Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    ATC SCM 40 con quale amplificatore?


    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 325
    Data d'iscrizione : 16.04.12

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da Telstar Ven Mag 11 2018, 01:52

    Qui si confondono watt con la capacità di pilotaggio, che di solito vanno a braccetto, MA esistono finali di potenza relativamente bassa (100W o giù di lì) che pilotano praticamente tutto (a volumi condominiali).
    Airo
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 11.10.14

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da Airo Ven Mag 11 2018, 09:12

    Telstar ha scritto:Qui si confondono watt con la capacità di pilotaggio, che di solito vanno a braccetto, MA esistono finali di potenza relativamente bassa (100W o giù di lì) che pilotano praticamente tutto (a volumi condominiali).


    Qui si sta cercando non un amplificatore che piloti bene le ATC ad alto volume..bensì il contrario, sto cercando un ampli correntoso e autorevole che sappia donare vivida musicalità alle ATC. A volume medio-medio basso.

    -sicuramente un finale da 100W può fare meglio di un integrato da 100w 🆗

    Intanto a quale finale ti riferisci?? provato con ATC?
    Telstar
    Telstar
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 325
    Data d'iscrizione : 16.04.12
    Località : Milano

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da Telstar Ven Mag 11 2018, 15:00

    Airo ha scritto:
    Qui si sta cercando non un amplificatore che piloti bene le ATC ad alto volume..bensì il contrario, sto cercando un ampli correntoso e autorevole che sappia donare vivida musicalità alle ATC. A volume medio-medio basso.

    Appunto.


    -sicuramente un finale da 100W può fare meglio di un integrato da 100w 🆗

    Dipende solo da come è costruito. Potrebbe essere anche un integrato.


    Qualche nome? Spectral, Eam Lab, e perché no ATC stessa.


    _________________
    Fanless PC > XXhighend PCM@352,5k > Singxer f1 USB-i2s > Audio-gd DAC19DSP NOS mode > Siltech g5 RCA > My_ref_FE mono > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione Lessloss e TNT-TTS
    Airo
    Airo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 11.10.14

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da Airo Ven Mag 11 2018, 16:49

    Telstar ha scritto:

    Appunto.



    Dipende solo da come è costruito. Potrebbe essere anche un integrato.


    Qualche  nome? Spectral, Eam Lab, e perché no ATC stessa.


    Se devo comprare un ampli ATC allora compro le ATC attive e faccio prima..anzi, sicuramente sarà il prossimo acquisto importante: ATC Attive e ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 608277
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2429
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da mantraone Ven Nov 24 2023, 22:07

    Dopo aver provato una coppia di ATC 20T di un amico, rilancio questo 3D.

    per la cronaca il mio Leben con le GEC KT66 ha pilotato in modo sorprendente le ATC 20T con i loro temuti 83db di efficienza, posizionate dove colloco normalmente Living Voice IBX-R2 hanno dispiegato una scena molto simile, ampia e profonda con molta aria attorno agli strumenti e le voci. L'assetto timbrico era ovviamente abbastanza diverso le ATC facevano percepire una gamma bassa più presente e corposa e la gamma alta era più estesa seppure risultava affaticante e con tutte le sibilanti più udibili.

    Living Voice assolutamente British, basso molto più controllato e presenza nell'equilibrio timbrico più contenuto delle ATC. Ho chiaramente sentito quanto l'ascolto monitor sia più veritiero di come diversa musica sia registrata e prodotta, soprattutto nel Pop e Rock Pop.

    Detto questo, mi intriga sapere cosa è successo con le ATC 40 da pavimento, se sono realmente così complicate da pilotare, per cui servono almeno 200 Watts correntosi altrimenti meglio neppure provarci...

