Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
LS3/5a - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

LS3/5a


Acutus
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 218
Data d'iscrizione : 24.10.15

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Acutus Lun Mag 10 2021, 08:11

Dopo tanti anni come si fa a dire quale siano le migliori. I ricordi sbiadiscono. Inoltre pochi pochi possonobafdeemaeebsj averle ascoltate nellk stesso ambiente con la stessa amplificazione. Dai miei ricordi sono cassine da libreria con un loro fascino sui medi ( i famosi medi dorati) dipendentw dall'amplificazione ma comunque tutte limitatissime come casse. Uno dei prodottj più sopravvalutati della storia dell'hifi. Anche se ne capisco la diffusione in virtù delle dimensioni che ne rendono un'oggetto comodissimoda trasportare ed inseribile facilmente tra i libri in libreria. Metterle sui Fundations amplificate Mark Levinson... beh quello non l'ho mai capito.
Petersim
Petersim
Member
Member

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.05.21

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Petersim Lun Mag 10 2021, 12:37

E no, io l'ho capito, invece. A distanza di anni. Come te, Le ritenevo cassette da libreria. Invece...
Mettile con Mark Levinson, meglio ancora con i classe A. Ancora meglio con un valvolare, robusto, però.
Mi hanno sbalordito
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 899
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da martin logan Lun Mag 10 2021, 13:04

Qualcuno ricorderà una delle salette degli ultimi Milano Hiend pre-Covid19.
Gira Kuzma Stabi, pre + finale EAR Yoshino e scatole da scarpe ed. Falcon (non ricordo il resto).
Saletta piccola, grande suono applausi applausi applausi  di notevole qualità.
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3052
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 60
Località : Cit Türin

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da lalosna Lun Mag 10 2021, 13:19

Per mio conto sono casse deliziose, imbattibili nelle frequenze medie, tuttora un 
punto fermo se se ne rispettano i limiti e le esigenze, come testimoniato dal fatto che si continuino a produrre 
e che siano uno spunto per progettisti di oggi.
Provate ad ascoltare il Lodi dalle scatolette a due metri e mezzo con un ampli a valvole come si deve e poi ne parliamo LS3/5a - Pagina 2 650957


_________________
Bögè nen!!!
Petersim
Petersim
Member
Member

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.05.21

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Petersim Lun Mag 10 2021, 23:31

Anche se, oggi, non ci sono gli stessi componenti. Non sono la stessa cosa.
Personalmente, ho ascoltato le nuove Rogers a confronto con una coppia vintage ediz a 15 ohm e, sinceramente, le vecchie avevano un’altra musicalità.
Poi che la si voglia definire magia o altro, fa lo stesso. Ma suonavano meglio, più (parecchio) più godibili.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9277
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Luca58 Mar Mag 18 2021, 01:20

@Petersim ha scritto:Scusatemi, riesumo questa vecchia ma interessante discussione. Dove è scritto che la Spendor intorno a seriale 12800 sarebbero le migliori ?
Lo chiedo perchè io posseggo una coppia di XLR seriale 13900. Grazie
Ciao, non e' scritto da nessuna parte se non nei miei posts. Le prime serie (12800 era per dare un'idea basandomi sulle mie, che ho posseduto, venduto e ricomprato) bw suonavano divinamente e mi hanno detto che dopo la resa e' un po' calata, probabilmente per la diversa costruzione del mobile in qualche particolare (es. pannello posteriore). Le precedenti serie mono-wiring avevano un suono piu' caldo e secondo me davano un po' troppa atmosfera tipo "Vecchia Romagna etichetta nera".

Per il resto, con questi mini dipende da quanto si e' riusciti a farli suonare e in genere chi non ci riesce imputa il problema a questi diffusori. Vero e' che il basso e' limitato, come per tutti i mini, ma se sono ben posizionate ed alimentate si avverte solo facendo confronti diretti con casse piu' performanti nelle basse frequenze; in ogni caso il resto ripaga in parte di questa carenza. Le migliori che ho ascoltato sono state le Spendor bw prime serie con le valvole e le Rogers 15 ohm con il mio Jeff Rowland Model One; questa ultima combinazione rendeva il ritmo in un modo irresistibile. Ma le Rogers sono un po' piu' sbilanciate in alto rispetto alle Spendor, per cui si sente piu' nettamente il limite in basso: con le 15 ohm vale comunque la pena (magari mettendole sui Foundation, che, risuonando in basso come tutti gli stands in ferro, un po' compensano); lascerei invece stare (si fa per dire LS3/5a - Pagina 2 650957 ) le Rogers bw 11 ohm comuni.

Io trovo che le Aerius 1 di Martin Logan abbiano un medio dello stesso livello, meno "carnale" sulle voci per la differenza di tecnologia ma con piu' trasparenza e con una pressione in basso molto maggiore; questione solo di gusti. Entrambi questi diffusori sono MOLTO sensibili alla catena a monte. E' facilissimo uccidere la magia delle LS3/5a con una coppia di stands sbagliata o attaccandole ad un AI500 fatto suonare sui suoi piedini... Le Aerius ti fanno sentire anche il tipo di spina che hai montato sui cavi di alimentazione.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
micheler
micheler
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 318
Data d'iscrizione : 21.02.12
Località : Foggia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da micheler Sab Lug 17 2021, 06:13

Chi mi parla delle Ls3/5a Falcon?  Vanno così bene come si legge nelle recensioni o è solo marketing? 
Da come sono costruite usando materiali ed altoparlanti selezionati dovrebbero suonare molto bene.....ma rispetto a una Rogers ls3/5a 15 ohms??

