Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sonus Faber Gran piano - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sonus Faber Gran piano

    Share

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Dec 14, 2011 5:42 pm

    Grazie per i complimenti!

    Credo che semplicemente abbiamo amato le stesse cose, in quei diffusori....

    gianfranco65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 213
    Data d'iscrizione : 2011-06-14
    Età : 51
    Località : bagno a ripoli

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  gianfranco65 on Wed Dec 14, 2011 6:40 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ma quali ambedue hai ascoltato, le ultime due, quelle più recenti?

    Comunque anche sulle Concerto Grand Piano poteva venir fuori i problema di cui parli, ma andava visto anche come venivano pilotate, cablate ed inserite in ambiente...

    Diverso a mio parere il discorso delle Chario: lì l'effetto loudness in gamma bassa è oggettivamente previsto dal progettista e considerato auspicabile per ridurre la mancanza di sensibilità dell'orecchio al grave.... Razz Razz Razz Razz Razz

    Quale modello delle Chario? Io ho le Constellation Delphinus e non noto l'effetto loudness; casomai sono molto sensibili nel posizionamento, anche con differenze di pochi centimetri. Ovviamente questo non vuol dire che debbano piacere o meno....

    Un saluto
    Gianfranco


    _________________
    Impianto RCA
    Audio Analogue Cdp Crescendo Quadricondensato - Audio Analogue Verdi 100-Chario Constellation Delphinus
    Cavi segnale: Van den Hul D 102 MKIII - Cavi di potenza: BCD Genius - Alimentazione: BCD S20 P (Verdi)
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Impianto XLR
    Goldenote Koala SS V-Yamaha CD s2000 - Northstar Sapphire SACD - Primare I30 - Chario Constellation Delphinus
    Cavi di segnale: Airtech Omega Strong XLR : -   :Nordost B.H. - Audioquest King Cobra -
    RCA: Ramm Audio Elite 30 - Airtech Alfa - Megaride Miles
    Potenza: Megaride Audio Coleman - Jib Germany Proton - Ramm Audio Amadeus 7 - Portento Audio
    Alimentazione: Ramm Audio Amadeus 5 (I30) + Airtech Alfa (su cdp)
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Impianto cuffia: Goldnote HP7 + PSU 7 + Fidelio X1 + Denon AH-D600
    ----------------------------------------------------------------------------------

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Dec 15, 2011 1:48 pm

    Non volevo innescare una polemica Gianfranco, non intendere quindi male le mie parole.

    E' vero che - in maniera più o meno accentuata - tutti i diffusori della Chario hanno un andamento della risposta in frequenza a "sella di cavallo", con il medio leggermente attenuato rispetto all'estremo acuto e grave. E questo la Chario in passato lo ha giustificato con le curve di sensibilità dell'orecchio umano, cosa abbastanza "eccentrica": dal vivo un contrabbasso non viene equalizzato artificialmente per compensare la curva di risposta dell'orecchio, che è attenuata al grave; quindi non vedo perché dovrebbe farlo il mio impianto HI-Fi!..... Era su questa giustificazione che era incentrato il mio disappunto. Giustificazione che spero la Chario abbia ormai abbandonato.

    Chiaramente - è ovvio - sulle serie di vertice come la Constellation questo aspetto risulta molto stemperato (vi si tende ad una maggiore linearità), ed il fatto che si tratti di oggetti che possono ben piacere lo dimostra il fatto che sono oggetti che si vendono. Ma una certa risposta timbrica di questi diffusori rimane in tutte le fasce di prezzo, ed è molto diversa dalla filosofia delle Sonus Faber Concerto Grand Piano I serie, dove invece il medio ha un rilievo ben maggiore.

    Poi come in tutti i settori ci saranno appassionati che odiano le Chario ed altri che le amano. Quindi non sentirti offeso da giudizi anche perentori: io sono anni che mi sento dire che gli Accuphase suonano "attufati"....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Ospite on Thu Dec 15, 2011 4:20 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ma quali ambedue hai ascoltato, le ultime due, quelle più recenti?

    Comunque anche sulle Concerto Grand Piano poteva venir fuori i problema di cui parli, ma andava visto anche come venivano pilotate, cablate ed inserite in ambiente...

    Diverso a mio parere il discorso delle Chario: lì l'effetto loudness in gamma bassa è oggettivamente previsto dal progettista e considerato auspicabile per ridurre la mancanza di sensibilità dell'orecchio al grave.... Razz Razz Razz Razz Razz

    Le domus e le home....

    Ospite
    Guest

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Ospite on Thu Dec 15, 2011 4:23 pm

    gianfranco65 wrote:

    Quale modello delle Chario? Io ho le Constellation Delphinus e non noto l'effetto loudness; casomai sono molto sensibili nel posizionamento, anche con differenze di pochi centimetri. Ovviamente questo non vuol dire che debbano piacere o meno....

    Un saluto
    Gianfranco


    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t102-chario-sovran

    gianfranco65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 213
    Data d'iscrizione : 2011-06-14
    Età : 51
    Località : bagno a ripoli

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  gianfranco65 on Thu Dec 15, 2011 5:22 pm


    Per carita' nessuna polemica. Anzi, mi fa piacere poter scambiare opinioni con altri appassionati, credo che sia lo spirito del Forum. (eppoi siamo anche concittadini...) Oltre alla tua precisa disamina, vorrei aggiungere il fatto che le Delphinus hanno un tweeter da 38 mm a guida d'onda, che, credimi, e' tutto tranne un tweeter, assomiglia piu' ad un medio, pero' riesce a restituire un suono in alto molto cristallino e corretto, molto piacevole, per niente scuro. Lo trovo lineare, come bene hai sottolineato.

    Un saluto

    Gianfranco


    _________________
    Impianto RCA
    Audio Analogue Cdp Crescendo Quadricondensato - Audio Analogue Verdi 100-Chario Constellation Delphinus
    Cavi segnale: Van den Hul D 102 MKIII - Cavi di potenza: BCD Genius - Alimentazione: BCD S20 P (Verdi)
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Impianto XLR
    Goldenote Koala SS V-Yamaha CD s2000 - Northstar Sapphire SACD - Primare I30 - Chario Constellation Delphinus
    Cavi di segnale: Airtech Omega Strong XLR : -   :Nordost B.H. - Audioquest King Cobra -
    RCA: Ramm Audio Elite 30 - Airtech Alfa - Megaride Miles
    Potenza: Megaride Audio Coleman - Jib Germany Proton - Ramm Audio Amadeus 7 - Portento Audio
    Alimentazione: Ramm Audio Amadeus 5 (I30) + Airtech Alfa (su cdp)
    ----------------------------------------------------------------------------------
    Impianto cuffia: Goldnote HP7 + PSU 7 + Fidelio X1 + Denon AH-D600
    ----------------------------------------------------------------------------------

      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 6:55 pm