Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 29696
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da carloc Dom Ago 21, 2022 4:48 pm

Siamo alla parte 3 di questo interessantissimo thread.

La parte 2 la trovate qui https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t43915-in-ear-esperienze-opinioni-e-suggerimenti-parte-2


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Dom Ago 21, 2022 4:57 pm

E rieccoci qui, @phaeton avevo visto l'utente che mi hai detto su headfi, anche nel thread specifico delle fibae 7, però ho un po' il tuo stesso timore, che siano un po' piatte nelle basse frequenze
Erilich
Erilich
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1838
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 39
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Erilich Lun Ago 22, 2022 5:15 am

Cavolo, 80 pagine di discussione! Complimentoni a tutti e un grazie mille a Rick!

Tornando IT sto scrivendo le impressioni dopo una settimana di ascolti con le VX. Ci tengo a fare una cosa a modino, per cui mi servirà qualche altra mattina per pubblicare, però posso già anticipare che è stato un acquisto per me sensatissimo e, almeno per quanto riguarda il mio modo di ascoltare, una quadratura del cerchio che è andata oltre ogni mia aspettativa.

Mi prendo qualche giorno anche per vedere di esaurire il primo entusiasmo e poter spendere un giudizio il più possibile neutrale. Però posso dire di aver avuto la conferma di quanto mi piaccia questonuovo modo di ascoltare musica, e di quanto sia orgoglioso di essermi imbarcato in questo pazzo viaggio.

Buona giornata!
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11241
Data d'iscrizione : 27.08.10

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da phaeton Lun Ago 22, 2022 8:12 am

applausi applausi applausi

curiosissimo di leggere le tue impressioni sulla VX Embarassed
L0b0
L0b0
Member
Member

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.08.22
Età : 93

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da L0b0 Lun Ago 22, 2022 10:23 am

Buongiorno, sono un appassionato di in-ear hi fi e finalmente ho trovato un forum italiano dove condividere le mie impressioni sugli acquisti pazzi che sono alla base della mia passione e da accostare all'arcinoto HeadFi internazionale.
Il mio attuale set è composto dal player Shanling M3X e cuffie ISN H50, in precedenza ho usato molto le Yanyin Alladdin (un gradino sotto ma estremamente valide considerato il costo) e il player Hiby R5. Sono in attesa dell'arrivo delle Moondrop Blessing2 di cui ho letto molto bene... Moondrop è un marchio che mi ha sempre dato ottime soddisfazioni e ho diversi auricolari di questo marchio. 
Piacere di fare la vostra conoscenza. In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 285880 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 285880
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11241
Data d'iscrizione : 27.08.10

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da phaeton Lun Ago 22, 2022 10:40 am

benvenuto in questa combriccola di pazzi scatenati cheers cheers

se ti va e hai tempo da perdere qui trovi il pregresso di questo thread (per motivi "logistici" ogni 40 pagine viene splittato)
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t43297-in-ear-esperienze-opinioni-e-suggerimenti
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t43915-in-ear-esperienze-opinioni-e-suggerimenti-parte-2
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 61
Località : Cit Türin

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da lalosna Lun Ago 22, 2022 10:53 am

L0b0 ha scritto:Buongiorno, sono un appassionato di in-ear hi fi e finalmente ho trovato un forum italiano dove condividere le mie impressioni sugli acquisti pazzi che sono alla base della mia passione e da accostare all'arcinoto HeadFi internazionale.
Il mio attuale set è composto dal player Shanling M3X e cuffie ISN H50, in precedenza ho usato molto le Yanyin Alladdin (un gradino sotto ma estremamente valide considerato il costo) e il player Hiby R5. Sono in:faccina rident In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 attesa dell'arrivo delle Moondrop Blessing2 di cui ho letto molto bene... Moondrop è un marchio che mi ha sempre dato ottime soddisfazioni e ho diversi auricolari di questo marchio. 
Piacere di fare la vostra conoscenza. In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 285880 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 285880
Benvenuto! 
Un piccolo consiglio, prima di iniziare a seguire il Forum, e questo thread in particolare, restituisci tutti i bancomat e le carte di credito, potrebbero esserci effetti devastanti per le finanze  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 sunny


_________________
Bögè nen!!!
Polky74
Polky74
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 08.05.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Polky74 Lun Ago 22, 2022 11:33 am

Benvenuto, ottime le Blessing 2 soprattutto se non sei un basshead. È il primo passo nella tana del bianconiglio... Buon viaggio! ;)


