Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Componenti separati vs all in one - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Componenti separati vs all in one


Godwyn
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 31.01.12

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Godwyn Sab Set 25 2021, 00:44

@Lu Mazzmarill ha scritto:Io la butto lì (per alimentare il dibattito eh, non ho ascoltato nulla):
con un budget da 1000-1200 euro per il dac/amp, hai pensato ad Audio-GD o a uno stack Topping? O non sono consigliati con la HD800?

Grazie mille del consiglio. Ci avevo pensato allo stack Topping, ma la realizzazione Cina mi ha sempre fermato un minuto prima dell'acquisto (e li trovo bruttini  Componenti separati vs all in one - Pagina 2 650957).

Scherzi a parte la questioni dimensioni mi obbliga a considerare solamente alcuni dei prodotti da voi citati, che ho guardato con attenzione:

1) Il Burson Soloist 3XP. Ottimo prezzo, ho il dubbio però che sia poco potente per alcune cuffie ad alta impedenza che mi stuzzicano (vedi T1, ZMF o HD 800S). 
2) L'Audio-GD D28.38. Non mi piace esteticamente sinceramente, ma ha potenza da vendere anche per le cuffie ad alta impedenza ed è un all in one interessante dal prezzo onesto. L'R28 è troppo grande purtroppo. 
3) L'RME ADI-2 DAC FS. Ottimo DAC pare, meno forte sulla parte amplificazione e per questo non mi convince. 
4) Lo stack Topping D90 + Topping A90. Esteticamente li trovo brutti, ma la pletora di recensioni, compresa quella di @carloc con le Arya, mi fanno ricredere. Non ho idea se per le 800S o altre cuffie simili possano essere una buona combo.
CDJ
CDJ
Member
Member

Numero di messaggi : 66
Data d'iscrizione : 16.03.21
Località : Milano

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da CDJ Sab Set 25 2021, 06:20

Buongiorno.
Recentemente ho provato RME che hai citato  all'inizio del thread e per quello che costa lo consiglierei.
La cuffia utilizzata durante la prova di ascolto  HD 650.
Lu Mazzmarill
Lu Mazzmarill
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 213
Data d'iscrizione : 10.03.14
Età : 30
Località : Abruzzo

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Lu Mazzmarill Sab Set 25 2021, 14:52

Io i Topping non li trovo così brutti (sicuramente meno dell'RME che sembra uscito da una scenografia di Star Trek); ma la palma d'oro dell'orrore è il 28.38, uno scatolo oblungo e spesso come un mattone, almeno l'R28 è quadrato, armonico, il 28.38 sembra un modellino della morte nera venuto male (poi magari suona da Dio eh...)


_________________
DAP: Astell & Kern SR25
DAC/AMP: Da definire
CUFFIE: Sony MDR-1A
IEM: KZ as16; Ikko OH-10; Kinera Nan-Na 2.0
Pietro
Pietro
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.02.10

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Pietro Sab Set 25 2021, 16:48

@Godwyn ha scritto:Scherzi a parte la questioni dimensioni mi obbliga a considerare solamente alcuni dei prodotti da voi citati, che ho guardato con attenzione:

1) Il Burson Soloist 3XP. Ottimo prezzo, ho il dubbio però che sia poco potente per alcune cuffie ad alta impedenza che mi stuzzicano (vedi T1, ZMF o HD 800S). 
2) L'Audio-GD D28.38. Non mi piace esteticamente sinceramente, ma ha potenza da vendere anche per le cuffie ad alta impedenza ed è un all in one interessante dal prezzo onesto. L'R28 è troppo grande purtroppo. 
3) L'RME ADI-2 DAC FS. Ottimo DAC pare, meno forte sulla parte amplificazione e per questo non mi convince. 
4) Lo stack Topping D90 + Topping A90. Esteticamente li trovo brutti, ma la pletora di recensioni, compresa quella di @carloc con le Arya, mi fanno ricredere. Non ho idea se per le 800S o altre cuffie simili possano essere una buona combo.

1) Il Soloist 3XP però è un ampli puro senza dac. Invece il Conductor 3XP, che ti ho suggerito prima, ha anche il dac. Ma in entrambi i casi poco potenti ad alta impedenza.

2) Purtroppo dici che per te l'R-28 è troppo grande, ma per me rimane il miglior combo tra quelli citati, ottimo sia come dac che come ampli. Profondità e altezza sono uguali al D-28.38, solo la larghezza è di 12 cm in più, quindi la differenza è davvero minima.

