Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3


phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11241
Data d'iscrizione : 27.08.10

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da phaeton Ven Ago 26 2022, 18:02

si e' un po' il "problema" del berillio, quello che dicevo prima col tuning.
il berillio (quello vero, cioe' il "cono" deve essere una lamina di berillio, non come al solito nel 90% dei casi una vaporizzazione di berillio su un substrato diverso) e' forse il miglior materiale per un wfr in quanto a velocita', poca distorsione e alto smorzamento, ma proprio per questo non ha quel tipico "impatto" dei wfr fatti in modo diverso. te ne accorgi subito, niente code, niente rigonfiamenti, velocita' pazzesca, ma.....manca la sensazione di quantita' (perche' il nostro cervello la associa proprio alle code, alla distorsione di seconda, etc..). guarda ad esempio la FR di una XENNS UP, e poi chiedi a chiunque l'abbia ascoltata se il basso e' quantitativamente tanto o poco... molti ti diranno che e' una cuffietta con pochi bassi In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 921419 santa
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Ven Ago 26 2022, 18:23

phaeton ha scritto:secondo me piu' che alle totl, dovresti guardare ad una buona mid-level con le caratteristiche di cui sopra.

purtroppo il metal, a prescindere dal comune credo, e' abbastanza difficile da riprodurre bene, mi pare che c'e' un thread su HF dedicato alle IEM per metal, se lo trovo lo rigiro qui.
No  ma  non è che voglia una totl per capriccio, potrebbe anche benissimo essere un iem da fascia media o medio-alta, avevo nominato i totl di quei due produttori perchè cmq non hanno un prezzo proibitivo, di certo non parliamo di totl di Oriolus o Aroma, roba per me inarrivabile.
Rick1982 ha scritto:
phaeton ha scritto:secondo me piu' che alle totl, dovresti guardare ad una buona mid-level con le caratteristiche di cui sopra.

purtroppo il metal, a prescindere dal comune credo, e' abbastanza difficile da riprodurre bene, mi pare che c'e' un thread su HF dedicato alle IEM per metal, se lo trovo lo rigiro qui.
Anche perché il 90% è registrato coi piedi  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 1f602  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 1f602  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 1f602 

Butto la' il mio pessimo suggerimento del giorno su una idem con driver al Berillio... Final Audio A8000, mio vecchio pallino... prima o poi ci arriverò. Occhio solo che potrebbe risultare un po' troppo brillante (o fischiante per alcuni) e a detta di qualcuno in basso mancano un po' di quantità.
Eh le a8000 sicuramente sono tra le migliori single driver, ma credo siano per me troppo asciutte e secche, con una gamma alta forse un po' troppo calda
phaeton ha scritto:si e' un po' il "problema" del berillio, quello che dicevo prima col tuning.
il berillio (quello vero, cioe' il "cono" deve essere una lamina di berillio, non come al solito nel 90% dei casi una vaporizzazione di berillio su un substrato diverso) e' forse il miglior materiale per un wfr in quanto a velocita', poca distorsione e alto smorzamento, ma proprio per questo non ha quel tipico "impatto" dei wfr fatti in modo diverso. te ne accorgi subito, niente code, niente rigonfiamenti, velocita' pazzesca, ma.....manca la sensazione di quantita' (perche' il nostro cervello la associa proprio alle code, alla distorsione di seconda, etc..). guarda ad esempio la FR di una XENNS UP, e poi chiedi a chiunque l'abbia ascoltata se il basso e' quantitativamente tanto o poco... molti ti diranno che e' una cuffietta con pochi bassi  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 921419  santa
Splendida spiegazione!  cheers p.s.: ho capito qual è il thread su headfi  che mi hai detto, l'ho letto parecchio, ho visto anche qualche tuo intervento dove parlavi delle mest  Laughing

Tanto è sicuramente un acquisto che farò tra diversi mesi, quindi non ho fretta, nel frattempo mi diverto con quelle che ho, ma per ora ho selezionato, stando alle varie recensioni che potrebbero incontrare i miei gusti:
Earsonics grace platinum
Vision ears eve20 (dovrebbe essere simile alle ve8, molto più care però quest'ultime)

7u ed aurum forse troppo orientate sugli alti, dovrò leggere di più.
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Ven Ago 26 2022, 19:24

Erilich ha scritto:[size=39]Eccomi, dopo quasi due settimane di ascolti finalmente posso parlare di questi piccoli capolavori (per me), premetto subito che fossi in voi non mi fiderei delle mie impressioni, sinceramente ho aspettato e continuato ad ascoltare e riascoltare gli stessi brani per verificare che l’entusiasmo iniziale non fosse solo una mera infatuazione, “More than a feeling” dei Boston,  “We built this city” dei Jefferson Airplane ma anche “How do you do!” dei Roxette che per quanto siano pezzi abbastanza inflazionati mi accompagnano ormai da anni nelle varie playlist dei miei dispositivi, mi hanno fatto saltare ogni mattina dalla poltrona, qualche volta disturbando anche consorte e bambina.[/size]
[size=39]Dico subito che ho avuto una grandissima fortuna con i tips, fin da subito mi son trovato molto bene con quelli nella loro confezione, ho provato anche Xelastec, spinfit, cristal e comunque tutti quelli che ho provato anche sulle Mest, ma niente ha suonato così bene come quelli con cui sono arrivate in confezione. Il cavo con cui arrivano non è assolutamente all’altezza della cuffia e subito dopo il rodaggio è finito come ricambio in un cassetto, le cuffie sono molto sensibili al cambio di cavo, ci ho provato sopra sia il Paw delle Mest che i due cavi Xinhs (Grafene e Argento) e sinceramente quello che mi è piaciuto maggiormente e che ancora montano è il cavo in Grafene, che ne esalta la musicalità senza  inficiare l’estremo dettaglio che le contraddistingue. Dopo queste due settimane posso dire che le Mest rimarranno con il cavo in argento (che per le mie orecchie le completa e le rende ancora più godibili) e le Anole con il Grafene.[/size]
[size=39]Ho provato anche le equalizzazioni che agiscono direttamente sulle armature bilanciate, ma devo dire che per quanto si sentano delle differenze la configurazione che ho preferito è stata quella con cui mi sono arrivate. L’equilibrio generale a mio modo di vedere è impressionante, ogni cosa è precisamente al posto in cui dovrebbe stare e ci rimane pezzo dopo pezzo. [/size]
[size=39]Nelle orecchie sono comodissime, molto più delle Mest, il periodo di adattamento è durato veramente poco e le cuffie sono stabili e ferme, anche dopo aver provato cavi pesanti come quello in grafene. [/size]
[size=39]Per cercare di essere più obbiettivo possibile (cosa che come ripeto è stata veramente faticosa per quanto sono rimasto folgorato fin dai primi ascolti) ho provato a fare una disamina partendo da brani test, che esulano talvolta dai miei ascolti abituali cercando di volta in volta di riportare le mie impressioni su quelle che dovrebbero essere le caratteristiche rilevanti del brano:[/size]