    Grazie in anticipo
    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Atc20-10
    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Atc20-11


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 298
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da davenrk Dom Dic 03 2023, 11:14

    Perdona la franchezza, io non piloterei mai delle Graham con un Leben, figurati delle ATC a meno di non volere fare del solletico 😂

    lalosna
    lalosna
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 5062
    Data d'iscrizione : 19.08.12
    Età : 62
    Località : Cit Türin

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da lalosna Dom Dic 03 2023, 11:47

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 704751 
    Magari anche meno di 200 W ma corrente giusta, anche se il modulo fase/impedenza delle ATC non le rende poi così pretenziose.
    Come già suggerito Spectral, ma anche YBA prime serie, Simaudio o i pre+finali Parasound.
    Se vai sull'usato potresti guardare dei Threshold o Levinson, se ti piace il timbro ed il PRAT, stai in UK magari con Linn.
    Oppure giapponesi in classe A , a fronte di un punch magari minore, una raffinatezza assoluta e suono eccellente anche a bassi volumi
    E se puoi, pre +finale, anche per avere maggiore elasticità in futuro ...


    _________________
    Cërea...
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2429
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da mantraone Dom Dic 03 2023, 14:12

    davenrk ha scritto:Perdona la franchezza, io non piloterei mai delle Graham con un Leben, figurati delle ATC a meno di non volere fare del solletico 😂


    concordo, da quello che ho capito la ATC 40 è la più difficile da pilotare, forse perfino della 50, un amico con un ARC Ref 75 le pilota magnificamente.

    ma le 40 oltre ad evere un'estetica più "compatibile" con il mio salotto sono ben più accessibili come budget.

    Seppure dovrei prendere in considerazione un'amplificazione più "autorevole"...


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 298
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da davenrk Dom Dic 03 2023, 15:25

    mantraone ha scritto:
    davenrk ha scritto:Perdona la franchezza, io non piloterei mai delle Graham con un Leben, figurati delle ATC a meno di non volere fare del solletico 😂


    concordo, da quello che ho capito la ATC 40 è la più difficile da pilotare, forse perfino della 50, un amico con un ARC Ref 75 le pilota magnificamente.

    ma le 40 oltre ad evere un'estetica più "compatibile" con il mio salotto sono ben più accessibili come budget.

    Seppure dovrei prendere in considerazione un'amplificazione più "autorevole"...

    non credo proprio che le 40 siano più difficili da pilotare delle 50 , dove hai sentito questa cosa?

    io non le piloterei con amplificazioni valvolari...

    @Zidios ha una coppia di 40 passive e le pilota con un Italiacoustic HSA, che le "porta a spasso" con estrema disinvoltura. Anche dopo quell'ascolto ho deciso di prendere un HSA anche io.

    altra marca che prenderei in considerazione anche per affinità di modo di intendere la musica è Bryston.

    altrimenti una coppia di attive e ti togli ogni pensiero.

    P.S. ho avuto le 50 attive anniversary e le 40 attive.
    drum bass
    drum bass
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 749
    Data d'iscrizione : 03.05.19
    Località : Roma

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da drum bass Dom Dic 03 2023, 16:51

    Ma infatti, le attive sono gia' ottimizzate. Le si ascotano, se piacciono si prendono o si lasciano. Davenrk perche' le hai cambiate?
    Drum
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 298
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da davenrk Dom Dic 03 2023, 22:36

    drum bass ha scritto:Ma infatti, le attive sono gia' ottimizzate. Le si ascotano, se piacciono si prendono o si lasciano. Davenrk perche' le hai cambiate?
    Drum

    Possono avere un senso anche le passive, dipende da come si amplificano, perlomeno le 40.
    Poi ovvio dalle 100 in su vanno comunque multiamplificate, per cui tanto vale prenderle attive.
    Una volta avevano dei prezzi per cui le attive erano imbattibili come rapporto qualità prezzo.

