Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Share

    Ros71
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 55
    Data d'iscrizione : 2015-08-30
    Età : 45
    Località : Preonzo , Svizzera

    Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  Ros71 on Sun Nov 15, 2015 6:56 pm

    Ciao a tutti,
    Ieri ho ritirato un project rpm 9 usato.
    Premetto che è il mio primo giradischi e sono quindi un neofita. Le mie domande sono:
    A che distanza posizionare il motore (non ho la dima che viene fornita per la giusta distanza).
    Quale trasformatore di alimentazione mi consigliate? Quello di serie sembra un caricabatterie per cellulare.
    Quale pre phono ? (Per ora uso un misero project speed box)
    Conviene cambiare/aggiungere olio al perno del piatto?
    Quale testina? Mm o mc?
    I piedini conviene cambiarli?

    Lo so, sono un sacco di domande ma penso che qui ci siano molte persone che sapranno consigliarmi.
    L impianto e' composto da ampli AA. Maestro integrato e diffusori B&W 804
    Grazie a tutti

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Sun Nov 15, 2015 7:20 pm

    Ciao anche io ho un project rpm 9, il mio è la versione acril che differisce solo esteticamente.
    Innanzitutto complimenti per l'ottima scelta.

    La dima è necessaria ma dovresti trovarla in vendita direttamente sul sito della project

    http://www.audiogamma.it/
    http://www.project-audio.com/

    Se proprio non riuscissi ti mando le misure, al limite posso spedirti un cartamodello per farne fare una.
    L'alimentazione nel caso di un giradischi con motore esterno non ha alcuna importanza perchè se ci pensi bene non ha alcuna influenza sul suono, serve solo a mantenere costante la velocità, per cui quello di serie va benissimo !!!

    Il pre phono dipende non dal giradischi ma dall'impianto, io ne uso uno che mi ha fatto un mio amico progettista.
    Il project ne ha a catalogo uno qualità industriale per tutti i gusti ed i portafogli, secondo me lo rpm 9 ne merita uno di buona qualità.

    Io non ho fatto alcuna manutenzione,, ce l'ho da circa 3 anni. Ti conviene scrivere alla project o all'importatore.

    Anche la testina dipende dai tuoi gusti e dal portafoglio. In linea di massima la MC è preferibile, ovviamente costa di più, ha un segnale di uscita molto inferiore per cui richiede un pre phono adeguato. Io presi una dynavector che però la mia colf prese a colpi di spazzolone !!!!!! dopo neppure 10 gg che l'avevo presa (non mi era ancora arrivato un coperchio in plexiglass che avevo fatto fare) per cui la dovetti sostituire con una Ortophon 2MM black che ho tuttora.

    I pedini sono studiati ad hoc, penso che siano adeguati all'apparecchio. al limite potrebbe aver più senso inserie una base anti vibrazione tra mobile e giradischi. Considera che se camni i piedini con altri di diversa dimensione poi ci sono problemi con l'altezza del motore che non deve essere modificata.

    Io la sola cosa che cambierei casomai è la cinghia se hai qualche dubbio sul suo stato di conservazione.

    Concludo dicendo che lo rpm 9 è un gira che costa nuovo circa 1600€, non cifre da capogiro come alcuni gira che passano i 20.000 (ma ce ne sono anche da oltre 150.000 senza braccio). Il suo punto di forza è l'ottimo braccio, oltre il fatto che a me piace moltissimo come estetica. Insomma un prezzo relativamente importante che merita la collocazione in un impianto adeguato.
    Ciao Enrico


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Sun Nov 15, 2015 7:36 pm

    Sono andato a misurare la DIMA.
    La distanza esatta tra il piatto ed il perno alto del motore, da prendere nella parte più alta, quella nera sopra la cinghia, nel punto della circonferenza in cui è più stretta, è esattamente di 5,3 cm.

    Sul sito delle project puoi scaricare i manuali, se non ci fosse più il tuo modello scarica quello dell'acril 9 che è identico differendo solo per l'estetica.


