Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Giradischi nuovo - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Giradischi nuovo


pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Gio Ago 20 2020, 14:44

@capitanharlock ha scritto:Pepe, perdona, come confrontare un giradischi di nuova produzione (Rega P9) con uno di 40 anni fa come il 1000mk3, il cui suono dipenderà totalmente dalle condizioni in cui si trova?
Poi qui stiamo parlando di roba decisamente meno costosa, e, soprattutto, nuova.
A dire il vero il mio SL1000MKII non l' ho confrontato ad un Rega P9 come ascolto (come ho già scritto, l' ascolto è qualcosa che, a mio avviso, va considerato in ogni contesto ed in base ai desiderata dell' ascoltatore, quindi soggettivo ed opinabile).
Quello che affermo è che ho potuto verificare con misurazioni strumentali quanto risuonasse ai tempi da nuovo (e non ci sono storie, risuonava eccome! Questo diventava chiaro anche all'ascolto spostandolo da un impianto all' altro con una certa cognizione di causa).
sunny sunny
Il 1500 C non dico che non sia da scegliere. Dico che:
certe affermazioni, sempre a parer mio, troppo assolutistiche prestano il fianco a molti distinguo e che resta difficile dare pareri sensati se non si sa: come suona quello che si vuole cambiare e che cosa desidera cambiare chi chiede consiglio.
sunny
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Gio Ago 20 2020, 14:47

@Franz84 ha scritto:Premesso che i vpi sono molto validi, se si consiglia un oggetto terzo automaticamente si sconsiglia l'altro oggetto. Proprio perché il budget è limitato, ed il ns amico vuole andare sul nuovo, il 1500C è una garanzia, e comunque sonicamente validissimo. Il 1200G è altro pianeta, per.me quasi ai vertici dell'analogico, ma costa 4 volte tanto,. quindi sono due macchine non paragonabili. Entrambe hanno poco o nulla a che vedere con il vecchio 1200 mk6
Allora è migliore dell' SL 1000-R.
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1028
Data d'iscrizione : 03.03.10

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da capitanharlock Gio Ago 20 2020, 15:41

Ha detto quasi.
Il nuovo 1000R è il vertice.sunny
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Gio Ago 20 2020, 16:06

@capitanharlock ha scritto:Ha detto quasi.
Il nuovo 1000R è il vertice.sunny
Ha detto: "quasi al vertice dell' analogico"
Siccome, per me, il SL 1000- R non è "quasi la vertice dell' analogico", di conseguenza il 1200 G sarà meglio dell' SL 1000-R.
Si vede che i nuovi giradischi Technics nati con i consigli dei DJ sono ormai da considerare "quasi al vertice dell' analogico" mentre quelli che Technics produce con maggiori velleità Hi-End lo sono meno .
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 663
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Franz84 Gio Ago 20 2020, 16:35

Faccio francamente molta fatica a seguirti pepe, come facevo fatica a capirti quando hai affermato che non ci siano differenze soniche tra trazioni diverse, anche se ben implementate. Io un rega p9 lo riconosco rispetto ad un vecchio sl 1000, sonorità completamente diverse. Braccio epa 100 molto diverso dal rb. Non parliamo poi del motore e della base. Il 1200G non è ovviamente un gira da Dj, come non lo era il vecchio 1200. Il fatto che i dj lo abbiano adottato non è certo una nota di demerito. L'sp10R è un affinamento del motore del 1200G, piatto appesantito e motore perfezionato, alimentazione esterna. Sul sito technics è tutto molto ben spiegato. Saremo tutti diventati sordi, compreso Fremer che quando provò il 1200G lo mose in comparazione diretta con il continuum caliburn a parità di testina lyra etna. Le differenze erano minime in favore del caliburn, che costa n n n volte di più. Cosa ci sia da Dj nel 1200G e quali consigli gli ingegneri della Panasonic abbiano ricevuto dai dj, sarei curioso saperlo. Quale gira da 10k suona meglio del sp10R, a parità di braccio e testina??