Ho ascoltato da un amico una coppia di rogers ls3/5a 15 ohms con una coppia di leak tl12.1 e di tl10.1 semplicemente divine con bassi ben presenti e un medio naturale senza alcuna fatica di ascolto.
Sono rimasto sbalordito non pensavo suonassero così bene!


_________________
Ciao, Michele
________________________________

Sorgente digitale: Accuphase DC81L +Accuphase DP80L;
Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx +Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl; Garrard 301 grease bearing con Ortofon AS309 by Bokrand+ Ortofon Spu A95.
Amplificazione: Kelvin Labs The integrated, Leak TL10.1
Phono: AN The King.
Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1,, Rehdeko RK1504S
Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9277
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Luca58 Lun Lug 19 2021, 17:22

@micheler ha scritto:Chi mi parla delle Ls3/5a Falcon?  Vanno così bene come si legge nelle recensioni o è solo marketing? 
Da come sono costruite usando materiali ed altoparlanti selezionati dovrebbero suonare molto bene.....ma rispetto a una Rogers ls3/5a 15 ohms??

Ho ascoltato da un amico una coppia di rogers ls3/5a 15 ohms con una coppia di leak tl12.1 e di tl10.1 semplicemente divine con bassi ben presenti e un medio naturale senza alcuna fatica di ascolto.
Sono rimasto sbalordito non pensavo suonassero così bene!
Non mi sono mai capitate tra le mani; credo che i componenti non siano comunque gli originali anche se c'e' probabilmente stato uno sforzo per riprodurli piu' simili possibile.

Per quanto riguarda le Rogers 15 ohm, i bassi sembrano ben presenti se non fai un confronto con altri diffusori; il limite fisico purtroppo c'e', altrimenti gli altri produttori di diffusori sarebbero tutti falliti...LS3/5a - Pagina 2 650957  Tra l'altro le Rogers, per quello che ho verificato, sia 15 che 11 ohm, sono quelle un po' piu' asciutte in basso. In genere si abbinano con stands in ferro (un classico i Foundation Designer), che come tutti gli stands in ferro risuonano riempiendo le basse frequenze; da questo forse la sensazione provata. Il basso in questo caso sembra un po' "colare" lungo lo stand ma secondo me e' piacevole.

Fenomenali per musicalita' e velocita' le 15 ohm pilotate dal Jeff Rowland Model One.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
micheler
micheler
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 318
Data d'iscrizione : 21.02.12
Località : Foggia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da micheler Mer Lug 21 2021, 00:04

In effetti gli stand erano proprio i foudation prima edizione a detta di questo caro amico i migliori. Stavo cercando  una coppia di ls3/5a a 15 ohms ma ho visto che è un po' difficile trovarle originali e in buono stato.
Inoltre sembra che ci siano anche ls3/5 marchiate 15 ohms ma in realtà sono 11 ohms. Importante sembra sia ilò tipo di altoparlanti ed il crossover utilizzato.....
Insomma un vero casino.


_________________
Ciao, Michele
________________________________

Sorgente digitale: Accuphase DC81L +Accuphase DP80L;
Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx +Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl; Garrard 301 grease bearing con Ortofon AS309 by Bokrand+ Ortofon Spu A95.
Amplificazione: Kelvin Labs The integrated, Leak TL10.1
Phono: AN The King.
Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1,, Rehdeko RK1504S
Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9277
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Luca58 Gio Lug 22 2021, 14:02

Per le Rogers penso che i Foundations vadano bene; per le Spendor, ad esempio, i B.C.D. (soprattuto la prima serie con la base in lega metallica) sono insuperabili (e introvabili) perche' sono neutri e mantengono la gamma tonale dei diffusori che e' meno asciutta in basso rispetto alle Rogers.

Per quanto riguarda le 15 ohm effettivamente le ultime erano 11 ohm ma hanno continuato a mettere le etichette da 15 ohm per, credo, finirle; vanno sotto il nome di "pseudo-15 ohm" (sembra dal 1987 e dal n. di serie 30100): 

https://www.lencoheaven.net/forum/index.php?topic=5476.210

Ma l'impedenza indicata non e' importante; la Spendor mi ha scritto che da quel punto di vista sono tutte uguali e il numero scelto per l'impedenza dipendeva solo da come venivano interpretati i grafici (tutti simili) da parte delle varie case costruttrici. Io una volta ho provato ad attaccare due coppie di 15 ohm all'uscita a 16 ohm del mio AI500 sugli ottimi stands Acoustical da 70 cm e il risultato e' stato un peggioramento notevole rispetto all'uscita a 8 ohm. Quello che conta sono i componenti ed il cabinet, a parita' di stands, cavi, etc.

Io ho posseduto per pochi giorni due 15 ohm con numero di serie intorno a 20.000 ed erano fantastiche come velocita' e musicalita' collegate al Jeff Rowland M1, escluso il problema che erano piu' asciutte in basso rispetto alle Spendor. Le avevo pagate 600€ ma mi ero accorto che erano state aperte e riparate e le ho purtroppo rese al venditore...santaLS3/5a - Pagina 2 75961 Ho poi provato sugli stessi stands e con lo stesso ampli una coppia di Rogers 11 ohm dell'ultima produzione e la resa era da un certo punto di vista identica ma nettamente piu' "piatta", insomma un altro mondo.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Bertox
Bertox
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 125
Data d'iscrizione : 18.05.20
Località : Firenze

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Bertox Ven Lug 23 2021, 00:31

@Luca58 ha scritto:
(...)
Per quanto riguarda le 15 ohm effettivamente le ultime erano 11 ohm ma hanno continuato a mettere le etichette da 15 ohm per, credo, finirle; vanno sotto il nome di "pseudo-15 ohm" (sembra dal 1987 e dal n. di serie 30100): 

https://www.lencoheaven.net/forum/index.php?topic=5476.210

Ma l'impedenza indicata non e' importante; la Spendor mi ha scritto che da quel punto di vista sono tutte uguali e il numero scelto per l'impedenza dipendeva solo da come venivano interpretati i grafici (tutti simili) da parte delle varie case costruttrici. (...) 