    Ros71
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 55
    Data d'iscrizione : 2015-08-30
    Età : 45
    Località : Preonzo , Svizzera

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  Ros71 on Sun Nov 15, 2015 7:38 pm

    Grazie della risposta velocissima, se riesci a mandarmi una mail col cartamodello mi fai un favore. Credo possa bastare anche fotocopiarla. Sul sito project non l hotrovata. Considera che è il modello con base grigia, quindi il primo modello credo. Per quanto riguarda i piedini ho ordinato una base in plexiglass insieme al coperchio. Vedremo se avrà influenze. Per il pre phono stavo pensando ad un black cube decade da prendere tra qualche mese. La prossima spesa sarà sicuramente per i cavi airtech, li ho presi per il lettore cd e mi hanno stupito. La cinghia è appena stata ordinata visto che quella vecchia era ormai cotta. Noto dalla tua risposta che sei contento di questo giradischi e devo ammettere che ha stupito anche me. Ascoltare il vinile è tutta un altra cosa.


    _________________
    Project rpm 9 con testina ortofon 2m black, pre phono Goldnote ph7, amplificatore Audio Analogue Maestro 150, cdp Audio Analogue Maestro 192/24, diffusori B&W 804s

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Sun Nov 15, 2015 8:13 pm

    Ros71 wrote:Grazie della risposta velocissima, se riesci a mandarmi una mail col cartamodello mi fai un favore. Credo possa bastare anche fotocopiarla. Sul sito project non l hotrovata. Considera che è il modello con base grigia, quindi il primo modello credo. Per quanto riguarda i piedini ho ordinato una base in plexiglass insieme al coperchio. Vedremo se avrà influenze. Per il pre phono stavo pensando ad un black cube decade da prendere tra qualche mese. La prossima spesa sarà sicuramente per i cavi airtech, li ho presi per il lettore cd e mi hanno stupito. La cinghia è appena stata ordinata visto che quella vecchia era ormai cotta. Noto dalla tua risposta che sei contento di questo giradischi e devo ammettere che ha stupito anche me. Ascoltare il vinile è tutta un altra cosa.

    Non ho problemi per fotocopiarla, però spendendola con mail rispetterà poi le proporzioni ?
    Comunque se fossi in te manderei una mail sia ad audiogamma che direttamente alla project.
    Sono certo che ti diranno come procurartene una.
    Intanto puoi misurare la distanza come ti ho suggerito.

    Del vinile non potrei fare a meno avendo iniziato a fine anni 60 fino ad arrivare all'inizio era cd con circa 1300 vinili. Da quando ho preso il project ho ricominciato a comprarne, ovviamente meno di prima per motivi sia economici che di tempo minore per l'ascolto (e spazio). Ma discorso analogo vale per i cd, che sono anche di più...
    Il cd è certamente più comodo non si usura e non fruscia, però il fascino ed il suono caldo del vinile sono superiori in genere al corrispondente cd, salvo qualche caso particolare di vinili all'epoca stampati in modo rivedibile.



    Ros71
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 55
    Data d'iscrizione : 2015-08-30
    Età : 45
    Località : Preonzo , Svizzera

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  Ros71 on Sun Nov 15, 2015 8:27 pm

    Ok, intanto mando una mail anche al produttore come mi hai consigliato. Ultima domanda : mi potresti dire la misura tra il perno del motore ed il piatto? Non ho il pezzo nero sulla puleggia del motore

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Sun Nov 15, 2015 9:46 pm

    Se il tuo motore è differente da questo allora è meglio che aspetti la risposta di Project o audiogamma che è l'importatore in Italia perchè la distanza potrebbe non essere quella corretta. Il perno è quello scuro che vedi sopra la cinghia. E su quello che si incasta la mia dima per prendere la misura.



    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Sun Nov 15, 2015 10:05 pm



    Questo è il motore che credo usi tutta la serie 9.x
    Se non è così, o non è un motore originale oppure si tratta di una serie diversa dalla mia.

    La distanza di 5,3 cm va misurata sul bordo del perno motore perchè come vedi, il perno non è al centro del motore, da cui l'importanza della dima in quanto la distanza esatta dal motore al piatto dipende da come è posizionato il motore. Spero di essere stato chiaro, fai riferimento anche alla foto completa del gira.


