Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Share

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  turo91 on Sun Sep 29, 2013 2:48 pm

    Sono in cerca di un dac con sabre 9018, uscite bilanciate e un buon trasporto interno da sostituire al mio audio gd, più per voglia di cambiare che altro.
    Oltre all'Audio Gd NFB1.32 (http://www.audiophonics.fr/audiogd-dac-nfb-132-32bit192khz-coaxoptusb-sabre-es9018-p-7004.html) e all'Anedio, cos'altro esiste?
    Non mi interessa che faccia da pre.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  phaeton on Sun Sep 29, 2013 3:44 pm

    intendi semplicemente uscite xlr, oppure vuoi un dac strutturalmente bilanciato?

    a memoria dac con 9018 e uscite xlr:

    exasound e20
    audiolab m-dac
    calyx dac e femto
    matrix x-sabre (oggettino che pare molto interessante)
    wadia 121 (assoluto best buy IMHO, purtroppo misconosciuto e non so perche')
    weiss dac 202
    W4S 1
    Auralic Vega

    e poi una miriade di misconosciuti cinesini e non.

    occhio che alcuni di questi (il Vega e il Wadia in particolare) a causa della scelta di avere bassa impedenza d'uscita e zero controreazione anche sugli xlr, non gradiscono pre a struttura sbilanciata che usano il trucchetto di mettere a massa il cold.... si rischia di bruciare il buffer d'uscita.....



    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  turo91 on Sun Sep 29, 2013 11:44 pm

    Bastano le uscite bilanciate. Di dac con il 2 chip 9018 mi pare di non averne ancora visti, o sbalgio?

    Bello l'Auralic, ma bisogna prenderlo direttamente da loro? Prezzo?


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  Amuro_Rey on Mon Sep 30, 2013 11:59 am

    In Italia pare non abbiamo distributori per il prezzo ...      in UK costa circa 2900 sterline !!!!


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    seajimny
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 270
    Data d'iscrizione : 2012-05-29

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  seajimny on Mon Sep 30, 2013 12:27 pm

    Purtroppo l'ho perso ..... per ora !!

    ma la mia intenzione era quello di provare questo ..... che non è una fucilata come prezzo e credo possa essere un buon acquisto ... se non altro veste (fuori e dentro) molto come il W4S. La sezione ampli (guadagno) è molto interessante ... hanno fatto fuori gli operazionali e i discreti a favore della classe D mi sembra di vedere.


    http://www.ebay.com/itm/Valab-ES9018-Sabre-Asynchronous-32bit-192K-USB-DAC-with-XLR-Balanced-Output-/281145300105?_trksid=p2047675.l2557&_trkparms=aid%3D222002%26algo%3DSIC.FIT%26ao%3D1%26asc%3D11%26meid%3D1181134969324350857%26pid%3D100011%26prg%3D1005%26rk%3D1%26rkt%3D5%26sd%3D251286574665%26&nma=true&si=IgNBv%252Bw0jYTJvj0jBwyLpgrFeFU%253D&orig_cvip=true&rt=nc#ht_1499wt_679


    Se qualcuno lo ha nel prorpio impianto parli ..... ora!sunny

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  phaeton on Mon Sep 30, 2013 12:44 pm

    turo91 wrote:Bastano le uscite bilanciate. Di dac con il 2 chip 9018 mi pare di non averne ancora visti, o sbalgio?

    Bello l'Auralic, ma bisogna prenderlo direttamente da loro? Prezzo?
    AFAIK ci sono due dac dual 9018, il Calyx FEMTO e il Resonessence Mirus

    Auralic sfortunatamente non ha distributori in Italia, quindi occorre prenderlo dal distributore francese o quello tedesco. il prezzo e' fissato in tutta EU pari a 3300€

    alla lista gia' data prima aggiungo anche lo Yulong DA8, colpevolmente dimenticato.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  turo91 on Mon Sep 30, 2013 1:20 pm

    I dual sabre sono decisamente fuori prezzo così come il Vega, anche se m'ispirava molto.
    L'M dac l'avevo considerato, ma purtroppo l'ingresso usb non è di livello, così come l'alimentazione. Il Wadia è interessante, ma l'alimentatore mi pare un po' scadente
    I più interessanti, sopratutto come rapporto qualità prezzo mi sembrano Audio Gd,Matrix e Yulung con belle alimentazioni e ricevitori usb diversi, ma tutti di livello (rispettivamente Via 32, Xmos e Amanero).