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2034
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da alanford Gio Ago 20 2020, 18:29

bello il confronto di idee tra gli ottimi Franz e Pepe ma cerchiamo di non andare OT 
qui c'e' un forumer che vorrebbe acquistare un gira e chiede supporto 
fermo restando che il budget di spesa e' intorno ai 1000 euro (cosi' ho percepito ma potrei ricordare male) e che il prodotto deve essere nuovo 
le mie personali scelte  
il technics  1500 c (la migliore a mio avviso)  
un'alternativa puo' essere il mitchell  tecnodec a cui accoppiare un buon braccio 
https://www.analogueseduction.net/turntables/michell-engineering-tecno-dec.html

oppure un clearaudio concept 053, molto interessante  appena superiore al budget 

https://www.hifiprestige.it/it/giradischi-ed-accessori/3564-clearaudio-concept-tp053.html?gclid=Cj0KCQjwvvj5BRDkARIsAGD9vlKTqYTJ_gPujyWR4rwHtp2Y9sU4V4Dzw2z3X3F0Iha7CMSbn4G6NL4aAqMOEALw_wcB
ovviamente vi possono essere alternative piu' economiche quali il famoso rega P3 oppure un project pari livello 
https://www.lyrics.it/index.php?_route_=Pro-Ject-2Xperience-Classic-Acryl
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1028
Data d'iscrizione : 03.03.10

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da capitanharlock Ven Ago 21 2020, 00:55

Concordo.
Le scelte iniziali erano:
Project 2xespression
Technics 1500-c
Goldnote 425 lite


Poi sono saltati fuori il Rega , il Vpi, e altra roba.
Io capisco che agli audiofili il Technics non piaccia, troppo ben costruito e “industriale “.
Ma davvero, il P3 (Rega) è una tavoletta di legno con un motorino elettrico da 2 euro.
Project e Goldnote, siamo lì.


Poi magari si compie il miracolo audiofilo e suonano divinamente.
Magari.
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 703
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da martin logan Ven Ago 21 2020, 10:06

Quando ho sollevato critiche, neppure troppo velate, sui Rega di fascia bassa e media (alla vigilia di una customizzazione di un Planar2) mi è stato detto che l'HIFI e il buon suono non si comprano a chili, e che la filosofia di Roy Gandi sta proprio nel togliere tutto ciò che non è essenziale e contenere i pesi.
Può essere vero ... ma anch'io avevo constatato che fino al Planar6 ci troviamo di fronte a tavole in legno (economico, aggiungo) con un motorino, un braccio decente, un piatto in vetro che quando lo ha visto il vetraio che ha eseguito la sabbiatura / acidatura sul mio si è messo a ridere Giradischi nuovo - Pagina 3 999153 Giradischi nuovo - Pagina 3 999153 Giradischi nuovo - Pagina 3 999153  STOP.
La vera "filosofia" riuscita di Rega è stata quella di marketing: venderne decine di migliaia a un prezzo triplo di quanto dovrebbe costare un simile manufatto.
Anche qui mi è stato risposto che non so nulla di una analisi dei costi, bla bla bla, servono competenze, eccetera.
OK ... anche la Porsche fa pagare (molto) di più per darti meno: basta vedere alcune versioni della mitica 911 a cui hanno tolto quasi tutto, ma sono andate bruciate ancor prima di essere presentate a un prezzo del 30% superiore a un analogo modello "full optional".

Quindi la conclusione dovrebbe essere: se riesco a vendere ho ragione, il mercato detta le regole, il resto sono frottole e scemenze.

Rassegnato (ma poco convinto), vedo che numerosi produttori di upgrade per Rega vanno alla grande. Anche qui - allora - per parità di ragionamento, detta regola il mercato: se in tantissimi comprano gli upgrade è giusto che sia così. Vedo inoltre molti Rega "usati" senza braccio. E' di tutta evidenza che il braccio non si è rotto (non sempre, almeno) ma è stato ... spostato su altri progetti: giradischi di altre marche, restauri, realizzazioni "sperimentali" e via discorrendo.

