Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Testine vintage vs testine moderne
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Testine vintage vs testine moderne

Franz84
Franz84
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 23.02.18

Testine vintage vs testine moderne Empty Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da Franz84 il Ven Nov 22 2019, 16:11

Se ne parla spesso, anche in altri forum .. una vecchia gloriosa mc top di gamma suona meglio/peggio - sicuramente diversamente - delle attuali produzioni top? O meglio, quali hanno una più corretta impostazione sonica? Nella mia piccola esperienza la lyra titan i ha una dinamica esplosiva, travolge letteralmente l'ascoltatore e catapulta nella scena sonora .. invece le mie vecchie mc tipo fr7 e monster 1000, in perfettissime condizioni, mi fanno sentire in prima fila davanti al palco, ma non sul palco in mezzo alla band. Quale impostazione sonica è più corretta? La esasperata ricerca tecnologica e la necessità di produrre testine con un nuovo sound potrebbe dare luogo a sonorità irrealistiche ed eccessivamente dinamiche e presenti? Vorrei conoscere le vs esperienze e confronti, senza pregiudizi di sorta. Io non so cosa avesse in mente l'ingegnere del suono quando venne inciso brothers in arms, ma con la titan sembra un concerto live e questo, oltre ad essere bellissimo, non capisco se sia corretto. In termini di particolari le testine di attuale produzione hanno sicuramente una superiore capacità di estrarre informazioni dal disco.
briciola
briciola
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 206
Data d'iscrizione : 21.08.12
Località : Firenze

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da briciola il Ven Nov 22 2019, 18:53

@Franz84 ha scritto:Se ne parla spesso, anche in altri forum .. una vecchia gloriosa mc top di gamma suona meglio/peggio - sicuramente diversamente - delle attuali produzioni top? O meglio, quali hanno una più corretta impostazione sonica? Nella mia piccola esperienza la lyra titan i ha una dinamica esplosiva, travolge letteralmente l'ascoltatore e catapulta nella scena sonora .. invece le mie vecchie mc tipo fr7 e monster 1000, in perfettissime condizioni, mi fanno sentire in prima fila davanti al palco, ma non sul palco in mezzo alla band. Quale impostazione sonica è più corretta? La esasperata ricerca tecnologica e la necessità di produrre testine con un nuovo sound potrebbe dare luogo a sonorità irrealistiche ed eccessivamente dinamiche e presenti? Vorrei conoscere le vs esperienze e confronti, senza pregiudizi di sorta. Io non so cosa avesse in mente l'ingegnere del suono quando venne inciso brothers in arms, ma con la titan sembra un concerto live e questo, oltre ad essere bellissimo, non capisco se sia corretto. In termini di particolari le testine di attuale produzione hanno sicuramente una superiore capacità di estrarre informazioni dal disco.
di sicuro la Titan non si inventa niente, quello che ne esce è nell'incisione
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1037
Data d'iscrizione : 08.07.14

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da zulele il Ven Nov 22 2019, 19:38

premetto che:
- non ho l'esperienza per fare comparazioni approfondite fra testine nuove e vintage;
- so che sto per dire qualcosa che va contro la definizione stessa dell'hifi;
ma penso che queste differenze siano almeno parte del bello di questo 'gioco', quando si rimanga nell'ambito di suoni credibili (non so se l'ingegnere volesse il suono della Lyra o della FR7, ma potrebbero essere entrambi).

la mia risposta insomma è: mi piacerebbe avere tutte e due (e idealmente molte altre, con l'utopia di avere il tempo di ascoltarle tutte) e apprezzare il diverso modo di ciascuna di essere "realistica", nel momento in cui non conosco cosa sia davvero realistico in quel caso.
è una non-risposta, lo so.