_________________
DAP: V20/V30/V50, SuperMini, DP-X1, QP2R, M0/M6, R3 Pro CL/Saber, M15, DX220 MAX
DAC: Audioquest DragonFly Red, Fiio BTR5, L&P W1 - AMP: Hifiman EF2 A, ifi micro iCAN SE
IEM: C10/C16/CA16, bl03, E4SR, FH5/FD5, RE400/RE600/RE2000 Silver/TWS600, IT01/IT07, Believe, ZST, X Noble X,
Pinnacle P1, Blessing 2/Starfield, Zhiyin Z5000/M6/NX7 PRO, Tape, SCL 5, IER-Z1R, T2/P1, i3, Monarch, Mest MKII, BIE/Monk Plus
HEADPHONE: Hifiman HE400i/Edition X v2, Massdrop HD6XX, Sennheiser HD800S
Erilich
Erilich
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1838
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 39
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Erilich Lun Ago 22, 2022 12:27 pm

lalosna ha scritto: 
Un piccolo consiglio, prima di iniziare a seguire il Forum, e questo thread in particolare, restituisci tutti i bancomat e le carte di credito, potrebbero esserci effetti devastanti per le finanze  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 sunny
Visto che tutto è cominciato con il tuo Questyle volevo aggiornarti: 
Io consiglierei più un'amministrazione controllata e una perizia psichiatrica, non necessariamente in quest'ordine, o almeno a me hanno richiesto entrambe  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 85816 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957

Comunque benvenuto anche da parte mia!  sunny


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
L0b0
L0b0
Member
Member

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.08.22
Età : 93

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da L0b0 Lun Ago 22, 2022 12:39 pm

lalosna ha scritto:
L0b0 ha scritto:Buongiorno, sono un appassionato di in-ear hi fi e finalmente ho trovato un forum italiano dove condividere le mie impressioni sugli acquisti pazzi che sono alla base della mia passione e da accostare all'arcinoto HeadFi internazionale.
Il mio attuale set è composto dal player Shanling M3X e cuffie ISN H50, in precedenza ho usato molto le Yanyin Alladdin (un gradino sotto ma estremamente valide considerato il costo) e il player Hiby R5. Sono in:faccina rident In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 attesa dell'arrivo delle Moondrop Blessing2 di cui ho letto molto bene... Moondrop è un marchio che mi ha sempre dato ottime soddisfazioni e ho diversi auricolari di questo marchio. 
Piacere di fare la vostra conoscenza. In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 285880 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 285880
Benvenuto! 
Un piccolo consiglio, prima di iniziare a seguire il Forum, e questo thread in particolare, restituisci tutti i bancomat e le carte di credito, potrebbero esserci effetti devastanti per le finanze  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 sunny
Non tocchiamo questo spinoso argomento che la mia consorte non conosce.... 😂😂😂😂😂
L0b0
L0b0
Member
Member

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.08.22
Età : 93

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da L0b0 Lun Ago 22, 2022 12:42 pm

Polky74 ha scritto:Benvenuto, ottime le Blessing 2 soprattutto se non sei un basshead. È il primo passo nella tana del bianconiglio... Buon viaggio! ;)
Grazie mille, infatti quello che apprezzo di più è l'equilibrio... per questo ho scelto le blessing... a proposito: sono appena arrivate!!! Stasera butto il cavo con cui sono arrivate e inizio il burn-in In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 1f4aa
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 29696
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da carloc Lun Ago 22, 2022 4:15 pm

Branco di spendaccioni... In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 775355


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 61
Località : Cit Türin

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da lalosna Lun Ago 22, 2022 6:39 pm

Erilich ha scritto:Visto che tutto è cominciato con il tuo Questyle volevo aggiornarti: 
Io consiglierei più un'amministrazione controllata e una perizia psichiatrica, non necessariamente in quest'ordine, o almeno a me hanno richiesto entrambe  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 85816 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 650957  

Comunque benvenuto anche da parte mia!  sunny
affraid affraid affraid


_________________
Bögè nen!!!
Rick1982
Rick1982
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 997
Data d'iscrizione : 02.10.13
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Rick1982 Lun Ago 22, 2022 9:10 pm

Cavolo ho aperto il vaso di Pandora…
Comunque sto pianificando l’attacco anche sul thread delle earbuds…
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Mar Ago 23, 2022 9:08 pm