[size=39]EQUILIBRIO GENERALE[/size]
[size=39]Radiohead - National anthem [/size]
[size=39]La parte centrale di questo pezzo richiede delle cuffie che sappiano dimostrare calma e sangue freddo, Gli strumenti si sovrappongono alla voce in quella che se mal riprodotta diviene una confusione senza pari, le Vx si fanno da una parte e riescono a far sbocciare un pezzo che richiede un equilibrio e una precisione che solo Mest e HD800 mi avevano dato, la velocità degli attacchi è qualcosa di sensazionale e per quanto mi riguarda mai sentita. Una cacofonia che diviene musica solo oltre un certo livello di qualità.[/size]
The Cat Empire – Fishies
[size=39]Qui si comincia a ballare fin dai primi secondi, sia le trombe che che la voce sono di una naturalezza estatica, il ritmo travolgente delle percussioni e del basso mantiene quella qualità e quella presenza a cui mi ero abituato con le Mest, ovviamente i bassi non hanno la stessa fisicità, il BDC li fa veramente una grandissima differenza, ma al contrario di quanto ci si possa aspettare da cuffie comunque improntate ad una brillantezza importante, i bassi mantengono un'ottima qualità.e definizione.[/size]
65daysofstatic - Radio Protector
[size=39]Forse si tratta delle mia canzone preferita di questo gruppo, carica di pathos e sovrapposizioni di strumenti che mi piacciono da morire, il climax ascendente viene riprodotto semplicemente come dovrebbe,  attacchi e decadimenti sono istantanei e intorno ai 3 minuti si raggiunge un apice di riproduzione che manda in crisi parecchia roba, le Mistral per dire, ma anche le HD800 non arrivano a questa precisione nei dettagli (o almeno non con questa naturalezza).[/size]


[size=39]SPAZIALITA'[/size]
[size=39]Jóhan Jóhannsson – By the Roes, and By the Hind of the Field[/size]
Bob Marley e The Wailers – Turn Your Lights Down Low 
[size=39]Ottima spazialita’ per essere delle IEM, il suono risulta piu’ aperto rispetto alle Mest, ovviamente piu’ chiuso se messo a confronto con delle HD800 ma su questi brani la definizione degli strumenti risulta esemplare. Ognuno di essi infatti ha esattamente la propria posizione e non invade quella degli altri, la scena sonora risulta ampia, ma anche veramente satura, dandomi l’impressione di trovarmi sul palco accanto ai musicisti o ad occupare il posto del direttore d’orchestra se pensiamo alla musica classica.[/size]


[size=39]ATTACCO E DECADIMENTO[/size]
[size=39]The Chemical Brothers – Das Spiegel[/size]
[size=39]Attacco e decadimento sono fulminei e privi di qualsiasi lascito e coda, anche nei bassi che risultano presenti ma più brillanti che nelle Mest, ogni dettaglio è presentato sullo stesso piano, ogni dettaglio della canzone assolutamente distinguibile e "tangibile"[/size]
The Dead Weather – 60 Feet Tall
[size=39]Quello che veramente sconvolge è la precisione degli alti, per usare una metafora fotografica la riproduzione degli strumenti è pienamente satura di suono. I piatti, la batteria, la chitarra e la voce, che in questo pezzo si sovrappongono tantissimo sembrano occupare ognuno una sua stanza aperta in direzione di chi ascolta, saturando l'ambiente senza alcun tipo di interferenza.[/size]
Igor Stravinsky – The Rite of Spring
[size=39]Le dita dei musicisti scivolano sui tasti degli strumenti, ogni click è ben distinguibile ma non fastidioso. La separazione sonora è esemplare, su questo brano i bassi non molto presenti rimangono leggermente offuscati nei momenti più concitati da degli alti semplicemente perfetti, velocissimi e davvero impressionanti[/size]


[size=39]RITMO E TIMING[/size]
[size=39]Can – Spoon - [/size]
[size=39]Le percussioni insieme al basso e la chitarra creano una gabbia ritmica impressionante. Amo questo pezzo ma raramente ho sentito una riproduzione così precisa e di sicuro non nel mio impianto [/size]
Radiohead – 15 Step
[size=39]Pezzo  carico di percussioni, alti e una voce che riempie le medie frequenze, all'attacco della chitarra ogni cosa rimane al suo posto e proprio quest'ultima che di solito occupa la parte destra del palcoscenico viene riprodotta a volte come leggermente sotto tono qui è perfettamente bilanciata, mai distorta e tutti i riverberi e le risonanze vengono gestiti con una perfetta sintonia tra le parti.[/size]
65daysofstatic – Prisms
[size=39]Si parte con un sub basso enorme e pieno costellato di una miriade di effetti che di solito rimangono nell'aria infastidendosi tra di loro, qui si sente ogni dettaglio e ogni figura ritmica che compone un pezzo complesso, sia per la ritmica che per le figure riprodotte.La profondità della scena sonora verso la fine della canzone è qualcosa che non avevo mai sentito. Lo definirei almeno per me un nuovo standard.[/size]


GAMMA MEDIA
[size=39]A[/size]nne Sofie von Otter – Baby Plays Aroun - 
Tom Waits – I Hope That I Don’t Fall In Love With You
Nina Simone – I Put A Spell On You
[size=39]Qui il banco di prova e’ presto superato,ogni suono collaterale di tutti e tre i brani e’ ben presente nelle nostre orecchie, Specialmente Anne Sofie von Trotter sembra che sia proprio dietro di noi, sussurrandoci nell’orecchio. Per quanto riguarda il brano di Tom Waits invece per quanto la sua voce sia meravigliosa, la chitarra che con altre cuffie rimane indietro, qui e’ proprio poco sotto la sua voce e ti accompagna con i suoi fraseggi attraverso la canzone.Il pezzo di Nina Simone e’ caratterizzato invece da una sorta di sfida tra la sua voce e la tromba che la accompagna, entrambe vengono riprodotte sullo stesso piano, ma non si pestano i piedi, i due suoni proseguono paralleli per la parte finale della canzone.[/size]