3) Concordo con ciò che hai scritto, soprattutto se deve amplificare cuffie ad alta impedenza.

4) Non li conosco


_________________
Equipment:

Cd Player: Roksan Caspian M2 - Amplificatore: Audio-Gd Master 19 - Cuffie: ZMF Aeolus
Cavi: Airtech Omega XLR (segnale) - Invictus Cable XLR Cu (cuffie) - Airtech Alfa custom (alimentazione)
Computer: Foobar2000 → iFi Zen Dac V2 → Grado GH2
Mobilità: smartphone → Usb Audio Player Pro → Lotoo PAW S1 → FiiO FH5 + LC-4.4C
Musica: circa 2.350 cd
aleniola
aleniola
Member
Member

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 17.01.21

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da aleniola Sab Set 25 2021, 17:57

@Godwyn hai valutato il combo SMSL 400? Ne parlano bene es esteticamente gradevole
Godwyn
Godwyn
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 31.01.12
Età : 32
Località : Torino

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Godwyn Sab Set 25 2021, 22:06

@Lu Mazzmarill ha scritto:Io i Topping non li trovo così brutti (sicuramente meno dell'RME che sembra uscito da una scenografia di Star Trek); ma la palma d'oro dell'orrore è il 28.38, uno scatolo oblungo e spesso come un mattone, almeno l'R28 è quadrato, armonico, il 28.38 sembra un modellino della morte nera venuto male (poi magari suona da Dio eh...)

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 775355

@Pietro ha scritto:
@Godwyn ha scritto:Scherzi a parte la questioni dimensioni mi obbliga a considerare solamente alcuni dei prodotti da voi citati, che ho guardato con attenzione:

1) Il Burson Soloist 3XP. Ottimo prezzo, ho il dubbio però che sia poco potente per alcune cuffie ad alta impedenza che mi stuzzicano (vedi T1, ZMF o HD 800S). 
2) L'Audio-GD D28.38. Non mi piace esteticamente sinceramente, ma ha potenza da vendere anche per le cuffie ad alta impedenza ed è un all in one interessante dal prezzo onesto. L'R28 è troppo grande purtroppo. 
3) L'RME ADI-2 DAC FS. Ottimo DAC pare, meno forte sulla parte amplificazione e per questo non mi convince. 
4) Lo stack Topping D90 + Topping A90. Esteticamente li trovo brutti, ma la pletora di recensioni, compresa quella di @carloc con le Arya, mi fanno ricredere. Non ho idea se per le 800S o altre cuffie simili possano essere una buona combo.

1) Il Soloist 3XP però è un ampli puro senza dac. Invece il Conductor 3XP, che ti ho suggerito prima, ha anche il dac. Ma in entrambi i casi poco potenti ad alta impedenza.

2) Purtroppo dici che per te l'R-28 è troppo grande, ma per me rimane il miglior combo tra quelli citati, ottimo sia come dac che come ampli. Profondità e altezza sono uguali al D-28.38, solo la larghezza è di 12 cm in più, quindi la differenza è davvero minima.

3) Concordo con ciò che hai scritto, soprattutto se deve amplificare cuffie ad alta impedenza.

4) Non li conosco

Sono d'accordo purtroppo sull'R-28 ma devo accontentare anche la compagna.  Componenti separati vs all in one - Pagina 2 650957

@aleniola ha scritto:@Godwyn hai valutato il combo SMSL 400? Ne parlano bene es esteticamente gradevole

Mai considerato, non li conosco... 

Comincio a convincermi che prima di scegliere l'amp/dac, vista la pletora di modelli in giro, sia necessario definire la cuffia, salendo di livello dall'attuale DT880.