L0b0 ha scritto:
Polky74 ha scritto:Benvenuto, ottime le Blessing 2 soprattutto se non sei un basshead. È il primo passo nella tana del bianconiglio... Buon viaggio! ;)
Grazie mille, infatti quello che apprezzo di più è l'equilibrio... per questo ho scelto le blessing... a proposito: sono appena arrivate!!! Stasera butto il cavo con cui sono arrivate e inizio il burn-in In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 1f4aa
Ciao e benvenuto! Sarebbe il modello fatto in collaborazione con crin? Curioso di ascoltare la tua opinione in merito
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Gio Ago 25, 2022 10:10 pm

Una domanda tecnica sul suono, parlando di sub-bass e mid-bass, su quali generi è importante uno e su quali l'altro, ad esempio, ascolto molto metal, è più importante il sub o il mid in questo caso? Per importante intendo quello che viene messo più in risalto
Erilich
Erilich
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1838
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 39
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Test QDC ANOLE VX

Messaggio Da Erilich Ven Ago 26, 2022 6:58 am

Eccomi, dopo quasi due settimane di ascolti finalmente posso parlare di questi piccoli capolavori (per me), premetto subito che fossi in voi non mi fiderei delle mie impressioni, sinceramente ho aspettato e continuato ad ascoltare e riascoltare gli stessi brani per verificare che l’entusiasmo iniziale non fosse solo una mera infatuazione, “More than a feeling” dei Boston,  “We built this city” dei Jefferson Airplane ma anche “How do you do!” dei Roxette che per quanto siano pezzi abbastanza inflazionati mi accompagnano ormai da anni nelle varie playlist dei miei dispositivi, mi hanno fatto saltare ogni mattina dalla poltrona, qualche volta disturbando anche consorte e bambina.
Dico subito che ho avuto una grandissima fortuna con i tips, fin da subito mi son trovato molto bene con quelli nella loro confezione, ho provato anche Xelastec, spinfit, cristal e comunque tutti quelli che ho provato anche sulle Mest, ma niente ha suonato così bene come quelli con cui sono arrivate in confezione. Il cavo con cui arrivano non è assolutamente all’altezza della cuffia e subito dopo il rodaggio è finito come ricambio in un cassetto, le cuffie sono molto sensibili al cambio di cavo, ci ho provato sopra sia il Paw delle Mest che i due cavi Xinhs (Grafene e Argento) e sinceramente quello che mi è piaciuto maggiormente e che ancora montano è il cavo in Grafene, che ne esalta la musicalità senza  inficiare l’estremo dettaglio che le contraddistingue. Dopo queste due settimane posso dire che le Mest rimarranno con il cavo in argento (che per le mie orecchie le completa e le rende ancora più godibili) e le Anole con il Grafene.
Ho provato anche le equalizzazioni che agiscono direttamente sulle armature bilanciate, ma devo dire che per quanto si sentano delle differenze la configurazione che ho preferito è stata quella con cui mi sono arrivate. L’equilibrio generale a mio modo di vedere è impressionante, ogni cosa è precisamente al posto in cui dovrebbe stare e ci rimane pezzo dopo pezzo. 
Nelle orecchie sono comodissime, molto più delle Mest, il periodo di adattamento è durato veramente poco e le cuffie sono stabili e ferme, anche dopo aver provato cavi pesanti come quello in grafene. 
Per cercare di essere più obbiettivo possibile (cosa che come ripeto è stata veramente faticosa per quanto sono rimasto folgorato fin dai primi ascolti) ho provato a fare una disamina partendo da brani test, che esulano talvolta dai miei ascolti abituali cercando di volta in volta di riportare le mie impressioni su quelle che dovrebbero essere le caratteristiche rilevanti del brano:


EQUILIBRIO GENERALE
Radiohead - National anthem 
La parte centrale di questo pezzo richiede delle cuffie che sappiano dimostrare calma e sangue freddo, Gli strumenti si sovrappongono alla voce in quella che se mal riprodotta diviene una confusione senza pari, le Vx si fanno da una parte e riescono a far sbocciare un pezzo che richiede un equilibrio e una precisione che solo Mest e HD800 mi avevano dato, la velocità degli attacchi è qualcosa di sensazionale e per quanto mi riguarda mai sentita. Una cacofonia che diviene musica solo oltre un certo livello di qualità.
The Cat Empire – Fishies
Qui si comincia a ballare fin dai primi secondi, sia le trombe che che la voce sono di una naturalezza estatica, il ritmo travolgente delle percussioni e del basso mantiene quella qualità e quella presenza a cui mi ero abituato con le Mest, ovviamente i bassi non hanno la stessa fisicità, il BDC li fa veramente una grandissima differenza, ma al contrario di quanto ci si possa aspettare da cuffie comunque improntate ad una brillantezza importante, i bassi mantengono un'ottima qualità.e definizione.
65daysofstatic - Radio Protector
Forse si tratta delle mia canzone preferita di questo gruppo, carica di pathos e sovrapposizioni di strumenti che mi piacciono da morire, il climax ascendente viene riprodotto semplicemente come dovrebbe,  attacchi e decadimenti sono istantanei e intorno ai 3 minuti si raggiunge un apice di riproduzione che manda in crisi parecchia roba, le Mistral per dire, ma anche le HD800 non arrivano a questa precisione nei dettagli (o almeno non con questa naturalezza).


SPAZIALITA'
Jóhan Jóhannsson – By the Roes, and By the Hind of the Field
Bob Marley e The Wailers – Turn Your Lights Down Low 
Ottima spazialita’ per essere delle IEM, il suono risulta piu’ aperto rispetto alle Mest, ovviamente piu’ chiuso se messo a confronto con delle HD800 ma su questi brani la definizione degli strumenti risulta esemplare. Ognuno di essi infatti ha esattamente la propria posizione e non invade quella degli altri, la scena sonora risulta ampia, ma anche veramente satura, dandomi l’impressione di trovarmi sul palco accanto ai musicisti o ad occupare il posto del direttore d’orchestra se pensiamo alla musica classica.


ATTACCO E DECADIMENTO
The Chemical Brothers – Das Spiegel
Attacco e decadimento sono fulminei e privi di qualsiasi lascito e coda, anche nei bassi che risultano presenti ma più brillanti che nelle Mest, ogni dettaglio è presentato sullo stesso piano, ogni dettaglio della canzone assolutamente distinguibile e "tangibile"
The Dead Weather – 60 Feet Tall
Quello che veramente sconvolge è la precisione degli alti, per usare una metafora fotografica la riproduzione degli strumenti è pienamente satura di suono. I piatti, la batteria, la chitarra e la voce, che in questo pezzo si sovrappongono tantissimo sembrano occupare ognuno una sua stanza aperta in direzione di chi ascolta, saturando l'ambiente senza alcun tipo di interferenza.
Igor Stravinsky – The Rite of Spring
Le dita dei musicisti scivolano sui tasti degli strumenti, ogni click è ben distinguibile ma non fastidioso. La separazione sonora è esemplare, su questo brano i bassi non molto presenti rimangono leggermente offuscati nei momenti più concitati da degli alti semplicemente perfetti, velocissimi e davvero impressionanti


RITMO E TIMING
Can – Spoon - 
Le percussioni insieme al basso e la chitarra creano una gabbia ritmica impressionante. Amo questo pezzo ma raramente ho sentito una riproduzione così precisa e di sicuro non nel mio impianto 
Radiohead – 15 Step
Pezzo  carico di percussioni, alti e una voce che riempie le medie frequenze, all'attacco della chitarra ogni cosa rimane al suo posto e proprio quest'ultima che di solito occupa la parte destra del palcoscenico viene riprodotta a volte come leggermente sotto tono qui è perfettamente bilanciata, mai distorta e tutti i riverberi e le risonanze vengono gestiti con una perfetta sintonia tra le parti.
65daysofstatic – Prisms
Si parte con un sub basso enorme e pieno costellato di una miriade di effetti che di solito rimangono nell'aria infastidendosi tra di loro, qui si sente ogni dettaglio e ogni figura ritmica che compone un pezzo complesso, sia per la ritmica che per le figure riprodotte.La profondità della scena sonora verso la fine della canzone è qualcosa che non avevo mai sentito. Lo definirei almeno per me un nuovo standard.


GAMMA MEDIA
Anne Sofie von Otter – Baby Plays Aroun - 
Tom Waits – I Hope That I Don’t Fall In Love With You
Nina Simone – I Put A Spell On You
Qui il banco di prova e’ presto superato,ogni suono collaterale di tutti e tre i brani e’ ben presente nelle nostre orecchie, Specialmente Anne Sofie von Trotter sembra che sia proprio dietro di noi, sussurrandoci nell’orecchio. Per quanto riguarda il brano di Tom Waits invece per quanto la sua voce sia meravigliosa, la chitarra che con altre cuffie rimane indietro, qui e’ proprio poco sotto la sua voce e ti accompagna con i suoi fraseggi attraverso la canzone.Il pezzo di Nina Simone e’ caratterizzato invece da una sorta di sfida tra la sua voce e la tromba che la accompagna, entrambe vengono riprodotte sullo stesso piano, ma non si pestano i piedi, i due suoni proseguono paralleli per la parte finale della canzone.