Indipendentemente dalle case costruttrici su licenza BBC (Rogers, Spendor, ecc., ecc.) esistono due versioni basate sui componenti Kef, ovvero due versioni storiche, vintage o come vogliamo chiamarle:

1) la versione pre revisione del 1986/7, la quale montava il woofer Kef B110 SP 1003. Questo:LS3/5a - Pagina 2 Dsc07310

Ad un certo punto - perlomeno così venne presentata la cosa al tempo -  la Kef non riuscì più a garantire una produzione del B 110 SP 1003 con gli standard richiesti dalla BBC. In sua vece, fu proposto un nuovo Kef B 110, il B 110 SP 1228. Si rese necessaria una revisione del crossover e la

2) la LS 3/5a post 1986/7 con il B 110 SP 1228 era nata. Le due versioni hanno un andamento del modulo e dell'argomento dell'impedenza diverso e la Rogers decise, non senza qualche "falsa partenza", ben segnalata da  @Luca58, di dichiarare urbi et orbi l'esistenza della nuova versione cambiando il dato dell'impedenza da 15 a 11 Ohm; al contrario, se ben ricordo, degli altri costruttori i quali, non avevano indicato tra le caratteristiche della prima versione, quella, ripeto, con il woofer B 110 SP 1003 e il suo crossover a corredo, l'impedenza nominale a 15 Ohm. Questo spiega la lettera della Spendor citata da Luca. 

Quindi, la distinzione basata sulla lettura dei dati di targa forniti dai vari costruttori può creare confusione. Ad un occhio attento, le due versioni si riconoscono senza bisogno di smontare le casse. I due B 110 sono simili ma non uguali. Persino il sottoscritto, all'epoca, li distingueva  LS3/5a - Pagina 2 650957.


Il perché case costruttrici diverse dichiarassero valori nominali diversi è chiarito da questo grafico raffigurante una LS 3/5a pre revisione:

LS3/5a - Pagina 2 R35fig10

Il grafico chiarisce perché questa cassa andasse a nozze con amplificazioni valvolari e, a volte, deludesse con ampli a stato solido incapaci di lavorare su un modulo d'impedenza che con gli 8 Ohm aveva un rapporto di...toccata e fuga. 

In conclusione, due LS 3/5a pre revisione, ovvero con il B 110 SP 1003 e il suo crossover, di due costruttori diversi, diciamo Spendor e Rogers, senza magagne, ecc., ecc., suoneranno molto più simili rispetto a due, diciamo, Rogers pre e post revisione.

Tutte le versioni attualmente in produzione (Falcon, Graham, le nuove Rogers e mi scuso se ne perdo qualcuna per strada) devono rispettare le specifiche del progetto BBC  per poter essere licenziate come LS 3/5a ma non sono costruite con i componenti Kef delle due versioni "vintage", la cui storia ho tentato di sintetizzare, ahimè, in maniera orribile. 

P.S. Ho ascoltato musica per circa un decennio con una coppia di Rogers LS 3/5a pre revisione su stand Foundation. L'amplificazione era completamente valvolare, dal pre-pre al finale: LS3/5a - Pagina 2 594278
micheler
micheler
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 318
Data d'iscrizione : 21.02.12
Località : Foggia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da micheler Ven Lug 23 2021, 09:04

@Bertox ha scritto:
@Luca58 ha scritto:
(...)
Per quanto riguarda le 15 ohm effettivamente le ultime erano 11 ohm ma hanno continuato a mettere le etichette da 15 ohm per, credo, finirle; vanno sotto il nome di "pseudo-15 ohm" (sembra dal 1987 e dal n. di serie 30100): 

https://www.lencoheaven.net/forum/index.php?topic=5476.210

Ma l'impedenza indicata non e' importante; la Spendor mi ha scritto che da quel punto di vista sono tutte uguali e il numero scelto per l'impedenza dipendeva solo da come venivano interpretati i grafici (tutti simili) da parte delle varie case costruttrici. (...) 




Indipendentemente dalle case costruttrici su licenza BBC (Rogers, Spendor, ecc., ecc.) esistono due versioni basate sui componenti Kef, ovvero due versioni storiche, vintage o come vogliamo chiamarle:

1) la versione pre revisione del 1986/7, la quale montava il woofer Kef B110 SP 1003. Questo:LS3/5a - Pagina 2 Dsc07310

Ad un certo punto - perlomeno così venne presentata la cosa al tempo -  la Kef non riuscì più a garantire una produzione del B 110 SP 1003 con gli standard richiesti dalla BBC. In sua vece, fu proposto un nuovo Kef B 110, il B 110 SP 1228. Si rese necessaria una revisione del crossover e la

2) la LS 3/5a post 1986/7 con il B 110 SP 1228 era nata. Le due versioni hanno un andamento del modulo e dell'argomento dell'impedenza diverso e la Rogers decise, non senza qualche "falsa partenza", ben segnalata da  @Luca58, di dichiarare urbi et orbi l'esistenza della nuova versione cambiando il dato dell'impedenza da 15 a 11 Ohm; al contrario, se ben ricordo, degli altri costruttori i quali, non avevano indicato tra le caratteristiche della prima versione, quella, ripeto, con il woofer B 110 SP 1003 e il suo crossover a corredo, l'impedenza nominale a 15 Ohm. Questo spiega la lettera della Spendor citata da Luca. 