_________________
Sorgente: iPhone 11 / iPad Pro / PC (with Roon Core on NAS)
Dac/Amp: Chord Mojo
Cuffie: Beyerdynamic DT1350 / Beyerdynamic DT880 250 Ohm
IEM: Campfire Audio Solaris "Shrink Ray" Limited Edition
Fra
Fra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 785
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Fra Gio Set 30 2021, 22:39

Ciao Godwin,

Ti riporto la mia esperienza in qualche modo simile alla tua.
Il mio setup cuffie fino a inizio anno era Chord Mojo + Meze 99 Neo. Contentissimo e lo avrei consigliato a chiunque.
Poi mesi di lockdown, curiosità, voglia di cambiare qualcosa, a inizio anno mi pongo lo stesso tuo problema: che upgrade?
Negozi chiusi, zero possibilità di ascolto, quindi ho letto un bel po’, cercato di filtrare e poi mi decido a cambiare le cuffie e faccio il grande passo per una Spirit Torino Radiante!
Arrivano, le attacco al Mojo e la prima impressione è “ma che diavolo ho ascoltato finora”?
Una rivelazione, davvero, non mi aspettavo tanta differenza.

Dopo un po’ ho cominciato a sentire che il Mojo, soprattutto alzando il volume, non ce la faceva a tirare fuori tutto dalla Radiante. Visti gli ingombri e limiti di spazio ho preso un Audio GD D28.38 (nonostante l’estetica non troppo curata…). Un bel salto soprattutto per la sezione ampli, le cuffie sono più controllate, reattive. Ho provato anche il Mojo come DAC in modalità Line out, usando il D28 come ampli. Si sente la differenza di suono, ma alla lungo il Mojo soffriva ad essere usato così. Scalda molto, a volte fino al punto di distorcere il suono.

Grazie ad una occasione fortunata, ho avuto la possibilità di avere in prova a casa un Audio GD R 27. Non è tornato indietro e me lo sono tenuto. Qui però si tratta più di una questione di sfumature rispetto al D28. Il tipo di suono è più di mio gusto, il dac R-2R suona più piacevole per me, o forse l’ampli di qualità migliore, non so, però me lo sono tenuto e sono ormai davvero soddisfatto.

Allo stato attuale uso le Radiante con il Mojo in ufficio, mentre in casa con l’R27. Al ritorno al lavoro in presenza inizialmente ho usato le Meze in ufficio, non volevo portarmi le Radiante in giro, ma poi la differenza di suono è troppa per rinunciarci così.

Riassumendo, il cambio cuffie è stato ciò che ha fatto la differenza maggiore. Le Meze sono belle per il prezzo, ma le Spirit sono davvero un’altra cosa. Non è il solito esagerare di noi audiofili, è davvero impressionante la differenza.
Il cambio dal Mojo agli Audio GD si sente, tanto è che ho tenuto l’R27 che è un bell’investimento, ma le cuffie sono state il salto più grande, anche con il solo Mojo.

Godwyn
Godwyn
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 31.01.12
Età : 32
Località : Torino

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Godwyn Ven Ott 01 2021, 12:33

@Fra ha scritto:Ciao Godwin,

Ti riporto la mia esperienza in qualche modo simile alla tua.
Il mio setup cuffie fino a inizio anno era Chord Mojo + Meze 99 Neo. Contentissimo e lo avrei consigliato a chiunque.
Poi mesi di lockdown, curiosità, voglia di cambiare qualcosa, a inizio anno mi pongo lo stesso tuo problema: che upgrade?
Negozi chiusi, zero possibilità di ascolto, quindi ho letto un bel po’, cercato di filtrare e poi mi decido a cambiare le cuffie e faccio il grande passo per una Spirit Torino Radiante!
Arrivano, le attacco al Mojo e la prima impressione è “ma che diavolo ho ascoltato finora”?
Una rivelazione, davvero, non mi aspettavo tanta differenza.

Dopo un po’ ho cominciato a sentire che il Mojo, soprattutto alzando il volume, non ce la faceva a tirare fuori tutto dalla Radiante. Visti gli ingombri e limiti di spazio ho preso un Audio GD D28.38 (nonostante l’estetica non troppo curata…). Un bel salto soprattutto per la sezione ampli, le cuffie sono più controllate, reattive. Ho provato anche il Mojo come DAC in modalità Line out, usando il D28 come ampli. Si sente la differenza di suono, ma alla lungo il Mojo soffriva ad essere usato così. Scalda molto, a volte fino al punto di distorcere il suono.

Grazie ad una occasione fortunata, ho avuto la possibilità di avere in prova a casa un Audio GD R 27. Non è tornato indietro e me lo sono tenuto. Qui però si tratta più di una questione di sfumature rispetto al D28. Il tipo di suono è più di mio gusto, il dac R-2R suona più piacevole per me, o forse l’ampli di qualità migliore, non so, però me lo sono tenuto e sono ormai davvero soddisfatto.