[size=39]GAMMA ALTA[/size]
[size=39]Max Roach – Lonesome Lover - [/size]
John Williams – Tema di Jurassic Park
Bruce Springsteen – Terry’s Song
Lacuna Coil - Reckelss
[size=39]In questa canzone (lonesome lover) posso solo dire… Quanto mi piace il sax, le sue urla ci accompagnano per la parte centrale senza mai risultare fastidiose insieme anche la voce nella parte finale della canzone. Le tonalità alte sono di una naturalezza disarmante. Ma la cosa che veramente fa fare i salti di gioia e che mi farebbe ascoltare questo brano all’infinito, specialmente con le cuffie e’ il Charleston: Max Roach qui fa semplicemente un capolavoro unico, e le Anole Vx rendono le sue percussioni sul metallo in un dettaglio  che fa letteralmente strabuzzare gli occhi. Alla stessa maniera sia la voce di Bruce Springsteen sia l’orchestra di John Williams (primo film che non mi ha fatto dormire la notte) pur salendo di frequenza rimangono comunque naturali, mai troppo brillanti, esattamente come dovrebbero essere, esattamente nella posizione e nella tonalita’ che dovrebbero avere. Le alte frequenze sono il punto di forza di queste piccolette, senz’altro i sax, le trombe, ma anche le ottave più a destra delle tastiere dei pianoforte superano di gran lunga ogni tipo di aspettativa. Le armature bilanciate gestiscono anche gli acuti che potrebbero essere fastidiosi in maniera impressionante, non togliendo niente ma semplicemente non andando mai oltre il dovuto e approfittando di un'estensione e di un dettaglio fuori dal comune ne è un esempio lampante Reckless dei Lacuna Coil. qui anche  le Mest sono andate in difficoltà con il cavo in argento.[/size]


DINAMICA
George Gershwin – Rhapsody in Blue - 
[size=39]Nei primi due minuti di  Rapsody il volume degli strumenti si alza e si abbassa in una maniera forsennata, qui il suono cessa e riprende in maniera istantanea, le vx vanno dietro a questi cambi di intensita’ e riescono a gestirli senza scomporsi minimamente, oltre alla riproduzione del pianoforte che mi lascia veramente a bocca aperta, sembra di sentire il rumore del feltro del martello sulle corde anche nei passaggi piu’ veloci e intensi.[/size]



CONTROLLO DEI BASSI
Massive Attack – Angel
SBTRKT – Wildfire
Thundercat – Uh Uh
[size=39]Mamma mia che mani e che utilizzo del basso (Thundercat - Uh Uh), ogni nota e’ distinta dalle altre e messa bene a fuoco, non e’ un pezzo che amo tantissimo, in quanto non apprezzo mai molto i virtuosismi fini a se stessi, pero’ anche sui bassi quello che viene perso sul punch e sulla fisicita’ rispetto alle Mest viene recuperato decisamente sulla definizione delle singole note.[/size]
[size=39]Sinceramente i bassi mi piacciono molto piu’ quelli delle Mest (Massive attack e SBTRKT),  le note sono un pochino troppo brillanti e pur essendo molto ben riprodotti li trovo leggermente secchi e alterati rispetto alla naturalezza delle delle UM, che in questo frangente apprezzo di piu’. [/size]


DETTAGLIO
Hans Zimmer – Coward
Arvo Pärt – Tabula Rasa
Sergei Prokofiev – Montagues and Capulets - 
[size=39]In questi pezzi abbiamo la prova che gli strumenti sono suonati da persone che occupano un loro posto nel mondo, ogni dettaglio ha il suo spazio, compresi i rumori di fondo degli interpreti di questo piccolo capolavoro, qui le Vx si pongono come il mio nuovo riferimento, parafrasando Blade runner “Ho sentito cose che voi umani non potete nemmeno immaginare…” [/size]
[size=39]A parte gli scherzi,  non voglio fare lo spaccone, ho voluto riascoltare i tre brani più volte, e ogni volta ho trovato dettagli ulteriori’. Il loro vero punto di forza oltre le alte frequenze e’ questo. Le alte frequenze sono perfette, naturali meravigliose, ma qui davvero ogni suono viene catturato e riprodotto alla perfezione.[/size]
[size=39]D’altro canto se qualcosa è registrato male qui si sente, e si sente benissimo purtroppo, nulla viene perdonato, di certo non sono cuffie che si addicono a generi “poveri” di registrazioni come ad esempio il metal e il rock contemporaneo di cui a volte ho apprezzato più le  registrazioni live che quelle in studio, per questo ovviamente ho le ISINE 10 e le MMXVI che svolgono il loro compito alla perfezione.[/size]




A confronto con le UM Mest MKII
[size=39]Premetto subito che il mio orecchio sembra fatto apposta per le Mest e per i Cristal, mi sento fortunato viste e considerate le esperienze di altri qua dentro, sono riuscito ad ascoltare anche per 5 ore senza mai aver voglia di toglierle, immagino che sia abbastanza evidente quanto queste cuffiette rappresentino per me il non plus ultra nella loro categoria, ne sono letteralmente innamorato, la loro capacità di coinvolgermi nell’ascolto è qualcosa di unico, mi sono trovato ad ascoltarci di tutto e a trascurare le altre cuffie che ho e che amo tantissimo. Sono un utente inesperto ma le ho considerate fin da subito un mio End Game per moltissimi generi. Quando sono arrivate le Anole non nascondo che ero veramente agitato, preoccupato soprattutto dal fatto di aver preso qualcosa che pur piacendomi sulla carta difficilmente si  sarebbe ritagliato  il suo posto accanto a quelle che si sono dimostrate in questi mesi le cuffie perfette per me. Ecco posso dire di esser felice. Contento di aver fatto questa pazzia e di aver speso questi soldi. Le differenze tra le due cuffie ci sono, sono marcate, ma le cose non si sovrappongono, con le Mest si apprezzano delle cose con le Vx se ne apprezzano altre. Le prime hanno un basso e dei medi che fanno girare la testa, le seconde hanno dei buoni bassi che però vengono semplicemente sublimati dalla perfezione dei medi e degli alti che per la mia poca esperienza non hanno un vero avversario, o almeno su quelle che sono le cuffie che ho ascoltato fino ad ora. Anche andando a vedere la riproduzione dei dettagli, sulle Mest questi sono presenti e vengono amalgamati nella musica in un tutt’uno meraviglioso sulle Vx si sentono semplicemente più cose, non c’è un modo diverso di dirlo, i respiri dei fiati, la pelle dei timpani che vibra il pedale del charleston che viene premuto… Una meraviglia per le orecchie. [/size]
[size=39]Sinceramente non saprei scegliere tra le due, sono due cuffie a cui non rinuncerò tanto facilmente, se poi messe in coppia con l’Ibasso per me rappresentano l’apice del mio impianto. E’ difficile credere che delle cosine così piccole possano emozionare così tanto. [/size]