Ciò premesso Rega è senza dubbio un candidato, a patto di trovarlo usato, a non più di 200 euro, e metterci ogni tipo di upgrade di buona fattura; buttate pure la testina Carbon, senza alcun rimpianto. Giradischi nuovo - Pagina 3 650957 Giradischi nuovo - Pagina 3 650957 Giradischi nuovo - Pagina 3 650957
machenry
machenry
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 417
Data d'iscrizione : 03.06.09
Località : Torino

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da machenry Ven Ago 21 2020, 11:30

Se può essere utile, condivido la mia esperienza in merito all'argomento: il Technics 1500C l'ho regalato a Natale alla mia compagna piuttosto "audiofila" (a forza di stare con un malato come me di hi-fi Giradischi nuovo - Pagina 3 917604): salto notevole di qualità dal precedente Onkyo CP1050, sempre a trazione diretta, già solo con la 2M red montata di serie; suono caldo, dinamico, dettagliato il giusto, gran bel piatto; adesso gli ho montato la 2M blue con il suo shell Ortofon, altro upgrade consigliato, la testina migliora su ogni parametro. Mi è piaciuto talmente che mi sono preso (anche un pò per sfizio da collezionista) il 1210 Gae 55 anniversary per il mio impianto, arrivato dopo un paio di mesi di attesa: bene, superiore ad ogni aspettativa, come resa e costruzione (naturalmente a mio parere). Arriva con una Nagaoka MM fatta appositamente, buona testina, ma gli ho montato una Quintet Black S che avevo, ed ora è perfetto. Devo proprio dire che questi Technics li fanno proprio bene....


_________________
Enrico
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1028
Data d'iscrizione : 03.03.10

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da capitanharlock Ven Ago 21 2020, 12:07

@martin logan ha scritto:
La vera "filosofia" riuscita di Rega è stata quella di marketing: venderne decine di migliaia a un prezzo triplo di quanto dovrebbe costare un simile manufatto.

Aggiungerei che si tratta di un caso di scuola, di certo non limitato al mondo dell'hi-fi, ma giustificato al solito dal "devi ascoltarlo".

Recentemente ho aperto una delle due (!) Tivoli che qualche "guru" dell'hi-fi mi aveva subdolamente convinto ad acquistare, in quanto non funzionante.
Risolto il problema dovuto a un connettore allentato, sono rimasto basito dalla pochezza dei componenti, altoparlantino in primis, e dalla costruzione.
Senza il marchio "Tivoli" costerebbe 20 euro, invece dei 200 che ho sborsato.
Sorvolo sul suono, anche se ben ricordo le osannanti recensioni dell'epoca, a firma di tutti i più rinomati pennaioli del settore.
Pirla io ad essermi fatto abbindolare.
Giradischi nuovo - Pagina 3 81249
Poonie
Poonie
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 18.09.12

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Poonie Ven Ago 21 2020, 12:37

L'esperienza è anche qualche steccatura.
Il rapporto tra costruzione e qualità sonora è il quesito che da sempre si ripropone ogni volta che si è in procinto di acquistare qualcosa.
E' giusto sacrificare ogni parametro sull'altare del risultato sonico?
Dopotutto, è il fine ultimo.
Chi lo sa, molto probabilmente sono ancora una volta considerazioni personali, sulle quali secondo me pesa molto l'esperienza.
Che pure quella è personale, quindi tutt'altro che standard.
Io da neofita posso solo dire ad Ivan di avere pazienza e valutare con calma, i pareri autorevoli non sono mai abbastanza, e visto che qui se ne possono leggere..