Allo stato attuale uso le Radiante con il Mojo in ufficio, mentre in casa con l’R27. Al ritorno al lavoro in presenza inizialmente ho usato le Meze in ufficio, non volevo portarmi le Radiante in giro, ma poi la differenza di suono è troppa per rinunciarci così.

Riassumendo, il cambio cuffie è stato ciò che ha fatto la differenza maggiore. Le Meze sono belle per il prezzo, ma le Spirit sono davvero un’altra cosa. Non è il solito esagerare di noi audiofili, è davvero impressionante la differenza.
Il cambio dal Mojo agli Audio GD si sente, tanto è che ho tenuto l’R27 che è un bell’investimento, ma le cuffie sono state il salto più grande, anche con il solo Mojo.


Grazie mille per la tua testimonianza fra.  sunny

Sono, come dici tu, nella stessa tua situazione, cambia solo il setup di partenza (lato cuffie). Per non investire a vuoto soldi sto ragionando anche io sul fare prima un upgrade cuffia, magari con un'impedenza bassa che il Mojo possa pilotare, e poi eventualmente farla scalare con un ampli come si deve. 

Le Spirit ho avuto modo di ascoltarle con Andrea Ricci nel suo showroom. Ho ascoltato le Titano e le Twin Pulse e mi sono piaciute davvero tanto, ma erano collegate a sistemi di amplificazione di livello e perciò il confronto è un po' impari. Quello che ho imparato è che oltre al mio setup esiste un mondo di suoni che probabilmente ignoro. 

Ma è giusto andare per gradi, sia per il suono che per il portafogli.

Non ho un budget enorme (intorno ai 1.500€), ma se lo investo lato cuffie sicuramente porto a casa un notevole upgrade. 

Le mie limitazioni sono per lo spazio (un R28 attualmente non ci starebbe per intenderci, dato che è una scrivania piccola che ospita già un Notebook), che bypasserei al momento tenendo il Mojo, e lato "genere musicale". Ascolto principalmente musica classica (Vivaldi, Haydn, Bach, Mozart), rock classico (Dire Straits, Pink Floyd) e pop moderno. 

Per la classica sicuramente l'HD800s è la cuffia più indicata, ma con il Mojo sarebbe castrata sin da subito e ho dovuto scartarla a malincuore. Con il rock la pletora è più ampia (mi viene in mente la Denon D-7200 che mi farebbe anche risparmiare parecchio, ma è chiusa e ho paura che sia troppo scura e con un soundstage piccolo per l'orchestrale). 

Alternative che avevo erano le Focal Clear o Clear MG che si pilotano facili oppure la Denon D-9200. Oppure proprio una Spirit Titano, anche se sopra il mio budget. 

Insomma, ho paura di fare la scelta sbagliata e ci sto pensando un sacco.  Componenti separati vs all in one - Pagina 2 625723


_________________
Sorgente: iPhone 11 / iPad Pro / PC (with Roon Core on NAS)
Dac/Amp: Chord Mojo
Cuffie: Beyerdynamic DT1350 / Beyerdynamic DT880 250 Ohm
IEM: Campfire Audio Solaris "Shrink Ray" Limited Edition
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 749
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da calcatreppola Ven Ott 01 2021, 12:47

per quei generi forse potresti pensare anche alla akg k812, che dovrebbe essere un po' più "bright" della Clear.
Fra
Fra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 785
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Fra Ven Ott 01 2021, 19:45

Non voglio mettere bocca sul budget ovviamente, ma andare per gradi non mi convince troppo, alla fine si finisce per spendere di più (e perdersi l’effetto “wow” del grosso salto).
Alla fine l’ho fatto con il dac/ampli e mi ritrovo un d28.38 usato solo come dac attaccato ad un Raspberry Pi nell’impianto coi diffusori, non proprio la sua destinazione ottimale.
Però io sono pigro e tendo a non rivendere le cose per cambiarle, mi tengo ciò che ho fino a fine vita utile…


_________________
Cuffie: Audio-gd R27 - Spirit Torino Radiante
Impianto diffusori: Graaf Venticinque - Seidenton ST1 - Rotel RCD-06 - Cocktail Audio N15D
Cuffie in mobilità: Chord Mojo - Meze 99 Neo
Sorgenti: Roon + HQPlayer + Qobuz
Fra
Fra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 785
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Fra Ven Ott 01 2021, 20:17

Rileggendo quello che ho scritto mi sono accorto di poter essere frainteso.
Non voglio dire che spendere di più vuol dire avere qualcosa di necessariamente migliore. Né che bisogna per forza spendere cifre importanti. Dico solo che fare tanti piccoli cambiamenti non sempre è gratificante come fare direttamente un salto più grande, qualunque esso sia.


