Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Nuovo integrato AudioAnalogue - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Nuovo integrato AudioAnalogue

    Share

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11213
    Data d'iscrizione : 2008-12-22

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Banano on Tue May 23, 2017 12:01 am

    Allora, c'è il Pegaso...ma di questo non posso dire nulla, perché non ho notizie.

    Invece vi posso dire che "finalmente" è stato lanciato il nuovo prephono di AA. Frutto di molti dilemmi tecnici e nato dopo mooolti anni di ricerca...un po'altalenante ma comunque tanto tempo...non sarà un virtual battery...per il resto v'ho detto tutto... ...piu o meno....
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32555
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  aircooled on Tue May 23, 2017 4:38 pm

    il Pegaso è un integrato a tubi da 50W il piccolo è un bel phono molto versatile


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso


     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza -
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11213
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 40
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Banano on Wed May 24, 2017 12:06 am

    Ooo là! Sei tornato finalmente!  ...che è? Ci sarà mica il fermo pesca? Laughing

    ...dai dai sbottonaci qualcosa... Rolling Eyes


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.
    avatar
    AlessandroCatalano
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 185
    Data d'iscrizione : 2017-02-12
    Età : 61
    Località : Roma

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  AlessandroCatalano on Wed May 24, 2017 9:22 pm

    aircooled wrote:il Pegaso è un integrato a tubi da 50W il piccolo è un bel phono molto versatile

    Forza Air qualche particolare e dettaglio interessante sul pre-phono !!!!!

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech - AA Crescendo CDP by Airtech - AA Phono - Sonus faber Olympica II - Thorens TD126 Mk III - SME 3009/S2 Improved - Shure V15 IV - Cavi full Airtech Alfa & Omega
    avatar
    Lele67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 166
    Data d'iscrizione : 2016-08-27
    Età : 50

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Lele67 on Thu May 25, 2017 7:56 pm

    Claudio il nuovo integrato quando sarà disponibile?
    Sono indeciso tra il Puccini Anniversary o AA100  
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32555
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  aircooled on Thu May 25, 2017 10:32 pm

    AlessandroCatalano wrote:
    aircooled wrote:il Pegaso è un integrato a tubi da 50W il piccolo è un bel phono molto versatile

    Forza Air qualche particolare e dettaglio interessante sul pre-phono !!!!!

    Alessandro
    non so nulla se non che è molto versatile e che dovrebbe aggirarsi sui 1500 euro per il resto non è un by Airtech


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso


     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza -
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32555
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  aircooled on Thu May 25, 2017 10:35 pm

    Lele67 wrote:Claudio il nuovo integrato quando sarà disponibile?
    Sono indeciso tra il Puccini Anniversary o AA100  
    dovrebbe essere in assemblaggio quindi presto in giro, per l'indecisione mi lascia un poco perplesso la cosa trattandosi di 2 macchine che non hanno nulla in comune


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso


     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza -
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    Lele67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 166
    Data d'iscrizione : 2016-08-27
    Età : 50

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Lele67 on Fri May 26, 2017 7:27 am

    aircooled wrote:
    dovrebbe essere in assemblaggio quindi presto in giro, per l'indecisione mi lascia un poco perplesso la cosa trattandosi di 2 macchine che non hanno nulla in comune

    La mostruosa curiosità di sentirli con le mie casse, visto che ho la possibilità di farlo, .
    Sto imparando a conoscere il tuo suono e mi piace, di sicuro penso di rimanere in casa Airtech, ma sai com'è..... la curiosità è enorme.
    avatar
    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11213
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 40
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Banano on Fri May 26, 2017 5:52 pm

    Ciao Lele, attento che l'omone ci tiene ...il suono di Air "NON" esiste... È questo il segreto, cerca di non creare un suono, ma di rispettare tutto il reale...ed è proprio per questo che potrebbe non piacere a tutti.

    ...in realtà lo dico un po'per aiutare chi cerca di scegliere delle elettroniche, capire quale sia una filosofia piuttosto che un'altra, son convinto sia veramente bello e qui, avendo il progettista, ritengo sia estremamente virtuoso.