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Ven Ago 21 2020, 12:39

@Franz84 ha scritto:Faccio francamente molta fatica a seguirti pepe, come facevo fatica a capirti quando hai affermato che non ci siano differenze soniche tra trazioni diverse, anche se ben implementate. Io un rega p9 lo riconosco rispetto ad un vecchio sl 1000, sonorità completamente diverse. Braccio epa 100 molto diverso dal rb. Non parliamo poi del motore e della base. Il 1200G non è ovviamente un gira da Dj, come non lo era il vecchio 1200. Il fatto che i dj lo abbiano adottato non è certo una nota di demerito. L'sp10R è un affinamento del motore del 1200G, piatto appesantito e motore perfezionato, alimentazione esterna. Sul sito technics è tutto molto ben spiegato. Saremo tutti diventati sordi, compreso Fremer che quando provò il 1200G lo mose in comparazione diretta con il continuum caliburn a parità di testina lyra etna. Le differenze erano minime in favore del caliburn, che costa n n n volte di più. Cosa ci sia da Dj nel 1200G e quali consigli gli ingegneri della Panasonic abbiano ricevuto dai dj, sarei curioso saperlo. Quale gira da 10k suona meglio del sp10R, a parità di braccio e testina??
Ho scritto che, se ben prodotti, non devono esserci differenze all' ascolto fra i tipi di trazione.
Non ha senso che lo influenzino (sempre se ben fatti). 
Se ci sono differenze udibili subito,significa che c'è un problema.

Per quanto dichiara Fremer, se tu gli credi e reputi i suoi articoli oggettivi (non solo quello beninteso). Io ho smesso di leggere decenni fa le riviste (specie americane) quando sono venuto a conoscenza (de visu) di certe situazioni.

Per quanto invece sono gli interventi dei DJ.. Eccoti alcuni estratti delle loro dichiarazioni. Se lo desideri, sul sito internazionale Technics ti leggi tutto quello che scrive relativamente alla filosofia che sta dietro dai primi agli ultimi SL 1200.  Vedo descrizione dello strobo, dei colori delle luci per la regolazione della velocità, del cogging, del nuovo colore del braccio, dell lampadina illumina puntina....
Poi, se ne hai voglia, dimmi dove parla di nuove risoluzioni del problema delle risonanze e di quali innovazioni  hanno portato per risolvere le vibrazioni rispetto ai modelli originali.

https://www.technics.com/global/sl1200/features/

[size=34]"Significance
of the SL-1200[/size]

The SL-1200 Direct Drive Turntable has continued evolving as the world standard DJ turntable. It is the mission imposed only on SL-1200 series.
Technics has pursued all possibilities for delivering a premium music experience to all music fans, and will continue to do so into the future. This commitment is also demonstrated clearly in the SL-1200MK7. Packed with accumulated technologies and knowhow, it aims to contribute to the further development of the club DJ culture


[size=34]The Direct Drive System That Pioneered the DJ Culture[/size]

The direct drive motor (D.D. Motor) formed the core of the SL-1200 Series. In addition to providing unparalleled accuracy, the D.D. Motor technology that was introduced in 1970 offered reliability for long-term use with its excellent durability. This further evolved with the SL-1200MK7, and achieved even higher sound quality as the Coreless Direct Drive Motor.






[size=34]2019 / SL-1200MK7[/size]

New Technology Marking the 7th in the MK Series
The SL-1200MK7 is the newest model of the SL-1200 Series. For the development of this model, all that modern day DJs need and want were reviewed from the ground up. At the drive section of the MK7 is a coreless direct drive motor. While achieving both stable rotation and powerful torque, this has successfully eliminated a rotation irregularity called cogging, which was the only drawback of the direct drive system. As a result, sound quality was further improved. The pitch control incorporates digital control to achieve improved tracking performance and accuracy. The buttons and tonearm are black to complete the all black design, and the LED light can be set to illuminate in red or blue."


sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Ven Ago 21 2020, 12:47

Sia ben chiaro:
con questo non voglio sminuire Technics. E' un bel produttore.
Solo che logicamente produce per un settore dichiaratamente diverso dove le esigenze sono diverse.
Che sia costruito bene, non lo metto in dubbio. Ma è concepito per un uso che dà più importanza a parametri che, senza dubbio alcuni utili per tutti, quali l' affidabilità, potenza e rapidità nello start e la comodità di uso, possono andare contro altri (come l' isolamento dalle vibrazioni indotte dal motore e il relativo picco di risonanza). Ognuno poi sceglie quello che preferisce. E' ovvio.
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 663
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Franz84 Ven Ago 21 2020, 12:47