    Le ho cambiate per vari motivi, principalmente per cambio casa, post ATC ero passato a diffusori più piccoli (Graham 5/9), poi sono tornato a diffusori più grandi (Graham LS5/5, che uso attualmente)
    Grancolauro
    Grancolauro
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 06.12.23

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da Grancolauro Gio Dic 07 2023, 18:11

    Ciao, provo a condividere la mia esperienza con l'amplificazione delle ATC SCM40, che uso nel mio impianto casalingo. Ho fatto vari esperimenti con questi diffusori, in particolare li ho provati con

    - Synthesis Roma 510
    - Unison Research Unico Secondo
    - Norma Revo IPA 140
    - Burmester 082
    - Burmester 032
    - GamuT D200 Mk3

    I risultati peggiori li ho ottenuti con l'Unison Research, incapace di gestire il basso in modo adeguato. Anche col Roma e col Revo le SCM40 non mi sono piaciute. Nel primo caso, ottima la resa della voci (il medio a cupola è il vero gioiello di queste casse, come si sa) ma scarsa articolazione del basso e poca estensione in alto. Nel secondo caso, il suono risultava privo di corpo su tutto lo spettro, specie a volumi medio-bassi. Dai test fatti a casa mia, infatti, per far suonare bene queste splendide casse, specie a volume non elevato, serve molta energia, ampli correntosi, altrimenti diventano diffusori come tanti altri, che lasciano indifferenti. Con l'ampli giusto, invece, sanno stupire. Non a caso, tutta un'altra storia coi Burmester. Già con lo 082 le ATC suonano alla grande e ancora un po' meglio con lo 032. Tuttavia a me il suono Burmester piace sì, ma fino a un certo punto. Così alla fine sono passato a un vecchio finale GamuT D200 pilotato da un Audio Research LS27. Al momento questa è la configurazione migliore che ho attenuto per correttezza timbrica, energia, realismo della riproduzione, trasparenza e tridimensionalità della scena. Il prossimo step per me potrebbero essere le 50 attive da trovare nel mercato dell'asato. Ma sono rare, molto rare purtroppo.

    Spero di essere stato utile.
    Damiano
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2429
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 57
    Località : Bologna

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da mantraone Ven Dic 08 2023, 18:01

    Grancolauro ha scritto:Ciao, provo a condividere la mia esperienza con l'amplificazione delle ATC SCM40, che uso nel mio impianto casalingo. Ho fatto vari esperimenti con questi diffusori, in particolare li ho provati con

    - Synthesis Roma 510
    - Unison Research Unico Secondo
    - Norma Revo IPA 140
    - Burmester 082
    - Burmester 032
    - GamuT D200 Mk3

    I risultati peggiori li ho ottenuti con l'Unison Research, incapace di gestire il basso in modo adeguato. Anche col Roma e col Revo le SCM40 non mi sono piaciute. Nel primo caso, ottima la resa della voci (il medio a cupola è il vero gioiello di queste casse, come si sa) ma scarsa articolazione del basso e poca estensione in alto. Nel secondo caso, il suono risultava privo di corpo su tutto lo spettro, specie a volumi medio-bassi. Dai test fatti a casa mia, infatti, per far suonare bene queste splendide casse, specie a volume non elevato, serve molta energia, ampli correntosi, altrimenti diventano diffusori come tanti altri, che lasciano indifferenti. Con l'ampli giusto, invece, sanno stupire. Non a caso, tutta un'altra storia coi Burmester. Già con lo 082 le ATC suonano alla grande e ancora un po' meglio con lo 032. Tuttavia a me il suono Burmester piace sì, ma fino a un certo punto. Così alla fine sono passato a un vecchio finale GamuT D200 pilotato da un Audio Research LS27. Al momento questa è la configurazione migliore che ho attenuto per correttezza timbrica, energia, realismo della riproduzione, trasparenza e tridimensionalità della scena. Il prossimo step per me potrebbero essere le 50 attive da trovare nel mercato dell'asato. Ma sono rare, molto rare purtroppo.

    Spero di essere stato utile.
    Damiano

    molto gentile a condividere la tua esperienza sulle ATC 40

    quindi senza grossi dubbi 200Watts correntosi, mi aspettavo che con i valvolari non rendessero bene.