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.
    avatar
    Lele67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 166
    Data d'iscrizione : 2016-08-27
    Età : 50

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Lele67 on Fri May 26, 2017 6:10 pm

    Banano wrote:Ciao Lele, attento  che l'omone ci tiene   ...il suono di Air "NON" esiste... È questo il segreto, cerca di non creare un suono, ma di rispettare tutto il reale...ed è proprio per questo che potrebbe non piacere a tutti.

    ...in realtà lo dico un po'per aiutare chi cerca di scegliere delle elettroniche, capire quale sia una filosofia piuttosto che un'altra, son convinto sia veramente bello e qui, avendo il progettista, ritengo sia estremamente virtuoso.

    Non voglio fare arrabbiare l'omone    
    Oramai sono completamente Airtechizzato, il suono di Air non esiste ma il tutto suona molto bene
    avatar
    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11213
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 40
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Banano on Sat May 27, 2017 12:25 am

    ...si è proprio il suono della musica...


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.
    avatar
    Enjoy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 258
    Data d'iscrizione : 2012-12-20
    Età : 44

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Enjoy on Thu May 24, 2018 3:32 pm

    Leggevo questa recensione:

    http://www.audioanalogue.com/static/upload/block744325/AusHifiAAcento_r.pdf

    Qualcuno mi aiuterebbe a capire questi due passaggi?

    A pag. 45, si dice piu` o meno questo:
    L'AAcento non e` progettato per mantenere costantemente la potenza. Le alte potenze sotto agli 8 ohm devono essere valutate in brevi istanti altrimenti l'ampli va in protezione.

    Che significa?

    e poi,

    A pag. 48, anche se i dati di laboratorio lasciano il tempo che trovano:
    90/96Watt su 8 ohm
    144/150 Watt su 4 ohm
    180/220 Watt su 2 ohm

    Questi dati non sono sicuramente scarsi ma cosi` su due piedi mi viene il dubbio sul quanto possa essere adatto ad un diffusore "difficile".

    ;)


    _________________
    CDP: Marantz SA7001 - Network Player: Cabasse Stream Source - Ampli: System Fidelity SA-370 - Diffusori: Cabasse MT 31 Alderney - Cavi: autocostruiti TNT-Audio - Mobiletto: Norston Bergen 2
    avatar
    AlessandroCatalano
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 185
    Data d'iscrizione : 2017-02-12
    Età : 61
    Località : Roma

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  AlessandroCatalano on Fri May 25, 2018 2:06 am

    Enjoy wrote:   Leggevo questa recensione:

    http://www.audioanalogue.com/static/upload/block744325/AusHifiAAcento_r.pdf

    Qualcuno mi aiuterebbe a capire questi due passaggi?

    A pag. 45, si dice piu` o meno questo:
    L'AAcento non e` progettato per mantenere costantemente la potenza. Le alte potenze sotto agli 8 ohm devono essere valutate in brevi istanti altrimenti l'ampli va in protezione.

    Che significa?

    e poi,

    A pag. 48, anche se i dati di laboratorio lasciano il tempo che trovano:
    90/96Watt su 8 ohm
    144/150 Watt su 4 ohm
    180/220 Watt su 2 ohm

    Questi dati non sono sicuramente scarsi ma cosi` su due piedi mi viene il dubbio sul quanto possa essere adatto ad un diffusore "difficile".

    ;)

    Ciao Enjoy,

    Vediamo se riesco ad aiutarTi a dare una chiave di lettura a quanto riportato sulla recensione facendo una premessa ... ho avuto modo di testare l'AA100 con una certa tranquillità ed al contempo in modo abbastanza approfondito (Ti indico un link ove ho effettuato una recensione dell'AA100 unitamente ai nuovi diffusori di B&W: http://www.evoluzionehi-fi.it/blog/prova-ascolto-bw-amplificatori-analogue-e-giradischi-project/ ):