Parole sante .. il problema della Panasonic è che trattandosi di un colosso mondiale dell'elettronica, che si avvale di spaventose economie di scala, che distribuisce in via diretta i suoi prodotti a marchio Technics, e che produce giradischi che valgono molto più di quel che costano, essendo oggi l'unica al mondo ad avere il know how per realizzare ex novo giradischi a trazione diretta hi-fi, non fa pappare nessuno, ragione per cui nel mondo dell'hi-fi, composto ahimè da molti, certo non tutti, ciarlatani impreparati e venditori di fumo, la Technics sarà sempre mal vista. Produrre un giradischi da 1.000 € che va molto meglio di tutta la concorrenza a parità di prezzo non va bene. Così come non può andare bene produrre un giradischi da 4.000 € - il 1200G - che compete alla grande con macchine da 30k ed oltre. Diranno sempre che il braccetto è scarso - certo perché alla Panasonic, dove producevano epa 100, epa 500 e via discorrendo i bracci non li sanno fare - mentre verranno osannati bracci esotici, audiofili, difficilissimi da settare, privi della regolazione del vta on the fly, e sopratutto costosissimi. Poi diranno sempre che si tratta di macchine per DJ - questa una grande bestemmia, visto che anche il td 125, prima dell'avvento del 1200, era presente in discoteca venendo settato in rigido e non in flottante.  I nuovi motori a trazione diretta di cui discorriamo sono talmente evoluti che un sensore ottico verifica costantemente la rotazione per mantenerne la costanza, visto che lo stilo della testina, a seconda del disco e della traccia, esercita una notevole forza di inerzia sulla rotazione che varia costantemente. Inoltre il motore è privo dell'anima in ferro per eliminare l'effetto cogging, lo strappo di rotazione e la trasmissione del rumore dal motore al piatto che affliggeva i vecchi motori a trazione diretta. Tutto illustrato tecnicamente e rilievi alla mano dalla stessa Technics sul suo sito. Insomma ci vuole del coraggio a paragonare il rega rp3 ad un Technics. Il motore rega è un giocattolo, così come la base ed il perno ed anche il piatto, che non è più realizzato da tempo nel materiale con cui venivano costruiti i piatti dei vecchi rp9 e via discorrendo. Tempo fa mi sono imbattuto in una recensione scandalosa di Suono proprio sul 1200G, laddove il recensore, talmente impreparato, e pur lodando il giradischi, ne criticava il braccio perché in alluminio, senonché tali bracci sono in magnesio ( !! ). Insomma, di cosa stiamo a parlare, se Fremer di Stereophile ha comparato il 1200G a parità di testina ad un Continuum caliburn, e su youtube trovate i video con relativi audio, come si può anche solo immaginare di fare raffronti con un rega rp3 ma anche rp6, giocattoli con bracci da ricablare, privi della minima flessibilità - massa fissa e bilanciamento statico - da posizionare per forza su loro mensola a muro portante, che ruotano ad una velocità maggiorata dai 33.33 per illudere l'ascoltatore della bontà dinamica del giradischi, dinamica in realtà assente. Il vecchio e glorioso td 125 in perfetto ordine distrugge tutti i Rega, non per magia ma per netta superiorità tecnica. Le stesse argomentazioni valgono, nessuno me ne voglia, per i Project. Se come fatto da @machenry si acquista ed ascolta un 1200G o sue varianti, si rimane immediatamente colpiti dalla vastità della scena, dall'altezza delle voci, dalla fermezza dei bassi, il tutto con una timbrica straordinariamente analogica, percependo l'aria tra gli strumenti, le escursioni dinamiche, anche violente della musica. Si percepisce nitidamente l'atmosfera e l'aria del luogo ove avvenne l'incisione, circostanza questa che si verifica solo con giradischi del massimo livello. Mi permetto di suggerire di provare a sostituire la Nagaoka special edition di serie con una testina di livello assoluto, ad esempio una zyx od anche una benz LP, per capire fino a dove può arrivare quella straordinaria macchina da musica che è per l'appunto il 1200G. Siamo andati off topic un poco ma se si parla di Technics ritengo giusto approfondire la questione, visto che oggi produce macchine dal rapporto q/p imbattibile, ed in tempo di crisi non è affatto bene acquistare giradischi inutilmente costosi in quanto audiofighi per poi rimanerne delusi o rivenderli. Esistono ovviamente moltissime macchine altrettanto valide, ma costano tutte molto più del 1200G sul nuovo. Sull'usato è tutto un altro discorso, e tra l'altro di 1200G in 4 anni se sono visti pochissimi nell'usato, dovendo dedurre che chi lo ha se lo tiene ben stretto.