    Ros71
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 55
    Data d'iscrizione : 2015-08-30
    Età : 45
    Località : Preonzo , Svizzera

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  Ros71 on Mon Nov 16, 2015 7:05 pm

    ok il motore è uguale ma senza il coperchio nero.
    ho inviato mail ad audiogamma , vediamo cosa rispondono
    https://imageshack.us/i/p7IcY3eTj

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Mon Nov 16, 2015 8:26 pm

    Ros71 wrote:ok il motore è uguale ma senza il coperchio nero.
    ho inviato mail ad audiogamma , vediamo cosa rispondono
    https://imageshack.us/i/p7IcY3eTj

    Il gire della foto è proprio il tuo ?
    Speriamo che te la procurino perchè purtroppo la mia dima non va bene per il tuo motore, anche se simile è diverso dal mio, il perno che ruota è di diametro maggiore.
    Deve trattarsi di un modello meno recente della mia serie che è la 9.1, (intanto è uscita anche la 9.2 ma solo in nero, la 9.1 in acrilico è rimasta, ma mi sa che tra non molto uscirà di produzione forse sostituita o affinacata dalla serie carbon, più cara di quasi 1000 euro !!!), perchè ha il piatto in acrilico ma la base chiara non trasparente, tre anni fa c'erano solo il modello nero e quello in acrilico come il mio.

    Ho visto che hai una ortophon 2MM red, è una testina simile alla mia, un po' meno pregiata perchè il black è il top di gamma, comunque è una signora testina. Se lo stilo è in buono stato lo terrei tranquillamente avendo tutto il tempo per sceglierne uno nuovo con calma una volta che quello è consumato.

    Avendo l'accortezza di prendere un pre phono che supporti sia le MM che le MC, con guadagno ed impedenza regolabili perchè le MC possono avere segnali di uscita estremamente differenti, in ogni caso sempre molto più bassi delle MM.

    Qui c'è una recensione (ottima) risalente al 2004 di un modello che è simile come estetica al tuo, ma che monta il motore come il mio.
    http://www.soundstage.com/vinyl/vinyl200411.htm




    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 289
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  zulele on Mon Dec 21, 2015 9:31 am

    dunque, ho anch'io l'RPM9.1x come RockOR, e:
    - ti serve la dima (ma vedo che hai già contattato Audiogamma), nell'attesa che te la procuri meglio avere la cinghia un poco (poco) più tesa del necessario che più lasca: nel primo caso la "consumerai" più in fretta -ma deve essere una soluzione temporanea- nel secondo lavorerebbe male, potrebbe scorrere sul piatto e quindi darti una velocità di rotazione irregolare
    - a me Audiogamma ha detto che è bene mettere una goccia d'olio sul perno una volta all'anno
    - quel gira può reggere anche testine di buona qualità; solo ora non ricordo: il tuo modello ha il braccio 9c o il 9cc ? se non erro hanno massa effettiva diversa (forse sbaglio)
    - prephono: ti puoi sbizzarrire.... dipende dal budget e dalle testine che monti o hai intenzione di montare


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 289
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  zulele on Mon Dec 21, 2015 9:34 am

    scusa, dimenticavo: così a occhio e memoria (non ho il gira vicino in questo momento), l'asse del motore sarà a 7-8cm dal bordo del piatto.
    se mi ricordo, stasera misuro.


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 21, 2015 9:51 am

    zulele wrote:scusa, dimenticavo: così a occhio e memoria (non ho il gira vicino in questo momento), l'asse del motore sarà a 7-8cm dal bordo del piatto.
    se mi ricordo, stasera misuro.

    Grzie anche da parte mia per le tue interessanto considerazioni. Attenzione nelle misure ad avere lo stesso suo motore, se il tuo è come il mio le misure non è detto che vadano bene.


    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 289
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  zulele on Mon Dec 21, 2015 10:29 am

    ops, non ho letto tutto il thread e non conosco in dettaglio l'RPM9: se il motore è diverso, come non detto.
    comunque credo che -ni attesa della dima- sia sufficiente mettere il motore a una distanza tale che la cinghia non sia lasca (non deve nemmeno essere una corda di violino.... giusto un pochino più testa di quanto è strettamente necessario a vederla orizzontale se guardata di fianco. non so se mi sono capito   )

    ho visto la foto pubblicata dall'opener: a me sembra molto simile al mio e dalla foto si capisce a che distanza si possa posizionare - più o meno- il motore.