Quindi, la distinzione basata sulla lettura dei dati di targa forniti dai vari costruttori può creare confusione. Ad un occhio attento, le due versioni si riconoscono senza bisogno di smontare le casse. I due B 110 sono simili ma non uguali. Persino il sottoscritto, all'epoca, li distingueva  LS3/5a - Pagina 2 650957.


Il perché case costruttrici diverse dichiarassero valori nominali diversi è chiarito da questo grafico raffigurante una LS 3/5a pre revisione:

LS3/5a - Pagina 2 R35fig10

Il grafico chiarisce perché questa cassa andasse a nozze con amplificazioni valvolari e, a volte, deludesse con ampli a stato solido incapaci di lavorare su un modulo d'impedenza che con gli 8 Ohm aveva un rapporto di...toccata e fuga. 

In conclusione, due LS 3/5a pre revisione, ovvero con il B 110 SP 1003 e il suo crossover, di due costruttori diversi, diciamo Spendor e Rogers, senza magagne, ecc., ecc., suoneranno molto più simili rispetto a due, diciamo, Rogers pre e post revisione.

Tutte le versioni attualmente in produzione (Falcon, Graham, le nuove Rogers e mi scuso se ne perdo qualcuna per strada) devono rispettare le specifiche del progetto BBC  per poter essere licenziate come LS 3/5a ma non sono costruite con i componenti Kef delle due versioni "vintage", la cui storia ho tentato di sintetizzare, ahimè, in maniera orribile. 

P.S. Ho ascoltato musica per circa un decennio con una coppia di Rogers LS 3/5a pre revisione su stand Foundation. L'amplificazione era completamente valvolare, dal pre-pre al finale: LS3/5a - Pagina 2 594278

Complimenti per la disamina tecnica, finalmente ora è un po' più chiaro. sunny sunny
Una domanda come si distinguono le due versioni solo dall'aspetto esterno senza smontarle e senza analizzare la componentistica interna?
I due kef B 110 SP sembrano apparentemente uguali ed ad un occhio esperto dici è facile distinguerle...... ma per un non esperto quali sono le principali differenze da osservare?
I due parapolvere ecco sembrano diversi, ma per il resto non vedo altre differenze....
Non hai detto nulla sui tw sono sempre loro oppure anche loro sono cambiati nel tempo?


_________________
Ciao, Michele
________________________________

Sorgente digitale: Accuphase DC81L +Accuphase DP80L;
Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx +Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl; Garrard 301 grease bearing con Ortofon AS309 by Bokrand+ Ortofon Spu A95.
Amplificazione: Kelvin Labs The integrated, Leak TL10.1
Phono: AN The King.
Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1,, Rehdeko RK1504S
Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.
micheler
micheler
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 318
Data d'iscrizione : 21.02.12
Località : Foggia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da micheler Ven Lug 23 2021, 09:19

Questa coppia ad esempio, mi sembra una 11 ohms giusto?
LS3/5a - Pagina 2 Ls3_9t10


_________________
Ciao, Michele
________________________________

Sorgente digitale: Accuphase DC81L +Accuphase DP80L;
Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx +Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl; Garrard 301 grease bearing con Ortofon AS309 by Bokrand+ Ortofon Spu A95.
Amplificazione: Kelvin Labs The integrated, Leak TL10.1
Phono: AN The King.
Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1,, Rehdeko RK1504S
Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.
Bertox
Bertox
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 125
Data d'iscrizione : 18.05.20
Località : Firenze

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Bertox Ven Lug 23 2021, 13:27

@micheler ha scritto:

Complimenti per la disamina tecnica, finalmente ora è un po' più chiaro. sunny sunny
Una domanda come si distinguono le due versioni solo dall'aspetto esterno senza smontarle e senza analizzare la componentistica interna?
I due kef B 110 SP sembrano apparentemente uguali ed ad un occhio esperto dici è facile distinguerle...... ma per un non esperto quali sono le principali differenze da osservare?
I due parapolvere ecco sembrano diversi, ma per il resto non vedo altre differenze....
Non hai detto nulla sui tw sono sempre loro oppure anche loro sono cambiati nel tempo?

Ciao Michele,

grazie per i complimenti ma definire la mia una disamina tecnica potrebbe comportare una protesta di chi tecnico lo è per davvero. 
Poni due domande. 
Cominciamo a rispondere a quella più facile: le LS 3/5a "storiche" hanno sempre montato lo stesso tweeter Kef T27. Perlomeno, a me l'hanno sempre venduta cosìLS3/5a - Pagina 2 184438.

Come distinguere il woofer Kef B 110 SP 1003 (prima serie, pre revisione, "vere" 15 Ohm, ecc., ecc.) dal Kef B 110 SP 1228 (seconda serie, post revisione, 11 Ohm, ecc., ecc.) senza prendere in mano il cacciavite?

Ho dato un'occhiata al tuo impianto, complimenti; diciamo che, se mi fai fare un giro sulla tua Koetsu Onyx la mia memoria - sono passati dai venticinque ai trent'anni - potrebbe miracolosamente ... LS3/5a - Pagina 2 232218

Tornando serio - si fa per dire - mentre scrivevo il post precedente mi sono proprio chiesto come facessi allora a riconoscerli. Buio pesto. Ho dato un'occhiata alle tante foto che si trovano in rete e forse - e sottolineo forse - ho trovato la soluzione dell'enigma. Dammi un pò di tempo per trovare immagini sufficientemente chiare, definite e al contempo scaricabili. Da questo punto di vista, quella postata da te potrebbe andar bene...se ci fosse accanto un'altra LS 3/5a "diversa". Comunque, azzarderei a definirla una post revisione.