GAMMA ALTA
Max Roach – Lonesome Lover - 
John Williams – Tema di Jurassic Park
Bruce Springsteen – Terry’s Song
Lacuna Coil - Reckelss
In questa canzone (lonesome lover) posso solo dire… Quanto mi piace il sax, le sue urla ci accompagnano per la parte centrale senza mai risultare fastidiose insieme anche la voce nella parte finale della canzone. Le tonalità alte sono di una naturalezza disarmante. Ma la cosa che veramente fa fare i salti di gioia e che mi farebbe ascoltare questo brano all’infinito, specialmente con le cuffie e’ il Charleston: Max Roach qui fa semplicemente un capolavoro unico, e le Anole Vx rendono le sue percussioni sul metallo in un dettaglio  che fa letteralmente strabuzzare gli occhi. Alla stessa maniera sia la voce di Bruce Springsteen sia l’orchestra di John Williams (primo film che non mi ha fatto dormire la notte) pur salendo di frequenza rimangono comunque naturali, mai troppo brillanti, esattamente come dovrebbero essere, esattamente nella posizione e nella tonalita’ che dovrebbero avere. Le alte frequenze sono il punto di forza di queste piccolette, senz’altro i sax, le trombe, ma anche le ottave più a destra delle tastiere dei pianoforte superano di gran lunga ogni tipo di aspettativa. Le armature bilanciate gestiscono anche gli acuti che potrebbero essere fastidiosi in maniera impressionante, non togliendo niente ma semplicemente non andando mai oltre il dovuto e approfittando di un'estensione e di un dettaglio fuori dal comune ne è un esempio lampante Reckless dei Lacuna Coil. qui anche  le Mest sono andate in difficoltà con il cavo in argento.


DINAMICA
George Gershwin – Rhapsody in Blue - 
Nei primi due minuti di  Rapsody il volume degli strumenti si alza e si abbassa in una maniera forsennata, qui il suono cessa e riprende in maniera istantanea, le vx vanno dietro a questi cambi di intensita’ e riescono a gestirli senza scomporsi minimamente, oltre alla riproduzione del pianoforte che mi lascia veramente a bocca aperta, sembra di sentire il rumore del feltro del martello sulle corde anche nei passaggi piu’ veloci e intensi.



CONTROLLO DEI BASSI
Massive Attack – Angel
SBTRKT – Wildfire
Thundercat – Uh Uh
Mamma mia che mani e che utilizzo del basso (Thundercat - Uh Uh), ogni nota e’ distinta dalle altre e messa bene a fuoco, non e’ un pezzo che amo tantissimo, in quanto non apprezzo mai molto i virtuosismi fini a se stessi, pero’ anche sui bassi quello che viene perso sul punch e sulla fisicita’ rispetto alle Mest viene recuperato decisamente sulla definizione delle singole note.
Sinceramente i bassi mi piacciono molto piu’ quelli delle Mest (Massive attack e SBTRKT),  le note sono un pochino troppo brillanti e pur essendo molto ben riprodotti li trovo leggermente secchi e alterati rispetto alla naturalezza delle delle UM, che in questo frangente apprezzo di piu’. 


DETTAGLIO
Hans Zimmer – Coward
Arvo Pärt – Tabula Rasa
Sergei Prokofiev – Montagues and Capulets - 
In questi pezzi abbiamo la prova che gli strumenti sono suonati da persone che occupano un loro posto nel mondo, ogni dettaglio ha il suo spazio, compresi i rumori di fondo degli interpreti di questo piccolo capolavoro, qui le Vx si pongono come il mio nuovo riferimento, parafrasando Blade runner “Ho sentito cose che voi umani non potete nemmeno immaginare…” 
A parte gli scherzi,  non voglio fare lo spaccone, ho voluto riascoltare i tre brani più volte, e ogni volta ho trovato dettagli ulteriori’. Il loro vero punto di forza oltre le alte frequenze e’ questo. Le alte frequenze sono perfette, naturali meravigliose, ma qui davvero ogni suono viene catturato e riprodotto alla perfezione.
D’altro canto se qualcosa è registrato male qui si sente, e si sente benissimo purtroppo, nulla viene perdonato, di certo non sono cuffie che si addicono a generi “poveri” di registrazioni come ad esempio il metal e il rock contemporaneo di cui a volte ho apprezzato più le  registrazioni live che quelle in studio, per questo ovviamente ho le ISINE 10 e le MMXVI che svolgono il loro compito alla perfezione.