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5162
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da pepe57 il Ven Nov 22 2019, 20:23

Le Lyra, a mio gusto, tendono un po’ ad evidenziare la parte medio alta dando un senso di dinamica un po’ squilibrata su certe sezioni orchestrali.
Rispetto alle testine vintage hanno una capacità di entrare nel dettaglio generalmente più alta (pur se non nello stesso modo lungo tutto lo spettro).
Di testine davvero equilibrate e precise ne conosco molto poche.
Però i confronti diretti, sempre a mio avviso, sono molto rivelatori.
Direi spesso impietosi.
Poi in base ai generi e a tutto il sistema sono variamente preferibili.
sunnysunnysunny
Franz84
Franz84
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 23.02.18

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da Franz84 il Ven Nov 22 2019, 21:38

Caro Briciola, sei proprio sicuro che non si inventi nulla?? Nessuna testina suona in modo uguale ad un'altra, eppure il disco è sempre lo stesso. Io ho il grande dubbio/sentore che la lyra sia eccessivamente e volutamente dinamica, che voglia stupire e colpire, e che ciò non sia propriamente naturale. Ho molto interesse a sentire le vs opinioni, e ringrazio pepe per le sue considerazioni che condivido .. per capire il vero carattere delle testine servono prove serie in batteria in ambienti/ impianti ben noti 🌞🌞


_________________
Pre Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Finale Accuphase P500 - Giradischi Technics SL 1200G - Braccio suppletivo Ortofon RMG 212 - Thorens TD 125 - Testine Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - SUT Fidelity Research XG5 - Uesugi UBROS 5 Low - Accuphase DP 55V - Diffusori ProAC 140 MK 2
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Ven Nov 22 2019, 22:35

@pepe57 ha scritto:Le Lyra, a mio gusto, tendono un po’ ad evidenziare la parte medio alta dando un senso di dinamica un po’ squilibrata su certe sezioni orchestrali.
Rispetto alle testine vintage hanno una capacità di entrare nel dettaglio generalmente più alta (pur se non nello stesso modo lungo tutto lo spettro).

sunnysunnysunny

Testine vintage vs testine moderne 704751

la mia esperienza con Lyra e' abbastanza limitata, ebbi modo di sentire un paio di volte la titan ed ho posseduto per un annetto una delos
condivido la valutazione di pietro
mi paiono un po' ruffiane nel mettere in evidenza i medio alti ed alti, a tal riguardo potrebbero essere una panacea con talune incisioni un po' datate
Testine vintage vs testine moderne 154

non occorre trascurare la maggior uscita rispetto alla FR7, all'inizio colpisce ma gli effetti speciali alla lunga annoiano

la delos e' andata via senza rimpianti, per il foglio di via ed e' bastata una fr1 mk2, quest' ultima a mio avviso piu' equilibrata nel mio impianto

ma non ho preclusioni verso lyra, prima o poi tornero' da lei magari con un modello di maggior spessore
Franz84
Franz84
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 23.02.18

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da Franz84 il Ven Nov 22 2019, 22:54

Proprio questo il punto caro Alan, l'eccessiva presenza e dinamica mi sembra voluta ed esasperata, i fuochi di artificio che produce la titan i mi sembrano forse innaturali, perché non ho la percezione di assistere ad una riproduzione musicale davanti ad un palco ma di essere nell'evento, il che per carità all'inizio è entusiasmante, ma alla lunga mi appare troppo artificioso. La mia analisi è limitata alla sola titan che ben conosco nel mio set up, mi piacerebbe avere opinioni anche in ordine ad altre testine di alto rango moderno, tipo dynavector te kaitora rua. Le zyx sono molto diverse dalla lyra, questa enfasi non la percepisco..


_________________
Pre Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Finale Accuphase P500 - Giradischi Technics SL 1200G - Braccio suppletivo Ortofon RMG 212 - Thorens TD 125 - Testine Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - SUT Fidelity Research XG5 - Uesugi UBROS 5 Low - Accuphase DP 55V - Diffusori ProAC 140 MK 2
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5162
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da pepe57 il Sab Nov 23 2019, 02:34

Ho ascoltato diverse volte le nuove “grosse” Lyra.
Sia la Atlas che la Etna SL (e un paio di volte la Atlas SL).
Devo dire che a parer mio questa loro tipica “voce” appare un poco smorzata (anche se mi pare che abbiano “smagrito” un po’ troppo il basso profondo per allineare il medio alto con il medio e L’ alto).
Se cerchi un equilibrio simile alla FR unito ad una capacità di “scavare” il dettaglio porgendolo con una delicatezza superiore, a parer mio c’è ne sono moltissime.
Valuterei una AN UK, una Kondo IOM, una JA e anche altre.