_________________
Cuffie: Audio-gd R27 - Spirit Torino Radiante
Impianto diffusori: Graaf Venticinque - Seidenton ST1 - Rotel RCD-06 - Cocktail Audio N15D
Cuffie in mobilità: Chord Mojo - Meze 99 Neo
Sorgenti: Roon + HQPlayer + Qobuz
Godwyn
Godwyn
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 31.01.12
Età : 32
Località : Torino

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Godwyn Ven Ott 01 2021, 23:04

@Fra ha scritto:Rileggendo quello che ho scritto mi sono accorto di poter essere frainteso.
Non voglio dire che spendere di più vuol dire avere qualcosa di necessariamente migliore. Né che bisogna per forza spendere cifre importanti. Dico solo che fare tanti piccoli cambiamenti non sempre è gratificante come fare direttamente un salto più grande, qualunque esso sia.

Tranquillo, nessun fraintendimento. sunny 

La mia idea è quella di fare due spese secche: una per le cuffie e una per l'amplificazione/dac. 

Per non disperdere il budget al momento concentrerei la spesa sulle sole cuffie. Ma sono aperto a consigli o altre idee e soprattutto a suggerimenti "sonori" di abbinamento con il Mojo Componenti separati vs all in one - Pagina 2 285880


_________________
Sorgente: iPhone 11 / iPad Pro / PC (with Roon Core on NAS)
Dac/Amp: Chord Mojo
Cuffie: Beyerdynamic DT1350 / Beyerdynamic DT880 250 Ohm
IEM: Campfire Audio Solaris "Shrink Ray" Limited Edition
Barone Birra
Barone Birra
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1687
Data d'iscrizione : 11.05.18

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Barone Birra Sab Ott 02 2021, 02:30

Il miglior acquisto che si può fare con circa 1500 Euro imho è la Fostex 909


_________________
Ascoltofoni:
Audeze LCD-5 / ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / 64 Audio U18Tzar / Fostex TH909 / Sony Z1R / Grado GH3 / Audeze iSine 10 / Sennheiser HD650
Benchmark HPA4 / Feliks-Audio Euforia / Genelec 8020D / ELAC S10.2
Benchmark DAC3 HGC / IFI ZEN Stream / Roksan Caspian M2 / Shiit Loki / Topping D10S / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da JacksonPollock Sab Ott 02 2021, 10:10

Il Mojo per me si apprezza al meglio con dinamiche chiuse o aperte ma facili. 
Ha un'impedenza d'uscita molto bassa e questo lo rende asciutto e trasparente, senza "sorprese" di sorta.

Migliore accoppiata per ascolti prolungati era alle mie recchie con la D7200.
Le apriva un po' in alto lasciando immutato il medio delle Denon mezzane.

Grandissimo dac/ampli ma per una cuffia da 1500 Euri inizia ad essere un piccolo collo di bottiglia...
Con la Z1R (pure lei dinamica e facile da pilotare) e la D9200 per esempio si inizia a sentire la differenza rispetto ad un ampli da scrivania.

Il tallone d'Achille del Mojo comunque non è il suono o la capacità di pilotaggio, ma la batteria. 
È anche vero che si può facilmente trasformare in un ampli da tavolo.
Rick1982
Rick1982
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 831
Data d'iscrizione : 02.10.13
Località : Roma

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Rick1982 Sab Ott 02 2021, 12:39

Si tra l’altro modifica facile e facilmente reversibile, c’era un video su YouTube anche molto chiaro.
Non concordo moltissimo sulla trasparenza sonora del Mojo, per me è un po’ (a seconda delle cuffie forse più di un po’) caratterizzato… diciamo sul versante divertente, con un po’ di enfatizzazione sul medio basso e un po’ di roll off sugli alti. Nel complesso comunque un gran bell’oggetto che ha superato la prova del tempo (ormai è un bel po che è uscito) e che staziona a casa mia da un bel po’.