[size=39]Scusate il pippone enorme, ma è stato l’unico modo in cui ho evitato di liquidare le mie impressioni con un mero: Mamma mia quanto mi piacciono![/size]

[size=39]Buona giornata a tutti![/size]

Bellissima ed esaustiva rewiew...complimenti  applausi
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Ven Ago 26 2022, 19:30

Forlorn ha scritto:Una domanda tecnica sul suono, parlando di sub-bass e mid-bass, su quali generi è importante uno e su quali l'altro, ad esempio, ascolto molto metal, è più importante il sub o il mid in questo caso? Per importante intendo quello che viene messo più in risalto

Potresti provare le Sennheiser Ie900 che col metal apprezzavo tanto.
Single Driver con suono leggerente a V ma con medio basso veramente notevole e soprattutto veloce.
Un mio caro amico su head fi, che ascolta solo metal e ha provato anche numerose Totl ,ha trovato pace con le Ie900 In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Ven Ago 26 2022, 19:43

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 20220811

È una bella battaglia 🤤
Decisamente Um Mest indigo, trovate le punte giuste (per me JVC Spiral Dot++),ha il suono più "bilanciato", il più universale, pur mantenendo un livello altissimo di dinamica e un basso corposo pieno e veloce come piace a me.Ci ascolti quasi tutto con grande soddisfazione ad altissimi livelli. 
Noble Sultan e Aroma Thunder hanno un impatto dinamico leggermente superiore  e bassi ancora più impattanti.Sono più settoriali e raggiungono livelli per me assoluti su alcuni generi (Sultan su pop jazz e fusion, aroma più universale di Sultan ma strepitosa su  rock e metal).
Sicuramente sono tre in ear di livello altissimo e molto complementari tra loro.
Devo ancora giocare bene con i cavi che ho per poter capire meglio come può cambiare il suono.
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Ven Ago 26 2022, 22:43

Delle ie900 ho paura che non vadano molto ben d'accordo col genere, purtroppo anche qui stando alle varie letture.
Certo che se uno potesse ascoltare prima dell'acquisto non ci sarebbero tutti questi problemi, anche se un po' è affascinante l'acquisto al buio.

Cavolo che pezzi da 90  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 921419
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Ven Ago 26 2022, 23:12

Forlorn ha scritto:Delle ie900 ho paura che non vadano molto ben d'accordo col genere, purtroppo anche qui stando alle varie letture.
Certo che se uno potesse ascoltare prima dell'acquisto non ci sarebbero tutti questi problemi, anche se un po' è affascinante l'acquisto al buio.

Cavolo che pezzi da 90  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 921419

Se leggi in rete ci sono varie opinioni sulle ie 900 ma ti posso dire che col metal a me erano piaciute  Rolling Eyes
Certo bisogna sempre ascoltare prima e poi dipende sempre dalla sorgente e dalle varie combinazioni cavo TIPS.
Io le ascoltavo sempre da cavo originale (bruttissimo ma comunque ben suonante) e con i tips delle Ee Legend X i final audio Type E....tanta roba.
Ci ascoltavo di tutto da Satriani a Opeth a Fates Warning,etc....ma devi ascoltare tu prima. 
Ad oggi sul rock /metal posso dire che con Aroma Audio Thunder ho raggiunto il top...ma sali di prezzo e di livello anche per ascoltarci altro
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Ven Ago 26 2022, 23:33

Questa ad oggi è la mia classifica personale delle cuffie avute ad oggi.
Alla lista devo ancora posizionare le Aroma Thunder (primi posti) e le Oriveti Ov800 e O400 ( centro classifica).

Fuori classifica  WF-1000XM4 Cuffie True Wireless.
Suonano davvero bene ma non so davvero dove posizionarle.
Hanno il difetto di suonare a basso volume per i miei gusti, ma per il resto sono ottime


1 Melody Mest Indigo
2 Noble Audio Sultan
3 Faaudio Dark Sky
4 Sennheiser Ie900
5 EE Legend X
6 64 Audio Tia Trio'
7 Campfire Dorado 2020
9 Campfire Andromeda
10 Etymotic Er4 Xr
11 Westone W60
12 Shure 846
13 Audiofly Af1120
14 Ultimate Ears Triple.fi 10
15 Ultimate Ears Ue900s
16 Sennheiser ie 800
17 Imr Acoustics R1 Zenith
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Ven Ago 26 2022, 23:40

Headphone_Monkey ha scritto:
Forlorn ha scritto:Delle ie900 ho paura che non vadano molto ben d'accordo col genere, purtroppo anche qui stando alle varie letture.
Certo che se uno potesse ascoltare prima dell'acquisto non ci sarebbero tutti questi problemi, anche se un po' è affascinante l'acquisto al buio.

Cavolo che pezzi da 90  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 921419

Se leggi in rete ci sono varie opinioni sulle ie 900 ma ti posso dire che col metal a me erano piaciute  Rolling Eyes
Certo bisogna sempre ascoltare prima e poi dipende sempre dalla sorgente e dalle varie combinazioni cavo TIPS.
Io le ascoltavo sempre da cavo originale (bruttissimo ma comunque ben suonante) e con i tips delle Ee Legend X i final audio Type E....tanta roba.
Ci ascoltavo di tutto da Satriani a Opeth a Fates Warning,etc....ma devi ascoltare tu prima. 
Ad oggi sul rock /metal posso dire che con Aroma Audio Thunder ho raggiunto il top...ma sali di prezzo e di livello anche per ascoltarci altro
Grazie per il feedback, mi documenterò meglio anche su loro, avevo letto buone cose delle 600 anche... 
Purtroppo Thunder decisamente fuori target per me  santa

Bel ranking davvero, vedo che hai messo le dorado20, le ho da circa un mesetto e mi piacciono tanto, ho letto di gente che parlava di basso fuori controllo e che rolla nei medi, ma non capisco come sia possibile, è un basso bello importante, ma decisamente controllato; un set che coinvolge tanto nell'ascolto.
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Sab Ago 27 2022, 00:01

Forlorn ha scritto:
Headphone_Monkey ha scritto:
Forlorn ha scritto:Delle ie900 ho paura che non vadano molto ben d'accordo col genere, purtroppo anche qui stando alle varie letture.
Certo che se uno potesse ascoltare prima dell'acquisto non ci sarebbero tutti questi problemi, anche se un po' è affascinante l'acquisto al buio.

