cosa? continuare a emarginarsi dal resto del mondo non porta e non portera mai a un espansione del settore, dove si spera di trovare nuove leve per sostituire i vecchi che si avviano anno dopo anno al campo ai cipressi, oggi come nei primi anni 90 si doveva e si dovrebbe capire che questo settore per sopravvivere ha urgentissimo bisogno di farsi conoscere dalla massa, come fare? semplicemente scendendo dalla torre per mescolarsi con la gente comune, con i giovani di cui forse 1 su 1000 sa che esiste questo settore, con i ricconi che possono spendere, con il ceto medio che magari al posto del plasmone da 80 pollicioni potrebbero avvicinarsi allo stereetto se solo sapessero che siste semplice no, scendere dalla torre e mescolarsi con le decine centinaia di manifestazioni che attirano non qualche migliaio di vecchi rincoglioniti anno dopo anno, ma decine di migliaia se non centinaia di miglia di persone, solo in questo modo si può pensare di trovare ossigeno per questa passione, ma se il credo rimane quello della torre..... altro che gioire per il decesso, un monumento ci vuole

    non consiglio altre mostre, a ognuno la sua mostra, ma se propio dovessi consigliare.... spostarsi per spostarsi basta andare verso l'asia, e neppure a una mostra ma in un semplice negozio dove uno può tranquillamente trovare un TAV x 10 come materiale, dal più insignificante fino a roba che qua neppure sappiamo che esiste

    Eccomi Air!
    Sono sicuro che potremo confrontarci serenamente in merito al TAV.
    Ho letto il tuo post ( senz'altro conosci l'ambiente più di me .... ) ma stasera .... sono fusissimo da ElettroCardioGramma sotto sforzo!
    Rileggo domani ....
    Ok?
    Grazie Air!
    Buona serata.
    sunny sunny sunny

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  pepe57 on Tue May 07, 2013 8:55 pm

    usvegliu wrote:
    E su questo penso c'erano pochi se non nessun dubbio sunny

    Il punto sta secondo me nel non capire da parte di chi esponeva che il mercato è cambiato, è in contrazione e se riempi le salette del TAV con il gregge audiofilo, ma non riempi i negozi dei tuoi distributori evidentemente l'offerta è inadeguata e non va incontro alle, poche, ridotte all'osso, richieste del mercato.
    Ma io consumatore come faccio a dirtelo ?
    Non partecipando alla tua fiera, dove esponi e male prodotti fuori da ogni logica.
    Una fiera del genere doveva essere CHIUSA al pubblico per i primi tre giorni, concedendo l'accesso ai soli operatori, per discutere sulle strategie di vendita e su nuove proposte commerciali, anteprime e ascolti dedicati e formativi per la forza vendita del negozio partner e cliente.
    Poi apri al pubblico una mostra STATICA, anteprime, novità e quant'altro da ascoltare presso i vari punti vendita sparsi sul territorio in condizioni controllate e la fiera del bestiame muggente, sudante, alitante, score@@iante era evitata.

    sunny

    Ciao

    Mah, non credo che aprendo una mostra statica avrebbero riempito negozi o il TAV quando la gente non pensa a spendere perché ha altri problemi più impellenti per la testa.
    Per me il problema di base sta invece che:

    A - ci sono in giro da almeno 10 anni molti, molti meno soldi
    B - non c'è interesse giovane per un genere di musica che lo spinga verso una riproduzione migliore possibile.
    B2 - la disponibilità gratuita di supporti di bassa qualità ma anche comodissimi castra ulteriormente una ricerca verso un PC più potente ed un uso in cuffie(tte) ed in auto dove posso fare tutto il caos che voglio quando voglio.

    Per me, purtroppo, l' unica cosa che poteva salvare il settore sarebbe stata il NON avvento del digitale della sua facilità di copiatura ed uso.
    Ma è ovvio che nulla poteva rallentare il suo arrivo.
    Questo ha di colpo aperto scenari futuri imprevedibili ed inimmaginabili ai quali nessuno era preparato e che ha fatto vittime anche fra chi lo ha promosso... figuriamoci nei settori collaterali.
    Comunque ha creato, specie nei giovani, nuove esigenze che sono andate a rimpiazzare le vecchie (anche perché le risorse non sono infinite e si devono fare delle scelte).

    Il discorso che l' ideale sarebbe avere venditori innamorati di quello che fanno, direi che è cosa conosciuta e teoricamente riconosciuta ottimale da tutti.
    Nella vita reale però mi sembra un' utopia.
    In un mercato morente, io credo sia più realistica la filosofia dell' "ognuno per se e Dio per tutti".
    sunny

    Tipo: produttori che vendono direttamente al pubblico bypassando tutto e tutti.
    Importatori che bypassano i negozi in via diretta o tramite traffichini e trafficoni.
    I consumatori che vanno in negozio ad ascoltare e chiedere consigli e ad ascoltare l' oggetto di turno e poi lo comperano on line oppure tramite i traffichini/oni (che una volta si abbinavano al guru/giornalista di turno ora hanno anche i forum ove appoggiarsi).
    A questo punto credo che l' eventuale amore che animava il negoziante sia sciolto come neve al sole. Rolling Eyes





    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: TOP AUDIO addio

    Post  colombo riccardo on Tue May 07, 2013 9:28 pm

    il colonello deve organizzare a settembre una cena per commemorare il primo anno di morte del top audio.

    ciao
    Riki

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 12:34 pm