Ultima modifica di Rick1982 il Sab Ott 02 2021, 12:42 - modificato 1 volta.
Pietro
Pietro
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.02.10

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Pietro Sab Ott 02 2021, 12:41

@Godwyn ha scritto:La mia idea è quella di fare due spese secche: una per le cuffie e una per l'amplificazione/dac.
Per non disperdere il budget al momento concentrerei la spesa sulle sole cuffie. Ma sono aperto a consigli o altre idee e soprattutto a suggerimenti "sonori" di abbinamento con il Mojo Componenti separati vs all in one - Pagina 2 285880

Secondo me l'approccio è sbagliato. Se prendi prima la cuffia, ti precludi molte ottime cuffie che non possono essere pilotate bene dal Mojo. Io procederei così: scegli già ora sia la cuffia che l'ampli adatto a pilotarle, ma inizia acquistando prima l'ampli. In questo modo la scelta delle cuffie sarà molto più vasta.

Per quanto riguarda la scelta della cuffia, i tuoi generi (musica classica - Vivaldi, Haydn, Bach, Mozart, rock classico -Dire Straits, Pink Floyd- e pop moderno) rendono molto difficile trovare una cuffia universale che renda bene contemporaneamente con tutti questi generi. Se gli ascolti di classica sono predominanti, il mio consiglio è sempre la Sennheiser HD800S. Se sono predominanti gli altri, allora con il tuo budget non posso che consigliarti le ZMF Aeolus (con pad Universe Suede, più adatti per la classica). In alternativa, le Fostex TH909, consigliate  prima anche dal Barone, anche se in questo caso forse sforerai un po' il budget.


_________________
Equipment:

Cd Player: Roksan Caspian M2 - Amplificatore: Audio-Gd Master 19 - Cuffie: ZMF Aeolus
Cavi: Airtech Omega XLR (segnale) - Invictus Cable XLR Cu (cuffie) - Airtech Alfa custom (alimentazione)
Computer: Foobar2000 → iFi Zen Dac V2 → Grado GH2
Mobilità: smartphone → Usb Audio Player Pro → Lotoo PAW S1 → FiiO FH5 + LC-4.4C
Musica: circa 2.350 cd
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da JacksonPollock Sab Ott 02 2021, 13:17

Quoto Pietro, prima la cuffia poi l'amplificazione.
E vedrai che quel "roll off" sulle alte non dipende dal Mojo... Componenti separati vs all in one - Pagina 2 625723
Pietro
Pietro
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.02.10

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Pietro Sab Ott 02 2021, 13:49

@JacksonPollock ha scritto:Quoto Pietro, prima la cuffia poi l'amplificazione.

In realtà ho detto una cosa diversa... Componenti separati vs all in one - Pagina 2 650957


_________________
Equipment:

Cd Player: Roksan Caspian M2 - Amplificatore: Audio-Gd Master 19 - Cuffie: ZMF Aeolus
Cavi: Airtech Omega XLR (segnale) - Invictus Cable XLR Cu (cuffie) - Airtech Alfa custom (alimentazione)
Computer: Foobar2000 → iFi Zen Dac V2 → Grado GH2
Mobilità: smartphone → Usb Audio Player Pro → Lotoo PAW S1 → FiiO FH5 + LC-4.4C
Musica: circa 2.350 cd
Rick1982
Rick1982
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 831
Data d'iscrizione : 02.10.13
Località : Roma

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Rick1982 Sab Ott 02 2021, 13:54

@JacksonPollock alle mie orecchie e con tutte le cuffie che ci ho attaccato un leggero roll off sulle alte c’era sempre, questo non toglie che il Mojo sia un gran ampli/dac, ottimo come Dac puro tanto da non sfigurare in impianti desktop anche di un certo livello… dico solo che se si ricerca la neutralità per me meglio guardare altrove, il Mojo a mio modo di vedere e sentire è un ampli “divertente”, qualcuno direbbe un po’ caldo.
Godwyn
Godwyn
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 31.01.12
Età : 32
Località : Torino

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Godwyn Sab Ott 02 2021, 14:38

Grazie intanto a tutti per i consigli. Come immaginavo è uscita l'annosa questione: prima le cuffie o prima l'ampli?  Componenti separati vs all in one - Pagina 2 285880  

Qua ci sono due scuole di pensiero che si scontrano. A mio avviso se si vuole subito l'effetto "wow" è meglio puntare sulle cuffie, se invece la scelta della cuffia è ancora in alto mare sicuramente un buon investimento sull'amplificazione non delude perché lascia per il futuro una migliore possibilità di upgrade. 