Cavolo che pezzi da 90  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 921419

Se leggi in rete ci sono varie opinioni sulle ie 900 ma ti posso dire che col metal a me erano piaciute  Rolling Eyes
Certo bisogna sempre ascoltare prima e poi dipende sempre dalla sorgente e dalle varie combinazioni cavo TIPS.
Io le ascoltavo sempre da cavo originale (bruttissimo ma comunque ben suonante) e con i tips delle Ee Legend X i final audio Type E....tanta roba.
Ci ascoltavo di tutto da Satriani a Opeth a Fates Warning,etc....ma devi ascoltare tu prima. 
Ad oggi sul rock /metal posso dire che con Aroma Audio Thunder ho raggiunto il top...ma sali di prezzo e di livello anche per ascoltarci altro
Grazie per il feedback, mi documenterò meglio anche su loro, avevo letto buone cose delle 600 anche... 
Purtroppo Thunder decisamente fuori target per me  santa

Bel ranking davvero, vedo che hai messo le dorado20, le ho da circa un mesetto e mi piacciono tanto, ho letto di gente che parlava di basso fuori controllo e che rolla nei medi, ma non capisco come sia possibile, è un basso bello importante, ma decisamente controllato; un set che coinvolge tanto nell'ascolto.
Di nulla  sunny
Vero le ie600 dicono siano più equilibrate. Prima o poi le voglio provare,ma già a me le ie900 anche se dipinte con suono sparato in alto a me piacevano.
Adoravo poi il loro fit, uno dei migliori provati ad oggi.
Le Dorado a me sono piaciute, un bel basso presente tosto e comunque controllato...Ottimo fit per me,medi equilibrati...non mi avevano convinto sugli alti,poco naturali e leggermente metallici.
Tieni conto che le ho tenute poco e non ho fatto troppe prove su cavo/TIPS.
Comunque nel complesso validissime
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Sab Ago 27 2022, 11:55

Headphone_Monkey ha scritto:
Forlorn ha scritto:
Headphone_Monkey ha scritto:
Forlorn ha scritto:Delle ie900 ho paura che non vadano molto ben d'accordo col genere, purtroppo anche qui stando alle varie letture.
Certo che se uno potesse ascoltare prima dell'acquisto non ci sarebbero tutti questi problemi, anche se un po' è affascinante l'acquisto al buio.

Cavolo che pezzi da 90  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 921419

Se leggi in rete ci sono varie opinioni sulle ie 900 ma ti posso dire che col metal a me erano piaciute  Rolling Eyes
Certo bisogna sempre ascoltare prima e poi dipende sempre dalla sorgente e dalle varie combinazioni cavo TIPS.
Io le ascoltavo sempre da cavo originale (bruttissimo ma comunque ben suonante) e con i tips delle Ee Legend X i final audio Type E....tanta roba.
Ci ascoltavo di tutto da Satriani a Opeth a Fates Warning,etc....ma devi ascoltare tu prima. 
Ad oggi sul rock /metal posso dire che con Aroma Audio Thunder ho raggiunto il top...ma sali di prezzo e di livello anche per ascoltarci altro
Grazie per il feedback, mi documenterò meglio anche su loro, avevo letto buone cose delle 600 anche... 
Purtroppo Thunder decisamente fuori target per me  santa

Bel ranking davvero, vedo che hai messo le dorado20, le ho da circa un mesetto e mi piacciono tanto, ho letto di gente che parlava di basso fuori controllo e che rolla nei medi, ma non capisco come sia possibile, è un basso bello importante, ma decisamente controllato; un set che coinvolge tanto nell'ascolto.
Di nulla  sunny
Vero le ie600 dicono siano più equilibrate. Prima o poi le voglio provare,ma già a me le ie900 anche se dipinte con suono sparato in alto a me piacevano.
Adoravo poi il loro fit, uno dei migliori provati ad oggi.
Le Dorado a me sono piaciute, un bel basso presente tosto e comunque controllato...Ottimo fit per me,medi equilibrati...non mi avevano convinto sugli alti,poco naturali e leggermente metallici.
Tieni conto che le ho tenute poco e non ho fatto troppe prove su cavo/TIPS.
Comunque nel complesso validissime
Io uso, anzi devo usare i comply con le dorado così come con le lyra, altrimenti ogni volta che le premo un po' nell'orecchio sento un fastidiosissimo click che da quanto ho capito dovrebbe essere causato dalla flessione del driver, forse per questo gli alti sono un po' attenuati
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Sab Ago 27 2022, 13:35

Se non ricordo male anche io usavo i comply sulle Dorado.
Su consiglio di un forumer del gazebo (non ricordo il nome) tempo fa ho preso i JVC Spiral Dot ++ consigliate per le Sony True wireless. Provate sulle Sony non mi hanno conquistato (con loro uso alla grande i Final Audio Type E),messe per caso su Indigo sono rimasto folgorato  Rolling Eyes
Anche su thunder i JVC sono favolosi,su altre in ear tipo Sultan no.
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Sab Ago 27 2022, 13:46

Forlorn ha scritto:
Headphone_Monkey ha scritto:
Forlorn ha scritto:Delle ie900 ho paura che non vadano molto ben d'accordo col genere, purtroppo anche qui stando alle varie letture.
Certo che se uno potesse ascoltare prima dell'acquisto non ci sarebbero tutti questi problemi, anche se un po' è affascinante l'acquisto al buio.