Perché? 
Porta pazienza, le mie capacità descrittive sono pessime, però, sostenute da qualche foto, possono essere sufficienti al nostro scopo.
Magari, nel frattempo, qualche gazebino più bravo di me, svelerà l'arcano.
Bertox
Bertox
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 125
Data d'iscrizione : 18.05.20
Località : Firenze

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Bertox Ven Lug 23 2021, 19:23

LS3/5a - Pagina 2 Ls3-1510

https://www.audiomatica.com/wp/wp-content/uploads/ls35a_clone_1.pdf

E' una pagina pdf che riporta questa stessa foto, ma a una grandezza decente e, soprattutto, una foto con i due B 110 (SP 1003 e 1228) uno accanto all'altro.

Nella foto qui sopra abbiamo, partendo da sinistra, due Rogers pre revisione o "vere" 15 Ohm che, però, hanno il centro del woofer diverso. La prima a sinistra è del 1978 (SN 12553) ed è una "white belly". 

Qui una foto di un Kef B 110 SP 1003 "white belly"

LS3/5a - Pagina 2 Kef_wh10

Quindi, se "inciampate" su una LS 3/5a con questa piccola circonferenza chiara avete sotto mano una prima versione, senza se e senza ma. Non ci sono Kef 110 SP 1228 (seconda versione, post revisione, 11 Ohm, ecc., ecc.) con la "white belly".

Però ci sono delle LS 3/5a prima versione, ovvero con il Kef B 110 SP 1003 e relativo crossover senza la "white belly". La seconda LS 3/5a nella foto fa parte di questo gruppo. E' una Rogers del 1981 (SN 21412) e il woofer B 110 SP 1003 che trovate nella pagina linkata come "foto 1", a sinistra, nella menzionata foto coi due B 110 diversi, fa parte, con tutta probabilità, di questa LS 3/5a SN 21412.

La terza LS 3/5a è una Kef Special Edition Raymond Cooke del 2000, SN 0005163, ovviamente col Kef B 110 SP 1228 e relativo crossover revisionato. Anche qui, è probabile che il Kef SP 1228 siglato come "foto 2", appartenga a questa Kef.
Mi scuso se continuo a menzionare una foto che...non c'è ma la mia speranza è che, qualcuno, più bravo di me, sia in grado di scaricarla in questo 3d, perché i due woofer, ben fotografati e posti uno accanto all'altro sono distinguibili.

Perché mi sono azzardato a dire che la foto pubblicata da  @micheler qui sopra, nel m.38, immortalava, una LS 3/5a seconda versione, post revisione, ecc., ecc.?

Io guardo il woofer come un sistema d'anelli concentrici e poso lo sguardo dall'esterno verso il centro. Qui sopra abbiamo la foto del Kef SP 1003 "white belly".  Considero il primo anello, quello più grosso che è quello che i tecnici credo chiamino la sospensione. Subito dopo, verso il centro c'è un secondo anello il cui diametro - o devo parlare di raggio, oppure di...insomma, avete capito - è nettamente più piccolo dell'anello precedente. 
Bene, il diametro, lo "spessore" di questo secondo anello nei Kef B 110 SP 1003 è ai miei occhi minore di quello del Kef B 110 SP 1228.

La famosa foto con i due B 110 uno vicino all'altro rende evidente questa differenza. Anche un confronto con la foto postata da Michele mi conferma questa sensazione visiva: il secondo anello è più largo. 

P.S. Mi accorgo solo ora che Michele, sopra la foto del suo n.38, si sbilanciava nella mia stessa direzione. Diavolo d'un Michele: fa caldo, io sono sotto antibiotici e lui si diverte a fare finta di non sapere sapendo benissimo? Non solo ha costruito un impianto d'altissimo livello ma si diletta pure a fare esercizio di maieutica audiofila... LS3/5a - Pagina 2 999153
Ci manca solo di scoprire che in casa ha tutte le tredici - tante ne aveva conteggiate Art Dudley - versioni di LS 3/5a presenti sul pianeta...LS3/5a - Pagina 2 625723LS3/5a - Pagina 2 881181LS3/5a - Pagina 2 174409
micheler
micheler
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 318
Data d'iscrizione : 21.02.12
Località : Foggia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da micheler Ven Lug 23 2021, 23:47

@Bertox ha scritto:

P.S. Mi accorgo solo ora che Michele, sopra la foto del suo n.38, si sbilanciava nella mia stessa direzione. Diavolo d'un Michele: fa caldo, io sono sotto antibiotici e lui si diverte a fare finta di non sapere sapendo benissimo? Non solo ha costruito un impianto d'altissimo livello ma si diletta pure a fare esercizio di maieutica audiofila... LS3/5a - Pagina 2 999153
Ci manca solo di scoprire che in casa ha tutte le tredici - tante ne aveva conteggiate Art Dudley - versioni di LS 3/5a presenti sul pianeta...LS3/5a - Pagina 2 625723LS3/5a - Pagina 2 881181LS3/5a - Pagina 2 174409
Magari avessi almeno una coppia!! tyu Embarassed

La sto appunto cercando.... sunny 
Inserisco la foto in questione.
LS3/5a - Pagina 2 Screen11