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 663
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Franz84 Ven Ago 21 2020, 13:01

Caro Pepe, come puoi dire che nulla è stato fatto in ordine allo smorzamento delle vibrazioni ? Sul loro sito, seppur sinteticamente - https://www.technics.com/it/prodotti/grand-class-serie/giradischi-a-trazione-diretta-sl-1200g.html - sono indicate le scelte tecniche ed i materiali usati, dal piatto al mobile, per ridurre drasticamente le vibrazioni, ed infatti il 1200G smorza assai maggiormente le vibrazioni rispetto al glorioso sp10 mk3. A meno che tu non ritenga che la Panasonic menta, e per carità tutto è possibile in questo mondo, anche se ne dubito fortemente.

Sulle trazioni, mi dispiace ma non è possibile che un puleggia suoni come un cinghia. Proprio qualche settimana fa abbiamo ascoltato un puleggia con su l'fr64 s e la fr7 ed era immediata la sensazione di presenza e concretezza tipica della puleggia. Un garrard non suonerà mai come un well tempered, se così non fosse vorrebbe dire che siamo diventati tutti sordi. I rilievi strumentali e le risonanze non sono in alcun modo indicativi del modo di suonare di un giradischi, tu mi dirai che non è così, ed allora tutti i top di gamma di aziende serie dovrebbero suonare in modo identico a parità di braccio e testina.


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Ven Ago 21 2020, 13:01

Fai attenzione che il tubo del braccio, in lega di magnesio (non magnesio), è sull modello 1200 limited edition e sul 1000.
Sul 1200 è in alluminio.
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 663
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Franz84 Ven Ago 21 2020, 13:04

Ancora piu' esaustiva quanto allo smorzamento delle vibrazioni la pagine del sl1000R https://www.technics.com/it/prodotti/riferimento/giradischi-a-trazione-diretta-sl-1000R.html


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 663
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Franz84 Ven Ago 21 2020, 13:06

Braccio altamente sensibile

Il braccio è realizzato in una leggera lega di magnesio, che riduce le vibrazioni, sottoposta a trafilatura a freddo per migliorare le caratteristiche del materiale e raggiungere l'alto livello di precisione richiesto. L'elevata sensibilità al movimento iniziale viene invece ottenuta grazie alle tradizionali sospensioni cardaniche Technics, caratterizzate da assi di rotazione orizzontale e verticale che si intersecano in un singolo punto centrale e dai cuscinetti di precisione con alloggiamento a taglio.
https://www.technics.com/it/prodotti/grand-class-serie/giradischi-a-trazione-diretta-sl-1200g.html
Il 1200G ha il braccio in magnesio e non in alluminio. E' scritto anche nel manuale di istruzioni. Non so da dove sia sorto l'equivoco, anche da parte di Suono