    Per quanto riguarda quanto scritto a pagina 45 (.... non e` progettato per mantenere costantemente la potenza ...) deve intendersi che se applichi un segnale costante e porti l'AA100 ad erogare la massima potenza ai vari carichi ovviamente dopo poco l'amplificatore va in protezione, ma questo è normale ed è valido per qualunque amplificatore. Nell'utilizzo quotidiano ed anche in lunghe sedute di ascolto ciò non accade per il semplice fatto che la musica non sarà mai in nessun caso un segnale costante anche se a volume molto elevato;

    Per quanto riguarda i dati riportati a pagina 48 non è assolutamente detto che siano stati condotti correttamente in quanto ci troviamo di fronte un amplificatore a zero feedback ed in quanto tale i test risultano più complessi da eseguire e soprattutto da interpretare correttamente (qui sul forum troverai una discussione in merito per errata valutazione ed interpretazione dei test riguardo al Puccini Anniversary per i quali dovette intervenire Air per far apportare i dovuti correttivi su come eseguire i test e come interpretarli). Al contempo quindi, trattandosi di un'elettronica non reazionata (Zero Global Feedback) risulta che non ha alcun problema a gestire i cosiddetti "diffusori difficili" in quanto la potenza viene erogata tranquillamente con qualsiasi carico. Se hai necessità di ulteriori chiarimenti scendendo ancor di più nel tecnico ritengo che la persona più appropriata sia proprio Claudio Bertini (AIRCOOLED), peraltro sempre cordialissimo, disponibilissimo e gentilissimo.

    Un saluto

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech - AA Crescendo CDP by Airtech - AA Phono - Sonus faber Olympica II - Thorens TD126 Mk III - SME 3009/S2 Improved - Shure V15 IV - Cavi full Airtech Alfa & Omega
    avatar
    andreapu
    Staff Airtech

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2009-01-07
    Età : 51
    Località : Capezzano Pianore (LU)

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  andreapu on Fri May 25, 2018 2:07 pm

    Enjoy wrote:   Leggevo questa recensione:

    http://www.audioanalogue.com/static/upload/block744325/AusHifiAAcento_r.pdf

    Qualcuno mi aiuterebbe a capire questi due passaggi?

    A pag. 45, si dice piu` o meno questo:
    L'AAcento non e` progettato per mantenere costantemente la potenza. Le alte potenze sotto agli 8 ohm devono essere valutate in brevi istanti altrimenti l'ampli va in protezione.

    Che significa?

    e poi,

    A pag. 48, anche se i dati di laboratorio lasciano il tempo che trovano:
    90/96Watt su 8 ohm
    144/150 Watt su 4 ohm
    180/220 Watt su 2 ohm

    Questi dati non sono sicuramente scarsi ma cosi` su due piedi mi viene il dubbio sul quanto possa essere adatto ad un diffusore "difficile".

    ;)

    Ciao Enjoy,
    aggiungo anche un mio commento...
    L'uso di un amplificatore alla sua potenza massima serve solo durante i test. Sinceramente molti amplificatori che devono essere mantenuti piccoli come dimensioni non possono fornire la potenza dichiarata continuativamente. A riprova di ciò puoi vedere i test di Stereophile, che fa un precondizionamento prima del test, durante i quali alcuni amplificatori si spengono. Negli ascolti, anche a volume altissimo, questo non succede mai. Io in effetti ho tenuto i prototipi dell'AA Cento alla massima potenza per un ora e non si sono spenti ma la temperatura raggiunta dall'apparecchio era davvero alta (sopra i 55 °C). Per quanto riguarda invece la potenza di uscita devo precisare il metodo di misura che hanno usato. A differenza di quanto facciamo noi loro fermano la misura allo 0.1% di distorsione. Questo livello può andare bene per un amplificatore retroazionato che,normalmente ha livelli di distorsione a due zeri dopo la virgola ma nel nostro caso l'AA Cento è vicino allo 0.1% anche a 10-20W e resta li anche con carichi piuttosto difficili. Mi meraviglio già che non abbiano misurato 30W... Normalmente la misura si fa all'1% e a questo livello l'AA Cento eroga circa 110W su 8 Ohm. Se comunque sei interessato alle misure, scrivimi in privato che ti mando il mio file .xls con tutte le misure fatte nel nostro laboratorio in condizioni controllate.
    Un caro saluto