_________________
Ciao, Michele
________________________________

Sorgente digitale: Accuphase DC81L +Accuphase DP80L;
Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx +Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl; Garrard 301 grease bearing con Ortofon AS309 by Bokrand+ Ortofon Spu A95.
Amplificazione: Kelvin Labs The integrated, Leak TL10.1
Phono: AN The King.
Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1,, Rehdeko RK1504S
Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.
micheler
micheler
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 318
Data d'iscrizione : 21.02.12
Località : Foggia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da micheler Ven Lug 23 2021, 23:52

LS3/5a - Pagina 2 Screen12


_________________
Ciao, Michele
________________________________

Sorgente digitale: Accuphase DC81L +Accuphase DP80L;
Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx +Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl; Garrard 301 grease bearing con Ortofon AS309 by Bokrand+ Ortofon Spu A95.
Amplificazione: Kelvin Labs The integrated, Leak TL10.1
Phono: AN The King.
Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1,, Rehdeko RK1504S
Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.
micheler
micheler
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 318
Data d'iscrizione : 21.02.12
Località : Foggia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da micheler Ven Lug 23 2021, 23:56

E' una Spendor mi sembra 15 ohm, giusto?
LS3/5a - Pagina 2 Galler10


_________________
Ciao, Michele
________________________________

Sorgente digitale: Accuphase DC81L +Accuphase DP80L;
Sorgente analogica: Emt 930 con braccio Fr64s+koetsu onyx +Supex 900mkiv+Emt tsd15sfl; Garrard 301 grease bearing con Ortofon AS309 by Bokrand+ Ortofon Spu A95.
Amplificazione: Kelvin Labs The integrated, Leak TL10.1
Phono: AN The King.
Diffusori: Avantgarde Duo Mezzo G1,, Rehdeko RK1504S
Cuffie: Sennheiser HD 650+ Beyerdynamic T5P.
Ampli x cuffia:  Musical Fidelity XCanV3 by full Rock-Grotto.
Bertox
Bertox
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 125
Data d'iscrizione : 18.05.20
Località : Firenze

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Bertox Sab Lug 24 2021, 10:28

@micheler ha scritto:E' una Spendor mi sembra 15 ohm, giusto?
LS3/5a - Pagina 2 Galler10
Secondo la teoria altamente scientifica del secondo anello, parrebbe di sì, sembra un SP 1003. Però se è una Spendor non chiamarla 15 Ohm. Quelli della Spendor si potrebbero arrabbiare LS3/5a - Pagina 2 184438.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9277
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Luca58 Sab Lug 24 2021, 11:02

@Bertox ha scritto:
@micheler ha scritto:

Complimenti per la disamina tecnica, finalmente ora è un po' più chiaro. sunny sunny
Una domanda come si distinguono le due versioni solo dall'aspetto esterno senza smontarle e senza analizzare la componentistica interna?
I due kef B 110 SP sembrano apparentemente uguali ed ad un occhio esperto dici è facile distinguerle...... ma per un non esperto quali sono le principali differenze da osservare?
I due parapolvere ecco sembrano diversi, ma per il resto non vedo altre differenze....
Non hai detto nulla sui tw sono sempre loro oppure anche loro sono cambiati nel tempo?

Ciao Michele,

grazie per i complimenti
Mi unisco anch'io ai complimenti di Michele perche' non ho passione per indagare le caratteristiche tecniche oltre un certo punto e la mia valutazione funziona solo "ad orecchio"  LS3/5a - Pagina 2 650957

Per quanto riguarda la possibilita' di acquistare senza smontarle, purtroppo, non penso che ormai sia una buona idea. Ho verificato che molti possessori di LS3/5a hanno come hobby, ad esempio, quello di fare prove tipo spostare i ponticelli interni per cercare di migliorare quello che gia' e' un miracolo; anche se poi riportassero il ponticello nella posizione originale la saldatura - e quindi la resa - non sara' piu' la stessa.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9277
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Luca58 Sab Lug 24 2021, 11:04

@Bertox ha scritto:
@micheler ha scritto:E' una Spendor mi sembra 15 ohm, giusto?
LS3/5a - Pagina 2 Galler10
Secondo la teoria altamente scientifica del secondo anello, parrebbe di sì, sembra un SP 1003. Però se è una Spendor non chiamarla 15 Ohm. Quelli della Spendor si potrebbero arrabbiare LS3/5a - Pagina 2 184438.
L'unica coppia di Spendor "15 Ohm" che ho ascoltato aveva una resa molto diversa da quella delle vecchie Rogers.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 25686
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da carloc Sab Lug 24 2021, 11:09

Bel thread!

Costituirà un riferimento per gli appassionati delle scatole da scarpe!  LS3/5a - Pagina 2 625723


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
micheler
micheler
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 318
Data d'iscrizione : 21.02.12
Località : Foggia

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da micheler Sab Lug 24 2021, 12:39

Ciao Luca per curiosità che differenze sonore c'erano tra la Spendor e la Rogers sempre 15 ohm?
Io ho ascoltato le Rogers 15ohm con leak tl12.1 e con i 10.1, e mi sono piaciuti tantissimo.....
Le Spendor 15 ohm suonerebbero molto diverse?
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9277
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Luca58 Mar Lug 27 2021, 23:03

@micheler ha scritto:Ciao Luca per curiosità che differenze sonore  c'erano tra la Spendor e la Rogers sempre 15 ohm?
Io ho ascoltato le Rogers 15ohm con  leak tl12.1 e con i 10.1,  e mi sono piaciuti tantissimo.....
Le Spendor 15 ohm suonerebbero molto diverse?