Cavolo che pezzi da 90  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 921419

Se leggi in rete ci sono varie opinioni sulle ie 900 ma ti posso dire che col metal a me erano piaciute  Rolling Eyes
Certo bisogna sempre ascoltare prima e poi dipende sempre dalla sorgente e dalle varie combinazioni cavo TIPS.
Io le ascoltavo sempre da cavo originale (bruttissimo ma comunque ben suonante) e con i tips delle Ee Legend X i final audio Type E....tanta roba.
Ci ascoltavo di tutto da Satriani a Opeth a Fates Warning,etc....ma devi ascoltare tu prima. 
Ad oggi sul rock /metal posso dire che con Aroma Audio Thunder ho raggiunto il top...ma sali di prezzo e di livello anche per ascoltarci altro
Grazie per il feedback, mi documenterò meglio anche su loro, avevo letto buone cose delle 600 anche... 
Purtroppo Thunder decisamente fuori target per me  santa

Bel ranking davvero, vedo che hai messo le dorado20, le ho da circa un mesetto e mi piacciono tanto, ho letto di gente che parlava di basso fuori controllo e che rolla nei medi, ma non capisco come sia possibile, è un basso bello importante, ma decisamente controllato; un set che coinvolge tanto nell'ascolto.
Un'altra cuffia da prendere in considerazione sono le Faudio Dark Sky. Le vende un mio caro amico italiano che scrive su Head Fi sui 700 euro (se non sbaglio).
Suono ancora più equilibrato e onnivoro di Sennheiser e col metal erano notevoli.
Se non erro le ha ancora Ialosna del gazebo,magari lui ti può confermare se le ha ancora.
Io le ho date via per fit non perfetto per me.
Infine non ricordo il tuo budget,ma le thunder usate si possono trovare sui 1700 euro 
Al momento le vende un head fier americano che sta cercando delle Um Indigo...
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Sab Ago 27 2022, 23:42

Sentito gran bene anche delle dark sky, però essendo anche queste single driver ho paura che su alcuni pezzi possano risultare un po' ingolfate anche loro, ti parlo di roba incasinata tipo Satyricon per dire o similari, dove ci vuole grande velocità e dinamicità, per quello mi stavo orientando su un multi driver bilanciato, cosa che tra l'altro mi manca al momento, che credo siano in grado di gestire e separare meglio una scena sonora così piena. 
Le thunder avendone ben 10 ed in più un dinamico non penso faticherebbero in tal senso, ma devo valutare bene, 1700 per un set usato non sono pochi ed in più in questo caso dovrei pagare cmq la dogana immagino, non penso verrebbero spedite senza assicurazione, e quindi con l'effettivo valore dichiarato
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Dom Ago 28 2022, 00:10

Forlorn ha scritto:Sentito gran bene anche delle dark sky, però essendo anche queste single driver ho paura che su alcuni pezzi possano risultare un po' ingolfate anche loro, ti parlo di roba incasinata tipo Satyricon per dire o similari, dove ci vuole grande velocità e dinamicità, per quello mi stavo orientando su un multi driver bilanciato, cosa che tra l'altro mi manca al momento, che credo siano in grado di gestire e separare meglio una scena sonora così piena. 
Le thunder avendone ben 10 ed in più un dinamico non penso faticherebbero in tal senso, ma devo valutare bene, 1700 per un set usato non sono pochi ed in più in questo caso dovrei pagare cmq la dogana immagino, non penso verrebbero spedite senza assicurazione, e quindi con l'effettivo valore dichiarato
Mai sentite "ingolfate" sia dark Sky sia Sennhy.
Faresti un passo avanti rispetto a Campfite Dorado 2020...ma dovresti ascoltare prima con le tue orecchie.
Se non hai fretta poi tieni d'occhio su head fi se vendono qualche aroma Thunder in Europa In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723
Forlorn
Forlorn
Member
Member

Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 31.05.22
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Forlorn Dom Ago 28 2022, 10:49

Headphone_Monkey ha scritto:
Forlorn ha scritto:Sentito gran bene anche delle dark sky, però essendo anche queste single driver ho paura che su alcuni pezzi possano risultare un po' ingolfate anche loro, ti parlo di roba incasinata tipo Satyricon per dire o similari, dove ci vuole grande velocità e dinamicità, per quello mi stavo orientando su un multi driver bilanciato, cosa che tra l'altro mi manca al momento, che credo siano in grado di gestire e separare meglio una scena sonora così piena. 
Le thunder avendone ben 10 ed in più un dinamico non penso faticherebbero in tal senso, ma devo valutare bene, 1700 per un set usato non sono pochi ed in più in questo caso dovrei pagare cmq la dogana immagino, non penso verrebbero spedite senza assicurazione, e quindi con l'effettivo valore dichiarato
Mai sentite "ingolfate" sia dark Sky sia Sennhy.
Faresti un passo avanti rispetto a Campfite Dorado 2020...ma dovresti ascoltare prima con le tue orecchie.
Se non hai fretta poi tieni d'occhio su head fi se vendono qualche aroma Thunder in Europa In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723
No ma infatti quel che ho scritto è relativo non essendo frutto di un ascolto diretto, peccato che qui non ci sia proprio modo di poter provare questi affarini... 
Ormai i classified me li vado a vedere quasi tutti i giorni  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 1f602
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Dom Ago 28 2022, 12:54

Forlorn ha scritto:
Headphone_Monkey ha scritto:
Forlorn ha scritto:Sentito gran bene anche delle dark sky, però essendo anche queste single driver ho paura che su alcuni pezzi possano risultare un po' ingolfate anche loro, ti parlo di roba incasinata tipo Satyricon per dire o similari, dove ci vuole grande velocità e dinamicità, per quello mi stavo orientando su un multi driver bilanciato, cosa che tra l'altro mi manca al momento, che credo siano in grado di gestire e separare meglio una scena sonora così piena. 
Le thunder avendone ben 10 ed in più un dinamico non penso faticherebbero in tal senso, ma devo valutare bene, 1700 per un set usato non sono pochi ed in più in questo caso dovrei pagare cmq la dogana immagino, non penso verrebbero spedite senza assicurazione, e quindi con l'effettivo valore dichiarato
Mai sentite "ingolfate" sia dark Sky sia Sennhy.
Faresti un passo avanti rispetto a Campfite Dorado 2020...ma dovresti ascoltare prima con le tue orecchie.
Se non hai fretta poi tieni d'occhio su head fi se vendono qualche aroma Thunder in Europa In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723
No ma infatti quel che ho scritto è relativo non essendo frutto di un ascolto diretto, peccato che qui non ci sia proprio modo di poter provare questi affarini... 
Ormai i classified me li vado a vedere quasi tutti i giorni  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 1f602