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 21, 2015 11:38 am

    zulele wrote:ops, non ho letto tutto il thread e non conosco in dettaglio l'RPM9: se il motore è diverso, come non detto.
    comunque credo che -ni attesa della dima- sia sufficiente mettere il motore a una distanza tale che la cinghia non sia lasca (non deve nemmeno essere una corda di violino.... giusto un pochino più testa di quanto è strettamente necessario a vederla orizzontale se guardata di fianco. non so se mi sono capito   )

    ho visto la foto pubblicata dall'opener: a me sembra molto simile al mio e dalla foto si capisce a che distanza si possa posizionare - più o meno- il motore.

    RPM9 e RPM9.1 penso che siano diversi esclusivamente per l'estetica. Però il motore del modello dell'opener è differente dal mio che è quello che ho pubblicato e di cui gli ho mandato in PM le misure, ma siccome come sai il perno non è simmetrico rispetto all contenitore che contiene il motore, la distanza esatta sarebbe quella dal centro del perno ed il bordo esterno del piatto.
    Pensavo di spedirgli un cartamodello ma la mia dima è del tutto inutile in questo caso.

    Comunque il tuo consiglio in teoria è valido, a patto di avere uno strobo. Pensa alla differenza tutto sommato minima di distanza tra la posizione del perno a 33 e 45 giri, saranno meno di un cm. Penso che anche pochissimi mm di differenza determino una diversa velocità di rotazione.


    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 289
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  zulele on Mon Dec 21, 2015 12:47 pm

    mi verrebbe da dire che la distanza fra motore e gira, posto che sia sufficiente, non dovrebbe influenzare la velocità di rotazione.
    questa, come per una bicicletta, è determinata (a partire dalla velocità di rotazione del motore, che prescinde dal resto) in funzione del rapporto fra il diametro della puleggina del motore e quello del piatto.
    da questo punto di partenza, la condizione necessaria perchè la velocità sia quella desiderata è che la cinghia trasmetta il moto al piatto, il che avviene per attrito.
    l'attrito è pari alla pressione della cinghia sul piatto moltiplicata per un coefficiente d'attrito cinghia÷piatto che varierà di caso in caso.
    la pressione della cinghia sul piatto, e veniamo al dunque, dipende da quanto la cinghia è tesa, cioè da quanto il motore dista dal piatto.

    se il motore è troppo vicino (cinghia lasca), la cinghia non aderisce perfettamente al piatto e trasmette una velocità inferiore a quella corretta, o irregolare (slitta, anche se magari non costantemente).
    se il motore è più lontano del necessario, cioè se la cinghia è più tesa del necessario, trasmetterà una forza maggiore ma che si tradurrà -in prima battuta- in un'aderenza più "salda": la velocità non dovrebbe cambiare, perchè comunque il piatto sarà obbligato a ruotare alla velocità dettata dalla rotazione del motore: non può andare più veloce di quanto dettato dal motore attraverso il rapporto dei diametri di piatto e puleggia.
    se tendo troppo la cinghia, tuttavia, questa si usurerà più rapidamente, il motore lavorerà male e forse anche il piatto potrebbe risultarne troppo schiacciato sul perno (rallentamenti/irregolarità per attrito sui perni del motore e del piatto ???).
    insomma ci dovrebbe essere un punto di ottimo che garantisce velocità stabile senza forzare eccessivamente su cinghia, motore e perno.

    ma ovviamente penso a situazioni realistiche e sensate, cioè al massimo con una tensione solo di poco superiore a quella ottimale.

    così vedo il meccanismo, sempre che non mi sfugga qualcosa.