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Ven Ago 21 2020, 13:18

Come puoi vedere dai grafici, il problema è sempre quello.
Non si eliminano vibrazioni e risonanze (che ne conseguono e che non sono mostrate in quanto molto più significative).
Si riducono, utilizzando sistemi che di base sono "toppe", ma non si cercano soluzioni realmente efficaci che annullino il problema.
Ma questo non perché non ne sarebbero capaci.
Neppure per i costi (che beninteso lieviterebbero parecchio) infatti non le usano neppure sul modello "grosso".
MA perché sarebbero soluzioni che inficerebbero alcune prestazioni (tipo la partenza istantanea) che per il loro mercato è importante mantenere.
E' una scelta.
Per questo tu senti differenza ascoltando un Technics (o un puleggia tipo garrard) da un cinghia.
Ma se tu ascoltassi un Monaco (DD), un VPI Titan (o un Garrard modificato con trazione della puleggia a cinghia, come l' ha il VPI) o un VPI HRX, potresti avvertire forse qualcosina, ma ben poco e avresti molti dubbi che davvero queste differenze ci siano o meno, perché se li ascolti in cieco invece, non li riconosceresti.
Chiaro che se invece ascolti un Garrard 301 a confronto con un Linn, anche in cieco li riconosci. Questo perché entrambi hanno picchi di risonanza e, questi picchi, sono disposti su frequenze e sono di entità così diverse che modificano in modo deciso il segnale in modo diverso.
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Ven Ago 21 2020, 13:24

Jonathan Danbury (il capo tecnico Technics) parlando del 1200:
 “This first is underneath. The construction of the feet uses a different rubber type on the limited edition model. The main difference, though, is the arm tube. On the limited edition, it is made from magnesium but, on the standard version, the arm tube is made from aluminium.”


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 663
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Franz84 Ven Ago 21 2020, 13:48

Più del sito del produttore cosa si può volere? Il 1200GR ha il braccio in alluminio, il 1200G in magnesio da 9 pollici, sl1000R magnesio da 10 pollici. Ho bracci in alluminio ed il braccio del mio 1200G è in magnesio. Si vede ad occhio la differenza di materiali. Probabilmente Danbury si riferisce 1200GR e al 1200mk7, non certo al 1200G, macchine completamente diverse. Sul suono delle trazioni, si sente da bendato la differenza. Forse solo i modelli da te citati fanno eccezione, e si parla se non erro di macchine assai costose🌞🌞 non capisco perché gli accorgimenti della technics siano toppe, toppe a cosa???


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Ven Ago 21 2020, 14:34

Toppe nel senso che, per eliminare le vibrazioni si dovrebbe in qualche modo "staccare" fisicamente il motore dal piatto.
Questo richiederebbe uno studio ben diverso ed una ri progettazione di tutto.
Usare materiali diversi per il piatto, per il mobile, aumentarne le masse, sono "toppe" nel senso che aiutano a ridurre il problema senza dover ricominciare tutto da capo. Però non lo eliminano.
All' altra parte, se ci pensi, tutti quelli che, per motivi sia di convinzione che di risposta alle domande del mercato hanno cercato di usare la trazione diretta o il puleggia, cosa hanno dovuto fare?
O, tipo nel Mystere, "staccare" completamente il piatto dal motore creando una trasmissione "magnetica" fra due componenti che fra loro restano del tutto isolati (o con un velo d' olio fra i due, come il Monaco) perdendo quindi l' istantaneità di partenza e di reazione ai supposti attriti (che a dire il vero, sono di entità ridicola e che se ci pensi teoricamente "frenerebbero" il disco posto sul piatto indipendentemente dalla massa del piatto stesso, a meno che, come ad esempio nel Versa tu rendessi il disco un tutto' uno con il piatto tramite aspirazione).
Oppure come VPI per il puleggia che al posto di avere la puleggia collegata direttamente al motore DD, la collegano a delle cinghie a loro volta collegata al motore. A questo punto quindi, creare un "ibrido" motore, cinghi, puleggia. Quindi, se si condivide la teoria che la cinghia viene "rallentata" dagli attriti della puntina sull' LP, non risolverebbe questo problema (anche qui comunque, sarebbe il disco a "scivolare" all' indietro, non il piatto ad essere "rallentato").