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
pinnoy
pinnoy
Member
Member

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 11.09.13

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da pinnoy il Sab Nov 23 2019, 21:35

Ho 6 mc, tutte con uscita medioalta, tutte con suoni differenti l’una dall’altra.Escludendo la Goldring Eroica e la Van Den Hul Black Beauty, tutte le altre sono vintage. Non ho ombra di dubbio che la Shinon Red Boron sia di gran lunga la miglior testina che possiedo.
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Dom Nov 24 2019, 00:43

oggi ho rispolverato un classico dell'analogico: la linn troika
con l'occasione mi sono riletto con piacere un po' di recensioni sulla "rossa"
https://www.stereophile.com/phonocartridges/987linn/index.html
ecco, la troika e' a parer mio una testina che ha maggior equilibrio rispetto alla lyra da me menzionata pur mantenendo quella predilezione rispetto ai medio alti ed attenzione maggiore all'analisi e dettaglio tipiche di talune testine moderne
ovviamente non ha la graniticita' e la potenza del basso e medio basso tipico di una koetsu oppure di una ikeda old style


alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Dom Nov 24 2019, 00:49

@pepe57 ha scritto:Ho ascoltato diverse volte le nuove “grosse” Lyra.
Se cerchi un equilibrio simile alla FR unito ad una capacità di “scavare” il dettaglio porgendolo con una delicatezza superiore, a parer mio c’è ne sono moltissime.
Valuterei una AN UK, una Kondo IOM, una JA e anche altre.

caro Pietro
le testine che hai menzionato sono tutte assai interessanti
l'unico aspetto critico, almeno per me, e' il costo
se hai qualcosa da suggerire che va nella direzione da te indicata ma che economicamente sia piu'abbordabile...... angel

pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5162
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da pepe57 il Dom Nov 24 2019, 02:55

Su che budget vorresti stare?


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
Franz84
Franz84
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 23.02.18

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da Franz84 il Dom Nov 24 2019, 12:51

Quello che vorrei condividere è questa mia limitata esperienza .. capire se l'effetto dinamico esponenziale riscontrato con la titan sia innaturale, se la necessità di offrire novità continue porti ad uno snaturamento del suono .. ieri in fiera a Roma ho ascoltato la audiotechnica art1000, con suo step up assai costoso. Per quanto possa valere l'ascolto in fiera, il braccio era sopra ogni sospetto, l'ikeda 407. Beh ragazzi, non mi è piaciuta per nulla,altro che fidelity research ed equilibrio timbrico .. le bobine sullo stilo mi sembrano una grande assurdità. Non mi esprimo poi perché andrei off topic sulle inascoltabili amplificazioni digitali della technics, riescono a far suonare male i loro magnifici giradischi 😢😢 cmq stamattina ho rimesso su la vecchia fr1mk2 e che dire, commovente per quanto suoni equilibrata con al sua gamma media piena


_________________
Pre Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Finale Accuphase P500 - Giradischi Technics SL 1200G - Braccio suppletivo Ortofon RMG 212 - Thorens TD 125 - Testine Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - SUT Fidelity Research XG5 - Uesugi UBROS 5 Low - Accuphase DP 55V - Diffusori ProAC 140 MK 2
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5162
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da pepe57 il Lun Nov 25 2019, 01:33

Personalmente ho trovato la presentazione della ART 1000 più che altro una mossa commerciale.
Per quanto riguarda l’ abbinamento con il 407 ...
Sui piatti Technics poi li vederti come fumo agli occhi 😀


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Mar Nov 26 2019, 00:27

@pepe57 ha scritto:Su che budget vorresti stare?

sui 700 ovviamente usato
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Mar Nov 26 2019, 00:32