Le Rogers 15 Ohm (come le 11 Ohm) le ho provate con un Audio Innovations 500 e con la coppia Classe' DR-5/Jeff Rowland Model One. in ogni caso mi sono sembrate un po' piu' asciutte in basso rispetto alle Spendor 11 e 15 Ohm, ma come ho scritto prima gli stands erano o i B.C.D. o gli Acoustical in alluminio sulle rispettive punte e per quanto andassero bene la maggiore asciuttezza in basso era ben evidente.

Ho ascoltato solo una volta, abbastanza bene, le Spendor 15 Ohm di un amico; da qualche parte dovrei avere il n. di serie ma erano le classiche mono-wiring con i connettori a banana. L'ampli era un Audio Innovations 500 rivalvolato Mullard nos e gli stands erano in ferro riempiti di sabbia non su punte (non mi ricordo la marca). Forse per le Mullard, forse per gli stands, forse per le caratteristiche dei diffusori o probabilmente per tutti questi fattori il suono era molto "Vecchia Romagna Etichetta nera", diciamo colorato come il vecchio suono dei Conrad-Johnson quando si usavano pre e finale della serie PV/MV. Per quanto andassero bene non e' il "mio" suono; per farti un esempio ho apprezzato enormemente il bellissimo CJ MV-55 in coppia con un pre ARC LS7, mentre col suo osannato CJ PV10 (nelle varie versioni) ho sempre trovato il risultato "gommoso", "scuro" e parecchio lento.

Se ti interessa ho posseduto anche una coppia di LS3/5a Kef Raymond Cooke nuove di zecca con L'Audio Innovations 500 e gli stands Acoustical, che mi sono sembrate le piu' "audiophile" di tutte ma con molto meno fascino delle Rogers 15 Ohm o delle prime Spendor 11 Ohm (sugli stands adatti).

Ovviamente a parita' di ambiente di ascolto, contribuiscono molto alla resa finale anche tutti i cavi, inclusi quelli di alimentazione di tutta la catena, il tavolo porta-elettroniche e il sistema usato per appoggiarci le elettroniche (piedini di serie, punte, etc.). Per mia esperienza, questi componenti su un pannello elettrostatico (ho una coppia di Martin Logan Aerius) si sentono quasi individualmente e senti le variazioni legate ai vari componenti (anche le spine dei cavi di alimentazione santa Laughing ). Con le LS3/5a, secondo me, il risultato e' invece molto diverso: si sente che cambia qualcosa ma non percepisci a cosa sia dovuto perche' l'unico parametro che cambia e' l'avvicinarsi o l'allontanarsi dalla sensazione del live.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Bertox
Bertox
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 125
Data d'iscrizione : 18.05.20
Località : Firenze

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Bertox Mer Lug 28 2021, 01:08

@Luca58 ha scritto:
(...)
Ho ascoltato solo una volta, abbastanza bene, le Spendor 15 Ohm di un amico; da qualche parte dovrei avere il n. di serie ma erano le classiche mono-wiring con i connettori a banana. L'ampli era un Audio Innovations 500 rivalvolato Mullard nos e gli stands erano in ferro riempiti di sabbia non su punte (non mi ricordo la marca). Forse per le Mullard, forse per gli stands, forse per le caratteristiche dei diffusori o probabilmente per tutti questi fattori il suono era molto "Vecchia Romagna Etichetta nera", diciamo colorato come il vecchio suono dei Conrad-Johnson quando si usavano pre e finale della serie PV/MV. Per quanto andassero bene non e' il "mio" suono; per farti un esempio ho apprezzato enormemente il bellissimo CJ MV-55 in coppia con un pre ARC LS7, mentre col suo osannato CJ PV10 (nelle varie versioni) ho sempre trovato il risultato "gommoso", "scuro" e parecchio lento.

Se ti interessa ho posseduto anche una coppia di LS3/5a Kef Raymond Cooke nuove di zecca con L'Audio Innovations 500 e gli stands Acoustical, che mi sono sembrate le piu' "audiophile" di tutte ma con molto meno fascino delle Rogers 15 Ohm o delle prime Spendor 11 Ohm (sugli stands adatti).
(...)

Ciao Luca,

scusa se cannibalizzo il tuo post che è nella sua interezza interessante, incentrato com'è sul tentativo d'individuare le differenze soniche tra alcune versioni di LS 3/5a. Non voglio entrare nel merito di questo. Mi piacerebbe però che nella descrizione delle versioni cercassimo tutti noi d'essere più precisi, utilizzando i risultati acquisiti e non "ripartendo ogni volta dal via".LS3/5a - Pagina 2 33910LS3/5a - Pagina 2 941176
 Di qui il mio grassetto sulle tue parole.

Siccome sappiamo che "15 Ohm" è una dizione usata dalla Rogers ma non dalla Spendor per distinguere la versione 1975-1987 ( woofer B 110 SP 1003) dalla versione successiva (woofer B 110 SP 1228); quando parli della "Spendor 15 Ohm di un amico" e "delle prime Spendor 11 Ohm" io credo di capire che stai indicando lo stesso modello, ovvero quello basato sul SP 1003, ovviamente mono wiring. Dico bene o mi sbaglio? 