Quindi la teorica soluzione soluzione migliore (se si crede che la puntina "rallenti" in qualche modo il disco) non esiste.

Se fai un DD tradizionale bisognerebbe che "aspirasse/bloccasse" il disco per farlo diventare un tutto' uno con il piatto in modo che non "scivolasse" indietro, il piatto dovrebbe avere alta massa (e relativa potenza del motore).
L' alta massa aiuterebbe a smorzare le vibrazioni, ma il motore, più potente, ne produrrebbe di più... 
Se di bassa massa potrebbe avere un motore meno potente, ma il piatto smorzerebbe meno queste vibrazioni..

Un DD moderno e disaccoppiato di fatto fra piatto e motore, sempre se si crede al discorso attrito/rallentamento del disco, se "blocca" il disco sul piatto andrebbe bene, però sarebbe tutto il "piatto" (non essendo direttamente collegato al motore) a "slittare" indietro con l' attrito (anche se la maggior massa sarebbe un bel po' meglio).

Lo stesso varrebbe per gira a puleggia e a cinghia.

Personalmente non credo al discorso che l' attrito possa rallentare un disco e un piatto ben saldati fra loro.
Qualunque trazione si adoperi.
Inoltre, ripeto, la realtà è che la testina, fa un attrito diverso in base a quando legge certe frequenze. E' vero, (anche se è cosa minima).
Il bulino quando incide queste frequenze, sulla lacca fa un attrito di molto maggiore e la stabilità di rotazione in fase di incisione è data per molto più approssimativa (con margini di tolleranza moltissimo più grandi di quasiasi gira).
Inoltre se la centratura del disco in lettura non è più che perfetta, addio stabilità di rotazione...

Per tutte queste ragioni personalmente preferisco che si adottino soluzioni che in primis evitino le vibrazioni e conseguenti risonanze, un piatto "saldato" al disco, un motore adeguato al piatto.
Logicamente la soluzione più semplice per avere questo è il cinghia. Però non è che mi vieti un DD o un puleggia (ne avevo 3 fino a poco tempo fa).
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 663
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Franz84 Ven Ago 21 2020, 14:42

Ne avevi 3 perché suonano tutti diversi 🤣🤣🤣🤣


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 16275
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da giaiant Ven Ago 21 2020, 14:44

certo che se prima IVAN aveva dei dubbi adesso si son triplicati
speriamo che nel frattempo non si sia arreso.
Giradischi nuovo - Pagina 3 57490313


_________________
Giradischi nuovo - Pagina 3 Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 663
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da Franz84 Ven Ago 21 2020, 14:49

Concedimi la battuta Pepe, è sempre interessante quello che scrivi anche se a volte non lo condivido. Se si disaccoppia il motore dal piatto automaticamente si ha una trazione indiretta, con annessi pregi e difetti. So che siamo andati off topic, ma mi sembra che si siano affrontate questioni interessanti. In molti abbiamo consigliato nella Terna proposta il 1500C .. consiglio sempre all'amico del forum una previa prova di ascolto


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Giradischi nuovo - Pagina 3 Empty Re: Giradischi nuovo

Messaggio Da pepe57 Ven Ago 21 2020, 15:05

Si Franz, in effetti è quello che succede con tutti i gira "top" (con bloccaggio o meno del disco) che non usano la cinghia come sistema di trazione.
Lo scopo commerciale è dire: ho in catalogo il DD/Puleggia; quello tecnico è risolvere vibrazioni e risonanze.
Questo perché, proprio per le ragioni indicate (che il tornio incide in modo molto meno preciso di quanto si pensi e la foratura non è praticamente mai perfetta) oramai la costanza di rotazione più che sufficiente per la lettura degli LP oggi è raggiunta da qualsiasi gira con qualsiasi tipo di trazione (anche il più economico).
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano

    La data/ora di oggi è Dom Apr 18 2021, 03:46