@Franz84 ha scritto: ho ascoltato la audiotechnica art1000, con suo step up assai costoso. Beh ragazzi, non mi è piaciuta per nulla,altro che fidelity research ed equilibrio timbrico .. le bobine sullo stilo mi sembrano una grande assurdità.  

testina nuova con tecnologia antica ed affascinante IMHO

a proposito rammento un interessantissimo 3D di Pietro sulla tecnica di questa testina
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5162
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da pepe57 il Mer Nov 27 2019, 19:06

@alanford: a quella cifra, usata, io ti suggerirei di ascoltare, se disponi del trafo/pre fono adatti (e di un braccio, possibilmente unipivot di massa media/medioalta), una Supex 900 e, a trovarla a quel prezzo, anche una 2200 (Damond/Ruby). Non è fra le più precise in assoluto, però nel' insieme, a mio avviso è molto ben equilibrata (leggermente virata ai colori caldi, per questo un Unipivot ci va bene) e dinamica in modo coerente lungo tutta la banda audio.
All' altra parte del "colore", se disponi di un braccio pesante/cuscinetti, io ti direi che anche una Ortofon Quintet Black o una Benz "nuda" tipo Glider (ma non con il PP1) la prenderei in considerazione.
Queste a mio avviso, hanno forse un modo leggermente più accurato di scavare nel fondo del solco, ma io le farei leggere sempre con almeno 02/0.3 gr in più del peso suggerito e caricate piuttosto basse per dare maggior dinamica in gamma di calore.
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Mer Nov 27 2019, 23:00

@pepe57 ha scritto:@alanford: a quella cifra, usata, io ti suggerirei di ascoltare, se disponi del trafo/pre fono adatti (e di un braccio, possibilmente unipivot di massa media/medioalta), una Supex 900 e, a trovarla a quel prezzo, anche una 2200 (Damond/Ruby). Non è fra le più precise in assoluto, però nel' insieme, a mio avviso è molto ben equilibrata (leggermente virata ai colori caldi, per questo un Unipivot ci va bene) e dinamica in modo coerente lungo tutta la banda audio.
All' altra parte del "colore", se disponi di un braccio pesante/cuscinetti, io ti direi che anche una Ortofon Quintet Black o una Benz "nuda" tipo Glider (ma non con il PP1) la prenderei in considerazione.
Queste a mio avviso, hanno forse un modo leggermente più accurato di scavare nel fondo del solco, ma io le farei leggere sempre con almeno 02/0.3 gr in più del peso suggerito e caricate piuttosto basse per dare maggior dinamica in gamma di calore.
sunny sunny sunny

grazie Pietro molto apprezzati i tuoi suggerimenti che vanno nella direzione da me auspicata
apprezzo molto le supex, due dei modelli da te indicati li posseggo gia', mi riferisco alla 900 super ed alla 2200R
non conosco la 900e, pero' recentissimamente ho acquistato una 909 prima serie, di Sugano , assai poco conosciuta in europa.
i miei amici in sol levante me l'hanno decantata assai, vederemo angel
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Mer Nov 27 2019, 23:08

a proposito, anche la linn troika che tanto apprezzo e' made by supex
tutto torna! Testine vintage vs testine moderne 972395
cordermat
cordermat
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 11.11.18

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da cordermat il Gio Nov 28 2019, 22:49

@Franz84 ha scritto:Proprio questo il punto caro Alan, l'eccessiva presenza e dinamica mi sembra voluta ed esasperata, i fuochi di artificio che produce la titan i mi sembrano forse innaturali, perché non ho la percezione di assistere ad una riproduzione musicale davanti ad un palco ma di essere nell'evento, il che per carità all'inizio è entusiasmante, ma alla lunga mi appare troppo artificioso. La mia analisi è limitata alla sola titan che ben conosco nel mio set up, mi piacerebbe avere opinioni anche in ordine ad altre testine di alto rango moderno, tipo dynavector te kaitora rua. Le zyx sono molto diverse dalla lyra, questa enfasi non la percepisco..
Ho la Te Kaitora Rua da molti anni e ancora adesso ne sono affascinato. È una testina nuda dal suono equilibrato, un medio bellissimo molto dettagliato e neutro, ben estesa agli estremi con bassi definiti e veloci, in alto è aperta e ariosa ma non fastidiosa (la bobina in rame aiuta). La scena sonora è notevole, in questo è aiutata dal resto del set up. La vedo molto adatta per la classica, il jazz è affini. La sua raffinatezza ed educazione non sono adatti per generi più hard, IMHO. Un difetto è una certa carenza di corpo e forse un pelino di calore, per questo motivo richiede cura negli abbinamenti con il resto della catena.  sunny