Anche io ogni giorno ci butto un occhio In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723....come penso facciano in tanti qui.
Per ora penso di aver trovato la mia quadra con Indigo Sultan e Thunder che sono molto complementari tra loro...magari più avanti ne terrò solo due,vedremo.
Buona ricerca e se mi viene in mente qualcosa di interessante ti scrivo In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11241
Data d'iscrizione : 27.08.10

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da phaeton Dom Ago 28 2022, 16:27

Forlorn ha scritto:
No  ma  non è che voglia una totl per capriccio, potrebbe anche benissimo essere un iem da fascia media o medio-alta, avevo nominato i totl di quei due produttori perchè cmq non hanno un prezzo proibitivo, di certo non parliamo di totl di Oriolus o Aroma, roba per me inarrivabile.

beh, allora forse un suggerimento lo posso dare: Thieaudio Oracle. prezzo decisamente non proibitivo, e con i giusti tips (e cavo, anche se in questo caso e' meno "influente") risulta deliziosa con rock e metal. anzi, saro' ancora piu' chiaro, con il metal per me e' nella stessa lega della MEST2. non allo stesso livello, la MEST2 ha ancora un vantaggio udibile in termini velocita' e risoluzione, ma sicuramente la Oracle non sfigura affatto, anzi.
fino all'anno scorso si trovava su amazon.de ad un prezzo assurdo (io l'ho pagate nuove 450€ tutto compreso), ma ogni tanto si trova sull'usato sui 400€. nel caso, non te la lasciare sfuggire In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723 ci sto ascoltando proprio in questo momento Century Child dei Nightwish, e devo dire che 'e un gran bel sentire In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 650957
drum bass
drum bass
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 513
Data d'iscrizione : 03.05.19
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da drum bass Dom Ago 28 2022, 16:39

Confermo che le Senn IE900 vanno molto bene con metal e hard rock (ma anche con tutti gli altri generi musicali). Sono paragonabili a iem dal costo doppio o triplo? Questo non lo so perché non le ho mai ascoltate e non posso fare comparazioni. 
L'unica cuffietta IEM  "sporcacciona" che ho e che va bene con metal e hard rock e la JH Diana ma "crinacle l'ha stroncata". Evidentemente quando l'hanno provata non hanno usato i prodotti portatili IFi. Con quei prodotti vanno benissimo perché sono altamente sinergici. Sparisce la natura darkettona e compare una udibile lucidità. Non che diventino chiare e scintillanti ma non possono di certo essere definite scure e questo anche su AK sr25.
Tornando alle IE900 (hanno vergognosamente alzato il prezzo e di contro immesso sul mercato le IE600 che a quanto si scrive non dovrebbero più essere assemblate in Germania) ruota tutto su quel basso DD tecnico e veloce che con quei generi musicali è puro godimento.
Certo i medi non sono dello stesso livello ma non so come fanno alcuni a scrivere che gli alti sono luminosi. Forse con alcune apparecchiature lo sono (con AK sr25 non mi piacciono per niente e stavo pensando di darle via) ma quel DAP non riesce e pilotarle a dovere. Hanno bisogno di corrente e qualità per essere smosse.
Drum
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Dom Ago 28 2022, 16:51

drum bass ha scritto:Confermo che le Senn IE900 vanno molto bene con metal e hard rock (ma anche con tutti gli altri generi musicali). Sono paragonabili a iem dal costo doppio o triplo? Questo non lo so perché non le ho mai ascoltate e non posso fare comparazioni. 
L'unica cuffietta IEM  "sporcacciona" che ho e che va bene con metal e hard rock e la JH Diana ma "crinacle l'ha stroncata". Evidentemente quando l'hanno provata non hanno usato i prodotti portatili IFi. Con quei prodotti vanno benissimo perché sono altamente sinergici. Sparisce la natura darkettona e compare una udibile lucidità. Non che diventino chiare e scintillanti ma non possono di certo essere definite scure e questo anche su AK sr25.
Tornando alle IE900 (hanno vergognosamente alzato il prezzo e di contro immesso sul mercato le IE600 che a quanto si scrive non dovrebbero più essere assemblate in Germania) ruota tutto su quel basso DD tecnico e veloce che con quei generi musicali è puro godimento.
Certo i medi non sono dello stesso livello ma non so come fanno alcuni a scrivere che gli alti sono luminosi. Forse con alcune apparecchiature lo sono (con AK sr25 non mi piacciono per niente e stavo pensando di darle via) ma quel DAP non riesce e pilotarle a dovere. Hanno bisogno di corrente e qualità per essere smosse.
Drum
Ciao Drum,
Mi fa piacere la tua conferma sulle Sennhy  che all'inizio so non gradivi In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723
Ti scrivo poi con calma sul tread delle ibasso perché sono molto curioso della tua opinione,soprattutto in ottica di paragoni.
Trovo dark Sky superiori a Sennhy, soprattutto in ottica di ascolti oltre rock metal,ma devo ammettere che Sennhy sono veramente toste 🤤
drum bass
drum bass
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 513
Data d'iscrizione : 03.05.19
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da drum bass Dom Ago 28 2022, 17:39

Per Ibasso già ti rispondo qui sinteticamente. Dal punto di vista sonoro con le iem è ottimo. Tendenzialmente caldo-neutro vagamente smussato in fascia alta. Completamente diverso dal suono A&K. Il nuovo dac chip Rhom si fa sentire: è molto dolce e mai aspro. Con le cuffie, non mi piace, per come sono abituato ad ascoltarle, solo per le cuffie mai lo ricomprerei.
Penso sia adatto solo a iem. La cosa che non mi piace è la batteria che dura meno di dieci ore (o almeno fino adesso che lo stavo conoscendo, utilizzandolo per rodarlo e provarlo per un primo ascolto critico). Si carica in circa 2 ore e mezza (uso lo stesso caricabatterie di OPPO)
Con wifi, bluetooth montando lo snapdragon 660 e androind11 è eccellente. Anche se adesso sono arrivati  snapdragon 888 e a android 12 e quindi è già obsoleto  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 999153 
Drum


Per tutto il resto all'altro argomento.
Erilich
Erilich
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1837
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 39
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Erilich Dom Ago 28 2022, 17:44

Forlorn ha scritto:
Erilich ha scritto:
Forlorn ha scritto:Una domanda tecnica sul suono, parlando di sub-bass e mid-bass, su quali generi è importante uno e su quali l'altro, ad esempio, ascolto molto metal, è più importante il sub o il mid in questo caso? Per importante intendo quello che viene messo più in risalto