    Andrea Puccini
    avatar
    Enjoy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 258
    Data d'iscrizione : 2012-12-20
    Età : 44

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Enjoy on Wed May 30, 2018 8:46 am

    AlessandroCatalano wrote:Ciao Enjoy,

    Vediamo se riesco ad aiutarTi a dare una chiave di lettura a quanto riportato sulla recensione facendo una premessa ... ho avuto modo di testare l'AA100 con una certa tranquillità ed al contempo in modo abbastanza approfondito (Ti indico un link ove ho effettuato una recensione dell'AA100 unitamente ai nuovi diffusori di B&W: http://www.evoluzionehi-fi.it/blog/prova-ascolto-bw-amplificatori-analogue-e-giradischi-project/ ):

    Per quanto riguarda quanto scritto a pagina 45 (.... non e` progettato per mantenere costantemente la potenza ...) deve intendersi che se applichi un segnale costante e porti l'AA100 ad erogare la massima potenza ai vari carichi ovviamente dopo poco l'amplificatore va in protezione, ma questo è normale ed è valido per qualunque amplificatore. Nell'utilizzo quotidiano ed anche in lunghe sedute di ascolto ciò non accade per il semplice fatto che la musica non sarà mai in nessun caso un segnale costante anche se a volume molto elevato;


    Grazie Alessandro e complimenti per la recensione! ;)

    Mi chiedo, che senso ha fare una misurazione del genere? Ovvio che se applichi un segnale costante l'ampli va in protezione, la musica non ha segnali costanti. Mah!

    AlessandroCatalano wrote:Per quanto riguarda i dati riportati a pagina 48 non è assolutamente detto che siano stati condotti correttamente in quanto ci troviamo di fronte un amplificatore a zero feedback ed in quanto tale i test risultano più complessi da eseguire e soprattutto da interpretare correttamente (qui sul forum troverai una discussione in merito per errata valutazione ed interpretazione dei test riguardo al Puccini Anniversary per i quali dovette intervenire Air per far apportare i dovuti correttivi su come eseguire i test e come interpretarli). Al contempo quindi, trattandosi di un'elettronica non reazionata (Zero Global Feedback) risulta che non ha alcun problema a gestire i cosiddetti "diffusori difficili" in quanto la potenza viene erogata tranquillamente con qualsiasi carico. Se hai necessità di ulteriori chiarimenti scendendo ancor di più nel tecnico ritengo che la persona più appropriata sia proprio Claudio Bertini (AIRCOOLED), peraltro sempre cordialissimo, disponibilissimo e gentilissimo.

    Adesso che me lo dici, mi ricordo della diatriba nata con il Puccini Anniversary, ma anche qui, i test o si fanno bene o non ha senso farli, e` come dire (perche` se non sbaglio tu sei anche un fotografo ;) ) ho preso una Nikon D850, l'ho messa sott'acqua ed ha smesso di scattare....

    ;)


    _________________
    CDP: Marantz SA7001 - Network Player: Cabasse Stream Source - Ampli: System Fidelity SA-370 - Diffusori: Cabasse MT 31 Alderney - Cavi: autocostruiti TNT-Audio - Mobiletto: Norston Bergen 2
    avatar
    Enjoy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 258
    Data d'iscrizione : 2012-12-20
    Età : 44