Se ho inteso bene, riesco a interpretare il tuo commento circa la coppia Spendor ascoltata dal tuo amico e le tue considerazioni finali; altrimenti vado in confusione  LS3/5a - Pagina 2 98542

P.S. Sto preparando un post sulle varie versioni di LS 3/5a. Sarà, ovviamente, uno spunto per un work in progress collettivo. Eventuali tuoi riferimenti ai seriali di alcune scatole da scarpe potrebbero essere molto utili per dipanare una matassa assai ingarbugliata.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9277
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

LS3/5a - Pagina 2 Empty Re: LS3/5a

Messaggio Da Luca58 Gio Lug 29 2021, 22:52

@Bertox ha scritto:
@Luca58 ha scritto:
(...)
Ho ascoltato solo una volta, abbastanza bene, le Spendor 15 Ohm di un amico; da qualche parte dovrei avere il n. di serie ma erano le classiche mono-wiring con i connettori a banana. L'ampli era un Audio Innovations 500 rivalvolato Mullard nos e gli stands erano in ferro riempiti di sabbia non su punte (non mi ricordo la marca). Forse per le Mullard, forse per gli stands, forse per le caratteristiche dei diffusori o probabilmente per tutti questi fattori il suono era molto "Vecchia Romagna Etichetta nera", diciamo colorato come il vecchio suono dei Conrad-Johnson quando si usavano pre e finale della serie PV/MV. Per quanto andassero bene non e' il "mio" suono; per farti un esempio ho apprezzato enormemente il bellissimo CJ MV-55 in coppia con un pre ARC LS7, mentre col suo osannato CJ PV10 (nelle varie versioni) ho sempre trovato il risultato "gommoso", "scuro" e parecchio lento.

Se ti interessa ho posseduto anche una coppia di LS3/5a Kef Raymond Cooke nuove di zecca con L'Audio Innovations 500 e gli stands Acoustical, che mi sono sembrate le piu' "audiophile" di tutte ma con molto meno fascino delle Rogers 15 Ohm o delle prime Spendor 11 Ohm (sugli stands adatti).
(...)

Ciao Luca,

scusa se cannibalizzo il tuo post che è nella sua interezza interessante, incentrato com'è sul tentativo d'individuare le differenze soniche tra alcune versioni di LS 3/5a. Non voglio entrare nel merito di questo. Mi piacerebbe però che nella descrizione delle versioni cercassimo tutti noi d'essere più precisi, utilizzando i risultati acquisiti e non "ripartendo ogni volta dal via".LS3/5a - Pagina 2 33910LS3/5a - Pagina 2 941176
 Di qui il mio grassetto sulle tue parole.

Siccome sappiamo che "15 Ohm" è una dizione usata dalla Rogers ma non dalla Spendor per distinguere la versione 1975-1987 ( woofer B 110 SP 1003) dalla versione successiva (woofer B 110 SP 1228); quando parli della "Spendor 15 Ohm di un amico" e "delle prime Spendor 11 Ohm" io credo di capire che stai indicando lo stesso modello, ovvero quello basato sul SP 1003, ovviamente mono wiring. Dico bene o mi sbaglio? 

Se ho inteso bene, riesco a interpretare il tuo commento circa la coppia Spendor ascoltata dal tuo amico e le tue considerazioni finali; altrimenti vado in confusione  LS3/5a - Pagina 2 98542

P.S. Sto preparando un post sulle varie versioni di LS 3/5a. Sarà, ovviamente, uno spunto per un work in progress collettivo. Eventuali tuoi riferimenti ai seriali di alcune scatole da scarpe potrebbero essere molto utili per dipanare una matassa assai ingarbugliata.
Ciao, quando dico "le prime Spendor 11 Ohm" mi riferisco ai primi anni della produzione bi-wiring, che credo piu' o meno coincida con la sostituzione del woofer. Le mie avevano il n. di serie 12824 e il dispari prima o dopo, non mi ricordo; l'anno di acquisto (nuove) era il 1992 o il 1993; mi hanno detto che le successive bi-wiring suonano un po' peggio per, credo, modifiche allo chassis (il pannello posteriore in alcune foto sembra infatti diverso). Dopo una lunga ricerca le ho ritrovate con n. di serie vicino a quelle che avevo (12560/1); siccome il ponticello degrada il segnale, ho reso mono-wiring questa ultima coppia collegando internamente gli altoparlanti di ogni diffusore allo stesso connettore (prima il tweeter e poi il woofer).

Quando mi riferisco alle Spendor 15 Ohm (che non ho mai posseduto ne' aperto e indipendentemente da quello che riteneva la Spendor), mi riferisco a quelle che mi sembra di aver capito essere coeve e simili nella componentistica alle Rogers 15 Ohm; quindi immagino che abbiano il woofer 1003. Sempre da quello che ho capito, col cambio di woofer si e' passati al bi-wiring; anche la Rogers l'ha fatto ma ci sono quelle 11 Ohm con la targhetta "15 Ohm" che non so se fossero mono o bi-wiring.

Di piu' non ti so dire perche' sono refrattario all'elettronica e di tutte queste cose non mi importa assolutamente niente LS3/5a - Pagina 2 650957 : L'unica cosa che mi importa e' come riesca a farle suonare Laughing . Di certo, dopo qualche anno di ascolto con le Aerius e il Jeff Rowland M1, tornato alle valvole dell'AI500 tra le due coppie terro' di regola le Aerius perche' adesso il limite in basso delle Spendor lo sento troppo; tra l'altro i pannello elettrostatico rende le voci meno "carnali" delle LS3/5a ma la trasparenza e la sensazione di purezza delle Aerius compensano. Ho fatto pero' il confronto solo col digitale e puo' darsi che i pannelli ne rivelino di piu' i limiti di naturalezza rispetto alle LS3/5a; se riusciro' a rimettere insieme un sistema analogico credo che avro' una bella sorpresa dalle Aerius, che considero la migliore alternativa (le Aerius 1) alle LS3/5a.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    La data/ora di oggi è Gio Dic 09 2021, 13:37