Insomma, secondo me una DT880 da 250 Ohm, anche se gli metto accanto un SPL Phonitor XE o un Violectric V380 non fa miracoli. Sicuramente scala, ma resta una Beyer da 150 euro. Però un'amplificazione del genere sarebbe sicuramente definitiva e permetterebbe di scegliere qualunque cuffia senza alcun problema. 

Credo che però Pietro abbia enfatizzato un punto a mio avviso corretto: ascolto molti generi, completamente differenti, ed è quasi impossibile trovare a prezzi umani una cuffia che li riproduca in modo eccellente.  Inoltre parto già con un collo di bottiglia perché sto tentando di matchare un amplificatore on the go (per quanto buono), per un utilizzo desktop. E questo non va bene, sto sbagliando.  

Però ho un sogno chiaro in testa.  Componenti separati vs all in one - Pagina 2 999153

Impianto portatile da ufficio/on the go: Chord Mojo + IEM di alto livello (64 Audio U12t o UM Mest MKII idealmente)
Impianto casalingo da relax: SPL Phonitor XE con DAC oppure Violectric HPA V380 + Cuffia Aperta (Sennheiser HD800s, Fostex 909 o Hifiman Arya) + Cuffia Chiusa  (ZMF Verité Closed o Denon AH-D9200)

Devo solo decidere da dove partire.  Componenti separati vs all in one - Pagina 2 650957


_________________
Sorgente: iPhone 11 / iPad Pro / PC (with Roon Core on NAS)
Dac/Amp: Chord Mojo
Cuffie: Beyerdynamic DT1350 / Beyerdynamic DT880 250 Ohm
IEM: Campfire Audio Solaris "Shrink Ray" Limited Edition
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 25682
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da carloc Sab Ott 02 2021, 16:13

Se dovessi scegliere un ampli Violectric andrei di Hifiman piuttosto che di HD800.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Barone Birra
Barone Birra
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1687
Data d'iscrizione : 11.05.18

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Barone Birra Sab Ott 02 2021, 16:25

La Fostex 909 suona bene con tutto, tranne forse il metal mal registrato (se non si usano valvole), perché è abbastanza aperta sulle alte frequenze e potrebbe risultare affaticante. Come ampli quelli lì di scuola tedesca non dovrebbero andare male. Jazz, folk, world e classica no problem (c'è pure una recensione di Pierre Paya che ascolta quasi solo quello).
Per finire a con 25 Ohm e 100 dB di sensibilità si pilota abbastanza facilmente con qualsiasi cosa.


_________________
Ascoltofoni:
Audeze LCD-5 / ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / 64 Audio U18Tzar / Fostex TH909 / Sony Z1R / Grado GH3 / Audeze iSine 10 / Sennheiser HD650
Benchmark HPA4 / Feliks-Audio Euforia / Genelec 8020D / ELAC S10.2
Benchmark DAC3 HGC / IFI ZEN Stream / Roksan Caspian M2 / Shiit Loki / Topping D10S / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da JacksonPollock Sab Ott 02 2021, 16:27

@Rick1982 ha scritto:@JacksonPollock alle mie orecchie e con tutte le cuffie che ci ho attaccato un leggero roll off sulle alte c’era sempre, questo non toglie che il Mojo sia un gran ampli/dac, ottimo come Dac puro tanto da non sfigurare in impianti desktop anche di un certo livello… dico solo che se si ricerca la neutralità per me meglio guardare altrove, il Mojo a mio modo di vedere e sentire è un ampli “divertente”, qualcuno direbbe un po’ caldo.

Tutti gli entry sono leggermente eufonici ma il Mojo è uno tra i più equilibrati in questi termini.
Non sono un fan delle Beyer e non amo le IEM quindi quelle accoppiate mi mancano.
Anche io ho fatto tutte le prove del caso, usandolo anche come dac puro in ingresso un amplificatore dedicato.
Non ha l'impronta di un dac da producer come gli RME ma non è nemmeno un gigione...  Componenti separati vs all in one - Pagina 2 650957

Ci sono convertitori più estesi ma meno spigolosi negli accoppiamenti. 
Per esempio alle mie orecchie con D9200, Z1R e con le TH900 spinge troppo per i miei gusti e mi porta a "fatica".
Il Qutest che è più esteso ad entrambi gli estremi di banda (oltre che scalare anche in altri aspetti) invece mi regala con le stesse cuffie ascolti prolungati e di qualità superiore.