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  RockOnlyRare on Mon Sep 30, 2013 3:12 pm

    Il Sabre è un convertitore molto gettonato in ambito hi-fi, ma un mio amico progettista mi ha un po' messo in guardia dicendo che l'hanno provato a fondo e lo ritengono un prodotti strepitoso per la fascia medio-bassa dei dac per la grande dinamica, ma i suoi difetti sono una certa colorazione del suono ed un affaticamento di ascolto alla lunga.

    Pertanto per i loro convertitori li hanno scartati optando per Philips e Burr-Brown che ritengono superiori per prodotti di fascia medio - alta per una maggiore naturalezza e linearità di suono.


    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  phaeton on Mon Sep 30, 2013 4:13 pm

    RockOnlyRare wrote:Il Sabre è un convertitore molto gettonato in ambito hi-fi, ma un mio amico progettista mi ha un po' messo in guardia dicendo che l'hanno provato a fondo e lo ritengono un prodotti strepitoso per la fascia medio-bassa dei dac per la grande dinamica, ma i suoi difetti sono una certa colorazione del suono ed un affaticamento di ascolto alla lunga.

    Pertanto per i loro convertitori li hanno scartati optando per Philips e Burr-Brown che ritengono superiori per prodotti di fascia medio - alta per una maggiore naturalezza e linearità di suono.
    IMHO, enorme sciocchezza.

    sempre IMHO, se ben implementato, il 9018 e' un convertitore allo stato dell'arte.

    ecco, il problema semmai e' proprio questo. e' un convertitore che ha assoluto bisogno di una implementazione allo stato dell'arte, altrimenti le prestazioni sono scadenti. e qui molte volte casca l'asino (aka il "progettista", che intende "progetto" come "copia" della sampleboard con componenti "audiofighi").

    tutti i progetti 9018 fatti con il cervello, soprattutto per quanto riguarda clock e alimentazione (Weiss 202 e Medea, Calyx Femto, Auralic Vega, Resonessence Mirus) sfoderano un suono assolutamente top-level.

    semmai il problema e' che il 9018 e' un convertitore molto lineare, senza particolari colorazioni o "addolcimenti", con una capacita' di restituzione del dettaglio a bassi livelli impressionante, con una trasparenza incredibile e una grana finissima, e questo in progetti non allo stato dell'arte (in particolare per alimentazioni non ben carrozzate e a bassissimo rumore, e clock non precisi) puo' portare ad un risultato che molti giudicano "freddo" o "analitico" e affaticante. e' un po' come una macchina da corsa, se messa nelle condizioni migliori puo' essere velocissima, se la usi per arare il campo ci possono essere soluzioni migliori.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  phaeton on Mon Sep 30, 2013 4:22 pm

    turo91 wrote:I dual sabre sono decisamente fuori prezzo così come il Vega, anche se m'ispirava molto.
    L'M dac l'avevo considerato, ma purtroppo l'ingresso usb non è di livello, così come l'alimentazione. Il Wadia è interessante, ma l'alimentatore mi pare un po' scadente
    I più interessanti, sopratutto come rapporto qualità prezzo mi sembrano Audio Gd,Matrix e Yulung con belle alimentazioni e ricevitori usb diversi, ma tutti di livello (rispettivamente Via 32, Xmos e Amanero).
    prima di scartare il Wadia solo sulla base del trasformatore (che e' importante, ma non e' tutto per una buona alimentazione), gli darei una ascoltatina........ ribadisco, IMHO e' un assoluto best buy, anzi, voglio essere ancora piu' chiaro, IMHO (e ribadisco IMHO) e' il miglior progetto 9018 a basso prezzo.

    poi, come anche detto qui sopra, se vuoi veramente sentire un 9018 al 100% delle potenzialita', purtroppo occorre spendere di piu',anche i cinesi purtroppo non si sono ancora attrezzati per i miracoli.... se hai un budget nell'intorno del millino, personalmente mi orienterei su qlcsa di diverso sal 9018......