A confronto con le UM Mest MKII
Premetto subito che il mio orecchio sembra fatto apposta per le Mest e per i Cristal, mi sento fortunato viste e considerate le esperienze di altri qua dentro, sono riuscito ad ascoltare anche per 5 ore senza mai aver voglia di toglierle, immagino che sia abbastanza evidente quanto queste cuffiette rappresentino per me il non plus ultra nella loro categoria, ne sono letteralmente innamorato, la loro capacità di coinvolgermi nell’ascolto è qualcosa di unico, mi sono trovato ad ascoltarci di tutto e a trascurare le altre cuffie che ho e che amo tantissimo. Sono un utente inesperto ma le ho considerate fin da subito un mio End Game per moltissimi generi. Quando sono arrivate le Anole non nascondo che ero veramente agitato, preoccupato soprattutto dal fatto di aver preso qualcosa che pur piacendomi sulla carta difficilmente si  sarebbe ritagliato  il suo posto accanto a quelle che si sono dimostrate in questi mesi le cuffie perfette per me. Ecco posso dire di esser felice. Contento di aver fatto questa pazzia e di aver speso questi soldi. Le differenze tra le due cuffie ci sono, sono marcate, ma le cose non si sovrappongono, con le Mest si apprezzano delle cose con le Vx se ne apprezzano altre. Le prime hanno un basso e dei medi che fanno girare la testa, le seconde hanno dei buoni bassi che però vengono semplicemente sublimati dalla perfezione dei medi e degli alti che per la mia poca esperienza non hanno un vero avversario, o almeno su quelle che sono le cuffie che ho ascoltato fino ad ora. Anche andando a vedere la riproduzione dei dettagli, sulle Mest questi sono presenti e vengono amalgamati nella musica in un tutt’uno meraviglioso sulle Vx si sentono semplicemente più cose, non c’è un modo diverso di dirlo, i respiri dei fiati, la pelle dei timpani che vibra il pedale del charleston che viene premuto… Una meraviglia per le orecchie. 
Sinceramente non saprei scegliere tra le due, sono due cuffie a cui non rinuncerò tanto facilmente, se poi messe in coppia con l’Ibasso per me rappresentano l’apice del mio impianto. E’ difficile credere che delle cosine così piccole possano emozionare così tanto. 


Scusate il pippone enorme, ma è stato l’unico modo in cui ho evitato di liquidare le mie impressioni con un mero: Mamma mia quanto mi piacciono!

Buona giornata a tutti!


Ultima modifica di Erilich il Ven Ago 26, 2022 7:38 am - modificato 4 volte.


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
Erilich
Erilich
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1838
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 39
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Erilich Ven Ago 26, 2022 7:25 am

Forlorn ha scritto:Una domanda tecnica sul suono, parlando di sub-bass e mid-bass, su quali generi è importante uno e su quali l'altro, ad esempio, ascolto molto metal, è più importante il sub o il mid in questo caso? Per importante intendo quello che viene messo più in risalto

Dipende da che tipo di metal ascolti, di certo in un Cowboy from Hell cerco cose diverse rispetto a un Legendary tales, però posso dire che a me piace una riproduzione che sia il più lineare possibile e che non enfatizzi una certa frequenza a dispetto di un altra. quello che ti posso dire è che per mia esperienza e per miei gusti sono da preferire cuffie più musicali che copino un po' quelli che sono i difetti di registrazione che affliggono gli album metal. Io ascolto con una Spirit torino MMXVI e una Audeze Isine 10 che mi danno un sacco di soddisfazioni e che pur riconoscendo i loro limiti in quanto ad estensione, dettagli e palcoscenico, mi offrono un ascolto molto musicale e riescono a passar sopra ad alcune mancanze proprie di alcune registrazioni.