    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 289
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  zulele on Mon Dec 21, 2015 1:32 pm

    Ho misurato: circa 63mm da asse puleggia del motore a perimetro del piatto.
    Sottolineo: circa


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 21, 2015 1:36 pm

    zulele wrote:mi verrebbe da dire che la distanza fra motore e gira, posto che sia sufficiente, non dovrebbe influenzare la velocità di rotazione.
    questa, come per una bicicletta, è determinata (a partire dalla velocità di rotazione del motore, che prescinde dal resto) in funzione del rapporto fra il diametro della puleggina del motore e quello del piatto.
    da questo punto di partenza, la condizione necessaria perchè la velocità sia quella desiderata è che la cinghia trasmetta il moto al piatto, il che avviene per attrito.
    l'attrito è pari alla pressione della cinghia sul piatto moltiplicata per un coefficiente d'attrito cinghia÷piatto che varierà di caso in caso.
    la pressione della cinghia sul piatto, e veniamo al dunque, dipende da quanto la cinghia è tesa, cioè da quanto il motore dista dal piatto.

    se il motore è troppo vicino (cinghia lasca), la cinghia non aderisce perfettamente al piatto e trasmette una velocità inferiore a quella corretta, o irregolare (slitta, anche se magari non costantemente).
    se il motore è più lontano del necessario, cioè se la cinghia è più tesa del necessario, trasmetterà una forza maggiore ma che si tradurrà -in prima battuta- in un'aderenza più "salda": la velocità non dovrebbe cambiare, perchè comunque il piatto sarà obbligato a ruotare alla velocità dettata dalla rotazione del motore: non può andare più veloce di quanto dettato dal motore attraverso il rapporto dei diametri di piatto e puleggia.
    se tendo troppo la cinghia, tuttavia, questa si usurerà più rapidamente, il motore lavorerà male e forse anche il piatto potrebbe risultarne troppo schiacciato sul perno (rallentamenti/irregolarità per attrito sui perni del motore e del piatto ???).
    insomma ci dovrebbe essere un punto di ottimo che garantisce velocità stabile senza forzare eccessivamente su cinghia, motore e perno.

    ma ovviamente penso a situazioni realistiche e sensate, cioè al massimo con una tensione solo di poco superiore a quella ottimale.

    così vedo il meccanismo, sempre che non mi sfugga qualcosa.


    Secondo me quello che tu dici è relativo alla tensione della cinghia. Allontanando o avvicinando il motore a parità di cinghia secondo me si influenza anche la velocità di rotazione della stessa. In ogni caso meglio non rischiare.


    Ros71
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 55
    Data d'iscrizione : 2015-08-30
    Età : 45
    Località : Preonzo , Svizzera

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  Ros71 on Mon Dec 21, 2015 4:12 pm

    grazie a tutti per l'aiuto che mi state dando.    
    Audiogamma non fornisce la dima (e te pareva!!!)
    il giradischi è in assistenza per sostituzione puleggia e revisione totale. appena mi ritorna provo ad utilizzare un disco strobo perverificare la velocitä di rotazione e casomai acquisto uno speed box cosi risolvo il problema.
    per il pre phono sto cercando sull'usato un goldnote o audioresearch, vediamo cosa trovo.

    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 289
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  zulele on Mon Dec 21, 2015 4:33 pm

    temo che Audiogamma non fornisca la dima perchè, da quanto mi pare, non è un accessorio in vendita separatamente, fa parte del corredo del gira ma non esiste un corrispondente articolo in catalogo. prova a sentire Pro-ject.
    intanto credo che tu possa regolare la distanza a 63-65mm (asse motore --> bordo piatto) e chiedere alla stessa Pro-ject se è OK e se hanno una dima.

    lo speed box "liscio" ti fa passare da 33 a 45 giri senza dover spostare la cinghia da una puleggia all'altra, ma non so se dia una maggiore stabilità alla rotazione, certamente non consente una regolazione fine della velocità. io ho lo speed box e a parte la comodità di non dover spostare la cinghia, non sento differenze fra con e senza.

    posso chiederti quale modello di audio research stai puntando e perchè ?


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    Ros71
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 55
    Data d'iscrizione : 2015-08-30
    Età : 45
    Località : Preonzo , Svizzera

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  Ros71 on Mon Dec 21, 2015 5:38 pm

    pensavo ad un arc ph 3, in rete ne parlano bene ma, come tutti gli altri preferirei ascoltare prima di comprare.
    questo giradischi mi serve per imparare, la mia idea è di arrivare ad un goldnote Bellagio o Hanns t30 tra un paio di annetti.
    tu cosa mi consiglieresti come pre phono considerando il futuro upgrade del giradischi?