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  turo91 on Mon Sep 30, 2013 4:26 pm

    phaeton wrote: se hai un budget nell'intorno del millino, personalmente mi orienterei su qlcsa di diverso sal 9018......
    Per esempio?
    Tenendo sempre presenti che gli Xlr sono fondamentali.


    Il Wadia dovrei poterlo sentire vicino a casa, sempre se ce l'hanno ancora in negozio, quindi un ascolto non fa male.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  phaeton on Mon Sep 30, 2013 7:10 pm

    proverei qualcosa con burr brown 179x , magari un 1792.
    molto piu' semplici da implementare, quindi a questi livelli di prezzo si ottengono cmq ottimi risultati.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  turo91 on Tue Oct 01, 2013 1:20 pm

    phaeton wrote:proverei qualcosa con burr brown 179x , magari un 1792.
    molto piu' semplici da implementare, quindi a questi livelli di prezzo si ottengono cmq ottimi risultati.
    Qualche nome con uscite bilanciate?


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 01, 2013 3:01 pm

    phaeton wrote:IMHO, enorme sciocchezza.

    sempre IMHO, se ben implementato, il 9018 e' un convertitore allo stato dell'arte.

    ecco, il problema semmai e' proprio questo. e' un convertitore che ha assoluto bisogno di una implementazione allo stato dell'arte, altrimenti le prestazioni sono scadenti. e qui molte volte casca l'asino (aka il "progettista", che intende "progetto" come "copia" della sampleboard con componenti "audiofighi").

    tutti i progetti 9018 fatti con il cervello, soprattutto per quanto riguarda clock e alimentazione (Weiss 202 e Medea, Calyx Femto, Auralic Vega, Resonessence Mirus) sfoderano un suono assolutamente top-level.

    semmai il problema e' che il 9018 e' un convertitore molto lineare, senza particolari colorazioni o "addolcimenti", con una capacita' di restituzione del dettaglio a bassi livelli impressionante, con una trasparenza incredibile e una grana finissima, e questo in progetti non allo stato dell'arte (in particolare per alimentazioni non ben carrozzate e a bassissimo rumore, e clock non precisi) puo' portare ad un risultato che molti giudicano "freddo" o "analitico" e affaticante. e' un po' come una macchina da corsa, se messa nelle condizioni migliori puo' essere velocissima, se la usi per arare il campo ci possono essere soluzioni migliori.
    Rispetto le tue opinioni, però il sabre ho visto che è montato su molti convertitori di fascia media, diciamo tra i 500€ ed i 1500€, mentre convertitori come il citato burr brown ed il philips si trovano montati su molti convertitori di fascia medio-alta alta fino a parecchie migliaia di euro.

    http://www.hifipertutti.it/printthread.php?=731&pp=10
    (NB i prezzi non sono aggiornatissimi comunque sono utili per farsi un'idea - a 2800€ la Scala la comprerei domattina !!!!)

    Non penso che chi ha in catalogo questo tipo di DAC non sappia fare "una implementazione allo stato dell'arte" come la definisci tu.
    Il che non vuol dire che il Sabre non sia un convertitore eccezionale per il suo rapporto qualità prezzo.
    Il mio consiglio è se possibile di provare anche qualche altro tipo di dac con altri convertitori prima di decidere l'acquisto.

    Io per inciso ho il DAC La Voce che usa un doppio Burr Brown PCM1704K prima dell'acquisto il produttore mi ha fatto ascoltare 4 differenti tipi di convertitore che si possono montare a scelta sull'unità. Sono stato incerto a lungo con il Philips, mentre gli altri due mi piacevano decisamente di meno. Comunque il fatto di poter intercambiare ben 4 differenti convertitori a scelta è una feature non da poco.
    Ho visto nel sito, tre sono questi, il quarto non ricordo:
    Burr Brown PCM1704K
    Philips TDA1541
    Analog Devices AD1865

    Da segnalare che il modello superiore, lo splendido "La Scala" (a valvole), monta ben 4 Burr Brown, purtoppo il prezzo non è decisamente alla portata di tutti, oltre il doppio de "La Voce" che per me è già stato un sacrificio non indifferente anche se ripagato da una eccellente qualità.


    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  Giordy60 on Tue Oct 01, 2013 4:47 pm

    turo91 wrote:
    Tenendo sempre presenti che gli Xlr sono fondamentali.