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Enjoy on Wed May 30, 2018 8:57 am

    andreapu wrote:Ciao Enjoy,
    aggiungo anche un mio commento...
    L'uso di un amplificatore alla sua potenza massima serve solo durante i test. Sinceramente molti amplificatori che devono essere mantenuti piccoli come dimensioni non possono fornire la potenza dichiarata continuativamente. A riprova di ciò puoi vedere i test di Stereophile, che fa un precondizionamento prima del test, durante i quali alcuni amplificatori si spengono. Negli ascolti, anche a volume altissimo, questo non succede mai. Io in effetti ho tenuto i prototipi dell'AA Cento alla massima potenza per un ora e non si sono spenti ma la temperatura raggiunta dall'apparecchio era davvero alta (sopra i 55 °C). Per quanto riguarda invece la potenza di uscita devo precisare il metodo di misura che hanno usato. A differenza di quanto facciamo noi loro fermano la misura allo 0.1% di distorsione. Questo livello può andare bene per un amplificatore retroazionato che,normalmente ha livelli di distorsione a due zeri dopo la virgola ma nel nostro caso l'AA Cento è vicino allo 0.1% anche a 10-20W e resta li anche con carichi piuttosto difficili. Mi meraviglio già che non abbiano misurato 30W... Normalmente la misura si fa all'1% e a questo livello l'AA Cento eroga circa 110W su 8 Ohm. Se comunque sei interessato alle misure, scrivimi in privato che ti mando il mio file .xls con tutte le misure fatte nel nostro laboratorio in condizioni controllate.
    Un caro saluto

    Andrea Puccini

    Grazie anche a te Andrea ma......scusa l'ignoranza ma.... Andrea Puccini.....Staff Airtech..........ho il vago dubbio che tu possa avere qualcosa a che fare con il PUCCINI Anniversary!!!!

    Fermo restando che sono troppo vecchio per credere ancora a quello che scrivono le varie riviste, che senso ha leggere una recensione di questo tipo? Se metto in dubbio un solo aspetto dell'articolo, di conseguenza anche tutto il resto avra` un valore relativo....

    Comunque si, ti scrivo in privato, grazie


    _________________
    CDP: Marantz SA7001 - Network Player: Cabasse Stream Source - Ampli: System Fidelity SA-370 - Diffusori: Cabasse MT 31 Alderney - Cavi: autocostruiti TNT-Audio - Mobiletto: Norston Bergen 2
    avatar
    angel72
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 597
    Data d'iscrizione : 2013-01-13
    Età : 46
    Località : somewhere over the rainbow

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  angel72 on Wed May 30, 2018 11:23 am

    Enjoy wrote: che senso ha leggere una recensione di questo tipo? Se metto in dubbio un solo aspetto dell'articolo, di conseguenza anche tutto il resto avra` un valore relativo....
    polemicamente: e perchè, esistono recensioni di valore assoluto???


    _________________
    diffusori ZU Soul Supreme   pre/dac AMR DP-777SE  finale First Watt J2    lettore CD AA Maestro SE abartizzato AIR
    musica liquida ROON - Sonore MicroRendu+Ultracap LPS1 - QNap TS251+
    giradischi Acoustic Solid Wood MPX   braccio GoldNote B7 ceramic   testina GoldNote Machiavelli Red   phono GoldNote PH10 + PSU10
    cuffie Sennheiser HD800  -  Audeze LCD3f  ampli Rotel RA812 - sistemino portatile FIIO X5II   FIIO E12diy   Sennheiser IE800
    cablaggio AirTech  filtri BlackNoise  supporti Modular Technology - AriaMateria

    avatar
    Enjoy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 258
    Data d'iscrizione : 2012-12-20
    Età : 44

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Enjoy on Wed May 30, 2018 1:36 pm

    angel72 wrote:polemicamente: e perchè, esistono recensioni di valore assoluto???

    Certo che no, almeno cercare di avvicinarsi a parametri realistici sarebbe gia` un bel passo avanti


    _________________
    CDP: Marantz SA7001 - Network Player: Cabasse Stream Source - Ampli: System Fidelity SA-370 - Diffusori: Cabasse MT 31 Alderney - Cavi: autocostruiti TNT-Audio - Mobiletto: Norston Bergen 2
    avatar
    AlessandroCatalano
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 185
    Data d'iscrizione : 2017-02-12
    Età : 61
    Località : Roma

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  AlessandroCatalano on Thu May 31, 2018 5:50 pm