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 21, 2015 6:20 pm

    Ros71 wrote:grazie a tutti per l'aiuto che mi state dando.    
    Audiogamma non fornisce la dima (e te pareva!!!)
    il giradischi è in assistenza per sostituzione puleggia e revisione totale. appena mi ritorna provo ad utilizzare un disco strobo perverificare la velocitä di rotazione e casomai acquisto uno speed box cosi risolvo il problema.
    per il pre phono sto cercando sull'usato un goldnote o audioresearch, vediamo cosa trovo.

    Beh ma se lo hai portato in assistenza, la prima cosa da chiedere è che ti segnalino la distanza esatta, loro certamente hanno gli strumenti per farlo.

    Ho visto anche io che audiogamma non vende separatamente la dima, ma mi rifiuto di pensare che in caso di smarrimento o rottura (e' di plastica leggera) non sia possibile averne una in sostituzione !!!


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 21, 2015 6:25 pm

    zulele wrote:temo che Audiogamma non fornisca la dima perchè, da quanto mi pare, non è un accessorio in vendita separatamente, fa parte del corredo del gira ma non esiste un corrispondente articolo in catalogo. prova a sentire Pro-ject.
    intanto credo che tu possa regolare la distanza a 63-65mm (asse motore --> bordo piatto) e chiedere alla stessa Pro-ject se è OK e se hanno una dima.

    lo speed box "liscio" ti fa passare da 33 a 45 giri senza dover spostare la cinghia da una puleggia all'altra, ma non so se dia una maggiore stabilità alla rotazione, certamente non consente una regolazione fine della velocità. io ho lo speed box e a parte la comodità di non dover spostare la cinghia, non sento differenze fra con e senza.

    posso chiederti quale modello di audio research stai puntando e perchè ?

    Che cos'è lo speed box ? Io sposto la cinghia con la chiavetta di plastica (che non è altro che un bastoncino). Giusto per non toccare la cinghia con le mani, cosa da evitare assolutamente pena il rischio di slittamento della stessa causa unto delle mani.
    Sono talmente rare le volte che mi capita di ascoltare i 45 giri che non è un problema (a parte qualche ottimi EP 45 giri a 12 pollici, li altri sono vecchissimi 45 giri che tengo più per collezione che per altro... poi ho un vecchio garrand zero 100 con cui li ascolto se proprio ho voglia.


    zulele
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 289
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  zulele on Mon Dec 21, 2015 7:28 pm

    Lo speed box é un apparecchietto che fa cambiare velocitá solo schiacciando un tastino. Cambia davvero poco, lo so, ma costa anche poco e avevo letto che migliora la stabilitá e quindi il suono. Secondo me cambia niente, ma ormai l'avevo preso....

    @Ros71: Difficile consigliare un prephono.... a quel livello penso ce ne siano molti buoni


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Pro-ject RPM9.1x con Pro-ject 9cc + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - pre ARC LS25/II - finale ARC 100.2 - diffusori B&W804s - cavetteria: AQ King Cobra, Kimber 4TC e altri cavi vari...

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Alimentatore per project rpm ed eventuali consigli

    Post  RockOnlyRare on Mon Dec 21, 2015 9:10 pm

    zulele wrote:Lo speed box é un apparecchietto che fa cambiare velocitá solo schiacciando un tastino. Cambia davvero poco, lo so, ma costa anche poco e avevo letto che migliora la stabilitá e quindi il suono. Secondo me cambia niente, ma ormai l'avevo preso....

    @Ros71: Difficile consigliare un prephono.... a quel livello penso ce ne siano molti buoni

    L'ho visto su Amazon a 100€, ma come funziona, fa variare la velocità del perno del motore invece che spostare la cinghia ? Il motore si collega allo speed box, che si collega alla rete elettrica. Corretto ? Carino ma onestamente spendere 100€ per usarlo si e no 10 volte all'anno .....


      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 5:41 pm