    .
    ma perchè lo colleghi direttamente al finale ( anche se in un post precedente hai detto che la sez. pre non era vincolante ) oppure le uscite xlr ti servono per un ampli cuffia ?
    (turo, semplice curiosità   )

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  turo91 on Tue Oct 01, 2013 5:01 pm

    Giordy60 wrote:ma perchè lo colleghi direttamente al finale ( anche se in un post precedente hai detto che la sez. pre non era vincolante ) oppure le uscite xlr ti servono per un ampli cuffia ?
    (turo, semplice curiosità   )
    Gli Xlr mi servono per collegare il Violectric V200, mentre userei gli rca per l'integrato.
    Lo so che il V200 non è bilanciato, ma almeno non dovrei ricorre a sdoppiatori o al tape out dell'integrato.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  Giordy60 on Tue Oct 01, 2013 5:13 pm

    ho capito !
    sei nella mia stessa situazione, dal dac una coppia di rca al pre e gli xlr per l'ampli cuffia  

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  phaeton on Tue Oct 01, 2013 7:46 pm

    RockOnlyRare wrote:Rispetto le tue opinioni, però il sabre ho visto che è montato su molti convertitori di fascia media, diciamo tra i 500€ ed i 1500€, mentre convertitori come il citato burr brown ed il philips si trovano montati su molti convertitori di fascia medio-alta alta fino a parecchie migliaia di euro.

    http://www.hifipertutti.it/printthread.php?t=731&pp=10
    (NB i prezzi non sono aggiornatissimi comunque sono utili per farsi un'idea - a 2800€ la Scala la comprerei domattina !!!!)

    Non penso che chi ha in catalogo questo tipo di DAC non sappia fare "una implementazione allo stato dell'arte" come la definisci tu.
    Il che non vuol dire che il Sabre non sia un convertitore eccezionale per il suo rapporto qualità prezzo.
    Il mio consiglio è se possibile di provare anche qualche altro tipo di dac con altri convertitori prima di decidere l'acquisto.

    Io per inciso ho il DAC La Voce che usa un doppio Burr Brown PCM1704K prima dell'acquisto il produttore mi ha fatto ascoltare 4 differenti tipi di convertitore che si possono montare a scelta sull'unità. Sono stato incerto a lungo con il Philips, mentre gli altri due mi piacevano decisamente di meno. Comunque il fatto di poter intercambiare ben 4 differenti convertitori a scelta è una feature non da poco.
    Ho visto nel sito, tre sono questi, il quarto non ricordo:
    Burr Brown PCM1704K
    Philips TDA1541
    Analog Devices AD1865

    Da segnalare che il modello superiore, lo splendido "La Scala" (a valvole), monta ben 4 Burr Brown, purtoppo il prezzo non è decisamente alla portata di tutti, oltre il doppio de "La Voce" che per me è già stato un sacrificio non indifferente anche se ripagato da una eccellente qualità.
    iMHO non conta molto, ma per rispondere al discorso del posizionamento economico, l'Auralic Vega costa 3300€, il Calyx Femto oltre 6000€ cosi' come il Weiss 202, ancor piu' costa il Medea+ mentre poco meno costa Resonessence Mirus.
    inoltre se andassimo a fare una media, sono assolutamente convinto che troveremmo molti piu' dac di fascia media e bassa che montano i vari 17xx rispetto ai modelli sabre 9018 (questo probabilmente perche' il chip 9018 costa molto di piu').

    ho ascoltato molti convertitori top prima di prendere il mio attuale. ovviamente tutto dipende dal gusto personale, c'e' a chi piace un suono dettagliato e preciso e chi preferisce un suono piu' plastico e sfumato (e per questo ovviamente anche io rispetto in toto le tue opinioni), e per come piace ascoltare a me ad esempio preferisco di gran lunga i DAC MSB ai Playback, anche se penso che siano entrambi il massimo in termini di conversione digitale. nella mia esperienza, per quanto ho ascoltato, tutti i dac con il Sabre hanno una caratteristica nota di estremo dettaglio, con una risoluzione a basso livello impensabile in altre architetture, e quelli ben implementati la uniscono ad una estrema musicalita' e questo IMHO e' il massimo che si puo' ottenere senza andare su soluzioni a convertitori proprietari come i citati MSB e Playback.

    in particolare, ribadisco a mio modo di ascoltare, ho sempre trovato i BB1704 molto musicali ma troppo "morbidi", cosi' come in generale gli Analog (e tanto per concludere, gli AK).