    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech - AA Crescendo CDP by Airtech - AA Phono - Sonus faber Olympica II - Thorens TD126 Mk III - SME 3009/S2 Improved - Shure V15 IV - Cavi full Airtech Alfa & Omega
    avatar
    Enjoy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 258
    Data d'iscrizione : 2012-12-20
    Età : 44

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  Enjoy on Thu Jun 07, 2018 1:45 pm

    Ciao a tutti,
    grazie alla disponibilita` del sig. Gradi HiFi di Roma, ieri sono riuscito ad ascoltare l'AA Cento e vorrei condividere qualche opinione. Diciamo subito che lo ha collegato apposta per me e, avendo io poco tempo a disposizione, abbiamo cominciato ad ascoltarlo a freddo e senza neanche un minimo di rodaggio.

    Sicuramente troppo poco per avere un'idea chiara pero` come si dice, il buongiorno si vede dal mattino. Collegato ad un giradischi top ed una coppia di monitor Harbeth (decisamente non il mio genere di diffusori), mi ha dato subito una buona impressione, che e` andata migliorando man mano che si scaldava, senza dubbio non e` vicino al Puccini come qualcuno dice, pero` la sua versatilita` (uscita cuffia di qualita` e buon pre phono) sicuramente calza meglio le mie esigenze attuali. Quello che non mi ha convinto e` stata una certa morbidezza nella riproduzione, nonche` un senso di "leggermente" attufato in gamma alta, chi ce l'ha riscontra questa caratteristica oppure potrebbe dipendere dall'assenza di rodaggio? Il mese prossimo andro` direttamente allo Show Room AA per ascoltarlo e magari fare un confronto diretto con il Puccini.

    ;)



    _________________
    CDP: Marantz SA7001 - Network Player: Cabasse Stream Source - Ampli: System Fidelity SA-370 - Diffusori: Cabasse MT 31 Alderney - Cavi: autocostruiti TNT-Audio - Mobiletto: Norston Bergen 2
    avatar
    AlessandroCatalano
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 185
    Data d'iscrizione : 2017-02-12
    Età : 61
    Località : Roma

    Re: Nuovo integrato AudioAnalogue

    Post  AlessandroCatalano on Thu Jun 07, 2018 2:46 pm

    Enjoy wrote:   Ciao a tutti,
    grazie alla disponibilita` del sig. Gradi HiFi di Roma, ieri sono riuscito ad ascoltare l'AA Cento e vorrei condividere qualche opinione. Diciamo subito che lo ha collegato apposta per me e, avendo io poco tempo a disposizione, abbiamo cominciato ad ascoltarlo a freddo e senza neanche un minimo di rodaggio.

    Sicuramente troppo poco per avere un'idea chiara pero` come si dice, il buongiorno si vede dal mattino. Collegato ad un giradischi top ed una coppia di monitor Harbeth (decisamente non il mio genere di diffusori), mi ha dato subito una buona impressione, che e` andata migliorando man mano che si scaldava, senza dubbio non e` vicino al Puccini come qualcuno dice, pero` la sua versatilita` (uscita cuffia di qualita` e buon pre phono) sicuramente calza meglio le mie esigenze attuali. Quello che non mi ha convinto e` stata una certa morbidezza nella riproduzione, nonche` un senso di "leggermente" attufato in gamma alta, chi ce l'ha riscontra questa caratteristica oppure potrebbe dipendere dall'assenza di rodaggio? Il mese prossimo andro` direttamente allo Show Room AA per ascoltarlo e magari fare un confronto diretto con il Puccini.

    ;)


    Posso confermarTi che è un gran bell’integrato sotto ogni profilo ma è necessario che faccia un bel po di ore di rodaggio ... io direi almeno 100 e poi sentirai ! Per quanto riguarda la distanza dal Puccini A niversary indubbiamente c’è ma non è un abisso !!

    Un saluto

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech - AA Crescendo CDP by Airtech - AA Phono - Sonus faber Olympica II - Thorens TD126 Mk III - SME 3009/S2 Improved - Shure V15 IV - Cavi full Airtech Alfa & Omega

      Current date/time is Sat Aug 18, 2018 10:36 am