@Pietro ha scritto:In realtà ho detto una cosa diversa... Componenti separati vs all in one - Pagina 2 650957

Allora ho letto male e sono in disaccordo Componenti separati vs all in one - Pagina 2 285880
Per me prima la cuffia e poi l'amplificazione per muoverla.

Diversamente dall'ampli la cuffia la indossi... Le teste e le orecchie sono tutte diverse.
C'è una variabile antropometrica che va oltre il genere preferito o le tecnologie.

Se vai nell'altra direzione più che avere più scelta secondo me ti crei solo confusione.
Tanto gli abbinamenti sono piuttosto consolidati e in base al budget grossomodo le dritte sono sempre quelle.
Con le chiuse dinamiche hai un po' più gioco, è vero, ma non è meno facile buttare danaro.

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 625723
Pietro
Pietro
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.02.10

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Pietro Sab Ott 02 2021, 16:47

@JacksonPollock ha scritto:
@Pietro ha scritto:In realtà ho detto una cosa diversa... Componenti separati vs all in one - Pagina 2 650957

Allora ho letto male e sono in disaccordo Componenti separati vs all in one - Pagina 2 285880
Per me prima la cuffia e poi l'amplificazione per muoverla.

Leggi meglio...  Componenti separati vs all in one - Pagina 2 650957  Gli ho consigliato di scegliere già ora sia la cuffia che l'ampli adatto a pilotarle, ma di iniziare acquistando prima l'ampli. In questo modo la scelta delle cuffie sarà molto più vasta e non dovrà essere costretto ad una scelta limitata, fatta solo per assecondare il Mojo.


_________________
Equipment:

Cd Player: Roksan Caspian M2 - Amplificatore: Audio-Gd Master 19 - Cuffie: ZMF Aeolus
Cavi: Airtech Omega XLR (segnale) - Invictus Cable XLR Cu (cuffie) - Airtech Alfa custom (alimentazione)
Computer: Foobar2000 → iFi Zen Dac V2 → Grado GH2
Mobilità: smartphone → Usb Audio Player Pro → Lotoo PAW S1 → FiiO FH5 + LC-4.4C
Musica: circa 2.350 cd
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da JacksonPollock Sab Ott 02 2021, 18:08

Leggi meglio anche me... Ho risposto soprattutto a quella precisazione... Componenti separati vs all in one - Pagina 2 625723

La "vastità delle cuffie" di cui parli è condizionata prima di tutto dalla comodità con cui ti "cadono" in testa.
Pietro
Pietro
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.02.10

Componenti separati vs all in one - Pagina 2 Empty Re: Componenti separati vs all in one

Messaggio Da Pietro Sab Ott 02 2021, 18:33

@JacksonPollock ha scritto:Leggi meglio anche me... Ho risposto soprattutto a quella precisazione... Componenti separati vs all in one - Pagina 2 625723

La "vastità delle cuffie" di cui parli è condizionata prima di tutto dalla comodità con cui ti "cadono" in testa.

Alla fine diciamo la stessa cosa...io dico solo che avendo già le idee chiare in partenza, avendo cioè un progetto preciso, si possono acquistare prima le cuffie o prima l'ampli e non fa differenza. Ma acquistando prima l'ampli, ha il vantaggio di non farsi condizionare dalla obbligata compatibilità del Mojo con le cuffie che prenderà.

Certo, sono d'accordo con te, ma non sempre si riescono a provare le cuffie in testa prima di acquistarle, anzi direi che spesso è impossibile.


_________________
Equipment:

Cd Player: Roksan Caspian M2 - Amplificatore: Audio-Gd Master 19 - Cuffie: ZMF Aeolus
Cavi: Airtech Omega XLR (segnale) - Invictus Cable XLR Cu (cuffie) - Airtech Alfa custom (alimentazione)
Computer: Foobar2000 → iFi Zen Dac V2 → Grado GH2
Mobilità: smartphone → Usb Audio Player Pro → Lotoo PAW S1 → FiiO FH5 + LC-4.4C
Musica: circa 2.350 cd

    La data/ora di oggi è Mer Dic 08 2021, 08:39