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  turo91 on Tue Oct 01, 2013 7:55 pm

    phaeton wrote:
    in particolare, ribadisco a mio modo di ascoltare, ho sempre trovato i BB1704 molto musicali ma troppo "morbidi", cosi' come in generale gli Analog (e tanto per concludere, gli AK).
    Il mio dac attuale ha i BB704Uk e in effetti è troppo morbido, da quello che ho ascoltato preferisco il sabre.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  phaeton on Tue Oct 01, 2013 8:53 pm

    occhio, non vorrei essere male interpretato... la mia non voleva assolutamente essere una critica, ma semplicemente un commento rispetto a come piace ascoltare a me... ovviamente, e ribadisco ovviamente, del tutto lecitamente altri possono avere gusti diversi....

    ne approfitto per aggiungere anche un commento tecnico. nel sabre 9018 ci sono 8 convertitori differenziali, se usato in modalita' stereo (cioe' un singolo 9018 per i due canali) e' come utilizzare 4 convertitori stereo classici (tipo gli analog 1865) oppure otto convertitori monofonici (tipo i 1704). i dac sabre che utilizzano due chip 9018 in mono sono equivalenti ad un dac con 16 chip 1704.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  RockOnlyRare on Tue Oct 01, 2013 11:26 pm

    phaeton wrote:occhio, non vorrei essere male interpretato... la mia non voleva assolutamente essere una critica, ma semplicemente un commento rispetto a come piace ascoltare a me... ovviamente, e ribadisco ovviamente, del tutto lecitamente altri possono avere gusti diversi....

    ne approfitto per aggiungere anche un commento tecnico. nel sabre 9018 ci sono 8 convertitori differenziali, se usato in modalita' stereo (cioe' un singolo 9018 per i due canali) e' come utilizzare 4 convertitori stereo classici (tipo gli analog 1865) oppure otto convertitori monofonici (tipo i 1704). i dac sabre che utilizzano due chip 9018 in mono sono equivalenti ad un dac con 16 chip 1704.
    ok, ovvio che ognuno abbia le sue preferenze.


    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  Amuro_Rey on Thu Oct 03, 2013 11:01 am

    Miii però con i DAC MSB siamo però già a livelli molto molto alti come costo, insomma roba veramente per pochi Neutral
    Per me prezzi che lasciano molto molto perplessi, è vero che dietro c'è il progetto, l'ingenierizzzzzazione, i componenti super, il case super figo e la mega alimentazione, però in fondo in fondo si tratta di una scheda "audio" di un PC con qualche ingresso ed uscita più consono all'hifi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  turo91 on Thu Oct 03, 2013 11:23 am

    Amuro_Rey wrote:Miii però con i DAC MSB siamo però già a livelli molto molto alti come costo, insomma roba veramente per pochi Neutral
    Per me prezzi che lasciano molto molto perplessi, è vero che dietro c'è il progetto, l'ingenierizzzzzazione, i componenti super, il case super figo e la mega alimentazione, però in fondo in fondo si tratta di una scheda "audio" di un PC con qualche ingresso ed uscita più consono all'hifi
    Questo discorso può valere per tutto l'hi fi volendo Embarassed 

    Questo esteticamente è stupendo



    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  Amuro_Rey on Thu Oct 03, 2013 11:34 am

    Tutti gli MSB sono fantastici come costruzione ed estetica, sono pazzeschi Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes 
    Ma 3/4/5/ ed oltre mila Euri a me paiono uan cosa folle per un oggetto che fa solo una conversione Neutral Neutral Neutral Neutral 
    Ma avete visto il costo dei clock aggiuntivi ????
    E' roba da gioielleria, te li spediscono a casa con il furgone portavalori e le guardi armate affraid Neutral Neutral Neutral Neutral 
    Per me è da folli, poi chi li ha e può permettersi di spenderli buon per Lui Embarassed 


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Dac con sabre 9018 e uscite bilanciate

    Post  Amuro_Rey on Thu Oct 03, 2013 11:36 am

    Io stò valutando l'acquisto dello Yulong che costa quasi 1200€ e già mi viene da piangere !   


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 11:20 pm