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11241
Data d'iscrizione : 27.08.10

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da phaeton Ven Ago 26, 2022 7:45 am

Erilich ha scritto:Eccomi, dopo quasi due settimane di ascolti finalmente posso parlare di questi piccoli capolavori (per me)
........

ottima disamina, complimenti!! applausi applausi applausi applausi
e devo dire che mi confermi - anche a confronto con la MEST - quanto a memoria ricordavo sunny sunny
goditela, e' una grandissima cuffietta!!
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Ven Ago 26, 2022 3:49 pm

Erilich ha scritto:
Forlorn ha scritto:Una domanda tecnica sul suono, parlando di sub-bass e mid-bass, su quali generi è importante uno e su quali l'altro, ad esempio, ascolto molto metal, è più importante il sub o il mid in questo caso? Per importante intendo quello che viene messo più in risalto

Dipende da che tipo di metal ascolti, di certo in un Cowboy from Hell cerco cose diverse rispetto a un Legendary tales, però posso dire che a me piace una riproduzione che sia il più lineare possibile e che non enfatizzi una certa frequenza a dispetto di un altra. quello che ti posso dire è che per mia esperienza e per miei gusti sono da preferire cuffie più musicali che copino un po' quelli che sono i difetti di registrazione che affliggono gli album metal. Io ascolto con una Spirit torino MMXVI e una Audeze Isine 10 che mi danno un sacco di soddisfazioni e che pur riconoscendo i loro limiti in quanto ad estensione, dettagli e palcoscenico, mi offrono un ascolto molto musicale e riescono a passar sopra ad alcune mancanze proprie di alcune registrazioni.
Complimenti Erilich! Bellissima disamina delle VX, davvero ben scritta, anche per me la cosa che affascina degli iems è come degli oggettini così piccoli possano sviluppare un suono così profondo e coinvolgente. Complimenti anche per aver scelto un modello che vada a complementare le mest, cosa non facile ormai da fare...

La mia domanda nasce dalla lettura di diverse recensioni, spesso trovo scritto di come una cuffietta metta in risalto più il sub bass del mid o viceversa, da ciò mi son chiesto quale aspetto dovrei considerare di più in virtù degli ascolti che faccio. Per il metal ascolto più o meno tutto, dal classico trash, speed, fino al death e black, in teoria anche a me piace un ascolto bilanciato, ma che non vada a finire nel piatto, me ne son reso conto avendo avuto gli SA6 di Dunu, sicuramente molto bilanciati, ma dopo un po' mi annoiavano essendo molto flat
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11241
Data d'iscrizione : 27.08.10

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da phaeton Ven Ago 26, 2022 4:12 pm

non sono un esperto di metal (ascolto solo robetta che voi metallari definireste per bambini, tipo Evanescence, Linkin Park, Nightwish, Wagakki Band, etc..) ma l'idea che mi sono fatto e' che la caratteristica principale del basso debba essere la velocita' e l'assenza di code, seguita a brevissima distanza da una certa "importanza" in termini quantitativi ma senza assolutamente sporcare il medio.

le due cose non assolutamente facili da ottenere insieme, e a seconda del tuo livello di basshead-ita' affraid talvolta anche molto costose yaw

la solita MEST2 e' un buon compromesso in questo senso, non e' un fulmine di guerra in basso, ma se la cava alla grande. se vuoi veramente il top, dovresti vedere una IEM con un DD in berillio (ma di ben tunate a quanto pare ce ne sono pochine purtroppo....) oppure una full BA (magari con gli alti su EST), ma in questo caso molto spesso il basso perde parte di quella "matericita'" necessaria... la coperta e' sempre troppo corta....

se non avessero quel cervellotico tuning del medio-alto, ti consiglierei una EE, specificamente la Bravado MKII che usa lo stesso wfr della EVO (ma solo uno), ma la devi assolutamente ascoltare prima di prenderla perche' se (come me) sei sensibile a quelle freq ti fara' sanguinare le 'recchie dopo 30 sec.....
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Ven Ago 26, 2022 4:30 pm

phaeton ha scritto:non sono un esperto di metal (ascolto solo robetta che voi metallari definireste per bambini, tipo Evanescence, Linkin Park, Nightwish, Wagakki Band, etc..) ma l'idea che mi sono fatto e' che la caratteristica principale del basso debba essere la velocita' e l'assenza di code, seguita a brevissima distanza da una certa "importanza" in termini quantitativi ma senza assolutamente sporcare il medio.