Dipende da che tipo di metal ascolti, di certo in un Cowboy from Hell cerco cose diverse rispetto a un Legendary tales, però posso dire che a me piace una riproduzione che sia il più lineare possibile e che non enfatizzi una certa frequenza a dispetto di un altra. quello che ti posso dire è che per mia esperienza e per miei gusti sono da preferire cuffie più musicali che copino un po' quelli che sono i difetti di registrazione che affliggono gli album metal. Io ascolto con una Spirit torino MMXVI e una Audeze Isine 10 che mi danno un sacco di soddisfazioni e che pur riconoscendo i loro limiti in quanto ad estensione, dettagli e palcoscenico, mi offrono un ascolto molto musicale e riescono a passar sopra ad alcune mancanze proprie di alcune registrazioni.
Complimenti Erilich! Bellissima disamina delle VX, davvero ben scritta, anche per me la cosa che affascina degli iems è come degli oggettini così piccoli possano sviluppare un suono così profondo e coinvolgente. Complimenti anche per aver scelto un modello che vada a complementare le mest, cosa non facile ormai da fare...

La mia domanda nasce dalla lettura di diverse recensioni, spesso trovo scritto di come una cuffietta metta in risalto più il sub bass del mid o viceversa, da ciò mi son chiesto quale aspetto dovrei considerare di più in virtù degli ascolti che faccio. Per il metal ascolto più o meno tutto, dal classico trash, speed, fino al death e black, in teoria anche a me piace un ascolto bilanciato, ma che non vada a finire nel piatto, me ne son reso conto avendo avuto gli SA6 di Dunu, sicuramente molto bilanciati, ma dopo un po' mi annoiavano essendo molto flat
In realtà il merito della scelta va a  @phaeton che ha colto nel segno interpretando quelli che sono i miei gusti, sinceramente prima che me lo nominasse non conoscevo nemmeno il marchio, ma sono contento che ti sia piaciuta la recensione  Embarassed
Per quanto riguarda il Metal io non sottovaluterei nemmeno una Ibasso IT07, io sono stato mooolto indeciso fino all'ultimo momento se prenderla, promette davvero bene e sinceramente credo che possa copiare tutti quelli che sono i difetti di registrazione del genere. Io al momento in casa uso con molto piacere le ISINE 10 per tutti i generi più estremi ma non è una cuffia da poter portare in giro, per quello ho una sennheiser ie500pro che, pur non essendo all'altezza di Mest e Vx, su quei generi ancora mi emoziona tanto.  sunny


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Dom Ago 28 2022, 17:54

drum bass ha scritto:Per Ibasso già ti rispondo qui sinteticamente. Dal punto di vista sonoro con le iem è ottimo. Tendenzialmente caldo-neutro vagamente smussato in fascia alta. Completamente diverso dal suono A&K. Il nuovo dac chip Rhom si fa sentire: è molto dolce e mai aspro. Con le cuffie, non mi piace, per come sono abituato ad ascoltarle, solo per le cuffie mai lo ricomprerei.
Penso sia adatto solo a iem. La cosa che non mi piace è la batteria che dura meno di dieci ore (o almeno fino adesso che lo stavo conoscendo, utilizzandolo per rodarlo e provarlo per un primo ascolto critico). Si carica in circa 2 ore e mezza (uso lo stesso caricabatterie di OPPO)
Con wifi, bluetooth montando lo snapdragon 660 e androind11 è eccellente. Anche se adesso sono arrivati  snapdragon 888 e a android 12 e quindi è già obsoleto  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 999153 
Drum


Per tutto il resto all'altro argomento.

Grazie per la pronta risposta In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 625723
Sono molto tentato,anche se già sono molto soddisfatto del mio DAP Shannling M8 che è sinergico al massimo con l'ottimo Gryphon Ifi 🤤 che uso soprattutto in mobilità.
Se posso...le in ear  It07 come si pongono con le Senny?
drum bass
drum bass
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 513
Data d'iscrizione : 03.05.19
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da drum bass Dom Ago 28 2022, 18:14

Ciao Erlich e Ciao Grifone, 
personalmente, ma ogni persona ha i propri gusti personali, con metal e hard rock le IT07 non mi emozionano. Le trovo poco "arrabiate". Mentre con il classico rock alla Tom Petty, John Cougar Mellencamp, James Blake, Stan Ridgway ecc. mi piacciono molto.
Sono traviato agli ascolti di Avian e a quel ramo del rock che ha partorito gruppi alla Radical Dance Fraction e che nascono dal periodo berlinese di David Bowie & Co. Segui il suo thread di Ogni maledetto venerdì!
Troppo brutti, sporchi e cattivi per le carinissime e educatissime IT07. Nel senso che le IT07 con certi "gruppacci" non ti faranno mai male e invece altresì quei "gruppacci" ti volevano far male sia all'anima che alle orecchie  In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 650957

IMHO of course.
Drum


Ps: scusate, ho risposto a entrambi.
drum bass
drum bass
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 513
Data d'iscrizione : 03.05.19
Località : Roma

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da drum bass Dom Ago 28 2022, 18:24

Ciao Grifone, 
Con il DX320 le Senny mi piacciono di più rispetto al Gryphon. Hanno più corpo e sono più trasparenti.
Se hai M8, resta così se prima non ascolti per bene il 320.
Drum
Headphone_Monkey
Headphone_Monkey
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 05.06.21

In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3 - Pagina 2 Empty Re: In-Ear- esperienze opinioni e suggerimenti parte 3

Messaggio Da Headphone_Monkey Dom Ago 28 2022, 18:40

drum bass ha scritto:Ciao Grifone, 
Con il DX320 le Senny mi piacciono di più rispetto al Gryphon. Hanno più corpo e sono più trasparenti.
Se hai M8, resta così se prima non ascolti per bene il 320.
Drum
Grazie Drum sunny
Ascolto il tuo consiglio e aspetto.Al momento mi piace molto Shannling M8,certo seguissi la scimmia avrei già provato altro 🤤
Gryphon sicuramente resta un punto fermo per il suo suono in generale ma soprattutto per la sua usabilità in esterna... veramente un coltellino svizzero  e in bluetooth Ldac tanta tanta roba 🤤

    La data/ora di oggi è Dom Gen 29 2023, 09:55