_________________
Saluti Domenico
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Ven Nov 29 2019, 21:33

@cordermat ha scritto:
Ho la Te Kaitora Rua da molti anni e ancora adesso ne sono affascinato. È una testina nuda dal suono equilibrato, un medio bellissimo molto dettagliato e neutro, ben estesa agli estremi con bassi definiti e veloci, in alto è aperta e ariosa ma non fastidiosa (la bobina in rame aiuta). La scena sonora è notevole, in questo è aiutata dal resto del set up. La vedo molto adatta per la classica, il jazz è affini. La sua raffinatezza ed educazione non sono adatti per generi più hard, IMHO. Un difetto è una certa carenza di corpo e forse un pelino di calore, per questo motivo richiede cura negli abbinamenti con il resto della catena.  sunny

che braccio e che fono utilizzi? usi lo step up?
cordermat
cordermat
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 11.11.18

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da cordermat il Ven Nov 29 2019, 22:36

@alanford ha scritto:

che braccio e che fono utilizzi?  usi lo step up?  
Braccio Dynavector 507 mkII, il pre per molti anni, fino a pochi mesi fa, è stato il McIntosh c1000 t1000 con il carico regolabile. In questo momento la testina è ferma in attesa di essere inviata a fare un tagliando.


_________________
Saluti Domenico
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1722
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da alanford il Ven Nov 29 2019, 23:05

tanta roba......
ma provare uno step up?
te lo dico perche' mi ritrovo solo in parte nella descrizione della tua ottima testina dynavector
non mi spiego la carenza di corpo
premesso che non posseggo la tua testina ma ho lunga esperienza con la xx1L ed xx2 mk2 e con step up non riscontro la carenza che tu menzioni

cordermat
cordermat
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 11.11.18

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da cordermat il Ven Nov 29 2019, 23:30

@alanford ha scritto:tanta roba......
ma provare uno step up?
te lo dico perche' mi ritrovo solo in parte nella descrizione della tua ottima testina dynavector  
non mi spiego la carenza di corpo
premesso che non posseggo la tua testina ma ho lunga esperienza con la xx1L ed xx2 mk2  e con step up non riscontro la carenza che tu menzioni  

Per questo parlo di interfacciamento, tutto è relativo al resto dell'impianto, per esempio quando la presi avevo come diffusori le B&W 800 Nautilus e il problema non si evidenziava, lo stesso con le Tannoy Westminster, discorso diverso con diffusori di diverso litraggio, bookshelf come le Guarneri o di diversa impostazione timbrica come le Klipschorn. Si dà il caso che anch'io ho la xx1 ma nella versione H, che a mio modo di sentire è meno raffinata ma ha più presenza in gamma media. Non ho usato finora step up, il fono che ho usato è di alto livello qualitativo, ma dopo tanti anni l'ho venduto, quindi seguirò il tuo consiglio, l'impianto d'altronde è in profondo rifacimento...  sunny


_________________
Saluti Domenico
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5162
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Testine vintage vs testine moderne Empty Re: Testine vintage vs testine moderne

Messaggio Da pepe57 il Ven Nov 29 2019, 23:44

Anche il braccio Dynavector, a parer mio, con la sua particolare geometria che ne provoca una grande diversità fra le masse, verticale e orizzontale, contribuisce nel porgere un suono un po' particolare e direi tendenzialmente alleggerito in gamma di calore.
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano

    La data/ora di oggi è Lun Dic 16 2019, 04:23