le due cose non assolutamente facili da ottenere insieme, e a seconda del tuo livello di basshead-ita' affraid talvolta anche molto costose yaw

la solita MEST2 e' un buon compromesso in questo senso, non e' un fulmine di guerra in basso, ma se la cava alla grande. se vuoi veramente il top, dovresti vedere una IEM con un DD in berillio (ma di ben tunate a quanto pare ce ne sono pochine purtroppo....) oppure una full BA (magari con gli alti su EST), ma in questo caso molto spesso il basso perde parte di quella "matericita'" necessaria... la coperta e' sempre troppo corta....

se non avessero quel cervellotico tuning del medio-alto, ti consiglierei una EE, specificamente la Bravado MKII che usa lo stesso wfr della EVO (ma solo uno), ma la devi assolutamente ascoltare prima di prenderla perche' se (come me) sei sensibile a quelle freq ti fara' sanguinare le 'recchie dopo 30 sec.....
ahahaha no che roba da bambini ed i nightwish li ascolto anch'io, mi piacciono tantissimo quelle voci femminili, quasi liriche. Si il problema come dici phaeton è la coperta troppo corta da qualche parte... Avevo scritto nel thread precedente che ero interessato ai totl di craft ears e custom arts, ma da quel che ho letto successivamente mi sembrano molto improntati verso la gamma alta, verso il dettaglio, l'ariosità del suono ed ho paura che non facciano tanto per me, non sono un treble head, per quanto voglia avere una buona separazione ed immagine cmq la ciccia ci deve stare nei medi e nel bassi, sennò farebbero la fine delle SA6 che ho rivenduto dopo pochi mesi.

Tra l'altro mi sembra di aver capito che negli iems top di gamma si cerchi di mettere molto più in risalto la gamma alta in cerca appunto di un suono molto arioso e dettagliato, ditemi pure se ho detto una cavolata.

Ho le lyra 2, un single driver in berillio, sono un po' datate ormai, ma mi piacciono con un rock più classico, col metal esce un suono un po' impastato.

Ieri invece ho letto delle earsonics grace pl. e già mi sembrano più vicine ai miei gusti, il problema è che costano ancora di più In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 921419
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11241
Data d'iscrizione : 27.08.10

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da phaeton Ven Ago 26, 2022 5:40 pm

secondo me piu' che alle totl, dovresti guardare ad una buona mid-level con le caratteristiche di cui sopra.

purtroppo il metal, a prescindere dal comune credo, e' abbastanza difficile da riprodurre bene, mi pare che c'e' un thread su HF dedicato alle IEM per metal, se lo trovo lo rigiro qui.
Rick1982
Rick1982
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 997
Data d'iscrizione : 02.10.13
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Rick1982 Ven Ago 26, 2022 5:44 pm

phaeton ha scritto:secondo me piu' che alle totl, dovresti guardare ad una buona mid-level con le caratteristiche di cui sopra.

purtroppo il metal, a prescindere dal comune credo, e' abbastanza difficile da riprodurre bene, mi pare che c'e' un thread su HF dedicato alle IEM per metal, se lo trovo lo rigiro qui.
Anche perché il 90% è registrato coi piedi  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 1f602  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 1f602  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 1f602 

Butto la' il mio pessimo suggerimento del giorno su una idem con driver al Berillio... Final Audio A8000, mio vecchio pallino... prima o poi ci arriverò. Occhio solo che potrebbe risultare un po' troppo brillante (o fischiante per alcuni) e a detta di qualcuno in basso mancano un po' di quantità.
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11241
Data d'iscrizione : 27.08.10

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da phaeton Ven Ago 26, 2022 6:02 pm

si e' un po' il "problema" del berillio, quello che dicevo prima col tuning.
il berillio (quello vero, cioe' il "cono" deve essere una lamina di berillio, non come al solito nel 90% dei casi una vaporizzazione di berillio su un substrato diverso) e' forse il miglior materiale per un wfr in quanto a velocita', poca distorsione e alto smorzamento, ma proprio per questo non ha quel tipico "impatto" dei wfr fatti in modo diverso. te ne accorgi subito, niente code, niente rigonfiamenti, velocita' pazzesca, ma.....manca la sensazione di quantita' (perche' il nostro cervello la associa proprio alle code, alla distorsione di seconda, etc..). guarda ad esempio la FR di una XENNS UP, e poi chiedi a chiunque l'abbia ascoltata se il basso e' quantitativamente tanto o poco... molti ti diranno che e' una cuffietta con pochi bassi In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 921419 santa

    La data/ora di oggi è Dom Gen 29, 2023 10:55 am