    Ultimissima domanda, ma la scena la senti profonda oppure la scansione dei piani tende a proiettarsi in avanti? Le 50 Passive da un amico suonano abbastanza profonde, ma non profondissime, che considerazioni hai fatto con i vari abbinamenti in merito?


    metto qui un video youtube, sempre per quello che vale che le fa sentire con 2 mono Jeff Rowland, dove sembrano comportarsi molto bene (sempre per quel 10% che si può capire da una situazione simile via YT)



    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
    Grancolauro
    Grancolauro
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 06.12.23

    ATC SCM 40 con quale amplificatore? - Pagina 5 Empty Re: ATC SCM 40 con quale amplificatore?

    Messaggio Da Grancolauro Dom Dic 10 2023, 11:56

    mantraone ha scritto:
    Grancolauro ha scritto:Ciao, provo a condividere la mia esperienza con l'amplificazione delle ATC SCM40, che uso nel mio impianto casalingo. Ho fatto vari esperimenti con questi diffusori, in particolare li ho provati con

    - Synthesis Roma 510
    - Unison Research Unico Secondo
    - Norma Revo IPA 140
    - Burmester 082
    - Burmester 032
    - GamuT D200 Mk3

    I risultati peggiori li ho ottenuti con l'Unison Research, incapace di gestire il basso in modo adeguato. Anche col Roma e col Revo le SCM40 non mi sono piaciute. Nel primo caso, ottima la resa della voci (il medio a cupola è il vero gioiello di queste casse, come si sa) ma scarsa articolazione del basso e poca estensione in alto. Nel secondo caso, il suono risultava privo di corpo su tutto lo spettro, specie a volumi medio-bassi. Dai test fatti a casa mia, infatti, per far suonare bene queste splendide casse, specie a volume non elevato, serve molta energia, ampli correntosi, altrimenti diventano diffusori come tanti altri, che lasciano indifferenti. Con l'ampli giusto, invece, sanno stupire. Non a caso, tutta un'altra storia coi Burmester. Già con lo 082 le ATC suonano alla grande e ancora un po' meglio con lo 032. Tuttavia a me il suono Burmester piace sì, ma fino a un certo punto. Così alla fine sono passato a un vecchio finale GamuT D200 pilotato da un Audio Research LS27. Al momento questa è la configurazione migliore che ho attenuto per correttezza timbrica, energia, realismo della riproduzione, trasparenza e tridimensionalità della scena. Il prossimo step per me potrebbero essere le 50 attive da trovare nel mercato dell'asato. Ma sono rare, molto rare purtroppo.

    Spero di essere stato utile.
    Damiano

    molto gentile a condividere la tua esperienza sulle ATC 40

    quindi senza grossi dubbi 200Watts correntosi, mi aspettavo che con i valvolari non rendessero bene.

    Ultimissima domanda, ma la scena la senti profonda oppure la scansione dei piani tende a proiettarsi in avanti? Le 50 Passive da un amico suonano abbastanza profonde, ma non profondissime, che considerazioni hai fatto con i vari abbinamenti in merito?


    metto qui un video youtube, sempre per quello che vale che le fa sentire con 2 mono Jeff Rowland, dove sembrano comportarsi molto bene (sempre per quel 10% che si può capire da una situazione simile via YT)


    Figurati, è un piacere. Riguardo alla dimensione della scena, direi che dipende per un 60% dal posizionamento e un 40% dall'amplificazione. A me piace molto avere una scena ampia e profonda. Per ottenere questo ho posizionato le casse a 2,5m dalla parete di fondo, 3m metri di distanza tra loro, e 3m tra ciascuna cassa e punto di ascolto. In questo modo nel mio ambiente (un semplice salotto casalingo senza nessun trattamento acustico) la scena è diventata molto profonda e ampia, anche grazie al pre dell'Audio Research, che ha proprio nell'ampiezza della scena la sua caratteristica migliore. Buoni risultati riguardo a questo parametro li ho ottenuti a casa mia anche facendo dei testi coi Burmester, e meglio ancora col Soulution 330, una macchina di altra categoria, in tutti i sensi, che fa letteralmente decollare le SCM40.
    Per farla breve, le SCM40 possono restituire una scena decisamente ampia e profonda. Basta metterle nelle condizioni per farlo.

      La data/ora di oggi è Lun Feb 26 2024, 14:43